Cerca nel blog

2014/05/28

Domani (29 maggio) sono ad Arezzo contro il bullismo online

Domani pomeriggio (29 maggio) sarò ad Arezzo, all'aula magna della Palazzina Donne (viale Cittadini 33), per partecipare al convegno Social Network: quali effetti?, dedicato alle trappole di Internet e dei social network e in particolare al fenomeno del bullismo online.

Il convegno inizierà alle 15; io parlerò alle 15:30. Dopo una pausa caffé ci sarà la senatrice Elena Ferrara, che illustrerà il suo progetto di legge per arginare il bullismo e le molestie in Rete, insieme alla senatrice Donella Mattesini. L'iscrizione al convegno è gratuita e aperta alla cittadinanza. L'Ordine degli Avvocati di Arezzo ha accreditato l'evento per la formazione professionale degli avvocati.

Partire dal Maniero Digitale, arrivare ad Arezzo e rientrare in giornata sarà un tour de force, considerato oltretutto lo sciopero dei treni, ma ne vale la pena. Ci incrociamo strada facendo in stazione per un saluto veloce? Cercherò di aggiornarvi sui miei spostamenti via Twitter (@disinformatico).

6 commenti:

bisonte_biscottato ha detto...

Ogni tanto pensavo, non credo incontrerò mai Paolo, è impossibile che arrivi ad Arezzo un giorno!

E invece tiè, domani è qui.

Che potenza questo NWO!

Paolo Attivissimo ha detto...

Bisonte_biscottato,

come vedi, l'NWO arriva ovunque.

Scherzi a parte, domani sarà davvero un'impresa soprattutto la tratta Arezzo-Firenze SMN, per cui se in zona c'è qualcuno disponibile a dare un passaggio a me e mia moglie nel pomeriggio (partenza da Arezzo alle 18), gli pago volentieri la benzina e offro un'oretta di chiacchierata su qualunque argomento.

Piccola Romana ha detto...

Ah che peccato non poterci essere!
Segnalo comunque un refuso "social" con due L.

Anonimo ha detto...

Dato l'argomento estremamente rilevante, mi piacerebbe sapere se il video di questa confernza sarà messo on line (Come ad esempio per quella sulla privacy dell'università di Camerino, che ho visto con molto interesse)
Grazie
Giuliano

Paolo Attivissimo ha detto...

Giuliano,

purtroppo non è stata fatta una ripresa video della conferenza.

Meglio così, forse, perché così ho potuto mostrare come scoprire tramite facebook chi pratica il bondage in città e mostrare nomi e volti. E' stato... educativo :-)

Anonimo ha detto...

Allora speriamo che tu ne faccia un'altra e che questa volta riesca a parteciapre dal vivo.
Grazie comunque
Giuliano