Cerca nel blog

2012/12/18

Disinformatico radio del 14/12

In questa puntata (scaricabile qui come podcast) ho parlato del sondaggio Nielsen sull'uso dei social media nel mondo, del ritorno delle mappe di Google sull'iPhone, delle prossime novità di privacy di Facebook, dell'esito della votazione sulle nuove regole di Facebook e del calendario Maya, disponibile in versione interattiva e così simile al sistema di gestione delle date preferito dai computer. La parola di Internet di questa settimana è paywall.

6 commenti:

motogio ha detto...

Divertente il calendario Maya interattivo ma c'è un piccolo errore con la numerazione delle date; ad esempio per i Maya l'11.18.3.9.8 corrisponde al nostro 5 ottobre 1582 ma non è mai esistito il giorno 5 ottobre 1582, almeno per noi.

Quindi, se ho fatto giusto i calcoli, il giorno 13.0.0.0.0, ovvero la fine del mondo, non sarà il 21 dicembre, come detto e stradetto dalle varie cornacchie del malaugurio, ma sarà il 3 gennaio 2013.

Ma Giacobbo, l'uomo che conosce tutti i misteri, non conosce nemmeno il calendario gregoriano?

Mah... per risolvere questo problema trasferiamoci tutti a Rennes le Chateau :-D

avariatedeventuali ha detto...

C'era una volta un blog funzionante, male ma funzionante, con safari e ipad...
Ora non c'è più...
Il nuovo ottimizzato per mobile non mi permette di tornare a quello "standard" che su iPad si vede bene lo stesso.
Devo lanciare iCab e fingere di cammuffarlo da firefox per mac.
Ma se po fa?

Elena ``of Valhalla'' ha detto...

Non sarebbe male trovarsi le puntate del podcast del disinformatico con la data in calendario maya anziché in calendario gregoriano scritto al contrario (rispetto allo standard ISO8601 :) ); sarebbe indubbiamente più comodo per l'archiviazione.

Lo so che qui nessuno ha controllo su quei nomi di file, è solo lamentela gratuita O:-)

oui, c'est moi ha detto...

ma non è mai esistito il giorno 5 ottobre 1582, almeno per noi.

Non ho capito...

motogio ha detto...

@oui, c'est moi

Il 5 ottobre 1582 ufficialmente non è mai esistito stando al calendario gregoriano perchè fu tolto per compensare i giorni in meno (10 giorni) accumulati dal vecchio calendario giuliano per un errore di calcolo sulla durata dell'anno nel lungo periodo (in poche parole accumulava un giorno di ritardo ogni 128 anni ca.):

Introduzione del calendario gregoriano

oui, c'est moi ha detto...

Ooops, che figura :-(