Cerca nel blog

2005/08/07

[IxT] ERRATA CORRIGE sulla Wikipedia

Traduttore, traditore. Ieri vi ho raccontato dell'intenzione di Wikipedia di smettere di consentire a tutti di modificarne il contenuto. Salta fuori che l'annuncio non è vero ma deriva da un errore di traduzione. La Wikipedia rimane aperta a tutti.

Jimmy Wales, uno dei fondatori della Wikipedia, ha infatti pubblicato una nota secondo la quale ci sarebbe stato un banale errore di ritraduzione che ha scatenato l'equivoco. Lui parlava in inglese a giornalisti tedeschi, che hanno tradotto in tedesco, e la loro traduzione è stata poi riconvertita in inglese.

Strada facendo, s'è perso il senso di quello che diceva Wales: non c'è alcuna intenzione di togliere la libertà universale di modifica alla Wikipedia, ma più semplicemente si sta pensando di affiancare alla Wikipedia "tradizionale", costantemente modificata e in evoluzione, una Wikipedia "stabile" e non modificabile.

Tutto è come prima, insomma. Ringrazio i lettori che hanno segnalato la smentita.

Ciao da Paolo.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie al cielo era solo un banale errore di traduzione. E' un bene che la Wikipedia si possa ancora modificare. Personalmente, quando aggiungo qualcosa alle pagine di quest'enciclopedia on-line, mi sento soddisfatto di aver aiutato a sviluppare un'opera davvero importante per tutti gli utenti della rete.

Anonimo ha detto...

ma, secondo me, ci vorrebbe più "controllo". non solo nelle modifiche, ma anche nelle traduzioni. l'altro giorno, leggevo la voce riguardo al modello di propaganda di chomsky, e ho notato che la voce italiana, rispetto a quella inglese, aveva qualche aggiunta "faziosa"....