Cerca nel blog

10. Motore di ricerca personalizzato con Google Custom Search Engine

Questo capitolo fa parte della guida Motori di ricerca: uso avanzato per giornalisti, debunker e investigatori digitali di Paolo Attivissimo. Ultimo aggiornamento: 2022/02/13. Distribuzione libera sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. I dettagli legali di questa licenza di distribuzione sono disponibili in italiano qui. Segnalate eventuali errori, link obsoleti, aggiunte o aggiornamenti scrivendo a paolo.attivissimo@gmail.com.

Link breve all’indice: tinyurl.com/guida-motori-ricerca.

_____

Presso cse.google.com/cse/all è possibile definire un motore di ricerca personalizzato, ossia una versione di Google che limita le sue ricerche a un insieme di siti specificato dall’utente.

Per esempio, si può creare un motore di ricerca che prenda in considerazione soltanto i risultati riguardanti una rosa di siti di medicina ritenuti attendibili. 

Questo motore può essere poi embeddato in un sito in modo da offrire un modo rapido per effettuare ricerche all’interno del sito stesso o all’interno di un gruppo selezionato di siti.

Il motore è poi consultabile con le consuete modalità di Google: si immette una parola o una frase nella sua casella di ricerca e si visualizzano i risultati.

_____

Capitolo successivo: 11. Ricerche nei social network

Nessun commento: