skip to main | skip to sidebar
15 commenti

Astronauti cinesi decollano verso la loro stazione spaziale

L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Poco fa è partita dalla Cina la missione Shenzhou-10, con a bordo tre astronauti (due uomini e una donna), diretta verso la stazione spaziale cinese Tiangong-1, in orbita intorno alla Terra. Ecco qualche immagine della partenza e dell'entrata in orbita; maggiori dettagli sono su Astronautinews.it e su Astronautica.us (anche qui), entrambi in italiano.














Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (15)
Solo tre persone lanciate nello spazio?
Per gli standard cinesi è ancora meno delle missioni Mercury: praticamente è un volo senza equipaggio.
Questi faranno il sedere a (stelle e) strisce alla NASA... ;)

L'importante è che l'esplorazione spaziale prosegua. Magari con una bella "sfida" verso la prossima frontiera: Marte...
Molto belli i video di approfondimento su astronews.it, i cinesi sono in grado di attraccare in automatico con la stazione... meglio della Nasa!

P.S. ma il lanciatore cinese fa molto meno "fumo" o sbaglio?
In bocca al lupo!
"P.S. ma il lanciatore cinese fa molto meno "fumo" o sbaglio?"

Andrea9002:

Dipende dal tipo di carburante usato dal primo stadio.

I vettori ipergolici, che si incendiano a contatto l'uno con l'altro come la combinazione N2O4/UHDM usato dal motore principale del Long March 2F non fanno "fumo", mentre quelli criogenici come l'Ariane emettono molto vapore, che viene spesso visto come fumo. Dipende anche dal thrust e dall'uso di getti d'acqua per l'abbattimento delle vibrazioni al lancio (Space Shuttle).

Penso che anche l'umidità ambiente possa avere un ruolo nella formazione di scie persistenti, ma non ne sono certo.
Mi viene una curiosità. Dato che la Tiangong e la ISS orbitano a quote molto vicine (possono avere anche solo una ventina di chilometri di differenza), capita che passino l'una sufficientemente vicina all'altra da potersi vedere a vicenda? (o almeno che dalla seconda si veda la prima, perché la ISS ha la cupola la Tiangong non so come sia messa ad oblò).
Se non avviene, perché?
"capita che passino l'una sufficientemente vicina all'altra da potersi vedere a vicenda? (o almeno che dalla seconda si veda la prima, perché la ISS ha la cupola la Tiangong non so come sia messa ad oblò)."

Si, non vedo perchè no. Ed è già successo (non ricordo la fonte... era parecchio tempo fà). Però è più facile che dalla Tiangong si veda la ISS che viceversa. Per ovvi motivi di luminosità e dimensioni.

Credo tra l'altro che la Tiangong abbia un docking ring compatibile con la ISS, ma che per ragioni politiche della cosa non se ne parli nemmeno. I Cinesi sono incazzatissimi con la NASA per la sua preclusione ad ogni tipo di collaborazione, e hanno giurato dopo un meeting svoltosi qualche anno fa, che non faranno mai nulla insieme.

Ma si sa come va il mondo, e anche questo accadrà... Anche la famigerata ITAR è destinata a crollare perchè rappresenta una grossa perdita per l'economia USA. E i Cinesi cominciano a capire che non seguire gli accordi internazionali sui copyright e sui brevetti alla lunga non è conveniente...
Daniele,
tha't it!

http://forum.nasaspaceflight.com/index.php?topic=26981.0
@pgc Grazie gentilissimo :)
Avanti così :)

Spero che anche i russi possa
Ops, è partito l'invio...

Spero che anche i russi possano presto regalarci novità ;)
speriamo non vogliano fare goliardiche passeggiate spaziali come Shenzhou 7, rivelatesi poi essere dei falsi creati in piscina...
rivelatesi poi essere dei falsi creati in piscina...

Dimostralo.

Per favore, non scadiamo nel complottismo anche con gli astronauti cinesi.

Dubito seriamente che sia una falsificazione. Troppo rischioso, anche perché le passeggiate spaziali sono osservabili da terra.
e io che mi ero perso che i cinesi avessero creato una loro stazione spaziale... grazie per la segnalazione!

Ispirato da questo post, voglio segnalare un giochino che mi ha "acchiappato" parecchio in questo periodo: Kerbal Space Program.
Essenzialmente è un simulatore di missioni spaziali con un discreto compromesso tra realismo ed umorismo... puoi costruirti il tuo razzo usando le componenti prefatte disponibili, programmarne le sequenze di stadi ed altre cose del genere, e poi provare ad effettuare varie missioni di difficoltà progressivamente più grande.
Al di la del pistolotto che suona quasi pubblicitario, trovo che (oltre a divertire con la costruzione di razzi impossibili e conseguenti esplosioni spettacolari) sia un giochino educativo per imparare quanto siano complicati tutti i vari parametri delle missioni orbitali, e come funzionino concetti come velocità di fuga, inserimento in orbita, delta-v etc. etc.