Cerca nel blog

2019/09/20

Stranezze di Google: se cercate “Bletchley Park”, compare un codice cifrato

Provate anche voi: andate in Google e digitate “Bletchley Park” nella casella di ricerca, oppure (su smartphone) toccate l’icona del microfono nella casella di ricerca di Google e pronunciate questo nome di località.

Al posto del nome Google fa comparire una sequenza di lettere che sembrano un errore o un codice segreto e che man mano cambiano fino a rivelare il nome corretto della località britannica, che si trova a una settantina di chilometri da Londra. Perché?

Se conoscete un po’ la storia dell’informatica e della crittografia, avrete già intuito che Google non ha associato un codice segreto a Bletchley Park per errore o per caso: si tratta di un tributo intenzionale dei programmatori del motore di ricerca al ruolo storico che questa località ha avuto durante la Seconda Guerra Mondiale.

A Bletchley Park, infatti, era situata la segretissima Station X, ossia l’unità di analisi crittografica più importante nel Regno Unito: quella che aveva il compito di intercettare e decifrare i messaggi cifrati nazisti, protetti dalla macchina crittografica Enigma. Qui lavorò Alan Turing, che fu uno dei principali artefici della decifrazione di quei messaggi oltre che, tanto per gradire, uno dei padri dell’informatica.

Perché Gandhi è un guerrafondaio in Civilization?

Il leader indiano Mahatma Gandhi era il pacifista per definizione, pioniere della resistenza non violenta agli oppressori. Ma allora perché nelle varie versioni del famosissimo videogioco di strategia Civilization Gandhi è sempre un guerrafondaio pazzo amante delle bombe atomiche, tanto che questa sua caratteristica anomala è diventata una serie di memi?

La risposta, spiega Kotaku, è che come tutti i leader mondiali di questo gioco (da Lincoln a Montezuma a Stalin, per citarne alcuni), anche Gandhi, leader dell’Impero Indiano, ha un comportamento programmato in base a determinati parametri, uno dei quali è l’aggressività e la propensione a scatenare guerre. In Gandhi questo parametro era stato programmato correttamente al livello minimo possibile, ossia 1, per rispecchiare la sua personalità reale.

Ma quando un giocatore di Civilization adotta la democrazia come sistema di governo, l’aggressività di tutti i leader viene abbassata di due livelli. Quella di Gandhi diventa quindi inferiore a zero, e il software del gioco interpreta questo valore negativo in modo circolare, come se fosse espresso sul quadrante di un orologio, per cui gli assegna il valore massimo. Un classico errore di programmazione.

Questa stranezza fu scoperta dai giocatori anni fa, e il contrasto così forte fra l’immagine storica di Gandhi e il suo comportamento nel gioco piacque così tanto che i programmatori delle versioni successive di Civilization hanno mantenuto l’anomalia. E così capita che il celeberrimo leader pacifista lanci bombe atomiche alla minima provocazione. Solo nel gioco, per fortuna.


2019/09/19

Video: Quanto sarebbe stato difficile fingere gli allunaggi? Ne ho parlato al Cicapfest 2019

Sabato scorso, nella magnifica Aula Magna di Palazzo Bo, a Padova, ho tenuto una conferenza sulle tesi di complotto lunare, esaminando un aspetto specifico della questione: quante cose sarebbe stato necessario falsificare perfettamente per ingannare il mondo intero, esperti compresi? Molte più di quelle che comunemente si pensa.

2019/09/18

Piero Angela scortato dalle truppe imperiali di Star Wars

Cose che succedono al CICAPFest che si è concluso domenica a Padova.



L’incontro completo con Piero Angela:

2019/09/17

Video: due chiacchiere sul lunacomplottismo per “Misteri Channel”

Questa è la prima parte di una mia intervista via Skype su “Misteri Channel” a proposito delle tesi di complotto intorno agli allunaggi.



E questa è la seconda parte:


Premetto subito che non leggo i commenti su Youtube e non ho intenzione di farlo. Ricordo inoltre che chiunque volesse approfondire l’argomento e reperire date, dati e fonti può partire dal mio libro gratuito che fornisce tutte le informazioni da sapere prima di farsi un’opinione.

Qualunque commento polemico o a favore delle tesi di complotto inviato a questo blog verrà cestinato. Sono a disposizione dei dubbiosi, ma non ho tempo da perdere con gli incompetenti, gli ingenui e gli imbecilli.


Questo articolo vi arriva gratuitamente e senza pubblicità grazie alle donazioni dei lettori. Se vi è piaciuto, potete incoraggiarmi a scrivere ancora facendo una donazione anche voi, tramite Paypal (paypal.me/disinformatico), Bitcoin (3AN7DscEZN1x6CLR57e1fSA1LC3yQ387Pv) o altri metodi.