2012/04/13

55 minuti di anteprima di “Moonscape”

Aggiornamento su Moonscape


Ho messo su Vimeo i primi 55 minuti della versione più recente del mio documentario libero Moonscape, tuttora in lavorazione. Ecco un assaggio:


Il resto dell'anteprima è qui, libero e gratuito grazie a oltre 460 donatori e grazie al talento di tanti amici che mi stanno aiutando. Il lavoro continua e ci sono ancora materiali da inserire e montaggi da rifinire. Ad astra!

23 commenti:

  1. Bene! Avevo giusto un'ora di buco sul lavoro, ora so come riempirla proficuamente!
    Ancora grazie Paolo!

    RispondiElimina
  2. Hai già un'idea di quanto sarà lungo, una volta completato?

    RispondiElimina
  3. Grazie a te, Paolo!

    RispondiElimina
  4. Me lo gusto stasera, non vedo l'ora. :-)

    RispondiElimina
  5. meraviglioso.
    colori, risoluzione, sincronizzazione.
    SPETTACOLARE CAZZO SPETTACOLARE!

    RispondiElimina
  6. Un lavoro impeccabile, e direi anche una sincronizzazione tra le riprese migliore di quella proposta da Spacecraft Films.
    Ci sarà anche la possibilità di vedere solo il filmato 16mm o solo quello TV?

    RispondiElimina
  7. Davvero interessante!
    Ho fatto un po' di pubblicità al progetto sul forum di SPACE 2099:

    http://www.space2099theseries.com/news-article-discussion/362.htm

    RispondiElimina
  8. a parte i doverosi complimenti, solo un commento estetico:
    nella sigla iniziale la scritta Moonscape ha un effetto allontanamento (rimpicciolisce e sbiadisce) poi di colpo smette di rimpicciolire e continua a sbiadire.
    l'effetto causa una leggera motion sickness, meglio a mio giudizio continuare il fade-out con il ridimensionamento.

    RispondiElimina
  9. @Paolo: Pensavi anche di tradurre in italiano i sottotitoli del parlato degli astronauti? Mi rendo conto sia un lavoraccio, ma credo che renderebbe il tutto più fruibile. Alla peggio, anche una trascrizione in PDF..
    I sottotitoli come li hai messi, direttamente col programma di montaggio? So che esistono dei programmi apposta per sottotitolare (si usano per le fansub).

    RispondiElimina
  10. Ah, l'ho detto che è assolutamente spettacolare? No? Ecco lo dico adesso: ASSOLUTAMENTE SPETTACOLARE.

    RispondiElimina
  11. Rispetto l'impegno che c'è dietro, ma un documentario così impostato può piacere solo agli intrippati delle missioni Apollo. Francamente per una persona normale è po' noioso.

    RispondiElimina
  12. SPETTACOLARE CAZZO SPETTACOLARE!

    Ehm... a volte la posizione di una semplice virgola può cambiare del tutto il significato di una frase.
    Per esempio, tu qui come le metteresti? Due virgole dopo le prime due parole o una sola sola dopo la prima?

    RispondiElimina
  13. Questo tuo articolo capita a fagiuolo:
    Paolo, hai mai avuto occasione di visionare codesta spazzatura?
    L'unica cosa positiva è che avendo tenuto divisi i tre argomenti, pur essendo spazzatura hanno perlomeno effettuato la raccolta differenziata.
    :-)
    Una curiosità: visto che non ne avevo mai sentito parlare, tu che lo sai certamente mi indichi al volo un riferimento (ad esempio su Complotti lunari) dove si sbufali la teoria dell'inefficacia della macchina fotografica "lunare" a causa dei gradienti termici? Grazie in anticipo.

    RispondiElimina
  14. Lupo, il primo pezzo è già, anche, sottotitolato in italiano

    RispondiElimina
  15. Mike,

    Rispetto l'impegno che c'è dietro, ma un documentario così impostato può piacere solo agli intrippati delle missioni Apollo

    E' intenzionale. Quella che hai visto è la versione integrale, la Ultimate Nerd Edition, per chi vuole tutto senza tagli. Oltretutto mancano ancora la voce narrante e altri elementi.


    Francamente per una persona normale è po' noioso.

    Infatti ci sarà una versione "best-of" per i non maniaci :-)

    RispondiElimina
  16. Francamente per una persona normale è po' noioso.

    Potremmo valutare una collaborazione con Michael Bay, per "Moonscape Super 3D".

    RispondiElimina
  17. Visto che nei dialoghi vengono utilizzati termini tecnici ed acronimi si potrebbero inserire, nei "buchi" delle trasmissioni radio, delle brevi spiegazioni lasciando l'approfondimento a chi lo desidera, volendo essere più innovatori si potrebbero anche aggiungere dei QR code, ove possibile diversificati in base alla lingua del sottotitolo, con il link alla pagina che contiene maggiori info, in questo modo, mettendo in pausa il filmato, ci si potrebbe collegare al sito proposto con lo smartphone o il tablet e da lì partire alla ricerca dei segreti di questa fantastica avventura.

    RispondiElimina
  18. Magnifico!
    Me lo sono gustato d'un fiato.

    Resto in attesa della versione definitiva!

    RispondiElimina
  19. Vado parecchio OT ma ho un dubbio che mi assilla e che vorrei sciogliere, e immagino di trovare qui pareri affidabili.
    Ho una mezza intenzione di frequentare il Master dell'ASI (Agenzia Spaziale Italiana) in Politiche ed Istituzioni Spaziali a Roma, però vorrei sapere-visto che sul sito non ci sono moltissime info utili-chi può darmi un parere su questo Master, se ne vale la pena, se assicura non dico un futuro radioso nel settore perché quello spetterà a me crearlo, ma che almeno dia delle buone opportunità...Grazie mille!

    RispondiElimina
  20. Bello bello e davvero incredibile se immagino l'impegno che sta dietro ad ogni minuto di filmato.
    Sto gustando dal pad e non ho capito se i filmati si potranno poi scaricare ( be' forse basta youtube downloader).

    Ricordo male o sono previsti dei DVD?

    RispondiElimina
  21. Orsovolante,

    non ho capito se i filmati si potranno poi scaricare

    Sì, e senza watermark e in HD.

    ( be' forse basta youtube downloader).

    Temporaneamente sì.


    Ricordo male o sono previsti dei DVD?

    Sì, ma come mezzo di distribuzione secondario. Il primario sarà la Rete. Avrò dei DVD con me nelle conferenze, ma per ora non prevedo di fare una tiratura fisica.

    RispondiElimina
  22. [quote-"Paolo Attivissimo"-"/2012/04/55-minuti-di-anteprima-di-moonscape.html#c1071409634642763164"]
    Mike,

    Rispetto l'impegno che c'è dietro, ma un documentario così impostato può piacere solo agli intrippati delle missioni Apollo

    E' intenzionale. Quella che hai visto è la versione integrale, la Ultimate Nerd Edition, per chi vuole tutto senza tagli. Oltretutto mancano ancora la voce narrante e altri elementi.


    Francamente per una persona normale è po' noioso.

    Infatti ci sarà una versione "best-of" per i non maniaci :-)
    [/quote]

    Sono d'accordo sul fatto che così com'è possa per molti risultare noioso. Credo sia un rischio inevitabile nel realizzare un'opera in cui il rigore documentale e l'attenzione al dettaglio sono quasi maniacali. D'altra parte, proprio il modo in cui è realizzato può rivelarsi il suo vero punto di forza. Di documentari che spiegano più o meno cosa è successo lassù ne hanno fatti parecchi ormai. Mancava invece proprio un'opera che ti facesse sentire , senza tagli o prosa più o meno romanzata, e che rendesse ancora più viva l'esperienza grazie all'integrazione ragionata e accurata di diversi materiali audiovisivi.

    Una versione "light" potrà certamente favorire la diffusione di questo lavoro. Le persone "normali" troveranno un interessante documentario che risponderà a molti dubbi. Quelle "nerdmali" non perderanno tempo con la sintesi e si lanceranno senza esitazione nella visione della UNEd :)

    Ah, dimenticavo: è spettacolare!

    RispondiElimina
  23. @martinobri

    Ehm... a volte la posizione di una semplice virgola può cambiare del tutto il significato di una frase.

    ROTFL!

    RispondiElimina

Se vuoi commentare tramite Disqus (consigliato), vai alla versione per schermi grandi. I commenti immessi qui potrebbero non comparire su Disqus.

Pagine per dispositivi mobili