Cerca nel blog

2005/08/30

Mandate il vostro nome su Plutone


La NASA vi offre l'opportunità di inviare il vostro nome e cognome fino a Plutone e oltre, registrato su un CD installato a bordo della sonda New Horizons, che verrà lanciata a gennaio 2006 e arriverà dalle parti di Plutone a luglio 2015.

E' una piccola grande occasione per immortalare il proprio nome tanto quanto quelli dei faraoni, dato che la sonda sarà al riparo da ogni eventuale cataclisma terrestre (Decimo Pianeta compreso) e tornerà da queste parti soltanto fra circa 50.000 anni.

Per registrare il vostro nome gratuitamente, è sufficiente visitare l'apposito sito Nasa. Avrete la possibilità di stamparvi un bel certificato e di far controllare agli amici che avete memorizzato presso la Nasa il vostro nome. Ma non rimandate, perché c'è tempo soltanto fino al 15 settembre. Io ho registrato tutti i nomi della mia famiglia, compreso quello del mio adorato gatto Biru, morto il 21 giugno scorso (grazie ad Alex per l'idea).

Già che ci siete, date anche un'occhiata al sito generale della missione.

8 commenti:

franto ha detto...

ma fra 50.000 anni il cd come fanno a leggerlo?

Inu-Yasha ha detto...

Con Windows 98 SE...

Jenner ha detto...

Bella trovata pubblicitaria... basterebbe sapere come verificare l'effettivo lancio nello spazio di questo fantomatico CD. Certo non possiamo corrergli dietro per vedere se l'hanno imbarcato... Sai com'e', ma nemmeno gratuitamente mi piace esser preso per i fondelli. ;)
Buon per loro se hanno un supporto CD che dura tutto quel tempo: mi sento gia' piuttosto fortunato a possedere CD (originali s'intende, casomai il G.F. s'adirasse - no, non il Grande Fratello, ma il Giorgio "stanne-fuori" di turno) che dopo 16/17 anni riproduco ancora senza problemi...

Ah, una cosa volevo chiedere: c'e' qualcosa in quella form che impedisce ad un CGI remoto di riempire il CD di ciarpame proveniente da /dev/random ? (non avendo effettuato la registrazione nemmeno so com'e' la procedura...)

Ciao

Paolo Attivissimo ha detto...

Risposte un po' per tutti:

-- leggere il CD fra 50000 anni? Presumo non sia un CD normale, ovviamente, ma un supporto un po' più durevole come quelli già usati per memorizzare altri messaggi inviati a bordo di sonde. Comunque, visto che in quel CD non ci mettono lo zampino i discografici, non c'è pericolo di sistemi anticopia che impediscano la lettura.

In genere in questi casi si incidono sul supporto, in modo visibile, le istruzioni di base per interpretarne la codifica e costruire un apparecchio lettore.


-- Script CGI? Cattivo, cattivo! Che io sappia non ci sono protezioni, ma sarebbe poco carino fare un dispetto di questo genere. Comunque non c'è alcuna registrazione da effettuare: immetti stringa 1 e stringa 2 (nome e cognome) e puoi ripetere l'operazione tutte le volte che vuoi (io ci ho messo tutta la famiglia senza problemi).

Ciao da Paolo.

Armando ha detto...

ma esistono 3 Sig. Paolo Attivissimo che si registrano a poche ore di distanza, o il Sig. Paolo Attivissimo si è registrato 3 volte

Paolo Attivissimo ha detto...

E' vero, ci sono tre registrazioni a mio nome, ma soltanto la prima è opera mia. Chissà chi è il burlone che ha fatto le altre due.

Anonimo ha detto...

Ma la Nasa lo sa che, per la legge sulla privacy, si devono poi andare cancellare il mio nome dal CD in qualsiasi momento, se mi gira?
Fab.

MomIcs & Ally ha detto...

si, come il disco che hanno spedito con il Pioneer ...