Cerca nel blog

2014/11/23

Come seguire il viaggio spaziale di Samantha Cristoforetti

La partenza di Samantha Cristoforetti per lo spazio è prevista per le 22:01:14 (ora italiana) di stasera. Se volete seguirla, ecco le principali risorse disponibili oltre ai canali televisivi, la cui copertura dell'evento sarà inevitabilmente compressa dalle esigenze di palinsesto.

Per seguire in video streaming:

– NASA, presso www.nasa.gov/ntv (canale Public per la diretta, canale ISS HD Views per vedere le immagini trasmesse dalla Stazione Spaziale Internazionale) e anche presso www.nasa.gov/multimedia/nasatv/media_flash.html (standard) e www.nasa.gov/multimedia/nasatv/ustream.html (alta definizione) a partire dalle 20 ora italiana;

– Agenzia Spaziale Italiana, presso asitv.it (dalle 20:30 italiane circa; dettagli);

– Astronauticast, presso live.astronauticast.com (dalle 20:45 italiane; seguirà anche l'arrivo alla Stazione intorno alle 3:15 italiane del 24 novembre e l'ingresso nella Stazione intorno alle 5:00 italiane); maggiori dettagli sono qui.

Via Twitter ci sarò io (@disinformatico) per la giornata di oggi (tranne durante l'evento che terrò a Volandia durante il lancio) e (se reggo) per tutta la notte, e ci sarà anche @astropratica.

Per seguire invece la vita di Samantha a bordo della Stazione c'è Avamposto42.esa.int, ricchissimo di dettagli e di chicche (anche su Facebook, presso Facebook.com/Avamposto42, e su Twitter, presso @avamposto42), e c'è il suo diario di bordo su Astronautinews.it; Samantha stessa è su Twitter (@astrosamantha), come lo sono i sui compagni di viaggio, Terry Virts (@AstroTerry) e Anton Shkaplerov (@AntonAstrey); Sam è anche su Facebook qui e su Google Plus qui. La sua pagina ufficiale sul sito dell'ESA è Samanthacristoforetti.esa.int.

Tante bellissime foto sono e saranno su Flickr (www.flickr.com/photos/astrosamantha/).

E non perdetevi Friends in Space, il sito speciale che sarà attivo da domani (è già attivo un account Twitter collegato: @Friends_InSpace).

Per localizzare la Stazione Spaziale e conoscerne in anticipo i passaggi sopra la vostra zona ci sono NASA Spot the Station (mail), NASA SkyWatch, Astroviewer.net, Twisst, Heavens Above, N2yo.com.

Per chi è radioamatore, segnalo le previsioni d'ascolto presso Air-Radiorama. Sarà infatti possibile captare le trasmissioni radio anche con mezzi amatoriali.

L'ESA (agenzia spaziale europea) ha inoltre preparato questa bella guida (PDF, anche in italiano).

Se vi serve per stampe o altro, il logo ufficiale della missione Futura di Samantha è qui.

Se ho dimenticato qualche altro riferimento utile, ditemelo!

8 commenti:

Tubaz ha detto...

Grazie mlle davvero Paolo!

Francesco Pozzini ha detto...

Complimenti per la chiarezza e completezza dell'informazione

Andrea Montesi ha detto...

Grazie Paolo.
Intanto alcuni giornali italiani, forse copiandosi a vicenda forse male interpretando tutti quanti la questione dei rituali della vigilia - alcuni dei quali effettivamente risalenti a Gagarin -, scrivono che gli astronauti la sera prima della partenza avrebbero visto il vecchio film sovietico "Il sole bianco del deserto", «lo stesso che vide Yuri Gagarin la sera prima del volo che lo rese il primo uomo nello spazio».
Tralasciamo il fatto che il titolo italiano corretto sarebbe "Il bianco sole..." e non "Il sole bianco...", il fatto è che il film di Motyl è del 1970! Fate un po' voi.

simonetta scala ha detto...

Sono simonetta da verona, sono fiera di samantha e le saro' vicina col pensiero
In bocca al lupo

Massimo ha detto...

grazie mille Paolo, ma uno streaming da Volandia potevate pure farlo :( :( :(

Paolo Attivissimo ha detto...

Massimo,

ma uno streaming da Volandia potevate pure farlo

Si fa quel che si può con le risorse che ci sono, come sempre; ed è facile pretendere senza conoscere.

Se vuoi venire a installarlo tu, garantendo la banda sia per lo streaming da NASA ed ESA, sia per quello per mostrare noi, sei il benvenuto :-)

Comunque la serata verrà videoripresa e messa online in differita.

Dito ha detto...

Sul digitale terrestre nulla?

Ermanno ha detto...

Aggiungo che, per il transito della ISS su di noi, c’e’ un’App, ISS spotter, che ci dice dov’e’ la ISS, quando passa sullo zenith, dove (altezza sull’orizzonte, ascensione retta-N,S,E,W etc.) e magnitudine.E’ solo per gli iCosi, ma probabilmente c’e’ qualche cosa anche per gli Android.
Ciao,
Ermanno