Cerca nel blog

2006/12/10

Troppo spam, tornano i captcha sui commenti

Lo spam nei commenti supera il livello di guardia, riattivo i captcha

Come avrete forse già notato, ho riattivato i captcha (le parole distorte da digitare) sui commenti. Dopo qualche settimana nella quale i commenti-spam erano così pochi che valeva la pena di cancellarli a mano pur di evitare la sofferenza dei captcha ogni volta che si voleva immettere un commento, si vede che la voce s'è sparsa e sono arrivati a frotte gli spammer. Così mi tocca tornare al vecchio metodo.

E' stato bello finché è durato.

22 commenti:

Anonimo ha detto...

Purtoppo la mamma degli spammer è sempre incinta...

senza_nick ha detto...

Era solo una questione di tempo.

Anonimo ha detto...

Tendenzialmente sono pacifista, ma agli spammer vorrei fare del male fisico >:-( !
Inzozzano tutto ...

Anonimo ha detto...

Purtroppo era destino... ma quando implementerano su blogger un sistema di filtraggio SPAM come Akismet di Wordpress?!

Aloha!

Anonimo ha detto...

Il problema dello spam, oltre al disturbo che crea al ricevente ed alle eventuali conseguenze, è soprattutto un problema di traffico: pensate a quanta banda si consuma per traffico inutile.

Gino Lucrezi ha detto...

Ma non si possono mettere i captcha solo ai commenti di utenti non registrati? Noi registrati non spammiamo :-)

Anonimo ha detto...

Personalmente (da utente) non vedo un gran disturbo nell'usare i captcha; mi sembra il male minore! ;)
F.

Paolo Attivissimo ha detto...

No, purtroppo Blogger non permette di attivare i captcha soltanto per i non registrati. Sigh.

Anonimo ha detto...

preferisco il testo contorto piuttosto che un scomoda registrazione.

Andrea Sacchini ha detto...

Vabbè, ce ne faremo una ragione...

Anonimo ha detto...

Senza contare che allo spammer non serve molto registrarsi con nome falso e poi spammare in quaranta notizie del blog...
E' come l'ultima ondata di spam con testo e parole e mittente casuali: i filtri ci fanno poco, e siamo di nuovo inondati di spazzatura.
Sono daccordo con anonymous, male fisico come pena giudiziaria!

Anonimo ha detto...

bhe diciamo che tutti odiamo lo spam che ci sgarrupa i maroni però c'è da dire (e non fraintendetemi!!!sono contro lo spam!!) che muove un pacco di soldi con tutto il lavoro che fa svolgere agli adetti ai lavori e da informatico ogni tanto nn posso evitare di pensare che senza spam avrei meno lavoro...

Anonimo ha detto...

uh oh, vedo il passaggio a Wordpress+akismet sempre più vicino ;-)

M1979 ha detto...

è un piccolo sacrificio che si chiede, ma credo che sia la soluzione migliore per combattere gli spammer!

Anonimo ha detto...

"mi sembra il male minore" dice qualcuno...e a un non vedente, quale io sono? Discriminare delle persone per chiudere la porta agli spammer (che comunque, E' QUESTIONE DI TEMPO, prima o poi i captcha li supereranno)
Possibile che nessuno pensi a una registrazione a social networking? Ossia, uno che si può registrare "solo se invitato" quindi che ne so Attivissimo fa partire gli inviti agli indirizzi della newsletter e questi digitano il codice di invito per potersi registrare o per poter entrare
Però...c'è l'audio qua sui captcha ma si fa una fatica bestia ed è tempo inutile sprecato. Talksina.
Tempo che potrei utilizzare facendo altre cose. Più utili.
PS ottima la cosa dell'audio lento e ripetuto 2 volte solo che il volume è basso e mi tocca alzare

Anonimo ha detto...

Ecco, lo spam è uno di quei CRIMINI per i quali darei i classici 15 ANNI di galera senza la minma pietà e senza INDULTI. Lo spam uccide la rete, uccide il progresso e da man forte a quelli che pensano che internet sia poco più che di un divertimento per maniaci pornografici.
Lo spam, inoltre, mina seriamente l'utile utilizzo delle caselle email.
Ci si potrebbero fare delle cose mirabolanti, basti pensare ad esse come una seconda identità virtuale. Solo che, purtroppo, GRAZIE allo spam ed agli SPAMMER dopo due anni una casella è praticamente inutilizzabile. Grazie imbecilli, a nome del NON-progresso.

Anonimo ha detto...

Non sono un utente registrato.
e non sono uno spammer.
Preferisco il testo contorto piuttosto che un scomoda registrazione.

Anonimo ha detto...

sono sempre talksina...non ho tempo di stare a registrarmi e loggarmi comunque solo per dire,
wordpress+akismet rocks!
Però una cosa è certa:
il sistema audio che hanno messo sui captcha di blogger (che poi è lo stesso su google) è comodo nel senso che viene ripetuto due volte
cioè, nella scomodità, è il + comodo, io ho sentito quello di msn e hotmail è da mettersi le mani sui capelli per non dire in altri posti...
tanto di cappello a chi ha progettato il sistema
Senza però nascondere che, con l'avanzare della tecnologia, non è detto che un domani questi sistemi (audio, visuali, logic puzzle e compagni vari) non possano essere superati. Alla fine gli spammer hanno molti + soldi di quanti ne abbia la gente comune. anzi, io azzarderei dire che chi produce gli antispam in qualsiasi loro forma, sono gli stessi che spammano :)

tcp-ip ha detto...

>tanto di cappello a chi ha progettato >il sistema
>Senza però nascondere che, con >l'avanzare della tecnologia, non è >detto che un domani questi sistemi >(audio, visuali, logic puzzle e >compagni vari) non possano essere >superati.

È praticamente sicuro, la domanda è quando.

Gino Lucrezi ha detto...

Per Miki64...

Ma non sarebbe ancora meglio se ogni utente potesse scegliere lui se registrarsi una volta per tutte o inserire il captcha?

Rimane ovviamente un discorso ipotetico, visto che non e` tecnicamente fattibile su blogger..

Anonimo ha detto...

ma non si puo' inventare un meccanismo per cui tutte le mail che si ricevono dagli spammer vengono rispedire al mittente (so che l'indirizzo di partenza e' falso ma da qualche parte deve pur partire sta smam mail)? un sorta di effetto boomerano che crea un DoS nel server dello spammer.

sara ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.