Cerca nel blog

2012/07/21

Ci vediamo a Verrone oggi per festeggiare l’allunaggio?

43 anni fa, l'uomo sulla Luna


Alle 4:57 del mattino (ora italiana) del 21 luglio 1969, Neil Armstrong poggiava il piede sinistro sul suolo lunare, in diretta TV planetaria; pochi minuti dopo fu raggiunto dal collega Buzz Aldrin. Oggi sarò al Castello di Verrone, in provincia di Biella, alle 16:57 (orario non casuale) per festeggiare la ricorrenza presso il Museo del Falso con una conferenza-chiacchierata sulle chicche poco conosciute di quest'avventura e sulle tesi che sostengono che fu tutta una messinscena.

Porterò con me molto materiale video e fotografico, vari oggetti relativi alle missioni, alcune copie dell'edizione 2012 del mio libro “Luna? Sì, ci siamo andati!” e la versione 1.0 del documentario libero e gratuito Moonscape, che debutta oggi completa di titoli di testa e di coda. L'ingresso è gratuito.

Vorrei festeggiare l'anniversario con una foto un po' diversa da quelle classiche: l'ho ricevuta stamattina da Colin Mackellar, che all'epoca lavorava a Honeysuckle Creek, la stazione ricevente australiana che captò il debole segnale televisivo dalla Luna e lo ritrasmise al mondo.


Da sinistra, Ted Knotts, Richard Holl e Elmer Fredd brindano davanti allo Scan Converter (l'apparato che convertiva il segnale TV lunare allo standard televisivo normale. Sullo sfondo, il monitor slow-scan mostra la diretta lunare dopo che Buzz Aldrin e Neil Armstrong sono rientrati nel modulo lunare. La foto fu scattata con la fotocamera Polaroid usata per fotografare il monitor e documentare su pellicola la diretta dello sbarco. L'immagine è stata conservata da Dick Holl e restaurata da Colin Mackellar.

Sono nomi sconosciuti ai più, ma è grazie a loro, e a tanti come loro, che abbiamo una traccia visiva della prima visita dell'umanità a un altro corpo celeste. Brindiamo virtualmente con loro attraverso il tempo e ricordiamoci cosa siamo capaci di fare quando ci rimbocchiamo le maniche e mettiamo da parte le rivalità.

Altre foto di questo "dietro le quinte" del momento storico sono presso Honeysucklecreek.net.

22 commenti:

Corrierino ha detto...

L'uomo ha messo piede sulla luna di Guglielmo (non Vittorio!) Zucconi.

Anonimo ha detto...

sulla destra notiamo l'attivissimo* alla fine degli anni '60
cyborg fra di noi

Filippo ha detto...

Btw la NASA ha aperto un portale allinaggio su iTunes U proprio oggi, devo ancora dargli un'occhiata ma se mettono tutti i file di "apollo archive" potrebbe essere una buona trovata.

alberto ha detto...

Questa è carina in tema con la giornata :)

qui

the_firm ha detto...

Volevo segnalare che esiste un piacevole film sul ruolo avuto da Honeysuckle Creek nella vicenda dell'Apollo 11; si intitola "The Dish" ed è stato diretto da Rob Sitch.
Si tratta di un film "leggero" e non di un documento scientifico, ma può essere comunque piacevole per gli appassionati.
http://en.wikipedia.org/wiki/The_Dish
Esiste anche la versione in lingua italiana.

Stepan Mussorgsky [ ǚşå÷₣ŗẻễ] ha detto...

Eh ma così è comodo, avreste dovuto incontrarvi stamattina alle 4:57! :D

PS Non vedo la foto...

dvd ha detto...

ma sono le persone di cui si parla in The Dish?

Giuseppe ha detto...

AARGH!
E' sceso col piede sinistro!
Porta male!!!
:-D

Riccardo ha detto...

"ricordiamoci cosa siamo capaci di fare quando ci rimbocchiamo le maniche e mettiamo da parte le rivalità."
È proprio per essere pignolo, ma come ci insegni anche tu l'avventura lunare l'abbiamo avuta proprio grazie ad una rivalità.

Paolo Lago ha detto...

Ma quello a destra sei tu!! ;-)

Unknown ha detto...

Dove è possibile visionare la versione 1.0 di Moonscape?

Kuiper92

Paolo ha detto...

Viene anche citato molto poco Werner von Braun come una delle persone che ha reso possibile l'allunaggio.

Van Fanel ha detto...

scusate l'OT (ma volendo: Luna, lunacomplottisti, complottisti, sciachimisti!), cosa mi dite di "limit - storie dai confini" di Class TV ? Programma di divulgazione serio o giacobbico?
ho appena beccato il finale di un servizio sulle scie chimiche, mi pareva abbastanza serio, c'era anche un'intervista a Simone Angioni. (Ma visto che quando mi sono sintonizzato era già iniziato, non posso sapere se per caso non hanno intervistato anche Straker!)

la tigre della malora ha detto...

[quote-"Van Fanel"-"/2012/07/ci-vediamo-verrone-oggi-per-festeggiare.html#c1892533255770442043"]
scusate l'OT (ma volendo: Luna, lunacomplottisti, complottisti, sciachimisti!), cosa mi dite di "limit - storie dai confini" di Class TV ? Programma di divulgazione serio o giacobbico?
ho appena beccato il finale di un servizio sulle scie chimiche, mi pareva abbastanza serio, c'era anche un'intervista a Simone Angioni. (Ma visto che quando mi sono sintonizzato era già iniziato, non posso sapere se per caso non hanno intervistato anche Straker!)
[/quote]

Van Fanel, a giudicare dai commenti alla trasmissione su tankerenemy a partire da qui http://tinyurl.com/bqe5pd3 direi che il programma non è stato preso molto bene...

Oniros ha detto...

Curiosa la messa a fuoco della foto: i pannelli delle apparecchiature di sfondo sono perfettamente a fuoco; i volti dei tre soggetti completamente sfocati.

alberto ha detto...

[quote-"Oniros"-"/2012/07/ci-vediamo-verrone-oggi-per-festeggiare.html#c5599632850366691418"]
Curiosa la messa a fuoco della foto: i pannelli delle apparecchiature di sfondo sono perfettamente a fuoco; i volti dei tre soggetti completamente sfocati.
[/quote]

Le polaroid avevano una levetta che permetteva di cambiare la messa a fuoco da vicino a lontano. La variazione si applicava solo sull'obbiettivo principale e non nel mirino, che quindi non ti dava l'idea immediata della messa a fuoco. Capitava spesso di sbagliare la posizione della levetta.

Nemo ha detto...

Accidenti Paolo leggo solo adesso che sei venuto a Verrone ieri, io ero "di turno" alla mostra Olivetti fino alle 1600, ti avrei aspettato volentieri per conoscerti e salutarti :-(

Santino83 ha detto...

E' stata proprio la rivalità a portarci sulla luna... fosse continuata la guerra fredda a quest'ora stavamo su Marte... invece adesso si pensa solo a far soldi e a "tagliare" il futuro all'umanità, vedi quello che s'è fatto negli ultimi 40 anni... Mah speriamo in un futuro più "rosso"

oui, c'est moi ha detto...

Corrierino ha commentato:
L'uomo ha messo piede sulla luna di Guglielmo (non Vittorio!) Zucconi.

Bellissimo!
Ahh, il Corriere dei Piccoli, quanti bei ricordi... ;)

oui, c'est moi ha detto...

Questa è carina in tema con la giornata :)

qui

LOL :-)

abc ha detto...

Primo uomo sulla luna... prima americana nello spazio... :-(
http://www.boston.com/news/nation/articles/2012/07/23/sally_ride_first_us_woman_in_space_dies_at_61/
http://www.ilpost.it/2012/07/02/foto-darchivio-6/sally-ride-shuttle/

fgportables ha detto...

https://apps.facebook.com/corrieresocial/ambiente/12_luglio_25/ghiacci-groenlandia-si-sciolgono_d6c76fe4-d635-11e1-bdd2-f78a37bd7a67.shtml

Un'altra bufala o meglio sarebbe dire cazzate del Corriere visto che su ansa.it si parla di certi punti del ghiacciaio che si sono sciolti al 97%