skip to main | skip to sidebar
2 commenti

Podcast del Disinformatico di venerdì scorso

Potete scaricare il podcast della puntata del Disinformatico radiofonico di venerdì 30 novembre da questo link. I temi di cui ho parlato sono il debutto svizzero del 4G/LTE, l'allarme per le mammografie che aumenterebbero i tumori alla tiroide, Facebook che reiscrive per errore gli utenti ai gruppi che avevano abbandonato, come introdurre la sillabazione nelle pagine Web e l'interdizione al Picco di Bugarach, montagna-simbolo dei catastrofisti del 21 dicembre 2012.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (2)
Ho letto l'articolo sulla sillabazione, da cui cito:

"In realtà il Web lo fa; sono gli utenti a non attivare questa funzione. Praticamente tutti i browser più recenti (tranne Opera), infatti, supportano la sillabazione secondo le regole standard, e attivarla è piuttosto semplice."

Solo un appunto. Di standard al momento c'è poco e non c'è da stupirsi che nel web non sia una pratica diffusa, allo stato attuale. Anche nel sito del W3C puoi leggere "working draft" (bozza di lavoro), tant'è che se proprio lo vuoi usare, per ora devi farlo con un prefisso specifico per ognuno, finché non sarà definito lo standard. Anche nell'esempio che hai riportato (che ho visto in altri siti e blog), come vedi: moz=mozilla/firefox, ms=microsoft/ie, webkit=vari browser che usano webkit, o=opera (per altro). Inoltre il supporto è molto scarso, attualmente: Opera raramente supporta qualcosa che non è (ancora) standard (e anche se lo fosse, è poco usata), IE ha un supporto solo dalla versione 10 (attualmente poco diffusa), dei browser basati su Webkit, non va su Chrome (lo riconosce, ma non lo esegue), ma dovrebbe su Safari... L'ho anche testato, ma in pratica, dei browser più usati, l'unico su cui va è Firefox.

Un po' poco per parlare di "regole standard" e supporto diffuso, insomma. Sarebbe comunque auspicabile che lo diventasse.
Facebook che reiscrive per errore gli utenti ai gruppi che avevano abbandonato

Io non mi sono trovata reiscritta a gruppi che avevo abbandonato ma invece a pagine che avevo abbandonato.