skip to main | skip to sidebar
123 commenti

Le cose che non colsi - 2010/11/01

Firesheep guardone, falle di Adobe e Firefox, l'intelligente Suzette, scienziato complottista e altre chicche


Grafica di Gianluigi G. ispirata
dal titolo italiano di "Despicable Me"
L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

La pecora di fuoco. Firesheep è un componente aggiuntivo per Firefox che permette di sbirciare con estrema facilità negli account altrui nei vari social network: decisamente interessante e un po' preoccupante, perché abbassa la soglia di difficoltà e mostra la vulnerabilità dei social network. Ne ho parlato nel Disinformatico radiofonico qui, insieme alla lieta novella dello spammer russo Gusev incriminato e della sua rete di spamming bloccata, agli aggiornamenti di sicurezza per Firefox e Adobe Flash, al "virus" Koobface/Boonana per Mac (ne parla anche Macitynet) e a Suzette, il chatbot che ha superato una versione del Test di Turing convincendo un esperto che si trattava di una conversazione con un essere umano e aggiudicandosi il Premio Loebner.

Attentati fotocopia. Se bruciavate dalla voglia di sapere che modello di telefonino comandava le varie bombe camuffate dentro cartucce di toner e trovate negli aerei cargo nei giorni scorsi e attribuite ad al-Qaeda, F-Secure ha svolto un'indagine in merito. Un'altra dimostrazione della tragica massima della lotta al terrorismo: l'antiterrorismo deve avere successo ogni volta, ma al terrorista basta avere successo una volta sola.

"Tutti uccidono Hitler nel loro primo viaggio". Stanchi di tutti questi avvistamenti di presunti viaggiatori nel tempo? Allora rilassatevi leggendo questo raccontino breve tratto da un immaginario forum Internet di crononauti. È in inglese, ma se convincete l'autore Desmond Warzel a concedere il permesso, lo traduco volentieri in italiano.

La polizia italiana spia su Facebook? L'Espresso ha pubblicato un articolo secondo il quale le forze dell'ordine italiane intercetterebbero disinvoltamente le comunicazioni private nei social network. La Polizia Postale smentisce e risponde all'Espresso, che a sua volta replica. A prima vista mi sembra che si stia facendo confusione fra intercettazione (inserimento in una comunicazione privata) e infiltrazione (un agente sotto falso nome ottiene l'"amicizia" di un utente bersaglio e quindi ha accesso alle sue conversazioni/condivisioni con gli "amici"); comunque sia, la polemica sottolinea ancora una volta la necessità di considerare pubblica qualunque conversazione fatta tramite social network. Se avete qualcosa di privato da dire, ditelo di persona, usate la crittografia, parlate in codice, ma non fidatevi delle promesse di privacy di Facebook e soci.

Wall Street Journal: le app di Facebook leggono i dati personali degli utenti. Secondo l'indagine del WSJ, "molte delle applicazioni o 'app' più popolari [...] trasmettono informazioni identificanti – che in pratica danno accesso ai nomi delle persone e in alcuni casi ai nomi dei loro amici – a dozzine di società di tracciamento su Internet e di agenzie pubblicitarie".

Alcolaser, bufala o realtà? La Stampa parla di un apparecchio laser di provenienza russa, capace di rilevare vapori di alcol dentro gli abitacoli di un'auto in corsa. Detta così pare una tecnologia un po' improbabile; Autoblog.it ha fatto un'indagine. Il sito della filiale canadese della ditta che fabbrica l'Alcolaser è abbastanza laconico sui princìpi di funzionamento. La domanda fondamentale è – ammesso che si possa rilevare a distanza una parte per milione di alcol in un abitacolo – come sia possibile distinguere fra un conducente ubriaco e un passeggero sbronzo.

Se uno scienziato accusa la NASA di nascondere la vita su Marte. L'astrobiologo Chandra Wickramasinghe, dell'università di Cardiff, sostiene che la NASA abbia già prove inoppugnabili di forme di vita su Marte. Vita che esiste ora, non vita fossile. Perché le nasconde? Secondo Wickramasinghe, "considerazioni politiche e sociologiche... se fosse già stata scoperta la vita, non ci sarebbe bisogno di spendere grandi somme per continuare la sua ricerca". Wickramasinghe non è certo il complottista medio, e quindi è interessante vedere come la comunità scientifica risponde alle sue asserzioni. Phil Plait, di Bad Astronomy, riassume elegantemente le argomentazioni in merito.

Toilette d'aereo apribili dall'esterno? Non mettete a rischio la sicurezza di volo di nessuno, ma se avete amici o colleghi nel settore, provate a scoprire se è vera questa storia di Lifehacker/Hipmunk: sotto la scritta "Lavatory" sulla porta delle toilette degli aerei c'è un comando che sblocca la serratura della porta. Non occorrono chiavi o altri attrezzi.

Google Street View ammette: abbiamo captato password e mail. The Inquirer segnala l'ammissione di Google: i ricevitori Wifi installati sulle sue automobili che hanno perlustrato le città del mondo per il servizio Street View hanno davvero intercettato "in alcuni casi intere mail e URL, nonché password". Google si dichiara "mortificata". Evidentemente c'è molta gente che ha connessioni Wifi aperte e non cifrate.

Io, complottista. WeWee, l'autore del blog MedBunker, ha scritto due articoli che sono un vero e proprio viaggio nella mentalità cospirazionista. Da non perdere: prima parte, seconda parte.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (123)
Paolo, manca il link al racconto sui viaggiatori del tempo.
Link mancante sistemato, grazie!
faccio copia-incolla dal sito della radiotv svizzera, circa il 'virus' per mac:
"se parte un programma di installazione senza che l'abbiate lanciato, bloccatelo."
il mio fido iMac, ogni volta che devo installare qualcosa oppure ho scaricato un filmato da internet (esclusivamente partite di rugby, nel mio caso) mi chiede una password. aggiungo che non sono su feisbùc, né mai colà sarò.
dovrei stare tranquillo ;-)
ciao
maurizio
p.s.
paolo, verrò ad assistere alla tua conferenza a genova per il festival della scienza: devo portare un po' di focaccia? (domanda seria, non sto scherzando!)
ri-ciao a tutti
m
Credo esistano almeno una ventina di agenzie spaziali pubbliche al mondo.... perché deve essere sempre e solo la NASA a nascondere le verità più compromettenti: le altre agenzie non scoprono mai nulla?
Che mancanza di fantasia...
devo portare un po' di focaccia?

Troppo buono! Grazie, non credo che occorra, abbiamo già in programma un'overdose di focaccia :-)
Ciao. Per quanto riguarda le toilette degli aerei, non ci vedo nulla di strano. E' normale che si possa intervenire sulle chiusure dall'esterno. L'unica cosa che potrebbe sembrare strana è che si azionino senza attrezzi, però, magari, in caso di emergenza è utile. Ovviamente, un meccanismo del genere dovrebbe essere segreto, proprio per la facilità d'uso. In tal caso, alcune compagnie aeree ti saranno senz'altro grate :)
Ecco, ma dopo aver letto di Suzette, la fanciulla elettronica che ha superato il test di Turing: è ipotizzabile che qualche burlone abbia tradotto il programma, l'abbia fatto agire qui per parlare di Ufo o di cerchi nel grano, e che nessuno di noi se ne sia accorto?
Ecco, ma dopo aver letto di Suzette, la fanciulla elettronica che ha superato il test di Turing: è ipotizzabile che qualche burlone abbia tradotto il programma, l'abbia fatto agire qui per parlare di Ufo o di cerchi nel grano, e che nessuno di noi se ne sia accorto?

AttivisSuzette??? :-)
A me sta Suzette non mi pare tanto sveglia <.<
Per ubik15

A me sta Suzette non mi pare tanto sveglia <.<

Sapessi certi sostenitori degli Ufo o dei cerchi nel grano di oscura origine... Per fortuna è da un po' che non vengono qui.
Il test di Turing prevede un partecipante umano, sicuri che in questo caso non sia stato usato un cercopiteco? :-)
E poi Paolo, non vorrai davvero che ci leggiamo la tirata di WeWee? Guarda che se non ne vale la pena ti chiedo i danni :-D
Questa volta l'immagine che accompagna l'articolo è carina quasi come potrebbe esserlo un gattino.
@Umhareel: ne vale la pena ;)
@ Umhareel

Il tempo speso per leggere TUTTI gli articoli di WeWee è SEMPRE ben speso.
Non ho capito bene la storia della scienziata complottista, non ha alcun senso dire che la Nasa guadagna di più nascondendo la notizia della vita su Marte, anzi è evidente che la Nasa guadagnerebbe molto di più se ci fosse vita su Marte, i finanziamenti aumenterebbero tantissimo rispetto ad adesso.
Ho appena fatto... due chiacchiere con quel chat bot e francamente mi chiedo come diavolo abbia fatto ad ingannare un esperto.
Non ci siamo davvero, non ancora.
posso dire che la grafica la grafica "Attivissimo Me" è da oscar?
splendida!
complimenti davvero a Gianluigi
posso dire che la grafica la grafica "Attivissimo Me" è da oscar?

Ha attinenza con qualcuna delle notizie, o è solo un'illustrazione che era in archivio? Non riesco a capire il motivo di quel ME.
Bello il racconto di Warzel!
Mi ha ricordato un po' "Experiment" di Fredric Brown
Non riesco a capire il motivo di quel ME.

Hai presente il film "Cattivissimo me"?

Non è attinente alle notizie che cito, ma mi sembra un'illustrazione carina.
@ Accademia: ti consiglio di dare un'occhiata all'elenco degli ultimi film animati usciti.... ;) ;)


riguardo le toilette degli aerei, è vero.
ed è normale.
ovvia misura di sicurezza, nel caso qualcuno si senta male o la porta si blocchi inavvertitamente...
Paolo Attivissimo wrote

Hai presente il film "Cattivissimo me"?

Non è attinente alle notizie che cito, ma mi sembra un'illustrazione carina.


Paolo, in Danimarca il film è uscito con un altro titolo (Grusomme mig) e nei paesi in cui si parla inglese come Despicable me. Per chi vive all'estero non è facile beccare il riferimento.
Paolo, in Danimarca il film è uscito con un altro titolo (Grusomme mig) e nei paesi in cui si parla inglese come Despicable me. Per chi vive all'estero non è facile beccare il riferimento.

Vero. Chiedo venia e aggiungo un link.
Succosissimo potpourry di cose da andare a sfrugugliare... adesso comincio... yuk yuk...
Per Stupidocane

Succosissimo potpourry di cose da andare a sfrugugliare... adesso comincio... yuk yuk...

Pot-pourri.
Per quanto riguarda le toilette degli aerei, da sempre vi è una leva (esattamente come quella che si fa slittare all'interno, al fine di chiudersi dentro) anche all'esterno della porta.
E' semplicemente nascosta dietro il messaggio scorrevole di "Libero/Occupato".
Basta sollevare la plastica con su scritto "Occupato" per rivelare la levetta...
l'immagine di attivissimo me è stupenda, complimenti al grafico !
Anche le porte dei bagni del mio ristorante si aprono dall'esterno. Ci vuole la chiavetta giusta, ma in aereo le emergenze possono essere, come dire, un pò più pressanti.
Guarda un po' le coincidenze! Ho letto qualcosa su Chandra Wickramasinghe proprio qualche giorno fa. La sequenza partiva da J. D. Watson e F. Crick e il loro storico articolo di una pagina (e qualche riga) del 1953 sulla struttura del DNA; per passare poi per la teoria della "panspermia guidata" di F. Crick; ed arrivare quindi a chiedermi che fine avesse poi fatto la teoria della panspermia. Qui ho incrociato il sopracitato Chandra Wickramasinghe, che non conoscevo. Forse il suo intervento assume un senso più chiaro se inquadrato nella teoria della panspermia da lui sostenuta. Devo dire che la prima reazione è stata quella di sorridere delle sue posizioni (vita su Marte e panspermia). Poi ho capito qualcosa di più sulla teoria della panspermia: devo dire comunque che se sorrido meno, rimango comunque scettico.
La scienziata complottista mi ha ricordato che devo ancora fare i compitini per casa... dunque vediamo:

Elencate le differenze fra le camicie rosse e le camicie verdi.

Dunque... vediamo... non è mica facile... Ah, ecco.

"Le camicie rosse portano la camicia rossa, le camicie verdi portano la camicia verde, altre più sostanziali non ce ne sono."

Ok, svolti i compitini per casa.
WSJ: altrimenti che cosa ci stanno a fare tutte quelle app inutili da ragazzini?

Google: mah, la gente trasmette i dati in transito sulla propria rete in chiaro al di fuori della sua proprietà, e poi si lamenta che qualcuno li intercetta.
@Paolo Attivissimo

La storia della leva di sbloccaggio della porta del gabinetto è vera. Ho assistito personalmente all'apertura della porta chiusa, da parte di una hostess della Vueling.
Su richiesta di una passeggera che, a fronte di impellenti necessità di "download" aspettava da più di 15 minuti di fronte alla porta chiusa, l'hostess ha detto che controllava e, alzando la targhetta, ha semplicemente sbloccato la porta. Dentro non c'era nessuno, probabilmente la chiusura era scattata chiudendo.

Ovviamente tenete per Voi 10.000 lettori di questo blog il trucchetto....;)
"la gente trasmette i dati in transito sulla propria rete in chiaro al di fuori della sua proprietà, e poi si lamenta che qualcuno li intercetta."

Concordo, sarebbe come lasciare la porta spalancata e lamentarsi che vanno a rubare. Tra parentesi, anche se fai presente questa cosa della rete aperta, ti rispondono "eh ma tanto io non ho dati da rubare".
Poi gli fai notare che non è quello il rischio e di solito ti guardano con due occhi così..
La grafica è stupenda, complimenti! :D
Riguardo a Suzette, tende a sviare le domande e a spostare la conversazione. Ha vinto il premio di quest'anno (ogni anno viene assegnato al miglior chatbot partecipante e non è la prima volta che qualcuno viene indotto in inganno), ma mi sembra strano che abbia superato anche il Test di Turing. Forse nelle notizie che circolano è stato confusa la premiazione col superamento del test?
Errata corrige: "è stata confusa".
Non credo al fatto che Suzette abbia superato il test di Turing...neanche se mi pagate in nanomacchine.
Dopo 10 "hi" di fila (e qualche offesa personale), qualunque umano mi avrebbe mandato a quel paese....semplice test.
Ok che sono chat box, ma l'intelligenza artificiale è ben altro.

By(t)e
Per quanto riguarda il bagno degli aerei, ho chiesto sul blog di md80.it (sito dedicato all'aviazione) e mi hanno risposto che si può fare

http://tinyurl.com/39mvja7
Ovviamente Suzette non ha passato il test di Turing (e mi chiedo come si possa scrivere una simile assurdità in un blog di solito così attento come quello del signor Attivissimo), ma ha semplicemente vinto l'edizione 2010 del premio Loebner. Le prove per assegnare il premio prevedono che i giudici conversino con un chatterbot e con un essere umano, per poi decidere chi dei due è l'umano. Nel caso in questione, non è stata il chatterbot ad ingannare il giudice, ma è stato l'umano ad ingannarlo imitando le risposte di un chatterbot.
"Tutti uccidono Hitler nel loro primo viaggio".

Bellissimo :D
Anche se il finale l'ho trovato un po' scontato e prevedibile; ma comunque mi ha fatto molto ridere l'impostazione "forummistica" di questo argomento.

Oggi ci sono i niubbo-complottisti che arrivano nei forum dicendo "l'allunaggio è falso, perchè non si vedono le stelle nel cielo", sentendosi più intelligenti di tutti. in futuro tutti, andando ad uccidere Hitler al loro primo viaggio, pensando di essere i primi ad averci pensato.

La polizia italiana spia su Facebook?
(...)
A prima vista mi sembra che si stia facendo confusione fra intercettazione (inserimento in una comunicazione privata) e infiltrazione (un agente sotto falso nome ottiene l'"amicizia" di un utente bersaglio e quindi ha accesso alle sue conversazioni/condivisioni con gli "amici")


Ma sì, è la classica paranoia "oddio, il Grande Fratello ci spia". E magari i primi a urlare al gombloddo sono quelle persone che hanno più di 1000 amici aggiunti ad minchiam.
E intanto si dimenticano che alla polizia postale non gliene può fregare di meno se la sera prima si sono ubriacati o si sono fumati una canna...ma magari un loro parente o il loro capo (regolarmente presenti tra gli amici) potrebbero pensarla diversamente.

Mi viene da ripensare a quei tizi che non scaricano gli aggiornamenti di Windows perchè pensano che zio Bill li usi per spiare nei loro pc...poi però non sanno nemmeno cosa sia un firewall.
Per Replicante Cattivo

Ma sì, è la classica paranoia "oddio, il Grande Fratello ci spia". E magari i primi a urlare al gombloddo sono quelle persone che hanno più di 1000 amici aggiunti ad minchiam.

Domanda (forse ingenua): esistono ancora persone che aggiungono centinaia di amici ad minchiam, o è un fenomeno esclusivo degli inizi sregolati dei social network?
Meglio: o era un fenomeno
Si tratta dello stesso Chandra Wickramasinghe che sosteneva la possibile origine extraterrestre della SARS?
Per Accademia dei pedanti

apprezzo molto ciò che fai, a condizione che le tue fonti siano esclusivamente
a) la tua cultura enciclopedica
b) vocabolari / enciclopedie

se usi una query in google da 5 secondi netti apprezzo molto meno (penso che la maggioranza degli altri commentatori la pensino come me).
non ha passato il test di Turing (e mi chiedo come si possa scrivere una simile assurdità in un blog di solito così attento come quello del signor Attivissimo)

Ha passato una versione del test di Turing. Ho aggiunto link e dettagli che chiariscono le modalità.
Si tratta dello stesso Chandra Wickramasinghe che sosteneva la possibile origine extraterrestre della SARS?

In persona personalmente.
Per il sistema di bloccaggio/sbloccaggio delle porte delle toilette sugli aerei: l'ho visto, però mi pare usassero una "chiave"
"Tutti uccidono Hitler nel loro primo viaggio".

Bellissimo :D
Anche se il finale l'ho trovato un po' scontato e prevedibile; ma comunque mi ha fatto molto ridere l'impostazione "forummistica" di questo argomento.


Troppo forte! BarracksRoomLawyer avrebbe un bel daffare con il Thread Epico! ;)
@ Accademia
Domanda (forse ingenua): esistono ancora persone che aggiungono centinaia di amici ad minchiam, o è un fenomeno esclusivo degli inizi sregolati dei social network?

Tu non hai idea di quanti lo facciano!
Anche perchè, a meno che l'account non appartenga a un personaggio famoso, artista, organizzazione di eventi o attività commerciale, non c'è altra spiegazione riguardo al fatto che una persona possa avere svariate centinaia di amici.

Non voglio fare quello che predica bene e razzola male: io stesso ho tanti contatti con cui non parlo mai, ma -come ho già detto più volte- ho una mia autoregolamentazione riguardo a cosa intendo spifferare ai quattro venti e cosa preferisco tenermi per me (senza contare che periodicamente opero una 'purga' dei contatti inutili)
Molti, questo passaggio, non lo fanno.

PS: va comunque fatto un distinguo tra FB e altri socialnetork dove invece aggiungere amici ad minchiam è quasi un obbligo:
- avere tanti amici è utile per raggiungere più persone con i propri bulletin o eventi
- è comunque una sorta di status symbols: avere 1000 amici anzichè 20 è una specie di biglietto di presentazione, soprattutto se la pagina riguarda una band o un'attività.

Inoltre, avere o no un certo amico su Myspace non cambia la fruibilità dello stesso (essendo, di defalut, pagine pubbliche): quindi, anche se una certa band mi fa schifo o abita dall'altra parte del mondo, io la aggiungo lo stesso, perchè "fa numero".
Per Gessato

apprezzo molto ciò che fai, a condizione che le tue fonti siano esclusivamente
a) la tua cultura enciclopedica
b) vocabolari / enciclopedie

se usi una query in google da 5 secondi netti apprezzo molto meno (penso che la maggioranza degli altri commentatori la pensino come me).


Non capisco a cosa ti riferisca. Puoi spiegare?
"il Thread Epico! ;)"

Nostalgia :|
Piccolo refuso:

"bombe camuffate dentro cartucce di toner e trovate negli aerei cargo nei giorni scorse"
per Accademia,

intendo dire - semplicemente - che a cercare su google l'ortografia corretta di una parola (italiana o no, un nome o cognome di persona, ecc.) sono capaci tutti.

sospetto che il tuo metodo di 'lavoro' sia questo. Sbaglio? Grazie.
"È in inglese, ma se convincete l'autore Desmond Warzel a concedere il permesso, lo traduco volentieri in italiano.!"

Sarebbe davvero il caso, é molto divertente! ^_^

Io stavo con AsianAvenger, ma non avevo calcolato che potesse essere il discendente di Hong Xiuquan :D
Per Gessato

intendo dire - semplicemente - che a cercare su google l'ortografia corretta di una parola (italiana o no, un nome o cognome di persona, ecc.) sono capaci tutti.

Non tutti si accorgono della grafia sbagliata di una parola poco usata a colpo d'occhio. Ci sono anche casi in cui una parola ci è giunta da due lingue diverse: shock o choc, canyon o cañón, e non è infrequente che la gente mischi le due grafie, senza che nella lettura rapida qualcuno lo noti... o quasi.

Tra l'altro potrei invertire il ragionamento: se è così facile consultare la grafia corretta con google, come mai molti continuano a sbagliare? :-)
per Accademia d.p.

i commentatori sbagliano l'ortografia perché sono maggiormente attenti ai contenuti anziché alla forma

confermi di usare google, quindi?

Se mettessimo ai voti l'inutilità o l'utilità delle tue 'correzioni in rosso' sarebbe un plebiscito: 'grazie Accademia dei pedanti, basta così per favore'.

Grazie.
Io non parteciperei al plebiscito, quando diventa troppo pedante glielo si fa notare e solitamente riduce il livello di pedanteria. :D

In un mondo, quello di Internet (ma non solo), in cui ignoranza e bimbominkiese scorrazzano in lungo e in largo, la presenza di un pedante come Accademia in una discussione su un blog non può che avere effetti positivi! :)
Accademia sarà forse pedante, ma di certo è ben informato e pure caustico/divertentente. Benvenute quindi le pedanterie accademiche.
"ma di certo è ben informato"

guarda che è google ad essere ben informato. ha solo molto tempo da perdere, rispetto a chi lavora.
OT

Paolo, non so se sei a conoscenza del problemino che stanno avendo molte nuove installazioni di Windows XP SP3.

In pratica dopo la prima tornata di aggiornamenti, dopo il riavvio, vengono segnalati due errori di entry point in ie4uinit.exe.

A quel punto Internet Explorer smette completamente di funzionare, e in alcuni casi va a peripatetiche anche il client DNS o_O

L'unica soluzione, al momento, consiste nel disinstallare l'aggiornamento kb951748.
Concordo con ǚşå÷₣ŗẻễ e Atollo299

Accademia a volte è pesante ma comunque è un valore aggiunto a questo blog e se non da fastidio al padrone di casa non vedo perché lo si debba mettere a tacere (tranne quando esagera ma in quei casi non è mai da solo).

Ps. Resta sempre valido il consiglio di ignorarlo; cosa che io faccio spesso e volentieri :-P
Quoto i miei predecessori sull'affaire AdP.
Talvolta alcuni suoi post tendono a deviare verso pedanterie ortografico/grammaticali che rallentano la lettura dei commenti e questo può diventare fastidioso, soprattutto se si è stati lontani dal Disinformatico qualche giorno e, per rimettersi "alla pari", bisogna recuperare in fretta articoli e commenti. Di contro però i lettori assidui o occasionali che vogliono intervenire sono perlomeno spronati a rileggere e ricontrollare il proprio post (fosse anche solo per non fare figuracce pubbliche da terza elementare :)) e questo contribuisce almeno un po' a migliorare la qualità della comunicazione.
Poi..va bene che il contenuto è quello che conta, ma anche la forma con la quale il contenuto viene espresso ha la sua importanza (nella vita in generale, non solo su internet).
Atollo299 e motogio: ditelo che avete fatto apposta ad inserire refusi nei vostri due ultimi commenti! :D
Quello di vic.vega invece é quasi ineccepibile.Quasi. :P

Maledizione, mi sto pedantizzando! :D
azz!..speravo di poterci appiccicare sopra l'adesivo "AdP approved!". Maledizione :P
No. Anzi, ho dovuto rileggere il post un paio di volte per trovarvi il refuso. :-)
ǚşå÷₣ŗẻễ

Quello di vic.vega invece é quasi ineccepibile.Quasi. :P

Vendetta! :-) Controlla gli accenti (è). La perfezione non è di questo mondo...Per oggi facciamo gli accademici supplenti.
ehhhhh!ma è più comodo usare solo l'accento grave: bisogna schiacciare solo un tasto invece che due!!
(buuuhh..vergogna!!'gnùrant!!) :D
Per la verità mi riferivo a quel "o occasionali" che é un po' zoppicante: sarebbe stato meglio "od occasionali".

E poi credo che Internet si debba scrivere con la maiuscola, ma di questo non sono sicuro :D
Il problema sta nella pessima scelta di mettere 'é' ed 'è' sullo stesso tasto, oltretutto mettendo la più usata come shiftata (anziché il contrario) o_O
Per ǚşå÷₣ŗẻễ

Per la verità mi riferivo a quel "o occasionali" che é un po' zoppicante: sarebbe stato meglio "od occasionali".

Non si usa quasi più la d eufonica dopo la congiunzione o, nemmeno prima di parola iniziante per O. Esattamente come non si dice più "sur un trespolo", come scriveva il Manzoni, ma su un trespolo.

E poi credo che Internet si debba scrivere con la maiuscola, ma di questo non sono sicuro :D

No, non più. Molte parole formate da acronimi inglesi o da contrazioni tendono ad avere la maiuscola appena accolte nella lingua italiana, e a perderla man mano che diventano lessico famigliare, come avrebbe scritto Natalia Ginzburg.
@ǚşå÷₣ŗẻễ

No, non sono così perfido.

:-(
"No, non più."

Peccato, anche per la d eufonica. :|
Se un bot passasse veramente il test di Turing e dimostrasse di pensare, sarebbe giusto assegnare il premio in denaro solo ai suoi creatori, o anche lui avrebbe moralmente diritto ad una parte?
Per chi vive all'estero non è facile beccare il riferimento.

Vero. Chiedo venia e aggiungo un link.


Ehm... non è molto meglio: a me il link porta alla pagina di "Ich - Einfach unverbesserlich (2010)" :-)

[Peraltro il commento #20 era già sufficientemente chiaro, LOL!]
Segnalo anche la pagina librofacciale della IATT, dove c'è anche Desmond Warzel (per contattarlo) e si può vedere finalmente cosa dice il famigerato "Bulletin 1147" :-)
@Turz
Ti dispiacerebbe girare le informazioni relative al Bulletin 1147, per i non abilitati a Feisbuc? Sono proprio curioso!!
Idem.Non sono abilitato e sono curioso. :)
intendo dire - semplicemente - che a cercare su google l'ortografia corretta di una parola (italiana o no, un nome o cognome di persona, ecc.) sono capaci tutti.

sospetto che il tuo metodo di 'lavoro' sia questo. Sbaglio? Grazie


@gessato

Accademia è un troll grammaticale e anche molto bravo.
Questo è il suo metodo di lavoro.
Lucy, sei monotona, e sommamente noiosa.
Attivissimo Millennium Edition?
Ci stiamo allargando, eh?
Anche te, pur essendo troll, sei oltremodo tedioso.
@Lucy
Facile dare del troll a qualcuno, mi pare però che AdP, pur avendo una certa tendenza all'OT, spieghi sempre molto bene i suoi interventi di correzione, attività che non è spesso prerogativa del troll.

Al contrario, tu non spieghi molto bene perché AdP dovrebbe essere un troll. Basta l'etichetta?

(Ora potete stigmatizzare il mio uso pesante delle subordinate)
Vorrei precisare che Wickramasinghe non e' un astrofisico qualsiasi ma ha avuto un ruolo straordinario nell'astrofisica moderna, al punto che a un certo punto della sua carriera era in odore di Nobel.

Avendo lavorato al dip.to di Fisica di Cardiff University fino a qualche mese fa, ho avuto modo di conoscerlo e sentito parlare molto di lui. A un certo punto, dopo avere di fatto fondato il gruppo di ricerca in astrofisica (che adesso ha al suo attivo partecipazioni fondamentali in missioni come Herschel, Planck, e componenti per praticamente tutti i progetti nel radio e nel millimetrico del mondo) litigo' con praticamente tutti gli accademici del dipartimento di fisica a causa delle sue teorie a dir poco "bislacche" e fondo' il suo dipartimento di astrobiologia, che fa parte di un dipartimento diverso, a sancire la "scissione"... Al momento il suo peso scientifico e' di molto calato.

Dev'essere l'aria di Cardiff... C'e' un altro premio Nobel, Josephson, nato e cresciuto li, che ha secondo i piu' "sbroccato" a un certo punto della sua carriera, e che al momento dopo avere scoperto niente di meno che la superconduttivita', si occupa di parapsicologia, telepatia, etc...
@pgc

Infos interessanti! Come detto in un precedente commento, sono molto scettico sulle teorie di Chandra Wickramasinghe. Ma è comunque vero che fatti strani (non mi riferisco ai fenomeni paranormali!) potrebbero richiedere risposte non convenzionali; è sufficiente che si accetti di sottoporle al vaglio degli esperimenti ed alla verifica della comunità scientifica. Ci sono in circolazione teorie meno esotiche di quelle citate da te, ma che generano comunque parecchie perplessità e dibattiti (i.e. supercorde).
Facile dare del troll a qualcuno, mi pare però che AdP, pur avendo una certa tendenza all'OT, spieghi sempre molto bene i suoi interventi di correzione, attività che non è spesso prerogativa del troll.

Al contrario, tu non spieghi molto bene perché AdP dovrebbe essere un troll. Basta l'etichetta?


Te lo spiego se vuoi. E' un troll perché so riconoscere un mio simile quando lo vedo e perché sono anni che scrive su luogocomune sotto mentite spoglie.
Chiedilo a lui. Lui lo sa, io lo so. Questo mi basta.
La sua apparente erudizione dimostra solo una grande abilità nell'usare internet e i vocabolari che vi si possono reperire con una relativa facilità.
Per tua informazione in questo blog ci sono altri 2 trolls in attività e una quindicina dormienti che ho mandato io personalmente.

dimenticavo: AdP è un troll grammaticale. La sua principale funzione è mostrare gli errori grammaticali e sintattici degli altri utenti. Le spiegazioni che fornisce servono per mascherare il suo status di troll. All'evenienza è abilissimo a spostare i paletti e arrampicarsi sugli specchi. E' un professionista.
Tu invece sei una principiante, hai ancora molte lacune e nemmeno ti applichi. Rimandata a settembre.

Ora, per cortesia, vuoi andare a preparare da un'altra parte l'esame di follettologia comparata e lasciarci in pace fino a settembre?
u invece sei una principiante, hai ancora molte lacune e nemmeno ti applichi. Rimandata a settembre.

Ora, per cortesia, vuoi andare a preparare da un'altra parte l'esame di follettologia comparata e lasciarci in pace fino a settembre?


siamo nervosetti è?
Tu senza di noi sei niente. Sei il vuoto pneumatico. Prima di fare il troll non eri nulla. Ora ti sei creato il profilo di erudito ma non la puoi dare a bere a noi, carissimo AdP.
A noi no. Sei un nostro prodotto non te lo dimenticare.

buona serata AdP e attento a non usare troppe personalità potresti scordarti chi sei.
a volte capita.
Tu senza di noi sei niente. Sei il vuoto pneumatico. Prima di fare il troll non eri nulla. Ora ti sei creato il profilo di erudito ma non la puoi dare a bere a noi, carissimo AdP.

Allora, devo farvi un disegno in quadricromia pop-up per far passare il concetto basta battibecchi? Un ologramma?

Visto che il richiamo precedente non è stato capito, posso essere ancora più chiaro: piantatela di parlarvi qui. Andate da un'altra parte a battibeccare tra voi.

Ogni ulteriore scambio di battute fra di voi in questo blog verrà eliminato.

Grazie per avermi fatto perdere tempo.
Ma come... era così interessante e divertente!

:)
Paolo,
molto interessante la lettura del blog di MedBunker. Solo che descrive fenomeni che non sono caratteristici dei soli complottisti, ma in generale il comportamento istintivo di buona parte degli esseri umani. Si tratta dei vari casi di bias cognitivi, che colpiscono anche eminenti scienziati (l'argomento di Wickramasinghe sul perche' la NASA non rivela l'esistenza di vita su Marte, spudoratamente sbagliato come mostrato dall'articolo che hai segnalato ne e' un esempio). Bisogna stare attenti a pensare di esserne esenti. Molti di quei comportamenti descritti nella seconda parte (il "test" sul sito dei complottisti) sono caratteristici di buona parte di forum e blog, dalla politica all'etica alla scienza.

O no? :)
@Accademia:
DFTT! ;)
@martinobri
Attivissimo Millennium Edition?
Ci stiamo allargando, eh?


Aspetta che esca Attivissimo eXPerience!

@Usa-Free:
E poi credo che Internet si debba scrivere con la maiuscola, ma di questo non sono sicuro :D

Quelli di Ingegneria (mi raccomando la I ipermaiuscola!) mi dissero che "internet" è una qualunque rete di reti interconnesse, mentre "Internet" è la GRANDE rete di reti interconnesse che stiamo usando in questo momento. Quelli di Giurisprudenza sono gli unici che conosca che lo chiamano "l'Internet" (esempio), come traduzione letterale dell'inglese "the Internet"...
Non so se il Nostro ha mai letto Asimov, ma la battuta del fungo atomico negli anni Venti e' stata citata da Asimov

Letto, e con grande piacere. Era infatti una citazione.
Curiosa ridondanza di link: Se clicco sul link dei commenti in cima all'articolo nella pagina principale, si apre una pagina nuova uguale alla precedente, e via all'infinito. Tutto a posto invece, se clicco sul link sotto l'articolo. Quello apre la finestra dei commenti.

@ george glootey

Tu hai il numero 1 dei nickname!
Quelli di Giurisprudenza sono gli unici che conosca che lo chiamano "l'Internet"

L'ho visto anche in un discorso del Papa attuale
Curiosa ridondanza di link: Se clicco sul link dei commenti in cima all'articolo nella pagina principale, si apre una pagina nuova uguale alla precedente, e via all'infinito. Tutto a posto invece, se clicco sul link sotto l'articolo. Quello apre la finestra dei commenti.


A me succedeva ieri sera. L'unico modo per entrare era cliccare sul link in ultimi articoli commentati
Ho chattato un po' con Suzette... Che noia... In una conversazione uno ad uno stanca presto. Grande progetto comunque.

Mi chiedo come possa aver passato il test di Turing. E' possibile trovare una trascrizione del test superato?
@Stupidocane
la trascrizione la puoi trovare qui:
http://loebner.net/Prizef/2010_Contest/results.html
ieri ho dato uno sguardo ed è chiaro che è stato l'umano ad ingannare il giudice, rispondendo come un chatterbot (ad esempio alla domanda "chi sono i due candidati alle elezioni di midterm?" invece di rispondere direttamente iniziava il tipico tergiversare alla "eliza"). Per questo l'affermazione che il chatterbot ha superato il test di Turing è errata. Semplicemente, il test di Turing è stato effettuato male.
"Aspetta che esca Attivissimo eXPerience! "

Attivissimo Vista lo saltiamo e passiamo direttamente ad Attivissimo 7 :D

Attivissimo OS X Leopard invece mi sa un po' di drag queen :D
Grazie b1144732.
OT

Ah, i maccari...se non esistessero bisognerebbe inventarli! Purtroppo non ho modo di scaricare la foto dal telefono, ma stasera la posto sul blog :P
Ai curiosi sul Bulletin 1147:

Just remember IATT Bulletin 1147: NO KILLING HITLER. Killing Hitler just means one of us senior members has to go back and change your change, because no Hitler means NO TIME TRAVEL.

SO DON'T KILL HITLER!


La spiegazione è data da un commentatore, Avais Kemal:

If no Hitler, then no WWII, if no WWII then no Soviet Union, if no soviet union, no rockets, if no rockets, then no satellite, TV, Internet, OR TIME TRAVEL!
@Turz
Grazie!
Anche da me i link ai post sono (tuttora) sbarellati. Se clicco sul link dei commenti si ri-apre la pagina principale, mentre il link sull'"occhiello" del post la apre correttamente.
La cosa bella è che - soprappensiero - finisco quasi sempre per cliccare il link "sbagliato" e tornare al punto di partenza: ora credo di aver capito come deve sentirsi uno scimpanzè durante l'apprendimento per trial-and-error :D
Qualcuno sa spiegarmi i conteggi che appaiono a fianco degli interventi di Suzette?

Finora l'ho fatta crashare una volta su due.
OT

Come promesso ecco la foto che ho scattato oggi pomeriggio, la dedico a Vanessaemarco :D
Deh, quando ho saputo che Gianluigi stava lavorando ad una immagine basata Cattivissimo Me pensavo avrebbe fatto qualcosa del genere...

http://www.awn.com/files/imagepicker/35/despicable01_gru-moon.jpg

O forse ci sta lavorando per Complotti Lunari...
@ lucy

Non voglio fare il "difensore d'ufficio" di AdP ma debbo dissentire dalla tua affermazione circa l'utilizzo di "internet e i vocabolari" da parte sua. Come spiegare, allora, il fatto che non sa come si scrive il cognome di Bertrand Russell?
UsaFree "Come promesso ecco la foto che ho scattato oggi pomeriggio, la dedico a Vanessaemarco :D"

Sei una persona cattivissima :)
"Ah, i maccari...se non esistessero bisognerebbe inventarli! Purtroppo non ho modo di scaricare la foto dal telefono, ma stasera la posto sul blog :P"

Purtroppo ci si trova talmente bene con il mac che si diventa facilmente un patito... :D
Per Roberto

Non voglio fare il "difensore d'ufficio" di AdP ma debbo dissentire dalla tua affermazione circa l'utilizzo di "internet e i vocabolari" da parte sua. Come spiegare, allora, il fatto che non sa come si scrive il cognome di Bertrand Russell?

Il link punta solo alla notizia. Ecco il link al mio commento, quando usavo lo pseudonimo F7428476.
http://attivissimo.blogspot.com/2010/02/quiz-lunare-la-bandiera-che-non-ci.html#c887337769532295441 .

In più il cognome Russel esiste, a leggere questo elenco telefonico storico dell'Inghilterra.
@Accademia dei pedanti:
Russel esiste anche oggi, non c'è bisogno di scomodare gli storici.
Per rispondere a Gessato e a b1144732 (al quale consiglio di cambiare nick come fece a suo tempo F7428476): Google per cercare la grafia corretta di una parola va anche saputo usare.

Esempio:
acceleri -> 41300 risultati
accelleri -> 61800 risultati
Beh, è noto che se cerchi "non ti curar di loro, ma guarda e passa" (errato) trovi più risultati di "non ragioniam di loro, ma guarda e passa" (giusto)
"Aspetta che esca Attivissimo eXPerience! "
Attivissimo Vista lo saltiamo e passiamo direttamente ad Attivissimo 7 :D


No, io preferisco passare direttamente ad Attivissimux (o Attivissibuntu!). ;-P
Mi si vuole far credere che BR non sapeva nemmeno scrivere il proprio cognome?

http://tinyurl.com/2ce7wuk
Per Roberto

Mi si vuole far credere che BR non sapeva nemmeno scrivere il proprio cognome?

http://tinyurl.com/2ce7wuk


Assolutamente no. Ma quando di uno stesso cognome esistono più varianti, qualche confusione può sempre capitare. Molti in Italia scrivono Niccolò Macchiavelli e Giovanni Schiapparelli anziché Machiavelli e Schiaparelli. Errori, sì: ma esistono anche le forme con la geminata.
Scrivere Bertrand Rassel o Bertrand Rascel sì, sarebbe stata una sciatteria da italofono poco accorto.
E Gaetano Donnizzetti
La vicenda Suzette ha dimostrato una cosa che sostengo da tempo.

Esistono umani che non sarebbero capaci di superare il test di Turing.

(seriamente, in realta`, la vicenda Suzette ha dimostrato che c'e` almeno un umano che puo` convincere almeno una giuria di essere in realta` un chatbot)
È in inglese, ma se convincete l'autore Desmond Warzel a concedere il permesso, lo traduco volentieri in italiano.

No, ha detto che i diritti per l'italiano sono già stati dati in esclusiva a qualcun altro per un certo periodo (tipo i tuoi articoli di Wired :-)).
@Roberto:
Mi si vuole far credere che BR non sapeva nemmeno scrivere il proprio cognome?

http://tinyurl.com/2ce7wuk


Fammi capire, questi tizi vendono un cartoncino con una firma a ottocentonovantanove dollari?
Il link al racconto sui viaggiatori del tempo è "morto", forse hanno apportato delle modifiche al sito su cui è ospitato.
Se ne trovano però copie su altri siti googlandone le parole chiave, ad esempio:
http://www.tor.com/stories/2011/08/wikihistory