Cerca nel blog

2011/07/22

11/9, dibattito a Bologna con un sostenitore delle tesi di complotto [UPD 2011/07/24]

Bologna, dibattito sull'11/9 con chi sostiene le teorie alternative


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Breve promemoria: domani (23 luglio) sarò a Bologna per un dibattito pubblico con Riccardo "Sertes" Pizzirani sui dubbi intorno agli attentati dell'11 settembre 2001. L'appuntamento è per le 14:30 presso la Sala Falcone e Borsellino, Centro Civico Q. Reno, Via Battindarno 123. L'ingresso è libero e l'incontro sarà moderato dal giornalista e scrittore Carlo Gubitosa.

L'incontro verrà videoregistrato e pubblicato online e si svolgerà nel modo seguente:

– Nella prima parte, Sertes presenterà quelli che a suo avviso sono dieci punti che dimostrano la falsità della ricostruzione degli eventi comunemente accettata e poi io risponderò a ciascuno di questi punti. Ciascuno di noi avrà 45 minuti di tempo, durante i quali potrà usare supporti audio e video. Ci saranno poi 15 minuti di replica a testa.

– Nella seconda parte si passerà alle domande del pubblico.

– Nella terza parte ci sarà una sessione di domande dirette dei relatori l'uno all'altro.

L'incontro terminerà alle 17:30.

Come consulenti, Sertes presenterà il docente di fisica in pensione Raffaele Giovannelli e il compilatore di testimonianze statunitense Craig Ranke (entrambi in collegamento telefonico); io presenterò Danilo Coppe, dell'Istituto Ricerche Esplosivistiche (presente al dibattito), e Mike Walter, giornalista, testimone oculare diretto dell'impatto al Pentagono (in collegamento telefonico).

Porterò con me qualche copia dei libri "11/9 La Cospirazione Impossibile" e di "Luna? Sì, ci siamo andati!".


Post eventum


Foto di Rodri Van Click
Due righe veloci mentre torno a casa: l'incontro è andato bene, la sala si è riempita e i toni sono stati pacati e civili grazie anche alla moderazione di Carlo Gubitosa. Se tutti i dibattiti e gli interlocutori fossero così, ci farei la firma e il cospirazionismo undicisettembrino non avrebbe la cattiva fama che s'è conquistato. Purtroppo non è così, come si può leggere sul sito promosso da Pizzirani, Luogocomune.net, dal quale io sono stato bandito con le parole "hai insozzato a sufficienza le pareti di questo spazio" da parte del titolare, Massimo Mazzucco, con buona pace dell'apertura al dialogo.

Io ho dovuto rinunciare all'intervento telefonico di Mike Walter per problemi tecnici, ma Danilo Coppe ha saputo offrire ottimi spunti di riflessione per tutti, senza peli sulla lingua e in modo molto comunicativo, come vedrete nei video. Pizzirani alla fine non ha fatto parlare per telefono nessuno dei propri consulenti e la sessione di domande dirette dei relatori l'uno all'altro è stata sostanzialmente rimossa per dare più spazio alle domande del pubblico.

Io di domanda ne ho una sola, fondamentale: perché i "leader" delle tesi alternative non accettano dibattiti come questo? Di cosa hanno paura? Sertes ha fatto la sua parte. Ora tocca a loro. Forza, Giulietto Chiesa, Massimo Mazzucco, Maurizio Blondet. Ora tocca a voi dimostrare impegno, visto che dite di stare lottando nientemeno che per la Verità con la V maiuscola.

Grazie al moderatore Carlo Gubitosa e a tutti gli amici che sono venuti a partecipare all'incontro!

Riccardo "Sertes" Pizzirani. Foto di Rodri Van Click

Riccardo "Sertes" Pizzirani (al microfono), Carlo Gubitosa e il vostro blogger di campagna. Di spalle, a sinistra, Danilo Coppe. Foto di Rodri Van Click

Il vostro blogger di campagna. Foto di Rodri Van Click

Da sinistra: Riccardo Pizzirani, Danilo Coppe, Carlo Gubitosa. Foto di Rodri Van Click


2011/07/24


Ecco i video man mano che li carico su Youtube. Li presento in ordine di botta e risposta (la tesi di Sertes, la mia risposta tecnica): al termine fornirò due playlist, una in ordine cronologico e una suddivisa per tesi.

Ricordo a chi guarda questi video che i punti presentati da Pizzirani sono, a suo avviso, le prove più schiaccianti della falsità della "versione ufficiale" degli eventi. Lascio a voi valutare se sono davvero schiaccianti e inoppugnabili come afferma Pizzirani.

Introduzione al dibattito da parte di Carlo Gubitosa

Riccardo Pizzirani - Introduzione e punto 1 (Norman Mineta e l'ordine di Cheney)

Paolo Attivissimo - Introduzione e risposta al punto 1

Pizzirani - Punto 2 (WTC, caduta libera discutibile)

Attivissimo - risposte al punto 2

Pizzirani - Punto 3 (WTC, dinamica della caduta del blocco superiore)

Attivissimo - risposte al punto 3

Pizzirani - Punto 4 (WTC7, crollo per solo incendio)

Attivissimo - risposte al punto 4

Pizzirani - Punto 5 (Crollo lungo il percorso di maggior resistenza)

Attivissimo - risposte al punto 5

Pizzirani - Punto 6 (Scarsa serietà e apertura del NIST)

Attivissimo - risposte al punto 6

Pizzirani - Punto 7 (Nanotermite)

Attivissimo - risposte al punto 7

Pizzirani - Punto 8 (Acciaio fuso)

Attivissimo - risposte al punto 8

Pizzirani - Punto 9 (Pentagono - danni facciata)

Attivissimo - risposte al punto 9

Pizzirani - Punto 10 (Pentagono - Rotta incompatibile)

Attivissimo - risposte al punto 10

Repliche: Pizzirani (prima parte; seconda parte) e Attivissimo/Danilo Coppe (prima parte; seconda parte)

Domande: prima parte, seconda parte (con la promessa di Pizzirani di chiedere a Mazzucco di riconoscere gli errori di quest'ultimo), terza parte (con le spiegazioni di Danilo Coppe), quarta e ultima parte.


Tutto il dibattito (playlist cronologica)




Tutto il dibattito (playlist "botta e risposta")




Reazioni


Consiglio vivamente di leggere le reazioni (comprese quelle di Pizzirani/Sertes) pubblicate qui su Luogocomune.net. Una fra tutte, il commento di Pizzirani quando un commentatore del Disinformatico, Skybuck, sottolinea una contraddizione di fondo della visione cospirazionista. Scrive Skybuck:

Quante volte infatti abbiamo sentito che gli esperti non escono allo scoperto per non rovinarsi la vita?

Bene.

I casi sono due: o Coppe perde lavoro, integrità fisica, dignità e credibilità per quanto riguarda il suo lavoro e ce lo ritroviamo a chiedere l'elemosina, e allora avevano ragione i complottisti, oppure tutti gli esperti contro la VU possono uscire allo scoperto perchè avremmo la prova vivente che chi va "contro il NIST" , come sostengono i complittisti che Coppe abbia fatto, in verità non rischia proprio nulla.

Non mi risulta che a Coppe sia ancora successo nulla di tutto questo.

Ed ecco cosa scrive Pizzirani a commento di questa considerazione:

Un bel messaggio, in perfetto stile mafioso.
Se a Danilo Coppe succede qualcosa, qualsiasi cosa, ricordiamo tutti assieme alle autorità che conosciamo il vero nome di Skybuck.

Caso mai qualcuno stentasse a credere che il pacato Pizzirani visto durante il dibattito abbia scritto una cosa così bizzarra, ecco la schermata:


E questa è un'altra dichiarazione sorprendente di Pizzirani, dal suo profilo Facebook, a proposito della morte di Steve Jobs a ottobre 2011 (grazie a Hammer per la segnalazione):


Notevole, in particolare, la frase “Tumore 2 - Jobs 0 (ricordo l'uno a zero dell'andata con la Fallaci)”.

835 commenti:

1 – 200 di 835   Nuovi›   Più recenti»
Palin ha detto...

Vi prego, qualcuno filmi, anche solo col telefonino, per chi non ci può essere...

martini.carlomaria ha detto...

Su LC comunicano che ci sarà qualcuno che riprende..

Francesco ha detto...

Nessuna diretta online? Uff, avevo già pronte le patatine... :)

Dr. Giuliano Parpaglioni ha detto...

Ci sarò :-)

Silvano Cavallina ha detto...

Ci vediamo li'!!!!

narlo ha detto...

-> L'incontro verrà videoregistrato e pubblicato online

Grazie mille Paolo! ;)

Patafrulli ha detto...

Per una volta posso dire... Yes I can (be there!)!!!

Francesca

Anonimo ha detto...

Che cos'è esattamente un "compilatore di testimonianze"?

liuis ha detto...

Per me, l'evento dell'anno.

Kuz ha detto...

Ma Sertes non è colui che sostiene che il Pentagono sia stato colpito da un AGM-86B con i finestrini disegnati e dei "motori posticci" sotto le ali?

http://4.bp.blogspot.com/_iXQYzxY_0ic/SBwqISgcgVI/AAAAAAAAApw/gkLCAvHBpbM/s1600-h/Sertes1.png

Tutti i 10 punti della sua lista, tra l'altro, mi sembra che siano già stati ampiamente spiegati da tempo. Purtroppo non potrò essere presente, ma non vedo l'ora di godermi la registrazione...

martini.carlomaria ha detto...

se mi suggerite come si fa, mi porto chiavetta e pc..

Capitan A ha detto...

Spero vivamente di poter vedere un resoconto in internet. La cosa mi interessa moltissimo.

Accidenti è duro vivere in un universo alternativo.....

Ca21 ha detto...

Purtroppo non ci potrò essere, perchè abito nel Sud del Bel Paese, ma non vedo l'ora che si pubblichi on-line la videoregistrazione del dibattito.
@Paolo
Ma per quando è previsto l'upload del video?

oui, c'est moi ha detto...

Quale parte di L'incontro verrà videoregistrato e pubblicato online non vi è chiara?

TizFX ha detto...

Quindi alla fine non riuscite a creare un live streaming?
Eppure con ustream sarebbe stato piuttosto semplice.
Peccato.

Andrea Perplesso e Cattivo ha detto...

Io vengo da Milano, se qualcuno vuole un passaggio me lo faccia sapere...

Anonimo ha detto...

Per TizFX

Quindi alla fine non riuscite a creare un live streaming?

È come con le partite in alcuni sport non popolarissimi: se le trasmettono in diretta tv, poi chi va a vederle? :-)

Ca21 ha detto...

[quote-"Kuz"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/07/ci-vediamo-bologna-domani.html#c8295672737590417397"]
Ma Sertes non è colui che sostiene che il Pentagono sia stato colpito da un AGM-86B con i finestrini disegnati e dei "motori posticci" sotto le ali?

http://4.bp.blogspot.com/_iXQYzxY_0ic/SBwqISgcgVI/AAAAAAAAApw/gkLCAvHBpbM/s1600-h/Sertes1.png


[/quote]
Sisi... è proprio lui! Solo che si dimentica che tra un 757 e un AGM-86B ci sono 40 metri di differenza in lunghezza...

Michaela* ha detto...

Sono in trepida attesa di domani: sono sicura che non ci si annoierà! :-)

Skeptic ha detto...

Presente,

birikino ha detto...

Ho scaricato il libro Luna, davvero interessante, ci sono molte molte informazioni che non sapevo, soprattutto di tutti quei fallimenti russi nascosti. Davvero interessante e grazie per renderlo gratuito, vivendo all'estero mi sarebbe un po' difficile acquisirne una copia.
Saluti dal Messico

Riccardo Pizzirani -Sertes- ha detto...

[quote-"Kuz"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/07/ci-vediamo-bologna-domani.html#c8295672737590417397"]
Ma Sertes non è colui che sostiene che il Pentagono sia stato colpito da un AGM-86B con i finestrini disegnati e dei "motori posticci" sotto le ali?

http://4.bp.blogspot.com/_iXQYzxY_0ic/SBwqISgcgVI/AAAAAAAAApw/gkLCAvHBpbM/s1600-h/Sertes1.png
[/quote]

No, in quel particolare intervento sostengo che è più facile che sia stato un missile rispetto a che sia stato AA77, ma che siccome non ci sono testimoni di missili anche questa teoria và scartata.

Curioso davvero che l'immagine si fermi PRIMA di questa cruciale precisazione eh!

La famosa differenza tra informare e diffamare.

Stupor Mundi 83 ha detto...

Come ho già detto in altri post: ci sarò!
A tra poco: non vedo l'ora (magari è meglio accendere la luce... ahahahahah!!!)

Stupor Mundi 83 ha detto...

Giusto per non alimentare il tanto bistrattato clima da tifoseria dico:

FORZA PAOLO!!!

E mi raccomandi ricordati che quando cerchi nel grano... non trovi mai niente! ROTFL!!!

[the blogger formerly known as ǚşå÷₣ŗẻễ] ha detto...

"Che cos'è esattamente un "compilatore di testimonianze"?"

Potrei risponderti, ma subito dopo dovrei sparaflasharti...

Giovanni Pili ha detto...

Prepariamoci psicologicamente alle prossime bufale sull'attentato in Norvegia.

lazarillo de tormes ha detto...

@Sertes
Accademia mode-on
va scartata (non occorre l'accento)
Accademia mode-off

Capitan A ha detto...

Facciamo (di nuovo) un confronto:
Missile AGM 86 : lunghezza 6,3 metri
Apertura alre 4,9 metri

Boing 757 : Lunghezza 47,32 metri
Apertura alare 38,05 metri.
(motori posticci, poi....)
ma ha ancora senso discutere di queste cose?????

In attesa del resoconto internet

PoLaR ha detto...

"La famosa differenza tra informare e diffamare."

Ovviamente Kuz intendeva soltanto sottolineare la "peculiarità" della tua teoria, sulla quale immagino che tu creda ancora nonostante tu non possa provarla.

Fabio ha detto...

Ci sono.

Fabio ha detto...

Ci sarò!

Kuz ha detto...

[quote-"Riccardo Pizzirani -Sertes-"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/07/ci-vediamo-bologna-domani.html#c2170627092970286196"]
[quote-"Kuz"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/07/ci-vediamo-bologna-domani.html#c8295672737590417397"]
Ma Sertes non è colui che sostiene che il Pentagono sia stato colpito da un AGM-86B con i finestrini disegnati e dei "motori posticci" sotto le ali?

http://4.bp.blogspot.com/_iXQYzxY_0ic/SBwqISgcgVI/AAAAAAAAApw/gkLCAvHBpbM/s1600-h/Sertes1.png
[/quote]

No, in quel particolare intervento sostengo che è più facile che sia stato un missile rispetto a che sia stato AA77, ma che siccome non ci sono testimoni di missili anche questa teoria và scartata.

Curioso davvero che l'immagine si fermi PRIMA di questa cruciale precisazione eh!

La famosa differenza tra informare e diffamare.
[/quote]

Eh no caro mio, tu al limite dici che "Resta da capire esattamente quale tipo di missile ed esattamente quale testata lo abbia fatto, oppure scartare interamente la teoria missile a causa di altre prove. Ma che esistono missili e testate in grado di causare i danni registrati al pentagono è dimostrato."

A me sembra una precisazione del tutto irrilevante. Hai detto o non hai detto che si sarebbe potuto far passare un AGM-86B per un Boeing 757 cambiando la scritta U.S. AIR FORCE con American Airlines, disegnando i finestrini e aggiungendo motori posticci sotto le ali (che tra l'altro sono retrattili)?

La solita differenza tra i fatti e le arrampicate sugli specchi.

Skeptic ha detto...

Si comincia.

toto ha detto...

Non c'è nessuno con un cellulare che segue su twitter?

ThePaul ha detto...

Appena rientrato con un preziosissimo volume "Luna..." autografato da Paolo... peccato che nel stringergli la mano abbia abbattuto l'antenna del suo modellino delle torri gemelle!! ;) Altro che complotto... sono stato io!! :-P
P.S.: bellissimo dibattito e complimenti a tutti i partecipanti. Paolo (pure io).

Fabio ha detto...

Mi è piaciuto l'incontro. Bel dibattito. Il pubblico di tifosi ha stonato appena un pelo nel finale ma nel complesso è stato un bello ed interessante pomeriggio. Complimenti ai relatori (entrambi più il bombarolo).
Controllo se le foto son venute e vedo come postarle.

Ps: @Paolo... non erano gli italiani a girare con le valigie di cartone?

Capitan A ha detto...

Sto fremendo come un ramarro vegano in attesa di sapere com'è andata e di vedere il video.
forse ci sono veramente "gombloddisdi" totalmente cerebrolesi e "Complottisti" con i quali si può ragionare ed intavolare una discussione seria, pacata e civile.Bravo Paolo, in anticipo e senza veder il video.
Lunga vita è prosperità

cooksappe ha detto...

fatece sapè! :D

Dr.Alzheimer ha detto...

@Giovanni Pili

Prepariamoci psicologicamente alle prossime bufale sull'attentato in Norvegia.

Eccole, puntuali come sempre

Stupor Mundi 83 ha detto...

Ciao a tutti! Sono da poco tornato a casa.

E' stato davvero un'incontro molto interessante e avvincente! Complimenti a tutti! Spero che ce ne saranno altri così civili e basati su aspetti tecnici e non su svariate argomentazioni che portavano spesso a partire per la tangente.

Direi che il responso sull'efficacia delle regole di questo dibattito (tra l'altro create e concordate su questo blog) è più che positivo! Spero che verrà preso come modello per il futuro.

E' stata la prima volta che ho sentito in pubblico Danilo Coppe e anche lui ha detto cose molto interessanti su tutto ciò che riguarda esplosivi/esplosioni/demolizioni e ha risposto in modo chiaro e professionale tutte le sue argomentazioni.

Tra l'altro sono tornato a casa con una copia autografata di "11/9 La Cospirazione impossibile" che rimarrà per me un bel ricordo di questo incontro.

martini.carlomaria ha detto...

Stato, con la maglietta blu con gli worms..

Mi sorge complesso comprendere come siano stati gli altri incontri, mi è sembrato decisamente normale.

Ora rimango in attesa di vedere quanti su LC diranno "danilo coppe è contro la ricostruzione del NIST".

Peccato per il poco tempo, però: un'aperitivo in scioltezza ci poteva stare.

Speriamo in una prossima volta.

Slowly ha detto...

Attendiamo trepidanti!

Mario ha detto...

Aspetto con ansia il video, e prima o poi vorrei fare da cameraman a questi eventi.

Rodri ha detto...

Quindi alla fine non riuscite a creare un live streaming?

Non c'era manco una linea telefonica, figurati. Disponibilità internet zero - il che ha compromesso anche le telefonate delle rispettive parti. Wi-fi, queste cose così strane e impossibili da installare.

Grezzo ha detto...

Non vedo l'ora di vedere i video. Perlomeno senza casini e toni accesi sicuramente sarà stato un dibattito interessante.

il Lupo della Luna ha detto...

Kuz: "La solita differenza tra i fatti e le arrampicate sugli specchi" non avrei saputo dirlo meglio.

E poi rispondo con una citazione: "quando si è escluso l'impossibile, quel che rimane, per quanto improbabile, è la verità."

A memoria, perciò magari è pure sbagliata.. Insomma, un missile è impossibile, quindi rimane l'aereo. Anche perchè ci sono testimoni e prove fisiche. Il fatto che il filmato si fermi, a parte le spiegazioni tecniche (fps della telecamera e quant'altro) è una dimostrazione della legge di Murphy.

Doc_S ha detto...

Davvero una bella discussione! La fatica del viaggio (ok, era solo da Milano, ma io detesto guidare l'auto :-) mi è valsa una stupenda copia de "La Cospirazione Impossibile" con autografo e dedica del buon Paolo :-D Un plauso anche a Sertes che si è dimostrato un relatore civile e con toni ben lontani da quelli che siamo abituati a sentire da molti dei sostenitori delle tesi alternative.
Emmanuele

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

ThePaul come fai a essere ancora vivo?!

Paolo Attivissimo ha detto...

non erano gli italiani a girare con le valigie di cartone?

LOL :-)

Erano gli imballi improvvisati ieri per portare i modelli. Siccome una era una scatola di un MacBook Pro, non volevo indurre in tentazione qualche manolesta, per cui ho coperto di corsa le scritte.

Purtroppo il Nuovo Ordine Mondiale spende tutto in irrorazioni clandestine, per cui a noi agenti non restano neanche i soldi per le valigette professionali, ma mi sto attrezzando.

Paolo Attivissimo ha detto...

ci sono veramente "gombloddisdi" totalmente cerebrolesi e "Complottisti" con i quali si può ragionare ed intavolare una discussione seria, pacata e civile

Ci sono, ci sono.

Paolo Attivissimo ha detto...

Mi sorge complesso comprendere come siano stati gli altri incontri, mi è sembrato decisamente normale.

Confronta con questo a Verrès, soprattutto nella parte finale.

Paolo Attivissimo ha detto...

Peccato per il poco tempo, però: un'aperitivo in scioltezza ci poteva stare.

Non ci stava, avevo un treno da prendere assolutamente.

Paolo Attivissimo ha detto...

Attendiamo trepidanti!

Qui di pidanti non ce ne sono :-)

Jerry Lee ha detto...

Ciao a tutti...finalmente ho conosciuto Paolo di persona!
Grazie a Rodri e SirEdwards per il passaggio! ;-)
L'incontro è stato molto piacevole e a mio personalissimo parere Coppe ha dato un tocco un più all'incontro, ha una capacità espositiva efficacissima!

@martini.carlomaria
Hai ragione, sicuramente molti diranno che Coppe è contro il NIST dimenticandosi però dire che ha anche detto che non c'è nulla di strano nei crolli...ma questi sono dettagli! :-)))

SkyBuck ha detto...

Prepariamoci psicologicamente alle prossime bufale sull'attentato in Norvegia.

Ma guardate anche qua:
http://skybuck.blogspot.com/2011/07/disinformazione-meschina.html

Ora mando una mail a quelli delle perle...
:)

Stupor Mundi 83 ha detto...

ha una capacità espositiva efficacissima!

O magari esplosiva? LOL!

Io purtroppo sono capitato nella curva complottista e ho sentito certe cose da far accapponare la pelle... Mi ha fatto pisciare dal ridere quello che ha chiesto tra le altre cose: "come è possibile far crollare le torri nebulizzandone il 90% trasformandole in nano particelle, quindi agendo a livello molecolare!

Ha proprio ragione il bombarolo quando afferma in sostanza che c'è chi parla di esplosioni senza sapere neanche come si scrive quella parola!

Ha anche parlato lo stesso malato di mente che c'èra anche con Tom Bosco, sostenendo (così, dal nulla!) Che un'ala dell'aereo che ha colpito la seconda torre in realta è volata fuori e ha permesso a metà del carburante di non entrare nella torre... Dalla faccia non si è convinto neanche di fronte al video che mostra il contrario... (Cioè ci tenta con la seconda torre di cui ci sono decine di filmati!)

Cmq è vero, mi devo ricredere Sertes non è come i complottisti ossessivi e paranoici con cui si è sempre avuto a che fare e per il quale ammetto di aver avuto un po' di pregiudizi nei suoi confronti in questo blog...
Beh, anche i migliori sbagliano no? Quindi chiedo scusa...
Spero che sia disponibile in futuro per altri dibattiti del genere.

DomCosmos ha detto...

Approfitto dell'attesa dei video per delurkare e fare i complimenti a Paolo per il lavoro antibufala! Sei tra le mie visite quotidiane obbligate :D

Jerry Lee ha detto...

@Stupor Mundi 83

Diamo gli onori a Riccardo è vero; d'altronde non poteva che essere così, dietro l'anonimato di una tastiera sono tutti buoni a fare gli sbruffoni, ma quando hai li Coppe davanti nessuno di quelli che gli dava del corrotto, dell'impreparato ha detto BAU.

Detto questo Sertes è stato molto corretto e anche bravo: ha un'ottima dialettica e riesce a essere molto convincente...chapeau!

Nores ha detto...

Mah... sarò pedante, fastidioso e scettico all'eccesso, ma vedendo i toni che tiene su LC, onestamente io non rivaluto granché Sertes.
Gli riconosco di essere quanto meno realmente convinto di ciò che sostiene, altrimenti non avrebbe neanche proposto il dibattito, ma ho la sensazione che si limiti a essere diplomatico qui solamente perché in "territorio ostile" (virgolette dovute, dato che, ironia e frecciatine a parte, qui nessuno danneggia nessuno). Non lo fanno tutti e questo lo pone indubitabilmente sopra la media, d'accordo, ma devo ancora vedere un complottista pacato sia su siti o gruppi non complottisti che su quelli complottisti.
Attendo anche io i filmati con impazienza e curiosità.

Anonimo ha detto...

Per Nores

Mah... sarò pedante, fastidioso e scettico all'eccesso,

Non ci sono pedanti qui.

Rodri ha detto...

Ci si ricordi che Sertes ha detto che oggi avrebbe rivolto una certa domanda a Mazzucco.

Rinfreschi di memoria sono benvenuti.

Hammer ha detto...

sarò pedante, fastidioso e scettico all'eccesso, ma vedendo i toni che tiene su LC, onestamente io non rivaluto granché Sertes.

Concordo.

Anzi, Sertes esibisce sulle slide, sulle locandine e sui CD il marchio di Luogocomune salvo poi dire di non rappresentare Luogocomune stessa quando più gli fa comodo.

Mi dispiace, ma neanche io lo rivaluto.

puffolottiaccident ha detto...

"Di cosa hanno paura? Sertes ha fatto la sua parte. Ora tocca a loro. Forza, Giulietto Chiesa, Massimo Mazzucco, Maurizio Blondet "

Una mia personalissima teoria è che si stanno rendendo conto che nessun'influenza reale viene dal circondarsi di cicisbei idioti e (pertanto) squattrinati per lanciarsi in imprese che costano un bornaus(o più spesso "costerebbero un bornaus se fossero realizzabili") e portano per risultato di tirare vicino ai cicisbei idioti e squattrinati altri cicisbei intelligenti e (pertanto) scrocconi.

Gianni Comoretto ha detto...

Quando ho sentito per la prima volta il punto 2 (caduta libera) mi sono cascati gli attributi, in caduta quasi libera.
Lo so, sono un fisico e ho l'abitudine di vedere le cose in modo differente dalla media delle persone "di buon senso". Ma mi ero fatto rapidamente la domanda che Pizzarini rivolge al pubblico, arrivando alla soluzione che lui enuncia. Si tratta di applicare solamente il teorema di conservazione dell'energia, e il risultato è che il crollo avviene circa in una volta e mezza il tempo di caduta libera: 15 secondi contro 11. Per riuscire ad avere un tempo di crollo anche solamente il doppio del tempo di caduta libera occorre una struttura costruita APPPOSTA per ottenere quel particolare effetto, cosa che non credo fosse nelle preoccupazioni dei progettisti. Altrimenti una volta che qualcosa inizia a crollare, crolla e basta, a QUASI la velocità di caduta libera.

Il fatto che ad anni di distanza si tiri ancora fuori questo argomento significa solo che chi lo tira fuori non ha nessuna voglia di studiarsi un po' di fisica di base. Non servono scienza delle costruzioni, simulazioni dettagliate, calcoli complicati, serve solamente un concetto elementare come la conservazione dell'energia.

yos ha detto...

L'audio non è molto buono (almeno nel primo video), faccio un po' fatica a capire :(

Gianni Comoretto ha detto...

Provo a fare il ragionamento sulla "caduta libera" in termini il più semplici possibili.

Il blocco superiore del WTC crolla di un piano per via del cedimento di un piano lesionato. Ha abbastanza energia per demolire il piano sottostante e trascinarlo nel crollo? Ci sono due possibilità: sì o no.

Se non ha abbastanza energia, semplicemente il crollo si ferma. Magari i piani sovrastanti si lesionano a loro volta e si sbriciolano lentamente, ma la parte sottostante regge.

Se ha abbastanza energia, l'energia potenziale della caduta di tutta quella roba per tre-quattro metri viene in parte convertita in sbriciolamento del piano sottostante, e in parte diventa energia cinetica. Assumiamo per semplicità (ed ottimismo) che METÀ dell'energia vada a demolire il piano sottostante (le stime ufficiali la valutano ad un terzo). Ne resta metà nella velocità del blocco sovrastante dopo l'impatto, che corrisponde ad una velocità del 70% di quella di caduta libera.

Il ragionamento si ripete per tutti i piani, l'energia potenziale di ogni piano e quella necessaria alla demolizione sono sempre quelle (in prima approssimazione) e quindi la caduta avrà sempre circa il 70% della velocità di caduta libera.

Morale: o il WTC non crolla, o crolla in tempi di poco superiori a quelli di caduta libera.

Per avere un'idea dell'energia in gioco, l'energia totale liberata è quella ottenuta facendo precipitare dall'altezza media (200 metri) TUTTI i piani del WTC, uno ad uno. Vi sembra così strano che quell'energia sia sufficiente a polverizzarli?

Gwilbor ha detto...

[quote-"Gianni Comoretto"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/07/ci-vediamo-bologna-domani.html#c2552025505321269813"]Si tratta di applicare solamente il teorema di conservazione dell'energia, e il risultato è che il crollo avviene circa in una volta e mezza il tempo di caduta libera: 15 secondi contro 11.
[/quote]

Puoi provare a spiegare velocemente il procedimento?

SirEdward ha detto...

Quando ho sentito per la prima volta il punto 2 (caduta libera) mi sono cascati gli attributi, in caduta quasi libera.

Danilo Coppe, invece, rideva di gusto sottoi baffi, non so se dal filmato si vedrà.

Sertes ha l'indubbio pregio di essersi comportato civilissimamente ieri, a parte l'ultima slide sulla North path lasiata accesa alla fine del dibattito, ma effettivamente Sertes ha un lunghissimo passato in Luogocomune, da cui non ha mai preso le distanze, anzi, che continua a utilizzare come logo per le sue idee.

Tuttavia, fossero tutti così, i complottisti, sarebbe piacevole discuterci.

Come Rodri, anch'io sono curioso di vedere se Sertes porrà davvero una certa domanda a MM, come ieri sembrava risoluto a fare. Resto in attesa di sviluppi.

@ Sertes, se mai leggerà: la lista degli errori e mistificazioni di MM non è composta solo da quei quattro o cinque punti: è sterminata. Ne aggiungo una, comunque, che ieri non è stata elencata: la "cronologia comparata", presente da diversi anni nella pagina dedicata all'11 Settembre su LC contiene dati clamorosamente sbagliati. L'ho segnalato diverse volte a MM negli ultimi 4 anni, ma non l'ha mai modificata.

Tra l'altro, è piacevole notare, nella schermata d'archivio postata da Paolo all'inizio di questa in cui MM lo banna da LC, l'esatto momento in cui anche io sono stato bannato, poche righe dopo. Ma possibile che non ce ne sia uno, di noi, che si sia salvato dentro quel sito? Ma nemmeno per sbaglio? Eppure, un discorso civile è possibilissimo, come vedi.

---

In ogni caso, la domanda migliore a Sertes l'ha fatta Skeptic alla fine dell'incontro, e suonava più o meno così:

"Ma tu, Sertes, con tutto questo, con quello che sai e con quello che sei, che cavolo ci fai su LC?"

in effetti, ce lo chiediamo tutti.

SirEdward ha detto...

Scusate il doppio post.

A proposito del tempo di caduta delle torri.

Mi dispiace per il NIST, e per Sertes, ma il tempo di crollo non è 9 secondi per il WTC2 e 11 per il WTC1.

Per il WTC1, di sicuro, il tempo è largamente superiore.

Prova:

http://www.youtube.com/watch?v=ESaIEVxLnK4

yos ha detto...

Sono arrivato alla fine della risposta al primo punto.

Paolo,quando ha chiesto dell'acqua, sembrava che stesse dando un segnale in codice...

Jerry Lee ha detto...

Su Sertes direi, il passato è passato; ieri ha dato dimostrazione di poter colloquiare civilmente.
Se da oggi in avanti il suo comportamento (evidentamente dovrà essere tale anche su LC) rimarrà su questi livelli, non vedo il motivo di dubitare.

Aspettiamo e vediamo.

Gianni Comoretto ha detto...

[quote-"SirEdward"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/07/ci-vediamo-bologna-domani.html#c8696284316609767808"]
Scusate il doppio post.

A proposito del tempo di caduta delle torri.

Mi dispiace per il NIST, e per Sertes, ma il tempo di crollo non è 9 secondi per il WTC2 e 11 per il WTC1.

Per il WTC1, di sicuro, il tempo è largamente superiore.

Prova:

http://www.youtube.com/watch?v=ESaIEVxLnK4
[/quote]

Infatti i documenti parlano sempre di tempi di crollo "sostanzialmente analoghi" a quelli di caduta libera, come cita correttamente Sertes. Nessuno dice che i tempi sono esattamente uguali. Inoltre quelli sono i tempi di crollo dei piani, il "tubo" centrale ci ha messo più tempo, ed emerge dalla nuvola per qualche istante nel filmato.

mattia ha detto...

non ho capito, ma perché a sertes fanno così impressione i nm?

luciano ha detto...

Ma, manca una parte del dibattito, o
è tutto quì?

bungo ha detto...

nella frase del post:

"Repliche: Pizzirani (prima parte; seconda parte) e Attivissimo/Danilo Coppe (in arrivo tra poco)"

il link di "prima parte" manda a "http://www.blogger.com/" e non a youtube

alexandro ha detto...

Giulietto Chiesa non parteciperà mai anche perché le sue conoscenze degli eventi del 9/11 sono troppo limitate o errate per sostenere un dibattito. Su Megachip si può ancora trovare la famigerata risposta ad un lettore con la totale confusione tra gli aeroporti di Washington, mai corretta.
La boiata di Giulietto

Stupidocane ha detto...

@ Paolo o chi per lui che linka i video:

Comunicazione diSServizio

Il link alla prima parte delle repliche riporta a Blogger.

Per il resto, audio miserrimo a parte, complimenti ai relatori, al moderatore ed al pubblico presente che fino alla fine degli interventi dei relatori si è comportato in maniera ineccepibile. Un bell'incontro, finora.

Bravi tutti... adesso, però, mancano le ultime parti e... mah, aspetto di vederle...

Stupor Mundi 83 ha detto...

Per Hammer

Io infatti ho detto:
Cmq è vero, mi devo ricredere Sertes non è come i complottisti ossessivi e paranoici con cui si è sempre avuto a che fare e per il quale ammetto di aver avuto un po' di pregiudizi nei suoi confronti in questo blog...

Rivalutazione in termini di comportamento e di tipo di argomentazioni, di certo non concordo con esse perchè alcune sono state già smentite da tempo e per altre non ha portato una sufficiente documentazione o ha dimostrato di non essere competente in quegli ambiti (per esempio con la nano-termite). Ti do ragione su tutto ma io parlavo da un'altro punto di vista... :-)

Concludo dicendo che per ora i commenti su LC non sono così violenti come prima dell'incontro, a parte qualcuno che si crede esperto in tecnologie di rilevamento e controllo radar e di aviazione in generale. Ma questi dimostrano solo presunzione e ignoranza in questi argomenti.

Commenti tipo:

Edo,

http://www.youtube.com/user/antibufala#p/u

Adesso ci sono i primi 4 punti di sertes e le 3 risposte di Attivissimo

Quelle del tra
trasponder è una. Come se ci fossero solo 2 controllori che controllavano 4500 aerei prima che uno di loro spegnesse il segnale....

La tabelle dei tempi di risposta ai dirottamenti un'altra, come se al terzo trasponder spento pensassero ancora ad un caso....


Ma chi ha mai detto che le cose sono andate così e loro che cosa ne sanno di come funzionano queste tecnologie?!!!

Si creano sempre dei film mentali tutti loro... Che pena...

Bella la foto dove compare anche il pubblico!

Paolo Attivissimo ha detto...

Ho sistemato i link difettosi.

Per chi si lamenta dell'audio: lo so che non è un granché, ma io ho fatto quello che potevo con i mezzi che potevo portare in treno e con quello che avevo sul posto.

Se qualcuno ha a disposizione microfoni multipli e una regia audio e un fonico, o se magicamente riesce a materializzare un collegamento diretto all'amplificazione della sala ma al tempo stesso registrare anche le reazioni del pubblico, la prossima volta venga pure a darci una mano :-)

Paolo Attivissimo ha detto...

SirEdward,

Come Rodri, anch'io sono curioso di vedere se Sertes porrà davvero una certa domanda a MM, come ieri sembrava risoluto a fare. Resto in attesa di sviluppi.

La domanda in questione è alla fine del video della seconda parte delle domande.

MMST ha detto...

Scusa paolo non riesco a vedere il link prima parte della replica di pizzerani.

MMST ha detto...

ora la vedo grazie

martini.carlomaria ha detto...

Per le prossime volte, mi posso offrire con alcuni microfoni (3) e un mixer audio, da poter amplificare con delle casse e un computer con cui poter registrare sia video che audio.
Mi manca la video camera.

Il punto è che anche Sertes non ha promosso aiuto (a parte un "video professionale") ad altri.

Sarebbe bello comprare delle attrezzature da poter sempre portare via (alla fine, casse a parte, ci sta in una 24 ore tutto il materiale) in occasioni come queste..

A patto che non faccia la fine del strakelemetro..

Capitan A ha detto...

[quote-"Paolo Attivissimo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/07/ci-vediamo-bologna-domani.html#c2772256116255625865"]
Attendiamo trepidanti!

Qui di pidanti non ce ne sono :-)
[/quote]

ROTFL

(sto provando FireFox... quoto!)

Rizz ha detto...

Non avevo mai visto la tua conferenza di Vertès, la parte sul video accelerato è esilarante così come la sua scusa.
Un velivolo di quella portata (oltre a non possedere assolutamente una capacità di manovra tale e soprattutto una risposta così tempestiva alle manovre) si smonterebbe con delle virate simili... ma soprattutto i passeggeri all'interno? aahah
Mi fanno morire i complottisti (e risulta evidente che lo facciano apposta per vendere)

Rodri ha detto...

Seguono opinioni personali, non necessariamente condivisibili.

Sono sorpreso sulla questione "rivalutare Sertes"... È un complottista che ha il merito di aver avuto la tolla di affrontare un dibattito, ma che come tale ha dimostrato di esser capace di raccontar cose campate in aria. Non c'è da rivalutare nulla, come Sertes son capaci in centinaia a tirarsi insieme una volta che li si strappa via dalla tastiera di casa.
Il problema maggiore è strappar loro via anche le pantofole.

A me uno che si presenta dicendo "Io critico, non dimostro niente" fa molto ridere. Mi sembra un'ottima premessa per evitare di raccogliere una sfida.
Nanotermite? Pregai che non ci si fermasse a queste storie ritrite, che Sertes riuscisse a rendersi interessante andando un po' più in là, e invece dagli ancora una volta con quella storia. Ovvio che poi c'è un Coppi che se la ghigna.

Mi sarebbe anche piaciuto poter pensare che se non altro Sertes si distingue dagli altri complottisti, ma vederlo poi sbandierare logo e indirizzo di LC è stato veramente da mettersi le mani in faccia dal ridere. Carne da cannone mandata in avanti per far pubblicità.
Già, perché alla domanda se non si sentisse preso in giro da quel sito, ha fatto un romantico giro di parole ma non l'ho sentito rispondere "No".

Per una cosa, complessivamente, va un plauso a Sertes: è stato meglio di Tom Bosco.

Speriamo in bene per il futuro.

Anonimo ha detto...

Danilo Coppe santo subito! Peccato che non abbia avuto molto spazio.

swans ha detto...

ciao mini ot-sono tre settimane che non riesco ad acceder ai commenti-fine ot
provo a commentare per la 12a volta.

beh,che dire trsa oslo e bologna i complottisti (chiamarli cosi' e' civile) si stanno sbizzarrendo.
ho visto il video in cui coppe spiega il perche'ed il percome della termite(ma non lo faece gia' paolo a suo tempo?vabbe')cosa che con tutta modestia ho provato a chiedere io su lc qualche giorno fa;bannato.
chiedevo infatti come potesse essere ancora in piedi l'idea della termite;mi han risposto che in effetti,non fu trovata nessuna traccia di termite ma di nano termite si.coppe con tutto raziocinio spiegava 9noltre che non sarebbe stato possibile(dal punto di vista logistico)_far entrare tutta quella termite,piu' 80km di cavo,detonatori ecc...ma di cosa parliamo?su lc fino a ieri "il mossad quando vuole fare azioni aolcoperto si traveste da uomini al lavoro..ecco come la nanotermite e' stata introdotta al wtc".
bravo paolo ma ditemi come si possa continuare a pontificare sukl fatto che "oh come sono stati civili i complottisti" oppure "ah beh fossero tutti come sertes" magari bisognava chiedere a sertes se anche lui come i suoi compari di blog nega di continuo l'olocausto o se considera claudio moffa uno storico.chissa' magari le idee vi si schiariscono su con chi fate le "conferenze",io con persone per le quali ogn occasioni e' buona allo sciacallaggio e negano(senza un cazzo di fonte se non i loro amici negazionisti nazisti)ad ogni pie' sospinto lo sterminio di milioni di persone "abbiamo diritto di indagare l'olocausto{oh poverini}".
mi chiedo se pensate che avere a che fare con vermi di questo calibro(per piacere date un occhio ai commenti su oslo)possa avere senso.e poiu per quanto riguarda la famosa "domanda o richiesta "da parte di serves al suo padrone(cioe' che ammetta i suoi "errori"(che al mio paese si chiamano infamita')scordatevelo:la regola di quella merda di blog(me lo passi merda paolo?)e' la seguente;il padrone,quando dice no e' no.serves rischia il ban da lc,su non scherziamo.e chissa' come mai i suoi toni dal vivo son cosi' "civili" e sul sito fa il leoncino della savana....
non meditate va...
non meditate...

Stupidocane ha detto...

Ne approfitto finché si carica il video delle domande per disquisire su di un punto che ritengo molto importante. Riguarda proprio Riccardo, la sua domanda da porre a Mazzucco ed il comportamento che lui e Chiesa ed altri, hanno mantenuto finora, ossia il defilarsi dai dibattiti come quello che stiamo vedendo.

Giustamente puffolottiaccident fa notare come tra i "cicisbei" ignoranti ci possa essere anche qualcuno che il cervello lo sa usare. Ed ' proprio questo il pericolo maggiore che Mazzucco & Co, temono maggiormente. Almeno secondo me.

Il fatto di mettersi direttamente a confronto con una persona preparata, come può essere Paolo, li mette automaticamente a rischio di essere smentiti in diretta, pubblicamente. Il che non dovrebbe essere un grosso problema per loro, dato che "combattono" da anni contro tutti e tutte le spiegazioni che vengono fornite loro.

Ciò che li ferma è che alcuni degli "aficionados", quelli con la testa sulle spalle tipo Riccardo, potrebbero cominciare a porsi delle domande. Domande lecite sulla serietà delle affermazioni su quel particolare fenomeno od avvenimento.

E perdere una fetta, credo più consistente di quanto si sospetti, di sostenitori delle PROPRIE* tesi, perdendo di fatto anche una buona parte degli introiti derivanti dalla loro professione di "Liberi Ricercatori".

Eeh, si, tocco anche questo punto. Gli introiti dei vari Mazzucco. Leggevo su LC un commento che criticava il fatto che Paolo portasse al dibattito copie di libri suoi. Lo si additava di lucro al pari di Mazzucco. L'utente che ha lasciato questo commento non ha forse la più pallida idea di che differenza ci possa essere tra un libro autoprodotto (e scaricabile gratuitamente per la libera lettura) senza un editore dietro, ed un libro distribuito nelle librerie da una casa editrice. Anche solo la tiratura (ed il correlato eventuale guadagno) dovrebbe far pensare l'utente di LC. Oppure produrre un film raccattando centinaia di migliaia di euro contro un documentario a costo irrisorio come il futuro Moonscape. Che sarà distribuito gratuitamente meno le spese del supporto di registrazione!!

Stupidocane ha detto...

Evidentemente questo tipo di utenti sono quelli che seguiranno Mazzucco in capo al mondo, nonostante qualsiasi fesseria s'inventerà. E che ci vadano pure tranquillamente, nessuno li ferma. Questi sono i "cicisbei" cui faccio riferimento, quelli che non hanno l'intelligenza nemmeno di dubitare di chi li sta imbonendo.

Purtroppo la storia del complottismo ci insegna che le vecchie generazioni cambiano, alcuni rinsaviscono, ma i giovani spingono dalla base. E sono questi il target del Mazzucco o del Marcianò (pari sono). Dopo dieci anni sono ancora li a parlare di nanotermite perché alcuni giovani che si avvicinano a questo argomento, lo vedono come un buon motivo per giustificare il male che vedono nel mondo. Poi questi giovani crescono, capiscono da soli che la nanotermite è una boiata pazzesca e stop. Ma nel frattempo sono arrivati altri giovani che ritireranno fuori l'immarcescibile nanoinsetto (lic. lett.)

Naturalmente nessuno se ne esce mai con una denuncia. Perché sono troppo giovani, inesperti, timorosi, incompetenti e chi più ne ha più ne metta. I "vecchi" hanno già mollato, intanto i Mazzucchi continuano a vendere libri...

*SULLE PROPRIE TEORIE: A differenza del gruppo undicisettembre.info, che sostanzialmente raccoglie tutta la documentazione disponibile sull'attentato integrandola con interviste a testimoni diretti e documentazione scientifica inerente, Mazzucco, e gli altri, PROPONGONO teorie alternative basandosi su fonti che "stranamente", sono perfettamente in linea SOLO con la LORO idea dell'accaduto. Ma pochi su LC si fanno questa domanda...

Il che si riallaccia alla questione guadagni. Stranamente passa sotto silenzio il fatto che Mazzucco ne abbia fatto una professione, mentre a nessuno viene in mente che il libro proposto da Paolo è stato scritto appositamente per far presente che le tesi sostenute da Mazzucco et similia, sono bubbole! E nessuno degli autori è un PROFESSIONISTA SOLO sull'11 settembre...

Mah...

swans ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Swans, ma una piazzata simile non è più adatta a feisssbucc che al Disinformatico?

swans ha detto...

balle
balle.
questi i primi 3 secondi di dichiarazioni di sertes.(ultimo video)
"lc e' un sito aperto a tutti"
"parlo a nome mio"
http://complottismo.blogspot.com/2007/07/la-logica-di-sertes.html
http://complottismo.blogspot.com/2007/09/sertes-e-laffidabilit.html
(e me ne manca uno mannaggia)
poi,potrei rispondere al ragazzo maglietta bianca"perche' non han mai indagato seriamente(i complottardi)?"perche' senno' non avrebbero potuto montare l'impero(passatemela)dei dvd e delle cattive letture per mantenere gente come mm"
"contestazioni su cui poter attivare un dibattito"(e cosa? dibattito sulle mini bombe atomiche?)
e fa pure di si colla testa quando all'ultima domanda gli si fa notare(a sertes)che mm manipola e mente...ridicolo.
"mm e' un regista"...no comment
5 errori?si chiama malafede!e non ha smentito e continua a bannare gente dal sito che non la pensa come lui!

swans ha detto...

se non ti dispiace,accademia,questo e' quello che penso.
se a paolo non fosse piaciuto,avrebbe potuto non pubblicarlo il mio commento.
credo di non aver bisogno di replica,grazie.

Stupidocane ha detto...

Che figo il "maglietta nera" collaboratore di Attivissimo. Mi piacerebbe sedermici di fronte e scambiarci quattro chiacchiere... :DDD

Prima che qualcuno pensi cose strane, è già accaduto. E senza attrazione sessuale! Spero ci saranno altre occasioni di quattro chiacchiere conviviali.

Martinobriiiiiii...

Dikoleo ha detto...

Beh video interessanti .... ma l'audio rende veramente faticoso seguire...

Gianni "JovZ" ha detto...

Sto guardando almeno in prima battuta l'incontro, naturalmente sono solo al primo relatore, e volevo far notare che un nano-metro è un miliardesimo di metro (10^-9 metri).

[/Pedanteria]

Paolo Attivissimo ha detto...

Per le prossime volte, mi posso offrire con alcuni microfoni (3) e un mixer audio, da poter amplificare con delle casse e un computer con cui poter registrare sia video che audio.

Grazie, ti prendo in parola.

Paolo Attivissimo ha detto...

Swans,

chissa' magari le idee vi si schiariscono su con chi fate le "conferenze",io con persone per le quali ogn occasioni e' buona allo sciacallaggio e negano(senza un cazzo di fonte se non i loro amici negazionisti nazisti)ad ogni pie' sospinto lo sterminio di milioni di persone "abbiamo diritto di indagare l'olocausto{oh poverini}".

Guarda che sappiamo benissimo con chi abbiamo a che fare. Dopo cinque anni di lavoro in questo campo, e dopo aver frequentato Luogocomune ed esserne stati banditi da Mazzucco, non occorre che venga tu a schiarirci le idee, grazie.

Noi riteniamo che ignorare queste persone sia inefficace. Il dibattito pubblico mette in luce le loro assurdità; li obbliga a confrontarsi con il mondo esterno, per il quale chiedersi se Dick Cheney era o non era nel bunker è un assoluto cavillo.

Li obbliga a uscire dal circolo vizioso di altri utenti che la pensano come loro e rinforzano a vicenda le proprie convinzioni e i propri sragionamenti.

E soprattutto permette ai dubbiosi, quelli che stanno fra il pubblico, di saperne di più. In pochi, vivaci e garbati minuti, Danilo Coppe ha saputo dimostrare quanto è ridicola la teoria della nanotermite. Davanti a un "complottista" che non ha saputo come ribattere. Questo è un dato di fatto che ora resterà fissato su Youtube.

swans ha detto...

tranquillo paolo,solo che ho letto un po' troppe volte "che civile questo complottista" come se (appunto,lo so che sai,anzi,sapete benissimo con chi avete a che fare)facesse una reale differenza nelle loro menti.perche' pensi che abbiano avuto solo questa occasione per "redimersi" dal mare di puttanate che hanno in testa?e guarda posso anche dire che tra i piu' invasati tanti sono persone adulte non ragazzini.anzi,e' piu' facile che convinci un ragazzino che non un 50enne.il filmato spedito a 100 all'ora del mm non e' bastato...piu' tutto il resto?ma se sono ancora li' con il mossad...
sarebbe carino vedere freda domattina dire "oh scusate ho detto un sacco di minchiate" o un mazzucco venire a chiedere perdono per tutto lo sciacallaggio inutile.non sono qui ne per piazzate ne per mangiare in testa a nessuno:esprime delle opinioni.
massimo rispetto comunque per il tuo,nonostante tutta l'immondizia che ti han tirato in questi anni,modo di fare,quello si,civile e pacato.

Luca Favro ha detto...

"E soprattutto permette ai dubbiosi, quelli che stanno fra il pubblico, di saperne di più. In pochi, vivaci e garbati minuti, Danilo Coppe ha saputo dimostrare quanto è ridicola la teoria della nanotermite. Davanti a un "complottista" che non ha saputo come ribattere. Questo è un dato di fatto che ora resterà fissato su Youtube."

Il problema semmai si pone quando il complottista a corto di argomenti o totalmente smascherato per la sua ignoranza abissale incomincia ad insultare e a dire che sono tutti contro di lui.

Paolo Attivissimo ha detto...

Accademia,

il tuo commento è stato moderato. Niente polemiche interpersonali e niente battibecchi, per favore.

Paolo Attivissimo ha detto...

Luca,

Il problema semmai si pone quando il complottista a corto di argomenti o totalmente smascherato per la sua ignoranza abissale incomincia ad insultare e a dire che sono tutti contro di lui.

Quello non è un problema, quello è un successo :-)

I dubbiosi scappano a gambe levate quando si rivela la vera natura di certi pensieri paranoici.

Claudio Casonato ha detto...

Non capisco... Ma Sertes prima di accettare un dibattito ha almeno letto quanto gia' scritto su undicisettembre?
Avesse portato un punto (UNO) non gia' abbondantemente spiegato e discusso...

Mah....

MR ha detto...

Dibattito molto interessante. Inannzitutto grazie a Paolo e a chi ha organizzato l'evento. Rivolgo un apprezzamento particolare al moderatore, che ha saputo "tenere l'aula" con rigore e ironia. Riccardo mi è sembrato poco convincente nel merito, ma professionale nel modo di affrontare anche le critiche più dure. Tenere a freno l'adrenalina non è una cosa da poco, soprattutto su temi come questo. Ho visto da poco la conferenza di Paolo a Verrès e debbo dire che la differenza (e il sollievo nel vedere questo video) è notevole.
Danilo Coppe è semplicemente spettacolare :-)

Stupor Mundi 83 ha detto...

ma vederlo poi sbandierare logo e indirizzo di LC è stato veramente da mettersi le mani in faccia dal ridere.

E' la prima cosa che ho pensato non'appena Sertes ha fatto partire il la sua serie di slide.

Un'altra cosa che mi ha fatto capire che loro non sanno neanche dove sta di casa la logica è l'affermazione di Sertes che riportava il risultato delle analisi delle polveri raccolte con la "nanotermite":
"Sono state rilevate particelle nanometriche, così microscopiche da non poter essere prodotte neanche in laboratorio "
Ma allora se non si possono produrre artificialmente come diavolo hanno fatto gli statunitensi a produrla per "demolire controllarmente" le torri?

Inoltre, nonostante sia stato dimostrato in diretta che la rivista su cui c'era quell'articolo è diventata famosa per pubblicare QUALSIASI cosa previo pagamento, sia Sertes che alcuni del pubblico hanno continuato a considerare la teoria sulla "nanotermite" come valida perchè esiste questa pubblicazione... Per la serie non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire... Per non parlare della qualità dello studio su cui si basa quell'articolo.

E poi confondere manomissioni con errori: per l'amor del cielo, c'è una bella differenza. Anche se non si potrebbero fare processi alle intenzioni, questi fatti sono già di per sè una prova di malafede al 99,999999%. Il resto rappresenta 2 possibilità:
1)ha trovato il video su youtube e l'ha preso per vero (caso "Dick Cheney" post Matrix);
2)ha accelerato il filmato mentre era sonnambulo o non cosciente...

Ai posteri l'ardua sentenza...

Skeptic ha detto...

Ripeto quanto ho avuto il piacere di dire personalmente a Danilo Coppe alla fine del dibattito:"complimenti per la competenza, ma soprattutto per l'efficacia e la capacità espositiva." A mio avviso è stato un grande valore aggiunto al dibattito.

Paolo Attivissimo ha detto...

E poi confondere manomissioni con errori: per l'amor del cielo, c'è una bella differenza. Anche se non si potrebbero fare processi alle intenzioni, questi fatti sono già di per sè una prova di malafede al 99,999999%. Il resto rappresenta 2 possibilità:
1)ha trovato il video su youtube e l'ha preso per vero (caso "Dick Cheney" post Matrix);
2)ha accelerato il filmato mentre era sonnambulo o non cosciente...


Vorrei mandare una mail di promemoria a Sertes, caso mai non stesse leggendo questo thread. Compiliamo un elenco degli errori in discussione?

Hammer ha detto...

Stupidocane,

Che figo il "maglietta nera" collaboratore di Attivissimo

;-)

Stupor Mundi 83 ha detto...

Buon giorno a tutti!
Se non avete problemi di acidità di stomaco dovreste leggervi il commento di Decalagon del 25/7/2011 2:02 di questo post: http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3788

Questo, dietro il suo bel linguaggio forbito ma vuoto nella sostanza in alcuni punti dimostra di non aver proprio capito quello che intendeva Coppe in altri casi ha solo estrapolato solo le parti delle frasi che più gli facevano comodo... A quanto pare questa pratica è istintiva per i complottardi...

Per Paolo Attivissimo

Ok, allora io farei notare in primis le truffe più volgari che riguardano la vita e le tragedie private come il suo costante sostegno al "dottore" (radiato dall'albo) Tullio Simoncini:
Giusto a titolo di esempio:
http://complottismo.blogspot.com/2009/09/mazzucco-e-simoncini-per-un-pugno-di.html

O magari, andando più sul leggero, quando ha scambiato il sito Shon per il sito della NASA (LOL!!!) e il già da me denominato caso "Dick Cheney" post Matrix dive, dopo aver per anni cercato di screditarti (ma lo sappiamo tutti che in realtà ti ama profondamente...), TI HA CHIESTO ADDIRITTURA UNA CONSULENZA! E, per rimanere sull'11/9 tutti i "taglia e cuci" dei suoi film come i testimoni al pentagono. Etc Etc Etc... Ci vorrebbe un'enciclopedia per elencarli tutti... O prendere in blocco tutto LC... :-)

Patafrulli ha detto...

Buongiorno a tutti!
ho partecipato con molto piacere al dibattito di sabato, abitando vicino a Bologna non potevo farmi scappare l'occasione di vedere Paolo dal vivo (lo ammetto...) e di salutarlo, anche solo stringendogli la mano e complimentandomi del buon lavoro svolto (da sempre...).
Direi che l'evento è stato davvero svolto bene, gestito bene dal moderatore e dai due relatori; anche se la parte davvero interessante è stato l'intervento di Coppe, non a caso molte domande sono state rivolte a lui, sinceramente non capita tutti i giorni di poter avere il parere di un bombarolo professionista...
Comunque rinnovo i complimenti a tutta l'organizzazione!

Francesca

Stupor Mundi 83 ha detto...

Per Hammer

Stupidocane,

Che figo il "maglietta nera" collaboratore di Attivissimo


Ah... Quindi eri tu! Finalmente conosco una faccia di questo blog oltre a quella di Paolo ovviamente... ;-)

Hammer ha detto...

Ah... Quindi eri tu

Sì, ero io.

Hammer ha detto...

Se non avete problemi di acidità di stomaco dovreste leggervi il commento di Decalagon del 25/7/2011 2:02 di questo post:

Allora chissà perché Decalagon dopo aver fatto una domanda in sala assolutamente innocua si è allontanato senza proferire mezza parola... varrebbe la pena chiederglielo.

SkyBuck ha detto...

Sertes se non sbaglio non ha fatto ancora alcun commento sul dibattito.
Nemmeno su LC.
O sbaglio?

Stupor Mundi 83 ha detto...

Per Hammer

Giusto per curiosità: chi, tra i complottari che han fatto domande era Decalagon?

Ciappo ha detto...

@Stupor Mundi

Molto divertente il commento di decalogon, a sua discolpa c'è da dire che effettivamente la termite può essere usata nella formulazione di esplosivi, ma di base è una miscela combustibile (http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0022369709002169).

P.s. La nanotermite è effettivamente più reattiva, le nanoparticelle hanno un maggior rapporto superficie/volume, di conseguenza iniziano a bruciare con temperature più basse, la velocità di reazione è un po' più lenta ma con un sensibile aumento dell'energia sprigionata rispetto alle normali particelle micrometriche ( http://etd.lib.ttu.edu/theses/available/etd-05032005-162438/unrestricted/JGranier_dissertation_FINAL.pdf)

SkyBuck ha detto...

Mi correggo.
Ha giusto giusto scritto ora qualcosa su LC.
Ma solo per avvertire che sta stendendo il resoconto dell'incontro con i commenti alle risposte di Paolo, riporto le parole esatte, "quando risposta è stata data, ovviamente".
Stiamo a vedere...

Paolo Attivissimo ha detto...

Decalagon dopo aver fatto una domanda in sala assolutamente innocua si è allontanato senza proferire mezza parola... varrebbe la pena chiederglielo.

È uno schema consolidato: impavidi cavalieri quando sono al riparo del loro monitor, fifoni terminali quando non lo sono. Serve davvero una spiegazione? Penso che basti una sfogliata del DSM.

Questi sarebbero coloro che vorrebbero salvare il mondo dal Grande Complotto? Non riescono neanche ad aprir bocca davanti a un blogger di campagna quando ce l'hanno di fronte.

C'è chi si è risentito quando ho dato dei "fifoni" ai complottisti. Direi che il termine, dopo il silenzio di sabato, è più che meritato.


Sertes se non sbaglio non ha fatto ancora alcun commento sul dibattito.
Nemmeno su LC.
O sbaglio?


Io non ne ho visti. Mi sembra che in generale su Luogocomune ci sia un silenzio eloquente. Sia da parte di Sertes, sia da parte del leader Mazzucco.

A proposito: allora, Mazzucco, quando lo fai un faccia a faccia con me? Paura? Non mordo mica, suvvia: Sertes è tornato a casa intero. Mi va bene anche se partecipi in videoconferenza via Skype, se temi che la prossimità fisica con me possa avere effetti nefasti :-)

Paolo Attivissimo ha detto...

Ha giusto giusto scritto ora qualcosa su LC.

Sertes ha pubblicato un primo commento poco fa.


sta stendendo il resoconto dell'incontro con i commenti alle risposte di Paolo

Yawn. Inizia così il giro delle analisi e delle controanalisi. Come ho detto nel dibattito, per loro è un gioco.

L'importante, per loro, è parlare e non fare niente. Ribadisco la mia conclusione al dibattito: se davvero hanno queste prove schiaccianti che mettono in crisi la ricostruzione comunemente accettata degli eventi, che la piantino con gli onanismi mentali fatti su Internet e vadano in tribunale: c'è Khalid Sheik Mohammed da difendere.

SkyBuck ha detto...

...che la piantino con gli onanismi mentali fatti su Internet e vadano in tribunale: c'è Khalid Sheik Mohammed da difendere.

Non fa un grinza..
:)

E poi sostengono che a loro non interessa nient'altro che la verità.
Solo quella.

Per fortuna...

SkyBuck ha detto...

Ed altrettanto banalmente:
tutti gli stati notoriamente nemici degli USA, non avrebbero anche loro interesse nello sputtanare gli USA?
Nel far emergere la "verità" come la intendono i complottisti?
Ad esempio, i cosiddetti "stati canaglia". Quale migliore occasione?

Un momento.. forse non esistono al mondo paesi nemici degli USA.
Forse anche gli stessi stati canaglia fanno parte di una montatura...

Stupor Mundi 83 ha detto...

Per Ciappo

la termite può essere usata nella formulazione di esplosivi, ma di base è una miscela combustibile

Quindi di base non è esplosiva Decalagon non ha recepito questo piccolo particolare...

La nanotermite è effettivamente più reattiva, le nanoparticelle hanno un maggior rapporto superficie/volume

Sì ma io sapevo che ciò influisse sulla velocità di reazione aumentandola... Cmq sia ciò vale per tutte le sostanze per cui i combustibili liquidi e solidi se ridotti in piccolissime parti possono dare origine a violente reazioni SE QUESTA MAGGIOR QUANTITA' DI SUPERFICIE RISPETTO AL VOLUME FOSSE A CONTATTO CON IL COMBURENTE O IL REAGENTE NECESSARIO. Quindi, per quel che riguarda i combustibili, questi devono essere nebulizzati (per i liquidi) o polverizzati e sospesi in aria (per i solidi). Tipico è l'esempio della polvere di carbone (ecco il primo video che ho trovato su questo esperimento: http://www.youtube.com/watch?v=8Cdhm024-10)

Quindi come sostiene Coppe la polvere estremamente fine è meno pericolosa se non viene spersa nell'aria perchè la superficie, che è aumentata rispetto al volume, non è a contatto col comburente. Cito le sue parole: "la polvere stessa invece dell'aria (comburente...) riempie i vuoti" per cui fa fatica a reagire velocemente...

La cosa importante è che aumenti la superficie di contatto tra i reagenti non la superficie in sè di uno dei due.

E poi: ossido di ferro e alluminio... Andiamo il ferro è uno degli elementi più presenti sulla terra (fa parte dei cosiddetti elementi maggiori) e i suoi ossidi sono praticamente ovunque sulla superficie terrestre. Mentre l'alluminio è molto usato nelle "cose umane".
Qualsiasi polvere di edificio crollato presenterà tracce di queste due sostanze...
A parte gli igloo ovviamente... ;-)

Anonimo ha detto...

[quote-"Paolo Attivissimo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/07/ci-vediamo-bologna-domani.html#c6269514364925874972"]
A proposito: allora, Mazzucco, quando lo fai un faccia a faccia con me? Paura? Non mordo mica, suvvia: Sertes è tornato a casa intero. Mi va bene anche se partecipi in videoconferenza via Skype, se temi che la prossimità fisica con me possa avere effetti nefasti :-)
[/quote]

Temo che in questo momento Mazzucco sia troppo impegnato a studiare le tue movenze per farne un nuovo kolossal mondiale... e onestamente la cosa non mi dispiace: il documentario su di te è molto più divertente di tutti i film dei fratelli Vanzina messi insieme.

Anonimo ha detto...

A proposito: Mazzucco che lavoro fa? Stando a Wikipedia vive a Los Angeles e l'ultimo film l'ha girato 16 anni fa. Come fa a mantenersi? Non che voglia farmi i fatti suoi ma Los Angeles credo sia caretta come città. Paolo è giornalista professionista da anni, Mazzucco cos'è? Sarebbe interessante sapere se fa un lavoro che non c'entra nulla con le teorie del complotto e se quindi queste ultime sono solo un hobby, o cos'altro.

Pietro ha detto...

Mi affascina tantissimo Danilo Coppe, perche' fa il demolitore.
Quindi ho l'arroganza di fare un'osservazione. In un suo intervento, Danilo dice che se avesse dovuto demolire il WTC si sarebbe preoccupato, e avrebbe parlato con 20 colleghi (si riferiva alla complessita' dell'operazione); in un altro dice che sarebbe stato molto contento di demolirlo (perche' il WTC era strutturalmente vulnerabile).
Anche se a me pare abbastanza chiaro che non c'e' contraddizione fra le due cose, perche' riferite a due aspetti diversi del crollo del WTC, ad un ascolto piu' veloce si puo' far confusione.
Inoltre il primo intervento di Danilo (quando si parla di termite) e' un po' dispersivo. Cosa ovvia dato che il dibattito sul 9-11 e' ultracomplesso, e che nelle discussioni sul web la dispersione e' anche una tattica cui si e' abituati a dover far fronte.
Comunque la sua figura mi pare ESTREMAMENTE autorevole dal punto di vista tecnico, e capace dal punto di vista comunicativo.
Grazie a Paolo e tutti quelli che hanno organizzato il dibattito.

Andrea ha detto...

@Pietro

Danilo dice che se avesse dovuto demolire il WTC si sarebbe preoccupato, e avrebbe parlato con 20 colleghi (si riferiva alla complessita' dell'operazione); in un altro dice che sarebbe stato molto contento di demolirlo (perche' il WTC era strutturalmente vulnerabile).
Anche se a me pare abbastanza chiaro che non c'e' contraddizione fra le due cose, perche' riferite a due aspetti diversi del crollo del WTC, ad un ascolto piu' veloce si puo' far confusione.


Nel primo intervento si riferiva alle Torri Gemelle, nel secondo al WTC7.

Anonimo ha detto...

Per SkyBuck

Ed altrettanto banalmente:
tutti gli stati notoriamente nemici degli USA, non avrebbero anche loro interesse nello sputtanare gli USA?
Nel far emergere la "verità" come la intendono i complottisti?
Ad esempio, i cosiddetti "stati canaglia". Quale migliore occasione?


Da quella lista gli Stati entrano ed escono come e più rapidamente che nel romanzo 1984 di George Orwell. C'era il Pakistan, prima che si alleasse con gli Usa nella lotta al terrorismo (leggi: invasione dell'Afghanistan). C'era la Libia, prima dei riavvicinamenti diplomatici, e ora è ritornata.

Se ci limitiamo all'Asse del male (copyright: George W.Bush), comprendeva solo Iraq, Iran e Corea del Nord. L'Iraq è stato invaso. Mahmud Ahmadinejad alla 65° assemblea generale dell'Onu propose ipotesi alternative agli eventi dell'11 settembre, per quanto piuttosto vaghe, e mise ai voti una mozione su una commissione d'indagine Onu. La mozione non passò.

Di Kim Jong-il non sappiamo la posizione sull'11 settembre. La Corea del Nord è talmente isolata dal resto del mondo, che anche le notizie più rilevanti non filtrano.

Un momento.. forse non esistono al mondo paesi nemici degli USA.
Forse anche gli stessi stati canaglia fanno parte di una montatura...


Da un punto di vista militare e strategico, sono una montatura, sì. Dopo il crollo dell'Urss, nessuno Stato è in grado di confrontarsi direttamente con gli Usa. Stilare queste liste è utile a costruire uno spauracchio, non certo a prevenire una minaccia agli Stati Uniti, assolutamente improbabile. Non è una montatura il tipo di regime che vige da molti anni e il loro improvviso interesse per le tecnologie nucleari.

Andrea ha detto...

Purtroppo alla fine non sono riuscito a venire e purtroppo mi sono perso un dibattito davvero interessante (grazie anche alla presenza di Coppe). Complimenti ai due relatori!

Hammer ha detto...

Stupor Mundi,

Giusto per curiosità: chi, tra i complottari che han fatto domande era Decalagon?

Il primo della terza parte, con la camicia di jeans. Lo so perché su facebook usa il suo nome vero affiancato al nickname, non perché ho fatto spionaggio :-)

Tipico esempio di persona che insulta e offende (mi ha dato dello "scimunito" su un gruppo di Facebook") quando si trincera dietro a monitor e tastiera ma in pubblico resta nascosto.

Paolo Attivissimo ha detto...

Due chiarimenti:

Paolo è giornalista professionista da anni

Non è la mia professione principale. Mi guadagno da vivere soprattutto curando traduzioni tecniche.


Mazzucco cos'è? Sarebbe interessante sapere se fa un lavoro che non c'entra nulla con le teorie del complotto e se quindi queste ultime sono solo un hobby, o cos'altro.

Attenzione a non portare la discussione su un piano personale attaccando il messaggero, come fanno solitamente i cospirazionisti, invece del messaggio.

Che Mazzucco si guadagni da vivere vendendo collanine di perle o facendo volontariato in ospedale importa poco. Importa quello che dice.

SkyBuck ha detto...

Tempo fa avevo visto anch'io il suo profilo su FB.
Ma ora non lo vedo più...
Non sarà mica sparito anche da lì vero? :)

Pietro ha detto...

@ Andrea
Grazie, ma si riferisce sempre al WTC.
Sia in questo video
http://www.youtube.com/watch?v=zDS4dMcHQqE&feature=youtu.be (minuto 8:36)
che in questo
http://www.youtube.com/watch?v=5j8gjxnAY-g&feature=youtu.be (minuto 7:00)

Stupor Mundi 83 ha detto...

Da LC

Decalagon ha detto:

Leggendo i commenti del disinformatico noto che adesso, stando ad Attivissimo & compagnia, sono un complottista fifone pure io

Sertes, andiamo a cospargerci il capo di cenere, ce lo meritiamo.


Invece di fare lo sbruffone, perchè non rispondi alla domanda di Hammer? (commento n°114)

Metal ha detto...

[quote-"Hammer"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/07/ci-vediamo-bologna-domani.html#c4648753829487256422"]
Tipico esempio di persona che insulta e offende (mi ha dato dello "scimunito" su un gruppo di Facebook") quando si trincera dietro a monitor e tastiera ma in pubblico resta nascosto.
[/quote]

Secondo me restano nascosti perchè sanno che facciamo parte del grande Complotto e quindi loro che sono consapevoli di grandi Verità devono preservare l'anonimato! (tipica risposta possibile del complottista ad una affermazione come sopra) ;-)

[Ovviamente scherzo non voglio offendere nessuno sia chiaro!]

Anonimo ha detto...

@ Paolo Attivissimo

Non voglio portare la discussione sul piano personale, è che io non ho capito realmente che lavoro faccia quell'uomo, non era per polemica.

Il dato di partenza è che lui dice panzane e tu no. Perciò, finché una persona dice cose vere poco mi importa di quali siano le competenze specifiche o di quanto tempo ci dedichi, ma come è vero che una persona può svolgere un buon lavoro anche se non quello non è il suo lavoro principale, è altrettanto vero che quando uno dice cose che non stanno né in cielo e né in terra, non solo dicendo fesserie in buona fede ma talvolta manomettendo volontariamente le informazioni, allora a quel punto mi chiedo il perché di questo, ovvero in primis quali siano le sue competenze in materia per capire i motivi per i quali sbaglia, e in secondo luogo che cosa ci guadagna a manomettere foto e filmati.

Io quando leggo i tuoi post so che non sei un esperto ma che ti avvali dell'analisi di esperti, mettendo insieme soprattutto studi fatti da altri, così faccio le mie verifiche mi convinco o meno di quello che dici.

Visto che invece Mazzucco cita sempre se stesso, allora qualche domanda me la pongo. Posso anche tacere in nome di quel bon ton che i complottisti non hanno per i disinformatori, ma la vocina interiore continuerà a chiederselo.

il Lupo della Luna ha detto...

Sulla faccenda della velocità di caduta: mi potete spiegare cosa cambia se la velocità di caduta è inferiore, ugugale o maggiore di quella della caduta libera?

Un'esplosione provoca una caduta a velocità superiore? Un incendio invece provoca una caduta a velocità minore?

bungo ha detto...

grazie per i video su youtube!

Rodri ha detto...

Promemoria per Sertes sulla domanda da rivolgere a Mazzucco.

Status: T+1D

Stupidocane ha detto...

Ho letto il commento di decalagon su LC ed ho avuto la netta sensazione che non abbia capito una cippa di ciò che ha detto Coppe. Anzi, dirò di più. Decalagon non ha fatto interventi diretti come quello apparso su LC, forse perché non aveva wikipedia sottomano.

Come ha detto già Paolo, rimane il fatto che questo dibattito, come gli eventuali altri che verranno organizzati, daranno adito al consueto giro di interpretazioni di quanto detto, sminuzzando i discorsi dei relatori per cercare la falla, a proporre nuove ed ancor più strampalate teorie su chi ha fatto (o no ha fatto) qualcosa (o qualcos'altro). Le variabili di un evento del genere sono pressoché illimitate, ergo ogni virgola detta (magari sbagliando) può diventare un buon appiglio per altre critiche. Vedi gli "occhi nuovi" con i quali vengono "osservate" le parole di Coppe.

Sertes stesso, ora al sicuro dietro la tastiera, stilerà i punti che secondo lui hanno ricevuto risposta e quali no. E si ricomincerà daccapo, con nuove accuse di omertà, di svicolare, di cambiare le carte in tavola, ecc. Ma Sertes, ora che ho visto tutti i video, non ha capito un acca di quanto gli è stato riferito riguardo alla "pubblicazione scientifica" sulla nanotermite. Ha fatto orecchie da mercante quando gli è stato riferito (come non lo sapesse già) che la direttrice della rivista si è dimessa, che la "VU" è stata revisionata da 120.000 pari (non esattamente quattro gatti) e che tra i riferimenti alla "ricerca indipendente" ce n'era uno dello stesso relatore della ricerca stessa. Insomma, le risposte alle sue domande non sono state in nessun modo recepite. Neanche come dubbio (Tom Bosco ripeteva "Verificherò", Sertes neanche le ha ascoltate le risposte).

Purtroppo, sono anche convinto di una cosa:
anche se si organizzasse un weekend intero (non basterebbe una settimana di full immersion) da dedicare allo spulciare nei minimi dettagli la "versione ufficiale", metterla a confronto con le "critiche alla versione ufficiale", facendo intervenire non tanto alcuni esperti generici delle varie specialità coinvolte nella disamina dell'attentato, ma proprio i diretti interessati, partendo da Cheney, poi Mineta, poi il direttore del NIST e tutti i suoi collaboratori, fino all'ultimo spazzino che raccolse l'ultimo granello di polvere presente a Manhattan, ebbene, NEANCHE ALLORA SI CONVINCEREBBERO CHE LE COSE SONO ANDATE COME RIFERITO NELLA "VERSIONE UFFICIALE".

E qui, decalagon ne è un esempio lampante, ci si renderebbe conto che chi sta "dall'altra parte", i complottisti, rientrano a buon diritto in una definizione che troviamo su DSM: esame di realtà falsato=psicosi. Questo non vuol assolutamente dire, per i luogocomunisti che leggeranno, che siete pazzi. La psicosi può benissimo rimanere compensata fino alla fine della vostra vita, che vi auguro molto in là negli anni e piena di felicità e soddisfazioni. Significa anche, però, che non è che non volete vedere le cose come stanno perché siete dubbiosi, bensì che non ne siete in grado perché psicotici latenti. Attenzione: la "pazzia" non è il raptus omicida, non è un interruttore che scatta e perdete completamente la bussola. E' qualcosa che parte dal profondo dell'essere, cova, si alimenta e cresce, fino a prendere il sopravvento. Senza che ce ne si renda conto.

Stupidocane ha detto...

Se fate quattro conti, vi renderete conto da soli che se aveste veramente tutte queste prove come dite e foste sicuri che ciò che state portando avanti è giusto e doveroso per onore della verità e dei morti causati dall'evento, avete il DOVERE MORALE di andare fino in fondo denunciando formalmente il Governo USA (o la CIA o chi credete ci sia dietro l'attentato)di aver causato non solo la morte diretta delle persone quel giorno, ma anche la guerra afghana, la crisi finanziaria prima, economica poi su scala mondiale! Ma vi rednete conto che avete tra le mani la possibilità di cambiare davvero il mondo in quello che credete possibile? FATELO!

Ma so già che qui s'innescherà il discorso successivo, ossia che tutti i giudici DEL MONDO sono al servizio dei potenti (magari diteglielo anche al Berlusca che ancora non lo sa e continua a dire che ce l'hanno con lui) e che quindi l'unica vostra forza è quella d'informare la gente su cosa si nasconde dietro...

Ma scusate un attimo: non vi è mai passato per la testa che forse, ma dico forse, siete voi quelli in errore? Nella vostra missione di vita, ossia, quella di "dubitare di tutto", possibile che non dubitiate mai di voi stessi? E chi siete voi per essere infallibili? Non vi sorge il dubbio che siete così bravi a "scovare le prove dei complotti" perché siete gli unici che prendono per buoni dei fatti che nessuno nota come strani? Certo, verrà detto che voi siete quelli svegli e che io e tutti gli altri siamo dei dormienti, al soldo dei potenti, corrotti, prezzolati e via dicendo. Ma io vi chiedo: parlate così perché avete già avuto a che fare con un "assassino prezzolato" oppure desumete che io lo sia perché mi comporto come tale? Ma allora, sapete come agisce un assassino prezzolato. Conoscendolo non lo andreste a stuzzicare. E' un assassino... E se invece costui vi permette di rimanere ancora in vita, nonostante tutto quello che sapete, che assassino è? Non è che forse state interpretando le parole ed il comportamento di un altro essere umano secondo i vostri pregiudizi infamandolo di essere un assassino? Dopotutto la caccia alle streghe si svolgeva proprio così. O la caccia agli untori. Neanche questo vi aiuta a capire che non c'è nulla di nuovo sotto il sole?

Tutta farina del mio sacco. Se Paolo deciderà di moderare il commento a me sta bene. In caso lo pubblicasse, mi assumo la responsabilità di quanto scritto, precisando che questo non riflette automaticamente il pensiero di altri su questo blog.

mattsanna ha detto...

Una cosa velocissima sulla polverizzazione. Ma queste persone hanno mai fatto lavori in casa o buttato giù un tramezzo? Avete presente la polvere SOTTILE che ne viene fuori? E senza esplosivi eh! Basta una mazzetta. E insistono con la completa e totale polverizzazione.

lufo88 ha detto...

Posso domandare una cosa? Perché Paolo non ha ribattuto a due affermazioni ovvero "il tempo della caduta" e "il Nist non ricerca esplosivi"? Sulla prima questione è trita e ritrita (e sbufalata), la seconda invece mi è un po' meno chiara, io sapevo che il NIST non l'aveva cercato (ma altri enti sì) perché era semplicemente assurdo, insomma come cercare un virus mortale in mezzo ad un campo minato, però Sertes ha citato una legge e non ho capito se non era applicabile al caso o si è sbagliato.

Qualcuno mi può spiegare, sul sito undicisettembre non ho trovato nulla. :-(

Capitan A ha detto...

[quote-"SkyBuck"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/07/ci-vediamo-bologna-domani.html#c2414768374506643877"]
Ed altrettanto banalmente:
tutti gli stati notoriamente nemici degli USA, non avrebbero anche loro interesse nello sputtanare gli USA?
Nel far emergere la "verità" come la intendono i complottisti?
Ad esempio, i cosiddetti "stati canaglia". Quale migliore occasione?

Un momento.. forse non esistono al mondo paesi nemici degli USA.
Forse anche gli stessi stati canaglia fanno parte di una montatura...
[/quote]

...Paolo...!!! Ci hanno scoperto!!!!!

(ROTFL)

Paolo Attivissimo ha detto...

Grazie, ma si riferisce sempre al WTC

Forse nel video non si capisce bene il contesto, ma per me che ero lì la battuta sul lavoro da demolitore facile era chiaramente riferita al WTC7.

Paolo Attivissimo ha detto...

Sertes, andiamo a cospargerci il capo di cenere, ce lo meritiamo.

La stessa cenere che secondo Sertes giaceva inerte sotto le macerie, stando a quel che ha detto sabato. Sembra che pensi al WTC come a una sorta di grande barbecue, con la cenere di sotto.

Presumo che non abbia mai notato il fatto che i vigili del fuoco parlano ripetutamente degli incendi ancora attivi sotto le macerie.

Giovanni ha detto...

Svizzera culla dei complottisti?
http://www.tagesanzeiger.ch/schweiz/standard/Schweizer-Politiker-misstrauen-der-offiziellen-Version-zu-911/story/14904636

Giovanni Pili ha detto...

Attenzione a non portare la discussione su un piano personale attaccando il messaggero, come fanno solitamente i cospirazionisti, invece del messaggio. Che Mazzucco si guadagni da vivere vendendo collanine di perle o facendo volontariato in ospedale importa poco. Importa quello che dice.

VANGELO. Se le mie idee valgono, non ho problemi a condividerle con nessuno, ma soprattutto, se ho argomenti critico l'idea, non la persona.

Comunque quelle strette di mano finali ed il comportamento del pubblico, sono quasi una svolta, c'è da capire adesso se sarà possibile vedere altri video come questi o se va a finire come con Tom Bosco, (se non ricordo male era saltato un dibattito sulle scie chimiche o un altro sul 9/11)che ad un certo punto, ha dovuto rinunciare a proseguire con altri incontri.

Paolo Attivissimo ha detto...

Svizzera culla dei complottisti?

Purtroppo nessun paese ha il monopolio sulla cretineide.

Nicho ha detto...

Grazie per i video!!
Se a qualcuno interessa consiglio di guardare, o meglio ascoltare, i video con gli auricolari, si segue molto meglio che con gli altoparlanti del computer. Almeno io mi sono trovata meglio così. ^_^
Complimenti per il dibattito davvero molto interessante e condotto bene.

Paolo Attivissimo ha detto...

Posso domandare una cosa? Perché Paolo non ha ribattuto a due affermazioni ovvero "il tempo della caduta" e "il Nist non ricerca esplosivi"?

Alla prima mi pare di aver risposto. La seconda non era fra gli argomenti concordati: dovrei raccogliere informazioni specifiche.

Ce ne sono tante di risposte mancanti: è normale. Sertes ha promesso di indicare dove, nel Pentagon Building Performance Report, si parla della deriva e dei relativi danni. Poi non l'ha fatto.


Sertes ha citato una legge e non ho capito se non era applicabile al caso o si è sbagliato.

La legge non è indicata nella sua presentazione. Qualcuno ha tempo di riascoltare il brano del video in cui ne parla? Con gli estremi si può poi andare a verificare se era pertinente o meno.

Anonimo ha detto...

Per Giovanni Pili

Comunque quelle strette di mano finali ed il comportamento del pubblico, sono quasi una svolta, c'è da capire adesso se sarà possibile vedere altri video come questi o se va a finire come con Tom Bosco, (se non ricordo male era saltato un dibattito sulle scie chimiche o un altro sul 9/11)che ad un certo punto, ha dovuto rinunciare a proseguire con altri incontri.

Sulle scie chimiche. I dettagli sono in questo commento.
Ma non è detto che il dibattito sia saltato per sempre: basta che trovi un organizzatore che gli lasci usare il computer Apple.

swans ha detto...

ciao,
sto lurkando su lc(visto che sono stato bannato)e a quanto pare,le dichiarazioni di Coppe stanno via via deformandosi a seconda di chi tocca l'argomento.secondo alcuni e' stato "mediocre",per altri invece,se avesse avuto a che fare con un suo collega ma dall'altra parte(ovvero che difende le tesi complottiste)di certo sarebbe fuggito a gambe levate.ora io credo che la fisica(come la matematica e la chimica)siano quelle e punto.sui libri quello c'e' scritto e quello viene studiato,approfondito e discusso.il resto sono chiacchiere.sembrerebbe che ora abbiano tutti una domanda da fare,una critica da portare,perche' non si sono sganciati dalle tastiere e per venire a Bo e "massacrare" Paolo e Danilo(perdonate l'intimita')?no eh?piu' facile due giorni dopo al riparo nelle proprie camerette a sputare facili (nonche' prevedibili) sentenze.
esiste una versione(che domanda idiota perdonatemi),diciamo una sorta di "11/9 for dummies"?ciao

Paolo Attivissimo ha detto...

NEANCHE ALLORA SI CONVINCEREBBERO CHE LE COSE SONO ANDATE COME RIFERITO NELLA "VERSIONE UFFICIALE".

Infatti questa è la differenza rispetto ai complottisti. Io, di fronte a prove inequivocabili, non avrei problemi a dire che le cose sono andate diversamente da come sembra fin qui.

Per esempio se si facesse vivo Mohammed Atta, che secondo alcuni complottisti è ancora vivo. O se riemergesse un passeggero di uno dei voli dirottati.

Paolo Attivissimo ha detto...

Posso anche tacere in nome di quel bon ton che i complottisti non hanno per i disinformatori, ma la vocina interiore continuerà a chiederselo.

Giusto. A mio avviso, allora, più che chiedere conto dei guadagni dovresti criticare il metodo.

Jerry Lee ha detto...

Ragazzi, abbiamo risolto il caso 9/11: Decalagon ha giustamente citato l'attendibilissima Wikipedia per smentire le parole di Coppe sulla supertermite (http://en.m.wikipedia.org/wiki/Nano-thermite).

Decalagon però non ha notato che su Wikipedia c'è anche scritto come è andato l'11/09 http://en.m.wikipedia.org/wiki?search=9%2F11.
:-)))

Insomma, dieci anni di polemiche quando ci bastava guardare Wikipedia...beh, che dire, alla fine abbiamo quadrato il cerchio!!!

Paolo Attivissimo ha detto...

Tom Bosco, (se non ricordo male era saltato un dibattito sulle scie chimiche o un altro sul 9/11)che ad un certo punto, ha dovuto rinunciare a proseguire con altri incontri.

Più che dovuto, voluto.

Pietro ha detto...

@ Andrea e Paolo
Visto che concordate ho riguardato tutto e in effetti come dicevate voi Danilo Coppe si riferisce proprio al WTC7, infatti parla in risposta ad una domanda di Riccardo Pizzirani al minuto 5:14 a proposito del WTC7, sempre del video
http://www.youtube.com/watch?v=zDS4dMcHQqE&feature=youtu.be%20%28minuto%208:36%29

My bad, thx!

lufo88 ha detto...

Paolo scrive:
"Alla prima mi pare di aver risposto."
Forse non mi sono spiegato bene. Non hai risposto al problema specifico delle tempistiche del crollo, tutto qui (ho appena rivisto il pezzo) mi domandavo come mai visto che sul sito undicisettembre c'è una foto che chiarisce anche agli imbecilli questo aspetto. <--- Ok sono pignolo io.

"La seconda non era fra gli argomenti concordati: dovrei raccogliere informazioni specifiche."
Ok. In ogni caso la citazione del regolamento (non legge, ho capito male io) da parte di Sertes è attorno al primo minuto della parte 7 (punto 6). Se ho sentito bene è "NTFA 921" che a suo dire impone la ricerca di esplosivi o composti incendiari in caso di crollo.
Mi rimane solo la curiosità su questo regolamento.

Giovanni Pili ha detto...

Più che dovuto, voluto.

Ah ecco. Be' secondo me il 90% di questa decisione dev'essere dipesa dall'ostracismo di chi si ritrova attorno.

Insomma, è emblematico il fatto che, dati due relatori ed una moderazione concordata dalle parti, il nervosismo è sempre da una sola parte. Non mi è mai capitato di vedere un "debunker" dare del buffone a Tom Bosco, tanto per capirci. Ognuno ne tragga le debite conclusioni.

P.s
E' possibile aggiornare il titolo del post? Già il fatto che su facebook non fa selezionare le foto più adatte per identificarlo ne limita la condivisibilità; un titolo come "ci vediamo a Bologna" mi sembra poco esaustivo per comunicarne il contenuto. Mi riferisco sempre al contesto di facebook.

Dr. Giuliano Parpaglioni ha detto...

@Hammer per favore, scrivi la seconda domanda che hai fatto a Sertes? Ero presente ma con l'applauso non ho sentito nulla e dal video, sempre per l'applauso, non si capisce

Thanks :-)

Andrea ha detto...

No va beh dai, non so se rotolarmi a terra dal ridere o disperarmi a leggere certi commenti su LC:

"Sarebbe da vedere anche Coppe davanti a una persona preparata come reagisce."

"Già, sarebbe stato davvero interessante.
Peccato che sabato non ci fosse un esperto esplosivista / demolitore dall'altra parte."

C'è un modo civile per commentare certe lamentele? O_o

Hammer ha detto...

Giuliano,

@Hammer per favore, scrivi la seconda domanda che hai fatto a Sertes?

"Con tutte le evidenze che dite di avere, perché dovete inventarvi del falso?"

Effettivamente dal video non si sente.

Giovanni Pili ha detto...

@Accademia dei pedanti ♂
Sì ricordo, grazie.

basta che trovi un organizzatore che gli lasci usare il computer Apple.

Sia stramaledetto windzoz!

Anonimo ha detto...

Per Andrea

C'è un modo civile per commentare certe lamentele? O_o

Non leggerle proprio. Anzi, smettere di consultare Luogocomune. Fa bene al cuore, e giova all'intelligenza.

Paolo Attivissimo ha detto...

per altri invece,se avesse avuto a che fare con un suo collega ma dall'altra parte(ovvero che difende le tesi complottiste)di certo sarebbe fuggito a gambe levate

Che ci provino.

Considerato che Sertes non solo non è riuscito a portare di persona un suo consulente, ma non è neanche riuscito a farlo intervenire telefonicamente, direi che si tratta della solita sbruffonata.

Se la persona che ha detto questa perla è capace di portare un collega di Coppe, facciamo un altro faccia a faccia con Coppe. Altrimenti sono solo chiacchiere e distintivo. Chiacchiere e distintivo.

Paolo Attivissimo ha detto...

Non mi è mai capitato di vedere un "debunker" dare del buffone

Sarebbe ridondante. E' sufficiente lasciarli parlare e fan tutto da soli.

granmarfone ha detto...

Una domanda mi viene spontanea:
a vostro sapere com’è la situazione complottarda nel resto del mondo?
Anche in Lituania, Germania, Portogallo, Brasile, Nigeria, India, Vietnam, Giappone ecc. esistono persone che nella vita fanno i dietrovedenti?
Oppure è un fenomeno tipicamente italiano, forse per motivi culturali?

Paolo Attivissimo ha detto...

E' possibile aggiornare il titolo del post?

Provvedo subito.


Non hai risposto al problema specifico delle tempistiche del crollo

Avendo tempi stretti, ho scelto di rispondere agli aspetti a mio parere più significativi. Quella dei tempi di crollo è una storia ormai vecchia, come appunto segnali.


Se ho sentito bene è "NTFA 921" che a suo dire impone la ricerca di esplosivi o composti incendiari in caso di crollo.
Mi rimane solo la curiosità su questo regolamento.


Sentiamo cos'ha da dire in proposito Sertes, visto che questa questione l'ha presentata lui.

Paolo Attivissimo ha detto...

"Peccato che sabato non ci fosse un esperto esplosivista / demolitore dall'altra parte."

"Peccato"? Mica è successo per caso. Io ho annunciato con largo anticipo la presenza di Coppe. Sertes ha avuto tempo per cercarsi un contro-consulente. Cos'ha trovato? Un docente di fisica. Che pur abitando a Parma (come Coppe) non s'è degnato di venire.

Questo la dice lunga sul sostegno reale a queste tesi alternative e sulle reali capacità organizzative dei paladini delle verità alternative. Se non riescono a far spostare un consulente da Parma a Bologna, come pensano di poter contrastare il governo degli Illuminati o di chi diavolo secondo loro ha spalmato la nanotermite sulle colonne delle Torri Gemelle?

Il forfait di Govanelli è secondo me il vero Epic Fail del confronto di sabato.

SkyBuck ha detto...

Paolo,

nel caso non si fosse capito il mio "peccato" era ironico...

:)

Giovanni Pili ha detto...

Non hai risposto al problema specifico delle tempistiche del crollo

Sì invece, proprio Paolo spiega la differenza tra le parti in caduta libera e il resto del complesso che crolla lungo la "linea di massima resistenza" (non son sicuro di usare il termine esatto)è Pizzirani che ha spiegato male.

Se non ricordo male, trovate questa spiegazione nella parte delle domande del pubblico.

Rado il Figo ha detto...

1) Giusto un anno fa (o meglio, sarà un anno domani) Jackal su LC apriva la seguente discussione
http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=5861&viewmode=flat&order=ASC&start=0
dove si proponeva di raccogliere domande da girare ad un ingegnere dubbioso della versione ufficiale ed ottenere così delle risposte "tecniche" da ribattere ai debunker.
Qualcuno sa che fine hanno fatto le risposte e/o l'ingegnere?

2) la citazione "chiacchere e distintivo" vi pare appropriata, considerando chi la pronuncia ed in che contesto nel film "Gli Intoccabili"?

Paolo Attivissimo ha detto...

la citazione "chiacchere e distintivo" vi pare appropriata, considerando chi la pronuncia ed in che contesto nel film "Gli Intoccabili"?

La mia era una meta-citazione. Quella del mago Oronzo.

Riccardo Pizzirani -Sertes- ha detto...

Salve a tutti, alcune comunicazioni di servizio:

1) Musicband, il cineoperatore professionista che doveva venire con il materiale audio e video professionale, s'è beccato il colpo della strega e ha dato forfait sabato mattina alle 8, quindi abbiamo rimediato al meglio delle nostre possibilità.
2) Alcuni volantini presenti in biblioteca recavano ancora l'indicazione errata su Paolo, e non quella variata. Quei tre volantini che ho intercettato io li ho usato per fare i cartelli per le indicazioni stradali, ma in giro forse ce ne erano altri. Sorry.
3) ho dimenticato la focaccia.
4) complimenti a Paolo e allo staff di undicisettembre per aver già uploadato i video già suddivisi per punti

Detto questo, spero che l'incontro sia stato interessante per il pubblico, pure se i temi erano così pesanti. L'unico mio rammarico è di non aver sottolineato abbastanza il perchè a mio avviso certi punti sono importanti, ma lo farò nell'articolo che sto preparando, in cui farò anche il commento dei singoli punti e delle corrispondenti risposte di Paolo.

Qualcuno ha segnalato che certi argomenti erano già stati discussi qui: ok, lo so anche io, ma un dibattito nasce proprio dall'essere su posizioni diverse rispetto certi temi.
Ad esempio se la posizione sullo studio della nanothermite è che la rivista non è abbastanza autorevole io non sono d'accordo e mi spiegherò nel dettaglio, oppure se la posizione della "ricostruzione comunemente accettata" che è stata riportata qui è che i crolli sono durati 16 secondi come misurato dai rumori, il mio parere è che invece ufficialmente sono durati 11 secondi e 9 secondi e sono essenzialmente in caduta libera con il blocco inferiore che non arresta nè rallenta la massa di palazzo in caduta.

E poi ne parliamo.

Il miglior risultato dell'incontro è stato infatti quello di neutralizzare tutti gli argomenti che mirano a demonizzare l'interlocutore, abbiamo recuperato una dimensione di dialogo e di rispetto minimo reciproco che a mio avviso era necessaria.

Se qualcuno cortesemente vuole scrivere in modo preciso la domanda che devo fare a Massimo Mazzucco, io poi gliela pongo così come mi arriva, senza cambiare nemmeno una virgola: sertes69@gmail.com

Riccardo Pizzirani -Sertes- ha detto...

Precisazione: l'Ing. Giovannelli era disponibile ad intervenire telefonicamente, è stata mia scelta di non consultarlo dato che contestazioni di carattere fisico non ne sono state fatte dalla tua parte verso la mia.

Lui è stato ad attentere pazientemente al cellulare un eventuale chiamata, che io non ho dovuto fare.

Mauro ha detto...

Comunque quelle strette di mano finali ed il comportamento del pubblico, sono quasi una svolta

(voce in falsetto in stile LC): guardando ripetutamente ed ossessivamente i video della conferenza ho scovato una stretta di mano massonica e un @Hammer con maglietta nera rigorosamente senza marche d'identificazione; è la prova provata che il dibattito è un complotto ordito da Gubitosa! ripeto, un Gomplotto!

Baron Beer ha detto...

Ciao Paolo,
innanzitutto complimenti per il bel dibattito che siete riusciti ad organizzare! Ho una piccola curiosità: sabato hai accennato ad aerei militari che hanno decollato privi di armamenti. Purtroppo però non hai approfondito la questione, che secondo me meriterebbe, in quanto dimostra la determinazione e la disperazione dei militari coinvolti. Ho cercato su undicisettembre.info, senza riuscire a trovare niente... potresti darmi qualche dettaglio?

p.s. ho apprezzato molto la moderazione di Gubitosa, ferma e ironica! :) Per evitare domande che si trasformano in interventi, si potrebbe far scrivere le domande prima, e farle leggere al moderatore. Qualcuno ha esperienze in merito? (immagino che si potrebbe facilmente invocare una censura!!)

Anonimo ha detto...

Per granmarfone

Una domanda mi viene spontanea:
a vostro sapere com’è la situazione complottarda nel resto del mondo?
Anche in Lituania, Germania, Portogallo, Brasile, Nigeria, India, Vietnam, Giappone ecc. esistono persone che nella vita fanno i dietrovedenti?


Ovunque esista una società dell'informazione articolata. Dubito che un complottista in Mali possa fare molta strada, a causa del tasso di analfabetismo, così come in Corea del Nord, a causa del controllo sui mezzi d'informazione.

Oppure è un fenomeno tipicamente italiano, forse per motivi culturali?

Credo che il fenomeno peculiare italiano sia un altro: che alcuni parlamentari sostengono apertamente queste teorie, al punto da formulare serissime interpellanze parlamentari; e che gli esponenti di questi movimenti vengono ospitati in trasmissioni tv a livello nazionale senza alcuna controparte. Impressione mia. La percentuale di complottisti non è diversa dai Paesi occidentali.

Giovanni Pili ha detto...

@Mauro
guardando ripetutamente ed ossessivamente i video della conferenza ho scovato una stretta di mano massonica e un @Hammer con maglietta nera rigorosamente senza marche d'identificazione; è la prova provata che il dibattito è un complotto ordito da Gubitosa! ripeto, un Gomplotto!

Sai che per questo verrai sparaflesciato, vero?

Comunque guardando Danilo Coppe, non si può fare a meno di pensare alla Spectre. Non tralascerei questo indizio importante.

Mauro ha detto...

Comunque guardando Danilo Coppe, non si può fare a meno di pensare alla Spectre. Non tralascerei questo indizio importante.

hahahahaha la somiglianza c'è tutta, almeno da dietro.

(voce in falsetto in stile LC): un altro segno ineluttabile del complotto sono le iniziali dei cognomi di Coppe e Attivissimo, quindi C e A, che corrispondono a due delle lettere della sigla: C.I.A.; inoltre la C sta a sinistra della sigla C.I.A. esattamente come Coppe che era seduto nella parte sinistra del video, lo stesso ragionamento vale anche per Attivissimo che sedeva a destra come la A della sigla. La I è inequivocabilmente la I degli Illuminati! Orrore e raccapriccio! è un messaggio subliminale :D

SkyBuck ha detto...

E non dimentichiamo che la C di Coppe è anche la lettera trovata sulle rocce lunari.
Una coincidenza?
Io credo di no....

Stupor Mundi 83 ha detto...

Ragazzi e i rettiliani dove li mettiamo? Non dimenticate mai che Paolo è uno di loro! :-)

Per Paolo Attivissimo e tutti gli altri

Cominciamo a pensare a cosa scrivere nella e-mail per Sertes? Se non è già stata scritta ovviamente...

Paolo Attivissimo ha detto...

Baron,

Ho una piccola curiosità: sabato hai accennato ad aerei militari che hanno decollato privi di armamenti

Sì. I caccia F-16 decollati dalla base di Andrews su richeista del Secret Service intorno alle 9:30 avevano solo le munizioni da esercitazione, sostanzialmente inutili contro un aereo di linea. Avrebbero dovuto entrare in collisione. Questa era la disperazione alla quale erano arrivati.

Paolo Attivissimo ha detto...

Per evitare domande che si trasformano in interventi, si potrebbe far scrivere le domande prima, e farle leggere al moderatore. Qualcuno ha esperienze in merito?

Guarda, per esperienza personale, l'unica cosa da fare è non dare mai in mano il microfono e intimare che la domanda deve durare un solo minuto. Superato il minuto, il microfono viene portato via, che la domanda sia stata fatta o no.

E' una questione di rispetto verso gli altri membri del pubblico. Sono domande, non comizi. Quella sulla polverizzazione, alla quale Coppe ha risposto con la battuta sulle bombe atomiche, è un esempio classico di cosa non deve succedere. Io ho cercato di intervenire mostrando subito le immagini della catasta di macerie (che c'erano eccome, altro che totale polverizzazione), ma non è servito a molto.

Giovanni Pili ha detto...

@Mauro
Come direbbe Carlo Lucarelli (la versione di Neri Marcorè): "paura eh!"

Paolo Attivissimo ha detto...

è stata mia scelta di non consultarlo dato che contestazioni di carattere fisico non ne sono state fatte dalla tua parte verso la mia.

Riccardo,

a me sembra di averle presentate eccome le contestazioni di carattere fisico. Tutta la questione della caduta lungo il percorso di massima resistenza è fisica.

Comunque sia, il fatto che gli esperti/consulenti a supporto delle tesi alternative non siano disposti neanche a farsi Parma-Bologna per difendere la causa è dannatamente eloquente.

Ricordo, per chi si fosse perso il dettaglio, che Giovanelli non è un consulente super partes: è un aperto sostenitore della demolizione controllata delle Torri, lo ha scritto su Effedieffe, rivolgendo critiche anche a me direttamente.

Eppure, quando aveva l'occasione di venire a dirmene quattro in faccia e mostrare al pubblico quanto io fossi in errore, non si è offerto di venire e si è reso disponibile solo telefonicamente.

Coppe, invece, è venuto di persona. È una differenza che al pubblico resterà molto più impressa di qualunque disquisizione su quanto debba durare un crollo o su dove fosse o non fosse il vicepresidente.

Noi "debunker" ci organizziamo, siamo disposti a viaggiare (sono venuto io a Bologna da Lugano), portiamo modelli esplicativi, libri originali e un consulente specializzato. E carichiamo il video del dibattito, prontamente e ben diviso in sezioni.

Tu hai portato....una presentazione Powerpoint.

Se permetti una critica meramente logistica, non sarà certo con questo livello di organizzazione che riuscirete a convincere l'opinione pubblica della bontà delle vostre asserzioni. E soprattutto della serietà del vostro impegno.

Hammer ha detto...

Riccardo,

sono "maglietta nera". Posso farti alcune domande anche qui, se leggi questa conversazione?

Davvero annoveri l'aver attribuito a Coppe parole che lui non ha mai pronunciato tra gli errori? Di grazia, come è possibile attribuire per errore parole a una persona che non le ha mai dette?

Perché metti il logo di LC sulle slide, sul cd, sulle locandine e poi dici di non rappresentare LC quando sei messo alle strette? Vorrei da parte tua una posizione più chiara su questo punto.

Paolo Attivissimo ha detto...

Riccardo,

il mio parere è che invece ufficialmente sono durati 11 secondi e 9 secondi e sono essenzialmente in caduta libera con il blocco inferiore che non arresta nè rallenta la massa di palazzo in caduta.

Attenzione: in questo caso i pareri personali sono irrilevanti e bisogna andare a guardare i fatti. Vediamo cosa dice esattamente il rapporto del NIST.

FAQ n. 6, agosto 2006: “Il NIST ha stimato il tempo impiegato dai primi pannelli esterni a colpire il suolo dopo l'innesco del crollo in ciascuna torre: circa 11 secondi per il WTC1 e circa 9 secondi per il WTC2. Questi tempi si basano su: (1) cronometrazione precisa dell'innesco del crollo sulla base delle testimonianze video; (2) segnali di moto del terreno (segnali sismici) registrati presso Palisades, N.Y., sincronizzati con precisione per tenere conto dei tempi di propagazione delle onde dalla zona sud di Manhattan (v. NCSTAR 1-5A).”

Da che altezza saranno caduti i "primi pannelli esterni"? Non dalla sommità, perché l'edificio inizia a frammentarsi all'altezza dei piani colpiti. Hai tenuto conto di questa differenza d'altezza nei tuoi calcoli?

In secondo luogo, una curiosità: quanto sarebbe dovuto durare il crollo, stando ai tuoi calcoli, per non considerarlo anomalo?

Lele ha detto...

Lele

Bel dibattito, molto pacato e civile, moderato benissimo da Gubitosa e con interventi interessanti da entrambe le parti. Grandissimo Coppe, ha dato veramente un valore aggiunto al confronto.

A proposito di Coppe... beccatevi questo commento su LC:

"Coppe ha un carattere diverso, più "esplosivo" della biscia svizzera che invece svicola dove può, e trasmette il senso della sofferenza in cui la sua condizione l'ha costretto, quando si trova di fronte una persona veramente preparata."

Ahahahaha! non so lui, ma io (nei video, non ho purtroppo potuto esserci) tutto ho visto in Coppe tranne sofferenza! Che poi, con tutto il rispetto per Sertes, non mi sembra che lui o chicchessia abbia replicato in alcun modo alle sue affermazioni... checchè ne dica Decalagon... che nel momento in cui poteva, a suo dire, demolire Coppe ha fatto una domanda tutt'altro che provocatoria.

Paolo Attivissimo ha detto...

tutto ho visto in Coppe tranne sofferenza!

Lele, la presunta sofferenza era riferita a me :-)

Stupidocane ha detto...

Riguardo al binomio Coppe-Attivissimo, quando Coppe ha disegnato il grattacielo sul foglio, ha fatto apparire "subliminalmente" (OVVOVE!!) anche la paventata "I" di C.I.A.!!!!! Di più! Siccome le teste di Coppe ed Attivissimo da seduti erano più in basso del cartellone, si è materializzato anche il "Triangolo massonico" sotto "l'Occhio" della telecamera eSLAPP!!

Ok, va bene, la smetto ma basta schiaffoni sul coppino per favore...

... Solo un'ultima cosa: stai a vedere se Mazzucco (lurka lurka che mamma ha fatto gli gnocchi) inserirà il fattaccio nel prossimo vid... scusate, delirio contro Attivissimo... SLAPPSLAPPP!!

ABBASTA!!!

Stupidocane ha detto...

@ Paolo

Lele, la presunta sofferenza era riferita a me :-)

Infatti ti ho visto un po' in astinenza da focaccia... dì la verità: ti hanno affamato!

Bruti e catìvi! Ma come si fa a lasciare un blogger come lui senza la sua dose di focaccia??? EH??? Comunque non preoccuparti: il NWO ha già preso accordi con Big Pharma per produrre focaccia in compresse... :D

Lele ha detto...

Paolo

"Lele, la presunta sofferenza era riferita a me :-)"

Ah, ahahaha! costruzione del periodo da 4a elementare...

Sì, infatti anche tu mi sembravi contorcerti dalla sofferenza... ahaha!

Stupor Mundi 83 ha detto...

Ragazzi leggete questi due commenti di Devil su LC:

Citazione:
1.La simulazione si sputtana da sola a qualunque velocità.
2.Il video è stato accelerato perchè assistere all'intera simulazione a velocità normale sarebbe stato noioso per chiunque.
3.Se fosse stato fatto per "portare acqua al proprio mulino" non avrebbe lasciato il timer accelerato.


esatto, ma come vedi ormai quando gli argomenti non reggono cercano di tirare fuori nuove teorie che sono ancora peggio della VU!


Avete capito?! Quando gli argomenti non reggono tiriamo fuori teorie ancora peggiori ma sta parlando guardandosi allo specchio? ROTFL!

l'altro:
ma i video di Mazzucco non li hai mai visto vedo!!! e vabbè che vuoi fare chi vede e chi non vede!!!

Mazzucco la più affidabile ed IMPARZIALE delle fonti. Di certo è quello che è più bravo col taglia e cuci...

Un po' mi dispiace per maxcady, è lì da solo a dover combattere contro i mulini a vento portando un po' di logica in quel letamaio.

Infine è interessante che il silenzio e l'imbarazzo è stato notato in modo preoccupante anche dagli stessi utenti di quel sito...

Qualcosa si è finalmente smosso!!!
Avanti così! Per la victoire!
Vive la France! Vive l'Empereur!

Riccardo Pizzirani -Sertes- ha detto...

[quote]Davvero annoveri l'aver attribuito a Coppe parole che lui non ha mai pronunciato tra gli errori?[/quote]

Ci vuole una fonte e una domanda precisa se si vuole muovere una accusa.

[quote]Perché metti il logo di LC sulle slide, sul cd, sulle locandine e poi dici di non rappresentare LC quando sei messo alle strette?[/quote]

Perchè LC ha pubblicato vari miei articoli, perchè la maggior parte dei materiali li ho raccolti su LC e perchè gli utenti di LC mi hanno dato sostegno e aiuti ben più di quanto appaia, e mi sentivo in dovere di ricambiare facendo un po di pubblicità al sito.

Se i webmaster di comedonchisciotte avessero pubblicato il mio articolo in homepage come avevo chiesto loro, avresti visto due loghi, due link, ecc, ma semplicemente non l'hanno fatto.

Stupidocane ha detto...

Scusate, ma sta cosa l'ho vista o me la sono sognata?

markogts ha detto...

Mi sono guardato il video è il pensiero che mi frulla in testa sostanzialmente è uno solo: ma se uno non è esperto in un certo àmbito, come fa ad arrogarsi il diritto di dire cos'è "normale" e cosa non lo è?

Io da ingegnere (non strutturista, peraltro) non mi stupisco minimamente di una struttura in acciaio che crolla per incendio, soprattutto tenendo conto che non è stata raffreddata con acqua e che le protezioni antincendio sono state danneggiate dall'impatto. Non mi stupisco del tempo di caduta. Non mi stupisco se un timone in fibra di carbonio non lascia danni su una facciata di cemento armato. Eccetera eccetera.

Grattacieli che cadono e aerei che si schiantano non sono nè (per fortuna) esperienze quotidiane nè fenomeni ancestrali ai quali i nostri sensi sono abituati. Il "buon senso", il "secondo me" in fenomeni così lontani dal quotidiano stanno a zero. Un po' come quando gli sciachimisti pretendono di stimare a occhio la quota di volo degli aerei.

Poi, in una domanda a Coppe si chiede come fare per demolire un palazzo senza danneggiare la metropolitana sottostante. Ma la metropolitana FU danneggiata! E il palazzo non fu "demolito a livello molecolare", ci sono tonnellate di travi e detriti grossi così, oltre alla polvere, alla micropolvere, alla nanopolvere, ai vapori e ai gas!

Per concludere: per fortuna che il dibattito è stato instradato rigorosamente, ma anche così ci sono stati momenti in cui la montagna di merda sciabordava: ho notato che Paolo non è andato abbastanza a fondo in certi dettagli. Se c'ero io, probabilmente facevo addormentare tutti. Del resto, come si diceva sopra, non ci sono pedanti qui :-P

lufo88 ha detto...

@Sertes
Se puoi rispondere in merito al regolamento da te segnalato, quello che obbligherebbe a ricercare materiale esplosivo, ti ringrazio. Intendo, se puoi indicare un link e la pagina del regolamento.

OT
In merito a questo articolo di Paolo
http://attivissimo.blogspot.com/2011/04/usare-google-per-violare-un-sito.html
I documenti sono ancora disponibili!!!!!!! Incredibile!

Lorenzo ha detto...

MUAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!
Bellissima!

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 835   Nuovi› Più recenti»