Cerca nel blog

2012/07/07

Disinformatico radio, podcast del 2012/07/06

Pronto il podcast del Disinformatico


È disponibile temporaneamente sul sito della Rete Tre della RSI il podcast della scorsa puntata del Disinformatico radiofonico. Ecco i temi e i rispettivi articoli di supporto:

6 commenti:

DanyFlorence ha detto...

Salve, un'informazione in merito a Google Maps offline.
Ma a voi scarica le mappe? Ho notato che praticamente tutta l'Italia non si può scaricare offline
mentre i Paesi confinanti non hanno problemi.

Stupidocane ha detto...

Shaalve. Cominucassione di servissio: c'è un "cpmputer" nell'ultimo capoverso dell'articolo "Allarme blackout per il 9 luglio". Buon fine scettimana.

Fabiozib ha detto...

interessante il miglioramento di Google Maps, ma ancora molto limitato in confronto ad altri navigatori/programmi di navigazione che ti scaricano interi paesi. Soprattutto: è inutile se devi usarlo per un lungo viaggio. Non parliamo del confronto di Nokia Maps che è gratuito e scarichi tutto il mondo se vuoi... peccato sia installato sui Nokia ;)

Paolo Attivissimo ha detto...

Stupidocane,

grassie dela segnalassione, ho coretto :-)

Stupidocane ha detto...

@ Paolo

Macci mancherebbe... :)

@Fabiozib

Non sono un grande fruitore di navigatori. O meglio, molto meno rispetto a qualche anno fa. Ho ancora un Nuvi200 dei tempi degli antichi Celti ed un TomTomGo con le mappe dell'Europa del 1700. :D Anni fa giravo molto di più di adesso e questi due aggeggi hanno sempre fatto il loro dovere. Poi da anni sono finiti nel cassetto/bracciolo dell'auto e lì sono sempre rimasti. Ultimamente sono passato al lato touch della telefonia, Android per chiarezza. Beh, dato che c'era il navigatore preinstallato, ho deciso di provarlo.

Sono rimasto stupefatto sia dalla precisione che dalla versatilità del software. Basato su Google Maps, non dà solo le indicazioni delle svolte, ma anche i nomi delle vie dove girare... oddio, fa spaccare dal ridere il fatto che il bot pronuncia di default tutte le parole piane, facendoti girare in vìa "Robért Kennédy", ma a parte questo non posso assolutamente dire che funzioni male. Trovo anzi che questa nuova feature sia molto interessante.

Forse non sarebbe nemmeno possibile fisicamente scaricare un intero paese con i dati di Google Maps. Mi spiego. Quando uso il suo navigatore, una volta arrivati a destinazione, mi mostra la foto dell'indirizzo raggiunto usando il database di Street View. Non credo sarebbe possibile scaricare tutto lo Street View di un intero stato. Magari di una città sì. Inoltre ci sono tutte le info correlate alla zona che si sta visitando, tipo ristoranti, ospedali, stazioni, taxi, ecc... Non l'ho ancora provato, ma credo che scaricando una zona particolare, non si scarichino solo le mappe stradali, ma tutte le info fruibili da Google Maps (compreso Street View) che si avrebbero dalla connessione dati continua.

Unknown ha detto...

Google maps su android non fa assolutamente navigare offline.Permette/permettera' di scaricare delle porzioni di mappa (prima era possibile farlo x l'Italia,ora il servizio e' bloccato x il nostro paese),cosa che gia' faceva fare prima.
Google maps per Android e' un buonissimo navigatore,completo e gratuito,ma con due pecche evidenti per cui resta al di sotto di altri navigatori per android:
1 nessuna navigazione offline,e' necessario il collegamento ogni tanto con la linea dati (provate all'estero a farlo,vedrete che con gli stessi soldi ci si puo' permettere una guida umana :) )
2 nessuna ricerca offline.Se capita di essere all'estero o in una zona poco coperta dal segnale,provate a cercare qualsiasi via con google maps..non trovera' nulla.Questo perche' anche qui e' necessaria la connessione dati.

Morale della favola:senza connessione dati e' inservibile.Ci sono un paio di navigatori realmente offline (gratuiti o a pagamento):Navigon,Navfree ecc ecc