Cerca nel blog

2022/06/11

Due anni di guida puramente elettrica; scambio batterie contro carica senza cavi

Il 3 giugno scorso ho festeggiato due anni di guida totalmente elettrica. Da allora ho percorso circa 32.000 chilometri, ai quali si aggiungono i 17.000 percorsi elettricamente quando avevo sia un’auto elettrica (per i viaggi brevi) sia un‘auto a carburante (per i viaggi lunghi). In questi 49.000 chilometri complessivi ho accumulato esperienze e avventure e imparato tantissimo sui pregi e i limiti dei veicoli puramente elettrici... e mi sono conquistato una nuova legione di hater (ma fa niente; non è la prima e non sarà l’ultima).

Il divertimento è stato tanto e continua a esserlo ogni volta che viaggio: silenziosità, facilità di guida, assenza di gas di scarico e il piacevole effetto collaterale di aver risparmiato circa 3700 euro di carburante (per non parlare dei tagliandi di manutenzione) sono un piacere che continua a rinnovarsi. Fare viaggi anche lunghi in auto elettrica è diventato normale, tanto che non c’è più nulla di speciale da raccontare e si tratta solo di appunti di viaggio con qualche piccolo consiglio e trucco, e quindi ho relegato la cronaca delle avventurette in auto elettrica al blog tematico Fuori di Tesla News.

Qualche esempio:

Intanto la tecnologia corre, e quindi segnalo questo video di Fully Charged che mette a confronto due sistemi di ricarica rapida. Il primo è lo scambio automatizzato della batteria scarica con una carica, presso le apposite stazioni che Nio sta installando (per ora in Cina e Norvegia); il secondo è la carica senza cavi e senza contatto, grazie alla quale è sufficiente parcheggiare l’auto sopra un’apposita placca integrata nella pavimentazione per avviare la carica nel giro di tre secondi. Niente cavi da srotolare sotto la pioggia o al freddo, niente app. Questa enorme comodità e semplicità rende possibile e pratica la ricarica fatta frequentemente durante le piccole soste (quelle degli autobus alle fermate, quelle dei taxi in attesa di clienti). Il sistema raggiunge i 50 kW e funziona anche se la placca è coperta da acqua, neve o ghiaccio; eventuali animali che si infilassero sotto l’auto non verrebbero cotti (c’è un apposito sistema di sicurezza).

Per chi ha fretta, lo scambio batterie inizia a 4:15 e la carica senza contatto inizia a 6:36.

Nessun commento: