Cerca nel blog

18. Conservazione delle pagine Web

Questo capitolo fa parte della guida Motori di ricerca: uso avanzato per giornalisti, debunker e investigatori digitali di Paolo Attivissimo. Ultimo aggiornamento: 2022/02/12. Distribuzione libera sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. I dettagli legali di questa licenza di distribuzione sono disponibili in italiano qui. Segnalate eventuali errori, link obsoleti, aggiunte o aggiornamenti scrivendo a paolo.attivissimo@gmail.com.

Link breve all’indice: tinyurl.com/guida-motori-ricerca.

_____

Quando si trova una pagina Web, nasce il problema di conservarla e custodirla, visto che i siti Internet vanno e vengono e il loro contenuto viene modificato frequentemente. Per questo ci sono alcuni servizi fondamentali:

  • Freezepage.com, che salva una copia pubblica linkabile di qualunque pagina Web pubblicamente accessibile senza login;
  • Pocket, app per Firefox;
  • Evernote, app e plug-in per Firefox, Safari e Chrome, che consente l’archiviazione privata con facoltà di condividere archivi;
  • Archive.is, che salva copie pubbliche di contenuti Web;
  • Archive.org, la cui estensione Official Wayback Machine Extension permette di archiviare pubblicamente una pagina o un tweet con un singolo clic e di sfogliare rapidamente la cronologia delle versioni salvate di una data pagina.
  • Perma.cc.
_____

Capitolo successivo: 19. Easter egg in Google

Nessun commento: