Cerca nel blog

2008/11/11

SiteAdvisor di McAfee mi scagiona

McAfee conferma: non sono più un untore


Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "lorenzo.gherar****" e "albertav****".

Ricordate che SiteAdvisor di McAfee segnalava questo blog come pericoloso (addirittura da "download rosso"), perché a suo dire conteneva potenziale adware o spyware? Si trattava di un errore, perché avevo pubblicato un singolo articolo che conteneva un link a Eurobarre.exe. Avevo rimosso il link ai primi di luglio, ma sono rimasto in lista nera fino a ieri.

Ieri, infatti, ho finalmente ricevuto la comunicazione ufficiale da McAfee che "i laboratori hanno aggiornato la valutazione contrassegnando come sicuro Il Disinformatico". Infatti stamattina il test di SiteAdvisor mi promuove con un bel bollino verde.



Meno male. Il 5 novembre scorso, il Customer Support di McAfee mi aveva scritto che aveva accettato il mio reclamo, ma che ci potevano volere fino a sei settimane perché SiteAdvisor smettesse di dare diagnosi errate ("Please allow at least six weeks for this test to be completed and its results to fully propagate through our system").

Per fortuna, a giudicare dalle statistiche di accesso al Disinformatico, ben pochi si sono fidati della segnalazione fasulla di SiteAdvisor (e di questo sono molto lusingato), ma se questi sono i suoi tempi di reazione e i suoi rischi di segnalazioni errate, dovrebbero essere evidenziati un po' più chiaramente per evitare confusione negli utenti.

11 commenti:

Exodus68 ha detto...

Ma allora a volte le cose funzionano... ed in tempi ragionevoli.

Evvai!
Ivo - Modena

Edgar Bangkok ha detto...

Ma a volte Site Advisor e' davvero pericoloso .........
Questa una delle ultme novita' proposte....

http://edetools.blogspot.com/2008/11/ancora-problemi-di-affidabilita-per.html

Edgar

Surfer HL ha detto...

Da luglio ad oggi per aggiornare un database non mi sembra particolarmente ragionevole: motivo per cui proprio all'inizio di questo mese ho disinstallato il plugin di McAfee, che a questo punto ritengo del tutto inutile (perlomeno finchè non viene un attimino 'ottimizzato'), segnalandone il motivo chiaramente sulla pagina web cui mi ha rimandato il browser nell'occasione.

Cmq complimenti a Paolo per la perseveranza. :-)

SHL

rob ha detto...

Paolo, spero che tu sappia che a tutt'ora, digitando "paolo attivissimo" su Yahoo, nella quarta voce c'è il tuo blog col punto esclamativo rosso e la scritta "Attenzione! Download di file pericolosi!"...

Andrea Musuruane ha detto...

Complimenti per l'immagine... quasi quasi stasera mi riguardo quella puntata del Flying Circus con il Ministry of Silly Walks ;)

theDRaKKaR ha detto...

questo strumento non è affidabile.
Ho trovato decine di siti pericolosi (per esempio con pagine in cui si scarica un eseguibile di un trojan, spacciato per il plugin di flash) segnati in verde..
Non solo.. io segnalavo il problema con l'URL della pagina, ma il sito rimaneva verde.
E' inutile!

psionic ha detto...

@rob:

Veramente a me viene fuori addirittura come primo risultato.

Comunque spero si aggiorni anche quello, dopo l'aggiornamento di McAfee

Andrea ha detto...

Paolo, mi permetto una segnalazione - in linea con i tuoi interessi - per i lettori non anglofoni del tuo blog. I tipi di Italian Subs Addicted (santi subito!) stanno mettendo online (http://tinyurl.com/6lnnzo) i sottotitoli in italiano dei documentari di Richard Dawkins "The Enemies of Reason" (http://en.wikipedia.org/wiki/The_Enemies_of_Reason). Consigliatissimo! Quanto al modo di procurarsi i video... fate voi.

AnDrEa

tuttoticino ha detto...

ciao Paolo, ogni cosa che scrivo riguardante i blog tu compari sempre. come si fa a comparire nelle prime posizioni...
io ho il blog
http://www.tuttoticino.blogspot.com

sgerwk ha detto...

Ma dillo che per farti togliere dalla lista nera di McAfee ti sei servito dei tuoi contatti alla CIA... :-)

Iilaiel ha detto...

DOMANDA OT

C'è qualcuno che ci capisce qualcosa di google adwords e dicome ottimizzare i risultati?