skip to main | skip to sidebar
233 commenti (ultimi)

Giulietto Chiesa è un agente del Nuovo Ordine Mondiale?

Giulietto Chiesa e la bufala del debito USA trilionario


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento: 2011/09/21.

Qualche giorno fa Giulietto Chiesa ha pubblicato su Megachip questo articolo, nel quale annuncia "il segreto, uno dei segreti, forse il più importante dei segreti, che sta dietro la crisi della finanza mondiale". Sul serio.

Tenete a bada, almeno per un momento, l'immagine mentale di Giulietto Chiesa che si atteggia a baffuta Madonna di Fatima dispensatrice di catastrofici segreti, arrivando là dove nessun economista è mai giunto prima, e leggete qual è il succo del suo annuncio:

tra il dicembre 2007 e il giugno 2010, senza che nessuno sapesse niente, cioè segretamente, la Federal Reserve ha tolto dal brago banche, corporations, governi sotto diverse latitudini e longitudini, dalla Francia alla Scozia, e chissà fin dove è arrivata la sua “beneficenza”, con la non modica cifra di 16 mila miliardi di dollari, cioè sedici trilioni di dollari. Tutto questo ben di Dio sarebbe stato collocato sotto la vocina di bilancio di un “programma onnicomprensivo di prestiti”. Ma nessuno, nemmeno il Congresso americano ne è stato informato. Di quei 16 trilioni non un dollaro è ritornato indietro.. Eppure sono stati prestati – pensate o lettori ignari – a tasso zero, cioè gratis et amore dei. Per avere un’idea della cifra, se ancora non avete avuto il capogiro, basti pensare che il prodotto interno lordo annuale degli USA si aggira attorno a 14,2 trilioni e che il debito complessivo degli Stati Uniti viaggia sui 14,5 trilioni.

A suo dire, questa montagna inconcepibile di denaro sarebbe uscita "dalle 'stamperie' segrete della Federal Reserve". A chi sarebbe andata? Ecco l'elenco dei beneficiari:

Citigroup: $2.5 trillion ($2,500,000,000,000)
Morgan Stanley: $2.04 trillion ($2,040,000,000,000)
Merrill Lynch: $1.949 trillion ($1,949,000,000,000)
Bank of America: $1.344 trillion ($1,344,000,000,000)
Barclays PLC (United Kingdom): $868 billion ($868,000,000,000)
Bear Sterns: $853 billion ($853,000,000,000)
Goldman Sachs: $814 billion ($814,000,000,000)
Royal Bank of Scotland (UK): $541 billion ($541,000,000,000)
JP Morgan Chase: $391 billion ($391,000,000,000)
Deutsche Bank (Germany): $354 billion ($354,000,000,000)
UBS (Switzerland): $287 billion ($287,000,000,000)
Credit Suisse (Switzerland): $262 billion ($262,000,000,000)
Lehman Brothers: $183 billion ($183,000,000,000)
Bank of Scotland (United Kingdom): $181 billion ($181,000,000,000)
BNP Paribas (France): $175 billion ($175,000,000,000)

La fonte di questo scoop clamoroso, dice Giulietto Chiesa, è... un rapporto ufficiale del governo USA. Sì, avete capito bene: Chiesa cita come fonte autorevole un rapporto governativo statunitense. E senza metterla in dubbio. Non ci sono più i complottisti di una volta.

Chiesa attinge a un rapporto governativo del General Accounting Office, pubblicato dal senatore statunitense Sanders sul proprio sito, senza porsi le domande che probabilmente vi siete già fatti voi: come fanno gli USA a prestare tutti questi soldi di nascosto? Soprattutto, perché lo fanno di nascosto per poi spiattellare il supersegreto in un rapporto ufficiale? Sono cretini?

La spiegazione è molto semplice. Andiamo a leggere il rapporto del GAO citato da Chiesa e cerchiamo l'elenco di banche beneficiarie: lo troviamo a pagina 131. Eccolo qua:

Le cifre citate da Giulietto Chiesa sono esatte. Ma manca un dettaglio fondamentale: la spiegazione di queste cifre, che è a pagina 130, appena prima della Tabella dello Scoop Fine-di-Mondo. Eccola:

Table 8 aggregates total dollar transaction amounts by adding the total dollar amount of all loans but does not adjust these amounts to reflect differences across programs in the term over which loans were outstanding. For example, an overnight PDCF loan of $10 billion that was renewed daily at the same level for 30 business days would result in an aggregate amount borrowed of $300 billion although the institution, in effect, borrowed only $10 billion over 30 days. In contrast, a TAF loan of $10 billion extended over a 1-month period would appear as $10 billion.

In altre parole, queste cifre enormi vengono fuori perché se una banca riceve in prestito per un giorno dieci miliardi e poi il prestito viene prorogato per 30 giorni, in questa tabella vengono conteggiati 300 miliardi. Ma il prestito effettivo è di dieci.

Faccio un esempio pratico: presto a un amico cento euro e lui me li restituisce il giorno dopo. Glieli ripresto il giorno dopo e lui me li restituisce l'indomani. Andiamo avanti così per dieci giorni. Quanti soldi gli ho prestato in tutto?

Infatti i dati dei prestiti effettivi, non di quelli aggregati, sono pubblicati nella pagina successiva del rapporto, in Tabella 9, e raccontano una storia molto, molto, molto meno clamorosa di quella annunciata trionfalmente da Giulietto Chiesa:

I 2500 miliardi di dollari riguardanti la Citigroup, che costituivano il grosso della cifra incriminata, sono in realtà 58(*). Non sono noccioline, per carità, ma non bastano certo a giustificare frasi come "un gruppo di banchieri... compra e ricatta governi... il sistema è esploso e va al collasso, e loro lo drogano con denaro finto... si mettono in condizione di minacciare ricattare, condizionare, sostituire governi e ministri di tutto il mondo. Siamo alla dittatura di un superclan semi criminale, che complotta usando denaro fittizio.... i governi europei sono tutti complici."

* Correzione: inizialmente avevo scritto 67 per un mio errore di trascrizione.

Il presunto "segreto" annunciato da Giulietto, insomma, è una bufala: bastava leggere i dettagli del rapporto (non dico tutto, ma almeno la paginetta prima e quella dopo) prima di pubblicare annunci d'Apocalisse. Del resto, non è la prima volta che Chiesa profetizza la fine del mondo: ricordate quando diffuse la bufala delle eurobanconote greche ritirate in gran segreto, fatta poi a pezzi con grande gusto dagli implacabili di Perle Complottiste? O quando abboccò alla bufala dell'aumento misterioso del prezzo della benzina (grazie ad AdP per la segnalazione)?

Poiché non me la sento di dare dell'imbecille a Giulietto Chiesa, mi trovo costretto a cercare un'altra giustificazione a questa produzione in serie di cazzate spettacolari. Ce l'ho, ed è lampante. Giulietto Chiesa è un agente del Nuovo Ordine Mondiale, infiltratosi tra i ricercatori delle verità alternative per screditarli tramite il ridicolo, scrivendo stupidaggini epiche che scimmiottano le teorie complottiste, e per rubare loro la scena. È mandato dalle banche mondiali e dal Gruppo Bilderberg per ammantare di ridicolo chi ha obiezioni legittime alla gestione della finanza del pianeta. Oppure è il più sottile satirista della storia dell'umanità.

In ogni caso, grazie, Giulietto, per queste risate di Ferragosto.


Aggiornamenti


Un articolo che abbocca alla stessa bufala è stato pubblicato sul Manifesto l'11 agosto scorso. Grazie a Yupswing per la segnalazione.

Il 17 agosto Megachip ha pubblicato un articolo di Pino Cabras che risponde alla mia indaginetta antibufala definendomi "Piero Angela dei poveri", "massaia linguista di Lugano" e facendomi omaggio di un discreto fotomontaggio (successivamente modificato, come si può notare qui sotto): argomentazioni d'economia assolutamente solide, insomma.


La versione originale pubblicata nell'articolo di Cabras.


La versione corrente. Notate lo sfondo della mia testa.

Come segnalato nei commenti, l'uso di "trilione" come equivalente italiano di "trillion" da parte di Giulietto Chiesa è errato. In italiano, "trilione" è 1 seguito da diciotto zeri (un miliardo di miliardi); in inglese corrente (britannico e americano), "trillion" è 1 seguito da dodici zeri (mille miliardi).

Pino Cabras, nel suo articolo, cita altre fonti (Sansoni; Hoepli; Treccani) secondo le quali "trilione" è corretto anche nell'accezione usata da Chiesa e lamentando che la mia unica fonte è un oscuro documento UE. Se proprio si vuole cavillare sulle accezioni invece di affrontare il tema fondamentale (la bufala pubblicata da Chiesa), allora segnalo che GarzantiIATE (dizionario tecnico dell'UE) e dizionario d'economia de La Stampa confermano "trilione" con la sola accezione di "miliardo di miliardi". Ma da buona massaia luganese non ho problemi ad accettare la correzione sul punto. Luna, dito, stolto, eccetera.

2011/09/21. Giulietto Chiesa ha pubblicato su Megachip, su Cometa e su Giuliettochiesa.it un articolo nel quale annuncia di aver “presentato una denuncia-querela, alla Procura della Repubblica di Roma” in relazione a questo mio articolo, definito “calunnioso” perché ho teorizzato ironicamente che lui sia un agente del Nuovo Ordine Mondiale. Scrive davvero così. La prossima volta, giusto per rendere chiaro oltre ogni dubbio che sto facendo una battuta, scriverò che è un agente degli uomini lucertola venusiani.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (233)
Ahi, ahi: NSFW!

:-)
Effettivamente 67 miliardi in meno di 3 anni non è malaccio: una bella fortuna.
Ma non è nulla in confronto alla fortuna di quel gatto nell'immagine.
Se non te la senti tu, delega pure a me, lo farò con gioia ;)
Immaginavo che ci fosse una cosa sotto... Si è dimenticato, o meglio ha voluto dimenticare, le pagine prima e dopo.
Chiesa è un giornalista del cavolo
È semplicemente deprimente vedere dove la mania del complotto, porta la mente umana.
Va be', primo e buon ferragosto a tutti.
è un modo assai bizzarro di fare i conti, quello che porta a sommare i prestiti giorno per giorno

si confondono i flussi con i fondi...errore banale
Ops... Non sono primo... Sono moderato :-)
... E questo ha avuto in qualche misura potere decisionale sulle sorti di un continente intero! Non che gli altri siano tanto meglio, ma questo è davvero il fondo del barile!
Che inutile figuro... e quelli de Il Fatto Quotidiano si ostinano a lasciargli uno spazio sul loro sito... bah...
Una cosa avrebbe dovuto fargli capire subito che c'era qualcosa che non andava in quel rapporto: non figura il tuo nome tra i beneficiari di tutto quel popò di soldoni. :-)
Sto cercando di capire l'utilità di prestare a tasso zero 10 euro a qualcuno per farmeli ridare la sera e poi riprestarli il mattino dopo e farmeli restituire la sera e andare avanti così di questo passo per trenta giorni.

È sicuro che i prestiti siano a tasso zero come dice Giulietto Chiesa? Perché secondo me non ha senso il tasso zero.
E quando avremmo potuto aspettarci un altro colpo di sole di Chiesa, se non a Ferragosto?

Carina la foto stile watch my pussy :-D
Premetto che sono d'accordo al 101/% con le cose che dici, non solo riferito a questo articolo, ma in generale con la "filosofia" del tuo blog, ma trovo poco appropriato che nel tuo profilo indichi il tuo segno astrologico. Un blog pieno di informazione che smaschera le idiozie messe in rete e non solo poi mi cade come la sig.ra Longari non sull'uccello ma sulla bilancia.
"non me la sento di dare dell'imbecille a Giulietto Chiesa"

ecco una formula furbesca e raffinata per dare dell imbecille a chi si vuole :)
Il bello è che sti personaggi qui li invitano pure in televisione...

Buon Ferragosto a Paolo e ai commentatori del blog.
LOL@GiuliettoChiesa.
Oppure è il più sottile satirista della storia dell'umanità.

auhauahuahauhau

Grande Paolo, grazie per l'articolo ;)
poi non bisognerebbe involarsi?dire che sono dei ciarlatani (e molto altro)?siccome che qui ferragosto non esiste,leggete quesra specie di "articolo" su lc e i commenti (ancora pochi)
a me fanno ribrezzo.
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3812
"documenti falsi nella buca di shanksville"
ho i conati vomito.li disprezzo.questa balla della liberta' di espressione immagino abbia dei limiti.sarebbe anche il momento di farglielo notare.e pure a franceschetti,che mitizza la dieta "pranica".aiutano la gente a morie,io non li tollero piu',fossi in grado,fossi un "hacker" li avrei gia' oscurato i siti.mi domando cosa trattiene chi dal farlo.imparero.
ciao
p.s. ti scrissi una mail la settimana scorsa per darti notizia dell'ennesima "conferenza" sul 9/1, andiamo verso il decennale... anche li, su lc.
continuano a parlare di "presunti" sopravvissuti,"presunti" aerei...ma porca vacca ma la vergogna non li sfiora minimamente?insultano vittime,famiglie...ahhhrgh!!!non hanno vergogna,non hanno vergogna...soffro molto a leggere queste cose.soffro quando parlano di cancro che si cura col bicarbonato,l'alimentazione pranica,i vampiri energetici...ma basta!come si fa a parlare,ad imbastire un discorso con costoro se non la si pensa alla stessa maniera? voglio ire,con quali armi ti confronri con loro? difatti, mi rimando da solo a sertes,il quale, alla vigilia dell'incontro bolognese pareva una persona normale che cerca il dialogo,che espone le sue "tesi".una facciata.e pure brutta.
difatti pochi gg dopo e' ritornato nel delirio.
delirio, paranoia, paranoia e delirio.
ps
secondo
e primo.
uao.
Sono anni che mi occupo di 11 settembre, ma non avevo mai avuto la possibilità di dedicare così tante giornate consecutive esclusivamente a questo argomento. (Come già sapete, sto preparando un nuovo documentario sull’11 settembre).

Questa total immersion sta dando risultati davvero insperati. Non solo vengono alla luce tanti piccoli particolari che permettono di collegare meglio fra loro i fatti già noti, ma ogni tanto spunta anche qualche nuova sorpresa, che rende ancora più solido l’impianto di accusa contro la versione ufficiale.

E’ il caso, ad esempio, di CeeCee Lyles, una assistente di volo della United che sarebbe morta, secondo la versione ufficiale, nello schianto di Shanksville.

Poco prima di morire, CeeCee avrebbe telefonato due volte al marito Lorne, per avvisarlo della situazione in cui si trovava. La prima volta ha lasciato un messaggio registrato, la seconda gli ha parlato direttamente. Lorne Lyles, che fa il poliziotto, aveva appena fatto il turno di notte, ...

... e quindi a quell’ora stava ancora dormendo. In una intervista televisiva Lyles ha raccontato che alla fine della telefonata si è seduto sul letto, ha guardato il Caller ID (il numero da cui proveniva la chiamata) ed è rimasto stupito nel vedere che si trattasse del cellulare di sua moglie: “Ma com’è possibile? – mi sono detto – non è possibile telefonare dagli aerei con il cellulare! Questo ho pensato.”

Questo naturalmente rafforza i sospetti, già esistenti, che se mai quei passegeri hanno fatto quelle telefonate, non si trovavano di certo sugli aerei dirottati.

A supporto di questa tesi, si è anche scoperto che nella famosa “cornucopia” di documenti magicamente emersi dalla buca di Shanksville - ricordate la sfilza quasi interminabile di passaporti, bandana e documenti di identità dei terroristi? - ci fosse anche la patente di guida di CeeCee Lyles. E’ quella che vedete accanto al titolo, e che qui potete vedere ingrandita.

Si tratta di un referto dell’FBI messo a disposizione del pubblico nell’ambito della documentazione del processo Massaoui.

Per la precisione, il documento è un duplicato della patente originale, rilasciato dal Department of Motor Vehicles della Florida nel giugno 2001. L’unico problema è che la patente originale, a nome CeeCee Ross Lyles, risulta emessa nel 1997, mentre CeeCee Ross si è sposata con Lorne Lyles soltanto nell’anno 2000. Come poteva avere già quel cognome nel 1997?

Nel 1997 CeeCee Ross era ancora sposata con un certo Danilo Castrillo, dal quale ha ottenuto il divorzio nel 1999.

Qualcuno si è domandato se sia stato possibile per CeeCee effettuare il cambiamento del nome nell’atto di richiedere il duplicato, ma il regolamento del DMV della Florida è tassativo al riguardo: il nome e il numero di patente (che in America è anche il principale documento di identità) sono indissolubilmente legati l’uno all’altro. Se cambi il nome, devi anche richiedere una nuova patente (che avrebbe quindi un nuovo numero). Ciò viene fatto proprio per prevenire il “furto d’identità”, una delle piaghe maggiori della società americana.

Quel documento è quindi incontestabilmente un falso.

Chi lo ha messo nella buca di Shanksville (se ma davvero lì c’è stato), e perchè lo avrebbe fatto? Ai posteri l’ardua sentenza.

Nel frattempo, il "lavoro" continua.

Massimo Mazzucco"

Commentate voi. a me uscirebbero solo insulti, pari pari ai negatori della shoah.pari pari.
Dev'essere del gruppo di infiltrati di cui fa parte anche Rosario Marcianò?

eheheheh

Ciao Paolo, auguri di buon ferragosto :-)
Beh, rinfacciare errori a Chiesa è facile; è come il gatto che gioca con la topa... ehm, volevo dire topo. Mi ha confuso l'immagine di apertura.
Giulietto epico come sempre! AHAHAHAH
Buon ferragosto a tutti....anche a Giulietto! :D
Un solo commento: LOL!
PS:ammetto di aver guardato il gatto con leggera invidia :-P
L'immagine è quasi da Disinformatico NSFW.
Hei! Non te lo commenta nessuno questo? Vuoi vedere che Giulietto li ha convinti tutti? hihihihi

Buon ferragosto Paolo!
ecco... mi pareva. Era solo la moderazione sui commenti.
"Giulietto Chiesa è un agente del Nuovo Ordine Mondiale"
moriro' dal ridere...
"Oppure è il più sottile satirista della storia dell'umanità."

Uhm, probabile, mi ricorda una battuta di Daniele Luttazzi, nei panni di Dervis Fontecedro: "per risolvere la crisi, basta stampare tutta la moneta che occorre, e non dirlo a nessuno".

Comunque, propongo una colletta per regalare un sussidiario di economia politica a Chiesa (di quelli in uso nelle scuole medie superiori)così si legge attentamente cosa è una inflazione, cosa la provoca e perché sarebbe controproducente per le banche provocarne una. Senza contare che ... è impensabile tenere nascosto un tale volume di banconote in circolo! avrebbe degli effetti inequivocabili. Altro che crisi del '29!
non ho parole....
e questi sarebbero pure "giornalisti"???
A zappare la terra, li manderei.
O forse no,Altrimenti dicono che li costringiamo a piantare patate che creano le scie chimiche ( o che potrebbero esplodere a causa della termite contenuta nelle patate stesse...)
P.S. Fortunato quel gatto!
Meglio non chiedere che cosa sta cercando :-))
Ecco, se fossi un complottista convinto, di quelli che "dubito ormai di tutto", dovrei pensare che Giulietto chiesa è un disinformatore il cui compito è rovinare la reputazione dei veri detentori della verità.
giusto perche' bisogna raccattare lettori...da notare e' che chi gli fa la domanda rimanda ad un link che ridicolo e' poco...addirittura le arminucleari sarebbero sotto manhattan e quindi,al momento della costruzione del wtc sarebbero state li'. comunque leggete il mm cosa, secondo lui e' sato usato nelle torri-degli aerei manco a parlarne:

Re: Documenti falsi nella buca di Shanksville
RAMA: Lo hai detto tu, "circola la voce". Io non mi occupo di voci, ma di fatti accertabili.

Poi, se vuoi la mia opinione, secondo me al WTC hanno usato una tecnica mista di esplosivi normali, nano-thermite e forse anche altre armi, di cui nemmeno conosciamo l'esistenza.

Ma nei doc io devo attenermi ai fatti verificabili.""

eh si,lui si basa su fuffa ehm su fatti fuffabili scusate mi si incespicano le falangine sulla tastiera,quella roba li', insomma.
volevo fare una domanda, sul sito 11 settembre, sezione "zone grigie" vengono rispercorse le ultime ore di mohammed atta ed al omari a portland.
l'immagine di apertura, ovvero i due all'aeroporto, catturati dalla telecamera di sicurezza di quest'ultimo, a che momento si riferiscono?
e perche' portano un doppio time stamp con orari diversi?complotto mode++ ergo,e' falsa?
Ciao Paolo,
occhio che sono 2500 miliardi di dollari, non milioni (in realtà 67).
Per max cady

questa balla della liberta' di espressione immagino abbia dei limiti.

No. L'Europa ha dovuto combattere così a lungo, e così pervicacemente per ottenerla, che ora che c'è, un passo indietro sarebbe la peggiore sconfitta.

sarebbe anche il momento di farglielo notare.e pure a franceschetti,che mitizza la dieta "pranica".aiutano la gente a morie,io non li tollero piu',fossi in grado,fossi un "hacker" li avrei gia' oscurato i siti.

Hai un'alta opinione della libertà di parola, vedo. Una volta oscurato il loro sito per qualche giorno, che cosa hai ottenuto (oltre ad aver commesso un reato, intendo)?
Grazie per la correzione miliardi/milioni.

Scusate se la moderazione è lenta, ma la birra e le costine rallentabo il lavoro :-)
J'étais en train de regarder la photo en haut, et j'ai pensé: il s'agit sans doute d'une chatte.
@acca
di nuovo, sono dell'idea che la "liberta'" (termine abbastanza abusato devo dire) di parola, odi espressione, debba avere dei limiti. sembra banale, perche' gia' detto, ma se io dicessi "accedemia..(qualcosa di ignobile,o falso o lesivo della dignita' mia per esempio)" sarei libero di farlo perche' c'e' la "liberta'" di opinione? a me sembra che alcune (?) correnti cospirazioniste, sopratutto direi quelle a sfondo medico (bicarbonati o vaccini che causano l'autismo), insomma, la facciano un pochino fuori dal vaso. se diritto c'e', nel consigliare famiglie di persone malate, o malati stessi, su come uccidere od uccidersi al solo scopo di fare soldi, beh, e' un diritto criminale. negare la shoah e' liberta' di espressione, additare il mostro di turno e' liberta' di espressione, pensare che ci sia un mega complotto da parte degli snorky per modificare il clima, renderci degli automi e quant'altro e' liberta' di espressione. se ti mando a quel paese pero' sono un maleducato. lasciamoli terrorizzare,che se scrivo uccidere magari e' troppo ma complici lo sono, le persone. che continuino a pisciare sopra la gente morta e le loro famiglie. sono liberi di farlo, no?
Sempre interessante il tuo blog!
Giulietto Chiesa è un agente del Nuovo Ordine Mondiale, infiltratosi tra i ricercatori delle verità alternative per screditarli tramite il ridicolo, scrivendo stupidaggini epiche che scimmiottano le teorie complottiste, e per rubare loro la scena.

Alcuni su LC la pensano davvero così. Tempo fa, tra i vari commenti (credo sulla trasmissione Matrix) qualcuno gli muoveva proprio queste accuse.

Cmq Il baffuto stalinista mi fa sempre ROTFOLare di brutto!!! Grazie mille per queste grasse risate!

Chiesa, dimostri sempre un'incompetenza più unica che rara. Forse solo il Rosicone ti supera...
Solita sparata gi Giulietto che fa l'ennesima figuraccia, contento lui ...

Pero devo dire Paolo, beato il gattino nella foto ;-)
P.S.

Per Paolo attivissimo

birra e le costine rallentano il lavoro :-)

A chi lo dici...

Foto esilarante!

Pooooovero Giulietto!
Di lui si è detto molto, come per esempio: "Ma dove l'avete preso sto qua?" by Piero Sansonetti (Matrix).
Ahahahah!!!
Vista la foto, passami la frase:

That's some pussy!!!
Ma povero gattino! Sta scomodissimo lì!
Chiesa rules.
@max cady

Per le telefonate di CeeCee Lyles vai alle Conclusioni di:
"Le telefonate dai quattro voli dirottati" di John
http://tinyurl.com/3znokvm
Assumendo che Chiesa creda a quello che ha scritto...

E giulietto chiesa in sostanza mi tira per la manica (in quanto lettore accidentale, di seconda mano fra l'altro.) affinchè io mi metta contro qualcuno che può sbattere 16 trilioni di dollari sul tavolo del blackjack senza sbattere ciglio?
@giuliano47
grazie,non riuscivo tanto a districarmi,in effetti 11settembre e' davvero molto completo e zeppo di documentazione.
comunque i dubbi non erano i miei, e' che probabilmente visto che non scrivo molto bene non mi ero fatto capire, era rife3rito al nuovo articolo,vrgognoso, di luogocomune. grazie
Per max cady

di nuovo, sono dell'idea che la "liberta'" (termine abbastanza abusato devo dire) di parola, odi espressione, debba avere dei limiti.

Per fortuna una serie di convenzioni internazionali, e la stessa Costituzione della repubblica italiana, sono di diverso avviso.

sembra banale, perche' gia' detto, ma se io dicessi "accedemia..(qualcosa di ignobile,o falso o lesivo della dignita' mia per esempio)" sarei libero di farlo perche' c'e' la "liberta'" di opinione?

No. Il reato di ingiuria e di diffamazione c'è ovunque. Ma la punizione avviene dopo, non è preventiva, come era ad esempio la vera censura, quando esisteva.
Tolto che in un Paese civile, quale l'Italia non è, parlare male di una persona assente, o insultarla in pubblico, non mette mai in buona luce. Qualunque sia l'intenzione.

se diritto c'e', nel consigliare famiglie di persone malate, o malati stessi, su come uccidere od uccidersi al solo scopo di fare soldi, beh, e' un diritto criminale.

Come mai possono esercitare la professione medica solo coloro che hanno una laurea in medicina e sono iscritti all'ordine? E requisiti analoghi valgono per i farmacisti? Dicono, ma sono voci non confermate, che sia per distinguere nettamente fra un competente e un incompetente.
Hai voluto affidarti a un incompetente? Scatta la clausola del Cat Sitwuoy. (Per la verità scatta anche il reato di esercizio abusivo della professione medica, ma questo a posteriori).
Mah, questa cosa l'ho capita io che di economia ho fatto (in modo osceno) tre anni alle superiori, non riesco a concepire un uomo molto più navigato di me che ci casca in questo modo D:

Voglio sperare l'abbia fatto consapevolmente, per cercare di fregare qualcuno, avanti non può essere realmente così...
Per TommasoDS

Voglio sperare l'abbia fatto consapevolmente, per cercare di fregare qualcuno, avanti non può essere realmente così...

Giulietto Chiesa ha già sbagliato sull'aumento del prezzo della benzina e ha già fatto uno scivolone pauroso sulle già citate banconote greche.
Uno più, uno meno...
eddai accademia, un conto e' l'imbecille leghista che trova l'account chiuso e chiama in causa il compotto, un conto sono famiglie che, dalla disperazione si fanno abbindolare dal simoncini di turno, e il simoncini di turno dottore lo e' pure (non esercita piu' lo so) davvero te lo devo dire?
io rimango abbastanza fermo sulla mia. non mi faccio scudo della disperazione altrui, ho vissuto in prima persona determinate situazioni, per cui, non mi sento di regalare "liberta'"(ripeto, se liberta' significa quello allora si, sono assolutamente anti democratico,) a nessuno che se ne approfitti, ripeto, lasciamoli comodamente orinare sulla gente, tanto non e' piscio, e' limonata. chiudo l'ot comunque sia.
interessante l'ultimo articolo supercazzola su lc, i documenti falsi di shanksville, lo avevo segnalato ma, in effeti fra baffo di ferro e mazzucco e' dura scegliere.
finalmente it
questo articolo e' stato recentemente pubblicato, in forma de complottibus, su lc. un utente ha fatto notare lo stesso errore. ora porta la dicitura (piu' o meno): "i dati segnalati nell'articolo sono al vaglio della ns commissione di esperti in quadridimensionalita' economica", ovviamente, figurarsi se qualcuno avesse messo in dubbio un articolo del baffo, come del resto l'altro recente articolo di freda (tema: oslo) dove riportava la menzogna dell'esercitazione avvenuta una settimana prima da parte dei ss - si rivelo' una balla, l'articolo che freda linkava non era proprio della "settimana scorsa" ma di ottobre 2010 -
Lo sputtanamento di Giulietto Chiesa è così banale che lo faccio fare come esercizio alla lavagna al primo semestre della "scuola di disinformazione" di Paolo Attivissimo.
Perché ormai è noto che:
- esiste una scuola segreta di disinformazione
- io sono un professore universitario e quindi insegno in tale scuola
- il mio capo è Paolo Attivissimo che quindi è il capo di tale scuola
(fonte: TankerEnemy & adepti)
Visto che ci sono, lancio alcuni messaggi criptati agli agenti disinformatori dormienti.
1) Rimandato a giovedì. Ripeto: rimandato a giovedì.
2) Ci penso io.
3) Riscrivi la formula altrimenti se ne accorgono nel caso x=4.
4) Croccantini per il gatto.
una considerazione acca
se da un lato la liberta' di espressione ci permette di far parlare questi cialtroni e di portarli al di fuori delle loro piccole tane( ma neanche tanto piccole, internet non ha limiti) in modo da combatterli a suon di documenti ( parlo per esempio dei negazionisti), dall'altro abbiamo il triste primato di una ricerca con goole: prova con "testimonianze delle camere a gas" ed avrai ilo primo ed il secondo risultato proveniente dall' aaargh, il terzo e' una wikiperla su faurisson, il quarto wiki con carlo mattogno, il quinto holywar, il sesto camere a gas coreane, il settimo fa revisionismo (non quelllo degli Storici), l'ottavo nientepopodimeno che radio islam, al decimo il codoh ed infine, quando il lettore medio si sara' gia' scolato le balle dell'aaargh (quelli che, per la cronaca "credono nella liberta' d'espressione") al decimo abbiamo la prima VERA testimonianza della sign. Elvira Bergamasco, Deportata.
bella eh sta liberta' di espressione. se e' questa, io non la voglio, e' vergognosa. tra poco la memoria della sign.Elvira scomparira' per qualche indegna balla di david irving. e non me la paragonare a quel cerebroleso di salvini, please.
e anche il manifesto, ahimé, cade nel turpe gioco.
non so se per dolo o mancanza di professionalità.

http://www.ilmanifesto.it/archivi/fuoripagina/anno/2011/mese/08/articolo/5158/
Ubik,

ho fermato il tuo commento, come richiesto. Uno dei vantaggi della moderazione preventiva :-)
4) Croccantini per il gatto.

Attivo subito la procedura standard del caso. Segnalo a titolo informativo che qui abbiamo un "10-15"! Ripeto un "10/15".

Passo e chiudo!
Max Cady,

questo articolo e' stato recentemente pubblicato, in forma de complottibus, su lc.

Mi manderesti il link? Grazie!
Per max cady

eddai accademia, un conto e' l'imbecille leghista che trova l'account chiuso e chiama in causa il compotto, un conto sono famiglie che, dalla disperazione si fanno abbindolare dal simoncini di turno, e il simoncini di turno dottore lo e' pure (non esercita piu' lo so)

Tullio Simoncini è stato radiato dall'ordine dei medici. Lui eserciterebbe molto volentieri.

davvero te lo devo dire?

Il dolore è una spiegazione all'obnubilamento delle facoltà mentali. Non è un alibi. Le persone che si sono rivolte a Simoncini, o ad altri santoni della sua schiatta, sapevano benissimo che non erano medici.

non mi faccio scudo della disperazione altrui, ho vissuto in prima persona determinate situazioni, per cui, non mi sento di regalare "liberta'"(ripeto, se liberta' significa quello allora si, sono assolutamente anti democratico,) a nessuno che se ne approfitti,

Che cattivoni, s'approfittano del diritto alla libertà di espressione...
Fuor di battute: il danno non deriva dal fatto che scrivano sul web ciò che gli garba. Il danno deriva dalla gente che si affida ciecamente alle loro cure, o che affida un loro congiunto non più in grado di decidere autonomamente, o addirittura un figlio minorenne, come nel caso di Clara Palomba.
Ma il danno deriva anche da chi acquista magliette, berretti, DVD e libri prodotti da questi cialtroni. Sta' tranquillo che se nessuno li acquistasse, smetterebbero di aggiornare i loro siti, e si troverebbero un impiego vero.
I creduli sono un mercato molto allettante. Impossibile che nessuno, proprio nessuno, ne approfitti.
[segue]

...il triste primato di una ricerca con goole: prova con "testimonianze delle camere a gas" ed avrai ilo primo ed il secondo risultato proveniente dall' aaargh, il terzo e' una wikiperla su faurisson, il quarto wiki con carlo mattogno, il quinto holywar, il sesto camere a gas coreane, il settimo fa revisionismo (non quelllo degli Storici), l'ottavo nientepopodimeno che radio islam, al decimo il codoh ed infine, quando il lettore medio si sara' gia' scolato le balle dell'aaargh (quelli che, per la cronaca "credono nella liberta' d'espressione") al decimo abbiamo la prima VERA testimonianza della sign. Elvira Bergamasco, Deportata.

È sbagliato il metodo. Cercare "testimonianze delle camere a gas" su google (e non su goole, come scrivi tu) equivale a cercare "testimonianze della vita dopo la morte". È chiaro che trovi solo assurdità. Nessuno è tornato indietro a raccontarcelo.
Cerca con le parole-chiave prove camere a gas: i risultati saranno diversi.

bella eh sta liberta' di espressione. se e' questa, io non la voglio, e' vergognosa.

Trasferisciti in Germania o in Austria. Lì si finisce in carcere per un'affermazione fuori posto, o per un simbolo non politicamente corretto (nemmeno nazista: solo politicamente scorretto) come quello tatuato sulla guardia del corpo della Hunziker.

tra poco la memoria della sign.Elvira scomparira'

No. Nel 2000 è stato istituito il giorno della memoria della shoah, che cade il 27 gennaio. Siamo obbligati per legge a ricordare.

e non me la paragonare a quel cerebroleso di salvini, please.

E perché dovrei paragonarla? La signora Elvira è stata vittima incolpevole di un crimine contro l'umanità. Chi si affida a cure di nessuna efficacia, quando non dannose, è vittima al massimo di imbroglioni, delinquenti di piccolo calibro (e infatti il reato di truffa in Italia ha una pena abbastanza mite). Una parte di responsabilità l'hanno anche loro, in quanto adulti e capaci di intendere e di volere.
Per yupswing

e anche il manifesto, ahimé, cade nel turpe gioco.
non so se per dolo o mancanza di professionalità.


Articolo firmato da Riccardo Petrella, docente all'Università del Bene Comune. E ho detto tutto. Le maiuscole sono volute, per esaltare l'effetto straniante. :-)

In generale, i complottisti non scrivono solo nei loro weblog personali e in quelli collegati al Fatto quotidiano. Magari fosse così. Alcuni hanno contratti di collaborazione con quotidiani nazionali, e non mi stupirebbe se lavorassero anche per tg importanti.
Scrissi che Giulietto Chiesa era un "furbone".

Dopo aver letto questo articolo e quello sulla benzina, ho cambiato radicalmente idea.

Marcianò è Einstein, in confronto.

Ed adesso attendiamo la nuova ed inutile interrogazione parlamentare di Di Pietro... Abboccherà, ne sono sicuro...

Nel frattempo, basisco ed interdico...
Per Stupidocane, fiero sbufalatore

Scrissi che Giulietto Chiesa era un "furbone".

Dopo aver letto questo articolo e quello sulla benzina, ho cambiato radicalmente idea.


"Quanto mi secca avere sempre ragione..." (Ian Malcolm in "Jurassic Park").

Su Perle Complottiste ne trovi tante dedicate al baffuto stalinista. Fidati, ti farai delle grasse risate!!!
@ Paolo
Grazie mille, stavo per fare una bella topica!

Mi limito a sottolineare l'ironia del – pensate o lettori ignari –, al quale bisognerebbe rispondere con dica, o autore ancor più ignaro.
A proposito dei complottisti che scrivono sul blog del fatto quotidiano. Pare che la testata on line sia cura di Marco Travaglio.
Paradossale che chi scrisse il libro "La scomparsa dei fatti. Si prega di abolire le notizie per non disturbare le opinioni" sia diventato il responsabile di un sito ci sono poche notizie e tantissime opinioni.

Ad onor del vero va detto che l'ultima uscita di Chiesa non è stata ripresa dal FQ on line.
No ragazzi, forse vi è sfuggito un dettaglio.
A parte che i 16 trillion non term-adjusted sono in realtà 67 billion, questa specie di ameba culturale di giulietto chiesa sta dicendo che i prestiti non solo erano a tasso nullo, ma che i 16 trillion alla fine non sarebbe neanche stati restituiti...
Allora, in quel report si parla dell'esito di tutti quei programmi a supporto della liquidità post credit crunch, quindi prestiti overnight (o cmq short term) alle principali (eligible) istituzioni depositarie, prestiti per acquisto di carta asset backed (sempre eligible), prestiti a dealer primari contro collateral di garanzia (tipo REPO), etc. Per quell'asino di chiesa non solo questo sarebbe avvenuto a tassi nulli, ma i soldi sarebbero stati regalati (non restituiti!)...
Cioè, secondo questo minus habens, Bernanke, oltre al quantivative easing, di nascosto in cantina stampava segretamente 16 trillion di dollari all'insaputa di tutti per regalarli a destra e a manca.

Non ho parole per l'idiozia che sprizza da ogni parola del suo articolo. Ultima perla la traduzione di "asset" in assetti... che cane!
Per marcov

A proposito dei complottisti che scrivono sul blog del fatto quotidiano. Pare che la testata on line sia cura di Marco Travaglio.

A cura di Marco Travaglio.
A me risulta che il direttore della versione cartacea sia Antonio Padellaro, e di quella online sia Peter Gomez. Marco Travaglio è vicedirettore.

Paradossale che chi scrisse il libro "La scomparsa dei fatti. Si prega di abolire le notizie per non disturbare le opinioni" sia diventato il responsabile di un sito ci sono poche notizie e tantissime opinioni.

Un sito in cui ci sono poche notizie.
Quasi tutti i quotidiani nella versione online hanno dei weblog annessi che sono scritti gratis, ma in compenso sono autogestiti. Il Corriere della sera, La repubblica, La stampa, perfino L'avvenire.
Certo Il fatto quotidiano esagera, i suoi weblog sono oltre 100, e alcuni accostamenti sono francamente imbarazzanti.
@paolo attivissimo

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3808
@paolo attivissimo
i problemi della connessione a manovella e del server "controllato" (ho un sacco di censura qui)
ti e' arrivato il link?
ciao
A cura di Marco Travaglio.
A me risulta che il direttore della versione cartacea sia Antonio Padellaro, e di quella online sia Peter Gomez. Marco Travaglio è vicedirettore.

Comunque esercita una notevole influenza, si veda il caso "Misfatto" Corradi-Disegni.

Un sito in cui ci sono poche notizie.(...)
Certo Il fatto quotidiano esagera, i suoi weblog sono oltre 100, e alcuni accostamenti sono francamente imbarazzanti.


Secondo Davide Andriolo (http://twitter.com/#!/macondo83) sono 296, ad aver pubblicato almeno un intervento.
Ora la domanda è : Giulietto è in cattiva fede o è semplicemente ritardato ? Trovo veramente sconvolgente la sua presunta inapacità di leggere il paragrafetto prima della tabella...
Ma che bel gattino............ lo invidio parecchio
Per Marco Lardera

Ora la domanda è : Giulietto è in cattiva fede o è semplicemente ritardato ? Trovo veramente sconvolgente la sua presunta inapacità di leggere il paragrafetto prima della tabella...

Risposta lapidaria, e che mi attirerà critiche: è un giornalista. Se un magistrato rischia una sanzione disciplinare quando sbaglia ad applicare la legge, se un medico può essere sospeso dall'ordine in caso di negligenza, se un poliziotto può essere trasferito o sollevato dall'incarico in caso di abuso di potere, se un architetto rischia il carcere costruendo una casa che crolla un anno dopo la costruzione, il giornalista può passare la vita a scrivere inesattezze e assurdità vita natural durante. Finché ci saranno persone che le prenderanno per buone, avrà di che sfamarsi.

Quanti sanno che lo scrittore e pittore Dino Buzzati (1906-1972), apprezzato per la sua prosa e per il suo mondo immaginifico, che ispirò all'estero una serie monografica dal titolo Cahiers Dino Buzzati e in Italia Studi buzzatiani, è stato per tutta la vita giornalista del Corriere della sera?
Interessante...
Il Sistema Bancario
A me pare ci sia comunque poco da ridere.

Dell'articolo di Chiesa non avevo idea: mentre dell'intera faccenda ho appreso dall'articolo del manifesto che ne "ri-amplifica" i termini.

Ora, è vero: tutti e due, Chiesa e Petrella, giocano sulle cifre aggregate, scambiando (come si domanda un altro lettore qui sotto: non si capisce se per malafede o per altro) fondi con flussi. È esattamente lo stesso errore che si fa, in certi ambienti, quando si confronta - allo scopo di suscitare l'immancabile riflesso condizionato dell'indignazione - il PIL di certe nazioni con il patrimonio netto / lordo di certe multinazionali: dimenticandosi, appunto, che il PIL è un flusso, il patrimonio è un fondo.

Tuttavia, guardiamo un po' questi dati: Citigroup (che parrebbe essere la prima beneficiaria del programma di "prestiti" della FED) ha preso in circa 36 mesi la bellezza di 2 mila 500 miliardi di dollari aggregati (= il fondo). Vale a dire, circa 69 miliardi di dollari al mese (= il flusso).

Ebbene: forse qualcosa mi sfugge, ma... me lo dite cosa c'è da ridere in questa cifra?

Quanto, poi, all'amara constatazione che con questa faciloneria e approssimazione - da parte della media dei giornalisti italiani - nel maneggiare le questioni "quantitative", si finisca per fare nient'altro che dell'ideologia, sono assolutamente d'accordo: ma si tratta di una questione del tutto diversa...
Errata corrige: il giornalista può scrivere inesattezze e assurdità vita natural durante.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
[...]Ma nessuno, nemmeno il Congresso americano ne è stato informato.

[...]La fonte di questo scoop clamoroso, dice Giulietto Chiesa, è... un rapporto ufficiale del governo USA.

Il Congresso americano non era stato informato della cosa, ma il tutto è riportato in un rapporto ufficiale del governo americano.

:unsure:
tsk
Ho notato che nessuno si è filato il noto troll ivabellini, ci resterà male... sarà costretto a dirci di una nuova patologia che aveva e che si è curato con l'omeopatia, ma la cartella l'ha persa in un trasloco...
the blogger formerly known as ǚşå÷₣ŗẻễ,

Un tuo commento è stato respinto. Niente insulti personali.
[quote-"Harken"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/08/giulietto-chiesa-e-un-agente-del-nuovo.html#c3994719493024384543"]
A me pare ci sia comunque poco da ridere.

Dell'articolo di Chiesa non avevo idea: mentre dell'intera faccenda ho appreso dall'articolo del manifesto che ne "ri-amplifica" i termini.

Ora, è vero: tutti e due, Chiesa e Petrella, giocano sulle cifre aggregate, scambiando (come si domanda un altro lettore qui sotto: non si capisce se per malafede o per altro) fondi con flussi. È esattamente lo stesso errore che si fa, in certi ambienti, quando si confronta - allo scopo di suscitare l'immancabile riflesso condizionato dell'indignazione - il PIL di certe nazioni con il patrimonio netto / lordo di certe multinazionali: dimenticandosi, appunto, che il PIL è un flusso, il patrimonio è un fondo.

Tuttavia, guardiamo un po' questi dati: Citigroup (che parrebbe essere la prima beneficiaria del programma di "prestiti" della FED) ha preso in circa 36 mesi la bellezza di 2 mila 500 miliardi di dollari aggregati (= il fondo). Vale a dire, circa 69 miliardi di dollari al mese (= il flusso).

Ebbene: forse qualcosa mi sfugge, ma... me lo dite cosa c'è da ridere in questa cifra?

Quanto, poi, all'amara constatazione che con questa faciloneria e approssimazione - da parte della media dei giornalisti italiani - nel maneggiare le questioni "quantitative", si finisca per fare nient'altro che dell'ideologia, sono assolutamente d'accordo: ma si tratta di una questione del tutto diversa...
[/quote]

Harken, che ci sia poco da ridere è sicuro. Tuttavia credo che tu non abbia compreso del tutto l'articolo. La distinzione tra fondo e flusso è fuori luogo in questo caso. Infatti Citigroup non ha mai ricevuto un fondo 2.500 miliardi di dollari. Per arrivare a quella cifra sono stati sommati chissà quante volte gli stessi prestiti e non sono state stornate le cifre restituite prima della scadenza.

Ad esempio, se Citigroup ha ricevuto un prestito con scadenza 1 giorno, ma lo ha rinnovato quotidianamente per un mese prima di restituirlo, nella tabella 8 risulteranno 300 dollari di prestito, mentre l'unico flusso è stato quello di 10 dollari in uscita dalla FED a t=0 e di 10 dollari in entrata a t=30. In nessun modo, neanche come fondo, si può leggere questo come un prestito di 300 dollari.

Ne approfitto per specificare che trillion in italiano, per quanto buffo, si traduce con biliardo. Il trilione esiste, ma si tratta di un altro ordine di grandezza. E' un perfetto esempio di false friend.
Mi domando se questo signore dopo tutte le fandonie che regolarmente ci viene a raccontare abbia ancora credito. Peccato però che c`è una fronda di qudrupedi che gli danno retta. Propongo perlomeno di bandirlo dalle televisioni e dalle testate giornalistiche più autorevoli.
Per colani

Mi domando se questo signore dopo tutte le fandonie che regolarmente ci viene a raccontare abbia ancora credito. Peccato però che c`è una fronda di qudrupedi che gli danno retta.

Una frotta di quadrupedi.
La fronda, oltre che quella dell'albero, è un movimento d'opposizione che non si dichiara tale.

Propongo perlomeno di bandirlo dalle televisioni e dalle testate giornalistiche più autorevoli.

Non esistono più le testate giornalistiche autorevoli.
Quanto alle televisioni, ogni tanto ho il sospetto che lo invitino proprio perché dice cose senza senso, ma le dice con grazia: l'angolo della follia. E molti altri come lui, ognuno nel proprio ambito.
Ma dai, su , lasciate stare il povero Giulietto!
In fondo lui è solo un giornalista: racconta quello che i sui lettori vogliono sentirsi dire. Palle e palle al cubo. Per consolarsi e non dover guardare in faccia alla realtà.
Il problema non è lui ma il suo pubblico.
qualcuno spieghi a gli utenti di lc che le telefonate da un aereo erao possibili nel 2001. meglio, continuano a perpetrare l'errore "cellphones"...senza parole. io sono bannato e non mi metto a registrarmi di nuovo,dopo qualche messaggio li mando a quel paese, sopratutto dopo commenti infamanti come questo

""Calvero: non so se ho capito bene la tua domanda. Tu mi chiedi se sono stati fatti film sugli eroi del volo 93? (Nel caso, ne hanno fatti una marea. Fra documentari, docu-drama e fiction c'è letteralmente da vomitare)""

rispeto alle chiamate da aeroplano:

NIHILANTH: “Massimo scusa ma nel 2001 era possibile effettuare delle chiamate con il cellulare a 35000 piedi di altezza ?”

[risposta]
Praticamente impossibile (a meno di avere un telefonino con 50 KW di potenza). Ma il problema non è tanto l’altitudine, quanto la velocità al suolo, che non ti concede tempo sufficiente per le procedure di handshaking e handoff.""
@paolo attivissimo
ti torna questa faccenda del documento, nello specifico una patente di guida.in effetti pare la solita caccia alla pulce ma su 11settembre non trovo un riferimento alla questione
(riporto il resto da lc)
""Per la precisione, il documento è un duplicato della patente originale, rilasciato dal Department of Motor Vehicles della Florida nel giugno 2001. L’unico problema è che la patente originale, a nome CeeCee Ross Lyles, risulta emessa nel 1997, mentre CeeCee Ross si è sposata con Lorne Lyles soltanto nell’anno 2000. Come poteva avere già quel cognome nel 1997?

Nel 1997 CeeCee Ross era ancora sposata con un certo Danilo Castrillo, dal quale ha ottenuto il divorzio nel 1999.

Qualcuno si è domandato se sia stato possibile per CeeCee effettuare il cambiamento del nome nell’atto di richiedere il duplicato, ma il regolamento del DMV della Florida è tassativo al riguardo: il nome e il numero di patente (che in America è anche il principale documento di identità) sono indissolubilmente legati l’uno all’altro. Se cambi il nome, devi anche richiedere una nuova patente (che avrebbe quindi un nuovo numero). Ciò viene fatto proprio per prevenire il “furto d’identità”, una delle piaghe maggiori della società americana.

Quel documento è quindi incontestabilmente un falso.""

grazie,per chi vorra' rispondere.
si ok la pianto di copia incollare roba da lc.
scusate.:p
max cady, spero di non essere troppo inopportuno nel chiederti di rimanere in tema.

Già il fatto di parlare di Chiesa in merito alla minch... baggianata che ha divulgato, merita la dovuta atten... perculamento.

Ed anche perché altrimenti non ci leviamo più di torno la moderazione :D
Dio mio, ho appena letto i commenti (lo so, lo so, datemi del masochista, me lo merito) all'"articolo" su lc http://tinyurl.com/43ruph3 sulla patente falsa (secondo circo massimo mazzucco e sodali) di tale Ceecee Lyles. Imbarazzante? Troppo poco. Demenziale? Troppo gentile. Inutile? Eufemismo.

ilpeyote incredibili abissi della mente (si fa per dire)
Max Cady,

grazie,per chi vorra' rispondere.

Se abbiamo tempo, io e i colleghi di Undicisettembre andremo a scoprire dove sta questa volta l'errore di questi ossessionati.

Nel frattempo, due domande per i luogocomunesi che leggono.

Primo: perché chi avrebbe inscenato tutta la pantomima dei documenti dovrebbe essere stato così imbecille da sbagliare nel falsificarli?

Secondo: supponiamo che il documento sia falso. Questo fa scomparire anche i morti delle Torri Gemelle? Fa svanire gli aerei che le colpirono?

Che squallore.
Negli States la patente di guida è il documento più utilizzato visto che si prende a 16 anni. Chi ha vissuto anche per breve tempo, magari in età adolescente, negli Stati Uniti ha visto più patenti false che vere. Questo perchè i religiosissimi Stati Uniti danno la possibilità ad un giovane di 16 anni di guidare macchine anche potentissime, a 18 anni di comprare regolarmente un fucile o una pistola in tre giorni, ma guai se beve un goccetto di birra prima dei 21 anni.
Nelle high schools americane con pochi dollari, puoi avere una patente contraffatta per poter comprare alcolici o farti servire al bar.
E come dice Paolo, anche se fosse appunto una di queste decine di migliaia di patenti false che ci sono, cosa cambia?
allora.. ricapitoliamo...
tutti i 16milafantastiliardi-al-cubo-moltiplicati-per-il-numero-pensato sono stati trafugati dalla Cia, Mossad, Fed e Banda Bassotti (magari usando il raggio HAARP) per scatenare l'apocalisse finanziaria....

E meno male che Chiesa lo ha scoperto (il Congresso Americano no ma lui si!).

Io mi chiedo quanto tempo sta a "ragionare" su queste cose alla ricerca del nuovo complotto americano.
Ci sono tanti hobbies interessanti: collezionare francobolli, costruire navi in bottiglia andare al bar a giocare a carte...
scusate se mi ri-intrometto... ma non potevo non fare notare una frase mitica dell'articolo originale di G.Chiesa:
"il segreto, uno dei segreti, forse il più importante dei segreti, che sta dietro la crisi della finanza mondiale".
:)))
il segreto, segretissimo che più segreto non si può! :D

Il complottismo è alla frutta
NO COMMENT...
Il titolo è esilarante, il debito pubblico USA è di 14.000.000.000.000 dollari circa, mentre quello complessivo degli americani, che vivono per costume economico di credito (e ricordiamo che la moneta a corso legale nel nostro sistema è per prassi una moneta debito), è di 54.000.000.000.000 dollari circa. A quanto pare è un debito trilionario, dopo tutto: http://forum.accademiadellacrusca.it/phpBB2/viewtopic.php?t=841
:)
Per Francesco

In fondo lui è solo un giornalista: racconta quello che i sui lettori vogliono sentirsi dire. Palle e palle al cubo. Per consolarsi e non dover guardare in faccia alla realtà.
Il problema non è lui ma il suo pubblico.


Lo stai sopravvalutando. Per fare bene quello che dici tu occorre anche un pizzico d'intelligenza. Lui dimostra sempre palesemente di non averla. Unisci questo alla paranoia patologica ed ottieni il Giulietto... E come ho già detto in passato è anche praticamente un fallito dato che ogni suo "progetto" si è chiuso in modo pietoso. Su questo, a differenza di lui, MM è anni luce più avanti.

Ce l'ho su in modo particolare col baffone perchè mentre i big tipo MM, David Icke, rosicone, il pennuto cannaiolo (...) sono registi, scrittori o cazzari vari, quindi possono scrivere tutto quello che vogliono per vendere o semplicemente per attirare l'attenzione.
Lo stalinista è un "giornalista" con dei doveri, se non legali almeno morali, riguardanti l'informazione ed il controllo delle fonti (quest'ultimo ormai è diventato un concetto arcaico...).

Per Alessandro Tesio

Io mi chiedo quanto tempo sta a "ragionare" su queste cose alla ricerca del nuovo complotto americano.
Ci sono tanti hobbies interessanti: collezionare francobolli, costruire navi in bottiglia andare al bar a giocare a carte.


1) Quello non sa neanche come si scrive la parola "ragionare"...

2) Quegli hobbies richiedono uno sforzo cerebrale troppo intenso e non si guadagnano soldi con facilita scroccandoli a chichessia...
Inoltre "è ormai risaputo che" sono stati creato dallo SMOM coadiuvato dalla CIA per distrarre le masse.
Giulietto Chiesa e' un gran furbacchione.

Pensateci un momento: vuole fare il giornalista, si applica, avra' anche studiato. Avra' anche pubblicato un articolo serio e documentato nel corso della sua vita: ore spese a controllare le fonti, giorni di fatica a rintracciare testimoni e controllare dichiarazioni...

Poi la folgorazione:scrive una ca***ta e lo stipendio lo percepisce ugualmente.

Allora perche' ammazzarsi di fatica se scrivendo una ca***ta simile in quattro minuti e mezzo precepisce comunque lo stipendio?

Il signore ha capito come mentenersi alle spalle dei boccaloni... come altri che si fan pagare per produrre film bufala o acquistare binocoli da Star Wars....

e noi stupidi che lavoriamo, ognuno nel suo campo, con correttezza.....
Per Nico

Negli States la patente di guida è il documento più utilizzato visto che si prende a 16 anni.

Da europei, ci dimentichiamo spesso che gli Usa sono 50 Stati più il distretto federale, ognuno con le proprie leggi e le proprie istituzioni, diverse da quelle del vicino.
L'età minima per prendere la patente di guida di un autoveicolo varia da 14 anni e 3 mesi (Dakota Del Sud) a 17 anni (Nuovo Jersey).

Questo perchè i religiosissimi Stati Uniti danno la possibilità ad un giovane di 16 anni di guidare macchine anche potentissime, a 18 anni di comprare regolarmente un fucile o una pistola in tre giorni, ma guai se beve un goccetto di birra prima dei 21 anni.

Non so quanto c'entri la religione nella severa politica degli alcolici. Direi che è più un lascito del "regime secco" (proibizionismo) in vigore dal 1920 e il 1933, introdotto addirittura nella costituzione.
Ci sono eccezioni e deroghe a questa regola federale dei 21 anni, essendo la maggiore età in quasi tutti gli Stati della federazione fissata ad anni 18.
Certo che li hai proprio fatti arrabbiare quelli di magachipdue....ti han dedicato un fotomontaggio e un articolo del Pino!!

:)
Capitan A, tutto vero, ma non è che il chiesetto abbia inventato qualcosa.

Rammento di un paio di personcine prese per il naso per aver scritto delle castronerie mostruose che poi son venute qui a giurare di aver compiuto lunghe e scrupolose ricerche... Il loro modo di lavorare è identico. Si parte dal presupposto che "Sul mio contratto non c'è scritto che devo scrivere cose intelligenti", così scrivono semplicemente qualsiasi cosa.
Ci sono tanti hobbies interessanti: collezionare francobolli,
Potrebbe anche unire le due cose: studiare i messaggi nascosti nei francobolli che emette lo SMOM e indagare sul complotto del Gronchi Rosa... ;-P
Giusto per chiarire la storia dei debiti nazionali...
La nostra nazione è al 150% per del PIl come DEBITO PUBBLICO.

Molti enfatizzano quasi con gioia che il debito pubblico Usa sommato a quello privato raggiunge cifre astronomiche. Questo SENZA FARE LO STESSO CON GLI ALTRI STATI OCCIDENTALI. Il solito metodo di pesi e misure diverse...

Infatti il Paese al mondo che ha il debito TOTALE più grande è il Giappone che in termni di PERCENTUALE è al 500%... ma nessuno ne parla perchè fa "figo" contrastare gli USA ogni tre per due...

UN condannato a morte in America fa scendere il popolino in piazza... i 5000 condannati a morte in Cina non fanno notizia.
Una bella "flottilia" per salvare i Tibetani no eh?
per Stupor Mundi 83

hai ragione anche se credo che oramai Chiesa e C. sappiano di poter contare su una schiera quasi inesaurubile di fans adolescenziali quasi inesauribile...

Una domanda: cosa è lo SMOM? Un'altra invenzione tipo raggi fotonici o energie orgoniche?
Pino Cabras ha scritto un articolo in risposta ad Attivissimo. invito tutti a leggerlo e commentarlo: http://www.megachip.info/tematiche/democrazia-nella-comunicazione/6631-audite-audite.html
A me sembra che Simoncini, nonostante la radiazione e la condanna, continui a pubblicare libri e a far propaganda sul web della sua bislacca idea che il cancro sia un fungo e della relativa cura al bicarbonato. Ora ditemi cosa c'entra questo con la libertà d'espressione?

La libertà d'espressione, per me, non trova il suo naturale limite soltanto quanto trascende nell'offesa, ma anche quando significa sostanzialmente propagandare falsità o, ancor peggio, fomentare subdolamente odio.
Per Alessandro Tesio

Ecco che cos'è:

http://www.orderofmalta.org/

Ovvio che fanno parte del mega-complottone intergalattico che sta dietro a Paolo Attivissimo.
Però non so dirti chi e quando è stato tirato fuori per la prima volta lo SMOM. Scommetto sul pennuto cannaiolo...
Chiesa sta facendo quello che fanno tutti i complottisti fanatizzati, per dare lustro al proprio orgoglio e alla propria supponenza, fanno perdere tempo a tutti gli altri e sviano il discorso dalle cose veramente importanti agli articoletti da strapazzo sbagliati fin nel primissimo assunto, dalla discussione dei quali non potrà mai uscire nulla di buono.

Un grandissimo regalo proprio a quelle persone e a quelle idee cui Chiesa dice di volersi opporre.

In questo senso ha tre volte ragione Paolo quando sostiene, per ridere, che Chiesa sia al soldo di qualche NWO. Chiesa fa più danno a sé stesso che agli altri, ed è talmente obnubilato dalla propria alterigia che non se ne accorge nemmeno.

Bravo Chiesa, degno rappresentante di un popolo che conta al suo interno un numero troppo elevato di presuntuosi ignoranti.
kiesaleaks.....julian assange gli fa na pippa
Per Alessandro Tesio

Giusto per chiarire la storia dei debiti nazionali...
La nostra nazione è al 150% per del PIl come DEBITO PUBBLICO.


Forse intendi dire 150 % di debito pubblico in rapporto al prodotto interno lordo (Pil, o pil; non PIl).
Dove hai trovato questo dato?

Infatti il Paese al mondo che ha il debito TOTALE più grande è il Giappone che in termni di PERCENTUALE è al 500%... ma nessuno ne parla perchè fa "figo" contrastare gli USA ogni tre per due...

Come nessuno ne parla? Guarda qui.
È chiaro che l'economia europea ha legami molto più stretti con le tendenze negli Usa che non con il Giappone. I loro problemi impensieriscono di meno.

UN condannato a morte in America fa scendere il popolino in piazza... i 5000 condannati a morte in Cina non fanno notizia.

Non si sa quanti siano in Cina i condannati a morte, non esistono dati ufficiali. Il Paese che ha più esecuzioni in rapporto al numero degli abitanti non sarebbe né la Cina, né gli Usa, né l'Iran: ma l'Arabia Saudita.
Va' a fare una manifestazione davanti all'ambasciata dell'Arabia Saudita. Il giorno dopo però il petrolio lo vai a chiedere in Svizzera.

Incidentalmente: la Cina, almeno, non ha la pretesa di esportare la democrazia e di insegnare agli altri i diritti civili. Non dà pagelle a destra e a manca, in genere in base alla convenienza politica del momento.

Una bella "flottilia" per salvare i Tibetani no eh?

Il nome di quella operazione da operetta umanitaria è "Gaza freedom flotilla" (flottiglia della libertà per Gaza). Flotillia non esiste in inglese.
Sono andata a wikipediare Giulietto per curiosità ... mi viene da piangere è del mio stesso paese!! Che tristezza =(
@Capitan A:
e noi stupidi che lavoriamo, ognuno nel suo campo, con correttezza.....

Parla per te... magari qualcuno di noi è uno di quegli idrauilici, meccanici o altro che fanno interventi in cui è sufficiente avvitare un bullone e poi dicono di aver dovuto sostituire il fusetto del traspiantore e si fregano 150 euro.
Direi che l'equivalenza trasversale con la categoria dei giornalisti in questione è perfetta;)
http://www.megachip.info/tematiche/democrazia-nella-comunicazione/6631-audite-audite.html
Questa storia dei fantastiliardi era stata già "trattata" su luogocomune http://tinyurl.com/3b85lkp Dopo la segnalazione della cappellata il gestore di quel "sito" ha inserito questa avvertenza ATTENZIONE: SONO SORTI DEI DUBBI SULLE CIFRE EFFETTIVE DICHIARATE DALL'ARTICOLO. STIAMO CERCANDO DI VERIFICARE. (M.M.)

Anche qui la battuta è facile: hanno la faccia come...
@ Paolo Indaffaratissimo :-)

Questione della patente:

"Se cambi il nome, devi anche richiedere una nuova patente"
Cioe' se una donna si sposa deve richiedere una nuova patente?
E' un poco strano.
A meno che CeeCee non l'abbia smarrita allora in questo caso capisco il motivo di una patente con nuovi codici.
Ma se la patente e' stata duplicata perche' illegibile e quindi distrutta dalla motorizzazione non e' la stessa cosa.
Comunque qui il sito
http://www.dmvflorida.org/
Nuovo video fuffa di Marcianò, con annessa sbufalata.
http://tinyurl.com/3wbmn7r

Saluti
Ma se City Group prende un prestito a tasso O
di 100, e poi a sua volta presta quei soldi con un tasso d'interesse diciamo di 4 allora che succede? City Group ripaga il suo prestito di 100 e si ritrova un guadagno di 4 senza aver fatto nulla!
Ma e' vero che il prestito della FED e'stato fatto a interessi zero? Non ho letto nulla che parlasse dei tassi d'interesse!! Wating....
Per erox

A me sembra che Simoncini, nonostante la radiazione e la condanna, continui a pubblicare libri e a far propaganda sul web della sua bislacca idea che il cancro sia un fungo e della relativa cura al bicarbonato. Ora ditemi cosa c'entra questo con la libertà d'espressione?

Te lo spiego: la libertà di parola e di espressione è uno dei diritti fondamentali dell'uomo. Secondo la versione europea della Convenzione (art. 14) "Il godimento dei diritti e delle libertà riconosciuti nella presente Convenzione deve essere assicurato senza nessuna discriminazione, in particolare quelle fondate sul sesso, la razza, il colore, la lingua, la religione, le opinioni politiche o di altro genere, l'origine nazionale o sociale, l'appartenenza a una minoranza nazionale, la ricchezza, la nascita o ogni altra condizione" (grassetto mio).
In pratica: non si può revocare a un cittadino il diritto di scrivere sul web quello che vuole, avesse anche venti condanne sulla fedina penale.

La libertà d'espressione, per me, non trova il suo naturale limite soltanto quanto trascende nell'offesa, ma anche quando significa sostanzialmente propagandare falsità o, ancor peggio, fomentare subdolamente odio.

Be', vuoi mettere la museruola a oltre la metà dei movimenti politici italiani. Una parte dice che "loro" sono i diretti discendenti di chi nell'Europa dell'Est per settant'anni ha versato il sangue di milioni di cittadini innocenti. Un'altra parte vorrebbe tirare per la barba certe minoranze religiose con un abbigliamento poco estetico e rispedirle nelle rispettive patrie accompagnate da pedate. E non manca chi dice che buona parte di un partito attualmente al governo dovrebbe scontare l'ergastolo perché non ha pagato il biglietto del tram, o ha dimenticato la dichiarazione dei redditi 25 anni fa, o altre infrazioni di pari gravità e di pari interesse sociale.

La politica italiana vive dell'odio e della propalazione di falsità. Simoncini cerca di farci qualche soldo, rischiando in proprio (il reato di esercizio abusivo della professione medica esiste tuttora).
@Per accademia
i dati sulla morte in Cina non esistono?
Come no? Ne parlano pure qui
http://www.wallstreetitalia.com/article/981819/nella-cina-capital-comunista-5000-condanne-a-morte-all-anno.aspx
che è pure in rimando ad un articolo de "La repubblica". Per cui, seppure in maniera approssimativa, il grande numero c'è. Se poi sono "solo" 4987 questo è irrilevante: il concetto è che non esiste la manifestazione di turno. O sbaglio?

Il rapporto dell'esagerazione del debito USA è "ricordato" su TUTTI i siti complottisti. Il fatto che una fonte seria(che tu hai postato) cita anche gli altri problemi di debito non cambia il ragionamento. E cioè che le altre realtà non vengono menzionate dalla MAGGIOR PARTE della mediaticità attuale.
Se si incolpa sempre uno e ci si "dimentica" degli altri questi di sicuro non risultano colpevoli... ;)
Pesi e misure diverse...

"Il nome di quella operazione da operetta umanitaria è "Gaza freedom flotilla" (flottiglia della libertà per Gaza). Flotillia non esiste in inglese. "

ti ringrazio per aver evidenziato il grave errore (mi ricorda una tecnica complottista per sviare il concetto di base). Il problema non è la mia dislessia ma il fatto che per certi "morti" si creano assurdi pretesti politici. Per altri invece non si fa nulla. E i Tibetani vengon presi a mazzate in ogni caso... massi dai "boicottiamo israele"

Un po' come gli ambientalisti del '96 che manifestavano contro gli esperimenti atomici a Mururoa e che invece non han detto nulla contro quelli avvenuti in Cina... le radiazioni di "partito" fanno meno male...

@Accademia scusa la domanda: ma io e te non abbiamo trovato da ridire tempo addietro poichè sostenevi che Pansa godeva nel farsi dare pubblicità dei delinquenti(democratici) dei centri sociali facendosi tirare addosso monetine e minacce? Proprio quei ragazzini che fanno bravate tipo tirare le bombe carta contro i poliziotti e che a tuo dire sono solo una "piccola minoranza"? Anche i nazisti nel 32 erano una minoranza ma han fatto danno... un bel po' direi...
Nel caso, senza offesa, credo che ci possa essere poco dialogo. Dico davvero.
Certo che li hai proprio fatti arrabbiare quelli di magachipdue....ti han dedicato un fotomontaggio e un articolo del Pino!!

Forse i più non lo sanno, ma molti degli articoli di giulietto chiesa (minuscolo dovuto) sono realizzati a più mani e il baffuto non fa altro che apporci la sua firma e aggiungere qualche frase retorica e/o sibillina qua; tra i vari autori che collaborano con il baffuto, i più prolifici sono proprio Pino Cabras e Simone Santini. Non c'è dunque da stupirsi se Cabras ha scritto un articolo su Megachip in cui sbeffeggia Attivissimo: lo ha fatto perché evidentemente è stato punto nel vivo, ergo, ora sappiamo chi è la mente (poco) pensante che sta dietro quest'ultima colossale panzana che porta la firma di Chiesa.

p.s.: non è adorabile il trio Chiesa, Cabras e Santini? si sbufalano da soli :D
[quote="funkroker"]Harken, che ci sia poco da ridere è sicuro. Tuttavia credo che tu non abbia compreso del tutto l'articolo. La distinzione tra fondo e flusso è fuori luogo in questo caso.

Infatti Citigroup non ha mai ricevuto un fondo 2.500 miliardi di dollari. Per arrivare a quella cifra sono stati sommati chissà quante volte gli stessi prestiti e non sono state stornate le cifre restituite prima della scadenza.

Ad esempio, se Citigroup ha ricevuto un prestito con scadenza 1 giorno, ma lo ha rinnovato quotidianamente per un mese prima di restituirlo, nella tabella 8 risulteranno 300 dollari di prestito, mentre l'unico flusso è stato quello di 10 dollari in uscita dalla FED a t=0 e di 10 dollari in entrata a t=30. In nessun modo, neanche come fondo, si può leggere questo come un prestito di 300 dollari.[/quote]

Ti ringrazio per la precisazione, funkroker.

Sì, è possibile che io dagli articoli in questione non abbia ben compreso di cosa stiamo parlando: ma, se così fosse, la colpa è di chi legge, oppure di chi scrive? ;)

Questione "fondi / flussi": stavo solo cercando di mettere in luce la differenza fra una grandezza statica (quel che, lo riconosco, imprecisamente chiamavo un fondo) e una grandezza dinamica (=> un flusso).

Può darsi che a livello di terminologia l'abbia - come dire? - "fatta un po' fuori dal vaso": tuttavia, dimensionalmente i conti tornano.

Per evitare fraintendimenti, ecco cosa intendevo (e intendo) dire: i 2 mila 500 miliardi di dollari complessivi che attribuivo a Citigroup sono - comunque la si voglia mettere - una quantità statica / una somma / un ammontare complessivo (non importa se virtuale o reale); i circa 67 miliardi di dollari al mese sono una grandezza dinamica (un "flusso").

Il punto essenziale, tuttavia, e vedo che su questo concordiamo, non è quello delle quantità, e di chi abbia preso cosa e su quali scale temporali: bensì, cosa dovrebbe fare un giornalista serio per rendere conto dell'accaduto?

Un giornalista serio, a mio parere, dovrebbe 1) prendere lo studio del GAO e leggerselo integralmente, facendosi eventualmente aiutare da un "quantitativo" sulle questioni più "spinose"; e 2) costruire una "storia" (nel senso di "story") in cui, facendo il proprio mestiere, racconta i fatti in modo tale che anche il classico "quisdam de populo" sia in grado d'intenderli.

Se invece accade che io, lettore dotato di una discreta cultura quantitativa, dopo diverse letture ancora non riesco a capire con precisione di che cosa si stia parlando, al punto da cominciare a persuadermi che farei prima ad andarmi a leggere di persona lo studio del GAO, torno a domandarmi: la colpa di questo "misunderstanding" è mia, oppure è di chi non sa più raccontare buone "storie"?

Pace :)

P.S.: a scanso di equivoci, a me Giulietto Chiesa non piace particolarmente. In altre parole: non sono qui a fare l'elogio, né suo, né di Riccardo Petrella o del manifesto (di cui sono sì lettore da quasi vent'anni: ma con più di un dente avvelenato, proprio per i problemi cui già accennavo nel commento precedente)...
Per Alessandro Tesio

i dati sulla morte in Cina non esistono?
Come no? Ne parlano pure qui
http://www.wallstreetitalia.com/article/981819/nella-cina-capital-comunista-5000-condanne-a-morte-all-anno.aspx


Sono dati forniti da Nessuno tocchi Caino, non dalle autorità delle Repubblica popolare cinese. Sono stime.

il concetto è che non esiste la manifestazione di turno. O sbaglio?

Io non ne ricordo. Ma non ci faccio molto caso, nemmeno alle altre.

Il rapporto dell'esagerazione del debito USA è "ricordato" su TUTTI i siti complottisti.

Appunto. Complottisti.
Quando verrà pubblicato sul Sole 24 ore, comincerò a preoccuparmi. Per ora me la rido.

Il fatto che una fonte seria(che tu hai postato) cita anche gli altri problemi di debito non cambia il ragionamento. E cioè che le altre realtà non vengono menzionate dalla MAGGIOR PARTE della mediaticità attuale.

Io queste cose le so. Se tu le ignori, ti credo sulla parola: ma parla per te.

Se si incolpa sempre uno e ci si "dimentica" degli altri questi di sicuro non risultano colpevoli... ;)

Non necessariamente. Se processo il mostro di Firenze, non posso contemporaneamente processare Donato Bilancia: c'è una sola aula di tribunale e una sola corte d'assise. Finito con questo processo, avanti il prossimo. Basta che si facciano tutti, senza distinzioni.

Il problema non è la mia dislessia ma il fatto che per certi "morti" si creano assurdi pretesti politici. Per altri invece non si fa nulla. E i Tibetani vengon presi a mazzate in ogni caso...

I tibetani, con la minuscola.
Solo i tibetani dici? Non so, i rom europei espulsi da Sarkozy? Gli indiani delle riserve degli Usa? I ceceni e gli ingusci in Russia? I curdi?
Se dovessimo fare un elenco delle minoranze etniche o religiose oppresse nel mondo, lo sai che dovremmo fare una manifestazione al giorno, comprese domeniche e festivi?
Perciò si va secondo la moda. Pur di sentirsi attivisti, tutto fa brodo.

scusa la domanda: ma io e te non abbiamo trovato da ridire tempo addietro...

Non incrociamo le discussioni. Se vuoi riprenderla, andiamo in quell'articolo.

Anche i nazisti nel 32 erano una minoranza ma han fatto danno...

Una minoranza il partito nazionalsocialista nel 1932? Ma se il 31 luglio 1932 ottenne il 37,3 % dei voti, e fu il primo? Certo non aveva la maggioranza qualificata, ma in molti sistemi elettorali non è richiesta.
Ups, intendevo dire: la maggioranza assoluta.
Chiedo un parere a chi è più esperto. Ho letto l'articolo di Cabras e, a parte le battute su Paolo Attivissimo e i dizionari e le traduzioni m'ha colpito questo passo

Le banche avevano fatto così per anni con l’Islanda. Si facevano prestare i soldi in Giappone, dove pagavano poco più dello zero in interessi, e reinvestivano a Reykjavík lucrando interessi ben più alti, così creando una bolla finanziaria molto più estesa delle masse monetarie impiegate. Trilioni di dollari (quelli del vocabolario italiano e non quelli dei manualetti di Attivissimo) alla fine scoppiarono in tutta la loro virtualità e gli islandesi si trovarono sul groppone un debito impagabile. In parte si son rimessi in piedi ripudiando il debito e mettendo in galera qualche banchiere. Cosa che occorrerà fare anche altrove.

Ora, a parte (e due) l'indeterminatezza delle accuse ("le banche" ecc.) ad occhio mi puzza il tutto, sia per quanto riguarda le cifre - i famosi trilioni - sia per la modalità della speculazione: cioè, le banche x, y, z si sarebbero fatte prestare quantità enormi di soldi in Giappone a tassi bassi e avrebbero reinvestito in Islanda (facendola poi "fallire", nota bene)? Voglio dire: fosse così semplice - ripeto, non è il mio campo - sarebbe come dire: prendo i miei risparmi che qui in Italia rendono il 2% annuo e li porto in un paese dove (magari causa inflazione e annessi e connessi) rendono il 10%.

Faccio fatica a credere che funzioni così.
Per Paolo Attivissimo

Errorino: la mia unica fonte è un oscuro documento UE, Se proprio si vuole cavillare.

Punto al posto della virgola.
Accademia,

refuso sistemato, grazie.
Questo Giulietto Chiesa ha pure l`arroganza di affermare che il 3% dei lettori di giornali lo seguono. Saranno pure pochi gli italiani che leggono, ma c`è una bella, grande, grandissima differenza fra la cinquantina di seguaci che detiene in confronto al 3% complessivo dei lettori. E poi scrive anche su il Fatto. Ci sarà forse un nesso tra il Fatto ed essere fatto?
Complotti non ce ne sono. L'errore grossolano e' stato commesso. Lo scrittore a me personalmente non mi dice niente, e quasi sempre mi trova in disaccordo. Fatto sta pero' che le banche sono protagoniste e in parte colpevoli di questa crisi finanziaria. I mercati principali al mondo sono IL PETROLIO, LE ARMI E LA DROGA. Le banche,che l'etica la usano solo nei bagni come "rinfrescante per le chiappe", si impegnano a reciclare tutti i soldi sporchi che provengono da questi mercati. Chi batte moneta ha il potere. Il fatto strano e' la facilita' con la quale le banche private si fanno prestare soldi a tasso zero dalla FED. ah dimenticavo la FED e' di loro proprieta'
Toto,

il tuo commento è stato respinto perché contiene insulti personali. Riformulalo, meritava.


Roberto,

abbassa i toni ed evita di minacciare azioni legali per delle banalità, per favore.


Tutti,

ricordo che gli insulti personali non sono tollerati, non importa chi ne sia il bersaglio. Se avete qualcosa di intelligente da dire, siete capaci di dirlo senza insulti personali. Si criticano le idee, non le persone.

E si ragiona sui fatti, non sui massimi sistemi. Quindi indicate fonti e documentate i fatti dietro le vostre asserzioni, per favore. Grazie.
Paolo,
volevo solo aggiornare che ho trovato tutti i tre video che Straker ha usato per confezionare l'ultima bufale delle scie chimiche.
http://nico-murdock.blogspot.com/2011/08/finalmente-un-nuovo-video-fuffa-di.html
Questa merita. Magari per il blog sulle info, giusto per spiegare come fanno a impaurire la gente creando finte notizie e perchè bisogna sempre aver occhio critico e voglia di sapere la verità.
Per cristian

Fatto sta pero' che le banche sono protagoniste e in parte colpevoli di questa crisi finanziaria. I mercati principali al mondo sono IL PETROLIO, LE ARMI E LA DROGA.

Hai dimenticato alcol e prostituzione.

Le banche,che l'etica la usano solo nei bagni come "rinfrescante per le chiappe",

Le banche che hanno applicato l'etica agli affari sono fallite. Tutte. Fai tu.

si impegnano a reciclare tutti i soldi sporchi che provengono da questi mercati.

Non ho ben capito perché il commercio di armi e petrolio è sporco, il commercio di pane e prodotti da forno è pulito. Lo sai cosa succede se un sacco di farina da 10 chili ti si spezza mentre lo reggi?

Chi batte moneta ha il potere.

E chi ne detiene tanta, e ne può usare a piacimento, ha ancora più potere di chi la batte.

Il fatto strano e' la facilita' con la quale le banche private si fanno prestare soldi a tasso zero dalla FED. ah dimenticavo la FED e' di loro proprieta'

Non proprio.
Ma la sua funzione è anche quella di evitare il collasso di troppe banche nello stesso periodo.
Per Paolo Attivissimo

Roberto,

abbassa i toni ed evita di minacciare azioni legali per delle banalità, per favore.


Uhm, il suo commento è nell'altro articolo, Le cose che non colsi.
[quote-"cristian"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/08/giulietto-chiesa-e-un-agente-del-nuovo.html#c1443882829255864247"]
Complotti non ce ne sono. L'errore grossolano e' stato commesso. Lo scrittore a me personalmente non mi dice niente, e quasi sempre mi trova in disaccordo. Fatto sta pero' che le banche sono protagoniste e in parte colpevoli di questa crisi finanziaria. I mercati principali al mondo sono IL PETROLIO, LE ARMI E LA DROGA. Le banche,che l'etica la usano solo nei bagni come "rinfrescante per le chiappe", si impegnano a reciclare tutti i soldi sporchi che provengono da questi mercati. Chi batte moneta ha il potere. Il fatto strano e' la facilita' con la quale le banche private si fanno prestare soldi a tasso zero dalla FED. ah dimenticavo la FED e' di loro proprieta'
[/quote]

Scusa, cristian: che le banche non siano le dame di San Vincenzo lo sanno i sassi. La storia di "chi batte moneta" ecc. la sento ripetere da anni (per non parlare di "petrolio, armi e droga"). Ti chiedo:

1) al di là di ideologie: sei capace di rispondere ai quesiti che ho posto?

2) le ipotesi (secondo me tesi) poste dal sig. Cabras su Islanda, Giappone, tassi d'interesse ecc. abbiano un fondamento?
Chiedo scusa in anticipo (in ritardo? :))per gli errori grammaticali del mio precedente commento - se sarà pubblicato, ovviamente.
Toto,

meglio, ma non ancora sufficiemente british :-)

Vista la buona volontà, te lo pubblico io in forma riveduta:

Ma se tolgo gli insulti del mio commento cosa resta??? :)

Ecco il commento in british style.

Letto ora l'articolo di Cabras, che tristezza, che squallore...
Ora Cabras ha imparato 2 parole di inglese (carry trade) e si avventura addirittura in ardite analisi della finanza mondiale. Peccato che ancora non abbia capito quello che Paolo ha sollevato col suo articolo, cioè che i nozionali dei prestiti (chiamiamoli così, in realtà sono REPO per la maggiore parte) devono essere presi term-adjusted. Ciliegina sulla torta, prova a giustificare lo strafalcione di chiesa tirando in ballo l'high frequency trading...
Ma questi l'hanno capito che quella era principalmente liquidità per finanziare posizioni pregresse???

Poi, scusate se insisto, il fatto dei nozionali aggregati non è la bufala più grande; questi insistono sul fatto che i prestiti venivano fatti a tasso nullo e che non sono neanche stati ripagati! Vi rendete conto???

E un'altra cosa: Chiesa come al solito scopre l'acqua calda e la spaccia per un segreto mondiale che ha scoperto solo lui con la sua sagacia stalinista. Ma l'ha mai letto il Financial Times, l'Economist, o il Wall Street Journal? O si sfoglia solo gli annali della pravda?
Queste operazioni erano talmente segrete che la Fed le ha fatte di concerto con la BCE e le altre banche centrali di mezzo mondo. E le dimensioni del balance sheet della FED (arrivate fino a 2 trillions, mi pare) non erano certo segrete. Quello che non veniva divulgato è l'identità dei singoli richiedenti della liquidità e l'ammontare, per ovvie ragioni di mercato (ma naturalmente il mercato sa benissimo chi ha problemi di funding). Ma questo è quello che avviene in tutte le facility "emergenziali" delle banche centrali.
A Chiesa e a Cabras chiederei se sanno cos'è la Marginal Lending Facility, o la Main Refinancing Operation, della BCE. Chissà, magari fra qualche anno scoprirà che "in grandissimo segreto" ora le banche spagnole e italiane (assieme a quelle di mezza Europa) ci si staranno finanziando a più non posso... Non diciamo niente, non gli roviniamo il gusto della scoperta.
Accademia,

grazie, adesso ho risposto a Roberto nel thread giusto.
Accademia,

grazie, adesso ho risposto a Roberto nel thread giusto.
Toto,

meglio, ma non ancora sufficiemente british :-)


E vabbè, ma in latino neanche lo capivano! :D
Ovviamente, il fatto che negli USA nessuno ne stia parlando o se ne preoccupi minimamente non gli fa venire in mente che forse ha detto una manica di minchiate...
Ora che ho finito di vedere er poro Piero, posso rispondere a qualche commento.
Premetto che ne so più delle operazioni dell'ECB, per affinità geografica, ma cmq i mezzi di politica monetaria usati sono più o meno quelli della FED...

Cominciamo da Cristian:
Ma se City Group prende un prestito a tasso O
di 100, e poi a sua volta presta quei soldi con un tasso d'interesse diciamo di 4 allora che succede? City Group ripaga il suo prestito di 100 e si ritrova un guadagno di 4 senza aver fatto nulla!
Ma e' vero che il prestito della FED e'stato fatto a interessi zero? Non ho letto nulla che parlasse dei tassi d'interesse!! Wating....


Ti faccio notare che gigi chiesa e chupa cabras non solo sostengono che i "prestiti" sono a tasso nullo, ma che neanche vengono restituiti. Li fanno così, pro bono... E su questa prima cappellata stendiamo un velo pietoso.

Sul tasso nullo: pure su questo andrebbe steso un velo pietoso. Considerato la loro sconfinata ignoranza, sinceramente non capisco neanche a quale tasso si riferiscono.
C'è il fed fund rate, cioè il tasso a cui le banche sostanzialmente si scambiano liquidità overnight (cioè con scadenza giornaliera) "tramite la Fed" (cioè con fed funds). La Fed stabilisce un target rate per questo tasso (che alla fine determina il costo di finanziamento per una banca), e agisce anche sul mercato per raggiungere il suo target. Dopo il credit crunch e la conseguente crisi di liquidità, la Fed ha posto un target range (invece che un target fisso, prima volta nella storia) a 0%-0.25% (minimi storici).
Altra cosa sono i tassi (più di uno) a cui la Fed elargisce depositi alle istituzioni bancarie, naturalmente maggiori di zero. Inoltre la stragrande maggioranza di questi sono loan con collateral, cioè con asset (selezionati con certi requisiti) a garanzia.

Tutto questo ambaradan è stato fatto perchè il sistema bancario era a un passo dal collasso totale, e nessuno prestava più soldi manco a suo cugino. Il paragrafo in questione della pagina wiki sulla Fed mi sembra fatto bene:
http://en.wikipedia.org/wiki/Federal_Reserve_System#New_facilities

Detto ciò, se proprio devo cercare un barlume di logica nelle deliranti considerazioni dei meagchippici, forse intendevano che i tassi short term US sono talmente bassi che per eufemismo li etichettano come nulli?
Naturalmente nella loro vacuità mentale probabilmente ignorano il fatto che se il tasso di finanziamento è bassissimo, lo sarà anche quello ottenuto investendo in asset poco rischiosi. Quindi ci sono pochissimi margini per le banche, che invece devono cmq continuare a pagare gli stipendi.
Poi c'è il carry trade, ma magari di questo parlo dopo.
X ACCADEMIA

hai fatto una strage!

"Hai dimenticato alcol e prostituzione".
NON CREDO CHE UNA BOTTIGLIA DI SCOTCH POSSA ESSERE EQUIPARATA AD UN KALASHNIKOV O AD UNA STRISCIA DI BAMBA.

"Le banche che hanno applicato l'etica agli affari sono fallite. Tutte. Fai tu."
NON CREDO CHE SIA MAI ESISTITA UNA BANCA CHE ABBIA APPLICATO L'ETICA NEGLI AFFARI.

"Non ho ben capito perché il commercio di armi e petrolio è sporco, il commercio di pane e prodotti da forno è pulito. Lo sai cosa succede se un sacco di farina da 10 chili ti si spezza mentre lo reggi?"""
NO COMMENT

"E chi ne detiene tanta, e ne può usare a piacimento, ha ancora più potere di chi la batte."
ECONOMIA MONETARIA INTERNAZIONALE Emilio Colombo e Marco Lossani edizione 2008
PIUTTOSTO INTERESSANTE

"Non proprio.
Ma la sua funzione è anche quella di evitare il collasso di troppe banche nello stesso periodo".
INVECE E' COSI. NON TI PREOCCUPARE. ASSUCURO IO.
MAGARI NON SI SPARTISCONO GLI UTILI MA COMUNQUE BANCHE PRIVATE(OSSIA SOGGETTI PRIVATI) GESTISCONO LA POLITICA MONETARIA MONDIALE.
X LA TIGRE
NON FUNZIONA COSI

ANYWAY IL GIULIETTO FA TROPPI STRAFALCIONI E DICE UN MARE DI CAXXATE. SU QUESTO CREDO CHE SIAMO D'ACCORDO

Comunque i fatti si possono comprendere meglio se si ragiona sui "massimi sitemi".
Poi se dobbiamo solo ridere sugli "Scoop" di Chiesa allora e' un altro discorso.
Ridiamo!
Comunque encomiabile lavoro di ATTIVISSIMO
CIAO
La tigre della malora,

Chiedo un parere a chi è più esperto. Ho letto l'articolo di Cabras e, a parte le battute su Paolo Attivissimo e i dizionari e le traduzioni m'ha colpito questo passo

Le banche avevano fatto così per anni con l’Islanda. Si facevano prestare i soldi in Giappone, dove pagavano poco più dello zero in interessi, e reinvestivano a Reykjavík lucrando interessi ben più alti, così creando una bolla finanziaria molto più estesa delle masse monetarie impiegate. Trilioni di dollari (quelli del vocabolario italiano e non quelli dei manualetti di Attivissimo) alla fine scoppiarono in tutta la loro virtualità e gli islandesi si trovarono sul groppone un debito impagabile. In parte si son rimessi in piedi ripudiando il debito e mettendo in galera qualche banchiere. Cosa che occorrerà fare anche altrove.

Ora, a parte (e due) l'indeterminatezza delle accuse ("le banche" ecc.) ad occhio mi puzza il tutto, sia per quanto riguarda le cifre - i famosi trilioni - sia per la modalità della speculazione: cioè, le banche x, y, z si sarebbero fatte prestare quantità enormi di soldi in Giappone a tassi bassi e avrebbero reinvestito in Islanda (facendola poi "fallire", nota bene)? Voglio dire: fosse così semplice - ripeto, non è il mio campo - sarebbe come dire: prendo i miei risparmi che qui in Italia rendono il 2% annuo e li porto in un paese dove (magari causa inflazione e annessi e connessi) rendono il 10%.

Faccio fatica a credere che funzioni così.


Innanzi tutto il frustrato insultatore già confonde il carry trade con il reverse carry trade. E cioè: prendo a prestito all'estero in tassi bassi, impiego (investendo, comprando una casa, etc) quei soldi nel mio paese a tassi più alti, e a scadenza spero che il cambio fra le due valute non si sia mosso a mio sfavore e restituisco il prestito in valuta straniera.
Il problema sta proprio nel cambio, che è il rischio che si accolla chi fa il carry trade, dato che non è no arbitrage (se c'è una remunerazione, ci deve essere un rischio in un mercato efficiente). Se la valuta estera (nel reverse carry trade) si apprezza sensibilmente (come previsto dal differenziale dei tassi a termine), non riesco più a ripagare il debito col mio investimento in valuta domestica.

In Islanda, il sistema bancario e in generale quello privato (intendo i comuni cittadini) abusarono del reverse carry trade, sfruttando tassi domestici molto alti. Si indebitarono a livelli eccessivi, andando, come si dice, a leva. Fino a quando la gente incominciò probabilmente ad accorgersi che l'esposizione di credito delle banche islandesi superava di n volte il PIL dell'intera Islanda. Questo, aggiunto all'apprezzarsi della valuta straniera con cui il sistema privato islandese si finanziava (euro per esempio), ha portato al collasso e al fallimento.
Causato da una spregiudicata condotta degli islandesi, mica dello zio Sam!
Cristian,

Complotti non ce ne sono. L'errore grossolano e' stato commesso. Lo scrittore a me personalmente non mi dice niente, e quasi sempre mi trova in disaccordo.

Errore grossolano??? ...

Fatto sta pero' che le banche sono protagoniste e in parte colpevoli di questa crisi finanziaria. I mercati principali al mondo sono IL PETROLIO, LE ARMI E LA DROGA. Le banche,che l'etica la usano solo nei bagni come "rinfrescante per le chiappe", si impegnano a reciclare tutti i soldi sporchi che provengono da questi mercati.

E basta co ste affermazioni alla beppe grullo! Ora le banche riciclano anche i soldi dei narcos...
Le banche hanno sbagliato, spesso senza rendersi conto dei rischi che sottovalutavano. Ma non sono certo state le uniche protagoniste della crisi.

Chi batte moneta ha il potere. Il fatto strano e' la facilita' con la quale le banche private si fanno prestare soldi a tasso zero dalla FED. ah dimenticavo la FED e' di loro proprieta'

Aridaglie! Ma che ritiriamo fuori la bufala del signoraggio bancario??? Aggiornateee!!!
Grazie per i chiarimenti, Toto.
Ma i signoraggisti hanno tutti la sindrome del caps-lock?

INVECE E' COSI. NON TI PREOCCUPARE. ASSUCURO IO.

Questo, in definitiva, dice tutto... poveri noi...
Per cristian

NON CREDO CHE UNA BOTTIGLIA DI SCOTCH POSSA ESSERE EQUIPARATA AD UN KALASHNIKOV O AD UNA STRISCIA DI BAMBA.

Bamba? E che è, siamo fra i ragazzi dello zoo di Berlino? Esprimiti in italiano, grazie.
L'alcol, a seconda dei Paesi, uccide il doppio o il quadruplo di tutte le sostanze psicotrope vietate per legge messe assieme. In quel caso i giornali non parlano di overdose: ma di incidente stradale (o semplice incidente domestico), di cirrosi epatica, di coma etilico.
In più parlavo di commercio mondiale: quello degli alcolici tira, e lo avevi dimenticato.

NON CREDO CHE SIA MAI ESISTITA UNA BANCA CHE ABBIA APPLICATO L'ETICA NEGLI AFFARI.

Invece esistono. Ma sono sconosciute ai più, a partire da te. Eccone una.

"Non ho ben capito perché il commercio di armi e petrolio è sporco, il commercio di pane e prodotti da forno è pulito. Lo sai cosa succede se un sacco di farina da 10 chili ti si spezza mentre lo reggi?"""

NO COMMENT


Contento tu. Non hai il senso dell'umorismo.
Io vorrei davvero sapere che cosa c'è di sporco nella vendita di armi e di petrolio (di droga intuisco: è illecito), e cosa c'è di pulito nella vendita di alcol e di sigarette.

"E chi ne detiene tanta, e ne può usare a piacimento, ha ancora più potere di chi la batte."

ECONOMIA MONETARIA INTERNAZIONALE Emilio Colombo e Marco Lossani edizione 2008
PIUTTOSTO INTERESSANTE


Ti spiace esprimere concetti con parole tue, anziché citare libri di giovani professori universitari conosciuti solo in Italia? Non posso consultarlo qui e ora.

"Non proprio.
Ma la sua funzione è anche quella di evitare il collasso di troppe banche nello stesso periodo".

INVECE E' COSI. NON TI PREOCCUPARE. ASSUCURO IO.


Se le tue assicurazioni sono solide come il tuo italiano, mi preoccupo eccome. Cosi senza accento sulla I. "Assucuro" anziché assicuro.

MAGARI NON SI SPARTISCONO GLI UTILI MA COMUNQUE BANCHE PRIVATE(OSSIA SOGGETTI PRIVATI) GESTISCONO LA POLITICA MONETARIA MONDIALE.

Che cattivi, che spietati questi signori del Federal reserve system. Andranno tutti all'inferno.

Ah, dimenticavo: sul web, scrivere tutto in maiuscolo equivale a urlare. Ma urlare non ti fa avere più ragione. Anzi.
Letto or ora il thread.
Avete già detto tutto.

Ma allora: lo facciamo vincere il Perlone al Baffone quest'anno o no?
lo facciamo vincere il Perlone al Baffone quest'anno o no?

No, credo che il perlone debba vincerlo un complottista purosangue e non un agente dello NWO infiltrato e quindi amicissimo di Paolo Attivissimo.
Capisci? sarebbe un conflitto di interesse...
Ahahah! :-)
@ Accademia

"Invece esistono. Ma sono sconosciute ai più, a partire da te. Eccone una."

Ma non erano fallite? Tutte? ;-)

"Ah, dimenticavo: sul web, scrivere tutto in maiuscolo equivale a urlare."

In realtà questo non vale per tutto il web, ma solo per quelle parti che abbracciano determinate regole (netiquette).
Il mio voto per il Perlone quest'anno va a Giulietto Chiesa. Ve l'assucuro.
Ad ogni modo credo che il gatto della foto abbia fatto confusione tra il topo ed il suo femminile.
Per ProvoliK

"Invece esistono. Ma sono sconosciute ai più, a partire da te. Eccone una."

Ma non erano fallite? Tutte? ;-)


Che impaziente! Da' tempo al tempo.
Sicuramente troverei diversi esempi di banche che non avevano la parola etica nel nome, non era ancora di moda, ma che si basavano su principi cooperativi equi e solidali, ora fallite (oppure rapidamente riconvertite a modelli di sviluppo classici). Non ho voglia di cercarle solo per completare l'esempio.

"Ah, dimenticavo: sul web, scrivere tutto in maiuscolo equivale a urlare."

In realtà questo non vale per tutto il web, ma solo per quelle parti che abbracciano determinate regole (netiquette).


Io so che l'uso del tutto maiuscolo è usato fin dall'epoca del Videotel e delle BBS per evidenziare una frase o un titolo. Mancando grassetto e corsivo, si usava il maiuscolo. Evidenziare tutto quanto era, per estensione, una richiesta perentoria di attenzione, un urlo.
La netiquette sconsiglia di urlare. Ma anche l'etichetta nel mondo reale, extracibernetico, non è che lo raccomandi. ;-)
@brain use
quelli di "perle" mi sentiranno ;p io vorrei candidare i negazionisti nostrani, freda, caracciolo, i quali si stanno distinguendo per cattivo gusto ed ignoranza, infondo infondo giulietto e' un nostalgico del baffo d'ro (non quello della moretti)...e che dobbiamo fa'?la scelta e' dura, lo so.
X Accademy
Hai travisato tutto cio' che ho detto ed hai aggiunto solo delle stupidaggini.
Ho capito che sei un mattacchione ma non puoi "annaqquare" ogni cosa aggiungendo litri di insensatezze insensatamente insane.
Con la frase "soldi sporchi" intendevo che le banche riciclano tutto il denaro che viene dai mercati neri,ossia quelli illegali. O forse pensi che i soldi della mafia siano sotto i materassi dei boss?
Comunque il mio era solo un tentativo di riflessione sul fatto che nonostante Chiesa avesse detto una marea di ca Gate le banche hanno sempre rubato soldi e comunque hanno sempre lavorato a braccetto con i malavitosi in giacca e cravatta. Infine, l'utile di bankitalia viene versato quasi interamente allo Stato italiano quindi il signoraggio non esiste, ma ti invito a riflettere su chi prende decisioni di politica monetaria nel nostro paese. Ti aiuto sono i soci partecipanti al capitale sociale di Bankitalia. Non mi sembra roba da poco che banche private decidano la politica monetaria del paese. A te?
Questa e' la mia opinione.
Ma sembra che qui le opinioni differenti contino poco! Anyway cheers mate!
Comunque,bel modo di dialogare teacher! Scendi in politica!

P.S X TOTO
risposta esauriente sui tassi
Cristian,

il mio era solo un tentativo di riflessione sul fatto che nonostante Chiesa avesse detto una marea di ca Gate le banche hanno sempre rubato soldi e comunque hanno sempre lavorato a braccetto con i malavitosi in giacca e cravatta.

Questo l'avevo già scritto nell'articolo, non è una novità. Anzi, l'articolo sottolinea che Chiesa aiuta ad insabbiare perché annacqua le istanze legittime con queste fantastiche teorie di megacomplotto.
Per cristian

Hai travisato tutto cio' che ho detto ed hai aggiunto solo delle stupidaggini.

Grazie. Hai un'alta opinione di te stesso, evidentemente.

Ho capito che sei un mattacchione ma non puoi "annaqquare" ogni cosa aggiungendo litri di insensatezze insensatamente insane.

Se le precisazioni sono insensatezze, sono orgoglioso di scrivere insensatezze.
E quella che hai usato è un innesto tra figura etimologica e allitterazione.

Con la frase "soldi sporchi" intendevo che le banche riciclano tutto il denaro che viene dai mercati neri,ossia quelli illegali.

E allora informati sulle leggi in giro per il mondo. Esiste un mercato delle armi assolutamente legale e controllato: quello delle forniture agli eserciti e alle forze di polizia. E ai cittadini provvisti di regolare porto d'armi.
Non mi risulta che il petrolio sia una sostanza illecita.
È illegale la prostituzione organizzata e che dà proventi a terzi, ma non quella di iniziativa individuale (tranne in certi Stati, come la Svezia).
Ed è illegale l'alcol in molti Stati islamici.

O forse pensi che i soldi della mafia siano sotto i materassi dei boss?

Non l'ho mai detto; semplicemente perché nessuno ha ancora parlato di mafia, qui.

Comunque il mio era solo un tentativo di riflessione sul fatto che nonostante Chiesa avesse detto una marea di ca Gate le banche hanno sempre rubato soldi e comunque hanno sempre lavorato a braccetto con i malavitosi in giacca e cravatta.

In che mondo marcio e corrotto viviamo!
Andremo a ritirarci in un convento di clausura.

Infine, l'utile di bankitalia viene versato quasi interamente allo Stato italiano quindi il signoraggio non esiste, ma ti invito a riflettere su chi prende decisioni di politica monetaria nel nostro paese. Ti aiuto sono i soci partecipanti al capitale sociale di Bankitalia. Non mi sembra roba da poco che banche private decidano la politica monetaria del paese. A te?

Dall'introduzione dell'Euro, l'Italia e tutti gli altri Paesi che lo adottano non hanno una politica monetaria autonoma. Dipendono per buona parte dalla Banca centrale europea (e Bankitalia è ovviamente fra i soci). E Jean-Claude Trichet non è proprietario di una banca privata, né, che sappia io, lo è mai stato: come i giudici della Corte suprema Usa, è nominato dal potere politico, ma è indipendente da esso.

Questa e' la mia opinione.

I fatti non si possono piegare alle opinioni.

Comunque,bel modo di dialogare teacher! Scendi in politica!

Parla chiaro, di' cose sensate, non urlare, e la gente dialogherà con più tatto. Non mi sembra che Toto ti abbia trattato con i guanti al commento 142.
@ Accademia dei pedanti ♂

O AD UNA STRISCIA DI BAMBA.

Bamba? E che è, siamo fra i ragazzi dello zoo di Berlino? Esprimiti in italiano, grazie.


Lo sta facendo.
"Bamba" non è un termine così astruso,strettamente locale o gergale da risultare ostico ai più: è comunemente utilizzato a livello colloquiale, da generazioni "vecchie e nuove" e compreso da chiunque, anche da chi non ha dimestichezza con la sostanza in questione.

Un termine "colloquiale" in un commento "informale" ci sta dentro e si può tranquillamente accettare senza traduzione.
Ed anche senza sfottò, magari: se voi foste al bar a fare questo discorso e venisse usato lo stesso termine, saresti l'unico ad aver da ridire e/o a non comprenderlo.
Per La Randagia

Ed anche senza sfottò, magari: se voi foste al bar a fare questo discorso e venisse usato lo stesso termine, saresti l'unico ad aver da ridire e/o a non comprenderlo.

Non siamo al bar, e il termine bamba sui dizionari italiani non c'è. Punto.
Ed anche senza sfottò, magari: se voi foste al bar a fare questo discorso e venisse usato lo stesso termine, saresti l'unico ad aver da ridire e/o a non comprenderlo.

Veramente nella mia regione "bamba" vuol dire stupido, e nient'altro.
Quella cosa lì, se ben ho capito, la chiamerebbero neve.
@Accademia dei Pedanti
Ho capito che sei un mattacchione ma non puoi "annaqquare"
Ma sbaglio o l'unica parola italiana con due Q è "soqquadro" ?
E la cq si usa per termini che si riferiscono all'acqua ?
Per Claudio Fe

Accademia dei Pedanti
Ho capito che sei un mattacchione ma non puoi "annaqquare"
Ma sbaglio o l'unica parola italiana con due Q è "soqquadro" ?


No, si può scrivere con due q anche beqquadro, variante di bequadro. Ma non tutti i dizionari riportano questa grafia ormai obsoleta.
Veramente nella mia regione "bamba" vuol dire stupido, e nient'altro.
Quella cosa lì, se ben ho capito, la chiamerebbero neve.


O bamba. :)
@Mr.Wolf
«[...]Ma nessuno, nemmeno il Congresso americano ne è stato informato.

[...]La fonte di questo scoop clamoroso, dice Giulietto Chiesa, è... un rapporto ufficiale del governo USA.

Il Congresso americano non era stato informato della cosa, ma il tutto è riportato in un rapporto ufficiale del governo americano.»

Non entro nel merito della questione, ma in questo non c'è nessuna contraddizione.
Chiesa sostiene che la Fed abbia compiuto queste operazioni senza informare il congresso, e che poi alcuni parlamentari abbiano costituito una commissione di indagine apposita dalla quale sarebbero emersi questi dati.

Io a differenza vostra ho grande stima di Chiesa e ritengo Megachip un'ottima (ma non infallibile) fonte di informazione. Forse però, in effetti, quando scrive di certi temi dovrebbe forse mettersi accanto qualche tecnico, come ha fatto ad esempio Barnard.
Per corrado-jeli

«[...]Ma nessuno, nemmeno il Congresso americano ne è stato informato.

[...]La fonte di questo scoop clamoroso, dice Giulietto Chiesa, è... un rapporto ufficiale del governo USA.

Il Congresso americano non era stato informato della cosa, ma il tutto è riportato in un rapporto ufficiale del governo americano.»

Non entro nel merito della questione, ma in questo non c'è nessuna contraddizione.
Chiesa sostiene che la Fed abbia compiuto queste operazioni senza informare il congresso, e che poi alcuni parlamentari abbiano costituito una commissione di indagine apposita dalla quale sarebbero emersi questi dati.


Anche così non regge: tutto l'articolo di Giulietto Chiesa è impostato sullo svelamento del "segreto, uno dei segreti, forse il più importante dei segreti, che sta dietro la crisi della finanza mondiale".
E poi, a che titolo il Federal reserve system avrebbe dovuto informare il Congresso? È un ente autonomo, a quanto ne so.
Per corrado-jeli

Io a differenza vostra ho grande stima di Chiesa e ritengo Megachip un'ottima (ma non infallibile) fonte di informazione.

Ahahahahahahahah! Fatelo smettere se no mi viene un colpo apoplettico per le risate!!!!! Aahahahahaahahah!!!!!

Ma dai! 0 controllo delle fonti ignoranza totale e palese oltre ad una paranoia patologica!

Forse però, in effetti, quando scrive di certi temi dovrebbe forse mettersi accanto qualche tecnico, come ha fatto ad esempio Barnard.

Guarda che lui rifila sempre l'onere fisico ed economico agli altri e nonostante tutto fa sempre delle pessime figure.

Scusa ma l'hai visto "Zero"? Come fai a stimare professionalmente e a considerare un'ottima fonte uno che scroccando i soldi ai gonzi ha creato un obrobrio (sia dal punto di vista dei contenuti che da quello tecnico) del genere che è stato un fallimento (poveri i gonzi...) e che è stato sbufalato in ogni suo secondo?
E questo è solo un esempio dei suoi innumerevoli e divertenti strafalcioni!

Mah... De gustibus non disputandum est...
@ martinobri

Vorrà dire che sareste in due, a far le facce stupite.... ;o) Correggo quindi il mio precedente intervento in " e/o tra i pochi a non comprenderlo"
Veramente, qui da noi (sono anch'io, a grandi linee, delle tue zone) il significato di "stupido" del termine lo si ottiene utilizzandolo in frasi dialettali (o intendendo la parola dialettale "italianizzata") tipo te sèet pròpii 'n bàmba / se l'èe mai bàmba / quanto siete bamba!.
Così come neve, tiramisù, aiutino, polvere magica ed altri nomignoli più o meno divertenti l'ho sentita chiamare "bamba" in diverse regioni italiane e non da una sola persona che la cercava ovunque ;o)
Accademia dei pedanti,

Non mi sembra che Toto ti abbia trattato con i guanti al commento 142.


E non lo farò neanche al 165...

Cristian,

Infine, l'utile di bankitalia viene versato quasi interamente allo Stato italiano quindi il signoraggio non esiste, ma ti invito a riflettere su chi prende decisioni di politica monetaria nel nostro paese. Ti aiuto sono i soci partecipanti al capitale sociale di Bankitalia. Non mi sembra roba da poco che banche private decidano la politica monetaria del paese. A te?
Questa e' la mia opinione.

Appunto, la tua opinione, mica la realtà. A parte che decide praticamente tutto la BCE, come già detto da Accademia, ma il discorso è uguale. Preso atto che almeno non abbocchi al signoraggio, caschi in castagna sul ruolo dei soci partecipanti, che in materia di politica monetaria e vigilanza è semplicemente nullo. Le decisioni vengono prese dal Governatore, nominato dalla politica ma indipendente, e mi sembra anche dal Direttorio, cmq anch'esso nominato su indicazione del Governatore.
Cmq è tutto scritto sul sito di Bankit stessa, o la solita wiki...

Con la frase "soldi sporchi" intendevo che le banche riciclano tutto il denaro che viene dai mercati neri,ossia quelli illegali. O forse pensi che i soldi della mafia siano sotto i materassi dei boss?
Comunque il mio era solo un tentativo di riflessione sul fatto che nonostante chiesa avesse detto una marea di ca Gate le banche hanno sempre rubato soldi e comunque hanno sempre lavorato a braccetto con i malavitosi in giacca e cravatta.

Anche questo s'inquadra nel contesto delle tue sparate alla beppe grullo.
Io lavoro in una banca, e sinceramente tutto questo traffico di picciotti che vengono a depositare i proventi del racket mi è sfuggito, sarò ingenuo io...
Ci sono tante cose da rimproverare alle banche, ma si sono dotate (e devono farlo) di tante misure antiriciclaggio. Mi pare improbabile un riciclo sistematico dei soldi mafiosi nelle banche di sistema, forse lo potranno fare in qualche banchetta micragnosa tramite dei prestanome.
Io però ho sempre pensato che i soldi dei boss, come dici tu, stessero proprio sotto i loro materassi o investiti in attività commerciali di comodo (magari anche fittizie) di cui sono piene le nostre città (come si può spesso leggere sui giornali). Ma tu sarai sicuramente meglio informato di tutti, soprattutto su queste bancacce!
Azzo, era il 166...
[quote-"Accademia dei pedanti ♂"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/08/giulietto-chiesa-e-un-agente-del-nuovo.html#c2871592310344021037"]
Per La Randagia

Ed anche senza sfottò, magari: se voi foste al bar a fare questo discorso e venisse usato lo stesso termine, saresti l'unico ad aver da ridire e/o a non comprenderlo.

Non siamo al bar, e il termine bamba sui dizionari italiani non c'è. Punto.
[/quote]

Appunto. Non s'è al bar, né sui dizionari italiani.

[quote-"Accademia dei pedanti ♂"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/08/giulietto-chiesa-e-un-agente-del-nuovo.html#c5656166225560774037"]
Per Claudio Fe

Accademia dei Pedanti
Ho capito che sei un mattacchione ma non puoi "annaqquare"
Ma sbaglio o l'unica parola italiana con due Q è "soqquadro" ?


No, si può scrivere con due q anche beqquadro, variante di bequadro. Ma non tutti i dizionari riportano questa grafia ormai obsoleta.
[/quote]

Grazie per l'informazione, a nome mio e di tutti quanti apprezzano il tuo dispensar perle di saggezza. Se posso permettermi, aggiungo che esiste anche la parola biqquadro. Ecco l'utile collegamento all'inutile - secondo me - diatriba su doppie q con annessi e connessi (da etimo.it): http://tinyurl.com/3u2splg

Mi pare che i problemi siano altri, soprattutto in relazione al post e alla discussione che ne è conseguita, la quale sta vertendo sul rivolo "signoraggio, proprietà privata delle banche centrali" e via e via.

A proposito di questi ultimi argomenti, ricordo questo collegamento http://tinyurl.com/3uuegyv che spiega in modo chiaro e succinto la questione. Invito cristian & c. a leggere, riflettere e commentare a tono e con argomenti (non con slogan, per favore) sul tema.

ilpeyote che due scatole
@ Accademia dei pedanti ♂

Non siamo al bar, e il termine bamba sui dizionari italiani non c'è. Punto.

Non siamo neppure su un blog come "antistuprigrammaticali", dove il dizionario è legge: la notizia sarà per te sconvolgente, ma in Italia esistono termini d'uso comune anche se nei dizionari non vengono riportati... ti dirò di più: di anno in anno, nei dizionari vengono introdotti nuovi termini presi anche dal linguaggio comune/colloquiale che si usa al bar come per strada, tra colleghi in pausa caffè come in famiglia.
Siamo in un blog per famiglie? In famiglia non si parla con il Garzanti o lo Zingarelli Minore in mano, né lo si fa durante una chiacchierata nella sala d'attesa del medico, né alla fermata dell'autobus... eppure pare che ci si capisca ugualmente.
Corrado,

Io a differenza vostra ho grande stima di Chiesa e ritengo Megachip un'ottima (ma non infallibile) fonte di informazione

Ti suggerisco di leggere "Zerobubbole" per vedere quanto il termine "non infallibile" sia un magnifico understatement :-)


Forse però, in effetti, quando scrive di certi temi dovrebbe forse mettersi accanto qualche tecnico, come ha fatto ad esempio Barnard.

Infatti, se non ricordo male, Barnard ha rinunciato a tutte le tesi di complotto sull'11/9 che Chiesa sostiene ancora.
Così come neve, tiramisù, aiutino, polvere magica ed altri nomignoli più o meno divertenti l'ho sentita chiamare "bamba" in diverse regioni italiane e non da una sola persona che la cercava ovunque ;o)

Ti credo sulla parola.
La mia compentenza nel campo è nulla, essendo che gli unici aiutini che mi concedo derivano da Vitis vinifera
Per La Randagia

Non siamo al bar, e il termine bamba sui dizionari italiani non c'è. Punto.

Non siamo neppure su un blog come "antistuprigrammaticali", dove il dizionario è legge: la notizia sarà per te sconvolgente, ma in Italia esistono termini d'uso comune anche se nei dizionari non vengono riportati...


Ho il diritto di non conoscere il termine. Non ho insultato chi lo usa, gli ho solo detto di non usare un gergo che qualcuno, me compreso, potrebbe non capire.

ti dirò di più: di anno in anno, nei dizionari vengono introdotti nuovi termini presi anche dal linguaggio comune/colloquiale che si usa al bar come per strada, tra colleghi in pausa caffè come in famiglia.

Sì e no. La maggioranza dei neologismi che entrano nei dizionari sono creazioni della tv e dei quotidiani. Sono tecnicismi, parole straniere, nuove mode o nuovi partiti; o presunti tali. Parole colloquiali, dici? Io non ne ho viste.
C'è stato un periodo in cui i dizionari si facevano concorrenza sul numero di parole introdotte ad ogni nuova edizione; per fortuna ora sono molto più guardinghi nell'accoglimento di nuovi termini e di nuove accezioni, perché si tratta quasi sempre di occasionalismi: parole che si usano per una stagione, e che poi tutti dimenticano.
Il metodo giusto per questo tipo di voci sono i dizionari di neologismi. Io possiedo, fra gli altri, quello di Giovanni Adamo e Valeria Della Valle. E no, bamba non c'è.
Per la tigre della malora

Grazie per l'informazione, a nome mio e di tutti quanti apprezzano il tuo dispensar perle di saggezza. Se posso permettermi, aggiungo che esiste anche la parola biqquadro.

Lo so, ma è una variante. Se è per questo c'è anche il raro verbo soqquadrare. Mi pare sottinteso che varianti di forma e derivati si scrivono con due Q.

Mi pare che i problemi siano altri, soprattutto in relazione al post e alla discussione che ne è conseguita, la quale sta vertendo sul rivolo "signoraggio, proprietà privata delle banche centrali" e via e via.

C'è chi non dorme la notte per il signoraggio, e chi per le Q doppie. Indovina a quale categoria appartengo.
E poi, ho solo risposto a una domanda di Claudio Fe.

ilpeyote che due scatole

Non hai più la pazienza di una volta.
@ Martinobri

Anche la mia competenza diretta è maggiore sulla vitis vinifera che sulla bamba: a lassàal vòj! alla tua salute ;o)
La mia competenza maggiore, forse, è osservare ed ascoltare.

Mettiamola così: ho alcuni amici che lavorano in un campo in cui nevica spesso ed abbondantemente.
Non tutti coloro che lavorano in quel campo giocano con la neve, ma il solo fatto che una persona lavori lì fa scatenare un "(il)legittimo sospetto" e spesso prima o dopo il lavoro gli viene chiesto se vogliono fare a palle di neve.
Che aria che tira!
allora:
X Accademia dei "Tedianti"
Ragazzo, non puoi essere cosi' teso!

X Totò

""Anche questo s'inquadra nel contesto delle tue sparate alla beppe grullo.
Io lavoro in una banca, e sinceramente tutto questo traffico di picciotti che vengono a depositare i proventi del racket mi è sfuggito, sarò ingenuo io...
Ci sono tante cose da rimproverare alle banche, ma si sono dotate (e devono farlo) di tante misure antiriciclaggio. Mi pare improbabile un riciclo sistematico dei soldi mafiosi nelle banche di sistema, forse lo potranno fare in qualche banchetta micragnosa tramite dei prestanome.
Io però ho sempre pensato che i soldi dei boss, come dici tu, stessero proprio sotto i loro materassi o investiti in attività commerciali di comodo (magari anche fittizie) di cui sono piene le nostre città (come si può spesso leggere sui giornali). Ma tu sarai sicuramente meglio informato di tutti, soprattutto su queste bancacce!""


Vivi in un mondo tutto tuo, sei un po' come Alice.
1 Visto che sei affezionato a Wiki allora dai un occhiata alle parole "riciclaggio di denaro" in particolar modo ai metodi.

2 http://www.corriere.it/cronache/07_ottobre_22/mafia_confesercenti.shtml
Probabilmente hanno dei materassi molto comodi questi malandrini. Parliamo di 4 "hanni" fa!

3 probabilmente la tua ingenuita' non ti fa rendere conto di che giro possa fare una somma di denaro sporco! All around the world baby!!

4 "eppoi" non ti basare solo su cio' che e' scritto, dovresti usare anche un po di buon senso. Daltronde nelle banche Svizzere ci sono solo i soldi dei lavoratori.

5 http://www.youtube.com/watch?v=UTZDzn8OBrw
fatti una risata!!!

Comunque dilungarsi e' inutile. Il discorso sta prendendo tutta un altra piega.
Chiesa e' quello che e', ma anche le banche sono quello che sono. o che non sono? non lo so oramai mi sono confuso.
Per cristian

X Accademia dei "Tedianti"

Che arguzia, che senso della satira. Se ti mando l'e-mail mi iscrivi alla tua circolare con le battute che sforni giornalmente?

Chiesa e' quello che e', ma anche le banche sono quello che sono. o che non sono? non lo so oramai mi sono confuso.

No: lo eri fin dall'inizio. E non fai nulla per diradare questa confusione. Il desiderio di vedere tutto il mondo in bianco e nero, le banche cattivissime, i risparmiatori buonissimi, è troppo forte.
Così come neve, tiramisù, aiutino, polvere magica ed altri nomignoli più o meno divertenti l'ho sentita chiamare "bamba" in diverse regioni italiane e non da una sola persona che la cercava ovunque ;o)

pare che recentemente sia nato un nuovo neologismo in merito e che vada per la maggiore tra i neo-complottisti: la forfora del baffone, e si usa per indicare tutti quegli aiutini che sono in grado di aprirti la mente e farti vedere le cose nascoste, pardon, occulte. :D

p.s.: per Attivissimo, se il mio commento ti sembra eccessivo e/o fuori luogo, modera pure senza remora e in tal caso ti chiedo scusa per la perdita di tempo.
Per Accademia dei pedanti ♂

Se Paolo me lo permette, ti rispondo citando le parole che ti ha rivolto qui su questo stesso argomento:

Ho il diritto di non conoscere il termine

Paolo dixit: sarebbe stato molto più civile e semplice scrivere "Cosa vuol dire 'bamba'? Non l'ho mai sentito, interessante!".

Non conoscere un termine è tuo diritto: questo però non include il dare per scontato che se tale termine non è su un dizionario allora non esista, punto.
Soprattutto quando ti viene spiegato da qualcuno più esperto di te riguardo ad "usi, costumi e lingua parlata" del Paese in cui vive poiché ci vive, non leggendo di queste cose su libri o in Rete.

Sì e no. La maggioranza dei neologismi che entrano nei dizionari sono creazioni della tv e dei quotidiani.

Io nel mio commento dicevo "presi anche dal linguaggio comune/colloquiale". Mi pare che una cosa non escluda l'altra.
Non hai visto parole colloquiali? Strano: anche i neologismi "creati da tv e quotidiani" vengono utilizzati in un "linguaggio non ricercato, proprio della conversazione" (Definizione di colloquiale secondo il mio Garzanti).

E no, bamba non c'è.

Paolo dixit: La lingua parlata non è tutta nei dizionari. Fattene una ragione.

Se nei dizionari in tuo possesso "bamba" non c'è... pazienza, si continuerà ad usarlo come sinonimo di cocaina e la gente continuerà a capirsi.
Mettiamola così: ho alcuni amici che lavorano in un campo in cui nevica spesso ed abbondantemente.

Eschimesi? Sherpa tibetani? Esploratori antartici?
Per La Randagia

Se nei dizionari in tuo possesso "bamba" non c'è... pazienza,

In nessun dizionario fra quelli pubblicati. Almeno in quell'eccezione. Trovane uno (edito) che la riporti.

si continuerà ad usarlo come sinonimo di cocaina e la gente continuerà a capirsi.

Io e martinobri non l'abbiamo capito, anche se dal contesto era chiaro comunque.
Guarda che fare la difesa d'ufficio della lingua parlata/dialettale/gergale qui non ha molto senso. Poiché si parla di oggetti e fenomeni specifici, la lingua deve possedere proprietà, purezza e correttezza.
Poi c'è posto anche per i calembour, gli scherzi, i cachinni, tutto quel che vuoi: ma in quel commento cristian era serio.
Però la parola Bamba non ha un significato univoco:

http://dizionari.hoepli.it/Dizionario_Italiano/parola/bamba.aspx?idD=1&Query=bamba
Ho fatto un pasticcio inserendo il link, a quanto pare... lo riporto in questo modo: http://tinyurl.com/3hbkzcc
chiedo scusa per l'inconveniente.

@ martinobri

Hai scordato "addestratori di cani per gare di sleddog" :oD
Errata corrige: "...che se tale termine non sia su un dizionario, allora non esista".

:oP

Se c'è qualche altro strafalcione, che si accomodi pure qualcun altro...
Per Accademia dei pedanti ♂

Trovane uno (edito) che la riporti.

No, non vedo perché dovrei cercarlo in quando ho detto fin dall'inizio che si tratta di una parola d'uso comune e che esiste anche se non riportata sul dizionario. Se tu hai bisogno di vederla stampata per accettarne l'esistenza, non cambia il fatto che la parola esista e venga usata.
L'atroce realtà è che io non avverto la necessità impellente di farmi dare assolutamente ragione da te, come invece sembra che tu debba fare nei confronti di chiunque.

Guarda che fare la difesa d'ufficio della lingua parlata/dialettale/gergale qui non ha molto senso.

Strano, pare che per il padrone di casa invece di senso ne abbia, come ho qui sopra riportato e come di nuovo pongo alla tua attenzione:
La lingua parlata non è tutta nei dizionari. Fattene una ragione.

Non è difesa d'ufficio: è la realtà dei fatti.

Poi c'è posto anche per i calembour, gli scherzi, i cachinni, tutto quel che vuoi: ma in quel commento cristian era serio.

E seria ero io, quando ti ho detto che stava usando l'italiano.
Ho letto però la contro-replica di Cabras e - se si escludono gli insulti verso di lei - le precisazioni mi sembrano piuttosto convincenti.

Avrete capito che sto un po' dalla parte del nemico, per quanto in maniera critica: Baffone è in effetti un po' troppo propenso ad abbracciare varie tesi cospirazioniste.
Però in questo caso, a parte qualche imprecisione e qualche sensazionalismo a parte, (quando scrive che si tratta «FORSE» del «più importante dei segreti che sta dietro la crisi della finanza mondiale» forse la spara un po' grossa) non mi sembra aver preso un gran granchio.
Anche tra voi debunker noto dei tic ricorrenti, ad esempio certi artifici retorici: quando lei scrive «Soprattutto, perché lo fanno di nascosto per poi spiattellare il supersegreto in un rapporto ufficiale?»: beh, c'è stata semplicemente una commissione d'inchiesta voluta da alcuni parlamentari...
...comunque mi dispiace deluderla, ma quella di Giulietto Chiesa agente del NWO non è una tesi originalissima. Guardi qua, in fondo a questo articolo:
:-p

http://www.tankerenemy.com/2011/04/memorie-del-sotto-bosco.html
"C'è chi non dorme la notte per il signoraggio, e chi per le Q doppie. Indovina a quale categoria appartengo. "

E va bene, ma ogni tanto dormi... dormi... DORMI!!! :D
ahah! Ma lo stesso sito smaschera anche il legame tra un altro infiltrato ed il suo malefico burattinaio:

http://4.bp.blogspot.com/-FtMqD98wuZQ/TXNrwS89MCI/AAAAAAAALTY/ZoZW6kNmMb8/s1600/Franceschetti%2B2%2Bcrop.jpg

Lo dicevo che Franceschetti era in realtà un fake inventato dal Cicap. (All'inizio pensavo davvero che in realtà il suo sito avesse un intento parodico).

Adesso devo lasciarla che su Mediaset Italia Due c'è un bellissimo servizio di Mistero su Alieni e Rettiliani. :-p
La seguo da tempo con divertimento e attenzione: più volte mi sono reso impopolarissimo tra i miei contatti email stoppando varie catene di S. Antonio grazie alle sue segnalazioni. Cosa gustosissima, poiché "passare per un idiota agli occhi di un imbecille è una voluttà da fine gourmet" come diceva Courteline.
Questa volta, tuttavia, pur trovandomi completamente d'accordo con lei sull'analisi del contenuto dell'articolo di Chiesa, mi sembra le sia sfuggito il senso complessivo dell'intervento di Cabras-Chiesa.
Mi spiego. Penso che Chiesa, con le sue manie complottarde, sia pericolosissimo perchè in mezzo a montagne di fuffa ci butta dentro qualcosa di vero (o verosimile). Cabras mi sembra invece quei genitori che di fronte alla malefatta del figlioletto discolo se ne escono con un "Me lo scusino".
Cabras, infatti, prende sì spunto dalla difesa d'ufficio di Chiesa, ma poi allarga il discorso, ad esempio, agli OTC o al sistema finanziario ombra, che sono temi molto più importanti e che, realmente, vengono ignorati dall'informazione mainstream.
Su questi temi, c'è invece una montagna di letteratura specialistica e accademica che, in buona sostanza, conferma quanto (non tutto) sostenuto da Cabras. Le segnalo, ad esempio, "Finanzcapitalismo" di Luciano Gallino, che tutto è fuorchè estremista o complottardo.
Per cui: è vero che i trilioni ecc., che la cifra non è quella ecc., ma attenzione che il problema è vero.
Le scrivo tutto ciò, perchè il rischio che corriamo noi razionalisti è quello di ritrovarci a obiettare sulla qualità e robustezza della corda con cui ci stanno impiccando.
Per La Randagia

Trovane uno (edito) che la riporti.

No, non vedo perché dovrei cercarlo in quando ho detto fin dall'inizio che si tratta di una parola d'uso comune e che esiste anche se non riportata sul dizionario.


Ah ecco. Non so perché hai scritto la frase "Se nei dizionari in tuo possesso": sembrava alludere ad altri che invece la riportano.

Sono un assiduo consultatore di dizionari di parole nuove. E più sono vecchi, più si tocca con mano il numero di parole ed espressioni in auge per una stagione più o meno breve, e oggi del tutto dimenticate (e incomprensibili). Ad esempio Parole nuove: appendice di dodicimila voci al "Dizionario moderno" di Alfredo Panzini di Bruno Migliorini (Hoepli, Milano 1963).

Forse un giorno bamba verrà registrato nei dizionari, alla fine anche termini come ecstasy e crack un tempo non esistevano in quel senso, oggi vengono riportati senza eccezione. O forse no, perché c'è già neve, e basta.
Nel dubbio, io chiedo agli interlocutori di esprimersi secondo il grado zero della scrittura. Sarà noioso, sarà sterile, ma si evitano fraintendimenti.

E a scanso di equivoci sottolineo di nuovo che ho invitato gentilmente Cristian a usare l'italiano. Non l'ho accusato di inventare parole, non l'ho minacciato di querela.
Per Accademia dei pedanti ♂

Ah ecco. Non so perché hai scritto la frase "Se nei dizionari in tuo possesso": sembrava alludere ad altri che invece la riportano.

Ah, ecco. Sembrava.
Quelle birbaccione delle apparenze... mai fidarsi.
Soprattutto quando, fin dall'inizio del discorso, non ho mai affermato che quella parola sia riportata in chissà quale tomo.

E a scanso di equivoci sottolineo di nuovo che ho invitato gentilmente Cristian a usare l'italiano. Non l'ho accusato di inventare parole, non l'ho minacciato di querela.

A scanso di equivoci sottolineo che, a mio Parere Puramente Personale*, aggiungere un "grazie" ad una frase non la rende automaticamente educata e dire "Bamba? E che è, siamo fra i ragazzi dello zoo di Berlino? Esprimiti in italiano, grazie." non equivale ad invitare gentilmente. Forse se tu avessi una concezione più chiara di "lingua parlata e modi colloquiali", cioè di come le persone dialogano tra loro quotidianamente nelle situazioni più svariate, capiresti e sapresti applicare meglio anche il concetto di gentilezza.

*
Quindi liberamente non condivisibile ed assolutamente opinabile.
Per La Randagia

Scusa, ma le tue personali concezioni della gentilezza non mi interessano. Quando avrò bisogno di ripetizioni in merito te lo farò sapere.
Seguo da tempo con un certo interesse gli interventi di Accademia. Tralasciando la maniacale correzione degli errori di digitazione, spesso la sua pignoleria era stimolo per l'approfondimento dei temi più vari.
Ho perfino scritto che mi era simpatico.
Osservo perciò piuttosto incredulo il surreale battibecco che ha preso vita qui in merito all'uso di un termine colloquiale. L'impressione, spiacevole, che ne ho ricavato è la progressiva radicalizzazione dell'atteggiamento di Accademia, fin quasi al parossismo.
Spero che la "settimana sabbatica" imposta dal pardone di casa abbia l'effetto sperato.
[quote-"Maciste"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/08/giulietto-chiesa-e-un-agente-del-nuovo.html#c833843702544505683"]
Che inutile figuro... e quelli de Il Fatto Quotidiano si ostinano a lasciargli uno spazio sul loro sito... bah...
[/quote]

Concordo in pieno. Ho protestato più volte scrivendo alla redazione. Trovo incredibile che uno che scrive certe boiate trovi spazio tra gente che deve stare attenta alle virgole pena la perdita di querele milionarie.
Finora non ho ricevto risposta, e il baffone continua a pubblicare (e non di rado ad insultare chi commenta i suoi articoli in modo poco accondiscendente).
Accademia,

Scusa, ma le tue personali concezioni della gentilezza non mi interessano. Quando avrò bisogno di ripetizioni in merito te lo farò sapere.

A me invece interessano. E io trovo i tuoi toni decisamente sgarbati e arroganti.

Ti regalo una settimana di moderazione dei tuoi commenti per rifletterci su.
Corrado,

se si escludono gli insulti verso di lei [...] a parte qualche imprecisione e qualche sensazionalismo [...] non mi sembra aver preso un gran granchio

E' quello che dicevo anch'io a scuola: "Maestra, a parte gli errori, gli sfondoni e le cretinate, il mio compito in classe è tutto giusto!" :-)


Anche tra voi debunker noto dei tic ricorrenti, ad esempio certi artifici retorici

Non confondere l'artificio retorico con la domanda di buon senso.


quando lei scrive «Soprattutto, perché lo fanno di nascosto per poi spiattellare il supersegreto in un rapporto ufficiale?»: beh, c'è stata semplicemente una commissione d'inchiesta voluta da alcuni parlamentari...

Appunto. Se fosse stato un supersegreto che valeva trilioni di dollari, avrebbero zittito i parlamentari.

Come avviene per tanti altri appassionati sostenitori di megacomplotti, il semplice fatto che siano ancora vivi è la miglior prova che sono lontani mille miglia dall'aver scoperto qualcosa di serio.
Barbagli,

Per cui: è vero che i trilioni ecc., che la cifra non è quella ecc., ma attenzione che il problema è vero.
Le scrivo tutto ciò, perchè il rischio che corriamo noi razionalisti è quello di ritrovarci a obiettare sulla qualità e robustezza della corda con cui ci stanno impiccando.


Infatti è proprio questo il senso del mio articolo: con i loro sensazionalismi basati sul nulla, persone come Chiesa contribuiscono a confondere e nascondere i veri problemi.

Se il problema è vero, denunciamolo con dati veri.
[quote-"Paolo Attivissimo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/08/giulietto-chiesa-e-un-agente-del-nuovo.html#c6700214337100473072"]
Accademia,

Scusa, ma le tue personali concezioni della gentilezza non mi interessano. Quando avrò bisogno di ripetizioni in merito te lo farò sapere.

A me invece interessano. E io trovo i tuoi toni decisamente sgarbati e arroganti.

Ti regalo una settimana di moderazione dei tuoi commenti per rifletterci su.
[/quote]

ilpeyote basta questa citazione
[quote-"cristian"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/08/giulietto-chiesa-e-un-agente-del-nuovo.html#c6876142522110142466"]
Che aria che tira!
allora:
X Accademia dei "Tedianti"
Ragazzo, non puoi essere cosi' teso!

X Totò

""Anche questo s'inquadra nel contesto delle tue sparate alla beppe grullo.
Io lavoro in una banca, e sinceramente tutto questo traffico di picciotti che vengono a depositare i proventi del racket mi è sfuggito, sarò ingenuo io...
Ci sono tante cose da rimproverare alle banche, ma si sono dotate (e devono farlo) di tante misure antiriciclaggio. Mi pare improbabile un riciclo sistematico dei soldi mafiosi nelle banche di sistema, forse lo potranno fare in qualche banchetta micragnosa tramite dei prestanome.
Io però ho sempre pensato che i soldi dei boss, come dici tu, stessero proprio sotto i loro materassi o investiti in attività commerciali di comodo (magari anche fittizie) di cui sono piene le nostre città (come si può spesso leggere sui giornali). Ma tu sarai sicuramente meglio informato di tutti, soprattutto su queste bancacce!""


Vivi in un mondo tutto tuo, sei un po' come Alice.
1 Visto che sei affezionato a Wiki allora dai un occhiata alle parole "riciclaggio di denaro" in particolar modo ai metodi.

2 http://www.corriere.it/cronache/07_ottobre_22/mafia_confesercenti.shtml
Probabilmente hanno dei materassi molto comodi questi malandrini. Parliamo di 4 "hanni" fa!

3 probabilmente la tua ingenuita' non ti fa rendere conto di che giro possa fare una somma di denaro sporco! All around the world baby!!

4 "eppoi" non ti basare solo su cio' che e' scritto, dovresti usare anche un po di buon senso. Daltronde nelle banche Svizzere ci sono solo i soldi dei lavoratori.

5 http://www.youtube.com/watch?v=UTZDzn8OBrw
fatti una risata!!!

Comunque dilungarsi e' inutile. Il discorso sta prendendo tutta un altra piega.
Chiesa e' quello che e', ma anche le banche sono quello che sono. o che non sono? non lo so oramai mi sono confuso.
[/quote]

cristian: puoi, per favore, cercare di non sviare e rispondere alle domande poste? Ad esempio

dove sta scritto che la Federal Reserve (la stessa cosa vale per le banche centrali nel mondo) è una proprietà privata?
Un articolo che abbocca alla stessa bufala è stato pubblicato sul sito del Fatto Quotidiano: http://tinyurl.com/3rbzkth