Cerca nel blog

2007/04/10

John Titor, rivelazioni il 15 aprile

John Titor in TV: fra poco mi posso togliere il bavaglio


Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "e.molin****" e "luca.scot****". L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Ho già raccontato in parte la storia di John Titor, il presunto viaggiatore nel tempo che sbarcò su Internet nel 2000 suscitando scalpore e una curiosità sfrenata negli internauti, che si divisero subito in accaniti credenti e scettici.

Come è possibile che una storia così strampalata abbia preso piede tanto da diventare un mito di Internet? La gente è davvero così credulona, o nella storia raccontata con dovizia di dettagli inquietanti da Titor nell'arco di vari mesi c'è sotto qualcosa di più che la rende diversa dai deliri di tanti altri personaggi stravaganti della Rete?

Grazie a Luca Jäggli della Televisione della Svizzera Italiana, ho svolto un'indagine approfondita sul caso Titor, che andrà in onda nell'ambito del programma Storie domenica 15 aprile alle 20.40 su TSI1, in replica il giorno successivo alle 12 su TSI2 e in streaming via Internet qualche giorno più tardi.

L'indagine ha rivelato dei risvolti molto interessanti, che per esigenze contrattuali non ho potuto pubblicare nel mio primo articolo sull'argomento ma che vedrete nella trasmissione e vi racconterò in questo blog dopo la messa in onda del programma: la storia ha un risvolto abbastanza inaspettato.

Aggiornamento


La puntata di Storie dedicata a John Titor è disponibile in streaming qui.

21 commenti:

Francesco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Francesco ha detto...

Se qualcuno volesse vedere la trasmissione "Storie", gliela potrò inviare in divx tramite il software Pando (pando.com). Fatemi un fischio all'indirizzo framagni (at) gmail . com

MrPatol ha detto...

Non vedo l'ora di vedere le evoluzioni inaspettate e spero rivelatrici. E' qualche anno che sta storia mi tiene in sospeso.

Paolo Attivissimo ha detto...

Francesco, attento a non inciampare nelle leggi antipirateria con questa proposta! La condivisione con sconosciuti è ritenuta reato anche in Svizzera (da dove presumo scrivi), per quel che mi risulta.

Francesco ha detto...

Grazie della dritta Paolo. Quindi tutti quelli che vogliono una copia della trasmissione, devono prima invitarmi a cena :-)

azz...forse questo però è lucro.

Andrea Guida ha detto...

Ciao Paolo,
non c'è modo di vedere la trasmissione in streaming proprio nel momento in cui verrà mandata in onda??

Titor ha detto...

Il risvolto inaspettato e' che io vi sto leggendo e che ancora non posso rivelarvi, per esigenze contrattuali, chi e' in realta' Paolo Attivissimo.

Manwë ha detto...

Come si fa a vedere la TSI se stai a 15000Km dalla Svizzera ?

Gabriyel ha detto...

[OT] ma in parte collegato a ciò che Paolo ha risposto a Francesco: qualcuno sa - più o meno con esattezza - qual'è la posizione della legge italiana in merito al download dei telefilm _in lingua originale_? Se io mi scarico la 3a serie di LOST e me la guiardo in inglese (eventualmente con i sottotitoli) violo i diritti di sky/raidue che la trasmetteranno doppiata chissà quando, oppure quelli dell'abc, o di chi per essa venderà i DVD in lingua originale?

Francesco Sblendorio ha detto...

@ Manwë:

E tu, come fai a leggere il blog se sei a Valinor? :-)

pKrime ha detto...

@gabriyel

Mi sembra ci fosse una guida al copyright sul sito di Paolo: violeresti i diritti del produttore scaricando materiale protetto da copyright, non importa se non è stato ancora importato nel nostro paese.

john_wayne ha detto...

Sì però puoi scaricare il telefilm in lingua originale e poi tenere il televisore acceso su RAIDUE quando arriva in Italia... "Un mio amico" farà così... ha fatto così anche per la seconda serie...
Non é che loro lo sanno se tieni la tv accesa, però insomma é solo un palliativo per lavarti la coscienza... e poi c'é Dr.House, The Black Donnellys, In Case of Emergency... ciao ciao!!

;-D

fingam ha detto...

Allora Paolo, qual'è il risvolto abbastanza inaspettato su John Titor?

Caino ha detto...

quindi???

fingam ha detto...

aspettiamo che guarisca dal mal di scia chimica :-))))

Anonimo ha detto...

@Paolo
Una domanda, ma sul tuo blog le cose nuove su John Titor non le pubblichi?
SIAMO CURIOSIIIIIIIIIII!!!!
:)))))))

Wolf ha detto...

Paolo, forse io rimango l'unico che non sa ancora cosa hai raccontato alla televisione svizzera, ma purtroppo non ho l'adsl per visionare in qualche maniera il filmato dal sito della TSI.
Aspetto quindi con ansia il resoconto dell'indagine su John Titor.
Ciao, grazie.

SeN ha detto...

Forse dovresti aggiornare il post: che ne è delle famose rivelazioni?
Ciao

dont wait ha detto...

Ciao, non ho trovato la puntata sul sito web di TSI, ci sono solo le puntate più recenti.
Ci puoi dire qualcosa sulla possibilità di sapere queste "novità interessanti" prima o poi o ci sono ancora problemi di © ?

dont wait ha detto...

alla fine il link l'ho trovato facendo la ricerca per autore nel sito di storie. Lo devo ancora vedere, speriamo che alla fine ne valeva la pena ^^

(P.S. per chi lo vuole vedere è il primo nella lista dell'autore Luca Jaeggli)

Me myself and I ha detto...

Riprendo questa discussione per segnalarvi questo intervento fatto su LM.

http://www.leggendemetropolitane.net
/forum/topic.asp?TOPIC_ID=297&whichpage=3

stavo pensando quanto segue:

Titor dice (seguendo una teoria abbastanza diffusa) che ci sono infinite "linee temporali" e che il suo presente potrebbe non corrispondere al nostro futuro.

Mi chiedo: possibile che il nostro passato, invece, coincida al 100% col suo?
Non ha mai evidenziato neanche una differenza da lui colta?
Se ci sono linee temporali diverse, come fceva a sapere che nella nostra avrebbe trovato il computer che cercava? Non mi pare abbia mai accennato ad altri tentativi.