Cerca nel blog

2009/05/09

Scie chimiche, Mario Tozzi scende in campo: “La Gaia Scienza” smonta lo sciachimismo e i meteorologi dicono “adesso basta”

L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento: 2009/05/11.

Domenica 10 maggio (domani) la trasmissione La Gaia Scienza di La7, in onda alle 21.30, dedicherà un corposo servizio alle scie chimiche, smontandone le tesi di complotto. Dovremmo vederne delle belle.

Fra l'altro, nella puntata di domenica si parlerà anche di altre leggende metropolitane e fenomeni curiosi, come la capacità degli animali di prevedere i terremoti, Facebook controllato dalla CIA, il classico esperimento con Coca-Cola e Mentos, una nuvola artificiale fatta con azoto liquido e acqua bollente, la privacy e il genoma, i sistemi hi-tech di identificazione, e le responsabilità reali della febbre suina.

Sarà interessante vedere se anche il Trio Medusa verrà pertanto gloriosamente iscritto (Tozzi lo è già, grazie ai commenti che l'hanno segnalato) nelle liste di proscrizione che i tollerantissimi sostenitori delle scie chimiche hanno allestito per chiunque osi criticare le loro idee menagramo.

La discesa in campo di Tozzi sembra essere un segno che s'è decisamente esaurita la pazienza degli addetti ai lavori verso le accuse di corruzione, omertà, strage, avvelenamento e assassinio di massa dispensate verso di loro a piene mani dagli sciachimisti. E s'è esaurita la sopportazione delle deliranti richieste che provengono dai politici che si sono fatti gabbare da queste teorie: una per tutte, questo incredibile ordine del giorno del Comune di Cesena.

Ho già segnalato la presa di posizione esplicita del colonnello Mario Giuliacci del Centro Epson Meteo contro le teorie sulle "scie chimiche": ad essa si aggiunge quest'editoriale di Meteo Romagna, il centro meteo-climatologico e previsionale della Romagna, che linka un dettagliato documento tecnico scaricabile, firmato da Pierluigi Randi, e che dice chiaramente "adesso basta":

Avremmo potuto tacere ancora, sopportando, ma abbiamo la sensazione che tacere ulteriormente sarebbe come avvallare le scelleratezze che questi nuovi "profeti di sventura" vanno propinando e quindi, nel nostro piccolo, vogliamo gridare il nostro "ADESSO BASTA

[...]

Recentemente, abbiamo ricevuto segnalazione di mozioni comunali (in ROMAGNA !!!???) che rasentano il ridicolo ma che abbiamo voluto considerare frutto della mancanza di cognizione scientifica dell'argomento anche se E' BENE PRECISARE CON FERMEZZA che tale mancanza di approccio scientifico (RIGOROSO) NON E' COMUNQUE GIUSTIFICABILE, specie se sostenuta dalle tasse prelevate dalle tasche di tutti i contribuenti, bene o male informati che siano.

Non si tratta più, quindi, di sciachimisti contro debunker. Adesso scendono in campo le autorità e gli esperti. Perché questa stupidità sta cominciando a costare al contribuente.

In attesa della trasmissione, eccovi un video che sbufala in un solo colpo due dei dogmi sciachimisti: l'inesistenza delle scie di condensazione prima degli anni Novanta e la natura misteriosa delle discontinuità delle scie. Entrambi i fenomeni sono documentati da queste immagini, tratte dal documentario del 1944 Memphis Belle di William Wyler (scaricabile legalmente da Archive.org), che mostrano bombardieri B-17 a elica che lasciano vistosissime scie che talvolta s'interrompono.


Sarà interessante sentire se gli sciachimisti sosterranno, come ha fatto Rosario Marcianò al convegno di Milano per le immagini di scie pubblicate da Life nel 1944, che anche queste immagini sono false.


Post (mini)eventum


Il servizio sulle "scie chimiche" inizia tardi, intorno alle 23.15, e non è in effetti "corposo" come mi era stato preannunciato, ma è comunque godibile, con un omaggio all'ormai mitico Tankerenemy (alias Rosario Marcianò) e con alcune frasi lapidarie che ben riassumono come viene vista tutta la teoria da chi non è coinvolto in tutti i suoi tortuosi meandri: è tutta una costruzione "senza una prova scientifica".

Sì, perché in effetti basta chiedere a qualunque pilota professionista, come fa La Gaia Scienza intervistando Pietro Pallini, o a qualunque meteorologo (in questo caso Paolo Sottocorona), per sentirsi rispondere che dietro i fenomeni che gli sciachimisti ritengono essere prove della cospirazione non c'è, per gli addetti ai lavori, "niente di strano". Chi ci lavora, tra le nuvole, queste cose le conosce bene, e sono soltanto i dilettanti incompetenti a vederle come babau.

E' curiosa la scelta di citare il famoso documento sulla cooperazione Italia-USA per i cambiamenti climatici: Sottocorona chiarisce che non contiene "niente di equivoco", però non viene spiegato che il documento parla di fare test circoscritti agli appositi "siti sperimentali italiani dove vengono modificate artificialmente le condizioni ambientali a cui è esposta la vegetazione" e di conoscere meglio i "meccanismi di risposta delle piante". E non viene detto che gli "esperimenti" citati vengono fatti su piccoli appezzamenti di terreno e servono per vedere come si comportano le piante in caso di cambiamento della temperatura, delle precipitazioni e della concentrazione di CO2 nell'atmosfera; le persone non c'entrano nulla; nè viene detto che il cambiamento è dovuto a fattori naturali e/o all'inquinamento industriale, non alle scie chimiche.

Alla fine il messaggio più chiaro arriva dal pilota Pallini: ci sarebbe troppa gente coinvolta per poter avere l'omertà perfetta asserita dagli sciachimisti. Progettisti di aerei, controllori di volo, addetti al rifornimento delle porcherie chimiche, addetti alla produzione delle porcherie stesse, piloti, manutentori degli aerei... Non ci vuole un gran genio per capire che un complotto con così tanti partecipanti liberi di andare a spasso non resterebbe segreto a lungo. Neppure il progetto Manhattan per la bomba atomica restò segreto per più di qualche anno.

Al ritorno in studio il verdetto è espresso a chiare parole, anzi con una sola parola: "bufala". E Tozzi rincara la dose, parlando di "ignoranza atavica in materia scientifica" come radice di queste credenze. Chissà se ai membri del Comune di Cesena che hanno firmato la mozione contro le scie chimiche fischiano le orecchie, o se sono troppo presi a redigere una radiosa mozione contro i fantasmi delle soffitte, i folletti dei sottoscala e i nemici dell'igiene che si annidano nel water.


Lo streaming della puntata


Le puntate di La Gaia Scienza sono disponibili in streaming qui sul sito di La7. In particolare, lo spezzone della puntata andata in onda il 10 maggio 2009, nel quale si parla delle "scie chimiche", si trova qui (dal settimo al quindicesimo minuto).

269 commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   201 – 269 di 269
Er ha detto...

Eccolo il Morgelons!

1000 casi al giorno?

Er ha detto...

Documenti... acquistati? Sta a vedere che lo hanno fregati con i documenti falsi ;)

Apagacoca ha detto...

Ma perchè Pattera parla di ragni volanti? si è sempre parlato di ragni che si fanno trasportare dal vento, ma mai di ragni che volano autonomamente..chi glielo dice?

Elle ha detto...

La mimica facciale di Decollanz è eccezionale........

Elle ha detto...

...e non è manco brutto......

Akard ha detto...

L'ho già postata sul blog di Nico, ma non posso non riproporla qui.

http://img362.imageshack.us/my.php?image=morgellons.gif

A̘͔̳ͩͭ́͑̽ͪ̉ǹ̖̪̩̯̲̋̽̾ͅo͔̯̙͆ͅń͕͎̫͙̆͂̈͗̽i̪̦̣̞̮̥̹ͦ͐ͪ̚m͚̙̤̝̞̥̌̌̃͌õ̜̜̤̣͊u͊͐ͬ̏͛̀s͍ͬ͛ͤ͒ ha detto...

qualcuno deve dare non le risposte, ma non la gazzarra su internet.

LulZ

maledetto bario.

Elena ha detto...

Decollanz su Odeon: "Sulle scie chimiche ci deve essere una risposta di chi è competente, non solo la bagarre su internet".
Cose se tutti i competenti non li avessero già sbugiardati..."
Ma ci è o ci fa?
Sta invocando una risposta dal Parlamento Europeo... ma perché dobbiamo renderci ridicoli a livello internazionale?
E poi come farebbe un Parlamento a sapere di operazioni militari o segrete?

Marco Hawaii ha detto...

Ma come e' possibile fare una trasmissione come Rebus senza la benche' minima possibilita' di contraddittorio in studio o telefonico? Mah...

A̘͔̳ͩͭ́͑̽ͪ̉ǹ̖̪̩̯̲̋̽̾ͅo͔̯̙͆ͅń͕͎̫͙̆͂̈͗̽i̪̦̣̞̮̥̹ͦ͐ͪ̚m͚̙̤̝̞̥̌̌̃͌õ̜̜̤̣͊u͊͐ͬ̏͛̀s͍ͬ͛ͤ͒ ha detto...

ore 22:13
ma adesso è la stessa puntata ripetuta o una nuova puntata?

? ha detto...

@Anonimous,Nuova puntata, @Marco, Tozzi ha avuto contraddittorio?...

Nico ha detto...

No, la replica non la reggo.. preferisco vivere.

Abbastanza ridicolo: ora sarà da dire a Decollanz che se la risposta lui spera di averla in studio dal ministro della difesa, è meglio che si munisca di legali.. visto che il Marcianò sul suo blog si è lasciato andare ad alcune pesanti offese ed accuse, e lui ha dato cassa di risonanza.
Anche se penso che dopo il fattaccio dell'uso improprio del marchio di Rebus fatto da Marcianò e che l'ha fatto non poco incazzare, Marcianò sia ormai in evidente crollo nel gradimento di odeontv.

Bellissimo Pattera che fa l'esperto aeronautico (gli aerei potrebbero scontrarsi nei corridoi.. ci sarà la fila per il cesso?), solo che nessuno gli ha spiegato che forse un minimo di informazioni sulla navigazione aerea era meglio recuperarle.. che so.. termini come "livello di volo"..

P.S.: ma qualcuno ha mai visto Straker con altri vestiti che quelli?

Marco Hawaii ha detto...

Il bello che sul blog di REBUS c'e' scritto testualmente:

"Dimenticavo: il contraddittorio lo garantisco io, Maurizio Decollanz, con le mie domande."

AHAHAH allora siamo a posto cosi'!

A̘͔̳ͩͭ́͑̽ͪ̉ǹ̖̪̩̯̲̋̽̾ͅo͔̯̙͆ͅń͕͎̫͙̆͂̈͗̽i̪̦̣̞̮̥̹ͦ͐ͪ̚m͚̙̤̝̞̥̌̌̃͌õ̜̜̤̣͊u͊͐ͬ̏͛̀s͍ͬ͛ͤ͒ ha detto...

se fanno un altro spot del libro su papi a prescindere da papi spacco il televisore

Alfred Borden ha detto...

@Marco, Tozzi ha avuto contraddittorio?...-

Da quando per i FATTI c'è bisogno di un contraddittorio?

Elena ha detto...

Facciamo una colletta per Marcianò e gli regaliamo una camicia un po' meno brutta?

ilpeyote ha detto...

decollanz mi e' piaciuto

Elena ha detto...

@ Il Peyote Fisicamente? Intellettualmente? Umoristicamente?
Mi devo preoccupare? Hai assunto il fungo tuo omonimo?

ilpeyote ha detto...

@Elena:
nel senso che mi e' piaciuto come si e' comportato, a tratti mi e' quasi sembrato che stesse prendendo per i fondelli i due ospitoni :)

Elena ha detto...

DEcollanz "le risposte alle interrogazioni parlamentari sembrano fatte con il copia-incolla".

Beh, se uno fa sempre le stesse domande è NORMALE che riceva sempre le stesse risposte. Un giornalista, semmai, si insospettisce se riceve risposte diverse e incoerenti a domande uguali.

Elena ha detto...

Pattera parla di ragni volanti per sostenere che non esistono. Il che è vero, peccato che i famosi fili siano creati da ragni trasportati dal vento.

Nico ha detto...

Oddio, diciamo che un contraddittorio prevede la conoscenza delle materie.. ma in fondo qui non l'avevano neanche gli intervistati.. per cui sono d'accordo che andava bene..

Il geometer ha insegnato meteorologia (oddio, la sua versione) mentre Pattera ha insegnato navigazione aerea (oddio, la sua versione).

ilpeyote ha detto...

andate a leggere su tankerenemy.. i commenti sono moscissimi!

Dan ha detto...

OK, questa era troppo carina per non citarla.

T. Fulvio ha detto...

Possiamo ipotizzare che Rosario ha chiuso con le comparsate TV?

Nico ha detto...

Bhe no, dai.. c'è sempre Paperissima e Mammuccari..
a meno che non facciano l'isola dei delusi..

Anna Rocket ha detto...

Buffoni finitela e guardiamoci in faccia.

http://www.odeontw.tw/default.asp?dprogramma=100003&dpuntata=101110

Anna Rocket ha detto...

Ma finiamola con le messe in scena e guardiamo la realtà.

http://www.odeontw.tw/default.asp?dprogramma=100003&dpuntata=101110

Paolo Attivissimo ha detto...

Mario,

guardiamo la realtàSe ti riferisci a gente che parla di "gigabyte di watt", di esseri umani trasformati in automi e di mille nuovi malati al giorno di una malattia che fa uscire peli di plastica dal corpo, ho l'impressione che tu stia guardando nella direzione sbagliata.

otello ha detto...

"Ma finiamola con le messe in scena e guardiamo la realtà."

eh, magari!!

Domenico_T ha detto...

Avendo ripetuto per la terza volta, per quanto ne sappiamo noi, "gigabyte di watt" a sto punto non credo sia un lapsus. E' proprio quello che crede.

Vorrei inoltre sottolineare questa frase di Marcianò riguardo HAARP "una serie di antenne ... che emettono onde ELF ed ULF, quindi onde estremamente basse ed onde elettromagnetiche estremamente alte...Se io avessi detto al mio prof di campi elettromagnetici "onde alte e onde basse" senza specificare cosa è alto o basso, probabilmente sarei stato messo alla porta sentendomi dire "lei un domani sarà sul mondo del lavoro, non può dire "onde alte" bla bla bla".
Marcianò sta parlando della frequenza delle onde, ma toppa clamorosamente con un uno-due micidiale.
Le onde ELF e ULF sono onde a bassa frequenza. Le onde Extremely-Low-Frequency coprono il range 3-30Hz mentre le Ultra-Low-Frequency vanno da 300Hz e 3kHz.
Se le ULF sono "frequenza estremamente alta", le microonde, gli infrarossi, la luce visibile, gli ultravioletti ed i raggi x che sono? Onde a frequenza estremamente altissima?

Il secondo autogoal è che HAARP non usa nè ELF nè ULF. Opera nel campo dei MHz.

Ormai ne sono convinto: Marcianò non ha idea di quello che dice.

Domenico_T ha detto...

Dimenticavo. Se il "condotto simil-plasmatico" serve per aiutare le comunicazioni militari, non favorisce anche quelle nemiche?

Inoltre lo sguardo truce di Decollanz è da puro spaghetti western :D

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

@ Domenico
Se le ULF sono "frequenza estremamente alta", le microonde, gli infrarossi, la luce visibile, gli ultravioletti ed i raggi x che sono?
E' stato definitivamente acclarato che il Marcianò ritiene si rtatti di forme diverse di energia. La luce, infatti, non è in grado di spostare le nuvole. Le radioonde, invece, sì :P

Mark ha detto...

Ciao Paolo, e grazie per il tuo sito, un sito che mette sempre il dito nell'occhio dei cospirazionisti. Per quanto mi riguarda, conosco quel tanto che basta l'indole umana, per farmi pensare sempre al male peggiore, non fosse altro perchè i governi hanno storicamente provato di non avere alcuna sensibilità nei confronti dei popoli, e quindi per loro noi siamo sempre e comunque sacrificabili. Ciò non toglie che non è possibile fare a priori degli allarmismi ingiustificati su qualunque cosa appaia strana e artefatta. Le scie chimiche? non ho ancora capito se esistono davvero e che cosa sono esattamente, ma in ogni caso credo che sarebbe un gesto di profonda maturità umana, il limitarsi a comprendere tale situazione, sia da parte dei sostenitori, dei complottisti, sia da parte delle persone che, come te, vanno a caccia di bufale. Non è detto che ad ogni costo dietro ogni angolo si nasconda un complotto, come del resto non per forza debba essere una bufala.
Ciao e grazie per il tuo libro "da linux a windows", mi è stato molto utile.

Dan ha detto...

Questo filmato che ho trovato mi sa che è di Rosario sotto mentite spoglie... la superficialità e l'inglese sono gli stessi.

"Non c'è nulla di complottistico nel voler tentare di controllare il riscaldamento globale con aerei.."
Non so te, ma io vedo una piccola contraddizione nel cercare di combattere il riscaldamento globale usando mezzi che sputano nell'aria tonnellate di CO2, gas noto come principale responsabile dell'effetto serra... mi sembra assai più efficace il Protocollo di Kyoto.

"Ma nel cervello
nessuna croce manca

E' il mio cervello
il paese più straziato"

Usa-free, geniale.

"Ma ci è o ci fa?
Sta invocando una risposta dal Parlamento Europeo... ma perché dobbiamo renderci ridicoli a livello internazionale?
E poi come farebbe un Parlamento a sapere di operazioni militari o segrete?"

Il ragionamento è fantastico. In pratica:
"Signori governi e capi militari, ci state mica avvelenando con operazioni segrete?"
"Chi, noi? Noo, come potete anche pensarlo! Giurin giuretta, croce sul cuore, parola di scout che non avveleniamo nessuno!"
Che scemo 007, invece di fare tutte quelle rocambolesche missioni bastava che andasse dal signor Goldfinger, o dal capo della Spectre e gli chiedesse "scusate, state facendo qualcosa di illegale?"
Ma questi sono i fratelli Marcianò o Clouseau?

"P.S.: ma qualcuno ha mai visto Straker con altri vestiti che quelli?"
Sarà il "vestito buono" della domenica... bisogna capirlo, con i soldi della truffa del telemetro ci deve mangiare, non fa tanti soldi come altri complottisti da potersi rifare anche il guardaroba.

">> guardiamo la realtà.
Mario,
Se ti riferisci a gente che parla di "gigabyte di watt", di esseri umani trasformati in automi e di mille nuovi malati al giorno di una malattia che fa uscire peli di plastica dal corpo, ho l'impressione che tu stia guardando nella direzione sbagliata."

Devo... resistere... alla... tentazione...
Aaah, non ce la faccio!"Se le ULF sono "frequenza estremamente alta", le microonde, gli infrarossi, la luce visibile, gli ultravioletti ed i raggi x che sono? Onde a frequenza estremamente altissima?
Il secondo autogoal è che HAARP non usa nè ELF nè ULF. Opera nel campo dei MHz.
Ormai ne sono convinto: Marcianò non ha idea di quello che dice."

I trekker lo chiamano "technobabble", qui da noi potrebbe essere la "supercazzola"... usa paroloni semiscientifici e altisonanti per impressionare le anime semplici e ignoranti che lo seguono.

Nico ha detto...

No non è lui.. questo parla americano del midwest.

La cosa bella è che dice che è tutto colpa del bario.. qualsiasi cosa.. dalla gastrite alla pressione alta.

Certo, perchè è notoriamente risaputo che si cibano di alimenti ultranaturali, che i fast food sono deserti, che il Kentucky Fried Chicken è un'invenzione del MWO, che gli ettolitri di bibite zuccherate se non peggio edulcorate chimicamente sono solo una sceneggiatura di Hollywood.

E' facile ritrovarsi a un punto nella vita in cui si devono affrontare le proprie mancanze, in cui le persone mediocri devono fare i conti con uno stile di vita "machissenefrega tanto ci penserà qualcun altro". A quel punto, ammettere la propria parte di responsabilità sarebbe la cosa giusta.. invece c'è chi si sente arrabbiato e vuole scaricare le colpe su altri.. ed ecco che i peracottari trovano terreno fertile.

Anche in questo video si vede la miglior disinformazione possibile. Informazioni non supportate da prove.

Unknown ha detto...

Ciao a tutti, purtroppo l'ignoranza in materia di scienza non basta a spiegare le credenze. Sono un astrofisico che per lavoro viene in contatto con fisici sanitari (quindi laureati e specializzati) e con sgomento vengo a sapere che alcuni di loro credono all'arrivo di Nibiru! Tempi bui...

Domenico_T ha detto...

uahauhauha Nibiru, favoloso!

Nella primavera del 2009 sarebbe stato visibile da tutto l'emisfero sud. Sto attendendo.

G.L. S4 ha detto...

Le scie chimiche sono magari una chimera,...ma le giraffe
che aggiungono al loro collo una vertebra ogni qualche millennio non sono da meno eheh......mah !!

naturalbodyartist ha detto...

Se iniziassimo a preoccuparci veramente che cose importanti : come lo smog del traffico automobilistico , forse sarebbe meglio !
Scie Chimiche ? Tecnicamente e chimicamente sì: vapore acqueo + residui della combustione del carburante avio !

franco ha detto...

Esempio pratica di" scia chimica ":

1) scoreggiare in un luogo pubblico e allontanarsi velocemnte
2) Se dietro di voi la gente storcerà il naso per l'odore ,
allora avrete creato la vostra "scia chimica" :-D

Anna Rocket ha detto...

Mai visti tanti citrulli tutti insieme. Sabato mattina avevo una griglia di 2-8 km di scie sulla mia casa e il tempo da bello è diventato nuvolo nel giro di una o due ore. Rettangoli di una precisione impressionamte. Ci si poteva giocare a dama. Vado da Viterbo a un centro a 5 km e il sole era splendente. Stasera alle 20,00 la strada era deserta. Nemmeno un cane. Andate a vedere la champions che quella vi meritate. Citrulli.

Paolo Attivissimo ha detto...

Mario,

premesso che cominciare la discussione dando dei citrulli agli interlocutori non è il massimo dell'educazione, secondo te prima dell'avvento dell'aviazione il tempo da bello non diventava mai nuvolo?

Secondo te i meteorologi che dicono che sono tutte balle quelle delle "scie chimiche" sono bugiardi?

Nico ha detto...

Paolo, è solo un frustrato che non sa giocare a dama..

Anna Rocket ha detto...

Le scie chimiche esistono. Punto.

Paolo Attivissimo ha detto...

Le scie chimiche esistono. Punto.

I gonzi esistono. Punto.

Domenico_T ha detto...

Secondo me esistono anche gli unicorni. Il mio vicino di casa non apre mai il garage. E' sospetto, secondo me ne tiene uno lì dentro.

PS: Paolo, ti sono arrivate le mie mail circa l'articolo di Focus sull'11/9 e la scia di condensazione sulla De Agostini?

Paolo Attivissimo ha detto...

Sì, grazie; sono purtroppo in coda fra le cose da pubblicare e segnalare. Spero di trovare presto il tempo di farlo.

Domenico_T ha detto...

Non c'è problema Paolo, credevo di avere problemi con la mia casella di posta ;)

Nico ha detto...

Domenico, controlla bene il garage del vicino.. perchè se ha un unicorno ed è rosa... è MIO!!!!

Domenico_T ha detto...

Nico, sto piazzando un paio di webcam appositamente. Ed anche le persiane sempre abbassate al primo piano della casa di fronte non mi convincono.

Per non svaccare troppo il topic, vi racconto dell'ennesima censura di un mio post innocuo da parte di Tankerenemy che, sorpresa sorpresa, non riguardava manco le scie chimiche.

L'utente Tommaso, commentando l'articolo del blog Le frequenze elettromagnetiche e la vita si stupisce del proliferare di antenne in giro per il territorio. Il suo post recita:

ci facevo caso in questi giorni : c'è in giro una quantità esagerata di questi ripetitori ! non mi sembra che ci sia una corrispondenza tra il loro numero e la necessità di sostenere il traffico dei cellulari o quant'altro .
io non sono un esperto , sarei molto contento di essere smentito ma la cosa puzza di bruciato.
insomma, o queste antenne hanno un potenza ridicola, oppure servono a qualcos'altro, altrimenti non si spiega questa diffusione a macchia d'olio.


Manco io sono un esperto, ma da piccolo laureato in ingegneria elettronica, qualcosa l'ho capita.
Ho risposto a Tommaso dicendo che la sua intuizione è corretta, le antenne per telefonia impiegano potenze modestissime.
Non essendo ancora del tutto chiaro e accertato un legame causa-effetto tra patologie ed esposizione ai campi elettromagnetici, il Governo ha fissato dei limiti di emissione dei campi EM che, per cautela, non devono essere superati.
Piuttosto che usare poche antenne che sparano un botto di potenza per raggiungere cellulari distanti (la potenza decresce di 100 volte se la distanza aumenta di 10), si usano tante antenne che emettono meno potenza. In tal modo ogni cellulare ha un'antenna a poca distanza garantendo la comunicazione e non si fa vivere la popolazione come in un forno a microonde.

Ebbene, il mio commento non è stato pubblicato. La mia impressione, che magari potrà essere confermata da chi conosce Tankerenemy da più tempo di me, è che non solo vengono censurati i cosiddetti "disinformatori" che negano le scie chimiche, ma anche coloro che possono, con i propri interventi, smontare sospetti, di qualunque natura essi siano.

Qualunque cosa "strana" (per i non addetti) è bene che rimanga tale, per instillare nel pubblico la convinzione che "ci nascondono qualcosa, ci vogliono fregare, è tutto un complotto". Aumentare la diffidenza verso enti ed istituzioni alimenta, indirettamente, la teoria sciachimista.

Diabolico, non c'è che dire.

Bon, ritorno nel mio piccolo mondo e mi fiondo sui sensori magnetici :)

Nico ha detto...

Ma sai che hai ragione?
anche il proliferare di post e domande sulle scie... secondo me questi complottisti nascondono qualcosa.

:-)

Mi ricorda tanto la storiella del martello e del vicino su "Istruzioni per rendersi infelici" di Watzlawick

Anna Rocket ha detto...

Hanno trovato mettalli pesanti nei funghi. Hanno analizzato il terreno che non riscontra questo materiale. I principali elementi trovati sono cadmio e alluminio. Notizia di Metro News del 12/06/09. Volevate i fatti?

Domenico_T ha detto...

Mario,

se le istituzioni sono coinvolte nel complotto, come mai la notizia viene dalla Commisione Europea e dall'Istituto Superiore di Protezione Ambientale?

Willy ha detto...

@mario,
io non riesco a trovare la notizia, potresti postare il link?

axlman ha detto...

Mario, guarda che i fatti che citi si spiegano benissimo senza tirare in ballo Complottoni Toatali e Globali.

È noto che i funghi accumulano metalli, che comunque ricavano dal terreno e non certo dall'aria: nel terreno ci possono essere quantità minime di un metallo, ma i funghi che ci crescono esserne relativamente ricchi.
E per la cronaca non vale solo per i funghi e/o solo per i metalli pesanti, ma anche per altri tipi di piante: mai sentito parlare di fitobonifica?.

Nell'articolo che dici tu ci si chiede quale sia il limite che si deve ammettere dei vari metalli nei funghi, e spiega anche la faccenda dell'accumulo dei metalli anche da terreni poveri di essi. Quindi nell'articolo non si cerca di montare misteri dove non ce ne sono, quello lo fa chi è fissato col complotto a tutti i costi: nel caso in questione tu, che cerchi di propinarci le tue paranoie, deformando a loro uso e consumo il contenuto dell'articolo stesso.

Nico ha detto...

Volevamo i fatti? Mi pare che di drogati di idiozie ce ne siano già abbastanza..

Io voglio PROVE. Analisi di una scia presa in quota.

EVERYTHING ELSE IS A LIE come amava dire il dittatore dello stato libero di tanker enemy

Anna Rocket ha detto...

Vuoi il link? scrivi "metalli pesanti funghi" su youtube e 8 dei primi 10 link riguardano quella notizia. Non ci voleva molto si vede che hai il QI di chi dico io.

axlman ha detto...

Mario, non funziona così tra persone civili: tu porti una notizia, tu dai il link per verificarla.
Inoltre ti consiglio di imparare un po' di educazione e di non rispondere in modo così strafottente a chi ti fa richieste cortesi: alla prossima uscita del genere preparati ad andare a fare sfoggio della tua spocchia e della tua maleducazione altrove, che qui i cavernicoli non sono graditi.

Domenico_T ha detto...

Mario,
se questo è una prova del complotto, come mai la notizia viene dalla Commissione Europea e dall'Istituto superiore di protezione ambientale? Le istituzioni non sono parte del complotto?

geo ha detto...

Le scie chimiche non esistono, ma i gas di combustione degli aerei ci avvelenano ugualmente.

Paolo Attivissimo ha detto...

Geo,

i gas di combustione degli aerei ci avvelenano ugualmente.

Anche i tuoi peti.

Anche i gas di scarico delle auto, che invece di stare a 10 km di quota stanno sotto il tuo naso e ad altezza di passeggino.

La differenza è la quantità e la diluizione.

Nico ha detto...

Non per niente non venivano neanche nclusi i dati degli aerei perchè fino a poco tempo fa erano inferiori al 7% del totale inquinamento atmosferico. Le caldaie a gasolio della ex unione sovietica e a carbone della Cina sono di gran lunga peggiori.

Unknown ha detto...

Io le ho viste queste scie: mi trovavo a Roma, a Villa Pamphilij, quando ho notato due aerei (forse erano di più) volare in varie direzioni, formando un reticolo più o meno regolare di scie persistenti; ebbene, il cielo era limpido e terso, dopo qualche minuto era tutto velato e il sole filtrava appena da questo addensamento cospicuo. Come la spiegate? Non sono ancora diventato pazzo...

Paolo Attivissimo ha detto...

Come la spiegate? Non sono ancora diventato pazzo...

Le scie di condensazione possono innescare la formazione di nubi naturali. E' normale: chiedi a qualunque meteorologo.

ingiroby ha detto...

Ecco i danni a lungo termine delle scie chimiche... si vedano in commenti in calce all'articolo.. il fenoldi è proprio un genio!!

Unknown ha detto...

Certo, meglio per te che controlli i commenti, perche' sai Bene che quello che scrivi e' falso. Ma ancora per poco, perche' "nulla di nascosto rimarra' celato!"

Paolo Attivissimo ha detto...

Lmcb,

ancora per poco, perche' "nulla di nascosto rimarra' celato!"

Sono dieci anni che sento che "ancora per poco", e siamo ancora qui. Non ti viene il dubbio che gli sciachimisti ti abbiano preso per il naso?

A quest'ora, dopo anni di irrorazioni, dovremmo essere tutti morti. E invece no. Chissà come mai?

Luca Favro ha detto...

@Lmcb G

Così come la storia dei falsi allunaggi, 11 settembre e tanti altri?
Ma basta cambiate registro siete noiosi anzi SVEGLIATEVI perchè i guru della "informazione alternativa" sono spesso e volentieri dei truffatori incalliti

«Meno recenti ‹Vecchi   201 – 269 di 269   Nuovi› Più recenti»