Cerca nel blog

2018/03/09

UFO in Antartide? No. Come al solito

Varie testate giornalistiche, come il Daily Mail e Russia Today (link intenzionalmente alterati), hanno pubblicato la foto satellitare di un presunto “UFO” che sarebbe precipitato in Antartide e che comparirebbe nelle immagini di Google Earth.

La scoperta è attribuita* a un gruppo di ufologi che si fa chiamare Secureteam10 e pubblica su Youtube video nei quali annuncia incredibili scoperte ufologiche.

In realtà, come nota Space.com, l’oggetto misterioso di forma allungata che emerge dalla superficie liscia della distesa antartica ed è accompagnato da una scia rettilinea è semplicemente un blocco di ghiaccio che è sceso lungo un pendio durante una valanga, come si può notare allargando l‘inquadratura partendo dalle coordinate dell’oggetto, che sono 54°39'44.6"S 36°11'42.5"W in Google Maps (cliccate sulla visualizzazione satellitare). Ma il video che ne parla in termini sensazionali ha raccolto un milione e mezzo di visualizzazioni.


Si può capire, umanamente, che cosa spinga un gruppo di ufologi a pubblicare un video che sostiene le loro teorie. Ma che questo video palesemente basato sul nulla venga pubblicato e condiviso dalle testate giornalistiche è molto meno perdonabile.

E come regola generale, se vedete in una foto qualcosa di anomalo, la spiegazione “veicolo extraterrestre precipitato” dovrebbe essere davvero in fondo alla vostra lista basata sul buon senso.


*Nota


UFO of Interest e HoaxEye segnalano che il video ufologico di Secureteam10 contiene materiale video stranamente identico a quello di un altro video spagnolo. O Secureteam10 ha avuto il permesso di usare quel materiale, oppure l’ha copiato senza permesso. In ogni caso si è preso il merito della “scoperta” togliendolo agli ufologi spagnoli.

10 commenti:

Belinde ha detto...

Tra l'altro sempre da Google Maps, tenendo premuto il tasto Ctrl e trascinando l'inquadratura, si vede chiaramente la slavina e l'orografia della zona: https://imageshack.com/a/img924/9821/U3HQH1.png

Patrick Costa ha detto...

Un milione e mezzo di persone a cui bisognerebbe togliere il mouse dalle mani (sempre ammesso che usino il PC).

Diego Laurenti ha detto...

Leggendo gli articoli da te citati, evinco che questi riferiscono "near Antartica" (in effetti si tratta dell'isola della Georgia del sud), mentre nel tuo articolo scrivi "che sarebbe precipitato in Antartide e che comparirebbe nelle immagini di Google Earth."

Comunque riecheggia nella mia testa il tuo mitico e classico esempio: Ruomore di zoccoli = unicorno! :)

contekofflo ha detto...

Ma quale UFO e quale ghiaccio... è Falkor Fortunadrago, che si è schiantato sul muro che circonda l'Antartide mentre tornava ubriaco dall'Oktoberfest dell'anno scorso!

Mammiiiinaaa?! ha detto...

Vero. Quoto il Conte! Telefonate ad Atreju, che lo sta cercando!

Mauro ha detto...

OK Pensare che esista una civiltà aliena
Ok pensare che degli alieni venuti da lontano ci osservino.
Ma come si fa a pensare che dopo aver attraversato lo spazio cosmico precipitino su una distesa ghiacciata?

martinobri ha detto...

come si fa a pensare che dopo aver attraversato lo spazio cosmico precipitino su una distesa ghiacciata?

La colonnina per la ricarica era occupata.

Mammiiiinaaa?! ha detto...

"La colonnina per la ricarica era occupata"
Oppure sono stati storditi dalle scie chimiche, non sono abituati

gius db ha detto...

Non scherzare e' stata una tragedia.

Stava spargendo scie chimiche su Andromeda, e ha fatto tardi, rimaneva solo una colonnina raggiungibile, ma alla rotonda per Perseo, ha trovato una Prius, e per questo ha finito la carica e ... il resto e' storia.

Giuliano47 ha detto...

E questo? Causato da un UFO oppure una UFA?
https://history.nasa.gov/afj/ap15fj/photos/qq/033.jpg
Sulla Luna se ne vedono di belle...