skip to main | skip to sidebar
13 commenti

Oggi è la Giornata del Sysadmin

Fonte: Wikipedia.
L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale. Ultimo aggiornamento: 2015/07/31 23:35.

Oggi è il Sysadmin Day o più formalmente il System Administrator Appreciation Day: la giornata dedicata al riconoscimento del duro lavoro degli amministratori di sistema (o sysadmin) e di tutte le persone che fanno funzionare i sistemi informatici e consentono agli altri, i comuni mortali denominati utenti, di usarli per lavorare, comunicare e giocare.

La giornata è stata indetta per la prima volta nel 2000 da Ted Kekatos (non a caso un sysadmin), ispirato da una pubblicità nella quale gli utenti coprivano di fiori e cestini di doni il tecnico che aveva installato per loro le stampanti di una nota marca, ed è diventata nel corso degli anni un appuntamento rituale, con tanto di magliette a tema e altre trovate commerciali.

Siate sempre riconoscenti al vostro sysadmin: qualunque cosa facciate con il vostro computer, la potete fare perché lui o lei sistema tutte le magagne, configura i servizi di rete, fa la manutenzione: compiti ingrati e spesso ignorati dagli utenti, che si accorgono dell'esistenza del sysadmin soltanto quando qualcosa non funziona o quando commettono qualche errore.

Siate riconoscenti anche perché il sysadmin è onnipotente: spetta a lui o lei decidere quando e come far funzionare i sistemi informatici che usate.

C'è un sito ufficiale, Sysadminday.com, che invita a portare al sysadmin torte, gelati, pizza, cartoline di ringraziamento, regali vari, palloncini, T-shirt a tema o anche semplicemente qualche parola di gratitudine.

Per avvicinare in modo corretto e non ostile un sysadmin, creatura nota per il suo comportamento scontroso e per il suo modo di comunicare tramite acronimi e vocaboli inglesi anche quando si esprime apparentemente in italiano, tenete presente queste semplici regole semiserie:

– Ai sysadmin piace lavorare 90 ore a settimana; adora risolvere gli inceppamenti della vostra stampante.

– Il sysadmin non ha bisogno di ferie: si alza dalla scrivania per pranzo ed è già contento.

– I sysadmin non sono asociali; sono semplicemente selettivi nella scelta degli amici.

– La scrivania del sysadmin non è in disordine: è organizzata in modo creativo. Il sysadmin trascende la linearità e vede l'ordine nel caos.

– Il sysadmin non vuole essere ringraziato. La sua evidente gioia interiore scaturisce spontanea dalla soddisfazione di fare il proprio lavoro.

– Il sysadmin non va alle feste. Festeggia da solo guardando The IT Crowd, cantando la System Administrator Song e rileggendo BOFH.

– Quando il sysadmin vi chiede se avete provato a spegnere e riaccendere, non vi sta prendendo in giro: la stragrande maggioranza dei problemi informatici si risolve davvero con un bel riavvio che fa piazza pulita.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (13)
"La scrivania del sysadmin non è in disordine: è organizzata in modo unico. Il sysadmin trascende la linearità e vede l'ordine nel caos."

grazie Paolo, facendo il sys admin ho i requisiti per usare questa frase....soprattutto con mia moglie riguardo alla scrivania di casa :)

Ma posso farla valere per qualsiasi insieme di oggetti posti e/o contenuti da qualche parte? es cassetto delle calze???

F
Io aggiungerei "il sysadmin è colui che con il suo lavoro non vi permette di accedere a facebook o altri "siti ricreativi" mentre siete al lavoro. Ringraziatelo, vi evita i cazziatoni del capo"
Ma bisogna essere buoni anche quando il sysadmin sega (fisicamente) una scheda video perchè non riesce a farla entrare nel cabinet del server? (scena vista realmente!)
Se la risposta è si allora gli auguri vado a farglieli, altrimenti continuo ad ignorarlo.
Ma dai, c'è una festa dedicata a me e ai miei colleghi? Bah, non lo sapevo, del resto non vado alle feste :D :D :D
Una scrivania in ordine e' la scrivania di uno che non lavora.
Una scrivania in ordine e' la scrivania di uno che non lavora.

NON E' VERO!!!

La mia scrivania è perfettamente ordinata e io lavoro e tanto anche se non sono sysadmin.

Sono tutti gli ALTRI i disordinati!!! :-)
il sysadmin è anche quello che continua a usare windows xp per i computer dell'azienda? se sì, la festa gliela farei fare volentieri da hannibal lecter
Auguri a tutti i Sysadmin e un sentito grazie a Roberto Camisana che mi ha tolto un peso dal cuore riguardo lo stato della scrivania... :-p
Vero. (quasi) ovunque abbia lavorato ho sempre avuto sysadm eccellenti e dedico volentieri loro i miei auguri. Il più particolare era quasi cieco. Portava gli occhiali a fondo di bottiglia più spessi che abbia mai visto, non sapevo nemmeno che ne esistessero di così spessi, e per leggere il monitor doveva stare a 2-3 cm di distanza... Ma era il più eccezionale, disponibile e competente che abbia avuto.

Unica critica all'articolo: mai visto un sysadm che "si alza dalla scrivania per pranzo". Dobbiamo essere vissuti in universi paralleli, Paolo...
A quando la giornata dell'insegnante?
@martinobri
A quando la giornata dell'insegnante?

Egoista.
Avete un presidente del consiglio e almeno un ministro che vi sta facendo la festa da almeno un anno! ;-)
Tipico dei sysadmin mettere il sysadmin day in concomitanza con la giornata mondiale dell'orgasmo: quale argomento avrà prevalso negli altri uffici? :-)
Le persone normali tengono in ordine, i sysadmin dominano il caos.
"Empty desks in empty minds"... un mio collega teneva la scritta in bella vista sulla parete vicino alla sua scrivania (sulla scrivania non l'avrebbe vista nessuno visto il caos che vi regnava).