skip to main | skip to sidebar
15 commenti

Avete tempo fino al 25 settembre per limitare la condivisione dei vostri dati WhatsApp con Facebook

Fonte: WhatsApp
Ultimo aggiornamento: 2016/09/24 8:10.

Piccolo promemoria: scade dopodomani, 25 settembre, la possibilità di rifiutare almeno in parte la condivisione dei dati personali fra WhatsApp e Facebook (che ha comprato WhatsApp nel 2014) seguendo le istruzioni apposite: quando compare nell’app la proposta di accettare le nuove condizioni d’uso, toccate Leggi per leggere il loro testo completo e poi toccate la casella accanto alle parole Condividi le informazioni del mio account per toglierne il segno di spunta e quindi limitare la condivisione dei dati con Facebook. 

Questa proposta non compare immediatamente: può volerci un po’, ma alla fine arriva più o meno a caso, come ho notato sui miei account WhatsApp di test e su quelli di amici e colleghi. Provate a consultare anche le apposite istruzioni di WhatsApp. Niente panico: è solo questione di tempo, ma prima o poi la proposta compare.

Chi ha già accettato ha fino a dopodomani per cambiare idea andando in Impostazioni - Account e disattivare la voce Condividi info account. Dalle mie prove, fra l’altro, questa voce non compare più dopo che è stata disattivata una prima volta, per cui è difficile per un utente sapere se ha già scelto o no di consentire questa condivisione.

Va notato, infine, che questo rifiuto di condividere non implica affatto la separazione totale dei dati: le FAQ di WhatsApp, infatti, dicono che “puoi scegliere di non condividere le informazioni del tuo account con Facebook per migliorare le tue esperienze con le inserzioni e i prodotti di Facebook.”  ma proseguono dicendo che “Facebook e il gruppo di aziende di Facebook continuerà a ricevere e utilizzare queste informazioni per altri scopi, come il miglioramento dei sistemi infrastrutturali e di consegna, comprendere come i nostri o i loro servizi vengono utilizzati, assicurare i sistemi, la lotta contro le attività di spam, abusi, o violazioni.”


Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (15)
Io non ho quell'opzione. Che devo fare?
Confermo che la voce scompare dopo averla disattivata.
E per chi installa WhatsApp solo DOPO il 25 settembre?!? Il consenso è accettato a prescindere??
E se si è rifiutato il consenso prima del 25, si cambia il telefono dopo tale data e si reinstalla l'APP il consenso rimane negato?!?!....

E se al posto di continuare a cambiare le carte in tavola mister FacciaLibro si facesse i fattacci sua...
> questa voce non compare più dopo che è stata disattivata una prima volta, per cui è difficile per un utente sapere se ha già scelto o no di consentire questa condivisione.

Tanto di cappello ai programmatori dell'app!
ma e' legale dare un tempo limite? E se uno installa wa dopo? E se uno REINSTALLA whatsapp?
oppure si elimina l'idrovora di dati e si installa un IM serio. Ne esistono da decenni.
"Chi ha già accettato ha fino a dopodomani per cambiare idea andando in Impostazioni - Account e disattivare la voce Condividi info account. Dalle mie prove, fra l’altro, questa voce non compare più dopo che è stata disattivata una prima volta, per cui *** è difficile per un utente sapere se ha già scelto o no di consentire questa condivisione."
Paolo, credo che manchi un "non" dove ho inserito tre asterischi...
Quando Whatsapp è diventata gratis ho pensato: Hanno trovato il modo di sfruttare i miei dati.
Il motivo era patetico, dicevano che non tutti avevano una carta di credito per pagare l'abbonamento annuale (89 cent). Ma non era necessaria, poteva pagarlo un amico già iscritto o una carta a scalare di Google play o iTunes.
Il motivo VERO era poter controbattere agli utenti: Ehi, non ti puoi lamentare sulla privacy o sui disservizi, Whatsapp è gratis!
Se non ho dato il mio numero di telefono a FB sono a posto?
eSSSSe,

Se non ho dato il mio numero di telefono a FB sono a posto?

Se usi WhatsApp hai già dato a WhatsApp, quindi a Facebook, il tuo numero di telefono.
@Paolo. Certo. La mia domanda era: se il mio numero è solo in whatsapp e la mia mail solo in FB riescono comunque a matcharli?
Stessa domanda di chi mi ha preceduto:
E per chi installa WhatsApp solo DOPO il 25 settembre?!? Il consenso è accettato a prescindere??
@eSSSSe
Io come te non ho mai dato il numero di cellulare a Facebook e non ho autorizzato lo scambio di dati con WhatsApp e posso dire che apparentemente Facebook non usa il mio numero di telefono. Ad esempio non mi ha mai proposto come potenziali amicizie le persone che sono nella mia rubrica (la gran parte delle quali ha un profilo Facebook ma non è tra i miei "amici").
@eSSSSe se ad esempio hai installato l'app di facebook hai dato il tuo numero a facebbok!
Grazie franto. Accedo a FB solo da browser in incognito. L'app fb è la prima cosa che ho disabilitato sul cellulare. Non mi fidabo e mi sembra di aver fatto bene.