Cerca nel blog

2017/10/18

Cerco info su Mitsubishi i-Miev / Citroen C-zero / Peugeot iOn

Credit: Wikipedia.
Questo articolo vi arriva gratuitamente e senza pubblicità grazie alle donazioni dei lettori. Se vi piace, potete farne una anche voi per incoraggiarmi a scrivere ancora.

Se avete informazioni o esperienze d’uso riguardanti le city-car elettriche Mitsubishi i-Miev, Citroen C-zero o Peugeot iOn (tre versioni dello stesso veicolo), in particolare sul mantenimento della capacità di carica dopo alcuni anni d’uso, mi interessano molto: segnalatemele nei commenti qui sotto.

Se avete info che non volete pubblicare, mandatemele via mail oppure in un commento, indicando chiaramente che il commento non va pubblicato.

Per ora non posso raccontarvi perché mi servono, ma lo farò non appena sarà conclusa l’indagine che sto svolgendo. Grazie!

17 commenti:

Max Slo ha detto...

iOn provata e nulla più.

Domanda da niubbo: ma non sono troppo recenti per avere info sulla tenuta della carica a distanza d'anni?

Credo poi che le francesi siano più o meno identiche anche per componenti/resa essendo del gruppo PSA: dovrebbero essere sfornate dalla stessa catena di montaggio. Presumo che il gruppo alimentazione (con relative pecche e relativi pregi) siano sostanzialmente identici.

ST ha detto...

In giappone circolano da un po', quindi qualche info la si puo' trovare. Non so quanto possa essere utile ma ti do i link fella mitsubishi jp che ha molte informazioni (di parte e in giapponese) www.mitsubishi-motors.co.jp/i-miev/utility/uti_03.html. Oppure dopo jp/i-miev/performance/#ev

richard77 ha detto...

Su spritmonitor.de (sito dove gli utenti registrano i consumi) ci sono diversi utenti con queste auto. Potresti mandare un messaggio a ciascuno di loro.
Visto che registrano i consumi probabilmente sono in grado di aiutarti.

Laperla Hotel ha detto...

citroën c-zero 2012, comprata 2 anni fa a km0, gli ho fatto 20k km, ultimamente sto provando il nuovo corridoio di caricatori rapidi EVA+ e sto macinando kikometri. puoi vedere un reso conto di prestazioni ed efficienza nell'ultimo viaggio da Bellaria Igea Marina a Milano su questo post:
http://www.forumelettrico.it/forum/la-nostra-esperienza-con-eva-da-bellaria-igea-marina-a-milano-usando-solo-13kwh-di-capacita-t1681.html

in condizioni ideali, da solo e a bassa velocità sono riuscito a percorrere lunge distanze a quasi 12km x kWh (quasi 180km di autonomia con soli 15kwh).
l'auto è grintosa e divertente da usare, ha autonomia ridotta poichè ha a disposizione solo 15kw effettivi, ma li usa in modo molto efficiente. La abbiamo usata tutta l'estate per fare spese e trasportare clienti (abbiamo un hotel di 35 camere sulla costa romagnola).
se hai bisogno di altre info contattaci pure (hotel la perla, Bellaria Igea Marina, io sono Daniele)

Locomotiva ha detto...

A latere: se dentro per dentro qualcuno trova anche un'immagine della mitologica versione VAN di 'sto coso, favorisca un link, grasssie.

(Spiego: sto discutendo affitto di mezzo elettrico per la mia ditta.
Tra i mezzi commerciali nella lista delle offerte c'è l'unicorno, il C-zero Van.
Di cui google pare non avere immagine alcuna.
É più facile trovare immagini del Pandino Van https://it.wikipedia.org/wiki/File:Fiat_panda_2_sst.jpg)

Anonimo ha detto...

Mi sembra logico che la capacita di carica (utilizzando le stesse pilette del notebook) dopo 5 anni e' praticamente la meta'.
dopo 8 anni bisogna disfarsi al riciclaggio di 240kg x 16kWh
o quello che resta dei 16kW...
Insomma con 240kg di gasolio su una citycar faccio quasi il giro del mondo.. :D

rico ha detto...

@ kobotoz maboto: il gasolio non lo hai riciclato, lo hai consumato facendolo respirare a noialtri. Piccola ma profonda differenza.

rico ha detto...

Inoltre, kobotoz maboto, non metti in conto la manutenzione che richiede un Diesel, più onerosa di tutti gli altri tipi di motore, figuriamoci di uno elettrico.

milo trombin ha detto...

@maboto

In realtà il gasolio pesa 0,85kg per litro, quindi 240kg di gasolio sono circa 282 litri. Una city car molto parca nei consumi, in condizioni ottimali, può fare circa 30km/litro.

282 x 30 = 8460km

A meno che tu non faccia 1057,5km l'anno, forse quei 240kg di batterie, in otto anni ti renderanno di più rispetto ai 240kg di gasolio.

Faber ha detto...

@Locomotiva

Ho trovato questo. http://www.automobilesreview.com/auto-news/2010-mitsubishi-i-miev-cargo-electric-drive-vehicle/18479/

Spero di esserti stato utilie

Francesco ha detto...

La Mitsubishi so che la usano al comune di Mendrisio come macchina di servizio. Puoi provare a chiedere loro.

Locomotiva ha detto...

@Faber: grazie.

Sebbene credo di non aver visto molte altre cose più inguardabili, a quattro ruote. Urgh!
Comincio a capire perché ci fossero così poche foto in giro, di questa versione superdeformed.

Evitato l'obbrobrio, meglio un anonimo e banale furgoncino a là Kangoo o simili.

Anonimo ha detto...

La soluzione ecologica si chiama Bio_Diesel.
I vegetali producono olio, ossigeno e concime in modo totalmente naturale.
Le poche emissioni inquinanti sono filtrate dall' antiparticolato.

Comunque da quando sono state approvate le leggi Euro 6
I casi di carcinoma continuano ad incrementare vertiginosamente.
La scusa ecologica ad oltranza inizia a diventare una presa in giro
utile solo per svutare i conti correnti degli europei.
Venite in vacanza in Africa, dove i cervelli non sono ancora
avvelenati dal DDT, dai pesticidi e dagli psicofarmaci. :D

martinobri ha detto...

La soluzione ecologica si chiama Bio_Diesel.

Sì, ma quanto territorio coltivabile servirebbe?

I casi di carcinoma continuano ad incrementare vertiginosamente.

Guarda che il carcinoma è solo uno dei tanti tipi di tumore maligno.


Venite in vacanza in Africa, dove i cervelli non sono ancora
avvelenati dal DDT, dai pesticidi e dagli psicofarmaci. :D


In compenso avremo Ebola e il Plamodium malariae.

Sisifo ha detto...

In Australia non è più venduta, e quando lo era costava una fortuna (quasi $50.000 nel 2012, ovvero quanto una Holden berlina V8). C'è stato un richiamo qualche anno fa per batterie difettose, che riguardava anche l'Outlander ibrido.

puffolottiaccident ha detto...

In Africa c'è l'oro.

E l'oro avvelena i cervelli più di piombo, mercurio ed arsenico messi insieme.

DIO ha detto...

Ho parlato con un collega che ha una C0, acquistata un anno fa.

Lui usa la macchina per venire a lavoro facendo ogni giorno il tragitto tra Blackrock e Greenore in Irlanda (vedi link in fondo), quindi sono circa 50 km al giorno su una strada extraurbana principale (con un po' di tragitto urbano), quindi andando a 100km all'ora per la maggior parte del tragitto.

Non ha riscontrato alcun indebolimento visibile della batteria, ma ha notato che mentre in estate una carica basta a fare tre viaggi, in inverno riesce a farne solo due. Bisogna tenere presente che d'inverno ci sono i fari, i tergicristalli e il riscaldamento da aggiungere al consumo, oltre alla differente efficienza delle batterie.

Il tragitto su google. https://www.google.ie/maps/dir/blackrock+Co+Louth,+Blackrock/greenore/@53.980244,-6.3911713,11.5z/am=t/data=!4m13!4m12!1m5!1m1!1s0x4860cc53cdd4bdf7:0xd9f5376a66289037!2m2!1d-6.361808!2d53.9680416!1m5!1m1!1s0x4860d66403462dbf:0xa00c7a99731b5a0!2m2!1d-6.1313627!2d54.0315381?dcr=0&hl=en