skip to main | skip to sidebar
614 commenti (primiultimi)

HAARP causa i terremoti? È idiota come chiedersi se le scoregge causano gli uragani

L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento: 2011/03/24.

Due righe veloci a commento di tutte le assurdità senza pudore che mi state segnalando a proposito del presunto ruolo dell'installazione scientifica HAARP nel causare terremoti: una tesi idiota che solo un cretino o una persona in malafede può proporre per speculare sulla paura e sulla pelle dei morti in Giappone.

La ragione è molto semplice: le quantità di energia in gioco non sono nemmeno lontanamente paragonabili. HAARP ha una potenza di emissione di circa 3,6 megawatt: un dato che chi sostiene queste teorie potrebbe benissimo verificare, se davvero volesse fare chiarezza, andando nelle vicinanze dell'installazione con un po' di strumentazione facilmente acquistabile. È poco più della potenza di emissione massima di Radio Montecarlo in onde lunghe (trasmettitore di Roumoules; dati riferiti alla potenza dei trasmettitori).

Un terremoto come quello avvenuto in Giappone (9 sulla scala Richter) ha un'energia equivalente a 475 milioni di tonnellate di tritolo. Chiunque pensi che si possa scatenare con un trasmettitore radio come HAARP una catastrofe paragonabile all'esplosione simultanea di venticinquemila bombe atomiche come quelle che distrussero Hiroshima e Nagasaki è un illuso tanto quanto chi pensa di poter muovere le nuvole facendo una scoreggia.

Per chi volesse documentarsi con i fatti tecnici, invece di ripetere le chiacchiere degli sciacalli, c'è un ottimo articolo su HAARP dell'astronomo Gianni Comoretto.

Quindi, cari complottisti, cari Roberto Quaglia, Edoardo Capuano e altri menagramo assortiti, piantatela e abbiate un briciolo di rispetto. Non per la scienza, che dimostrate di non essere in grado di capire, ma almeno per le migliaia di morti.


2011/03/24


Roberto Quaglia ha replicato indirettamente al mio articolo additando un mio presunto errore fondamentale: l'aver usato il sito ufficiale di HAARP come fonte per il dato sulla sua potenza di emissione (“con quale geniale investigazione il Nostro ha scoperto che HAARP consuma solo 3,6 Megwatt [sic]? Consultando il sito ufficiale di HAARP”). Purtroppo omette di precisare che nel mio articolo avevo già ricordato ai dubbiosi che la potenza di HAARP è facilmente verificabile andando in loco con strumenti facilmente reperibili.

Quaglia preferisce citare come fonte della potenza di HAARP un articolo della rivista Popular Science, a suo avviso più affidabile di un sito ufficiale. Può anche darsi, e in effetti Popular Science gode di ottima reputazione fra le riviste scientifiche divulgative. Mi viene il dubbio che se HAARP fosse davvero un'arma top-top-top secret capace di generare terremoti, chi la comanda troverebbe il modo di manipolare anche Popular Science. Ma sorvoliamo.

L'articolo citato da Quaglia attribuisce a HAARP una potenza molto maggiore di quella indicata dal sito ufficiale: 1,7 gigawatt. Questo sembra contraddire il dato ufficiale. Purtroppo Quaglia non ha specificato che – come peraltro detto nel medesimo articolo di Popular Science – 1,7 gigawatt è la potenza irradiata effettiva, che semplificando è il prodotto della potenza alimentata all'antenna e del guadagno fornito dall'antenna stessa (dettagli). I 3,6 megawatt che ho citato io sono la potenza ai generatori (e quindi, sempre semplificando, ai trasmettitori). Quaglia sta confrontando pere con mele, insomma.

Non solo: la potenza ai generatori è indicata anche nell'articolo di Popular Science citato da Quaglia: “A bank of six 2.5megawatt, 3,600-horsepower diesel generators powers the IRI prototype”. Megawatt, non gigawatt.

Forse Quaglia ha preferito citare il dato dei gigawatt di potenza irradiata effettiva perché è più sensazionale e giustifica la sua argomentazione. Infatti scrive che “Se HAARP è in grado di sparare 1,7 Gigawatt nella ionosfera, non si può più considerare triviale la discussione se questo possa avere effetti di tipo sismico.” Invece la discussione è e resta triviale. Anche moltiplicando per circa 500 volte la potenza in gioco, come fa Quaglia, e dando per buone le sue cifre, il discorso non cambia: rispetto alle energie necessarie per scatenare un terremoto i gigawatt sono niente. Poi ci sarebbe da spiegare come un segnale radio in Alaska possa muovere la crosta terrestre in Giappone, ma questa è un'altra storia.

Per restare nel triviale, è come se qualcuno dicesse che l'idea di spostare le nuvole con un peto è un'evidente baggianata, ma magari cinquecento peti tutti insieme potrebbero farcela.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati manualmente da un moderatore a sua discrezione: è scomodo, ma è necessario per mantenere la qualità dei commenti e tenere a bada scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui e/o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (614)
Notare che nella it.wiki la voce non c'è... :D :D :D :D
rif commento #187 (Grezzo)
Mi hai fatto andare di traverso il caffè! Sto morendo dalle risate!
Trovo anche io sconcertante la penuria di ragionamento logico, purtroppo la riscontro anche in molte persone che avrebbero i mezzi culturali per fare ciò!
E' sempre molto più facile e comodo farsi imboccare le notizie (o le idee,più in generale)
che sprecarsi a cercare di capire (il che prevede anche lo studiare alcuni aspetti tecnici con cui non si ha dimestichezza) e formarsi un'opinione con spirito critico e umiltà.
Capisco che non tutti abbiano il tempo e la voglia di cercarsi le notizie in più organi di informazione e fare un sommario controllo incronciato con dati tecnici rilasciati da organismi competenti (cosa che comporta un po'di tempo anche per imparare a capire cosa siano certi dati tra l'altro), ma almeno si rendessero conto della limitatezza della propria informaione e la smettessero di spacciarsi per grandi esperti possessori di tutte le verità! Pretendo troppo, vero?
Concordo, lasuorica (anche sulle risate che ha provocato Grezzo :)))))))))

Banalizzando: nessuno è tuttologo (carino l'accostamento dei due termini) nel senso che - nel caso in questione - per parlare di terremoti e HAARP con cognizione SERIA di causa bisognerebbe essere contemporaneamente geologi, fisici dell'atmosfera, ingegneri elettronici e chi più ne ha ne metta. Però i complottisti, anche se avessero UNA sola di queste competenze, si piccano d'avere "LA SPIEGAZIONE". Quando basterebbe un sano "riflettere prima di dire scemenze" e ragionare.
[MEGA SEMI-OT (spero interessante)]

In quanto nerd, o sfigato, o come vi pare, mi sono sempre piaciuti i fenomeni “strani”.
Uno dei miei preferiti è UVB-76.
Questa stazione radio russa trasmette circa dal 1982 un suono ripetitivo, che potete ascoltare in diretta qui:

http://uk3-pn.mixstream.net/8370.m3u

grazie ad un appassionato che ha messo in piedi il blog http://uvb-76.blogspot.com/

l’utilizzo di tale stazione radio è sconosciuto. Nel corso degli ultimi 25 e passa anni ci sono state solo 3 interruzioni alla trasmissione del “buzzer” (come viene chiamato) per mandare dei messaggi di voce. Un esempio di questi messaggi è ascoltabile qui:

http://www.opendrive.com/files/7017152_8oLPq_4998/UVB-76_Aug.23.2010_9.32amPST.mp3

(scusate, non faccio hyperlink perché a quanto pare il filtro dello spam li trova particolarmente censurabili)

A partire da quel messaggio, ad Agosto 2010, l’intensitá delle comunicazioni voce si è fatta molto piú alta che in passato - parliamo di decine di messaggi ogni mese, in confronto a 3 messaggi in 25 anni.

A quanto pare si tratta di un microfono “aperto” davanti allo strumento che crea il “buzzer”, visto che in molte occasioni si sono potute ascoltare voci di persone apparentemente presenti nella medesima stanza del microfono, telefoni suonare, eccetera.

Alcuni commentatori sulla rete e alcune pagine citano vari usi per questa stazione radio. C’é chi dice che serva a dare ordini a delle stazioni militari russe (ma allora in 25 anni hanno mandato 3 ordini? Forse un sistema di backup), altri che si tratti di una “numbers station” per comunicarsi con spie russe all’estero.

Un’altra ipotesi (quella a cui sono piú propenso a credere) era che si trattasse di una trasmissione che serve a misurare gli effetti doppler sulla ionosfera e sul campo magnetico terrestre (piú o meno, non sono un esperto).
Cercando qua e lá (giocando a fare il piccolo ricercatore indipendente) ho trovato questo articolo

http://elpub.wdcb.ru/journals/rjes/v10/2007ES000227/

Apparentementee il Borok Geophysical Observatory sta facendo appunto questi studi sull’atmosfera ed il campo magnetico terrestre, usando un “carrier” sulla frequenza dei 4.625 MHz, esattamente quella su cui trasmette UVB-76 (che nel frattempo ha cambiato call sign in MDZhB).

Ho scritto al Dott. Anisimov (http://www.ras.ru/win/db/show_per.asp?P=.id-46915.ln-en.dl-.pr-inf.uk-0 ), senza peró avere risposta. (non me la sento di insistere troppo visto che potrebbe non avere niente a che fare e magari gli sto solo rompendo le balle).

Veniamo alla domanda in questione: haarp funziona in modo simile? Ovvero, “manda” un segnale radio nell’atmosfera? Da quanto ho capito dalle pagine di haarp direi di si, ma allora dice da qualche parte che frequenza usa? In modo che si possa ascoltare e vedere se ci sono legami fra haarp e uvb-76?

Grazie a chi mi saprá rispondere, e speriamo che la cosa abbia interessato qualcuno e non vi abbia annoiati :P
E comunque per la statura puoi sempre dare la colpa all’etá!

Sono più vecchio di te

Ehm... vabbé, peró almeno non sei pelato... (giusto?)

Mi sono rapato a zero una settimana fa.

Riprova, sarai più fortunato :-)
Ecco la copertura della notizia da parte della BBC.
Lo scienziato che ha avanzato l'ipotesi è Stuart Eves della NASA
http://news.bbc.co.uk/2/hi/7435324.stm

Verzasoft,

se mi porti degli INDIZI sul fatto che tu sia l'imperatore Giulio Cesare li posso valutare e farmi un'idea, altrimenti le tue sono solo parole al vento.

Per quanto riguarda la correlazione tra HAARP e terremoti invece gli indizi li ho già elencati, e non volerli considerare significa essere ottusi e/o in malafede.
@MarcOriginn

Un link diretto al sito della NASA e' gia' stato postato due ore fa da gian, commento nr. 197.

Mi associo alle sue domande.
MarcOriginn ha commentato:
se mi porti degli INDIZI sul fatto che tu sia l'imperatore Giulio Cesare li posso valutare e farmi un'idea, altrimenti le tue sono solo parole al vento.


Mi spieghi perché tu puoi chiedere INDIZI (?) sulle affermazioni altrui mentre gli altri non lo possono fare con te?

Ma soprattutto, forse non hai capito quale è la causa e quale l'effetto: il terremoto è la causa (ipotizzata) delle perturbazioni alla ionosfera (effetto).
L'esempio che ti è stato fatto serviva a dimostrare che il ragionamento non è reversibile.

Per inciso, se ti venissero forniti gli INDIZI (?), tu crederesti davvero che il buon Verzasoft sia Giulio Cesare?
Ma, quello che io sopratutto ancora non arrivo a capire è:
secondo i complottisti, perché diavolo qualcuno dovrebbe voler provocare tali distruzioni e decine di migliaia di morti?
Che l’Unicorno stramaledica il filtro di blogspot e chi lo ha inventato, causandogli meteorismo perpetuo. Un commento in coda di moderazione.

p.s.
ma un peto dell’Unicorno Petomane puó causare uragani? Vista l’onnipotenza dell’Unicorno mi immagino di si. Allora forse dovremmo rivedere le nostre ipotesi.
secondo i complottisti, perché diavolo qualcuno dovrebbe voler provocare tali distruzioni e decine di migliaia di morti?

Perché gli si era rotta la PlayStation
Ciao Paolo e ciao ragazzi e ragazze, ho finalmente terminato il post su terremoti Haarp e esplosioni nucleari.
Fatemi sapere che ne pensate.
Ciao
Massimo
@oui, c’est moi (Lulú?)

HA! Se le cose che dicono i complottisti avessero un senso, non sarebbero complottisti. Ma le leggi le cose che scrive, ad esempio, marcoriginn?
Ne vedi UNA che abbia un senso?
Non vedi che sta scrivendo che se ti metti a piangere, crei delle cipolle? Perché se le cipolle possono generare delle lacrime, allora le lacrime possono generare delle cipolle, secondo la sua brillante logica.
Cosa vuoi che abbia senso, per gente cosí.
Perché gli si era rotta la PlayStation

Ah, dici che è un passatempo? Vorrei vedere una risposta dei diretti interessati però.
(Lulú?)
Chi è costei?
Ma appunto, vorrei vedere che spiegazione bizzarra s'inventano!
Troll e complottisti mi fanno troppo ridere!!
Tanto per darvi un’idea del pressapochismo della “ricerca” di marcoriginn, lui scrive nel suo post che “Lo scienziato che ha avanzato l'ipotesi è Stuart Eves della NASA”

Poi vai a leggere l’articolo e scopri che:
1) Semplicemente non è vero. Si parla di vari scienziati, chi ha eseguito le osservazioni sui dati raccolti è “Jann-Yeng Liu, from the Center for Space and Remote Sensing Research in Chung-Li, Taiwan”
2) Lo scienziato della NASA che se ne sta occupando è Minoru Freund
3) Stuart Eves NON lavora alla NASA ma all’ SSTL, un’impresa privata inglese che si occupa di satelliti

Bravo marcoriginn, sempre puntuale e preciso, grazie per non smentirti. *clap* *clap* *clap*.
Non sai neanche quello che sai.
@martinobri
Ehm... appunto... intendevo dire che con la vecchiaia ci si rimpicciolisce :D
:D
:D :D :D

:D
:D :D






:D

p.s.
io adotto la pettinatura alla “bruce willis” volontariamente da quando ho 22/23 anni circa...
MarcOriginn ha commentato:
Ecco la copertura della notizia da parte della BBC.
Lo scienziato che ha avanzato l'ipotesi è Stuart Eves della NASA
http://news.bbc.co.uk/2/hi/7435324.stm

Verzasoft,

se mi porti degli INDIZI sul fatto che tu sia l'imperatore Giulio Cesare li posso valutare e farmi un'idea, altrimenti le tue sono solo parole al vento.

Per quanto riguarda la correlazione tra HAARP e terremoti invece gli indizi li ho già elencati, e non volerli considerare significa essere ottusi e/o in malafede.
Commento #205 – 18/3/11 17:47


Lavori in un circo in qualità di clown, megrè guardacheluna (oltre che tedicente ingegnere meccanico con laurea quinquennale)?

Il tuo link alla BBC http://tinyurl.com/5vepnxa (dove non si parla affatto di previsione "sicura" di terremoti).

Stuart Eves non ha MAI lavorato alla NASA. Link http://tinyurl.com/6d35ya6

Conclusione: fai ridere.
Ops, io e Alexandre siamo arrivati quasi contemporaneamente. L'ennesima dimostrazione che ci voglion 5 minuti per smascherare pagliacci del calibro (si fa per dire) di megrè guardacheluna.

Saluti, Alexandre. E saluti, marcorigginn liquidocompressore.
@ MarcOriginn
Sei un ignorante!
Il fatto che i terremoti possano avere dei precursori elettromagnetici, in ambito geofisico è noto da tempo. Se poi mi spieghi come HAARP che ha una potenza di emissione pari 25 Watt/mq possa generare un terremoto come quello del giappone che ha rilasciato un'energia di 2 x10^18J......
Sei uno sciacallo al pari dei tuoi compari di TE

Ciao
Massimo
@tigre...

Hmmm.. quasi contemporaneamente... lá si vedono dieci minuti buoni eh...

:P
:P
Beh, Alexandre, hai ragione, ma ero occupato qui http://tinyurl.com/6c2tmx5 (oggilesciecomiche)

ilpeyote il mio capo SMOM mi fa fare un sacco di straordinari
@tigre

Órale, che delirio...
@MarcOriginn
Ecco la copertura della notizia da parte della BBC.
E dove dovremmo trovare l'"indizio" che HAARP causa i terremoti? Ma leggi almeno di striscio quello che linki??? Piuttosto rispondi alle domande invece di googlare a caso parole chiave tipo "NASA" e "earthquakes" (cliccando poi su I'm feeling lucky, immagino)
A proposito di deliri:

corrado ha detto...

no capi9sco perchèp qualcuno trova molto bello l'aticolo dell'agente Quaglia sul terremoto del Giappone

costui nega le scie chimiche (ovvero non ne parla, che per uno che studia le menzogne dell'11 settembre ed i terremoti artificiali equivale ad una negazione)

anche costui fu informato da me sulle scie tossiche tempo fa, e non osò rispondere

il suo articolo mescola dati reali e interpretazioni di comodo: i terremoti artificiali come arma imperialistica

sappiamo bene dallo studio delle scie chimiche che l'intento dei nostri padroni è ben altro
18 marzo, 2011 17:56


link anonimizzato: http://tinyurl.com/4jmdrtq

Questi personaggi si smentiscono a vicenda continuamente, oltretutto in un italiano che un bambino di 3 anni è Dante in confronto.

ilpeyote poi non dite che sono cattivo se li denomino analfabeti
Un amico ha pubblicato su Facebook questo post.
Io gli ho fatto leggere il tuo articolo e la sua risposta è stata:
sai ho letto ciò ke ho pubblicato io ed era interressante vedere anke grafici e date ke dimostrano la serie di coincidenze...quello ke mi inviti a leggere è senza grafici e niente...cmq grazie a dio ho da occuparmi di musica ke è molto più interessante...xò nn credo ke la scienza e la potenza umana sia arrivata tanto lontano dal mio post :) ciao bello!
Non capisco tutte queste polemiche relative alla vicenda di Haarp.
Per quanto riguarda la parte tecnica è tutto ben spiegato nel testo dell'articolo e sopratutto nel link di approfondimento.

PEr quanto riguarda la parte umana è spiegato tutto qui:
http://tinyurl.com/64h8ylj
@Fioba

Ottimo lavoro.

P.S, quanto paga al momento l'NWO per un articolo cosi' ?
@domenico
Mah, in realtá non c’é nessuna polemica.
Ci sono i fatti, e poi ci sono i deliri degli squilibrati.
Non pretenderai mica che gli squilibrati capiscano i fatti... se lo facessero, non sarebbero squilibrati...
Alexandre: non ne so abbastanza, ma a quanto si legge sul sito di HAARP, le emissioni avvengono praticamente solo verso la ionosfera, quindi in verticale, e trattandosi di microonde esse attraversano la ionosfera senza venire riflesse (come avviene per onde radio più lunghe, tipo quelle della radio). A occhio penso che sia praticamente impossibile ricevere i segnali di HAARP se non a breve distanza dall'impianto.

Quanto a "The Buzzer".... a me dà i brividi, come "The PIP", un'altra stazione che emette una infinita serie di "beep".
@ MarcOriginn

Al commento 137 ti ho fatto una domanda, peraltro in maniera educata.

Potresti rispondere? in fondo, ho fatto solo domande.

P.S.

Sulla questione delle perturbazioni nella ionosfera, hai detto davvero una castroneria logica terrificante. Non ti meravigliare se, in mancanza di una tua rettifica, ritrattazione o umile scusa per l'incresciosa imbecillaggine da te scritta, la gente riderà di te; ogni persona ha pari dignità, se tu lanci una boiata nucleare e poi non la ritratti, o sei scemo o cerchi di fregare gli altri (e senza nemmeno riuscirci). Quindi verrai preso in giro per questo. E' inevitabile.
@Lupo della Luna:

guarda che ti sbagli: HAARP emette nella banda delle onde corte (da 2.8 a 10 MHz), non delle microonde!
Quindi l'influenza sulla ionosfera c'è (altrimenti il progetto non avrebbe senso).
Ciao, SirEdward.

ilpeyote OT che saluta una degna persona.
@ tra l'altro sarà il caso di avvisare l'ing gestionale che in questi giorni la luna la si vede un po' più grossa... Chi lo segue da un po' sa il perché.
E un ciao al caro Riccardo DOC.

In ogni caso, non sprechiamo energie (lo dico a me per primo) nel cercare risposte da megrè guardacheluna aka marcoriggin, vedete tutti quanti qui http://tinyurl.com/6z9er8q che cosa è il suo "blog".

ilpeyote risparmio energetico
@Riccardo: hai ragione! Ho letto "onde corte" e ho pensato alle microonde ^^;;

Però è giusto dire che le onde corte non vengono riflesse dalla ionosfera?
Mi riferisco al sistema che permetteva di trasmettere alle navi in oceano senza i satelliti, sfruttando i "rimbalzi" del segnale tra la terra e la ionosfera, che se non sbaglio usa onde lunghe.
Luna gigante o luna blu? :D


PS Mi fate il favore di non accostare il nome del grandissimo Maigret al simpatico harpeggiatore di cui sopra? Grazie...
@Lupo della Luna:
No, a quelle frequenze vengono riflesse eccome! Ricordo i tempi eroici della mia giovinezza, quando con potenze infime (1,5W) sulla Citizen Band (27 MHz, 11m di lunghezza d'onda) si realizzavano epici collegamenti con paesi lontani (personalmente, sono arrivato fino in Brasile e in Argentina) sfruttando proprio la ionosfera.
3 commenti a: 21.24: 2+1+2+4=9 9... siamo a marzo (3) quindi 9+3=12. Togliamo questo e abbiamo 12-1=11. 9-11

ilpeyote COMPLOTTO
Ma che è, una sciarada? :)
theDRaKKaR the bloody homeopath ha commentato:
Luna gigante o luna blu? :D


PS Mi fate il favore di non accostare il nome del grandissimo Maigret al simpatico harpeggiatore di cui sopra? Grazie...
Commento #236 – 18/3/11 21:29


Eh no, caro il mio sanguinario: rivendico con piacere il battesimo di certi personaggi tipo 'o comandante clusò e megrè guardacheluna :)))))))

ilpeyote san giovanni battista del XXI secolo
Precisazione: vengono riflesse, ma la riflessione dipende molto dalla situazione della ionosfera, che varia dal giorno alla notte. In onde lunghe la comunicazione è più stabile.
Una domanda: è corretto quello che leggo su wikipedia che nella scala di magnitudo del momento sismico ogni grado è superiore al precedente di ca. 31,6 (radice quadrata di 1000)volte?
@ il Lupo della Luna
Quanto a "The Buzzer".... a me dà i brividi
Mai fatto una risonanza magnetica? Io per fortuna "sono entrato con le gambe" e la testa è rimasta parzialmente fuori. Ma la cosa angosciante è il suono... suono? Un rumore assolutamente angosciante. Anche se me lo sono scaricato da qui: http://tinyurl.com/lfzxtr
sia il minuto che i 22 minuti.
Provalo e fammi sapere
Scusate, ho dimenticato un PS nel precedente post:

PS: che fine ha fatto l'economa domestica?

Grazie a tutti !
Questa di Marcoriginn andrà ad arricchire il suo curriculum dopo i liquidi compressi, la luna visibile di giorno e la sabbia (o gli ossidi, è uguale) che bruciano. Mi chiedo quanto possa essere stato difficile e innaturale, per una persona con una così scarsa capacità di pensiero razionale e di padronanza della logica, laurearsi in ingegneria. Ammesso che sia vero, ovvio.
Aiuto, non riesco a smettere di ascoltare "The Buzzer" o_O

Tra l'altro nel suono ci sono delle fluttuazioni ritmiche, non so se dipendano dalla trasmissione o sia proprio così il suono, fatto sta che sono quasi sempre 4 fluttuazioni ma ad intervalli ciclici ci sono suoni composti da solo 3 fluttuazioni o_O
Ma la cosa angosciante è il suono... suono? Un rumore assolutamente angosciante

Evidentemente dipende da persona e persona.
Così per dire: negli ultimi quattro anni ho fatto 14 RMN total body cioè completamente sotto, senza cuffie insonorizzanti e tutte in doppio, prima senza e poi con Mdc.
Durata per seduta da 50 a 60 minuti: una volta mi sono addormentato nel tunnel.
Avrò strani gusti musicali.
"la luna visibile di giorno"

Mi son sempre chiesto il perché lo perculiate per questo, non avendo voglia di documentarmi in merito.

Detta così, non ha nulla di eclatante o menzognero.

La luna è visibilissima sia nelle ore mattuttine che in quelle prossime al tramonto; proprio stasera, alle 18, si poteva ammirare una splendida luna bianca nel cielo terso a Novara, in concomitanza con un altrettanto splendido tramonto...
"Avrò strani gusti musicali."

Tu? A me piace "The buzzer"! :D

O cazzo! Si è inserito un picchiettio ritmico sottostante! E' stato trasmesso qualcosa! Adesso è cessato! o_O

Se qualcuno si mettesse a parlare di colpo dopo tutto questo buzzing, potrebbe venirmi un colpo O_O
proprio stasera, alle 18, si poteva ammirare una splendida luna bianca nel cielo terso

Gran bella vista - e se voglio fotografarla e non ottenere solo un disco bianco bruciato (dimensioni a parte) devo ricordarmi che è illuminata dallo stesso Sole che illumina in pieno giorno un qualsiasi paesaggio terrestre; riceve la stessa luce e vuole la stessa esposizione, magari a forcella per stare sul sicuro.
La RMN l'ho fatta anche io ad un gomito, mi han messo le cuffie da officina.. Certo quella macchina fa un gran casino, a tratti sembra murica Trance ;) Niente a che vedere con la TAC che feci almeno 25 anni fa: quella faceva veramente un baccano allucinante e niente cuffie.
No, cmq angoscia non me ne mette, anzi mi dà sui nervi.

Invece le radio sono un'altra cosa, forse perchè sono in effetti "misteriose" uno si fa di quei viaggi mentali... Ricordo che da bambino ascoltavo, con una radio portatile, tutti i suoni strani (a volte stazioni sovrapposte o cose così) e mi chiedevo cosa fossero ^^

Mi pare d'aver già chiesto se qualcuno si ricorda di un curioso segnale che si sentiva sugli 88 mhz in FM nella zona ovest della provincia di Milano.. Domani se riesco gioco un po' con audacity e vedo se riesco a rifarlo.

Se non è nuvoloso mi ci metto domani a fotografare la Luna. Ho appena comprato questo: http://tinyurl.com/6b23llc e visto che la mia macchina non è full-frame mi ritrovo in mano (circa) un 100-450, che per queste cose dovrebbe andare abbastanza bene. Se trovo un anello duplicatore a basso costo sono a posto :D
Una domanda: è corretto quello che leggo su wikipedia che nella scala di magnitudo del momento sismico ogni grado è superiore al precedente di ca. 31,6 (radice quadrata di 1000)volte?.

Dipende. Se ci si riferisce all'energia librata dal sisma si. Se ci si riferisce all'ampiezza delle oscillazioni, no. In quel caso il rapporto e' logaritmico e ogni grado corrisponde ad un fattore 10.
Confermo: la luna si vede di giorno. Anche a orari notevoli come attorno alle 15:30 (ora legale) Ho anche le foto.

P.S.

ricambio il saluto di tigre della malora/ilpeyote (ma quanti siete lì dietro? Svelatemi l'arcano, com'è questo misto di utenti? Badate che se il NWO vi ha dato i nuovi impianti bioplasmatici 7.5 senza avvertirmi, poi mi faccio sentire!
Scusa SirEdward, siamo occupati a stampare i soliti 6mila euro signoraggiati, si avvicina il 27, non abbiamo tempo per rispondere alle tue domande idiote :)))))

ilpeyote un saluto di cuore
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
corrado ha detto...

perchè ci sono buchi nel grafico di haarp, perché non li coprono?

perché nelle immagini dell'11 settembre ci sono anomalie evidenti di un fotomontaggio digitale fatto male?

forse un giorno paleseranno queste informazione per aizzare l'ultima rivolta, quella contro gli USA

e dalla rivolta nascerà un NWO, e pochi si accorgeranno dell'inganno, grazie all'agente Quaglia
18 marzo, 2011 23:36


ilpeyote chiedendo scusa all'enorme Primo Levi SE QUESTO E' UN FISICO
Per ǚşå÷₣ŗẻễ
Mi son sempre chiesto il perché lo perculiate per questo, non avendo voglia di documentarmi in merito.
Da ciò che ho letto il pseudo ingegnere viene perculato non perchè dice che ha visto la luna di giorno (cosa in se e per se assolutamente normale) ma perchè ha scritto in un commento (se non sbaglio sul blog dei sciacomici) che "è strano che di giorno sia visibile la luna, prima non mi era mai successo. Sicuramente hanno fatto qualcosa, l'hanno spostata."
NESSUNO è INTERVENUTO, Nè SI SARà MAI IN GRADO DI FARLO, A SCATENARE QUEL TERREMOTO! I TERREMOTI SONO FENOMENI NATURALI AL 100% PER NULLA INFLUENZABILI DALLE ATTIVITà UMANE MEN CHE MENO TRAMITE ONDE RADIO!!!

Questo è quello che TUTTE le evidenze scientifiche empiriche e teoriche ci dicono!


A dire il vero, sembra che pompando in profondità (tanta) acqua in prossimità di una faglia attiva possa provocare qualche scossettina (fino al grado 3 Richter)
C'era un articolo al riguardo credo su Le Scienze di gennaio, ma non posso controllare al momento.

Ovviamente questo non cambia di un attometro il fatto che le onde radio non possono scatenare i terremoti
Per richard77

A dire il vero, sembra che pompando in profondità (tanta) acqua in prossimità di una faglia attiva possa provocare qualche scossettina (fino al grado 3 Richter)

Il senso dell'osservazione però era il contrario: gli uomini non possono impedire i terremoti, né influenzare i movimenti tettonici in modo da innescare una scossa controllata.

I test nucleari sotterranei non provocavano terremoti in senso stretto, ma talvolta si sono verificate scosse di assestamento successive.

Una buona visione d'insieme mi pare questa:

http://tinyurl.com/5sownyr .
perché ha scritto in un commento (se non sbaglio sul blog dei sciacomici) che "è strano che di giorno sia visibile la luna, prima non mi era mai successo. Sicuramente hanno fatto qualcosa, l'hanno spostata."

Sì, ma io scriverei le stesse cose su quei siti... non è che questo tipo sta prendendo genialmente per il culo proprio tutti tutti? :)
Non ho mai fatto una risonanza magnetica, ma a sentire il rumore sembra che ti stiano bombardando con delle onde sonore...
la luna si vede di giorno? Dipende.

Dipende - ovviamente - da quanto lontana e' dal Sole, ma per due motivi collegati di cui solo uno e' evidente. All'altro, soprendentemente, pochi ci pensano.

Il punto e' che la fase della Luna (cioe' la frazione illuminata) dipende da quanto "lontana" e' dal Sole. Per esempio non si puo' avere una luna piena E contemporaneamente a pochi gradi dal Sole. Siccome il Sole e' MOLTO piu' lontano dalla Terra della Luna (circa 350 volte), quando quest'ultima e' molto "vicina" al Sole e' anche nuova (novilunio), cioe' illuminata quasi completamente dal retro.

Per questo si puo' vedere una luna prossima al tramonto mentre il Sole e' bello alto (e quindi la fase e' circa mezza) mentre una luna vicina al Sole in pieno giorno e' difficile da individuare in cielo - anche se puo' essere vista con un po' di attenzione - anche perche' la porzione illuminata dal Sole e' ridottissima.
A dire il vero, sembra che pompando in profondità (tanta) acqua in prossimità di una faglia attiva possa provocare qualche scossettina (fino al grado 3 Richter)
In realtà è quello che succede nei pressi delle centrali geotermiche e il fenomeno si chiama "fluid filled crack" (c'è n sacco di bibliografia sull'argomento). Faccio un esempio: in toscana nei campi geotermici (es. Piancastagnaio sul Monte Amiata) parte dei gas estratti non possono essere reimmessi in atmosfera (troppo carichi di contaminanti) e quindi vengono ricondensati e ripompati in pressione nei vecchi pozzi a 900-1000m di profondità (ora l'estrazione avviene tra ì 2000-3000m). Tale pratica, comune a tutti i campi geotermici nel mondo, permette al materiale reiniettato di andare a riempire, sempre in pressione, le piccole fratture delle rocce che fanno dei piccoli movimenti allarga-stringi a cui corrispondono dei microterremoti. Talora questi fluidi reiniettati possono anche andare a "lubrificare" delle superfici di faglia abbassando l'attrito sulla superficie e permettendone il movimento con sismi fino a magnitudo 4-5. Quindi nei pressi dei campi geotermici si ha un numero maggiore di terremoti che, permettendo di liberare energia attraverso sismi di piccola magnitudo, impedisce grossi accumuli di energia abbassando lo stress medio delle rocce nell'area e quindi l'accadimento di sismi con elevata magnitudo.
Ciao
Massimo
@theDRaKKaR:
Ci avevo pensato anch'io, ma l'idea non mi convince. Non lo fa in maniera abbastanza intelligente, come altri che stanno perculando i complottisti in maniera egregia.

D'altra parte, nessun complottista crede veramente a quello che dice: prova a farti firmare la cessione dei propri beni dopo dicembre 2012 da uno che crede ai Maia, o a farti dare qualche soldo (tanto non valgono niente) da un signoraggista...

Tutto questo per dire che, secondo il mio modesto parere, il confine fra il cretino semplice e il complottista è estremamente sfumato e difficile da tracciare. Poi c'è anche il complottista professionista, cioè quello che lo fa per soldi, che cretino non è. Ma questa è un'altra storia.
il fenomeno si chiama "fluid filled crack"

Fioba, questo è un blog per famiglie.
Mi sembra di aver sentito un paio di fischi da parte del padrone di casa, vediamo come va.

Una precisazione dovuta, perché non è bello sparare sulla Croce Rossa e l'ingeNIer Marco dice già così tante vaccate di suo che non mi sembra il caso di infierire attribuendogliene anche altre non dette. Mi riferisco all'intervento di Vittorio che scritto in quel modo, col virgolettato, sembra riportare le parole precise dell'ingeNIere gestional-meccanico, ma così non è. In particolare il nostro incendia-sabbia preferito non ha mai parlato di Luna spostata ma di Luna che "in questi ultimi anni sembra perennemente visibile durante tutto l'arco della giornata" (perculata originale qui).

Tale commento dell'ingeNIere è emblematico di uno degli aspetti principali, se non il principale, della mentalità complottista (come da altri già sottolineato): megalomania mescolata ad arroganza, presunzione e complesso di superiorità che a confronto gente come Napoleone, Hitler o Stalin erano timidi introversi. Mi riferisco a quando sostiene che siccome LUI non ha mai notato la Luna di mattina (e questo la dice lunga anche sull'acume e la straordinaria capacità di osservazione del complottista standard) ALLORA la faccenda è curiosa, se non sospetta.
Che poi è lo stesso (s)ragionamento che gli scemocomici fanno per le contrail: siccome LORO non le notavano prima e siccome LORO non ne capiscono la fisica sottostante, ALLORA di certo le scie degli aerei devono sicuramente essere comparse da poco e altrettanto sicuramente nascondere chissà quale diabolico segreto.


SirEdward ha scritto:
ricambio il saluto di tigre della malora/ilpeyote (ma quanti siete lì dietro? Svelatemi l'arcano, com'è questo misto di utenti?

Male SirEdward, andiamo male. Guarda che in Scemocomicismo Applicato ti rimando se non stai più attento. È una perculata de la tigre della malora rivolta all'acume sopraffino del solito Straker l'Hacker che sostenva con certezza granitica che se una e-mail è firmata ilpeyote allora non può che averla spedita ilpeyote, non essendo assolutamente possibile che altri si firmino così. Quindi per un certo periodo parecchi commentatori del blog del vero ilpeyote si sono firmati appunto ilpeyote per dimostrare al genio informatico quanto avesse ragione. E la tigre della malora non ha più perso il vezzo.
Strano che non ti ricordi della faccenda comunque, visto che si è rischiato di andare per vie legali: di sicuro "don" Rosario ci ha provato con una denuncia (ma gli è andata buca) e ilpeyote si era recato alla Postale per chiedere lumi su come procedere per difendersi, date le accuse molto pesanti che gli venivano rivolte. E ci era andato di mezzo anche Paolo, seppur senza conseguenza, indicato come mandante/complice de ilpeyote nella barzelletta, pardon denuncia, sporta dall'auto-proclamatosi Guru (nonché Mammasantissima) della Sacra Setta delle Scie Chimiche.
@Riccardo

Probabilmente hai ragione. Una cosa è sicura, ci sconcerta perché è troppo outré.
Fioba, questo è un blog per famiglie.

A Pa' ma tutte 'ste famiglie an do' stanno? :-)
@Paolo
:-)
Sai comè...... mi sono occupato dell'argomento "fluid filled crack" nel 1999-2000 con una borsa di studio....

Ciao
Massimo
@ Axlman

Ach, devo fare i corsi di recupero! Non conoscevo questo esilarante retroscena perché non mi occupo troppo della questione scie cOmiche.

Peccato, però, mi stavo già abituando all'idea di uno sdoppiamento di personalità della tigre, o di una join venture, o di uno scettico allegro suipersaian di x+1esimo livello.

Spero comunque non mi bacchetterai con il righello (o almeno non quello di alluminio!)

il fenomeno si chiama "fluid filled crack"

Fioba, questo è un blog per famiglie.


Sai comè...... mi sono occupato dell'argomento "fluid filled crack" nel 1999-2000 con una borsa di studio....

Ragazzi, ve prego... devo cercare di mantenere un contegno... non posso continuare a scoppiare a ridere davanti al pc! Soprattutto parlando di geotermia! ;-)
Axlman

Grazie di esistere e di farmi spanciare dal ridere :))))))

ilpeyote dall'isola di axlman
Spero comunque non mi bacchetterai con il righello (o almeno non quello di alluminio!)

L'alluminio no, quello va nei tankeroni :-)

Resto in attesa della spiegazione del collega Marco su come fisicamente le onde radio scatenino il terremoto (all'interno della Terra che, come lo stesso nome dice, è un conduttore) e su come si faccia a conoscere il punto dove sta l'energia elastica immagazzinata. Immagino che come ogni ingegnere avrà fatto Scienza delle Costruzioni, dove ti spiegano che si possono misurare le deformazioni (come differenza di spostamenti) ma non le tensioni. Non esiste metodo al mondo capace di valutare lo stato di coazione di un materiale. Tutte le misure si basano su un raffronto tra le deformazioni PRIMA dell'applicazione del carico e DOPO. Una volta che il carico è applicato, addio. E visto che il carico di cui stiamo parlando è stato applicato chissà quanto tempo fa...
Chiaramente è "joint" venture.
markogts, hai finito di fare l'ingegnere (VERO, almeno tu)?

:)))))

ilpeyote ciao marko come butta?
Resto in attesa della spiegazione
Prima fatti spigare come fanno le onde radio a far assumere alle nuvole quell'aspetto "a onde" che fa sì che esse vengano definite, senza esitazione alcuna, "nuvole haarpizzate". Dovrwebbe essere più facile: in fin dei conti, le nuvole pesano meno delle zolle tettoniche...
Ricordo che tempo fa o' Comandante in persona ci aveva provato, suscitando l'ilarità congiunta di Ampere, Oersted, Hertz, Marconi, Plank e non so chi altro metterci.
Ma poveri scienziati :-(

Ampère, Ørsted, Planck.
Ἀκαδημία
credo sia giusto un articolo sulla bufala dell unita' d italia.
Per Richard77, Accademia e Fioba

Avete ragione ma io intendevo quella frase in un altro senso:

1) Ovvio che anche le esplosioni nucleari possono generare dei sismi l'ho dato per scontato...

2) Per quel che riguarda il fluid filled crack, conosco il fenomeno che se non mi sbaglio è uno di quei processi che permette, tra l'altro, ai magmi di risalire attraverso la litosfera (Fioba, correggimi se sbaglio...).
Cmq può essere usato solo in porzioni di crosta superficiali e non a livello regionale. Non sapevo che potesse scatenare terremoti fino al 3 grado; non si finisce mai di imparare! ;-)
ho dimenticato di premettere che non credo (proprio per nulla!) alle teorie pseudocomplottiste! :))

"I TERREMOTI SONO FENOMENI NATURALI AL 100% PER NULLA INFLUENZABILI DALLE ATTIVITà UMANE..."

"A dire il vero, sembra che pompando in profondità (tanta) acqua in prossimità di una faglia attiva possa provocare qualche scossettina (fino al grado 3 Richter)"

dunque il terremoto di magnitudo 3,4 sulla scala Richter del 2006 a Basilea annunciato come provocato dai lavori di perforazione per la realizzazione della «Deep Heat Mining» della Geopower SA era una bufala?
Per Andrea

Non so risponderti perchè questa notizia non l'avevo letta. Cmq se per terremoto si intende la sola vibrazione del suolo allora ci sono tante cause anche antropiche che possono generarli (mai di grande entità infatti il 3grado è un valore basso). Io quando parlavo di terremoti intendevo le vibrazioni del suolo scatenate da cause geologiche (movimento di faglie, spostamento di megmi, ecc...).
@pgc, grazie per la risposta!

un'altra domanda: la tabella "Stima tra valori della scala, energia TNT equivalente e occorrenza eventi sismici" riportata alla voce (wikipedia) "scala Richter" è fuorviante (tra magnitudo locale, m. momento, m. di volume, m. superficiale, m. di durata, m. energetica, mi sono perso!) o errata?
I valori di "energia TNT equivalente" sono ben diversi da quelli quelli che si trovano nelle FAQ di USGS!
@Stupor Mundi 83

La notizia era questa:

http://tinyurl.com/6a5avkq

E qui il progetto incriminato (disponibile solo in tedesco):

http://tinyurl.com/6zmw3tu

Ma anche gli esperimenti nucleari francesi a Mururoa hanno causato delle onde sismiche che hanno danneggiato l'atollo polinesiano.

Ma un terremoto è un'altra cosa.
Se questo può succedere ai giapponesi che bene o male sono un popolo piuttosto disciplinato... l'idea di centrali nucleari in Iran mi piace quasi meno che l'idea di armamento nucleare siriano.
@ Stupor Mundi 83
grazie per la risposta.

ragazzi, altro che fare "il piccolo ricercatore indipendente", occorre proprio essere tuttologi!
come svincolarsi da informazione, disinformazione, controinformazione ?
si va' dalla superstizione alimentata dall'ignoranza alla malafede !
il drammatico e' rendersi conto di non poter distinguere tra le tre !
@fabionur

Tralasciando il va terza persona indicativo presente scritto come seconda persona imperativo, come mai metti uno spazio prima dei segni di interpunzione enfatizzanti?
@Fabionur

il non saperle distinguere è una disgrazia, se non c'è la consapevolezza di tale in-capacità

Invece essere consapevoli di non saperle distinguere può essere una gran fortuna: aspettandosi o dichiarando apertamente di non saperle distinguere non si va sulle stelle ma neanche nei cassonetti dei rifiuti.
Per motogio

Grazie mille!!!

Per non parlare poi dei test nucleari russi fatti nel sottosuolo...
Per Stupor Mundi 83

Grazie mille!!!

Per non parlare poi dei test nucleari russi fatti nel sottosuolo...


I primi test nucleari nel sottosuolo furono effettuati dagli Usa, che io sappia.

http://en.wikipedia.org/wiki/Underground_nuclear_testing

Navada, Nye County, 29 novembre 1951.

E anche la Francia, nella sua Polinesia, non si è tirata indietro:

http://www.moruroa.org/Texte.aspx?t=224
Per Accademia

Scusa, mi ricordavo un filmato che erroneamente ho associato all'urss...

Grazie dei link!
Non date retta ad axlman, ilpeyote è quello che si firma ilpeyote, ha indirizzo IP 192.168.0.5 e scrive dalla California.

ilpeyote
Per la vostra curiosità, non solo i terremoti di grado > 6 Richter avvengono abbastanza spesso (circa 150 all'anno, cf. link nel commento 111), ma anche le interruzioni nelle misurazioni di HAARP non sono così rare.

In effetti dal 2000 ne risultano (i primi per lo più le misurazioni sono del tutto assenti):
16 nel 2006
2 nel 2007
14 nel 2008
8 nel 2009
13 nel 2010
3 nel 2011 (per ora)

Direi che si può quindi escludere qualsiasi correlazione fra gli eventi. Per chi fosse curioso, ecco le date con le interruzioni (in formato YYYY/MM/DD):

2006/07/19
2006/07/20
2006/07/21
2006/07/24
2006/07/25
2006/07/26
2006/07/27
2006/07/28
2006/07/29
2006/07/30
2006/08/08
2006/08/09
2006/08/10
2006/08/15
2006/08/16
2006/09/05
2006/11/27
2007/07/30
2007/11/27
2008/02/05
2008/02/16
2008/03/01
2008/03/25
2008/04/19
2008/06/05
2008/06/06
2008/06/08
2008/07/11
2008/07/29
2008/08/06
2008/10/12
2008/11/16
2008/12/22
2009/03/31
2009/07/19
2009/07/28
2009/09/01
2009/09/20
2009/09/26
2009/10/23
2009/11/20
2010/01/11
2010/02/12
2010/04/29
2010/05/29
2010/06/12
2010/08/19
2010/08/31
2010/09/09
2010/09/24
2010/09/25
2010/10/22
2010/10/28
2010/11/14
2011/01/28
2011/02/02
2011/03/03
Purtroppo uno dei video attualmente più visti da youtube, tanto da essere pubblicizzato nella pagina principale di youtube, sta promuovendo la bufala di haarp legata ai terremoti:

http://www.youtube.com/watch?v=WL9Dzo2k0ks


si tratta di un famoso canale di youtube formato da complottisti in malafede, gente che è disposta a fare qualsiasi cosa pur di ottenere visibilità.
Usano mezzi di censura per impedire di avvisare gli spettatori che si tratta di una bufala.
I commenti critici vengono cancellati anche se fatti gentilmente, e gli utenti che fanno questi commenti vengono bloccati in modo che non possano più scrivere.
Per Domenico

Purtroppo uno dei video attualmente più visti da youtube, tanto da essere pubblicizzato nella pagina principale di youtube, sta promuovendo la bufala di haarp legata ai terremoti:

Scusa Domenico, ti rammarichi che sia fra i più visti attualmente (ammesso sia vero), e sei il primo a fare pubblicità?
Dai, si dice il peccato ma non il peccatore.

si tratta di un famoso canale di youtube formato da complottisti in malafede, gente che è disposta a fare qualsiasi cosa pur di ottenere visibilità.

Non so se proprio qualsiasi cosa: rapire un segretario politico? mettere la bomba sotto casa a un giudice? fare lo sciopero della fame e della sete?
Diciamo piuttosto: qualsiasi cosa sul web.

Usano mezzi di censura per impedire di avvisare gli spettatori che si tratta di una bufala.

La maggior parte degli utenti youtube non legge i commenti. O legge giusto i primi due, quelli messi in evidenza in automatico.
Per Accademia

Ah! Ah! Ah! Mi fai pisciare dal ridere! Adoro la pignoleria e anch'io nel mio campo sono pignolo!
Oggi il TG5 ha trasmesso un servizio in cui si diceva che "i giapponesi si stanno spostando tutti a sud cercando di allontanarsi dal luogo dell'esplosione NUCLEARE"

Qualcuno vorrebbe scrivere a questi "giornalisti" di rileggere i pezzi prima di pubblicarli o di evitare di dire idiozie?
Anzi, pensate sia il caso di farlo tutti?
Grazie per la nota statistica, Pallavolo. Quando ne avrai tempo, spiega a tutti quanti che caspita c'entrano "interruzioni" di misurazioni di induzione magnetica (in nanoTesla) coi terremoti.

ilpeyote nanonano
Ragazzi, e questa (a cura di paolo himmler)?

paolo ha detto...

Nelle ipotesi relative al terremoto in Giappone mi pare manchi quella più plausabile e cioè:

Esiste una ben nota predisposizione ai terremoti in Giappone dovuta all'instabilià della cintura del fuoco. Tale instabilità con relativo immenso accumulo energetico può liberare facilmente tale energia immagazzinata dalle faglie grazie all'attività di HAARP. In altre parole un potente terremoto si sarebbe prima o poi visto in quell'area ma l'arma tettonica lo ha slatentizzato in anticipo.

Gheddafi è d'accordo con i suoi aggressori. Egli è un agente degli Illuminati dai quali ha ricevuto ogni beneficio possibile ed immaginabile. La guerra con la Libia è un fatto artificiale come tutte le guerre degli ultimi secoli - e sicuramente anche quelle combattute prima -. Non c'è nessun bisogno di fare la guerra. La si fa solo se si è determinati a farla.
19 marzo, 2011 20:03


ilpeyote pausabile slantetizzato
Dimenticavo: il sig. (si fa per dire) paolo ha scritto queste vaccate sulla solita discarica per allucinati (link anonimizzato): http://tinyurl.com/5shr73l
...e ho dimenticato anche una "l".

ilpeyote pLausabile psicolabile
Mi si è slatentizzato l'uc....
"slatentizzato"?

Allora è una cosa seria!
SirEdward ha commentato:
"slatentizzato"?

Allora è una cosa seria!


Più che seria, plausabile :)))))

ilpeyote applausabile e arruolato
@ǚşå÷₣ŗẻễ
...ha indirizzo IP 192.168.0.5 e scrive dalla California.

Un indirizzo IP di classe C non pubblico?
@Giuseppe

È una battuta: Straker fece una "analisi" dove diceva che quell'indirizzo era usato d qualcuno che si connetteva in California e quindi viene perculato ad eternum.

Maggiori dettagli verranno a breve da chi segue Straker più assiduamente :D
@theDRaKKaR the bloody homeopath

Ora è chiaro.
Che peccato aver perso "perle di saggezza" come quella.
Non ho mai seguito blog come quello di Straker perché li ritenevo noiosi, ma ammetto di aver sbagliato :-)
Maggiori dettagli verranno a breve da chi segue Straker più assiduamente :D

Ecco qui http://tinyurl.com/mgx47c ad esempio. 'o comandante clusò blaterava di 'sto Maravedi californiano con indirizzo IP 198.162.1.1 o 127.0.0.1 o roba del genere, non ricordo con esattezza, roba che io che sono una capretta in queste cose sono un Nobel in confronto.

ilpeyote ipì
Hai sbagliato post, peyote della malora.

Quello in cui si parla delle mirabolanti imprese di Straker l'Hacker ne "Il mistero dell'IP misteriosamente misterioso" è questo (che anche io avevo citato qui, insieme ad alcune altre sue ineffabili indagini sugli IP altrui).

E pensare che quell'uomo... oddio, uomo è una parola grossa, diciamo quell'essere ha il coraggio di definirsi un "esperto informatico".
Vero, axlman, ho errato. E' che (lo ammetterai anche tu:)) difficilissimo ricordarsi di tutte le minchiate d'o comandante clusò, link inclusi.

ilpeyote della malora
A proposito di "uomini" (parole grosse, giustamente) leggete come ha festeggiato il suo 50mo compleanno 'o comandante clusò:

su oggilesciecomiche http://tinyurl.com/6dc8zvk

Straker ha detto...

eSSSe ha detto...
buo compleanno comandante.
ti ho dedicato un post. l'hai letto?

Non mi interessano i tuoi auguri e nemmeno il tuo post del cazzo. Ti mando a fare in culo con tutta la mia forza, sciacallo immondo!
19 marzo, 2011 18:47


ilpeyote signori si nasce e lui non lo nacque
Oggi il TG5 ha trasmesso un servizio in cui si diceva che "i giapponesi si stanno spostando tutti a sud cercando di allontanarsi dal luogo dell'esplosione NUCLEARE"

Qualcuno vorrebbe scrivere a questi "giornalisti" di rileggere i pezzi prima di pubblicarli o di evitare di dire idiozie?


Hanno anche perlato in molti di fusione nucleare :-(
"perlato" è voluto, martinobri?

ilpeyote purtroppo è una bella battuta
"A proposito di "uomini" (parole grosse, giustamente) leggete come ha festeggiato il suo 50mo compleanno 'o comandante clusò:

su oggilesciecomiche http://tinyurl.com/6dc8zvk

Straker ha detto...

eSSSe ha detto...
buo compleanno comandante.
ti ho dedicato un post. l'hai letto?

Non mi interessano i tuoi auguri e nemmeno il tuo post del cazzo. Ti mando a fare in culo con tutta la mia forza, sciacallo immondo!
19 marzo, 2011 18:47

ilpeyote signori si nasce e lui non lo nacque"

Be', cosa avrebbe dovuto scrivere?

"Grazie eSSSe degli auguri, grazie di avermi dedicato un post su straker enemy"? :D
Straker puppa!!!

Che altro si può aggiungere?
Qualcuno ha una spiegazione per cio' che afferma Chavez?
Beh, Chavez e' un tirannello esaltato e sbruffone come il suo amichetto Gheddafi.
Per quanto riguarda il parlamento europeo, in esso siedono e si sono seduti personaggi di tutti i tipi, basti pensare a Giulietto Chiesa.
Se non sbaglio qualcuno vi ha fatto interrogazioni anche sulle scie comiche, per cui non mi stupisce che si sia parlato anche di HAARP.
Il parlamento europeo percio' non si puo' considerare una istituzione affidabile per quanto riguarda questioni scientifiche. Su queste e' meglio lasciarlo perdere ;-)
Per Yog-Sothoth

Qualcuno ha una spiegazione per cio' che afferma Chavez?
Beh, Chavez e' un tirannello esaltato e sbruffone come il suo amichetto Gheddafi.


Non paragonerei Hugo Chavez, presidente del Venezuela eletto tre volte in consultazioni multipartitiche, e che nel 2007 ha sottoposto a referendum una modifica alla costituzione per rimanere al potere in eterno, e lo ha pure perso, con Muhammar Gheddafi, ininterrottamente alla guida della Libia dal 1969 grazie a un colpo di stato, e mai eletto.

Per quanto riguarda il parlamento europeo, in esso siedono e si sono seduti personaggi di tutti i tipi, basti pensare a Giulietto Chiesa.
Se non sbaglio qualcuno vi ha fatto interrogazioni anche sulle scie comiche,


Non era proprio una interrogazione, ma ce n'è stata almeno una:
http://tinyurl.com/34g9emo (cliccare sul bottone risposta).
[Segue ]

per cui non mi stupisce che si sia parlato anche di HAARP.

Il documento che ho letto, che ho trovato linkato alcuni commenti fa, ne ha solo parlato male. Nessuna iniziativa ne è seguita, che io sappia. In quel periodo gli europarlamentari avevano molto tempo libero. :-)
Cos'è il fluid filled crack? (Non mi dite di cercare su Google eprché l'ho già fatto ma non ci ho capito niente :-()
Riempimento di una fessura o spaccatura o cavità con un fluido...
Riempimento di una fessura o spaccatura o cavità con un fluido...

Ah, ora ho capito perché Paolo l'ha rimproverato :-)
Io invece ho capito solo che Paolo è un grandissimo sporcaccione :D
@Acca

Questi grotteschi distinguo tra folli ducetti antidemocratici è la rovina della Sinistra italiana. Continuate così, fatevi ancora del male.
@Paolo (quello di Pordenone, non Attivissimo)
In realtà come è chiaramente descritto nell'ultimo romanzo di Valerio Evangelisti "Rex Tremendae Maiestatis" l'effetto del HAARP è ben più profondo e terribile per le sorti dell'umanità di quello descritto dai complottisti!

Oltre ovviamente ad essere la dimostrazione che le scie chimiche al bario sono state osservate già nel 1372 ! Mi stupisce che sulla pelle dell'inquisitore non siano apparsi strani pelucchi... :D
@ la tigre della malora


"slatentizzato"?

Allora è una cosa seria!

Più che seria, plausabile :)))))



ROTFL
Per theDRaKKaR

Questi grotteschi distinguo tra folli ducetti antidemocratici è la rovina della Sinistra italiana.

Folli, direi di sì. Antidemocratici, solo uno: Hugo Chavex il referendum costituzionale del 2 dicembre 2007 lo ha democraticamente indetto, e lo ha democraticamente perso.

Continuate così, fatevi ancora del male.

Sì, buonanotte, "noi" e "voi". Allora tanto vale:

Ehi, dico a voi, a voi indifferenti,
a voi che non ci conoscete bene:
prestateci un sogno,
lasciateci ancora sperare,
perché questa notte sia eterna,
perché sia una notte d'amore!


http://tinyurl.com/4ceaeuo

(Renato Zero, coda a Più su, Icaro, 1981)
Upss: Hugo Chavez.
@Accademia dei pedanti ♂

Upss: Hugo Chavez.

Beh, già che c'eri: Chávez

:D
Acca, Chavez la democrazia non sa neanche dove sta di casa... smettila di fare patetici distinguo.
Per theDRaKKaR

Acca, Chavez la democrazia non sa neanche dove sta di casa...

Nemmeno tu.
Va be' dài, io ci ho preso belle scosse, in passato.
intanto 3,6 megawatt in che direzione genio??? per prendere la totale potenza dovresti sorvolarlo in aereo mentre lo usano a massima potenza e non e che lo lasciano acceso al massimo per friggersi il pollo in casa...e non credo che si possa tornare indietro da una misurazione cosi, sicuramente non vengono a dirlo a te a cosa lo usano a fare, e poi non conta solo la potenza istantanea il diagramma di irradiazione(un grafico 3D che descrive la direzionalita di un antenna) , ma come viene usata e per che periodi di tempo, invece di usare paroloni per fare lo sborone, tira fuori qualche dimostrazione che non abbia fatto qualcun altro, e rifletti sul fatto di qnt cose siamo all oscuro...a mio parere il tuo post e una scorreggia,i link a pagine non significano niente ricorda che la rete e parte del sistema piu che mai ed e libera quindi qualunque pirla puo mettersi a fare lo scienziato facendo qualche ricerca fittizia...bisogna saper leggere fra le righe!!!!
e cmq nell articolo non si e considerata la possibilita di una centrale segreta che fornisce potenza ( pensate se fosse nucleare )
@gecko
Già. E le antenne come le raffredderesti, genio?
Il fatto è che ho anche sentito una giapponese che crede a questa cosa. Le ho chiesto se continuassero anche a provocare le scosse di assestamento o almeno quelle fossero naturali. E sopratutto, perché mai dovrebbero provocare un terremoto? Boh.
Per gecko

Ma stai scherzando?!

la rete e parte del sistema piu che mai ed e libera quindi qualunque pirla puo mettersi a fare lo scienziato facendo qualche ricerca fittizia...

Su questo hai proprio ragione GECKO! Concordano anche straker e corrado penna... (Per Accademia: i minuscoli sono voluti per mancanza di rispetto...)

W il CICAP! W il NWO!!!
@Acca

Nemmeno tu.

Risposta faceta: io nel mio piccolo cerco di studiarmela, e in più non sono a capo di nessuna società, per fortuna un po' di tutti.

Risposta seria: è inutile che fai l'offeso, sei di Sinistra, no? E quindi, in quanto uomo di Sinistra, ti ho solo fatto coloritamente notare che questi distinguo che fai sono patetici e grotteschi. Non te la prendere.
gecko ha commentato:
...bisogna saper leggere fra le righe!!!!


Usa un'interlinea più stretta, perché dalla frase e poi non conta solo la potenza istantanea il diagramma di irradiazione qualche cosa dev'essere scivolata via e finita tra le righe anch'essa.
"qualche cosa dev'essere scivolata via e finita tra le righe anch'essa."

Che sia un 'antani'? :D
@Usa

A chi lo dici, da quando non funziona più il polygen on-line delle supercazzole non ho più argomenti in questo forum :(
Qualcuno ha per caso parlato dell'intervento di Roberto De Mattei, vicepresidente del CNR, a Radio Maria??

Link al sito de La Stampa

Giusto un estratto:
"Ho parlato non come vicepresidente del Cnr ma a titolo personale, come cattolico. Ho fatto una riflessione sul mistero del Male partendo da un dato di cronaca. E' un mistero indagato da tanti intellettuali, non capisco come ad un cattolico non sia permesso svolgere una posizione articolata. Mi piacerebbe anzi che, come accadde nel Settecento ai tempi di Voltaire, si possa aprire un dibattito e parlare delle origini delle catastrofi naturali proponendo anche la posizione della Chiesa su questo punto".

E' normale che il vicepresidente del CNR possa andare in giro a rilasciare queste interviste senza preoccuparsi del ruolo che ricopre?

Boh, sono basito.
@Federico

Che schifo.
"parlare delle origini delle catastrofi naturali proponendo anche la posizione della Chiesa su questo punto"

E quale sarebbe la posizione della Chiesa su questo punto?
Per theDRaKKaR

Uh, che noia con questa storia. Ma non avevi il tuo forum parallelo, per baloccarti e trastullarti?

Risposta faceta: io nel mio piccolo cerco di studiarmela,

Non mi pare proprio.

Risposta seria: è inutile che fai l'offeso, sei di Sinistra, no?

No. E qui non si parla di cose sozze.
@Acca

C'è un forum per gli off-topic come questo, al quale hai paura di partecipare. Ma io ti aspetto a braccia aperte.
E quale sarebbe la posizione della Chiesa su questo punto?

Ovviamente si deve cercare nel catechismo e si trova qualcosa
qui (Parte prima, sezione seconda, capitolo primo, articolo 1 paragrafo 4, capoverso 309), dove si parla del perchè del male (i disastri naturali sono definiti all´interno del "male", vedi alla stessa pagina al capoverso 284).
Ovviamente non è molto specifica (e soprattutto incentrata sul "male morale"), ma una cosa si può facilmente dire: non è possibile per nessun cristiano cattolico sostenere che i disastri naturali sono "opera diretta" di Dio (per qualsivoglia motivo recondito) o qualunque considerazione simile. De Mattei ha detto una bestialità non solo a livello umano, ma anche religioso (essen... ops... definendosi lui cattolico).
va detto che Roberto De Mattei, riconfermato l'8 ottobre 2008 vicepresidente del CNR con delega nel settore delle scienze umane, è laureato in Storia contemporanea presso la facoltà di Scienze politiche. Non ha mai seguito corsi di studio in materie scientifiche o tecniche. Cosa ci faccia un settore di Scienze umane nel CNR, è uno dei tanti enigmi italiani...
ǚşå÷₣ŗẻễ ha commentato:
"parlare delle origini delle catastrofi naturali proponendo anche la posizione della Chiesa su questo punto"

E quale sarebbe la posizione della Chiesa su questo punto?


Pur non conoscendola, penso che la posizione ufficiale della chiesa sarà tale da non "urtare" troppo la sensibilità di nessuno, ma allo stesso tempo ci saranno a corollario mille interpretazioni (anche opposte) per accontentare tutti.
Grazie per le risposte, ma non ho ancora ben capito quale sia la posizione della Chiesa cattolica in merito, e quella che Mattei ritenga essere la posizione della Chiesa cattolica in merito.

Allora: c'è un terremoto e uno tsunami.

-Non è stato Dio

-Chi è stato? Satana.

-Perché? Perchè è il male.

-Ha fatto tutto da solo o i cristiani avrebbero potuto evitare la tragedia o quantomeno mitigarne gli effetti pregando di più o essendo più buoni?

-O, forse, è colpa di tutti i non-cristiani che, non essendo cristiani, non contrastano Satana nel compiere le sue nefandezze tettoniche?
e cmq nell articolo non si e considerata la possibilita di una centrale segreta che fornisce potenza

Ecco, l'aspettavo prima o poi un'affermazione del genere.
E secondo te, se avessero veramente una tecnologia così discreta, economica e senza impatto ambientale (dato che nulla fa intendere la presenza di tale centrale), in grado di garantire tutti i fantastiliardi di "Terabyte" (che i Gigabyte oramai non bastano più) di potenza necessari per questi "usi impropri" di HAARP, perché mai, ad esempio, sarebbero andati a far la guerra in Iraq pur di poter mettere le mani sul petrolio? O perché sarebbero ancora lì, con tutti i guai che ne sono conseguiti e tutti i tentativi di trovare la via d'uscita?
Perché non sfrutterebbero poi tale risorsa anche nelle loro industrie, pur di uscire dalla crisi che coinvolge anche loro?

...Forse perché questa fantomatica centrale segreta/teconologia avanzata/fonte energetica alternativa non esiste?
Allora: c'è un terremoto e uno tsunami.

Riporto dal link:
"Tuttavia, nella sua sapienza e nella sua bontà infinite, Dio ha liberamente voluto creare un mondo « in stato di via » verso la sua perfezione ultima. Questo divenire, nel disegno di Dio, comporta, con la comparsa di certi esseri, la scomparsa di altri, con il più perfetto anche il meno perfetto, con le costruzioni della natura anche le distruzioni. Quindi, insieme con il bene fisico esiste anche il male fisico, finché la creazione non avrà raggiunto la sua perfezione. "

I disastri naturali non hanno nessuna causa scatenante estrinseca: sono dovuti al fatto che la creazione non è perfetta (e quindi immutabile).

-Non è stato Dio

No

-Chi è stato? Satana.

No, si è spostata una placca che scivola sotto un'altra.

-Perché? Perchè è il male.

No, scivola perchè (qui facciamo diversi passi a ritroso) la creazione non è perfetta e Dio l´ha voluta così. Se volete vederla la causa "prima" di tutti i terremoti è Dio, che ha voluto una creazione non perfetta con terremoti e evoluzione (animale e geologica); però Dio in se non vuole e non scatena l´evento singolo.

-Ha fatto tutto da solo o i cristiani (omissis) pregando di più (omissis)è colpa di tutti i non-cristiani (omissis) non contrastano Satana (omissis)?

Satana, preghiere, cristiani e non cristiani non c`entrano l´emerita cippa.
Ma tu mi stai rispondendo come airone76 o come Chiesa cattolica? o_O
Ci vorrebbe Emanuele Ciriachi, provo ad evocarlo :D
Perché non sfrutterebbero poi tale risorsa anche nelle loro industrie, pur di uscire dalla crisi che coinvolge anche loro?

Vedi, Chtorrian. Se anche tu ti abituassi a leggere tra le righe, e magari anche lungo i bordi, e sopra l'intestazione e sotto il piè di pagina, non faresti queste domande oziose.

Fai come me: quando ho tempo, spacchetto una risma di fogli per la stampante e mi studio tutte e mille le pagine vuote.
A questo modo trovo tutte le risposte che neppure nella biblioteca di Borges, e senza neanche fare tante domande.
E tutto risulta chiarissimo. Praticamente bianco.
Dio che ha voluto una creazione non perfetta con terremoti e evoluzione (animale e geologica); però Dio in se non vuole e non scatena l´evento singolo

Creazione non perfetta, cioè fatta non a regola d'arte per imperizia, imprudenza o negligenza.
Cioè... è un disastro colposo e non doloso.
La pena è minore, ma a scontarla siamo comunque noi (nello specifico i giapponesi).
Ma tu mi stai rispondendo come airone76 o come Chiesa cattolica?

Io ho riportato quello che dice in merito alla tua domanda il catechismo della chiesa cattolica.
I maremoti e i terremoti sono una maniera che ha Dio di punire i malvagi. Infatti, come tutti sanno, i malvagi vivono tutti al piano terra. O in edifici che non reggono i terremoti. I buoni stanno in edifici antisismici, dal secondo piano in su.
Inoltre, stranamente, in Indonesia ci devono essere un sacco di stronzi, visto che un maremoto fa centinaia di migliaia di morti, mentre in Giappone, chiaramente quasi scevro di peccatori, ne fa 10/20.000.
Certe volte un bell’olocausto nucleare non mi sembra neanche la peggiore delle ipotesi, quando mi rendo conto di che gente c’é al mondo.
I voli di logica di quella vergogna nazionale che è De Mattei, poi, sono fenomenali.
Dio, onnipotente e benevolo, ci crea a sua immagine e somiglianza, e sa giá – essendo onnisciente – come ognuno di noi si comporterá. Dall’inizio del tempo, Dio sapeva giá chi sarebbe stato “buono” e chi “cattivo”. Eppure decide di punire indistintamente peccatori e bambini di pochi mesi. Si vede che i bambini morti nel disastro sarebbero diventati dei peccatoroni. Meglio che non ne abbiano la possibilitá, vá.
E gli animali? Vogliamo parlare della mole sterminata dei peccati commessi da mucche e maiali, periti nel disastro? Galline impure, tacchini e cani condannati alle fiamme dell’inferno, pesci dalla levatura morale di Saddam Hussein...
Siccome ´sto tizio dice “parlo a titolo di cattolico”, spero che qualcuno, sempre a titolo di cattolico, dica al signor De Mattei che sta dicendo delle cagate paurose.
Incidentalmente, si voglia notare come nell’intervista il Sig. De Mattei dichiari che gli piacerebbe se si tornassero a fare le cose come nel ‘700. Non ne dubitiamo, signor De Mattei, non ne dubitiamo.
Cioè... è un disastro colposo e non doloso.


Ognuno la vede come vuole, ovviamente. Ma se la creazione fosse perfetta, esseri "imperfetti" come noi non ci si sarebbero evoluti dentro ;-)
"Io ho riportato quello che dice in merito alla tua domanda il catechismo della chiesa cattolica."

Dev'essere per questo che non sono diventato cristiano, la posizione della Chiesa sulla stragrande maggioranza degli argomenti non mi è mai chiara :D
Ma se la creazione fosse perfetta, esseri "imperfetti" come noi non ci si sarebbero evoluti dentro

Un complottista direbbe "parla per te".
@airone
Si, insomma, il software “creazione” che Dio ha compilato é pieno di bug, e quindi vengono fuori virus – come noi – e crash continui, e in questi crash si perdono dati – o vite – ma non per incapacitá del programmatore: è che sennó non era divertente.
Che poi ci restino secchi dei bambini o animali o gente che si faceva i fatti suoi, che ci vuoi fare, sono effetti collaterali del software buggato. Ma il programmatore è onnipotente e onnisciente, è solo che non VUOLE compilare un codice decente.
Makes perfect sense.
Makes perfect sense

Ripeto ho semplicemente riportato quello che dice la chiesa nel suo catechismo per confermare che la frase detta da un ignorante è sbagliata anche dal punto di vista religioso oltre che umano. Non voglio entrare in discussioni sul senso o meno della cosa: c`è chi ce lo trova (il credente) e chi no (il non credente) e non pretendo di far cambiare idea o religione a chi legge.
Un complottista direbbe "parla per te".

Oppure puoi vederla nell´ottica di un principio antropico debole: noi osserviamo una creazione non perfetta perchè è l´unica che permette la nostra esistenza.
:-)
Oh, no, ci mancherebbe. Stavo, diciamo, pensando a voce alta. Perché quanto scrivi tu non è che si discosti tanto da quanto dice De Mattei, a ben vedere. In pratica questo catechismo dice che Dio ha volutamente creato un sistema imperfetto per poter permettere l’evoluzione di esseri imperfetti in esso. E poi punirli per la loro imperfezione. Mi stupisce che tale messaggio abbia dei “credenti” tout court...
In pratica questo catechismo dice che Dio ha volutamente creato un sistema imperfetto per poter permettere l’evoluzione di esseri imperfetti in esso. E poi punirli per la loro imperfezione.

Scusa, senza offesa, ma ti sei letto il testo con pregiudizio: dov'è che si parla di punizione?
Io continuo a fare la ola per Alexandre :-)
Io continuo a fare la ola per Alexandre :-)

Non fai testo... Hai la capacità di discutere razionalmente di questo argomento quanto un condannato a morte dall'Inquisizione...
Non fai testo...

Fatti miei :-)
Ma non è che sei geloso? :-D
Totalmente.
No un momento (sta un attimo a scatenarsi il flame religioso): non dimentichiamoci che c'è il libero arbitrio. Che quella di De Mattei (il fatto che Dio abbia voluto punire-liberare-etc qualcuno con il terremoto-tsunami) sia una cretinata unica è anche per un cattolico "normale" un dato di fatto. Sono credente, di preti ne ho conosciuti tanti (anche se negli ultimi anni non ne frequento più nessuno), ma ben pochi mi hanno mai fatto discorsi simili. Ciò che spesso invece si dimentica chi commenta su Dio e sui credenti resta invece il discorso del libero arbitrio (ti comporti bene, avrai del bene nella futura vita, ti comporti male, starai male nella futura vita).

Ma è meglio che la finisca qua se no mi saltate addosso :D
@airone
No, da nessuna parte nel testo si parla di punizione. Quella parte è presente in altri testi ed insegnamenti della medesima religione. Stavo solo tessendo i collegamenti fra presupposti di una dottrina e gli insegnamenti di tale dottrina... sei stato creato imperfetto, e per tale imperfezione sarai punito. (Nota per favore che la tua “interpretazione” del fatto che noi ci siamo “evoluti” in una creazione imperfetta è comunque incorretta dal punto di vista strettamente biblico: noi siamo stati creati ad immagine e somiglianza di un essere perfetto. Ma siamo imperfetti. Boh.)

@Lulú, qualcuno ha visto Lulú, oui c’est moi (quella pubblicitá mi irritava) & @Drakkar
Su, su, non bisticciate. Drak si tratta solo di una scappatella, sai com’é, anche il piatto piú buono del mondo, se lo mangi ogni giorno, perde di attrattivitá. Presto ué/oui si stancherá della nuova pietanza e tornerá al suo menú originario, ricordandosi di quanto le piaccia e facendo tesoro della lezione imparata :D

@Vittorio
Concordo con il tagliarla corta, quindi mi fermo qui con i commenti a sfondo religioso ricordandoti che, qualunque cosa tu faccia, Dio lo sa giá. Da prima che tu esista, lui sa giá se ti comporterai bene o male, con conseguente punizione / premio (come i cani).
Diciamo che se tu sapessi giá l’esito di un esperimento, ad esempio, su un animale, e sapessi che tale esperimento comporta sofferenze ed angustie per l’animale stesso, con successiva morte per carbonizzazione (l’equivalente dell’inferno, per fare un esempio), ma decidessi di procedere comunque con l’esperimento in questione... beh, come dire...
E qui mi fermo :P
@Lulú, qualcuno ha visto Lulú, oui c’est moi (quella pubblicitá mi irritava) & @Drakkar
Su, su, non bisticciate. Drak si tratta solo di una scappatella, sai com’é, anche il piatto piú buono del mondo, se lo mangi ogni giorno, perde di attrattivitá. Presto ué/oui si stancherá della nuova pietanza e tornerá al suo menú originario, ricordandosi di quanto le piaccia e facendo tesoro della lezione imparata :D


Come si fa l'urlo di orrore? Ah sì...
AHAAHHAAHRRGGGGGH
(quella pubblicitá mi irritava)

Anch'io non la sopportavo, però finiva in un altro modo :-)
No, da nessuna parte nel testo si parla di punizione. Quella parte è presente in altri testi ed insegnamenti della medesima religione. Stavo solo tessendo i collegamenti fra presupposti di una dottrina e gli insegnamenti di tale dottrina...

Però estrapolare dal contesto di solito è scorretto: quella è la parte che parla dei terremoti e quello è il testo, senza altre parti: gli altri "insegnamenti" in questo momento non c`entrano nulla e non puoi tessere i collegamenti come vuoi tu tra varie parti di una teoria, senza essere un esperto. Ripeto che la chiesa non parla di un fine o di uno scopo nei disastri naturali e questo è quanto.

sei stato creato imperfetto, e per tale imperfezione sarai punito.

Questa non è la chiesa cattolica, è quello che crede Alexander della chiesa cattolica. Come tutto la risposta a Vittorio. Ma la richiesta di basarsi sulle fonti vale anche in questo caso: mi diresti dove è detto, nel catechismo (il testo ufficiale), tutto ciò?

noi siamo stati creati ad immagine e somiglianza di un essere perfetto.

Non siamo cloni. Una macchina creata ad immagine della Duna, non è per forza un clone della Duna.
Siccome ´sto tizio dice “parlo a titolo di cattolico”, spero che qualcuno, sempre a titolo di cattolico, dica al signor De Mattei che sta dicendo delle cagate paurose.



Già fatto. Vedi commento 350.

In ogni caso le interpretazioni personali apparse oggi sulla teologia cattolica del male sono sorprendenti, in un blog di ben documentati come questo, per la loro frettolosità e superficialità. Ovvero, qualcuno ha letto una cosa e ne ha capita un'altra molto più semplificata, banalizzata e quindi incoerente.

E' sempre un pessimo modo di procedere dire "C'è una apparente contraddizione per cui è sicuramente una boiata".
E' più ragionevole dire "C'è una apparente contraddizione: poco probabile che io sia l'unico intelligente e tutti quelli che mi hanno preceduto siano così stupidi da non essersene accorti: probabilmente è una questione da approfondire".
@Martino

Come t'ho detto qualche gg fa molti parlano di teologia o addirittura di Cattolicesimo solo per astio...
Hahahaha ma come l’urlo di orrore? Che ho detto? Sto cercando di calmare le acque! :D

:/ hmm adesso mi viene il dubbio... com’é che finiva? Ma poi di che anno era? Io ricordo che ero piccolissimo, 7/8 anni o giú di li, e ogni volta che iniziava quello spot cambiavo canale... uno spot non mi ha irritato tanto fino a che ha fatto la sua comparsa quello di “egoiste” “egoiste” con gente che apriva e chiudeva le finestre...

Adesso mi tocca andare su youtube e cercare gli spot vecchi (giá che ci sono cerco anche quello di Guzzanti che fa Roberto Baggio).


@airone
Essere esperti di cosa? Di favole? Qua non si parla mica di fatti comprovabili. Qua si parla di robe scritte su un libro, le trovi da solo. Siamo fatti ad immagine e somiglianza di un essere perfetto, onnisciente, che ci ama tutti indistintamente. E che se non fai quello che vuole lui, alla fine dei tempi ti manderá nel fuoco eterno. Non sto mica interpretando, sto leggendo pari pari.
Vabé basta, si ricomincia con le cose prive di senso dell’altro post, e preferisco evitarle.
@Alexande

Guarda che nella Bibbia il Signore dice quello, ma dice anche il contrario. Perché hai citato solo una parte? Ma soprattutto, non ti viene in mente che anche lo studio storico-scientifico della Bibbia merita da parte tua la stessa umiltà che dimostri verso altre scienze?
La dico tutta: in questo blog quando si parla di religioni, e nella fattispecie quella cattolica, molti si assurgono a esperti, quando invece probabilmente non hanno nemmeno mai letto per intero la Bibbia (e per essere esperti di Bibbia ci vuole ben altro che leggerla una, due, dieci volte). Perché?
Siamo fatti ad immagine e somiglianza di un essere perfetto, onnisciente, che ci ama tutti indistintamente. E che se non fai quello che vuole lui, alla fine dei tempi ti manderá nel fuoco eterno. Non sto mica interpretando, sto leggendo pari pari.

Hai letto sbagliato.
@martinobri (e poi me ne vo)
Avresti ragione se ci fosse una “apparente” contraddizione. Ma non c’é nulla di apparente. Ci sono innumerevoli contraddizioni e basta, mica solo apparenti.

"C'è una apparente contraddizione: poco probabile che io sia l'unico intelligente e tutti quelli che mi hanno preceduto siano così stupidi da non essersene accorti: probabilmente è una questione da approfondire”

Oppure: c’é un’evidente serie di contraddizioni. Siccome certa gente deve tenere in piedi l’industria religiosa che si basa su favole che si contraddicono fra di loro, meglio dare una spiegazione apparentemente coerente inventando nuove categorie e definizioni e lasciando le contraddizioni evidenti senza una spiegazione reale, ma solo con un comodo paravento che non risolve nessun problema, se non quello di convincere chi giá era convinto prima e non vuole cambiare idea.

Un po’ come “l’omeopatia funziona perché tantissime persone la usano, e tantissime persone la usano perché funziona”. È un argomento utilizzato da chi ci crede, ma non spiega niente a chi vuole risposte.

Esempio ancora piú banale: chi ci crede (martinobri) la chiama “apparente” contraddizione, per non dover affrontare il fatto che di contraddizione reale si tratta. Chiamandola “apparente” sta giá dando dello stupido a chi non capisce che non si tratta di una contraddizione reale, ma solo “apparente”. E siccome è solo apparente, il problema è giá risolto.
Un altro che ci crede, e quindi non ha bisogno di spiegazioni, (airone) dice che non si puó creare un collegamento fra due parti di un libro senza essere esperti. E quindi sta: 1) invalidando la tua spiegazione per principio, visto che non sei un esperto 2) sostenendo che il dio onnipotente che ci ama tutti indistintamente ha bisogno che un esperto spieghi la sua posizione.

Vabé, basta, come ho giá detto, la religione è un altro tipo di sciachimismo, e viceversa. La logica non si applica.
Se a qualcuno interessano le mie credenziali, ho studiato filosofia con Giuseppe Fornari prima, e René Girard dopo. Si, QUEL René Girard. Detesto fare lo spaccone, ma con Girard ho cenato e pranzato, a casa sua, tanto per capirci. E rimango in contatto diretto con Fornari. Si insomma, di filosofia e teologia non sono a digiuno. Il punto è che non importa, visto che qua si tratta solo di logica. E la logica dice che la religione cattolica (e ogni altra religione) è piena di contraddizioni – non apparenti, reali – che non sono mai state adeguatamente spiegate, se non con logica circolare che non risolve niente. Passo, chiudo, e me ne chiamo fuori.
Per theDRaKKaR

La dico tutta: in questo blog quando si parla di religioni, e nella fattispecie quella cattolica, molti si assurgono a esperti,

Si ergono a esperti. Assurgere significa innalzarsi, elevarsi, e non ha accezione negativa: assurgere a dignità d’arte, a dignità di scienza; la sua poesia assurge spesso a vette altissime; nella vita politica, è assurto alle più alte cariche. (dal Vocabolario Treccani online).
@drakkar
Perché non c’é scienza nella bibbia. Ci sono storie. Alcune interessanti, altre agghiaccianti. Uno studio approfondito, a meno che uno non voglia credere alle favole per principio, dimostra proprio questo.
L’esempio piú banale dello scopo politico della Bibbia è il mancato ritrovamento di una miriade degli insediamenti e cittá descritti in essa: non c’é fonte storica di alcun “Re Davide”, di nessun regno luminoso e grandioso in quel periodo, eccetera.

@martino
Quindi la bibbia non dice che siamo stati creati ad immagine e somiglianza di dio, che dio ci ama incondizionatamente, e che chi non crede in gesú quale figlio di dio (quindi anche gli ebrei, per inciso) avrá l”’ira di dio” eterna su di sé. Si vede che abbiamo letto libri diversi.
@Alexandre

No guarda, non hai capito. Non ti ho detto di cercare la scienza nella Bibbia ma di parlare della Bibbia da scienziato (se puoi) e non da avventore da Bar dello Sport. Credo che ci siamo capiti, al di là di pranzi e cene.
@Acca

Elevarsi a esperto è proprio quello che intendevo dire...
Per theDRaKKaR

Elevarsi a esperto è proprio quello che intendevo dire...

La forma verbale è sbagliata comunque: non esiste *assurgersi, ma solo assurgere (e l'allotropo assorgere).
Passo, chiudo, e me ne chiamo fuori.

Peccato :-(
ho studiato filosofia con Giuseppe Fornari prima, e René Girard dopo.

Ah, beh, allora...

Quindi la bibbia non dice che siamo stati creati ad immagine e somiglianza di dio, che dio ci ama incondizionatamente, e che chi non crede in gesú quale figlio di dio (quindi anche gli ebrei, per inciso) avrá l”’ira di dio” eterna su di sé. Si vede che abbiamo letto libri diversi.

Lo dice ma in contesti diversi. Cucire assieme concetti porvenienti da situazioni diverse, da libri diversi distanti magari 800 anni (quindi con linguaggi e modi di veicolare i messaggi diversi), con scopi diversi, è arbitrario e porta per forza di cose a conclusioni apparentemente squinternate.
Le stesse conclusioni che tirerei io paragonando ex abrupto (spero che ex abrupto voglia dire quello che intendo: a forza, cioè ritagliandolo e fuori contesto..:-) )un brano di Schopenauer con uno di Platone.

Non dirmi che con Girard non parlavate di queste cose.
Non dirmi che con Girard non parlavate di queste cose.

Spero almeno non a pranzo :D
“Ah beh, allora”
Deboluccia.

Vabé, con gente in malafede non è nemmeno divertente discutere. Martinobri, sai perfettamente che le contraddizioni nella bibbia sono presenti anche negli stessi medesimi libri, a poche frasi di distanza.
Genesi: prima dio crea l’uomo, poi gli animali. Frase successiva: creiamo l’uomo, che domini sopra gli animali e gli uccelli, eccetera. Una frase dopo, non 800 anni.
Quanti animali c’erano nell’arca? Vi sfido a deciderlo, basandovi su Genesi.
Libro di Giobbe: la terra è “sospesa nel nulla” o ha delle “fondamenta”? Numeri: Mosè è un “uomo mite” o è uno che si “infuria contro i comandanti dell’esercito” e fa ammazzare donne e bambini?
Come si è suicidato Giuda?

Vabé, lasciamo stare, d’altronde come dice Proverbi 26:4: Non rispondere allo stolto secondo la sua follia, che tu non gli abbia a somigliare.

Purtroppo invece io ho fatto come dice Proverbi 26:5: Rispondi allo stolto secondo la sua follia, perché non abbia a credersi savio.
“Ah beh, allora”
Deboluccia.


L'Ipse Dixit è più debole ancora.

Vabé, con gente in malafede non è nemmeno divertente discutere. Martinobri, sai perfettamente che le contraddizioni nella bibbia sono presenti anche negli stessi medesimi libri, a poche frasi di distanza.

E tu sai perfettamente, avendo studiato filosofia con quei luminari, che prima di sparar giudizi su un testo bisogna documentarsi partendo da chi ci ha lavorato prima di noi.
Le tue obiezioni trovano ampia risposta, e non da ieri, in qualsiasi testo introduttivo alla Bibbia. Anche nell'introduzione di quella che ho io sul tavolo ora.
“prima di sparar giudizi su un testo bisogna documentarsi partendo da chi ci ha lavorato prima di noi”

A meno che chi “ci ha lavorato prima di noi” non avesse qualche velatissimo interesse in merito. Allora forse bisognerebbe cercare fonti indipendenti. Un’introduzione alla bibbia, magari tanto tanto indipendente ed obiettiva non è. Ma naturalmente sai giá anche questo.
In questo blog si criticano i fatti; non si fanno i processi alle intenzioni.
E infatti i fatti, esaminati da studiosi non credenti, sono concordi e dimostrano che la bibbia è un insieme di libri eterogeneo, che riporta leggende orali, tradizioni dei popoli semitici della zona e insomma non è diverso da qualsiasi altro insieme di libri che raccolgono tradizioni.

Che poi qualcuno abbia deciso di credere letteralmente a tali racconti e decidere che erano parola di dio, è anch’esso un fatto, ma mica vuol dire che tale decisione renda le tradizioni tramandate dei fatti reali.
Perché qua la storia è semplicissima (INOLTRE, SFROOSH!) : la bibbia è un insieme di libri che raccolgono storie. Credo che fin qua siamo tutti d’accordo.
Che tali storie e tale libro siano la parola di Dio, lo ha deciso della gente, altri esseri umani. Potete provare finché vi pare, ma non potrete mai dimostrare che la bibbia è davvero parola di dio.
Quindi quando io critico la posizione della “chiesa nel suo catechismo”, che dice che Dio non causa direttamente i terremoti, e faccio notare come, secondo la Bibbia, tutta la creazione venga da dio (e quindi anche le sue conseguenze, mi pare ovvio), e le conseguenze di questo piano imperfetto siano – fra le altre cose - la morte degli innocenti, la tua obiezione che le contraddizioni sarebbero “apparenti” lasciano il tempo che trovano. E le tue apparentemente autorevoli disamine sul tema sono state fatte da gente “di parte”. Da omeopati che stanno dimostrando con studi fatti da loro stessi che l’omeopatia funziona. Si, ok, ma datemi anche fonti esterne, no?
Che poi qualcuno abbia deciso di credere letteralmente a tali racconti


Letteralmente??!?
Ohibò, se vuoi parlare di cattolicesimo, siamo ancora al di qua del pons asinorum

Potete provare finché vi pare, ma non potrete mai dimostrare che la bibbia è davvero parola di dio.

Chi volesse "dimostrare" questo incorrerebbe in un errore metodologico di base. Difatti nessuno di noi ci ha mai provato. A meno che tu intendessi dare alla parola "dimostrare" un senso metaforico.
Ma da uno che ha studiato con tali luminari della filosofia, mi attendo un uso proprio dei termini tecnici.

faccio notare come, secondo la Bibbia, tutta la creazione venga da dio (e quindi anche le sue conseguenze, mi pare ovvio), e le conseguenze di questo piano imperfetto siano – fra le altre cose - la morte degli innocenti, la tua obiezione che le contraddizioni sarebbero “apparenti” lasciano il tempo che trovano.

Nel tuo grezzo riassunto di raffinate questioni teologiche hai saltato almeno un passaggio fondamentale, la cui mancanza rende incoerente tutto il ragionamento. Ti lascio il gusto di scoprire da solo di che si tratta.
Per Alexandre
ricordandoti che, qualunque cosa tu faccia, Dio lo sa giá. Da prima che tu esista, lui sa giá se ti comporterai bene o male, con conseguente punizione / premio (come i cani).
Permettimi di dissentire. A me è stato insegnato che esiste il libero arbitrio. Io ho fiducia che in qualche modo evidentemente c'è la possibilità di redimersi, e di cambiare il finale della storia, e quindi non è automaticamente tutto già previsto.
E dire che io volevo solo sapere qual è la posizione della Chiesa cattolica rispetto al terremoto ed allo tsunami in Giappone...