Cerca nel blog

2013/03/08

Disinformatico radio, il podcast di oggi

Il podcast della puntata di stamattina del Disinformatico radiofonico è pronto da scaricare. Prima che me lo chiediate: non c'è un podcast della settimana scorsa (1 marzo) perché la trasmissione ha saltato una settimana.

In questa puntata ho parlato di questi argomenti (i link portano ai rispettivi articoli con i dettagli) e anche di Dita Von Teese che ha presentato il primo vestito stampato con una stampante 3D:
Aggiornamento: Sembra che quello indossato dalla Von Teese non sia il primo vestito stampato con stampante 3D in assoluto. C'erano già questi, se si possono chiamare “vestiti”. Resta comunque una demo interessante (anche senza la Von Teese in questione).

11 commenti:

martinobri ha detto...

>Resta comunque una demo interessante (anche senza la Von Teese in questione).

Era più interessante senza vestiti

motogio ha detto...

@Paolo

Il link al video della testata giornalistica "l'Unita" non funziona; credo che hai aggiunto un pezzetto di troppo all'indirizzo che hai linkato (http://retetre.rtsi.ch/,http://video.unita.it/media/Mondo/La_vera_storia_dell_8_marzo__536.html) perché il video c'è ancora.

Certo che una testata giornalistica nata come portavoce del PCI che non sa che la festa della donna era in origine una festa creata dal partito socialista americano dà da pensare.

Ps. Anche citare come fonte YouTube da un po' da pensare :-D

Paolo Attivissimo ha detto...

motogio,

ho corretto il link, grazie!

Locomotiva ha detto...

Si, ma un link alla Von Teese?
Che, uomo(/rettiliano?), parliamoci chiaro: donnine nude, e gli accessi si impennano...

P.S.: e ne donnine vestite 3D e ne cinghiali radioattivi? tsk, tsk...

Stepan Mussorgsky [ ǚşå÷₣ŗẻễ] ha detto...

OT

Ciao Paolo, adesso anche Russel Crowe vede gli UFO :D

Guido DR ha detto...

da utente di Opera guardo e non commento ;)

Matteo ha detto...

NASA Rover Finds Conditions Once Suited for Ancient Life on Mars

http://www.jpl.nasa.gov/news/news.php?release=2013-092

Orwell1974 ha detto...

Uhm, Paolo, sono un po' una capra con certe cose...
Quella dell'amplificazione video euleriana è una gran figata, ma non ho capito se il software scaricabile permette di applicare l'effetto anche ai nostri video....che fa altrimenti?
Ho scaricato il codice MATLAB, ho cercato di seguire le istruzioni del file README per vedere che succedeva, ma non ci capisco una mazza! Dice "Start up MATLAB" (cosa intendono?) oppure Run "make.m" (con cosa lo faccio correre?). Ho pensato di dare in pasto i files ad Utility Apple Script e nel dubbio a Terminale, ma sono ignorante in materia e i programmi mi hanno insultato :)
Lo staff dice di inviare i filmati che li amplificano loro, quindi a cosa serve il pacchetto scaricato?

Paolo Attivissimo ha detto...

Orwell,

MATLAB è un programma.

Temo che ti manchino le basi, per cui è troppo lungo spiegare tutto in un commento.

Puoi sempre mandare i video al sito che ho citato.

Orwell1974 ha detto...

Già, non è proprio la mia materia purtroppo...

Guido DR ha detto...

compilare che passione ;)