Cerca nel blog

2011/03/04

Nota tecnica: i feed RSS saranno troncati per colpa dei copioni. Aggiornamento: come non detto

L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento: 2011/03/05.

Da ieri i feed RSS di questo blog non sono più integrali ma contengono soltanto la parte iniziale di ciascun articolo. So che è una scocciatura, ma è un esperimento necessario perché alcuni simpaticoni hanno iniziato a usare gli RSS integrali per copiaincollare i miei articoli nei loro spamblog senza indicarmi come autore e senza linkare l'originale.

Aggiornamento (2011/03/05). Ho letto con attenzione tutti i vostri suggerimenti. Uno, in particolare, mi ha convinto a ripristinare i feed completi (includendo in coda una dicitura di copyright per chiarire chi è l'autore e dove si trova l'articolo originale): proviene da un paese dal quale il Disinformatico non è accessibile se non attraverso i feed RSS. Di fronte a considerazioni come queste non posso che fare dietrofront. Sto continuando i test: fatemi sapere se tutto funziona.

45 commenti:

Claudio Casonato ha detto...

Simpaticoni??? Avrei altre definizioni per loro...

PS: primo?

Alexandre ha detto...

chi sono questi copioni? Ma certa gente non ha proprio niente di utile da fare nella vita?

Anonimo ha detto...

Siamo in piena era dei cloni. Lo vedo anche su Youtube, appena qualcuno carica un video che attrae visite, subito qualcuno lo mette tal quale.
Speriamo che dopo l'era dei cloni ne arrivi una migliore...

Ale ha detto...

Va bene ugualmente, la cosa importante è che dalla sezione si capisca il contesto. Poi l'articolo si può leggere intero sul sito.

oscar ha detto...

io vengo sempre sul sito se c'è qualcosa che mi interessa. I feed estesi mi fan confusione. Grazie comunque per la segnalazione Paolo. Buona serata.

Gian_Ibanez ha detto...

per me non sarà un problema ;)

Art ha detto...

Per me non c'è problema: uso Google Reader in Chrome, con l'estensione Reader Plus, così la pagina si carica interamente nel reader. Alla faccia dei copioni...

Doc_S ha detto...

Che peccato... non potrò più leggere gli articoli mentre sono in pausa al lavoro, purtroppo il sito normale è troppo pesante da caricare per il mio telefono :-(

Paolo Amoroso ha detto...

Paolo, capisco la tua decisione. Ma, come nel caso delle protezioni antipirateria, chi ne subisce le conseguenze sono gli utenti corretti.

Marcopie ha detto...

Non era più semplice inserire in automatico le tue generalità all'interno del testo nel feed?
Credo che così sarebbe stato difficile filtrarle...

Unknown ha detto...

Peccato!

Marco Rossi ha detto...

I feed RSS parziali sono meno comodi per chi legge l'articolo da Google Reader, magari sotto connessione sicura HTTPS, i web scraper che "includono" i tuoi articoli nelle loro content farm non hanno particolari problemi a riprogrammare i loro bot, purtroppo.

Google recentemente ha aggiornato i propri algoritmi per evitare proprio queste situazioni (http://googleblog.blogspot.com/2011/02/finding-more-high-quality-sites-in.html), si spera che col tempo gli spamblog non rappresentino questo problema.

Ps. Anche sul mio aggregatore di news sono riportati alcuni tuoi articoli, ma ho provveduto a linkare il post originale, citare l'autore e il blog di provenienza, in modo da evitare problemi del genere.

Unknown ha detto...

Peccato. Però che palle, 'sta gente...

--
Saluti, Kap

martinobri ha detto...

Speriamo che dopo l'era dei cloni ne arrivi una migliore

A logica, dovrebbe arrivare l'era dei Sith...

Nicola ha detto...

Peccato, forse poteva bastare scrivere un piè di pagina.

A tal proposito nel mio blog non riesco a mettere i feed dei post in formato breve perché mi da il messaggio di errore Occorre attivare la pagine di post e impostare le descrizioni complete.
In pratica non ho capito cosa devo impostare perché il primo requisito è soddisfatto, il secondo on lo capisco.....

FraNe91 ha detto...

per fortuna a me non mi tocca, il plugin speed dial (che si apre con ogni nuova sheda) di firefox mi carica automaticamente l'anteprima della pagina principale: se c'è un'aggiornamento lo vedo subito!

@martinobri
allora non sono l'unico nerd che ci ha pensato :D

valentino ha detto...

Ti capisco, pero per me e un grosso problema perché ti seguo fondamentalmente da iPhone mentre sono in giro e spesso mi capita di avere poca copertura quindi una certa lentezza nel caricare pagine web. Pazienza, vuol dire che leggero il blog solo la sera quando rientro da lavoro.

giovanni ha detto...

Vero che dà fastidio? E pensare che qualcuno, quando parla di chi pirata la musica e i libri, è solito sostenere che non fa poi gran danno ai detentori dei diritti e ai rivenditori...

Paolo Attivissimo ha detto...

Non era più semplice inserire in automatico le tue generalità all'interno del testo nel feed?

A parte che suonerebbe un po' megalomane, resterebbe il problema del link all'originale.


Giovanni,

Vero che dà fastidio? E pensare che qualcuno, quando parla di chi pirata la musica e i libri, è solito sostenere che non fa poi gran danno ai detentori dei diritti e ai rivenditori...

Risparmia pure il sarcasmo. Io non mi lamento e non faccio causa se mi copiano gli articoli; anzi, se hai la cortesia di leggere le note di copyright di questo blog, le incoraggio.

Cominci a notare una piccola differenza che rende il tuo sarcasmo fuori luogo come un maiale in una sinagoga?

Io chiedo solo che venga indicato che sono io l'autore e che venga incluso un link all'originale. Anche i pirati che citi non sono così stupidi da prendere Inception e spacciarlo per un film che hanno fatto loro.

Paolo Attivissimo ha detto...

Errata corrige: le incoraggio --> lo incoraggio

Leonardo Cassarani ha detto...

Paolo, you may want to check out how Merlin Mann of 43folders.com goes about including a small, fairly unobtrusive copyright notice at the bottom of each post in his RSS feed: http://feeds.feedburner.com/43folders

Personally I think it's quite tasteful and wouldn't mind seeing it at the end of every post in your RSS feed if that meant I could read your posts from my iPhone or Google Reader without having to load the full article.

As someone else pointed out, truncating your posts seems a hell of a lot like all those anti-piracy technologies that end up hurting paying customers rather than the people they're designed to punish. I know how much you hate digital rights management, but I think at the end of the day what you're doing isn't actually all that different.

Marco Rossi ha detto...

Dimenticavo, Google permette di segnalare siti considerati "spam" per duplicazione contenuto

https://www.google.com/webmasters/tools/spamreport?hl=en&pli=1

Spero di non subire ritorsioni :)

Unknown ha detto...

fregatene, sii superiore! ;-)

piandeloa ha detto...

A proposito di copioni, o meglio, in questo caso, di citazioni: anche oggi sei citato su La Gazzetta dello Sport, a proposito del gatto di Palermo. Complimenti!

Luciano ha detto...

Oggi è importante creare una versione "mobile" di un sito, ed esistono vari sistemi per farlo. Per chi usa i telefonini per navigare può essere d'aiuto utilizzare http://www.google.it/mobile/ .

Anonimo ha detto...

per i copiaincollatori incalliti segnalo copycat firefox, una estensione per firefox che copia il testo e in atuomatico, in fondo, posta autore e link all'articolo, permettendo anche il mantenimento di una buona formattazione.

Umberto ha detto...

io uso Thunderbird per i feed rss e così risulta davvero scomodo... spero che questa decisione drastica duri per poco!

Unknown ha detto...

Io, usando la bacheca di blogger, avevo già gli articoli solo in anteprima (non interi). Personalmente l'ho sempre trovata comoda. Mi rendo conto però che non risolve il problema di chi, come ho letto nei commenti sopra, legge i feed da uno smartphone. Non vedo però una soluzione alternativa e definitiva che non porti a questo "taglio" dei post.

Paolo Amoroso ha detto...

Luciano: Google sta sperimentando la versione mobile dei blog di Blogger, come Il Disinformatico. In futuro si otterrà la versione mobile visitando il blog con i principali smartphone. Ma già oggi è possibile forzare la visualizzazione mobile aggiungendo ?m=1 al link. Nel caso del Disinformatico:

http://attivissimo.blogspot.com/?m=1

SAL ha detto...

Ottima idea! Nella mia esperienza di blogger quasi ogni settimana trovo vari cloni che ricalcano esattamente il mio, grafica inclusa e... devo dire che da quest'anno google tende a "punirli" immediatamente quasi sempre (scompaiono dalle prime 100 posizioni, quantomeno). Almeno per quelli che compaiono primi nei risultati, puo' essere utile segnalare il sito come spam a Google stessa.

il§ab ha detto...

ma cosa stai dicendo?! HAI FATTO BENISSIMO!! difenditi da questi "bloggers" e poi chi vuole seguirti un click in più lo farà senz'altro...tipo me!

buona giornata

toto ha detto...

Per me non c'è nessun problema... anzi fai solo bene Paolo!

Unknown ha detto...

Ciao Paolo,
sono un piccolo commento per unirmi al coro dei dispiaciuti. Capisco la tua motivazione, e spero che tu possa trovare una soluzione alternativa, o che i siti dei copioni vengano talmente penalizzati dai nuovi algoritmi di indicizzazione, da poter tornare alla vecchia visualizzazione.

TizFX ha detto...

Il problema viene risolto in parte visto che questi furboni possono sempre entrare qui e copiare comunque il testo.

Unknown ha detto...

Cosa impedisce loro di copiarli dal sito anzichè dagli RSS? Così penalizzi noi lettori "buoni".

Luciano ha detto...

@Paolo Amoroso

Ottimo, sapevo che era in beta, ma visto che già funziona il problema è risolto :-)

Andrea 'Shand' Cozzolino ha detto...

Che tristezza. Comprendo la tua decisione e mi adeguerò anche se di malavoglia.

In realtà, sono convinto che ogni modifica che renda anche minimamente meno fruibile il blog finirà, a lungo andare, con il danneggiare più te che i "simpaticoni"

LLaP, Andrea

Federico ha detto...

speriamo che qualche paladino della libertà crei presto un RSS abusivo, ma con gli articoli completi.

bofola ha detto...

Per me nessun problema visto che ho l'"Attivissimo" nella mia pagina iniziale di "Chrome".......

Il Lupo della Luna ha detto...

Federico: voglia di scrivere un crawler non ce l'ho... anche viste le prestazioni non esattamente fulminee di Blogger ci avevo anche già pensato (quaranta secondi per caricare la pagina, con tre refresh per postare un commento farebbero perdere la pazienza a un santo).

Ma, dopo aver scoperto la modalità "mobile".... beh, non serve più, uersò quella anche normalmente :D

Unknown ha detto...

Magra conslazione ma i copioni sono indice di successo (non che Paolo avesse bisogno di questa conferma)

Manrico Corazzi ha detto...

I feed completi sono benvenuti. Grazie per averli ripristinati. E - cogliendo l'occasione - grazie per tutte le splendide segnalazioni. Sei un faro in questa buia notte della ragione e dell'informazione.

Marcopie ha detto...

Sono contento che i feed completi siano stati ripristinati... e che la mia idea non fosse poi così bislacca! ;-)

Unknown ha detto...

Grazie a te e a Mammifero Bipede, che ha segnalato l'idea.
Per me è stato talmente naturale leggere l'articolo completo, che me ne sono accorto solo quando ho visto la nota di copyright.

Anonimo ha detto...

tecnicamente come è stata realizzata questa aggiunta? è un opzione di blogger? o qualcosa di configurabile in feedburner?