Cerca nel blog

2012/07/08

Ancora immagini fantastiche dallo spazio: Marte in superpanoramica

Guardatevi intorno. Siete su Marte



Questa foto composita è una panoramica a 360°del suolo marziano come l'ha visto la sonda automatica Opportunity, che da più di cinque otto anni sta esplorando Marte. Si tratta di 817 fotografie scattate nell'arco di quattro mesi d'inverno marziano. I segni nel terreno sono le tracce lasciate dalle ruote della sonda semovente. In basso si scorgono, distorti dalla prospettiva, i pannelli solari di Opportunity coperti di polvere. I colori sono alterati per esaltare le differenze fra i vari materiali.

Potete scaricare una versione di questa foto a maggiore risoluzione (23096 x 7981 pixel) presso JPL.Nasa.gov, ma se volete la sensazione di essere su Marte e di potervi guardare intorno, non perdetevi questa versione interattiva di Nasatech.net. Fantastico. Grazie a @xfranky per la segnalazione.

14 commenti:

arkantos84 ha detto...

Oh, beh... se è per questo allora ci sono anche questi

http://i-ota.net/Mars-Victoria/

http://nasatech.net/Mars-Columbia/

http://nasatech.net/Titan/

eccetera eccetera eccetera.

In più su Google Earth, entrando in modalità Marte, se si cercano i rover ci sono i tracciati e in alcuni punti sono presenti delle "street view" dove è possibile vedere tutte le foto a 360°...

Ale

Massimo ha detto...

NOn riesco a capire come funziona la versione di Nasatech.net. Il link mi manda ad una pagina senza immagini...

googjoob ha detto...

@Massimo
hai provato ad aggiornare Java?

Anonimo ha detto...

Non capisco perchè in tanti abbiano bisogno degli UFO per procurarsi un po' di fascino e di mistero, basta guardare foto come questa o come quelle pubblicate ad esempio sul sito della NASA o dell'HST per godersi tutto il fascino ed il mistero dell'Universo, senza scomodare improbabili (per non dire impossibili) visitatori extraterrestri.

..xf.. ha detto...

Eheh, dopo aver visto il tweet ho pensato "possibile che a Paolo sia sfuggita questa figata??". È un piacere! ^_^
("..xf.." => @xfranky)

Filippo Fenoglio ha detto...

qualcuno mi sa indicare (se esiste) una foto a colori "reali" della superficie marziana? Quelle che ho visto indicano sempre l'informazione che i colori sono alterati.
Mi piacerebbe capire come appare nel campo del visibile.

Stupidocane ha detto...

senza scomodare improbabili (per non dire impossibili)

Per il mero calcolo delle probabilità, puntualizzerei con "poco probabili" e accantonerei "impossibili". Se poi ti riferissi al fatto che ci possano raggiungere in tempi relativamente brevi, beh... non che creda ai motori a curvatura di Star Trek o alla "Zona Plaid" di Spaceballs, ma ci sono ancora tante cose che dobbiamo scoprire che... :D

illustrAutori ha detto...

Certo che su Marte il panorama è desolante... Sembra il cittadino italiano di fronte alla pochezza della (cosiddetta) informazione... ;-)

michelangelo giacomelli ha detto...

[attivazione modalità satira]
non siamo mai andati su marte si vede benissimo che sono campi di grano a sud di cesenatico con tanto di scie chimiche all'orizzonte.
[disattivazione modalità satira]
foto stupende.

Rodri ha detto...

Filippo,

per riassumere direi che è... così.
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/b/b7/Mars_G%C3%A9olocalisation.jpg

pgc ha detto...

@Filippo:

Si ce ne sono molte di foto a veri colori in giro. Prova a cercare "Mars true color pictures" su google o vai semplicemente qui se conosci l'inglese.

Ma attenzione perche' la ricostruzione della risposta dell'occhio umano e' comunque artificiosa e complicata, dato che le macchine fotografiche PanCam stereo usate dai rover hanno una serie di filtri monocromatici, 8 per la precisione, che fanno delle foto in bianco e nero, che poi vengono ricomposte. In piu', le condizioni di luce su Marte sono sempre comunque falsate perche' il Sole appare molto piu' piccolo (circa 5/8 del diametro), per cui normalmente di luce ce n'e' molta di meno (circa il 40% che sulla Terra) a parita' di elevazione solare.

L'ultima complicazione e' data dal fatto che il cervello umano tenderebbe immediatamente a compensare l'eccesso di componenti. E' quello che succede per esempio quando siamo in casa con la luce elettrica e facciamo una foto: la guardiamo e ci sembra "ingiallita" rispetto a come ci ricordiamo la scena.

Per tutte queste ragioni non e' ovvio come si crederebbe rispondere alla domanda "come vedrebbe la scena un astronauta su Marte?".

Un saluto

Marco ha detto...

Forse sarò ripetitivo, Paolo, ma questo http://vimeo.com/27505192 lo avevi visto?

Marco

Paolo Attivissimo ha detto...

Marco,

Forse sarò ripetitivo, Paolo, ma questo http://vimeo.com/27505192 lo avevi visto?

Sì. Bello ma terribile.

Pritcher ha detto...

Ho una domanda stupida.. ma da quel che ne sapete i complotTardi cosa ne pensano delle sonde su Marte, Giove, Saturno & co???