2008/05/29

Autori di NeoOffice a Milano domani HELP!!

NeoOfficeCon a Milano il 30/5


Domani ci sarà a Milano un incontro aperto al pubblico con Patrick Luby e Ed Peterlin, gli sviluppatori di NeoOffice: una variante libera e gratuita, supportata dalle donazioni, di OpenOffice.org per il mondo Mac. Uso NeoOffice da anni con molta soddisfazione per tutto il mio lavoro di scrittura, e devo dire che se il computer è abbastanza vivace da reggerne il peso non trascurabile, NeoOffice è assai più usabile e meglio integrato in OS X di quanto lo siano le alternative OpenOffice.org X11 o OpenOffice.org Aqua (beta).

Sono stato invitato anche in veste di interprete e ci sarò, insieme ad Antonio Dini, Lucio Bragagnolo e Fabrizio Venerandi, a partire dalle 18, ma l'evento inizia molto prima, alle 11, e si terrà a Milano presso @Work, in via Carducci, angolo Galleria Borella 3 (fermate MM Cadorna e Sant'Ambrogio). L'ingresso è libero e gratuito.

Il programma completo è disponibile qui (in inglese). E' possibile partecipare anche virtualmente tramite lo stream video in diretta gestito da FreeSMUG, che ha organizzato l'evento.

HELP!!!

Mi si è appena guastata l'auto con la quale contavo di andare a Milano da Lugano, e se uso i mezzi pubblici (treno) ho dei limiti di orario piuttosto pesanti. C'è per caso qualche anima pia ticinese automunita che ha voglia di fare il viaggio insieme? Se c'è, che mi mandi un e-mail al volo, grazie!

12 commenti:

  1. Ciao Paolo,
    sarai presente solo in veste di interprete o anche di opinionista?

    RispondiElimina
  2. NeoOffice è veramente molto valido, solo non capisco come mai sia così pesante rispetto ad OpenOffice su pc.

    RispondiElimina
  3. Sarò a disposizione in entrambi i ruoli, ma dipenderà tutto da come si evolverà l'evento.

    NeoOffice è pesante perché si appoggia in buona parte a Java, da quel che ho capito.

    Sul Macbook Pro che sto usando adesso è fluido e scorrevole: sull'iBook G4 era uno strazio.

    RispondiElimina
  4. Salve, guardando il suo blog ho pensato che potesse meritare una breve intervista per poterlo includere tra le recensioni del nuovissimo blog.guidaconsumatore.com.
    Che ne pensa? Se interessato, può rispondere alla mail: raffaellamilione@yahoo.it. Grazie

    RispondiElimina
  5. ciao.
    purtroppo non posso aiutarti con l'auto. ma per i treni prova a guardare la linea Milano Porta Garibaldi - Chiasso e da li prendere un mezzo per Lugano.
    Non è il massimo della vita ma è sempre meglio che prendere un treno alle 21.30!

    RispondiElimina
  6. Ma Paolo, vuoi che la CIA non ti paghi un elicotterino?

    RispondiElimina
  7. ma lol Paolo sei rimasto a piedi? eh io purtroppo non sono automunito, mi spiace ^_^

    RispondiElimina
  8. Il link alla diretta video a partire da domani verso le 11 è anche questo:
    http://www.mogulus.com/freesmug

    RispondiElimina
  9. io l'ho usato per molto tempo ora mi trovo a dover inserire i numeri di pagina in maniera un po' complessa ma niente da fare, è troppo contorto, ho dovuto installare ms office...

    RispondiElimina
  10. come mai preferisci neooffice rispetto a openoffice 3?

    RispondiElimina
  11. NeoOffice è meglio integrato: per esempio, supporta direttamente i font, mentre la beta non sembra digerirli tutti.

    Per il momento ho installato la beta di OOo 3 Mac, ma prima di configurarlo e provarlo seriamente aspetto che esca la versione definitiva. Non ho fretta, grazie a NeoOffice.

    RispondiElimina
  12. Miiii messaggi occulti, pubblicità subliminale: Neo-Office-Con = NeoCon.

    (^_^) vabbè
    è un'ora tarta le scemenze sono ammesse

    RispondiElimina

Se vuoi commentare tramite Disqus (consigliato), vai alla versione per schermi grandi. I commenti immessi qui potrebbero non comparire su Disqus.

Pagine per dispositivi mobili