Cerca nel blog

2012/02/07

Uomini volanti a New York

Volare come in un sogno



Semplicemente geniale. Prendere un'idea visiva semplice e potente, combinarla con la competenza tecnica e regalare al mondo un momento di meraviglia. Bravi.

32 commenti:

The Doctor ha detto...

spettacolare

Giskard Reventlov ha detto...

Quanti avvistamenti UFO ci sono stati a New York in quel giorno ? :)
Sarebbe divertente controllare...

paolofuture ha detto...

can't keep my eyes from the circling skies
Tongue-tied and twisted; just an earth-bound misfit, I

Francesco ha detto...

Mi preoccupa tantissimissimo la scia chimica che si vede a 1:00

RikyUnreal ha detto...

Dovrebbe fare parte della campagna virale del film Chronicle, che parla di un gruppo di ragazzi che acquisisce dei superpoteri e li usa per il proprio tornaconto.

Paolo ha detto...

Questo dimostra che l'uomo può volare senza accrocchi strani: basta pesare un decimo e avere un'elica al posto dei polmoni.

Stupidocane ha detto...

Dubstep rocks!!!

Barze ha detto...

Bello!
Una sola domanda? Ma quanti tamponamenti ci saranno stati nelle strade vicine al volo ;-))

Angelo.

Anonimo ha detto...

primo!

SkyborgSin ha detto...

Sono convinto che, da ex marvel-addicted, se fossi stato a NY sarei caduto in ginocchio a piangere

[the blogger formerly known as ǚşå÷₣ŗẻễ] ha detto...

Uhm, insomma... vanno a una velocità troppo costante e ridotta per essere credibili :)

Giuseppe ha detto...

Spero non abbiano provocato incidenti: sai com'è, non capita tutti i giorni di vedere tre Superman in azione. :-)

Giuseppe ha detto...

Ops qualcuno mi ha preceduto.

Domanda di servizio per Paolo Attivissimo:
perché fai passare commenti tipo il # 8? C'è un motivo che non conosco o ti dispiace di chi sembrerebbe immaturo persino agli occhi di un neonato?
PS: è pura curiosità, nessuna critica :-)

Mazzolator ha detto...

Vediamo come migliorare l'idea: avatar volanti.
Mettiamo il guidatore in una speciale cabina.
Gli diamo degli occhiali speciali su cui vedono immagine riprese in tempo reale dagli avatar volanti. Naturalmente girando la testa del guidatore girano anche le telecamere.
Dei getti d'aria in cabina che riproducono in vento reale la sensazione del vento (misurato da sensori sugli avatar).
Qualcuno ha altre idee?

Capitan A ha detto...

Paolo... scusa l'OT... ma come mai il Corriere della sera copia i tuoi articoli ( a scoppio ritardato...) ??? Mi riferisco al video e all'articolo sui terremoti in Giappone che appare sul Corriere On Line di oggi....

Paolo Attivissimo ha detto...

Giuseppe,

il "primo!" è una tradizione di Internet. E' innocua e, nel caso di un blog moderato, piuttosto divertente perché finisce sempre per essere un autogol :-)

[the blogger formerly known as ǚşå÷₣ŗẻễ] ha detto...

"perché fai passare commenti tipo il # 8? C'è un motivo che non conosco o ti dispiace di chi sembrerebbe immaturo persino agli occhi di un neonato?"

Più che altro non ha più alcun senso da quando c'è la mnoderazione, il malcapitato ed ignaro primatista fa immancabilmente una figura da picio :D

Elragno ha detto...

Ma in realtà quelli sono Artur e Frenchurch. :D

Stupor Mundi 83 ha detto...

Alla fine ce l'hanno fatta gli scienziati pazzi a fare il super soldato! Dovevamo ascoltare i preti... XD

Darsh ha detto...

@Mazzolator
In realtà esiste già... si chiama FPV (first person view) ed è una pratica abbastanza diffusa nel mondo del volo radiocomandato. Gli accrocchi che vedete in questo video sono in vendita negli USA (e via internet nel resto nel mondo) e si chiamano RC SuperHero (sic). Non so quando possano portare come payload, ma credo che l'installazione di un kit FPV su uno di quelli sia tutt'altro che impossibile :)

Vinc ha detto...

C'è dietro Hollywood, era per il film Chronicle, qui ne parla un blog di cinema che ha visto una proiezione test a Roma http://cinema-orion.blogspot.com/2012/02/chronicle-di-josh-tank.html

Vittorio ha detto...

Come già scritto da altri: bello, però conoscendo il traffico che c'è sul Brooklyn Bridge e dintorni far volare proprio lì i fantocci mi sembra un'idea malsana. Di sicuro ci saranno stati tamponamenti allucinanti.

martinobri ha detto...

Scommettiamo che tra una settimana troviamo un paio di fotogrammi del video su un sito ufologico?

oui, c'est moi ha detto...

Sarebbe stato bello vedere le facce degli ignari osservatori :-)

Pietro Bianchi ha detto...

A parte che è una pubblicità virale, ma mi sarei aspettata almeno una sagoma con mantello e pugno proteso in avanti... ;)

Giuseppe ha detto...

una sagoma con mantello e pugno proteso in avanti
Uhm.... pugno destro o sinistro? Di questi tempi bisogna fare attenzione! :-)

Epsilon ha detto...

El Ragno dixit:
"Ma in realtà quelli sono Artur e Frenchurch"

Uffa... io ho aspettato e aspettato: ma perché dovete sempre far fare a me la figura dell'antipatico?!?
"Arthur" e "Fenchurch".
Con tutti gli "autostoppisti" che bazzicano qua poteva pensarci qualcun altro, eh.
:-)

Elragno ha detto...

Argh! Ho sbagliato i nomi!
Ho una scusante però! Sono arrivato a leggere solo fino ad Addio e grazie per tutto il pesce.
Inoltre fino all'inizio del terzo libro, Ford Prefect lo leggevo Ford Perfect. Questo vuol dire che sono un perfetto imbranato con i nomi.

Vabbè, starò in ginocchio sui ceci...:(

Bruno ha detto...

Ma come fa a pilotare il tutto se l'antenna del telecomando è abbassata? :-))

Padalekhi ha detto...

@Elragno
anche io ho letto Frenchurch per tutto il libro! Diamine xD

Darsh ha detto...

Quelle sono antenne a 2.4Ghz, non sono le vecchie antenne telescopiche per le trasmissioni in FM o AM :-)

Mediazione ha detto...

@Vittorio

si tratta del Manhattan bridge: non del Brooklyn bridge.