Cerca nel blog

2007/04/02

Radio: EMI vende MP3 senza lucchetti; Google Maps fa il matto; pesci d’aprile e falle IE

Disinformatico radio: EMI rinuncia (in parte) al DRM, Google colpito dalla Maledizione di Haugesund, pesci d'aprile informatici, cursore assassino per Internet Explorer


Come ogni martedì, l'edizione radio del Disinformatico va in onda in diretta sulla Rete Tre della Radio Svizzera di lingua italiana, ricevibile anche in streaming in tempo reale (Real Audio) e in differita come podcast. Ecco i temi della puntata di oggi:
  • La clamorosa scelta di EMI di vendere musica online di qualità superiore e senza lucchetti anticopia (DRM). Come reagiranno i consumatori? L'eliminazione degli odiati lucchetti aumenterà le vendite di questi brani più fruibili o incrementerà la pirateria?
  • I migliori pesci d'aprile storici del mondo informatico, e una menzione speciale per un pesce d'aprile vintage che riguarda da vicino il Canton Ticino.
  • Google Maps colpito dalla Maledizione di Haugesund come Microsoft: le indicazioni stradali sono, in alcuni casi, decisamente eccentriche, come quando vi viene chiesto di attraversare a nuoto l'Atlantico.
  • Falla di sicurezza in Internet Explorer: un cursore animato appesta la Rete così tanto da spingere Microsoft a preparare un aggiornamento di sicurezza straordinario. Come difendersi e come accorgersi di eventuali infezioni virali.

7 commenti:

Riccardo Maria ha detto...

> Falla di sicurezza in Internet Explorer: un cursore animato appesta la Rete così tanto da spingere Microsoft a preparare un aggiornamento di sicurezza straordinario.

Ditemi che è un pesce d'Aprile pure questo...

Nel caso sia vero, il bug colpisce solo Internet Explorer o anche altri broswer?

TheWin ha detto...

No è tutto vero domani verrà
rilasciata la patch domani extra
patch per microsoft
vedi qua

http://www.microsoft.com/technet/security/bulletin/advance.mspx

Spero di svegliarmi per le 11 di solito mi alzo alle 12 XD
speriamo di seguirti se no mi sento la registrazione
grande paolo continua cosi! :)

TheWin ha detto...

Ti pareva non si vede beene il link

http://www.microsoft.com/technet/security
/bulletin/advance.mspx

Tutto attacato naturalmente

..xf.. ha detto...

Ma la falla non era in Explorer (l'interfaccia grafica di Windows, ovvero il processo explorer.exe)??? Forse ho capito male io ma leggendo su Betanews e su Slashdot mi pareva che i browser non centrassero proprio nulla, almeno in Vista.

_Stefano_ ha detto...

"La clamorosa scelta di EMI di vendere musica online di qualità superiore e senza lucchetti anticopia (DRM). Come reagiranno i consumatori? L'eliminazione degli odiati lucchetti aumenterà le vendite di questi brani più fruibili o incrementerà la pirateria?"

Mi sembra che però i brani senza DRM di EMI costeranno di più rispetto a quelli lucchettati, e se sarà così la scelta per certi versi encomiabile di EMI rischia di essere un flop.

Per quanto riguarda la pirateria, penso che il suo andamento sia svincolato da queste mosse commericali: esse possono incrementare il ritorno economico per le major ma non intaccano il volume della pirateria (al contrario delle azioni legali di matrice repressiva/intimidatoria contro gli utenti dei sistemi p2p)

Luca ha detto...

per la precisione, iTunes Music Store vende AAC, non MP3.

(concedo che "EMI vende AAC senza lucchetti" avrebbe detto ben poco a molti :) )

Vidal ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.