skip to main | skip to sidebar
16 commenti

Appello per Grazia Lorenzini [UPD 2012/01/19 13:00]

 L'appello in Rete per Grazia Lorenzini


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Sta circolando su Internet e in particolare su Facebook un appello per una ragazza scomparsa, Grazia Lorenzini, accompagnato a volte dall'immagine mostrata qui accanto, che è dichiaratamente un fotomontaggio creato per mostrare il presunto nuovo taglio di capelli della ragazza.

Il testo che accompagna l'appello è il seguente: “Grazia Lorenzini – Nata il 08/03/1995 - di anni 16 – Scomparsa in data 11/01/12 – Alta c.a. 1,65 mt. Corporatura normale – Contattare Carabinieri del luogo o al cell. 333 7330698”.

La notizia è stata riportata da BSnews.it, QuiBrescia.it, Giornale di Brescia e BresciaOggi e risale a ieri: stando a queste fonti, la ragazza risulta scomparsa da Rodengo Saiano da sei giorni. È quindi presumibile che l'appello sia autentico: l'importante è gestirlo in modo che non sfugga di mano e continui a perpetuarsi dopo che sarà passata la sua utilità.

Pubblico per ora queste brevi righe per fare il punto della situazione, per offrire questo blog come punto di riferimento per gli aggiornamenti e per evitare che quest'appello diventi una catena di Sant'Antonio che persiste per anni con informazioni non più aggiornate.

Aggiornamento (22:30): Il sito del programma di Raitre Chi l'ha visto? ha pubblicato una scheda con la medesima fotografia e gli stessi dati ma con un nome differente: Chiara al posto di Grazia. Ringrazio Motogio per la segnalazione.

Aggiornamento (2012/01/19): La ragazza è stata ritrovata. La catena non è più necessaria e va quindi fermata.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (16)
Ma non ho capito: ma la scomparsa della ragazza è reale o è una burla?
Quindi in questo caso l'appello è vero? Posso farlo circolare? Hai conferma da quel numero telefonico?
Ne sta circolando uno anche per una tal Roberta Ragusa

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10151167251935724.797774.230015650723&type=3
Grazie Paolo ci sono cascata come una pera cotta :((((
Scusate l'equivoco: presumo che l'appello sia autentico. Ho segnalazioni anche da altre fonti private. Ho riformulato l'articolo per chiarire questo punto.
"Ciao mamma, ti voglio bene ma questa situazione non la reggo più"

Sembrerebbe che non voglia essere trovata.
Sembrerebbe che non voglia essere trovata.

Non è un motivo sufficente per lasciar da sola in giro una pischella :-)

È successo anche ieri in Svizzera un caso analogo, 30 persone ed 1 elicottero alla sua ricerca. Quando l'han trovata 7 ore dopo si saran sentiti i ceffoni a chilometri di distanza, ma sempre meglio che lasciar coltivare l'avventatezza a libera ispirazione...
Ragazzi e ragazze di questa età che si allontanano da casa DEVONO essere trovati, senza alcuna considerazione del fatto che lo vogliano o meno.

Questo non perchè la volontà di un/una sedicenne non abbia valore, ma per via della elevatissima probabilità (per non dire certezza) che il "fuggiasco/fuggiasca" finisca preda di ambienti e persone, dai quali farebbe invece bene a restare alla larga. Questo sopratutto se, come in questo caso, stiamo parlando al femminile.

A scanso equivoci: ho detto che devono essere trovati, ma questo non significa necessariamente "riconsegnati alla famiglia". Ci sono purtroppo parecchie ragioni del tutto condivisibili, per cui un/una sedicenne potrebbe volersi allontanare da chi lo ha in custodia come minore. Ma per fortuna, in questi casí il "fai da te" non è l'unica soluzione.

E quindi, ben vengano i messaggi in rete come questo, che hanno la stessa funzione delle foto dei bambini spariti sui tetrapack del latte negli Stati Uniti. Purchè però, come sta facendo Paolo, i messaggi vengano periodicamente aggiornati, sino allo sperabile "lieto fine". Altrimenti, si rischia che la gente getti anche i messaggi veri e attuali nel cestino di tutte le altre "Catene di S. Antonio".
Sembrerebbe che non voglia essere trovata.

Sembrerebbe che, in quanto minorenne, sia comunque il caso di trovarla e magari di affrontare i problemi, anzi no, sembrerebbe proprio che cerchi attenzione e comprensione da parte della famiglia, sempre che sia autentica la frase "Ciao mamma, ti voglio bene ma questa situazione non la reggo più".

N.B. Libera interpretazione di mamma di adolescente e non certo di psicologa.
In effetti mi sembrava strano che i nostri giornali locali ne parlassero!
Speriamo la trovino.
Penso tu abbia fatto un'ottima cosa!
Ussingnùr, che ho detto? Ho dato forse un giudizio? Avete forse inteso che non vada trovata perché vuole star da sola?

Ho solo postato ciò che ho trovato in rete, per la precisione uno stralcio d'articolo di Brescia Today.
Scusa Paolo ma credo che l'appello sia una bufala.

Grazia Lorenzini, sui siti che si occupano di minori scomparsi, non c'è e non c'è nemmeno sul sito di Rai 3 "Chi la visto" citato negli articoli che hai postato.

Un po' di link:

http://it.missingkids.com

http://www.bambiniscomparsi.it

Chi la visto - Bambini scomparsi
Ops..

Oggi, sul sito di Rai 3, c'è:

Chiara Lorenzini

Mah...
Chiara è la sorella
per chi non ci credeva...
http://www.chilhavisto.rai.it/dl/clv/Scomparsi/ContentSet-50cdaede-7a34-4f5a-ba79-a2f18e1c44ef.html