skip to main | skip to sidebar
70 commenti

Timelapse dalla Stazione Spaziale, per cominciare bene la giornata

L'infinita bellezza del nostro pianeta visto dalla Stazione Spaziale


Loro ne hanno viste, cose che noi umani non potremmo immaginarci. Bagliori delle città che si riflettono come fiamme sui pannelli solari. Lampi colossali che rimbalzano in concerto da una nube all'altra come lucciole perse nella foschia. Il sottile, fragile velo dell'atmosfera. Un mondo che non ha frontiere, visto da un luogo nel quale anche la più possente delle bandiere non può sventolare. Questa è la nostra Terra vista in timelapse dalla Stazione Spaziale.


Una dose di bellezza infinita come questa, di primo mattino, è quel che ci vuole. Grazie a James Drake di Infinity Imagined e a chi rischia la vita per portarci queste immagini potenti.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (70)
Da far restare a bocca aperta
Oooooohh! Che spettacolo!
Una domanda al dott. Attivissimo.
Con le sonde che, stando alle informazioni di stampa, orbitano vicinissime alla superficie lunare, perché non esiste una sequenza fotografica simile e ravvicinata del lato nascosto della Luna?

Grazie in anticipo per la cortese risposta.

Albino
Semplicemente fantastico!
Pianetax,

non sono dottore di niente :-)

Sequenze di questo genere esistono eccome anche per la faccia nascosta della Luna. Gli archivi delle sonde LRO, Clementine, Lunar Orbiter sono pubblici e in molti casi possono essere assemblati per ottenere sequenze analoghe.

Per chi non vuole assemblare fotogrammi, c'è anche la serie di riprese televisive in HD già pronta della sonda giapponese Kaguya.

Esempio

Esempio

Esempio

Esempio

Esempio
mi ha fatto venire i brividi, stupendo!
Qui una serie di video prese dalla sonda Kaguya
Hei, guarda. Da qui si vede casa mia! :D
Mi aggancio al commento precedente:
La comparazione della scansione 3d della sonda Kaguya con il luogo di atterraggio e operazioni dell'apollo 15...

Sarebbe possibile secondo te effettuare un'operazione simile con altre fotografie/riprese?
Da rimanere in silenzio e in contemplazione.
Talmente bello da far male...

Sarà anche che rischiano la vita, ma non so cosa darei per trovarmi al posto loro...
vorrei essere qui tra mille anni, solo per poter vivere in prima persona queste emozioni.
Splendido!
Ma è normale che in questo filmato la ISS segue un orbita polare?
Avete notato che nella ripresa timelapse si vedono anche le stelle? Fino a pochi istanti prima del sorgere del sole, alla fine del filmato. Le stelle si vedono benissimo. Tanto per dare un'altra picconata ai deficienti che ancora usano questo argomento per confutare le missioni spaziali.
stupendo...0_0
mi fa sentire piccolo piccolo, che potenza!!!
[quote-"zemmuonne"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/timelapse-dalla-stazione-spaziale-per.html#c4646804962102403688"]Mi aggancio al commento precedente:
La comparazione della scansione 3d della sonda Kaguya con il luogo di atterraggio e operazioni dell'apollo 15...

Sarebbe possibile secondo te effettuare un'operazione simile con altre fotografie/riprese? [/quote]
Per l'Apollo 17 l'avevo fatto tempo fa.

Lo trovi qua: Video
Questo e' il destino dell'uomo. Uscire dalla sua culla ed imparare a camminare.

L'avventura umana e' solo agli inizi......
caro DOTTOR Attivisimo....
...invidio il tuo self control tutto anglosassone che sfoggi ogni volta che devi rispondere ai Troll...

Lunga vita e prosperita'.....

(Dottore in focacciologia applicata?? :-D )
Niente al riguardo? Siam svenuti all'annuncio della scoperta? :D

http://kepler.nasa.gov/news/nasakeplernews/index.cfm?FuseAction=ShowNews&NewsID=152
che peccato non vivere abbastanza per poterlo provare in prima persona... mi fa tristezza.
bellissimo! soprattutto i lampi :-O
Ah be'... Mi fa passare il mal di testa!
ValterVB, grazie mille. Dici che si può fare la stessa operazione fatta per la famosa comparazione foto/modello 3d? Sto guardando le varie foto delle missioni per trovare quelle con "montagne" importanti e riconoscibili, ad ottobre mi studierò come fare combaciare il modello 3d.
Se hai già la scena pronta, sarebbe bello se mettessi la telecamera a circa 1.40m d'altezza e cercassi di farla combaciare con le foto della missione (http://www.apolloarchive.com/apollo_gallery.html), se hai tempo eh :D io lo farò ma adesso proprio non riesco...
Anche l'APOD di oggi non scherza:

http://apod.nasa.gov/apod/ap110918.html
ValterVB e Paolo,
grazie lo stesso, ho trovato sul sito della sonda:

http://wms.selene.jaxa.jp/selene_viewer/en/observation_mission/tc/tc_010.html

Paolo, che ne pensi di aggiungere questa comparazione a quella dell'apollo 15 sul sito dei complotti lunari?
Scusate ancora il mega ot.
Anche l'APOD di oggi non scherza:

http://apod.nasa.gov/apod/ap110918.html


Colgo l'occasione per segnalare che APOD, che per il resto è un ottimo sito (è la mia pagina di apertura), ha però poca memoria: a volte ripropone la stessa foto a distanza di qualche mese o anno. Non lo stesso soggetto, la stessa foto. Quella di oggi io ce l'ho in archivio da tempo, e potrei citare altri esempi.
visto da un luogo nel quale anche la più possente delle bandiere non può sventolare

Immagine possente... è tua o è una citazione?
Ignoranza mode ON

Ma quelle luci lampeggianti sono realmente temporali? Come è possibile che i lampi durino così tanto da risultare così ben visibili in un filmato a velocità accelerata?
Quanto inquinamento luminoso, però!
[quote-"TizFX"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/timelapse-dalla-stazione-spaziale-per.html#c6166023722504787949"]
Ma è normale che in questo filmato la ISS segue un orbita polare?
[/quote]

Se fosse veramente polare, no, non sarebbe normale. :-)

Magari la prima volta non si nota, ma guardandolo con calma si capisce che stiamo sorvolando il confine fra il Pacifico e l'America, da nord ovest a sud est. Compatibile con un orbita inclinata come quella della ISS (mi sembra a 53°, ma non ho controllato).
Quando ho visto il video, nella mia testa è subito partito ECHOES dei Pink Floyd

"..Cloudless everyday you fall upon my waking eyes
Inviting and inciting me to rise
And through the window in the wall
Come streaming in on sunlight wings
A million bright ambassadors of morning.."

UAAAAaaaaaaa!
@zemmuonne,

Sarebbe possibile secondo te effettuare un'operazione simile con altre fotografie/riprese?

Penso di sì, ma bisognerebbe sentire un esperto.
@zemmuonne,

che ne pensi di aggiungere questa comparazione a quella dell'apollo 15 sul sito dei complotti lunari?

già fatto qui.
Niente al riguardo? Siam svenuti all'annuncio della scoperta? :D

No, ormai un pianeta doppio extrasolare non fa più notizia, fa colore. Che bello, vivere in un'epoca in cui l'esistenza di altri pianeti non è più un dubbio!
Tanto per dare un'altra picconata ai deficienti che ancora usano questo argomento per confutare le missioni spaziali.

Al contrario: i complottisti ottusi vedono queste foto e chiedono come mai non si vedono le stelle nelle foto lunari.
Beh ma i complottisti ottusi non vogliono cambiare opinione. Fanno domande perchè amano sentire il suono della propria voce (o leggersi sui blog altrui), ma si disinteressano alle risposte.
Replicante: per fare un timelaspe del genere si fa uno scatto ogni "tot" secondi. Se in quel momento c'è un lampo, verrà registrato sulla foto. Quando poi si fa il montaggio, raramente si fa coincidere un immagine scattata con un fotogramma del video (a meno di aver scattato veramente TANTE foto), ma generalmente si mantiene la stessa immagine per più di un frame dei 24 (o 25) del filmato. A occhio qui ne hanno tenuta una fissa da tre a cinque frame. Il lampo quindi si vede così bene perchè dura più del normale!
Paolo Attivissimo scrive:

"No, ormai un pianeta doppio extrasolare non fa più notizia, fa colore."

Nooo, si tratta di un pianeta con due soli!!
Roba da far dire: "ancora una volta, quello che era fantascienza è diventato realtà"!

http://erafutura.blogspot.com/search/label/Astronomia

http://earthsky.org/space/astronomers-announce-first-planet-known-to-orbit-two-suns

http://www.nationalgeographic.it/scienza/2011/09/16/news/ll_pianeta_con_due_soli-517208/

http://www.sciencemag.org/
a Paolo Attivissimo:

Scusa (mi permetto) se nel commento precedente sono stato irruento e scomposto. Ma veramente, questa notizia piu' che fare solo "colore" dovrebbe fare sensazione!

"Trent'anni fa, Lucas dipingeva in Guerra Stellari un mondo, Tatooine, con due Soli nel suo cielo. Secondo il modello di formazione planetaria accettato all'epoca, questa era una cosa impossibile."

http://erafutura.blogspot.com/search/label/Astronomia

ps: ho forse abboccato come un...bufalo?!?
@Paolo cavoli, me l'ero perse! Mi ero fermato a quelle dell' Apollo 15.

Io potrei farlo (credo), se riesco a capire come scaricare un modello 3d delle zone interessate.
A ottobre mi informo meglio.
Ma quelle luci lampeggianti sono realmente temporali? Come è possibile che i lampi durino così tanto da risultare così ben visibili in un filmato a velocità accelerata?

Sì, sono lampi di temporali. Non è la durata che conta, ma la luminosità e il tempo di posa.

Per fotografare un lampo durante un temporale imposti un tempo di posa lungo (qualche secondo) e speri che capiti un fulmine in quell'arco di tempo. L'ho fatto anch'io. Ne vedi un esempio qui.
Martinobri,

è tua o è una citazione?

Ispiratami dal maestro Arthur C. Clarke: "There is hopeful symbolism in the fact that flags do not wave in a vacuum"
Spettacolo! Ci vorrebbe una bella colonna sonora!
@Gwilbor

Ah ok, no perche nella descrizione del video vengono elencate le principali città che si vedono e sembra quasi che stia seguendo un'orbita da nord a sud.
[quote-"Gwilbor"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/timelapse-dalla-stazione-spaziale-per.html#c2280346425207054307"]
[quote-"TizFX"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/timelapse-dalla-stazione-spaziale-per.html#c6166023722504787949"]
Ma è normale che in questo filmato la ISS segue un orbita polare?
[/quote]

Se fosse veramente polare, no, non sarebbe normale. :-)

(mi sembra a 53°, ma non ho controllato).
[/quote]
51,6° fonte wiki EN;)
Urka! Non pensavo che l'inquinamento luminoso fosse così evidente dall'alto...
Grazie a te per la segnalazione, Pa'.
A dir poco meraviglioso! Là fuori GAIA è ancora blu :) !
Il Video è stato realizzato probabilmente ad una risoluzione o di 2K o 4K (sicuramente sopra il FullHD), infatti nelle scelte della risoluzione su youtube dopo 1080p si trova "Original".. provate, si vede chiarissimo *__*
[quote-"Shorty"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/timelapse-dalla-stazione-spaziale-per.html#c2899770732378074432"]
Quando ho visto il video, nella mia testa è subito partito ECHOES dei Pink Floyd

"..Cloudless everyday you fall upon my waking eyes
Inviting and inciting me to rise
And through the window in the wall
Come streaming in on sunlight wings
A million bright ambassadors of morning.."

UAAAAaaaaaaa!
[/quote]
quoto quoto quoto quoto quoto quoto quoto!!!!!!!
[quote-"Alessandro Buono"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/09/timelapse-dalla-stazione-spaziale-per.html#c2430347547749979665"]
Spettacolo! Ci vorrebbe una bella colonna sonora!
[/quote]
cfr commento #32....:-)
Paolo scripsit:
"un luogo nel quale anche la più possente delle bandiere non può sventolare"

Quasi di sicuro la risposta sarà negativa visto che le parole citate da Paolo sono di Clarke e che da questi saranno state scritte con cognizione di causa ma vorrei togliermi il dubbio: tralasciando eventuali vibrazioni indotte dal vincolo fisico aut similia, il vento solare non farebbe sventolare almeno un poco l'eventuale bandierone?
il vento solare non farebbe sventolare almeno un poco l'eventuale bandierone?

Il vento solare ha la densità di qualche particella subatomica per centimetro cubo (oggi quasi 4). E' troppo poco per spostare qualsiasi cosa che sia più pesante di un granellino di polvere.
@Epsilon
Cercati la pressione generata dal vento solare, trasformala in pascal se già non lo è e vedi qual'è la forza applicata alla bandiera (esageriamo, diciamo di un metro quadro) e poi vedi se sventola :)
Nessuno che mi spiega cos'e' quella curva giallina parallela alla superficie della terra che si vede in alto tra terra e cielo ?
Non credo che sia l'atmosfera terrestre, ad occhio sarebbe troppo spessa...
Grazie.
@frangrav

È la ionosfera.
Beh, un attimo; chiaramente non avevo (ho) voglia di andarmi a fare i calcoli ;-)
Partivo solo da una similitudine di concetto con le vele solari; la pressione che agirebbe su entrambe sarebbe uguale ed il "bandierone" non sarebbe certo di vellutone pesante ma di un materiale probabilmente ancora più leggero di quello di un'ipotetica vela solare.
Oltretutto chi ha detto che il satellite debba per forza essere in orbita geocentrica e non eliocentrica a distanza di frazioni di u.a. dal Sole?!? :-)
Che poi le vele solari siano per il momento un bel sogno è un altro paio di maniche...

Per Palin

Perché dovrei per forza trasformare la pressione in Pascal se non fosse già indicata in tale unità di misura? E' come dire che non posso indicare la velocità della mia autovettura in furlong al semimese :-)
Per frangrav

La butto lì... maionese?!?
:-)
acc, mi sembrava di aver dimenticato la luce accesa in giardino quella notte :-)... tralaltro impressionanti i fronti temporaleschi
La striscia gialla e' l'airglow. E' causata dalla ricombinazione di ioni di atomi e molecole causata dall'assorbimento di radiazione uv nell'alta atmosfera durante il giorno. Avviene di notte mano a mano che la ricombinazione procede ed e' una delle cause della leggera luminosita' del cielo durante la notte. Da terra lo spessore e' minimo, ma dalla ISS e' elevato perche' visto di traverso.

Per la pressione del vento solare, viene fuori 10^-9 Pascal alla distanza della terra (se non mi sono sbagliato... :) ). Un vento atmosferico tipicamente ha una pressione di 1-100 Pascal. Quindi proprio non si avverte. Se d'altra parte fosse forte come un vento terrestre sarebbe in grado di spostare un pianeta dalla propria orbita...
@Paolo Attivissimo

"No, ormai un pianeta doppio extrasolare non fa più notizia, fa colore. Che bello, vivere in un'epoca in cui l'esistenza di altri pianeti non è più un dubbio!"

Non è importante ma ci riprovo. Capisco molto poco l'inglese ma non mi sembra si parli di un pianeta doppio extrasolare:

The existence of a world with a double sunset, as portrayed in the film Star Wars more than 30 years ago, is now scientific fact. NASA's Kepler mission has made the first unambiguous detection of a circumbinary planet -- a planet orbiting two stars -- 200 light-years from Earth.

Unlike Star Wars’ Tatooine, the planet is cold, gaseous and not thought to harbor life, but its discovery demonstrates the diversity of planets in our galaxy. Previous research has hinted at the existence of circumbinary planets, but clear confirmation proved elusive. Kepler detected such a planet, known as Kepler-16b, by observing transits, where the brightness of a parent star dims from the planet crossing in front of it.

"This discovery confirms a new class of planetary systems that could harbor life," Kepler principal investigator William Borucki said. "Given that most stars in our galaxy are part of a binary system, this means the opportunities for life are much broader than if planets form only around single stars. This milestone discovery confirms a theory that scientists have had for decades but could not prove until now.

...

fonte: http://www.nasa.gov/mission_pages/kepler/news/kepler-16b.html
Camayoc,

non mi sembra si parli di un pianeta doppio extrasolare

Hai ovviamente ragione. Pensavo una cosa e ne ho scritta un'altra, chiedo scusa.

Peccato che i commenti non si possano scrivere a matita, altrimenti avrei potuto dire che si è trattato di un lapis freudiano.
Versione "smooth" interpolata (più fluida dell'originale):

http://www.youtube.com/watch?v=PdDEpC0uHWI

Che dire, di fronte a cotanta bellezza ogni commento è superfluo.
Segnalo questa "intervista", just because


http://www.youtube.com/user/AtGoogleTalks#p/u/186/lwVqVu5Tl-k
Mi sorge una domanda Paolo, la velocità è reale o il filmanto é accellerato? se é reale a che velocità viaggia? grazie
la velocità è reale o il filmanto é accellerato? se é reale a che velocità viaggia?

Accelerato. 28.000 km/h circa.
il filmanto é accellerato?

O Danese, dove sei? :-D
Se quello vi è piaciuto, per questo impazzirete:
Filmato della Aurora Australe vista dalla ISS
Splendido....wow :)