Cerca nel blog

2004/09/25

[IxT] Microsoft e Guerre Stellari (satira, solo per fan)

Trovata su Slashdot e tradotta-adattata al volo:

Inquietanti paralleli tra la saga di Guerre Stellari e l'evoluzione di Microsoft: George Lucas previde tutto come Nostradamus?

  • I piani della Morte Nera erano segreti, ma i ribelli li hanno svelati lo stesso; i sorgenti di Windows sono segreti, ma finiscono per essere rivelati lo stesso.
  • L'Impero era certo che la Morte Nera fosse sicura e inviolabile; Microsoft è certa che Windows sia sicuro e inviolabile.
  • I ribelli si imbattono in una vulnerabilità della Morte Nera di cui gli imperiali non si erano mai accorti e che comunque non ritengono importante; gli informatici si imbattono in vulnerabilità di Windows di cui nessuno si era mai accorto e che comunque Microsoft non ritiene importanti.
  • La Morte Nera si posiziona lentamente per eliminare gli avversari; in questi anni, Microsoft si è posizionata lentamente e ha eliminato la concorrenza.
  • L'Impero analizza l'attacco dei ribelli e scopre che esiste un pericolo, ma troppo tardi; Microsoft analizza gli attacchi informatici e scopre che esiste un pericolo, ma troppo tardi.
  • Luke Skywalker, pur essendo un dilettante, piazza un colpo estremamente preciso e devastante nella porta di scarico termica della Morte Nera; gli script kiddie, pur essendo dilettanti, piazzano colpi estremamente precisi e devastanti alle backdoor e agli altri punti deboli di Windows.
  • L'Impero tenta di ricostruire da zero la Morte Nera, promettendo di renderla migliore di prima, anche se esteriormente identica; Microsoft sta tentando di ricostruire Windows da capo, e promette di renderlo migliore di prima, anche se esteriormente identico.


Da questo si deduce che:

  • Bill Gates è il padre di Linus Torvalds
  • Microsoft non deve essere troppo fiera di questo terrore tecnologico che ha costruito. L'abilità di distruggere la concorrenza è insignificante in confronto al potere dell'open source.


Ridete! È satira!!!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Beh, allora "la forza" è l'open source è e il suo lato oscuro è il closed source.
E Yoda non potrebbe essere Stallman?

Che l'open source sia con voi.

Anonimo ha detto...

"Yoda non potrebbe essere Stallman?"
Solo un po' più verdino e pelato :D

Anonimo ha detto...

Questa è veramente mitica !
Grazie Paolo.