skip to main | skip to sidebar
52 commenti

Per cominciare bene la giornata: sorge la Luna


L'altroieri Mark Gee ha ripreso questo video della Luna che sorge al Mount Victoria Lookout di Wellington, in Nuova Zelanda. Si è piazzato a circa due chilometri dalle persone e le ha riprese stagliate contro il disco della Luna piena usando un obiettivo con una lunghezza focale equivalente di 1300 mm. E poi l'ha condiviso. Non ci sono trucchi o effetti speciali e la ripresa non è accelerata: è in tempo reale. Meraviglioso.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (52)
Bello, si sa se le persone riprese fossero degli 'attori' ingaggiati da Mark, oppure persone che si trovassero li per caso?
Curioso che la luna vada da destra verso sinistra..... ma siamo nell'emisfero australe a testa in giù.

G.
Grazie, mi aspetta una giornata pesante... Ora almeno la inizio con il buon umore !
Meraviglioso! Grazie per averlo condiviso!
Alberto,

erano persone a caso, secondo questi dettagli scritti da Mark.
Mannaggia, mi sa che un obiettivo da 1300 mm lo metto tra gli acquisti di quest'anno :P
Ehm... ma la luna non dovrebbe "muoversi" da sinistra verso destra?
Bellissimo! Unici effetti speciali ... Un po' di matematica e tanta pazienza :-)
Stupenda!
@Ugo
ti ha (o ti hanno?) già risposto Gigio & Miri, poco sopra.
Nel nostro emisfero quando il Sole o la Luna sono allo zenit li troviamo verso Sud. All'equatore invece li trovi a perpendicolo sopra la tua testa (la Luna non sempre perché ha anche un moto proprio), e infine nell'emisfero Sud le cose si invertono e quindi per vedere il sole a mezzogiorno, dovresti guardare verso Nord.
Sono questi gli effetti speciali che preferisco!
E' incredibile come la luna riesca sempre in qualche modo a lasciarci a bocca aperta..che sia questa la licantropia? ;-)
Oltre il muoversi destra->sinistra, la luna e' capovolta.
Ermanno
Veramente uno dei più bei video mai visti... Emozionante.
Avevo fatto una roba simile qualche tempo fa, ma molto più "amatoriale". Purtroppo c'era molto vento e la cosa è moto mossa. Non solo, ma l'idea è venuta nel veder salire la luna, quindi mi sono fatto una corsa al buio, con telescopio e macchina fotografica e la cosa è venuta mossa.
Non solo, ma il "profilo" della montagna è intorno ai 2600-2700 metri, ed è difficile trovarci qualcuno di notte al buio ;-)

E' un complotto! La luna non esiste!
E' un complotto! La luna non esiste!
Fantastico! Ottima l'idea, perfetta la realizzazione (e non era affatto facile!)
>Ehm... ma la luna non dovrebbe "muoversi" da sinistra verso destra?

Vedi secondo commento. Dipende da quale emisfero la guardi
Ugo,

"Ehm... ma la luna non dovrebbe "muoversi" da sinistra verso destra?"

No; nell'emisfero australe la rotazione terrestre si risolve in un movimento apparente di tutta la volta celeste da destra a sinistra, proprio come nel filmato. Naturalmente, la Terra ruota ovunque da ovest verso est (e quindi il movimento apparente della volta celeste risulta da est verso ovest), solo che nell'emisfero australe - rivolgendoti verso l'Equatore - guardi verso Nord e quindi hai l'Est a destra. Da noi avviene l'esatto contrario, perché rivolgendo lo sguardo verso Sud abbiamo l'Est a sinistra. Per fare un altro esempio, se decidi di prendere il sole su una spiaggia neozelandese e vuoi seguire la traiettoria apparente del sole, ti sposterai con il telo mare in modo anti-orario.

In realtà, il moto che definiamo orario (da sinistra a destra) è riconducibile proprio al movimento apparente del sole nel nostro emisfero: se gli orologi fossero stati inventati nell'emisfero australe, il movimento naturale delle lancette sarebbe stato quello che chiamiamo anti-orario.

Nota anche che la luna è capovolta, rispetto alla nostra visione boreale. Questo vale per tutti gli altri oggetti della volta celeste, solo che per la luna è visibile immediatamente. Anche il Sole è capovolto!

Cosa succede allora all'Equatore e dintorni? La risposta è conseguente, ma te la lascio come esercizio di immaginazione :-)

Il filmato è bellissimo, grazie Paolo per averlo condiviso con noi tutti.

Nel nostro emisfero quando il Sole o la Luna sono allo zenit li troviamo verso Sud.

Ossimoro :-). Lo zenith non è nè a sud nè a nord. E' lo zenith.

Quando Sole e Luna sono alla CULMINAZIONE li troviamo verso sud (o nord, se nell'altro emisfero).
Fa riflettere come, in generale, basta cambiare il punto di vista (ma essendo "attrezzati" per farlo) per ottenere risultati spettacolari. :-)
Nota anche che la luna è capovolta, rispetto alla nostra visione boreale. Questo vale per tutti gli altri oggetti della volta celeste, solo che per la luna è visibile immediatamente. Anche il Sole è capovolto!

˙ǝʇuǝɯɐʇʇǝɹıp (ouǝɯ o ùıd) oןɹɐɔıɟıɹǝʌ ıp ǝuoısɐɔɔo oʇnʌɐ ıɐɯ oʌǝʌɐ uou ɐɯ 'ìsoɔ ǝɹǝssǝ ǝssǝʌop ǝɥɔ oʇɐuıƃɐɯɯı oʌǝʌɐ
Ecco, quando sono stato nell'altro emisfero, già ho dimenticato di guardare come l'acqua scendeva nel lavandino (forze apparenti di coriolis); adesso scopro che anche questa dovevo guardare.
Uffi, bisogna organizzare un altro viaggio....
Grazie ho imparato qualcosa... Se non altro non avevo mai pensato alla volta celeste e ai corpi celesti nell'emisfero sud.
E poi mi sono venute in mente delle bellissime immagini della luna piena sopra la savana africana apparse su Airone quando si utilizzavano esclusivamente le dia: per realizzarle, veniva spiegato nelle rubriche per appassionati di fotografia, bisognava fare una doppia esposizione, cioè fotografare la luna, riavvolgere il riullino e poi fotgrafare gli animali nella savana di notte.
Così ho capito come potevano essere state realizzate foto di eventi presunti paranormali come certe apparizioni spiritistiche o apparizioni mistiche di santi e madonne su pellicole fotografiche (che venivano sempre corredate dalle dichiarazioni degli artefici: "Ce ne siamo accorti solo dopo lo sviluppo!" e cui rispondevo regolarmente: "Ma che ci ho scritto in fronte: Joe Condor?")
Grazie Paolo. E' meraviglioso davvero!
Stupendo, grazie per la segnalazione!
Grazie mille per la preziosa segnalazione.
Anche nella prima inquadratura di The Passion Of The Christ la Luna è capovolta. Ma lì è un errore e basta :-)
Una cosa che mi ha sempre stupito e' il diverso "aspetto" che ha la Luna dall'emisfero Sud.

Ho vissuto e vivo tuttora nell'emisfero Sud, e comunque cerchi di guardarla, anche piegando apposta la testa, non riesco proprio a riconoscere il convincente volto di una donna che invece mi era cosi' familiare quando vivevo in Italia. Eppure la "faccia" della Luna e' la stessa. E' solo l'orientamento che cambia. In questo emisfero tra l'altro si stupiscono sempre molto quando dico che in Italia la Luna ricorda il volto di una donna. Qualcuno qui vi riconosce una barca a vela, ma in maniera molto meno netta del "nostro" volto di donna, che a me ricorda sempre Mona Lisa nell'espressione.
In questo emisfero tra l'altro si stupiscono sempre molto quando dico che in Italia la Luna ricorda il volto di una donna.

Stupisce anche me. Io ci ho sempre visto un uomo che guarda a sinistra* con un largo sorriso.


*OK, siamo sotto elezioni, ma niente politica, eh...
Effettivamente, come dice martinobri, molti a quanto pare vi vedono la faccia di un uomo. Una breve ricerca mi ha portato qui dove il volto di donna che vedo io non e' elencato, ma c'e' un'altra interessante citazione di Sagan:

(...)What do we actually see when we look up at the Moon with the naked eye? We make out a configuration of irregular bright and dark markings - not a close representation of any familiar object. But, almost irresisitibly, our eyes connect the markings, emphasizing some, ignoring others. We seek a pattern, and we find one. In world myth and folklore, many images are seen: a woman weaving, stands of laurel trees, an elephant jumping off a cliff, a girl with a basket on her back, a rabbit, the lunar intestines spilled out on its surface after evisceration by an irritable flightless bird, a woman pounding tapa cloth, a four-eyed jaguar. People of one culture have trouble understanding how such bizzare things could be seen by the people of another.

Ma il volto di donna di cui parlavo non c'e'...
Sono stato in Australia qualche anno fa, e anche Orione, era "a testa in giù"!!!!
@giskard @maucar @grezzo @ermanno grazie per la spiegazione sulle abitudini destrorse del nostro satellite! Che fra l'altro mi ha chiarito il motivo di quella luna a forma di "U" che mi era parso di vedere in India qualche anno fa. :)
Veramente bellissimo complimenti a Mark, dimostrazione che quando ci troviamo davanti alla grandezza della natura e ci lasciamo ancora stupire e meravigliare il nostro animo ne riceve beneficio, almeno a me ha fatto questo effetto.
Fantastica... mi vien da cantare "Spunta la luna dal monte... spunta la luna dal monte..." :P
...viso di donna, viso di uomo, donna col cesto sulla schiena, elefanti che saltano...

quando la pareidolia si fa accompagnare da un tassista impazzito chiamato immaginazione! :D

La mia metafora forse distruggerà la piega poetica di questo video e dei suoi commenti, ma è questo che mi è venuto in mente. Complimenti per la fantasia. :) :)

ps. Paolo, immagino sia un problema mio, ma da qualche giorno vedo i commenti in maniera errata, cioè solo il testo, i link e lo sfondo giallognolo dei tuoi commenti. Ma non si vede nient'altro, nè il nome dell'autore, nè i riquadri bianchi o grigi, nè altri dati (data ora...).
Come posso risolvere la cosa?
grazie :)
@Martinobri
"Ossimoro :-). Lo zenith non è nè a sud nè a nord. E' lo zenith."
Ops, hai ragione, chiedo venia! :) Intendevo, come dici tu giustamente, la culminazione.

La cosa che mi stupisce di più, però, è come abbia fatto mastrocigliegia a scrivere al contrario O_O.
da qualche giorno vedo i commenti in maniera errata, cioè solo il testo, i link e lo sfondo giallognolo dei tuoi commenti. Ma non si vede nient'altro, nè il nome dell'autore, nè i riquadri bianchi o grigi, nè altri dati (data ora...).

Succede anche a me dai PC dell'ufficio, che credo abbiano ancora XP.
È bellissima la colonna sonora. Adesso il mio obiettivo è trovare lo spartito per piano e impararla. Se qualcuno mi può aiutare in questa operazione, gli sono stra-grato.
@Daniele:

Lo spartito non so, però la musica è qui:
http://www.premiumbeat.com/royalty_free_music/songs/tenderness
harlequin,

da qualche giorno vedo i commenti in maniera errata

Io non ho cambiato nulla. Non so che dirti, mi spiace. Prova con i vari browser, eventualmente aggiornandoli se non sono recenti.
Il filmato sulla Luna mi fa tornare in mente una domanda che mi sono posto quando ero più giovane: se durante un eclissi la Luna vista dalla Terra è rossa, dalla Luna cosa vedremmo?
Vedremmo la Terra rossa o il Sole rosso che "attraversa" una Terra semitrasparente?
Giuseppe,

dalla Luna vedremmo questo: il Sole dietro la Terra, quindi non visibile (perché il Sole avrebbe diametro apparente inferiore alla Terra), e la luce del sole che arriva "ad anello" lungo il diametro del disco terrestre, filtrata dall'atmosfera (sottilissima). Tale luce ci apparirebbe rossa-arancione, perché attraversa longitudinalmente l'atmosfera, e dunque le altre lunghezze d'onda sono assorbite dall'atmosfera stessa, allo stesso modo in cui. dalla Terra, al tramonto, vediamo il Sole rosso, perché la luce attraversa una sezione di atmosfera molto più profonda rispetto a quando esso è alla culminazione, e le lunghezze tendenti al blu sono assorbite da tale spessore.
Quindi, ricapitolando, vedremmo un anello rosso, e la faccia visibile della terra leggermente illuminata dalla rifrazione, sempre con lunghezze d'onda spostate sul rosso.
@martinobri.

Grazie! Ho contattato su twitter l'autore che mi ha risposto così:

"hi, unfortunately it does not exist! I don't write my music down on sheet music, sorry :-/"

Pazienza.
Ciao Giuseppe,

la tua è una domanda molto intrigante: provo a darti il mio punto di vista :)

Ad un osservatore posto sulla superficie lunare, la Terra - se visibile - dovrebbe risultare piuttosto "statica" rispetto al moto degli altri oggetti celesti, Sole compreso. Questo perché la Luna ci offre generalmente sempre la stessa faccia e quindi la Terra vista dalla Luna non dovrebbe salire o scendere al di sotto della linea dell'orizzonte, non dovrebbe - in altri termini - né sorgere né tramontare. Le uniche zone in cui questo dovrebbe avvenire sono quelle che a seguito del fenomeno detto "librazione" sono a volte visibili e altre no dal nostro pianeta.

La Luna tuttavia ruota su se stessa, quindi tutti gli altri oggetti, Sole, pianeti e stelle sorgeranno e tramonteranno periodicamente e saranno visibili sia nella parte rivolta verso la Terra che nella parte nascosta. La durata completa del giorno sulla Luna è di circa 28 giorni terrestri: quindi il Sole dovrebbe sorgere e tramontare in media in circa 14 giorni terrestri. Naturalmente ci saranno le fasi della Terra, in modo opposto a quelle lunari. Una Terra piena corrisponderà sulla Luna ad una Luna nuova sulla Terra e viceversa. Inoltre la Terra ruota in 24 ore, quindi un osservatore dovrebbe percepire la rotazione terrestre più che lo spostamento della Terra sulla volta celeste.

E veniamo a questo punto all'eclissi di Luna che per un osservatore sulla Luna equivale ad un eclissi di Sole. E'il Sole infatti che nel suo moto apparente si "nasconde" dietro la Terra, una Terra che però è completamente nera: dovrebbe essere come se il sole scomparisse lentamente dietro a una enorme sfera nera. Ma progressivamente la sfera nera dovrebbe colorarsi di rosso bruno tutto intorno, come un gigantesco anello. La luce del sole subisce infatti una rifrazione passando attraverso la tenue atmosfera terrestre ed è proprio questa rifrazione a generare il colore rosso bruno che si osserva nel cuore dell'eclissi. Quindi il nostro osservatore lunare vedrà la superficie intorno colorarsi progressivamente di rosso bruno, mentre in cielo campeggia un grande buco nero circondato da un anello rosseggiante.

Deve essere uno spettacolo magnifico e scommetto che un giorno non lontano ci sarà qualcuno ad osservarlo e a raccontarcelo.
@John Titor e Maucar.

Grazie per la risposta :-)

La mia domanda partiva dalla considerazione che sulla Luna non c'è atmosfera e, quindi, non ci sono quei fenomeni tipici sulla Terra di diffusione della luce solare. Quindi, considerando che la Luna, durate un eclissi, appare rossa in modo uniforme, ho pensato che il solo anello di luce rossa proveniente dalla Terra non sarebbe stato sufficiente a colorarla così.
La sonda giapponese Kaguya registro' un'eclissi di Terra dall'orbita lunare. Non e' esattamente come dalla superficie del satellite ma quasi, eccetto che il tutto avvenne con una tempistica molto differente a causa del moto della sonda.

Non so voi ma io non me lo sarei mai immaginato cosi' e questo e' un'ulteriore dimostrazione del fatto che la nostra esperienza di essersi evolutisi su un pianeta, ci impedisce di liberare la fantasia e immaginare le cose viste da un'altra prospettiva.
Bellissimo video, ma... qualcuno mi sa spiegare come mai la luna nel video sembra così enorme??. ho sentito dire che in alcune zone del mondo la luna appare effettivamente più grande di come la vediamo a questa latitudine, ma non credo COSI' grande.. come è possibile un effetto ottico del genere dal momento che le persone appaiono così piccole e la luna è sullo sfondo?
è una questione di distanza (delle persone) e di ingrandimento.
Basta tenere le persone sufficientemente distanti, e saranno piccole a piacere...
@Cloud:
è un effetto dovuto al teleobiettivo. Tutti i sistemi ottici che ingrandiscono l'immagine fanno sembrare più grandi le cose più lontane, se paragonate a quelle più vicine. In gergo fotografico si dice che il tele schiaccia i piani.
La sonda giapponese Kaguya registro' un'eclissi di Terra dall'orbita lunare.

pgc, sei un fenomeno! :-)
Camicius dixit:
"Basta tenere le persone sufficientemente distanti, e saranno piccole a piacere..."

Proprio come me nelle teorie dei limiti...