skip to main | skip to sidebar
13 commenti

Sono di nuovo candidato al premio Macchianera. Yay! Ma votate per qualcun altro, per favore

Sia chiaro che non voglio certo mancare di rispetto al Premio Macchianera, anzi: sono onorato di averlo vinto ripetutamente grazie a questo blog e mi fa un gran piacere essere nominato di nuovo fra i migliori siti tecnico-divulgativi e in così buona compagnia. Ma vorrei davvero che questo riconoscimento andasse ad altri, che fanno molto più di me nella divulgazione della tecnica, della scienza e dell'informatica.

Questi sono gli altri candidati per il premio come miglior sito tecnico-divulgativo, così come li elenca la pagina apposita, dove potete votare per tutte le categorie fino all'11 di settembre:

Informatici Senza Frontiere (www.informaticisenzafrontiere.org)
Le Scienze Blog (www.bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it)
Salvatore Aranzulla (aranzulla.tecnologia.virgilio.it)
Link2Universe (www.link2universe.net)
Scientificast (www.scientificast.it)
Wired (www.wired.it)
Lega Nerd (www.leganerd.com)
CICAP (www.cicap.org)
MedBunker (www.medbunker.blogspot.it)

Per cui, come ho detto dal palco del Premio l'anno scorso, largo al nuovo: votate per chi vi pare, ma non per me. Comunque alla serata del 13 settembre presso il Teatro Ermete Novelli di Rimini alle 21, e agli altri eventi dei Macchianera Italian Awards (in particolare alla colazione del 14 settembre alle 10 insieme a Domitilla Ferrari) ci sarò in ogni caso, per salutare i vincitori e fare due chiacchiere con tutti, per cui ci si vedrà lo stesso!
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (13)
Son già due anni che voto per uno dei tuoi "colleghi" in lista speriamo sia la volta buona (niente di personale) :-)
Premetto, è un mio giudizio personale.
Salvatore ha perso molto smalto, da quando si è dovuto piegare alle logiche economiche e passare sotto l'ombrello di Virgilio. Oramai non lo seguo più
Link2Universe, invece, è fantastico. Lo adoro.
Beh, tra te, Bressanini e MedBunker... posso dare un terzo di voto ciascuno? :)

Saluti,

Mauro.
Bressanini vicino di pagina dell'Attivissimo in Le Scienze. Ottima scelta.
Scusa ma avevo appena visto il famigerato video tagliato dei buffoni col cervello irrorato, per cui ho votato a occhi chiusi (e anche con una certa dose di soddisfazione) :).
Yay?
Mi spiace, ma ho votato per te prima di leggere questo articolo.

E comunque nonostante ti sminuisca se vincerai secondo me te lo meriti il premio! ;)
Yay?

Used as an exclamation of pleasure, approval, elation, or victory.

I wanna go to Hawaii! Yay! Yay!

Fonte: Urban Dictionary
Ricordo a tutti che il regolamento prevede la possibilità di cambiare il proprio voto fino all'ultimo momento:

E' possibile cambiare il proprio voto ricompilando la scheda con lo stesso nome e lo stesso indirizzo e-mail (verrà considerata valida solo l'ultima in ordine di tempo) oppure cliccando sul link "Edit your response" nella mail di conferma che potresti ricevere a voto avvenuto se sei un utente di Google Drive. Potrai cambiare idea fino alla chiusura delle votazioni.

Tanto, obbligandoti a votare per il 70% delle categorie, continuano a dimostrare di essere dei grandi ... furbetti (mi stavano scappando parole pesanti).
Diabolici £$£%/(!!!
A nome di Link2Universe ed il canale youtube legato, Link4universe, grazie di cuore per il pensiero! A prescindere da come vada, è una grande occasione per tutti di conoscere gli altri dell'ambiente divulgativo-tecnico in Italia.
I più sinceri complimenti per il lavoro svolto e la nomina ottenuta anche quest'anno!
A nome di tutto il team di Scientificast, grazie per il pensiero! Ci vediamo a Rimini!!!
PB
Intanto, zitto zitto, sei arrivato secondo.


Visto che stasera non c'ho un tubo da fare, qualche considerazione sparsa sulla votazione di quest'anno. Che siete autorizzati a mettere nella cartella "E chi se ne frega".

1) Troppe categorie. L'inflazione fa perdere valore a qualsiasi cosa. Tagliare duro l'anno prossimo.
2) Ombre pesanti sul valore della votazione vedendo che alcune classifiche sono evidentemente orientate, se non politicamente, come area. In più alcuni vincitori hanno del clamoroso: Il Fatto Quotidiano (!) per il giornalismo, Wikipedia (!!) per l'educational (giuro), e, incredibile dictu, l'ANSA come sito di news (rigiuro)!!!. L'ANSA, ovvero coloro che scrivono in un italiano che sarebbe accettabile se scritto da uno immigrato in Italia da due mesi non di più. E che, forse per festeggiare, nell'articolo celebrativo hanno messo, per di più bello evidenziato in neretto, l'ennesimo schifoso errore di ortografia: scrivono inneficienza. Giuro per la terza volta, c'ho lo scriinsciott.
3) Ombre ancora più pesanti dalla classifica dei migliori siti news. Oltre alla già citata, ci sono Il Fatto Quotidiano, La Repubblica e il Corriere della Sera. Cioè quelli sbeffeggiati più volte su questi schermi per l'approssimazione (eufemismo) con cui lavorano. Metodo evidentemente condiviso dai votanti di questa edizione.
4) Finisco con una curiosità su un film a me caro. La Grande Bellezza appare a metà classifica sia nella categoria film migliori che in quella film peggiori. Il che rispecchia fedelmente la tendenza già vista nel mondo di carne: all'uscita, metà degli spettatori pensavano che fosse un capolavoro, l'altra metà che fosse un'immonda schifezza.
Io, per inciso, mi colloco nella prima categoria.

'Notte.