skip to main | skip to sidebar
16 commenti

Come sta Valentin? Bene, grazie, e ha tanti amici. Inventati

Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di “davi-g”, “andreamor” e Andrea Peda****. L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento ore 16:00.

A quick note for English-speaking readers.
If you're here because you received an annoying e-mail apparently from me and Googled for information, please note that it's a spoof sent by a vindictive spammer. I didn't send it. Check the full headers of the e-mail and you'll see the sender has been faked. Details are here. Sorry for the inconvenience.

Ricordate Valentin, il ragazzo russo che spamma mezzo mondo chiedendo soldi perché (dice lui) muore di freddo a Kaluga, in Russia? Ormai la sua vicenda, già trattata dal Servizio Antibufala, sta diventando una telenovela, tanto è assurda e contorta. Ma vista l'ondata di gelo che ha colpito l'Europa, magari vi siete impensieriti per lui.

Tranquilli, ho buone notizie! Valentin sta bene, perlomeno a giudicare dal fatto che continua a spammare in quantità industriali e che si è inventato una nuova tecnica: fa "autenticare" i suoi messaggi da altre persone. Tutte regolarmente inesistenti.

In pratica, al posto del solito appello diretto, lo spam di Valentin arriva ora sotto forma di un e-mail proveniente (apparentemente) da una terza persona, che consiglia di dare ascolto all'appello del povero ragazzo russo. Eccone un esempio, il cui mittente sarebbe un certo "Merlin Mccracken" (appleton1@blueyonder.co.uk), ma mi sono stati segnalati messaggi analoghi provenienti da altri mittenti, come "Lyman Montano", "Angelica Odom", "Daryl Velez", "Hubert Cornett", "Bruno Means", "Amalia Velazquez", "Kirk Quinterno" e altri, tutti riferiti a indirizzi del provider inglese Blueyonder.co.uk:

On December 6, 2005, I received this interesting message from a poor Russian student. He is asking for little help due to the difficult situation. I was in another region and did not check my mailbox until now.

I can't help because I have a lot of different problems myself, therefore I forward this message to all the emails from my address-book in hope that you can help.

You can contact Valentin directly at: wmik@mailrus.ru

I wish you a Merry Christmas!

Traduco:

Il 6 dicembre 2005 ho ricevuto questo messaggio interessante da un povero studente russo. Chiede un po' di aiuto a causa della situazione difficile. Mi trovavo in un'altra regione e ho controllato solo ora la mia casella di posta.

Io non posso aiutare, perché ho molti e vari problemi anch'io, per cui inoltro questo messaggio a tutti gli e-mail [sic] della mia rubrica nella speranza che possiate aiutare.

Potete contattare Valentin direttamente presso: wmik@mailrus.ru

Buon Natale!

Un'altra novità a proposito di Valentin è che in almeno un caso ha variato il proprio appello, specificando la malattia che (a suo dire) affligge la madre: la chiama "atrophia zritelnogo nerva". Qualcuno ha idea di cosa significhi?

Nota: grazie ai lettori che mi hanno chiarito che significa "atrofia del nervo ottico".

Molti lettori mi hanno scritto chiedendo come rispondergli e come impedirgli di fare danni ingannando le persone di buon cuore. C'è chi fa interposizione, fingendo di aver abboccato, e gli fa perdere tempo scambiando con lui molti messaggi senza però mai mandargli una donazione, e c'è chi gli manda allegati pesantissimi per intasargli la casella di posta. Non approvo questi comportamenti: mi limito a segnalarli.

A mio parere, la cosa corretta da fare è rispondergli educatamente chiedendo prove della sua condizione (una foto, un documento medico, una conferma della Croce Rossa locale, eccetera). I più solerti possono anche segnalare il suo indirizzo di e-mail alle varie liste nere antispam, perché una cosa è assodata oltre ogni dubbio: Valentin si comporta in tutto e per tutto come uno spammer.

Ciao e buon 2006!


Aggiornamento (16:00)


Poche ore dopo la pubblicazione di questo articolo, ho ricevuto circa 2500 e-mail di iscrizione a mailing list di tutti i generi, accompagnati dalla dicitura "stupid gay Ativisimo" [sic].

Altri messaggi, inviati alle caselle di abuse di vari provider usando il mio indirizzo come mittente apparente, contengono questo testo tragicomicamente divertente: "Dear Internet Users: I wish you a Happy New Year 2006! Please send any banknote to my address and it will stop my old dishonest wife to leave me alone and go to the rich black man." ["Cari utenti Internet, vi auguro felice anno nuovo 2006! Per favore mandate qualsiasi banconota al mio indirizzo, così la mia vecchia e disonesta moglie smetterà di lasciarmi da solo e di andare all'uomo nero ricco"] seguito dal mio indirizzo di casa (che è facilmente reperibile in Rete).

Ovviamente ho prontamente cestinato il tutto senza alcun problema: sono abituato ad attacchi ben più professionali, e i responsabili degli abuse non si fanno ingannare da trucchetti così miseri.

Visti i tempi di reazione così rapidi, si direbbe proprio che Valentin legga assiduamente tutto quello che scrivo. Niente male, per uno che dice di essere un povero studente infreddolito.

Offendermi? Vendicarmi? Non ci penso nemmeno: significherebbe dargli troppa importanza.

Happy new year, Valentin. E alla prossima puntata.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati manualmente da un moderatore a sua discrezione: è scomodo, ma è necessario per mantenere la qualità dei commenti e tenere a bada scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui e/o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (16)
"Atrophia zritelnogo nerva" (la traslitterazione è quantomeno discutibile, ma lasciamo perdere) in russo significa "atrofia del nervo ottico". Se ti ricordi ti avevo mandato anch'io un appello di Valentin ad opera di terzi... Ciao e buon anno da Matteo
Chi l'avrebbe detto che il tuo miglior lettore si trovasse proprio a Kaluga.
Solo 2500 mail per uno tosto come te?
Il ragazzo deve migliorare ancora molto se vuole competere con te.
Valentino (no Rossi) contro Paolo...perchè non si mette a tradurre e vendere l'acchiappavirus in Russia?
Forse guadagnerebbe meglio!
Scherzi a parte BUON ANNO !! Paolo
Mi è arrivata la tua newsletter su
Valentin, volevo segnalarti che alla e-mail manca l'oggetto
uso thunderbird ma non credo che sia colpa del mailreader. Ciao
AUGURI PAOLO
E GRAZIE DI TUTTO

XY
Sono un ricco uomo nero.
Purtroppo in mia casella posta non riceva mai (scusate l'itagliano) l'indirizzo email di questo povero Valentyn.
Per cortesia, voi potere pubblicare un suo reciente (scusate l'italliano) indirizzo email, ché poi io gli mando i miei auguri di buono 2006?
Grazie, ragazzi!
E buono 2006 a tutti voi!
Scusate....
Ma questo qui sopra è Valentin stesso?
No perchè è sospetta la richiesta di pubblicazione dell'indirizzo sul blog.
Noto che l'utente è un certo "mik"i64 e l'indirizzo citato nell'appello contiene "wmik".
Paranoia pura o...???
paranoia, amico caro.
Sono italiano quanto te. Ciao.
Aggiungo: gli indirizzi di Valentyn li ho poi trovati e..gli ho mandato GB e GB di affettusi auguri!!! Ciao!
@Miki64
Mi auguro per te e per tutti coloro che si trovano nella tua mailing list
tu abbia provveduto a mascherare, nascondere, il tuo VERO indirizzo mail.
Non vorrei Valentino fosse un ragazzo TROPPO sveglio per te, stai attento che non ti spari un link spywareggiante su qualche mail,
che ti scriverà in risposta ai tuoi non so quanto graditi GB di auguri.
Nota che un link in sè e per sè NON è un virus e pertanto il tuo antivirus non avrebbe ragione di intervenire.
Mi permetto di consigliarti di visualizzare tutte le mail in arrivo in modalità solo testo, anche se stessi usando Thunderbird.
Paolo a tutt'ora quanti sono gli e-mails che ti sono arrivati in totale da parte sua? 5'000? :-D Facciamo il toto-mail e chi azzecca il numero finale vince qualcosa? :-P

Nel caso che si volesse mandare a Valentin, come dire, qualche altra serie di auguri, si può farlo anche su un altro indirizzo che usa: vmik@mailrus.ru (alternativo a wmik). Notato ora via Google.

Ceoooo
Rodri
Non li ho nemmeno contati: ho visto che Mail mi conteggiava 2500 messaggi nuovi ieri pomeriggio, altri 1500 ieri notte, ma niente di piu'. Sono praticamente tutti messaggi di *richiesta* di iscrizione, che se non confermo non producono iscrizione, per cui sono un'arma di attacco decisamente scadente.

Carina, comunque, l'idea della lotteria :-)

Ciao da Paolo.
Sei un grande!!!
Per fortuna che esisti!
Grazie del consiglio, Gacattos!
Ma non preoccuparti: ho un mio indirizzo e-mail sacrificale, sul quale non apro mai la posta, perché ho come regola di considerare tutte le email in arrivo come spam da cancellare definitivamente!
(E poi quella casella io non la consulto quasi mai...)
Valentin ha rischiato, ho degli amici che pagherebbero "l'uomo nero" purchè si porti via la "vecchia moglie". :-)
adesso spunta fuori che anche Elena si appella al buon cuore degli occidentali pur di truffare!
dimenticavo... la mail di Elena, per chi vuole scriverle, è la seguente: elenafg@mailrus.ru

Ciaooo a tutti!