skip to main | skip to sidebar
69 commenti

Moria di merli in Arkansas

Merli morti che piovono dal cielo e altre morie misteriose


Repubblica segnala una strana pioggia di alcune migliaia di volatili morti caduti dal cielo di Beebe, in Arkansas, e sembra metterla in relazione con una moria di pesci avvenuta nello stesso stato ma a 200 chilometri di distanza.

Discover Magazine ha un po' d'informazioni su entrambi i casi: per cadere dal cielo, gli uccelli dovevano (ovviamente) essere in volo, e questo esclude probabilmente malattie o avvelenamento, perché gli uccelli malati di norma non volano e la colonia adiacente è in salute. Inoltre i corpi recano segni di traumi, per cui si ipotizzano varie cause fisiche, dalla grandine ai fulmini allo stress dovuto ai fuochi d'artificio di capodanno. Per i pesci, invece, la moria riguarda una specifica specie e questo dovrebbe escludere un avvelenamento dovuto all'inquinamento e suggerisce invece che si tratti di una malattia.

Sempre a proposito dei volatili, KUAR scrive che le analisi indicano che la spiegazione più probabile è l'impatto in volo: questi uccelli non ci vedono bene di notte e se qualcosa li ha spaventati e li ha indotti a spiccare il volo possono essere morti semplicemente urtandosi fra loro o impattando contro gli alberi o le abitazioni. Non risulta che ci fosse maltempo nella zona, per cui resta la possibilità dei fuochi d'artificio come fattore che ha scatenato il volo notturno di massa.

Altre info sono su CNN. Un'altra pioggia di uccelli morti è avvenuta in Louisiana, secondo la CBS. Un episodio analogo nel 2009 in New Jersey era dovuto a un avvelenamento selettivo effettuato dal Dipartimento dell'Agricoltura per contenere il numero di esemplari di alcune specie.

Ovviamente, prima di lasciarsi andare al panico e al delirio delle teorie che interpretano questi episodi come segni dell'Apocalisse o di qualche altra epica fine del mondo, sarebbe sensato escludere le possibili spiegazioni terra terra. Non ci contate.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (69)
l'immagine di una "pioggia" di cadaveri di volatili mi induce un certo ribrezzo....
PENITENZIAGITE!!!
Una variante particolare della pioggia di animali: le turbolenze presenti nei cumulonembi, da quelle medie fino ai peggiori tornado che si verificano proprio nella parte centro-meridionale dell'America del Nord, possono causare piogge di volatili, pesci, anfibi, piccoli mammiferi etcetera perché vengono letteralmente risucchiati e sballottati dalle correnti ascendenti e vorticose.

Considerando che alcuni temporali sono riusciti ad accrescere chicchi di grandine fino a farli pesare etti, è plausibile che animaletti possano essere risucchiati da terra e mantenuti in aria per un po'. I volatili invece già sono in aria quindi il problema del peso è ancora minora.

Si tratta infatti di fenomeni molto rari, stante la difficoltà di inanellare tutte le condizioni. Tuttavia casi documentati ce ne sono e in meteorologia molti pagherebbero oro per vedere una cosa del genere :-)
Ma si puo' parlare di spiegazione terra terra per animali che volano?
Ma si puo' parlare di spiegazione terra terra per animali che volano?

Acqua in bocca e non se ne accorgerà nessuno. Basta non mettere a fuoco il bisticcio, senza lanciare parole al vento.

Leeloo quando arriva? :-)
La causa della morte dei merli? secondo me è la conseguenza di un flashforward :D
ah, ma se i merli del new jersey (Hundreds of dead birds drop from sky in New Jersey) sono piovuti da cielo causa avvelenamento selettivo, perche' mai per quelli dell'arkansas dici che l'avvelenamento e la malattia sono da escludere perche' se avvelenati o malati non volano?
perche' mai per quelli dell'arkansas dici che l'avvelenamento e la malattia sono da escludere perche' se avvelenati o malati non volano?

Infatti ho scritto "esclude probabilmente" e "di norma non volano" e distinguerei fra un avvelenamento mirato fatto in modo esperto dal Dipartimento dell'Agricoltura con veleni specifici e un avvelenamento dovuto, per esempio, all'inquinamento.
Dubito fortemente che la moria dei merli sia causata dai fuochi d'artificio di capodanno: se così fosse dovrebbe succedere ogni capodanno e ovunque nel mondo, e non solo lo 01/01/11 in Arkansas...
@marco.trapani88
Concordo!
Domanda: potrebbe essere stata una fortissima corrente ascensionale che li ha portati velocemente troppo in alto?

Oppure hanno fatto bisboccia, e da ubriachi persi, uno di loro è saltato fuori con una cosa tipo "L'ultimo che cabra è un tordo!"
c'è in questi giorni la congiunzione di alcune stelle e inoltre nella costellazione dei gemelli non ci vedo chiaro..
Comprati un paio d'occhiali con lenti gravitazionali allora...
Forse hanno sorvolato, inconsapevoli, una wind farm... ;-))
È UN COMPLOTTO!
(non so bene cosa c'entri, ma non c'è mistero che un buon complotto non riesca a spiegare).
In subordine metterei
1) HAARP
2) scie chimiche.

(ok. la finisco con le belinate)

...fatto in modo esperto dal Dipartimento dell'Agricoltura con veleni specifici
Forse, più che il veleno, era specifica l'esca con cui sono stati avvelenati (ma non ho idea di cosa possa essere specifico per gli storni. Quelli sono la variante vertebrata delle cavallette: divorano di tutto).
Hmmm... sarà il caso che lo S.H.I.E.L.D. indaghi...?
E' il nucleo della Terra che si sta fermando!!! ^O^
Comunque, il vero mistero non sono i merli.

Eoni fa Elio cantava "ditemi perché se la mucca fa 'mu' il merlo non fa 'me'".

Io invece vi esorto, ditemi perché se il Kansas fa 'ken-sas', l'Arkansas non fa 'ar-ken-sas' ma fa 'ar-kan-saw'? o_O
Molto più ridotto, ma sembra che un fatto simile sia accaduto anche in Svezia (il link è quello diretto all'articolo della Süddeutsche, in tedesco)
La moria di uccelli è per caso durata 137 sekunden? Qui D.Gibbons ci cova...
voi state malissimo collettivamente, tutti dal primo all'ultimo...
@ theDRaKKaR

Unisciti a noi, passa al lato oscuro del commento! :D
se fosse per i rumori di capodanno, perché non è successo anche l'anno scorso?
Perché fino all'anno scorso a Beebe non c'erano merli, è la spiegazione più probabile in ossequio al regolabarba di Osram.
E se fosse tutto un pretesto per far cantare a tutti:

Il merlo ha perso il becco
come farà a mangiar...
♪♫

http://www.youtube.com/watch?v=sXtmOXxr9WI

[ok, ok, sparisco da dove son venuto...]
Perché fino all'anno scorso a Beebe non c'erano merli, è la spiegazione più probabile in ossequio al regolabarba di Osram

il più... illuminato dei filosofi? :)
"il più... illuminato dei filosofi? :)"

E' stato gran maestro degli Illuminati :D
A me la Osram ha sempre fatto ridere, da piccolo. Il marchio, letto al contrario, non è molto buono.
Volevo segnalare che la specie in questione non è il "nostro" Merlo, in inglese Blackbird, ma l'Ittero alirosse, il cui nome inglese è Red-winged Blackbird...(in america il Merlo non c'è...)
@marco.trapani88

La prima cosa a cui ho pensato quando ho visto la notizia, nonchè la spiegazione più "ragionevole" al fenomeno :P
C'è stata un'altra caduta di uccelli in Lousiana.

Mastrocigliegia
1) HAARP
2) scie chimiche


Tu lo dici per scherzo, ma sono state davvero proposte come spiegazioni, così come il test con un'arma segreta a onde sonore.
Su ciò e su piogge di pesci ecc. c'è qualcosa qui.
Il "merlo" in questione è l'uccello che ha come nome scientifico Agelaius phoeniceus.

OT: visto che si torna a parlare della "sensitiva" Maria Rosa Busi, segnalo un articolo in cui sono state esaminate le sue "sensazioni" dimostrando che ha azzeccato poco o nulla, addirittura meno di quel che si poteva azzeccare tirando a caso.
Secondo Corriere.it succede anche in Svezia. L'ipotesi di danni causati da attività umane non è poi così remota: gli uccelli si orientano con il campo magnetico terrestre e, se qualcosa lo disturbasse al punto di... ? Occorre aspettare gli esami, ovvio.

O.T. avete fatto caso alla pioggia di notizie sulla prossima epidemia di influenza? Non mi piacciono i complottisti ma la successione di notizie mi pare un po' sospetta...
Su SkyTG24 hanno scomodato a riguardo addirittura le immagini de "Gli uccelli" di Hitchcock ...
secondo me è la prova che il 2012 si avvicina
(e provate un po' a dire il contrario…)
Oppure hanno fatto bisboccia, e da ubriachi persi, uno di loro è saltato fuori con una cosa tipo "L'ultimo che cabra è un tordo!"

UltraLOL!

[ok, ok, sparisco da dove son venuto...]

CE L'ABBIAMO FATTA!
Il "mistero" si estende alla Svezia.
http://video.corriere.it/moria-uccelli-giallo-si-estende-louisiana-svezia/2f496652-18d9-11e0-963c-00144f02aabc
Prove che i fatti siano collegati? Zero, ma tant'è....
A me la storia dei botti non riesce a convincermi, anche se mi guardo bene da tentare spiegazioni su una cosa di cui non so virtualmente nulla.

La storia dei campi magnetici non ha granché senso. Se gli uccelli si orientano con il campo terrestre (circa 50 microtesla) serve un campo del genere per dargli noia. Non solo, serve un campo del genere STATICO, ad es. posandoti sul filo di un elettrodotto senti un campo di più di 50 uT, ma è alternato, e evidentemente (visto che gli uccelli vi si posano senza conseguenze) non gli dà noia.
Mi meraviglio che qualcuno non abbia segnalato che l'evento è successo anche in italia quindi lo faccio io:

Ci sono molte centinaia, probabilmente migliaia, di Tortore morte a Faenza (Ravenna)

qui i riferimenti:

http://www.geapress.org/ambiente/faenza-piovono-tortore-morte-foto/10282

http://www.geapress.org/ambiente/faenza-piovono-tortore-morte-foto/10282

qui invece una mappa mondiale che elenca tutti i casi noti che stanno avvenendo in questi giorni:

http://maps.google.com/maps/ms?ie=UTF8&msa=0&msid=201817256339889828327.0004991bca25af104a22b&ll=3.513421,22.5&spn=147.981983,98.4375&z=1

Si tratta indubbiamente di uno dei misteri zoologici più incredibili degli ultimi anni... chi minimizza o ridicolizza evidentemente non è in grado di comprendere la straordinarietà di questi eventi!

Al momento non esistono teorie serie sulle cause... staremo a vedere!
scusate ho linkato mail il secondo articolo, eccolo:

http://www.geapress.org/ambiente/faenza-la-pioggia-delle-tortore-morte-si-colora-di-blu/10343
@wergio

Si tratta indubbiamente di uno dei misteri zoologici più incredibili degli ultimi anni... chi minimizza o ridicolizza evidentemente non è in grado di comprendere la straordinarietà di questi eventi!

Se è una allusione a noi scettici allegri, ti rendo edotto che, come si desume dai nostri commenti, gli unici che ridicolizziamo sono i cialtroni che usano queste notizie per fare misero sensazionalismo e le uniscono a immani supercazzole.

Al momento non esistono teorie serie sulle cause... staremo a vedere!

Veramente di teorie serie ce ne sono, e non poche.

PS Il mio complottistometro è in attività...
Ma sono state fatte autopsie su questi uccelli?
the DRaKKaR, perché sei diventato "l'Omeopata"?
@theDRaKKaR l'Omeopata
La modifica del tuo nick ha forse qualcosa a che fare con l'ultimo post di MedBunker?
theDRaKKaR l'Omeopata
La modifica del tuo nick ha forse qualcosa a che fare con l'ultimo post di MedBunker?


L'ho letto ora. Carino. :-)
Quindi la qualifica di omeopata si consegue con corsi online senza alcuna formalità, nemmeno sull'identità del candidato? Basta pagare?
Basta pagare?

No, è gratis. :(
Per Skeptic

Basta pagare?

No, è gratis. :(


Ah, bene. Ci fu un re che, dicono, proclamò i cittadini di Alghero todos caballeros! E all'epoca, essere cavaliere significava qualcosa.
Oggi siamo todos homeopáticos, ma fa lo stesso... :-D
Oggi siamo todos homeopáticos

Per chi volesse entrare nel club, il link è questo.
C'è anche la possibilità di specializzarsi in raffreddore ed influenza, oppure in medicina omeopatica per i "disturbi per signora" :P
Il fatto che al momento non si siano verificati casi di migliaia di orsi precipitati al suolo contemporaneamente mi tranquillizza solo in parte...
Quello che mi preoccupa veramente è che nei commenti all'articolo sulla moria delle tortore a Faenza fioriscano i soliti commenti demenziali su HARP e scie chimiche.
Che fine faranno i 6000 euro mensili che mi passa l'NWO se non riusciamo a contenere la "verità complottista"?
@theDRaKKaR
certo che avete il dente avvelenato! riponi pure il complottometro :-) la critica non era rivolta a nessuno in particolare, volevo solo fare un critica generale al fatto che spesso su questo blog nei commenti (e ripeto "nei commenti") si tente a ridicolizzare qualsiasi evento strano come perfettamente normale anche quando la spiegazione razionale non è ancora stata trovata...

approfitto per segnalare un'altro link interessante: http://www.dailymail.co.uk/news/article-1344913/Animal-death-mystery-Two-MILLION-dead-fish-wash-Maryland-bay.html

Riguardo alle teorie finora esposte l'unica che secondo me ha forse un barlume di logica è quella relativa al magnetismo, però si dovrebbe trattare di micro-anomalie fortemente localizzate, nel caso di faenza la zona dove nidificavano queste tortore, e la cosa starebbe accadendo in vari punti del globo...
Non ho resistito... Ho preso tutti e tre i diplomi; adesso sono un'omeopata anch'io. E poi è pure coerente: evidentemente per diventare omeopati è sufficiente studiare in modo omeopatico - ovvero ultradiluito! :D
al tg di italia 1 ne hanno parlato, pare che ora anche a Faenza le colombe muoiano inspiegabilmente.
i veterinari dicono che e' indigestione, ma ovviamente il tg satirico di italia 1 propende per versioni piu' fantastiche
be' io ci abito vicino, e pare che la moria sia circoscritta alla zona di una fabbrica di vinacce, dove i volaitili si ingozzano e poi schiattano
Vorrei segnalare questo forum che da la sua spiegazione (ovviamente basata su teorie complottistiche di scienziati che vogliono nascondere la verità) : http://losai.forumfree.it/?t=53164146 .
Sono curiosa di sapere cosa ne pensano il Sig. Attivissimo e tutti gli altri.

- uno scienziato -
Sono curiosa di sapere cosa ne pensano il Sig. Attivissimo e tutti gli altri.

Potrei tagliar corto e dire che si tratta della solita marea di scemenze, ma sarò educato: se hanno delle prove di quello che dicono, le presentino.
@Nomilky

Sono curiosa di sapere cosa ne pensano il Sig. Attivissimo e tutti gli altri.

- uno scienziato -


Io sono un semplice proletario ma da quello che ho letto sembra che almeno per il caso di Faenza ci sia una spiegazione, ed è quella ipotizzata da vyger al commento precedente al tuo.

Moria di uccelli a Faenza: mistero risolto da Beppe Grillo?

Per il caso in Arkansas stanno lavorando e per il resto non so.

;)

Ps oggi è anche il compleanno di David Robert Jones, al secolo David Bowie, e visto che siamo sul Disinformatico scelgo un brano a tema Apollo 11 e seguenti:

Space Oddity

E anche uno dedicato a tutti i "marziani" che frequentano il blog di Paolo:

Life On Mars?

;)
Sono convinto che la moria sia stata provocata da una indigestione da mangimi geneticamente modificati.
Per Umberto Salvo

Sono convinto che la moria sia stata provocata da una indigestione da mangimi geneticamente modificati.

Povera fauna selvatica, adesso deve ricorrere ai mangimi della Monsanto, ciò che offre la natura non gli piace più.
Io ipotizzo invece che avendo mangiato mangimi trangender, le tortore non siano morte, ma sia solo uno stadio di morte apparente per poi trasformarsi in tortore mannare non morte, assetate di birra e renderci tutti sobri! C’è stato un terremoto! Una tremenda inondazione! Le cavallette! Non è stata colpa mia! Lo giuro su Dio!!

Ma dove ho messo la doppietta...
Uheillaaa... Hm? Hmm? Eeh? Da oggi sono anch'io un omeo-patata, dato che ho la specializzazione in problemi femminili.

Ha! Ed io che pensavo di dover pagare per affLiggere un bell'attestato in dottoreria varia.

Venghino, siore, venghino! Offrensi consulenze per le problematiche più svariate, dall'alluce valgo alla smania per i saldi, dai calli per le tacco 12 nuove nuove ai corsi per cambiare una ruotaaah! Venghino! Prezzi spropositati per soluzioni inutiliiih!
Ecco bravo e ora medice, cura te ipsum
Ma è davvero credibile che degli animali selvatici muoiano di indigestione?

Vaghi ricordi di antichissimi studi mi richiamano alla mente l'esistenza di meccanismi fisiologici che bloccano fame e quindi assunzione di cibo quando lo stomaco è pieno e/o nel sangue viene raggiunto un determinato livello di zuccheri (perdonate le imprecisioni: ho detto "antichissimi studi"...).

Forse i volatili non sono dotati di meccanismi a retroazione di questo tipo?

Se invece le bestiole sono rimaste avvelenate, ci sarebbe da chiedersi cosa diavolo c'è di così letale nelle campagne nostrane e non ... altro che complottismo: magari han tutti bevuto dallo stesso corso d'acqua inquinato, questo sì mi sembrerebbe un problema serio, anche per noi bipedi.
Ieri ho lasciato un commento, ma non lo vedo.
Comunque avevo LOLlato sul commento di Stupidomeopatacane ed avevo detto a motogio che aveva invertito i titoli delle canzoni di David Bowie, ma fa nulla, tanto si capisce lo stesso :-)
Per marco:
Anche gli uccelli sono bipedi :-)
Per Ué

Indiscutibilmente ... ^^ ^^
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Ieri sera ne hanno parlato pure a "che tempo che fa" di Fabio Fazio. Ospite? Giacobbo! Mpfff
Purtroppo non ho reperito il video ne su YouTube e nemmeno sul sito della RAI, massimo un paio di giorni e sarà disponibile. Questa la presentazione della puntata...

... Roberto Giacobbo, giornalista e conduttore televisivo, dal settembre 2009 è vicedirettore di Rai Due con responsabilità per i programmi di divulgazione e per ragazzi; dal maggio del 2003, è autore e conduttore di Voyager – Ai confini della conoscenza, programma televisivo arrivato alla diciottesima edizione e che riparte lunedì 17 gennaio alle 21.00 su Rai Due con una puntata di apertura dedicata alle improvvise morti di volatili che si sono succedute negli ultimi due mesi in tutto il mondo; autore di numerose pubblicazioni tra cui: Templari – Dov’è il Tesoro? e 2012 la fine del mondo?, quest’ultimo uno dei titoli di saggistica più venduti dello scorso anno. ...
Se hai riportato correttamente, hanno detto divulgazione senza qualificarla come scientifica. Ciò mi fa piacere. Inoltre dire solo divulgazione non ha molto senso, divulgazione di che? Si capisce che è un'espressione amputata...

Mi spiace invece che abbiamo chiamato il libro di Giacobbo "saggio" :-( Ripensandoci bene però è proprio un assaggio di str...
Copiato e incollato dal sito di Rai Tre.
Ho ripreso questo articolo da una ricerca su google...e mi sento di dire una cosa sperando che questo mio commento venga notato dal buon Paolo...

Io ho sempre seguito questo blog e i commenti si specano, perche davvero il tuo lavoro è meticoloso...

Ma effettivamente è assurdo che anche tu su questa tematica non ti sei espresso piu di tanto...pochi dati, niente di certo, poche fonti, tutto nel dimenticatoio, leggendo questo articolo mi è sembrato come se stessi leggendo:"sono morti tanti uccelli, è gia successo, ma non sapremo perche AMEN"...non mi sembra molto "scientifico"...
perdonami...

Ma una sorta di paura mi viene, sapendo che cose gravi come questa vengano sotterrate...ora non per fare il complottista...ma perche non si sà nulla di tutto questo?

Per quanto la teoria dei fuochi sembra stupida, io per un esplosione (solo per il rumore) ho perso un cane, quindi è probabile...
Ma allora questo evento doveva avvenire ogni anno...

E' un po troppo leggera come ricerca...e ho notato che sul web tutto tace...e la cosa la trovo inquietante
ho notato che sul web tutto tace...e la cosa la trovo inquietante

E se fosse, banalmente, perché ci si è resi conto che era una stupidaggine?