skip to main | skip to sidebar

Le mie pubblicazioni

Libri scritti o tradotti, da solo o in collaborazione, pubblicati o in lavorazione


Come alcuni sapranno dopo aver letto le FAQ del Topone, ho iniziato la mia carriera letteraria come traduttore tecnico brevettuale e di libri di argomento informatico, per poi iniziare a scrivere io stesso articoli e manuali divulgativi riguardanti tecnologia in generale e informatica in particolare.

Ho dato alle stampe una sporca dozzina di libri divulgativi d'informatica, molti dei quali sono ora scaricabili gratuitamente. Li riassumo brevemente in questa pagina, corredati di qualche curiosità sulla loro stesura, così sapete cosa evitare.

Oltre a questi ho anche scritto e tradotto, da solo o in collaborazione con altri, vari libri di debunking.

Ecco la mia opera (quasi) omnia divisa per sezioni:



Libri antibufala



Le nuove leggende metropolitane (capitolo Anche tu detective antibufala), Avverbi Edizioni (2005)


Le nuove leggende metropolitaneGli atti del convegno Contaminazioni, dedicato a miti e disinformazione nell'epoca moderna, tenutosi a Torino il 6-7 novembre 2004, sono stati pubblicati in un libro intitolato "Le nuove leggende metropolitane", a cura di Paolo Toselli e Stefano Bagnasco, acquistabile sul sito del CICAP.

Ho scritto per il libro un capitolo, che é una versione estesa della mia relazione presentata al convegno, dedicata a raccontare le tecniche di indagine antibufala online.

^ torna alla lista generale ^


11 settembre - I miti da smontare (traduzione in collaborazione col Gruppo Undicisettembre), Altraeconomia Edizioni Scarl e Cart'armata Edizioni (2007)


11 settembre - I miti da smontareIl libro è la traduzione in italiano, curata da me e dal Gruppo Undicisettembre, di "Debunking 9/11 Myths: Why Conspiracy Theories Can't Stand Up to the Facts", scritto da David Dunbar e Brad Reagan e pubblicato nella sua versione originale da Popular Mechanics.
Qui su 11 Settembre trovate una presentazione più completa del libro, a cura di Henry62.

Potete acquistare "11 settembre - I miti da smontare" su Altraeconomia.it, mentre su Undicisettembre.info trovate informazioni di supporto al libro.

^ torna alla lista generale ^


11/9 - La cospirazione impossibile (capitolo Attacco al World Trade Center), Edizioni Piemme (2007)


11/9 La cospirazione impossibile, Edizioni PiemmeSi tratta del primo libro di debunking originale in italiano, curato da Massimo Polidoro e scritto, oltre che da me, da Michael Shermer, James Randi, Lorenzo Montali, Francesco Grassi, Andrea Ferrero e Stefano Bagnasco, con prefazione di Umberto Eco e postfazione di Piergiorgio Odifreddi.

Potete trovate informazioni più complete su "11/9 - La cospirazione impossibile" su Undicisettembre.info.

Chi fosse interessato può acquistare "11/9 - La cospirazione impossibile" sul sito di Edizioni Piemme.

Il libro presenta solo illustrazioni in bianco e nero ma se volete vedere gli originali a colori li trovate su Undicisettembre.info.

^ torna alla lista generale ^


Zerobubbole Pocket (in collaborazione col Gruppo Undicisettembre), Ilmiolibro.it, Lulu.com (2009)


Zerobubbole Pocket"Zerobubbole Pocket" contiene l'elenco motivato degli oltre 110 errori, falsi e granchi dilettanteschi riscontrati nell'edizione in DVD del video "Zero", di Giulietto Chiesa e Franco Fracassi.

È consultabile gratuitamente sottoforma di PDF illustrato, sfogliabile online su Undicisettembre.info oppure scaricabile e stampabile gratuitamente da Attivissimo.net, utile da consultare durante la visione del DVD per rivelarne i tagli, i trucchi, gli errori tecnici e le manipolazioni, che si susseguono alla media di oltre una bubbola al minuto.

Chi ne desiderasse una copia cartacea può acquistarla al prezzo di stampa su Ilmiolibro.it e su Lulu.com.

Esiste anche l'edizione francese, "Zéro Pointé Pocket", anch'essa visionabile online su Undicisettembre.info oppure scaricabile da Bastison.net.

Per maggiori dettagli esiste la versione integrale solo online, "Zerobubbole".

^ torna alla lista generale ^


Luna? Sì, ci siamo andati!, Ilmiolibro.it, Lulu.com (2010)


Luna? Sì, ci siamo andati!"Luna? Sì, ci siamo andati!" affronta e smonta con i fatti, una per una, le principali tesi di chi sostiene che gli sbarchi umani sulla Luna furono una messinscena.

Complottismi a parte, il libro chiarisce anche i dubbi di chi ha sentito parlare di queste tesi e vuole capire come stanno realmente le cose per non farsi fregare dai contaballe spaziali.

Le sue quasi 300 pagine ricche di illustrazioni sono anche un'occasione per conoscere meglio l'epopea dei viaggi spaziali con dovizia di dettagli e di dettagli curiosi e poco conosciuti.
Sapevate per esempio che anche i russi tentarono di andare sulla Luna con un progetto segreto? E che le foto delle Playmate di Playboy furono portate sulla Luna? Nel libro, oltre allo sbufalamento rigoroso delle tesi di complotto lunare, troverete queste e altre chicche.

"Luna? Sì, ci siamo andati!" è scaricabile gratuitamente in formato PDF senza lucchetti digitali anticopia (DRM) e acquistabile come libro cartaceo: trovate maggiori dettagli su ComplottiLunari.info. È anche possibile acquistarlo in occasione degli eventi pubblici cui partecipo.

^ torna alla lista generale ^


I miei libri di informatica e tecnologia



Winword per tutti, Apogeo (1994)


Winword per tuttiQuesto fu il mio primo libro in assoluto come autore. Fino a quel momento, avevo infatti soltanto tradotto dall'inglese in italiano numerosi libri (principalmente d'informatica) per vari editori.

In un impeto di follia o lungimiranza, l'editore Apogeo mi propose di scrivere direttamente un tomo tutto mio anziché tradurre e italianizzare il lavoro altrui. Non che avesse fiutato in me la scintilla del talento letterario: si trattava semplicemente di risparmiare sulla spesa necessaria per acquisire i diritti di traduzione delle opere americane. Far scrivere a me un libro ex novo costava meno e aveva oltretutto il vantaggio di mettere in copertina un nome italiano, che in quanto tale veniva percepito come più rassicurante per il lettore.

Lusingato dall'idea di pubblicare un libro tutto mio e di essere pagato per scrivere, accettai, e così iniziò la mia brillante carriera letteraria.

In altre parole, sono uno scrittore per caso.

^ torna alla lista generale ^


Il modem per tutti - prima edizione, Apogeo (1994)


Il modem per tutti - prima edizioneIl mio primo parto letterario piacque all'editore (e, spero, ai lettori) abbastanza da spingere Apogeo a commissionarmene un altro: un libro dedicato all'uso del modem, oggetto che all'epoca era appannaggio di una ristretta schiera di eletti e si comprava (a caro prezzo) esclusivamente come oggetto separato dal computer. Le velocità consentite e i servizi disponibili facevano ridere rispetto alla banda larga che adesso ci piove in casa. Internet era ancora un sogno per i comuni mortali, anche se muoveva i primi passi in questo senso negli Stati Uniti.

La tecnologia informatica, poi, era talmente primitiva che era necessario un libro a parte per decifrare il funzionamento di un modem. Sfogliandolo oggi, le istruzioni fornite e i servizi disponibili (le mitiche BBS) fanno quasi tenerezza.

^ torna alla lista generale ^


Internet per tutti - prima edizione, Apogeo (1994)


Internet per tutti - prima edizioneIl 1994 fu un anno letterariamente intenso: scrissi tre libri, uno dopo l'altro. Non succederà mai più, per una lunga serie di motivi (non ultimo il mio rimbambimento senile).

Questo terzo libro divenne per Apogeo un best-seller (nell'ambito dei libri d'informatica, che in Italia non hanno mai avuto tirature spettacolari).

A giugno del 1998, Apogeo mi restituì i diritti sul libro e mi diede il permesso di pubblicarlo sul Web. Se vi interessa un tuffo nostalgico, potete sfogliarlo integralmente su Attivissimo.net sotto forma di pagine Web.

^ torna alla lista generale ^


Internet per tutti - seconda edizione, Apogeo (1996)


Internet per tutti - seconda edizione Internet per tutti - seconda edizioneIl primo "Internet per tutti" andò abbastanza bene da indurre Apogeo a chiedermene una seconda edizione due anni più tardi. La Rete, nel frattempo, era sbocciata in Italia e tutto era cambiato completamente.

Per i veri collezionisti, segnalo che questa edizione uscì con due copertine differenti: la prima in stile "pacco postale", la seconda fluorescente. Se avete una copia nella versione "pacco", compiacetevi: avete una limited edition inestimabile.

^ torna alla lista generale ^


Il modem per tutti - seconda edizione, Apogeo (1996)


Il modem per tutti - seconda edizioneAnche la prima edizione del "Il modem per tutti" aveva venduto bene, per cui Apogeo me ne chiese una seconda edizione aggiornata.

Purtroppo il libro fu un disastro tecnico a livello d'impaginazione, che mi indusse a pubblicare su Internet una nota di scuse ai lettori per una serie di errori (non miei) presenti nel testo.

La maggior parte delle lettere accentate semplicemente scomparve dal testo. Quando mi accorsi dell'errore dell'impaginatore era troppo tardi: il libro era già in stampa e non c'era più nulla da fare.

Leggendo il testo si intuiva chiaramente che la maggior parte degli errori era dovuta a un difetto nella conversione durante l'impaginazione. Tuttavia, nel glossario verso la fine del libro, la scomparsa delle lettere accentate devastò la guida alla pronuncia dei vocaboli inglesi usati nel testo, dando l'impressione che io non sapessi l'inglese (cosa imbarazzante, per un madrelingua come me).

Per esempio, sapevo benissimo che "byte" non si pronuncia "bit". Io avevo scritto "bàit", che letto in italiano dà la pronuncia inglese corretta. La A accentata fu cancellata insieme a quasi tutte le altre accentate dal programma dell'impaginatore, che non si accorse di questo errore grossolano, e così il libro circolò con istruzioni di pronuncia totalmente errate.

^ torna alla lista generale ^


Il telefonino, Apogeo (1996)


Il telefoninoVista la crescente convergenza fra informatica e telefonia con l'introduzione del sistema digitale GSM, nel 1996 provai a buttarmi nel campo delle guide all'uso dei cellulari.

Fui il primo (e credo l'unico) a documentare in un libro italiano l'esatta tecnica per trasformare un palmare Motorola analogico in un apparecchio per ascoltare le telefonate altrui (bastava un fermaglio ben piazzato e un opportuno codice digitato sulla tastiera).

La telefonia cellulare ha galoppato così tanto, da allora, che rileggere oggi il libro suscita una certa nostalgia per quelle tecnologie che allora sembravano rivoluzionarie e ora hanno un rustico sapore retrò.

A completamento del libro, scrissi degli aggiornamenti (anch'essi ormai obsoleti) nei mesi successivi all'uscita del libro e pubblicai su Internet gli archivi della mia mailing list sulla telefonia cellulare e una breve (e incompleta) storia della telefonia mobile.

^ torna alla lista generale ^


Internet per tutti - terza edizione, Apogeo (1998)


Internet per tutti - terza edizioneLa Rete continuava ad evolversi a ritmo frenetico, per cui Apogeo mi chiese di scrivere una versione riveduta e aggiornata di "Internet per tutti". Una volta tanto, il libro andò liscio come l'olio, sia come scrittura sia come tiratura, e fu un bene, perché in quel periodo ero insonnemente preso con l'arrivo delle mie due gemelle, Lisa e Linda.

^ torna alla lista generale ^


Internet per tutti - quarta edizione, Apogeo (1999)


Internet per tutti - quarta edizioneIl libro continuava a vendere bene, per cui ne scrissi un quarto aggiornamento, con una particolarità: pubblicai il testo su Internet direttamente durante la sua lavorazione, e lo sviluppai in collaborazione con i lettori, che contribuirono suggerimenti preziosi, snidarono gli insidiosi refusi e in alcuni casi realizzarono direttamente la grafica delle immagini.

Per contraccambiare la loro cortesia, resi scaricabile e distribuibile gratuitamente il testo integrale del libro e vi aggiunsi l'audio della pronuncia dei termini stranieri. Lo trovate archiviato su Attivissimo.net.

Il libro ebbe anche un altro paio di particolarità. Il titolo fu plagiato ben due volte, ma l'editore non prese alcuna misura legale (a parte acquistare numerose bamboline e un assortimento di spilloni). Inoltre ne scrissi il testo in modo device independent, ossia indipendente dal sistema operativo, visto che diventavano sempre più popolari le alternative a Windows (Mac OS e Linux in particolare) e sembrava imminente il successo dei set top box, scatolotti da collegare alla TV per andare in Rete senza le complicazioni di un computer tradizionale.

^ torna alla lista generale ^


Da Windows a Linux, Apogeo (2000)


Da Windows a LinuxInsieme al mio guru e mentore di Linux, Roberto "Odo" Odoardi, ho scritto un libro che spiega come migrare in modo indolore da Windows a Linux, e in un impeto di irrefrenabilie originalità l'ho intitolato "Da Windows a Linux".

Anche questo testo, come la quarta edizione di "Internet per tutti" fu pubblicato su Internet direttamente durante la lavorazione, e fu elaborato insieme ai lettori. Ora lo trovate archiviato su Attivissimo.net, da cui potete anche scaricarlo in PDF.

^ torna alla lista generale ^


L'acchiappavirus, Apogeo (2004)


L'acchiappavisusDopo una lunga pausa nella mia produzione cartacea, ho poi pubblicato una miniguida alla sicurezza di base sotto Windows. Anche questa è stata sviluppata e pubblicata interamente online ed è scaricabile da Attivissimo.net, dove trovate anche dei suggerimenti su dove potete ancora acquistarlo.

^ torna alla lista generale ^


Facebook e Twitter: manuale di autodifesa, Lulu (2012)


Facebook e Twitter: manuale di autodifesaLa mia miniguida all'uso prudente di Facebook e Twitter: 70 pagine di trucchi e consigli per usare al meglio i social network senza ficcanaso, truffatori e ladri di password.

È acquistabile su Lulu.com e presto sarà disponibile anche per Amazon Kindle.

Per conoscere le ultime novità a riguardo c'è un articolo apposito sul blog.

^ torna alla lista generale ^


Da Windows a Mac (in lentissima lavorarazione)


Ho in lentissima lavorazione un libro esclusivamente elettronico, intitolato "Da Windows a Mac", che spiega appunto come migrare da Windows all'ambiente Mac, cosa che ho fatto con molta soddisfazione. Il libro sarà scaricabile da Internet gratuitamente e sarà supportato esclusivamente dalle donazioni, visto il successo di questa formula per i libri precedenti.
Per una lunga serie di ragioni non ho la minima idea di quando sarà pronto: per il momento ho semplicemente pubblicato qualche appunto su Attivissimo.net.

^ torna alla lista generale ^


Libri tradotti e/o impaginati


Riguardo le traduzioni, mi occupo principalmente di brevetti e quindi ho degli obblighi di riservatezza da rispettare, perciò qui trovate citati soltanto alcuni dei miei lavori pubblici (non brevettuali, insomma).
Per molti dei libri che ho tradotto ho anche curato l'impaginazione elettronica, in collaborazione con Elena Faro (poi diventata mia moglie), usando Ventura Publisher 2.0 per DOS. Specifico il programma per pura, inguaribile nostalgia.

  • 1985/10"A Historical Artistic Guide to Pavia" (titolo originale: "Guida storico-artistica di Pavia"), Flavio Fagnani (Tipografia Luigi Ponzio, Pavia) — Tradotto.
  • 1988/03"Modelli matematici e simulazione" (titolo originale: "Computer-Aided Modeling and Simulation"), JA Spriet, GC Vansteenkiste (Gruppo Editoriale Jackson) — Tradotto in collaborazione con Gabriele Gianini, impaginato da me.
    Nota nostalgica: di questo libro ho curato anche l'impaginazione elettronica. Erano tempi eroici: lavoravo su un PC XT 8088 senza disco rigido, usando WordStar 3.4 e un programma di giustificazione proporzionale che avevo scritto in BASIC. Le formule matematiche erano fisicamente ritagliate dal libro originale e incollate sui fogli stampati dalla stampante laser (Epson GQ-3500). Ai tempi, Jackson chiedeva il camera ready. I file di stampa PostScript erano roba futuristica.
  • 1989/07 "Data Base Relazionali" (titolo originale: "Relational Databases"), Chao-Chih Yang (Gruppo Editoriale Jackson) — Tradotto in collaborazione con Gabriele Gianini, impaginato da me.
  • 1989/10"Turbo Pascal - Programmazione", Armando Jorno (Gruppo Editoriale Jackson) — Impaginato.
  • 1989/11"Netware Novell - Guida all'utilizzo", Andrea de Simone, Alberto Berger (Gruppo Editoriale Jackson) — Impaginato.
  • 1989/11"Smalltalk e la programmazione Object-Oriented", Michele Marchesi (Gruppo Editoriale Jackson) — Impaginato.
  • 1990/03"Guida al C - Corso completo di programmazione" (titolo originale: "C Programming Guide, 3rd Edition"), Jack Purdum (Gruppo Editoriale Jackson) — Impaginato.
  • 1990/08"Impiego pratico dell'analizzatore di stati logici", Umberto Scarpaccio (Gruppo Editoriale Jackson) — Impaginato.
  • 1991"La produzione del software object oriented", Bertrand Meyer (Gruppo Editoriale Jackson) — Impaginato.
  • 1991"Basi di dati e basi di conoscenza", J.D. Ullman (Gruppo Editoriale Jackson) — Impaginato.
  • 1991/01"CICS/VS, tecniche di programmazione ed implementazione dei sistemi on-line" (titolo originale: "CICS/VS Online System Design and Implementation Techniques"), David Lee (Gruppo Editoriale Jackson) — Tradotto e impaginato.
  • 1991/11"DOS 5", Gary Masters e RA King (Apogeo) — Tradotto e impaginato.
  • 1992/04"Lotus 1-2-3 per Windows", RM Thomas (Apogeo) — Tradotto e impaginato.
  • 1992/08"AutoCAD Database" (titolo originale: "The AutoCAD Database Book"), FH Jones, L Martin (Apogeo) — Tradotto.
  • 1992/10"1000 consigli e trucchi per AutoCAD" (titolo originale: "1000 AutoCAD Tips and Tricks, Second Edition"), GO Head, JD Head (Apogeo) — Tradotto e impaginato.
  • 1993/03"AutoCAD 12 - Guida ai comandi e alle funzioni" (titolo originale: "AutoCAD - A Concise Guide to Commands and Features, 3rd Edition"), RW Leigh — Tradotto e impaginato.
  • 1993/04"AutoCAD modellazione solida" (titolo originale: "Solid Modeling with AutoCAD, Second Edition"), RW Leigh (Apogeo) — Tradotto e impaginato.
  • 1993/09"Il Mac per tutti" (titolo originale: "Fear Macs No More"), Danny Goodman (Apogeo) — Tradotto e impaginato.
  • 1993/10"Excel per tutti" (titolo originale: "Fear Excel No More"), Danny Goodman (Apogeo) — Tradotto e impaginato.
  • 1994/10"Internet strumenti di ricerca" (titolo originale: "Finding it on the Internet"), Paul Gilster (Apogeo) — Tradotto e impaginato.
  • 1994-95"Nel ciberspazio con Internet", Gabriele Gianini (Apogeo) — Impaginato.
  • 1995/02"Nel ciberspazio con Mosaic" "(titolo originale: "Mosaic Quick Tour"), Gareth Branwyn (Apogeo) — Tradotto in collaborazione con Gabriele Gianini.
  • 1995/11"Navigare con Netscape e Mosaic" (titolo originale: "The Mosaic Navigator"), Paul Gilster (Apogeo) — Tradotto e adattato in italiano in collaborazione con Gabriele Gianini, Francesca Bianchi e Germano Bonomi.
  • 1996/01"I segreti del World Wide Web" (titolo originale: "World Wide Web Secrets"), PJ Perry (Apogeo) — Tradotto in collaborazione con Annalisa Golfredi e Francesca Bianchi.
^ torna alla lista generale ^
 Home