Cerca nel blog

2011/06/29

Transformers 3, edizione italiana migliorata rispetto all’originale

Andate a vedere Transformers 3? Fra un kaboom e l'altro, notate il doppiaggio


Oggi esce anche in Italia Transformers 3. È pieno di chicche e apparizioni a sorpresa per gli appassionati di fantascienza e di astronautica (non rivelo nulla per non guastarvi la sorpresa), ma nell'edizione italiana ce n'è una che gli astrofili apprezzeranno: la vicenda ha parecchio a che fare con la Luna. In originale gli attori parlano di lato oscuro della Luna (dark side of the Moon). Ma questa è una stupidaggine astronomica in tutti i sensi, perché la Luna non ha un lato oscuro (con buona pace dei Pink Floyd). Tutta la sua superficie viene illuminata prima o poi nell'arco del mese che la Luna impiega a girare intorno alla Terra.

La chicca supplementare è che in italiano questa stupidaggine è stata corretta, grazie alle insistenze di chi ha diretto il doppiaggio, e si parla quindi giustamente di “faccia nascosta” della Luna. Almeno così mi dicono le mie fonti. Se riuscite a verificarlo fra un'esplosione e l'altra, me lo segnalate?

Se non resistete e volete sapere tutto in anteprima, trovate tutti gli spoiler (anche sulle apparizioni a sorpresa) presso USA Today, Boston Globe, Moviehole, Comicbookmovie. Qui sotto c'è il trailer italiano. Buon kaboom.


Un ultimo consiglio per i complottisti undicisettembrini: lo so che la tentazione sarà forte, ma non citate Transformers 3 per mostrare come crollano davvero i grattacieli. Gli ingegneri strutturisti vi prenderanno a sberle. Il resto del mondo vi riderà in faccia.

64 commenti:

Fabio ha detto...

se si usa come punto di riferimento la terra, non mi sembra che "Dark side" sia così sbagliato... basta sapere quale sia il fenomeno

Paolo Attivissimo ha detto...

No, è sbagliato perché loro si riferiscono a una specifica zona della superficie lunare che a loro dire sarebbe perennemente al buio.

Luigi Rosa ha detto...

Io voto per risate dagli strutturisti e sberle dal resto del mondo.
Mi sembra piu' efficace.

il Lupo della Luna ha detto...

Domanda scema: ma dalla Terra non si vede sempre lo stesso "lato" della Luna?

Anche i Pink Floyd, alla fine del disco The Dark Side of The Moon dicevano che "non c'è una faccia buia della luna" ;p

Jack Ryan ha detto...

@ Il lupo della luna

I Pink Floyd dicevano there is no dark side of the moon really. matter of fact it's all dark
Comunque è un allegoria ovviamente.

Dalla terra si vede la stessa faccia della luna, ma anche l'altra è illuminata, direi che in concetto è questo

ubik15 ha detto...

Michael Bay è, a modo suo, un esperto di esplosioni e demolizioni...

RikyUnreal ha detto...

Sabato vado all'IMAX di Pioltello a vederlo insieme ad altri amici di ForumAstronautico.it e ti so dire :)

Anonimo ha detto...

Per il Lupo della Luna

Domanda scema: ma dalla Terra non si vede sempre lo stesso "lato" della Luna?

Esatto. In termini più rigorosi: il periodo di rotazione della Luna coincide con il suo periodo di rivoluzione attorno alla Terra (27 giorni 7 ore 43 minuti 12 secondi), ed è nello stesso senso. Conseguenza: ad un osservatore dalla Terra, la Luna mostra sempre la stessa faccia. Diverso sarebbe se l'osservatore si trovasse sul Sole o su un pianeta diverso dalla Terra.

Barze ha detto...

@lupo della luna

Si, la luna e' compie una rotazione sul proprio asse nello stesso tempo in compie una rivoluzione attorno alla terra, quindi ci mostra sempre la stessa faccia, anche se ci sono i fenomeni detti di librazione (maggiori info qui: http://divulgazione.uai.it/index.php/Librazioni_lunari) che ci permettono (o meglio permettono a chi a la pazienza di osservare questo fenomeno) quasi il 60% della sua superficie.

Ciao Angelo

il Lupo della Luna ha detto...

Jack Ryan: non ricordavo a memoria la citazione :D

Ok, chiaro. Dalla Terra c'è una faccia "nascosta" ma quando la Luna è nuova quella faccia è illuminata dal Sole.

Giako ha detto...

Nel trailer dice lato oscuro...
Ma mi pare che sia tutto "sbagliato", perché, da quello che si capisce dal trailer, è come se nel film la Luna non mostrasse sempre la solita faccia alla Terra e a un certo punto, dopo l'atterraggio, gli astronauti si trovassero in una zona non coperta dal segnale radio.

Anonimo ha detto...

ho sempre pensato che i Pink Floyd si riferissero al "Lato oscuro della luna" in termini metaforici, associandola ad uno stato di pazzia, confusionale o scollegato dalla realtà... un po' come perdere il contatto delle comunicazioni con la terra se con la tua astronave passi sopra la parte lontana (oscura) della luna. Nessun riferimento al fatto che sia senza luce ma piuttosto che sia un incognita, qualcosa che dalla terra non si può capire (e vedere)

Nell'album, la canzone "Brain Damage" ne fa un bel riferimento:
"if the band you're in starts playing different tunes, I'll see you on the dark side of the moon."

il Lupo della Luna ha detto...

Direi assolutamente di si. Anzi ora me lo ascolto.

Paolo Attivissimo ha detto...

dalla Terra non si vede sempre lo stesso "lato" della Luna?

Grosso modo sì. Grazie alla librazione ne vediamo un po' più di metà, ma la faccia è sempre la stessa.


Nel trailer dice lato oscuro...

Nel trailer, Walter Cronkite dice "lato opposto". L'altra persona dice "Neil, siete nel lato oscuro". In originale dice "You are dark on the Moon", nel senso che "siete in una zona di oscuramento del segnale, da Terra non vi possono ricevere".

Qui la traduzione è stata davvero infelice.

Replicante Cattivo ha detto...

Interessante.
Però in effetti non potrebbe essere che "dark side", in lingua madre, abbia un significato più esteso?

In fondo, anche noi, quando parliamo di "una frase dal significato oscuro" utilizziamo l'aggettivo come un sinonimo di "misterioso", "poco chiaro", "difficile da comprendere"...tutto ciò che in fondo è (era) il lato nascosto della luna. Chiaramente se la parola dark viene intesa e tradotta solo riguardo la questione "luminosa" allora si incappa nell'errore.

Comunque ricordo che Studio Aperto -mica cotica!- durante un servizio per pubblicizzare il solito progamma di bufale, parlo testualmente del "lato nascosto della luna, dove mai arriva la luce del sole".
Perchè se devono dire una c....ata, almeno lo fanno per bene.

jb ha detto...

E' udibile anche nel trailer in italiano.

papageno ha detto...

Il lato nascosto delle Luna dovrebbe essere "far side" in inglese.

Paolo Attivissimo ha detto...

non potrebbe essere che "dark side", in lingua madre, abbia un significato più esteso?

Che io sappia, no (sono madrelingua).

Paolo Attivissimo ha detto...

Il lato nascosto delle Luna dovrebbe essere "far side" in inglese.

Esatto. Ma nel copione originale di Transformers 3 si dice "dark side".

Alessandro ha detto...

[quote-"Paolo Attivissimo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/06/transformers-3-edizione-italiana.html#c3286376565758306972"]
Il lato nascosto delle Luna dovrebbe essere "far side" in inglese.

Esatto. Ma nel copione originale di Transformers 3 si dice "dark side".
[/quote]


secondo me gli sceneggiatori di Transformers 3, e forse lo stesso Michael Bay, hanno voluto inserire una velata citazione ai Pink Floyd, referendosi a "dark side of the Moon".

chissà com'è, ma non c'è mai nessuno che considera intenzionali questo tipo di "errori". dopotutto, si tratta di un film di fantascienza :)

Paolo Attivissimo ha detto...

non c'è mai nessuno che considera intenzionali questo tipo di "errori". dopotutto, si tratta di un film di fantascienza :)

Non c'è nessuno perché è un film di Michael Bay, non di Kubrick :-)

TizFX ha detto...

Ho il biglietto per le 5 e mezza di oggi.
L'unica pecca è che con gli occhi che mi ritrovo il 3D non avrà molto impatto su di me.
Ma purtroppo non ho avuto scelta visto che ha monopolizzato le proiezioni.

Alessandro ha detto...

[quote-"Paolo Attivissimo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/06/transformers-3-edizione-italiana.html#c9031605766645888001"]
Non c'è nessuno perché è un film di Michael Bay, non di Kubrick :-)
[/quote]

si potrebbe esser d'accordo, ma ogni tanto potremmo concederci il beneficio del dubbio anche riguardo Michael Bay :D

non che lo difenda, ma concedo a Bay la reinterpretazione che ha fatto dei robot Transformers, realizzandoli in una chiave moderna e tecnologicamente avanzata (originalmente erano previsti esser più simili ai modelli dei cartoni animati) è stata la chiave del successo della serie.

chiaramente, è una mia umile opinione.

TizFX ha detto...

Io sono un fan di Bay da quando vidi Bad Boys al cinema nel '95.
Ebbene sí, adoro i film di Michael Bay, denunciatemi ;-)

Però concordo con Paolo sul fatto che nei suoi film non bisogna cercare messaggi nascosti o significati filosofici.

Tutto è alla luce del sole e facilmente interpretabile... Bang Bum Bam... fine del discorso :-)

il Lupo della Luna ha detto...

Io DEVO trovare assolutamente una sala 2D, dato che, non vedendo da un occhio, l'unica cosa che ottengo dal 3D è un gran mal di testa e immagini doppie.

TizFX ha detto...

@il Lupo della Luna

Siamo in due, il mio problema non è tanto le immagini doppie, quanto il fatto del mal di testa.

Però le mie esperienze sono state differenti da film a film.
Con Avatar non ho avuto problemi, mentre con Tron è stato un disastro.

Con Transformers sono un pò spaventato per via dello stile registico di Bay. Ma d'altro canto ho fatto passare tutti i cinema del Ticino e lo danno solo in 3D.
Alla fine vado all'uci di como per via che il biglietto costa la metà rispetto i cinema svizzeri.

il Lupo della Luna ha detto...

La metà? O.o Alla faccia... boh speriamo che al medusa multicinema lo facciano in 2d, magari in un orario del ciospolo e nella sala "piccola".

Replicante Cattivo ha detto...

[quote-"Alessandro"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/06/transformers-3-edizione-italiana.html#c858438934800972837"]
secondo me gli sceneggiatori di Transformers 3, e forse lo stesso Michael Bay, hanno voluto inserire una velata citazione ai Pink Floyd, referendosi a "dark side of the Moon".

chissà com'è, ma non c'è mai nessuno che considera intenzionali questo tipo di "errori". dopotutto, si tratta di un film di fantascienza :)
[/quote]

"Velata" mica tanto...ormai credo sia impossibile utilizzare la frase "The dark side of the moon" senza che si pensi all'omonimo album.
Anzi, si potrebbe dire che proprio il gruppo ha fatto propria quest'espressione al punto che,
anche se errata sul piano puramente letterale, ormai viene utilizzata nel linguaggio comune proprio per indicare ciò che il gruppo voleva dire:

there is no dark side of the moon really. matter of fact it's all dark

Ovvero: "sappiamo che non esiste un lato buio della luna, perchè di fatto è tutta buia. Però la chiamiamo così per comodità e farci capire da tutti, ok?" :D

khrenek ha detto...

[quote-"il Lupo della Luna"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/06/transformers-3-edizione-italiana.html#c4458380635575263131"]
Io DEVO trovare assolutamente una sala 2D, dato che, non vedendo da un occhio, l'unica cosa che ottengo dal 3D è un gran mal di testa e immagini doppie.
[/quote]

Io ho lo stesso problema ma usando gli occhialini (sopra gli occhiali perchè oltre tutto sono anche cecato!) sono riuscito a vedere Thor senza particolari problemi (a parte il fatto che non si vede in 3D)

Loris ha detto...

per chi predilige il 2D, a Cernusco sul naviglio ci sono due proiezioni sabato 2 e domenica3 ore 21.15 nella sala della comunita`. Ok, sarete attorniati da nugoli di bambini vocianti e vomitanti popcorn, ma se proprio non reggete il 3D...

stecap ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=EeSUuj98Rx0

Video di qualità terribile (purtroppo), ma ecco cosa dicono:

General: Mr. Bay, can you thnk of any idea how to outwit these terrorists?
Michael Bay: I believe I can. We start... by making a big CG building and then we have a meteor go CROSSHH! and it's all like CRAAWWWLL and motorcycles burst into flame while they jump over these helicopters, right?
General: No no! We need ideas how to stop the terrorists!
Michael Bay: An eighteen-wheeler spins out of control and it's all like BROSSHH And then this huuuge tanker full of dyna-
General: Those aren't ideas, those are special effects!
Michael Bay: I... don't understand the difference.



Grazie South Park =)

Filippo ha detto...

[quote-"Paolo Attivissimo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/06/transformers-3-edizione-italiana.html#c9031605766645888001"]
non c'è mai nessuno che considera intenzionali questo tipo di "errori". dopotutto, si tratta di un film di fantascienza :)

Non c'è nessuno perché è un film di Michael Bay, non di Kubrick :-)
[/quote]

Qualsiasi riferimento alla partita s scacchi di 2001... è puramente voluto :-)

Paolo Attivissimo ha detto...

Qualsiasi riferimento alla partita s scacchi di 2001... è puramente voluto :-)

Dipende quale interpretazione ne dai. Non mi sembra di aver mai letto di una spiegazione ufficiale (dalla bocca o penna di Kubrick) dell'errore di notazione. Lo fece Kubrick o Kubrick lo fece fare a HAL? :-)

Filippo ha detto...

[quote-"Paolo Attivissimo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/06/transformers-3-edizione-italiana.html#c165464937079596398"]
Qualsiasi riferimento alla partita s scacchi di 2001... è puramente voluto :-)

Dipende quale interpretazione ne dai. Non mi sembra di aver mai letto di una spiegazione ufficiale (dalla bocca o penna di Kubrick) dell'errore di notazione. Lo fece Kubrick o Kubrick lo fece fare a HAL? :-)
[/quote]

Mi piace pensare alla seconda ipotesi, anche per la stima che ho nei confronti del regista che però, come dici, non si pronunciò mai sull'aromento. Mi scuso per l'OT!

Doduz ha detto...

Dato il sincronismo tra i periodi di rotazione (attorno al proprio asse) ed orbitale (attorno al nostro pianeta), dalla superficie della Luna la Terra non sorge nè tramonta mai ma appare perennemente ferma nel cielo, come un satellite geostazionario (più precisamente, dati i moti di librazione, la Terra appare spostarsi in altezza ed azimut di alcuni gradi).
Ovviamente, da quasi tutta la "faccia nascosta", la Terra non è mai visibile.

Ruggio81 ha detto...

Sul sito della NASA in una pagina dedicata all'LRO si parla di questa cosa.

http://www.nasa.gov/mission_pages/LRO/news/first-year.html

Verso metà pagina si chiarisce, in riferimento al lato nascosto della Luna?: "Though sometimes improperly referred to as the "dark side of the moon," it should correctly be referred to as the "far side of the moon" since it receives just as much sunlight as the side that faces us."

Tradotto: "Anche se a volte viene impropriamente chimato "il lato oscuro della luna", dovrebbe essere chiamato il "lato lontano della luna", dal momento che riceve tanta luce solare quanto la parte rivolta verso di noi"

Mi scuso per la traduzione approssimativa.

claudio ha detto...

@chi ha problemi col 3D
Potete sempre comprarvi gli occhialini 2D:
http://www.thinkgeek.com/interests/looflirpa/e8be/

E volendo, con due paia di occhialini 3D, si possono fare anche in casa...

PS: pero' non risolvono il problema del sovrapprezzo :-)

TizFX ha detto...

"Se riuscite a verificarlo fra un'esplosione e l'altra, me lo segnalate?

Confermato. In tutta la durata del film fanno riferimento al "dark side of the moon" come "faccia nascosta".

Riguardo al resto non rivelo nulla per evitare spoiler.

Lascio soltanto un opinione finale riguardo al film.
Primi 10 minuti da pelle d'oca. Poi 45 minuti di battute e situazioni ironiche (spesso evitabili). Secondo tempo... beh... puro Michael Bay!!!

semplicemente pauL ha detto...

Potete sempre comprarvi gli occhialini 2D

15 €? E 'sti [censura]!!!! (scusate se sono stato volgare, ma ci voleva)

Ok, non sarà la stessa cosa di 'sti dannati occhialini 2D, ma visto che il 3D funziona per mezzo di 2 lenti (sarebbe più corretto dire "pellicole") diverse che sdoppiano l'immagine in modo da dare a ciascuna lente l'immagine che riesce a ricevere, non basterebbe mettersi su 'sti dannati occhialini 3D e coprire una delle lenti (in modo da ricevere una sola delle immagini)?

Io DEVO trovare assolutamente una sala 2D, dato che, non vedendo da un occhio

Se funziona come dico io, allora nessun problema: tu vedi già in 2D :-D

Stupor Mundi 83 ha detto...

Un ultimo consiglio per i complottisti undicisettembrini: lo so che la tentazione sarà forte, ma non citate Transformers 3 per mostrare come crollano davvero i grattacieli. Gli ingegneri strutturisti vi prenderanno a sberle. Il resto del mondo vi riderà in faccia.

LOL!!! E' la prima cosa che ho pensato quando ho visto il trailer!!!

Matteo ha detto...

@Paolo Attivissimo

Confermo: la traduzione è stata fatta come "faccia nascosta".

Federico ha detto...

Ho letto l'articolo, e mi stavo domandando per quale ragione parlare di Dark Side of the Moon fosse un errore o una stupidaggine.

Certo se ti fermi al senso letterale di Dark Side, ovvero "il lato buio perché non illuminato" allora hai ragione si tratta di un errore astronomico. Ma Dark Side si può tradurre come il lato buio in senso metaforico, il lato oscuro, il lato segreto... e questo secondo il nostro punto di vista non è assolutamente sbagliato...!

E' più bello parlare di The Dark Side che non The Hidden Side, no?

Guga ha detto...

Chiedo scusa se mi intrometto nei problemi visivi dei commentatori al blog, ma vorrei chiedere a il Lupo della Luna e TizFX qualche dettaglio sulla loro esperienza, perché teoricamente, come dice semplicemente pauL, ogni lente dovrebbe trasmettere a ciascun occhio un'immagine diversa per cui vedere un film in 3D con un occhio solo risulterebbe paragonabile al vedere un film in 2D da uno dei due punti di vista disponibili... ovviamente però in caso di cecità completa di uno dei due occhi.

Mi interessa la vostra esperienza perché mi occupo di percezione nella mia tesi e avere testimonianze di prima persona mi farebbe comodo :P conosco solo una persona che non vede da un occhio, e mi ha confermato il fatto che vede solo in 2D, senza sdoppiamenti e mal di testa

Francesco Dolcetto ha detto...

L'ho visto ieri sera. In effetti, si parla di faccia nascosta, ma in alcuni casi anche di lato oscuro. Non racconto oltre per non rovinare la sorpresa, ma confermo quanto scritto nell'articolo riguardo alle chicche...e alle apparizioni.

Mr. Tambourine ha detto...

No vabbè, ma con la storia del lato oscuro della Luna mi hai distrutto trent'anni di cultura musicale.

Paolo Attivissimo ha detto...

ogni tanto potremmo concederci il beneficio del dubbio anche riguardo Michael Bay

In questo caso non possiamo. Nel copione, stando alle mie fonti, c'era indicato pedantemente lo spiegone di ogni singolo acronimo, riferimento, citazione e allusione. Se ci fosse stato un messaggio o un riferimento nascosto, sarebbe stato specificato.

Paolo Attivissimo ha detto...

Dark Side si può tradurre come il lato buio in senso metaforico, il lato oscuro, il lato segreto

Sì, ma se stai dando delle indicazioni geografiche non ti perdi in metafore.

Paolo Attivissimo ha detto...

con la storia del lato oscuro della Luna mi hai distrutto trent'anni di cultura musicale

Acquisire nozioni astronomiche da una band musicale è imprudente quanto acquisire nozioni musicali da un astronomo :-)

Emixele ha detto...

@Paolo: L'ho visto ieri sera e si, parlano di lato nascosto. Mai un riferimento ad un lato oscuro. (Ci son stato attento)

il Lupo della Luna ha detto...

Guga: scrivimi all'indirizzo nel mio profilo ^^

nrc ha detto...

L'energia che provoca l'accelerazione nell'espansione dell'universo è chiamata "dark energy". L'aggettivo dark, nell'astrofisica di lingua inglese, è usato per indicare semplicemente ciò che ancora non si conosce, fenomeni di cui si ignorano ancora le cause (dark energy, dark matter, ecc).

Tradurre in italiano con "buio" sarebbe stato certamente sbagliato, "oscuro" o "misterioso" sarebbero forse più appropriati, ma, nel caso specifico, dato che oggi conosciamo perfettamente l'altra faccia della luna, la traduzione non letterale "faccia nascosta" ha sicuramente più senso.

il Lupo della Luna ha detto...

Indubbiamente, perchè è "nascosta" dalla Terra. Ma non è che non viene mai illuminata dal sole.

Stefano ha detto...

visto ieri sera, che dire: spettacolare ed appassionante!
Le scene sulla Luna mi hanno ricordato le conferenze di Paolo dove smonta le varie tesi di messinscena delle missioni Apollo: nonostante la tecnologia del 2011, ancora non è possibile replicare le volute della polvere lunare in microgravità!

Anonimo ha detto...

Per Stefano

Le scene sulla Luna mi hanno ricordato le conferenze di Paolo dove smonta le varie tesi di messinscena delle missioni Apollo: nonostante la tecnologia del 2011, ancora non è possibile replicare le volute della polvere lunare in microgravità!

In microgravità e assenza di atmosfera, non dimenticare.
Io direi, semplicemente, che non si è ritenuto necessario applicare le leggi della fisica alle animazioni in grafica digitale. Alla fin fine, lo spettatore medio si è formato con i film di fantascienza precedenti, i quali a loro volta hanno attinto dai film precedenti, e così via. E i primi film con effetti speciali ambientati fuori dall'ambiente terrestre sono precedenti al 1961.
Solo una minoranza di spettatori ha visto le riprese reali sul suolo lunare, quindi c'era il rischio di fare un lavoro di grafica digitale raffinatissimo... che non sarebbe stato capito dal pubblico!

Paolo Attivissimo ha detto...

c'era il rischio di fare un lavoro di grafica digitale raffinatissimo... che non sarebbe stato capito dal pubblico!

Vero. L'unica occasione in cui ho visto la polvere lunare animata come si deve è stato in Walking On the Moon (Imax 3D).

il Lupo della Luna ha detto...

Lavoro di animazione non capito.. Come i capelli di Aki Ross in final fantasy ;-)

Anonimo ha detto...

c'era il rischio di fare un lavoro di grafica digitale raffinatissimo... che non sarebbe stato capito dal pubblico!

Vero. L'unica occasione in cui ho visto la polvere lunare animata come si deve è stato in Walking On the Moon (Imax 3D).


Magnificent desolation: walking on the Moon 3D — che titolo lungo, per gli standard Usa! :-) — non a caso è un documentario.

Van Fanel ha detto...

Lato oscuro? è un gombloddo, è un gombloddo... della Disney! :)

- Colonna sonora di Mulan ("...Mysterious as the dark side of the moon")
- Albo di PK ambientato sulla faccia nascosta (ma si intitola "Sul lato oscuro"!)

Federico ha detto...

@Paolo
Sì, ma se stai dando delle indicazioni geografiche non ti perdi in metafore.

eh ma dai, in un trattato di astronomia ti do ragione, ma non mi pare che i Pink Floyd stiano dando indicazioni geografiche! Ho sempre compreso la loro metafora, e l'ho sempre considerata corretta dal punto di vista astronomico.

per quanto riguarda il film, non ho davvero idea di che tipo di film si tratti, ma non credo sia un documentario scientifico!

Poi volendo essere precisi, il lato buio della luna esiste per davvero. Come esiste quello per la terra. Solo che non è sempre lo stesso :)

[the blogger formerly known as ǚşå÷₣ŗẻễ] ha detto...

Vabbeh, dopo questa, cantiamo tutti insieme:

"if the band you're in starts playing different tunes
I'll see you on the far side of the moon." ^O^

gabriele ha detto...

Acquisire nozioni astronomiche da una band musicale è imprudente quanto acquisire nozioni musicali da un astronomo :-)



Mi spiace Paolo ma questa frase proprio non posso fartela passare... Insieme a degli amici, molto appassionati musica e storia della musica, abbiamo messo su una band di 11 elementi...Di nozioni musicali possiamo fornirne parecchie..

E siamo tutti, ripeto TUTTI astrofisici di professione, quindi anche in quel campo qualche nozione l'abbiamo (spero...) :D

illustrAutori ha detto...

straquototi gabriele, e anche il posto prima... i floyd non si discutono, si amano (un po' come lo spazio, del resto)

ah, per la cronaca ho visto il film e a parte Buzz e l'auto-transformer del figlio di Indiana Jones ;-) che parla con citazioni (gustose) di altri film, non ho visto gran che... ma sarà che ero distratto dall'amica di fianco...

Anonimo ha detto...

Ho visto il film ieri sera e non dico altro per non rovinare la sortresa di chi vuole vederselo. Devo però dire che (3D a parte) non avevo mai visto la partenza dell'apollo 11 (il filmato originale) in uno schermo cosi grande. Mi sono venuti i brividi

Anonimo ha detto...

Le uniche zone della luna perennemente al buio sono alcuni crateri nei pressi dei poli lunari.