skip to main | skip to sidebar
194 commenti

Dibattito con Mazzucco a Radio IES

Sono a Radio Ies per un confronto con Mazzucco


L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Tra poche ore (alle 7 di oggi) sarò in collegamento telefonico su Radio Ies (Roma) per discutere con Massimo Mazzucco le sue affermazioni fatte in questa puntata e in questa del programma Ouverture condotto da David Gramiccioli. Chi vuole intervenire può farlo presso diretta@radioies.it.


Aggiornamento (8:50). Dibattito concluso: la puntata dovrebbe essere caricata a breve su Youtube da Radio Ies. Credo che più delle singole argomentazioni saranno interessanti i toni degli interlocutori.

Visto che Mazzucco ha insistito tanto che vuole da me (non dai tecnici; da me) le risposte alla sua lista di domande, gli ho proposto un accordo: io dono una giornata del mio tempo a rispondere ancora una volta alle sue domande, lui fa una donazione a un ente benefico, così chiudiamo il tormentone e ne viene fuori qualcosa di buono. Macché: sentirete come ha cercato di stravolgere la mia proposta.Va bene: gli preparerò lo stesso le risposte, e la donazione la farò io di tasca mia. Le mie prime sette risposte sono già pronte qui.

Per tutti quelli che mi hanno segnalato la vignetta di Xkcd sul complottismo: vista, grazie, è splendida. La traduco qui, ma andate a vedere l'originale per godervi il commento che compare lasciando il puntatore del mouse sul disegno.

“L'11/9 è stato un autoattentato! Il carburante degli aerei non può bruciare a temperatura così alta da fondere l'acciaio!”


“Be', tieni presente che in quegli aerei non c'era solo carburante. C'erano anche serbatoi pieni delle sostanze per il controllo mentale che gli aerei di linea usano per produrre le scie chimiche. Chissà a che temperatura brucia quella roba!”


“Oh. Bella osservazione!”

La didascalia: “Il mio hobby: mettere le tesi di complotto l'una contro l'altra”.


14:00. La prima parte è online qui.

15:10. La registrazione integrale (tolte le pubblicità) è temporaneamente disponibile qui sotto in attesa che sia disponibile la versione integrale di Radio Ies.


Upload MP3s using free MP3 hosting from Tindeck.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (194)
Mmmm bello. Ascoltando la puntata del programma di cui hai messo il link, non troverai un ambiente favorevole.
mangiatelo
Wow se ne vedranno delle belle. Sentendo il video linkato dice che sono due anni che ti aspetta per un confronto ROTFL...
E come dice il primo commento sul video YT, ma Mazzucco professore in cosa????
Mazzucco con problema 'tecnico' col collegamento telefonico? Gli si è scaricato il telefonino? Quale altro problema, nel 2011, puo' esserci? :)
Non so se leggi questo durante la diretta, ma sei troppo buono... Mazzucco si è fatto un comizio in apertura di puntata, ed ora continua ad interromperti. Sii più coraggioso, segnati i punti sollevati e prenditi tutto il tempo che ti serve per rispondere, ne hai diritto.
Speriamo mettano la puntata in streaming...
Io ci terrei a fare una domanda a Mazzucco. Visto che sti americani hanno creato sto grande complotto sull 11 settembre, scie chimiche, HAARP ecc non si sente in pericolo di vita visto che riesce a smascherarli così facilmente e dato che vive anche a Los Angeles suol suolo del nemico? MAzzucco come Bin Laden? o anche Mazzucco è un invenzione di sti americani?
A proposito della profondita' della "buca" di Shanksville, qui il documento dell'FBI
http://tinyurl.com/645yx2t
Le scatole nere furono trovare a 12 piedi e 25 piedi di profondita'; si scavo' fino a 35 piedi.

"Evidence technicians found the flight data recorder about 12 feet below the surface and the cockpit voice recorder about 25 feet deep"

"Eventually the excavated crater measured 100 feet across and 35 feet deep."
Paolo però effettivamente i dibattiti non sono il tuo forte, o perlomeno Mazzucco è più bravo di te. :-)

Tutta la sua retorica si basa su un punto solo, che si riassume così: "DATO CHE HO PROVATO che la VU è falsa... allora qualcuno ha mentito e tu sei scorretto" (più altre deduzioni del genere). Quindi per me è abbastanza inutile andare a chiedersi quali sono le conseguenze, o far notare che non c'è una versione alternativa coerente. Non che siano argomenti inutili in generale, ma per come Mazzucco ha impostato il dibattito qualsiasi tua risposta cade nel vuoto. Perché gli hai già concesso un punto a suo favore, glielo concedi nel momento stesso in cui non lo blocchi sulla affermazione di partenza. Quando mazzucco tira fuori i detriti a 14 km, l'unica risposta giusta in un dibattito come questa, almeno IMHO, è chiedere in che modo questa affermazione implica una menzogna dolosa da parte delle istituzioni. Mazzucco è molto abile nel far intendere che questa implicazione ci sia, e l'unico antidoto a questo è svelare il bluff.
Ti ha fatto secco con un raggio della morte di Tesla?
Caspita me la son persa. Si trova da qualche parte in streaming? Com'è andata?
@Paolo Attivissimo

"Bruciare così caldo" suona malissimo. In italiano non credo nemmeno che abbia senso. Tu sai fare di meglio con le traduzioni :)
@ Gwilbor

Ho ascoltato solo l'ultima parte. Concordo con te sull'analisi, anche se c'è da dire che l'ambiente era ostile seppur non dichiaratamente. Da analizzare il fatto che in ambiente neutro dubito che Mazzucco si esporrebbe per un faccia a faccia.
Su Youtube c'è questo: http://www.youtube.com/watch?v=16qBME6KPtA
Spero di non aver sbagliato!
MM dixit: "Attivissimo non dà le risposte se non viene pagato"

Ma non è Mazzucco quello che vende DVD e simili? Mah...
'9/11 was an inside job' was an inside job! ROTFL! :D
Paolo sei stato troppo buono, dovresti essere più aggressivo. Forse non ti è chiaro che TU sai che lui mente, ma gli ascoltatori NO. Quindi avresti dovuto applicarti di più per screditarlo dato che, come già ti hanno fatto notare, non è uno sprovveduto ma costruisce la favola con una certa abilità.
Francamente penso anche io che i dibattiti non sono il tuo forte
Per Paolo

Gwilbor ha ricordato le affermazioni di Mazzucco
"Quando mazzucco tira fuori i detriti a 14 km".
Questa e` vera: i 14 km si ottengono calcolando il percorso fra il punto d'impatto e la sponda piu lontana del lago, non in linea d'aria, ma secondo il percorso automobilistico, cioe` aggirando il lago via terra.
Ho sistemato il "bruciare caldo", grazie!

Non sono un tipo aggressivo. Trovo che mettersi a urlare sia degradante, e chi assiste farebbe fatica a distinguere le parti.

Preferisco che sia Mazzucco a fare la figura dell'agitato, come quando ha detto eloquentissimamente che lui fa i video di "attacco" contro di me. Invece di prendersela con i responsabili.

Ognuno cerca di ritagliarsi il raviolo a misura di bocca.
Ringrazio il professore bla bla bla che nonostante sia venerdì mattina...
Venerdì?!?!
Cominciamo bene O_o
Eh già..
Su LC si strappano i capelli per Paolo ha chiesto a MM di fare una donazione ad un ente benefico in cambio delle famose risposte.

MM invece chiede l'elemosina ai suoi utenti per affrontare una citazione a giudizio causata dalla sua dabbenaggine.

Non c'è proprio differenza fra Paolo e MM.

Hanno coraggio da vendere certe persone.
Davvero. Queste stesse persone, se usassero quel coraggio per intenti più nobili, farebbero della gran strada.

Visto che molti utenti di LC in genere seguono i dibattiti che avvengono qua e pubblicano gli interventi più interessanti, voglio proprio vedere se riportano anche il mio commento...
PAolo, lasciatelo dire, il tuo difetto principale, che traspare molto spesso, è che ti fidi troppo della presunta intelligenza della gente che dovrebbe arrivare a capire certe cose
Per essere dialetticamente efficaci non è necessario gridare. Certo in un dibattito "all'italiana", in cui tutti cercando di soverchiare le voce altrui non è facile.

Il problema è che poi si finisce con l'usare tutto il tempo per far cadere in contraddizione l'interlocutore (che con gente che porta argomenti solidi come MM è piuttosto facile) senza riuscire a spiegare niente.

L'altra difficoltà è che ... beh, un complottista "a tutto tondo" non cade in contraddizione: quando ha detto qualcosa, se lo dimentica. :P
Non capisco il perché della "donazione ad un ente benefico"...

Comunque, appena verrà caricato il video, vedrò tutto e forse comprenderò meglio.
ah!
Il video è stato già caricato...

http://www.youtube.com/watch?v=KdMZ7jKNfxE
Sono ridicoli Paolo. La civiltà non è di casa a Radio Ies? Moderatore imparziale?
All'inizio della questione Gramiccioli dice "parliamo senza interromperci".

Ed è il primo a interrompere. E Mazzucco gli va dietro.

Ecchedduepp... Persino il conduttore! Mamma mia.

D'altra parte Gramiccioli non è certo imparziale. E si vede!
Punto numero due:

Massimo Mazzucco all'inizio: non si può parlare di 11 Settembre solo in generale.

Massimo Mazzucco dopo 20 minuti: non possiamo addentrarci nei dettagli.

Che schifo.
Devo ancora ascoltare il dibattito e quindi non posso entrare nel merito specifico, ma avendo ascoltato altri dibattiti di Paolo immagino come si sia volto questo e volgio spezzare una lancia in suo favore: trovo davvero pessimo il modo con il quale vengono disputati i dibattiti "all'italiana". Uso il verbo disputare non a caso, perchè più che un dialogo sono degli incontri di pugilato, no, peggio, di fight club, dove "chi picchia di più vince" è sostituito da "chi urla di più vince".

I dibattiti civili, "all'inglese", diciamo, dovrebbero essere invece quelli in cui si lascia parlare l'interlocutore finchè non ha finito, per poi ribattere (da "bòcia" ci insegnavano che "chi òsa g'ha sempre torto anca se g'ha razòn", cioè "chi urla ha torto anche se ha ragione"...).


Purtroppo "Chi òsa vince" (vedi sopra) adesso viene considerato un modo di fare vincente e quindi è diventato una pessima abitudine in tutto lo stivale.

Tanto di cappello a Paolo, quindi!
Radio IES sta per Radio Inventiamo Esilaranti Sciocchezze, vero?
@ Paolo: "andate a vedere l'originale per godervi il commento che compare lasciando il puntatore del mouse sul disegno."

Sempre sospettato!!
Ahahah Attivissimo non sei più abile come una volta a rigirare la frittata... Non sei rimasto puntualmente su una sola questione posta all'attenzione ma hai sempre dribblato ogni tipo di risposta spostando il focus su tematiche obiettivamente secondarie come quella del tribunale (in stile "se ne occupino loro delle risposte") come se fossero questioni che non ti riguardano, o sulla donazione per gettare in ombra il cosiddetto avversario...
bisogna fare un atto di fede per seguirti...
A parte tutto, ma come fai a mantenere così tanta calma nei confronti di un personaggio come Mazzucco?
Prendi qualcosa (Lexotan...)?
Io l'avrei già defenestrato...
Una trasmissione radiofonica usato come palco personale da Mazzucco per attaccare Paolo.

Mamma mia.
Conosco dei vecchi, che parlano delle mezze stagioni, del meglio quando si stava peggio, e dei cantieri stradali, che riescono ad essere meno petulanti ed apparire più intelligenti.
“Il mio hobby: mettere le tesi di complotto l’una contro l’altra”

Ci provo anch’io:

- Non siamo andati sulla luna nel ‘69, non avevamo la tecnologia per farlo.
- Come no, l’abbiamo rubata dal disco volante caduto a Roswell nel ‘47!

Davide.
http://noneun.tumblr.com/
Paolo dixit:
"Trovo che mettersi a urlare sia degradante, e chi assiste farebbe fatica a distinguere le parti"

Mi hai fatto ricordare una stupenda osservazione tratta da Mary Poppins: "Non confondere l'efficienza con i disturbi di fegato"

Il fatto è che purtroppo non tutti sono capaci di cotal discernimento.
Dato per scontato ch'io sia perfettamente d'accordo con te, purtroppo come dicevano i filosofi greci "Chi vusa pusè la vacca l'è sua".
Ho appena terminato di ascoltare la trasmissione via youtube. Ma sbaglio o l'ultima parte è tagliata?

Comunque volevo fare un'analisi puntuale, ma alla fine ho dovuto fare altro nel frattempo.

In generale ho apprezzato lo sforzo delle 3 parti (Paolo-Mazzucco-Conduttore) di mantenere i toni bassi.

In particolare però mi sembra che Mazzucco ne esca meglio. Questo non significa che ovviamente abbia ragione, ma emotivamente sembra che esca, passatemi il termine, "vincitore". E quello era senza dubbio il suo obbiettivo.

Analiticamente però non è stato dibattuto nulla di concreto: dalla buca, al pentagono, poi alla buca, poi i frammenti a 14km, ah no ci sono quelli a 6 miglia. Paolo ha tentato di partire dal generale e andare sul particolare.

Lo scivolone di Mazzucco sull'affermare che la donazione è in realtà un pagamento a Paolo è tale, ma secondo me non viene percepito come tale.

Insomma, serve un confronto più serio e moderato da gente capace di moderare.
Mamma mia che maleducazione Mazzucco. E quando ti accusa di aver raccontato delle bugie infamanti, si dimentica di aver manipolato interviste e prove
Peraltro è fastidiosissimo il (non a Mazzucco) conduttore, nelle sue continue interruzioni a Paolo, e mai a Mazzucco.
Chissà come farai, Paolo: solo a sentire la registrazione, a me veniva già un nervoso bestiale. Figurati se fossi stato al posto tuo.
Mammamia, sto leggendo i commenti al mp3 dell'intervista su luogocomune, è agghiacciante il livello di fanatismo di alcuni interlocutori. Ecco, a Paolo tutto si potrà dire, tranne che ha lettori fanatici: qui si cerca tutti di ragionare, prima di parlare. Al contrario, lì si assiste ad una vera tifoseria senza mente.
In più, scusami, Paolo: quando Mazzucco ti ha chiesto per la millesima volta "Perchè non sai rispondere alle mie domande?", non potevi semplicemente ribadire che sul tuo blog tu (e gli altri esperti) AVETE GIA' risposto, ed esaurientemente, a tutti i punti delle sue famose 12 domande? E da anni, pure? Perchè, vedi, nei panni di un ascoltatore che non ti conosce è davvero parso che tu (o altri) non abbia mai fornito spiegazioni. Invidio la tua calma olimpica, ma lasciando battere Mazzucco su questo tasto senza quasi replicare hai suscitato più di un dubbio nei già molto disinformati spettatori (il 98% di loro crede che fu un complotto?!?!). Tu dirai "Cavoli loro", e hai ragione, ma... che nervi che mi vengono!
Paolo Attivissimo sei stato completamente DEMOLITO,...nè più nè meno...come le torri gemelle!
Andrea,

non potevi semplicemente ribadire che sul tuo blog tu (e gli altri esperti) AVETE GIA' risposto, ed esaurientemente, a tutti i punti delle sue famose 12 domande? E da anni, pure?

No, perché ci ho già provato. Mazzucco obietta che non è corretto dire all'interlocutore di andarsi a cercare le risposte in un libro o in un sito. Vuole l'elenchino di risposte bell'e pronto.

Non c'è problema: visto che ci tiene tanto e continua a menarla con questa storia, gli tolgo il trastullo. Sto pubblicando le risposte qui.


Tu dirai "Cavoli loro", e hai ragione, ma... che nervi che mi vengono!

Non te la prendere. Dieci anni dopo, le tesi cospirazioniste non sono arrivate a nulla di concreto e fanno ormai parte delle credenze popolari come Elvis ancora vivo e lo sbarco sulla Luna. Come tale vanno trattate: con serenità.
Molotov,

Ma sbaglio o l'ultima parte è tagliata?

Non lo so. Io comunque ho la mia registrazione della diretta.
Credo sia inutile (e sciocco) rimproverare ad Attivissimo la sua essenza di divulgatore pacato e di sano ragionatore. Parecchi di noi sono qui perchè apprezzano il suo modo di fare oltre alle sue ragioni.
Altri sono da Mazzucco perchè si rivedono più in quel modello di "ricerca" della "verità".
Spero che la gente di buonsenso sappia ancora distinguere il vero dal falso in base a ciò che si dice e non al numero di decibel o all'arroganza utilizzata per diffondere il proprio verbo.
Narlo,

Non capisco il perché della "donazione ad un ente benefico"...

Perché sono un po' stufo di lavorare inutilmente e ripetere sempre le stesse cose. Almeno così il mio lavoro finisce per fare beneficienza.
Trovo che lo speaker sia stato veramente di disturbo al dibattito. Ogni volta che si arrivava ad una considerazione concreta sulle questioni delineate, lui tergiversava sulla dialettica o trovando altre informazioni di disturbo (avrebbe almeno potuto svicolare parlando del trojan governativo tedesco o degli aerei militari infettati). Piuttosto tentava di far arrivare la relazione fra le due parti ad un punto di svolta, come se per lui le relazioni di dialogo avessero qualche reale controllo sulla realtà.
Devo ammettere che stavolta Attivissimo ha risposto in modo troppo debole alle insinuazioni.
Avrebbe, almeno sulla questione dei rottami trovati a grande distanza, rispondere. Seppure lo abbia fatto per il rispetto e la correttezza del dialogo, a mio parere ne è uscito leggermente ammaccato e questo mi sconforta perché lo fa sembrare differente dalla preparazione che invece è evidente in tutti i suoi documenti e soprattutto fa sembrare la questione veramente irrisolta.
Pol,

Ahahah Attivissimo non sei più abile come una volta a rigirare la frittata... Non sei rimasto puntualmente su una sola questione posta all'attenzione ma hai sempre dribblato...

Quanta bile. E quante balle. Le risposte ci sono già: o nella registrazione, o su Undicisettembre.info.
@boliboop
In realtà non siamo mai andati sulla luna perchè la luna non esiste! Com'è assodato da anni, noi viviamo sulla parte interna di una sfera cava, quella che vediamo e crediamo essere la luna in realtà è l'Australia, deformata da quei ben noti fenomeni fisici che avvengono al centro della sfera. Per quello fu simulato lo sbarco, per non svelare al popolino questa verità, nota solo ai goevernanti e a qualche intelligenza superiore, tipo Mazzucco e io.
Paolo dixit:
"Almeno così il mio lavoro finisce per fare beneficienza."

Che è la beneficenza fatta dalla scienza :-D
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Ruprecht,

Avrebbe, almeno sulla questione dei rottami trovati a grande distanza, rispondere.

L'ho fatto. Hai ascoltato la diretta completa o la registrazione parziale che c'è ora online?
"Dieci anni dopo, le tesi cospirazioniste non sono arrivate a nulla di concreto e fanno ormai parte delle credenze popolari come Elvis ancora vivo e lo sbarco sulla Luna."

AHA! Allora lo ammetti che Elvis non è sbarcato sulla Luna! :D
Che è la beneficenza fatta dalla scienza :-D

Ops. Chiedo venia!
La buca non la buca...

Da quella buca furono estratti i resti di UA93, i cadaveri dei passeggeri in piccoli pezzi, sei scatoloni dei loro effetti personali, riconosciuti dai familiari.

C'erano i poliziotti, c'erano i pompieri, c'erano gli investigatori del NTSB, c'erano i cittadini di Shanksville.

Il resto sono specchietti per le allodole.

Mazzucco lo sa benissimo, probabilmente il conduttore no.
E' la differenza fra complottisti "professionisti" e "amatoriali".

E' difficile trovarsi in un dibattito del genere, per di più con una conduzione assolutamente non equilibrata.
Ma forse è ora di dare esplicitamente del venditore di fumo ai venditori di fumo.
[quote-"Giuliano47"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/10/dibattito-con-mazzucco-radio-ies.html#c1127191158048983908"]
Per Paolo

Gwilbor ha ricordato le affermazioni di Mazzucco
"Quando mazzucco tira fuori i detriti a 14 km".
Questa e` vera: i 14 km si ottengono calcolando il percorso fra il punto d'impatto e la sponda piu lontana del lago, non in linea d'aria, ma secondo il percorso automobilistico, cioe` aggirando il lago via terra.
[/quote]

Non è del tutto esatto. C'è anche quello che dici tu, ma nel video delle 12 domande si cita un articolo che parla di un foglio di carta effettivamente caduto a più di otto miglia in linea d'aria. Ovviamente non è un detrito pesante, anche se Mazzucco nella diretta ha presentato le cose senza soluzione di continuità, dando l'impressione che anche oggetti pesanti abbiano viaggiato distanze paragonabili.
Guybush,

Paolo Attivissimo sei stato completamente DEMOLITO,...nè più nè meno...come le torri gemelle!

E' affascinante vedere quanto prevale la bile nei miei confronti rispetto al tema dell'11 settembre.

Come se fosse una partita con vincitori e vinti.
Ho sentito, certo, una risposta, che è stata anche delineata nella pagina di Undicisettembre messa online.
Ma purtroppo la replica è stata che l'indirizzo al quale ti riferivi fosse un'altra città e che stavi sbagliando quindi il luogo di riferimento, in cui invece sarebbero stati trovati proprio pezzi di lamiera.
Hai certo risposto ma la replica è stata sviata (tua), o sviante (sua)(ho ascoltato la versione online e le dichiarazioni in merito sono al minuto 2:38, in cui incominci a parlare delle correnti che hanno spinto i rottami a grandi distanze, ma il seguito mi spiazza).
Devo però contestarti un commento, non per farla lunga, ma solo perché l'ho notato anche nel dibattito: le tesi complottiste sono molto differenti dalle normali fantasie passate. Sono peggiori in quanto le ricacciano dalla realtà in cui sono sorte e da un periodo storico in cui prenderle con serietà sarebbe stato considerato come la scimmia meccanica che batte i piatti perché le pulci che si tolgono a vicenda gli tengono il ritmo.
Ora invece rispuntano tutte quante assieme nel XXI secolo proprio perché l'11/9 le ha sollevate tutte, in quanto magnificenza (o magnitudo), che ha superato perfino la capacità di rendere reale ciò che il mezzo tecnico riproduce (mentre prima poteva essere veramente definita prova). Se queste affermazioni sono periodiche è un problema che a te non potrà sembrare grave in quanto sei a contatto con esse ogni giorno, ma possono invece influenzare molte persone (che il moderatore della radio chiamava pubblico, come se esistesse ancora una società che si fa chiamare pubblico) che possono decidere solo dall'andamento di una discussione. E in questa discussione è risultato molto difficile sostenerti, mi azzardo a dire perché effettivamente hai le mani in pasta da troppo tempo e ne sei esasperato (almeno è quanto ho colto), ma purtroppo questa è una lotta contro la stupidità (che non è proprio una supremazia delle persone più acute, ma è purtroppo un continuo logorio e lavorio per la sopravvivenza) che deve assolutamente essere condotta con la correttezza ma anche con la fermezza che hai dimostrato tante altre volte.
Posso capire il fastidio di alcuni commentatori, ma personalmente mi complimento per la compostezza mantenuta da Paolo avendo a che fare con un esagitato con la bava alla bocca e un moderatore incapace e di parte. Le continue interruzioni denotano una maleducazione che già conoscevo in Mazzucco e che scopro in questo tal Gramiccioli.

Rimane un punto importante. Se Mazzucco crede di aver dimostrato qualcosa, che vada in tribunale. Invece, se la prende con Paolo, a mio parere perché incolpa Paolo del calo di seguito che le tesi complottiste hanno avuto. Dieci anni ripetendo le stesse cose sbufalate e strasbufalate, alla fine resta solo un gruppo di cretini che, poveracci, se non ci arrivano non ci arrivano. E Mazzucco invece ha bisogno di cretini freschi, che caccino il grano.

Le risposte a quelle domande del menga fatte e strafatte ci sono, sono state date da tempo, se c’è chi è troppo stupido per capirle, eh, amen, mica si potrà perdere tempo a spiegare le cose a chi crede a qualunque fregnaccia e cerca pure di venderti dei DVD terribili.


p.s.
su youtube c'è anche la seconda parte, li sul lato destro, ma manca la terza eccetera.
Ahah, questo l'ho visto solo ora, non so se qualcuno l'aveva già postate e me lo ero perso.
http://complottismo.blogspot.com/2009/09/caro-paolo-ti-scrivo.html

A dir poco geniale!! :-D
@Guybush

Leggendo il tuo commento sai quale parola mi è venuta in mente?
Meschino? Maleducato? Codardo? Ignorante? No, nessuna di queste se pur calzanti.
Ho pensato solo "Piccolo".
Un piccolo uomo con un piccolo animo che per la sua tifoseria da stadio è riuscito a paragonare un dibattito radiofonico con una tragedia.
Hio visto le prime due parti su youtube: certo che Mazucc ha proprio una faccia tosta ( per non dire qualcos'altro).
Chiede ad Attivissimo di dargli una spiegazione valida sul perchè i detriti del volo UNITED 93 siano finiti a kilometri di distanza quando invece lui stesso non ha mai saputo spiegarecome abbiano fatto a mettere esplosivi otermite, nelle TT senza che nessuno se ne accorga...
Tra l'altro, qualsiasi spiegazione gli si possa dare, non gli andrà mai bene.
Grazie Paolo per le (ahimè, superflue) risposte, che stai preparando, alle magnifiche 12 domande di Mazzucco(e il bello è che, a suo dire, è una sintesi del "meglio" dei dubbi sull'11 settembre... figuriamoci il peggio).
Solo un consiglio: secondo me, quando Mazzucco parla dei reperti personali del volo 93 (passaporti, scontrini, documenti, ecc.), vuole sottintendere che "E' impossibile che siano stati ritrovati intatti e non bruciati, ERGO sono stati messi apposta". Fossi in te aggiungerei nella risposta quello che hai già scritto in altre occasioni, e cioè che la mancata combustione è possibile e accade in un sacco di altri incendi.
Così, era un piccolo consiglio per evitare che Mazzucco te lo rinfacci subito dopo ("Ma io intendevo che...", eccetera).
@Alexandre

La tattica del complottista è da sempre quella a mio parere.
Evitano di scoprirsi troppo perchè poi c'è il rischio di fare la figura di cacca.

Quindi perchè non si rivolgono alle autorità e formulano un'accusa ufficiale?
Con tutti gli esperti che hanno a loro favore non dovrebbero avere problemi a riunirli in un'unico obiettivo.
Ma in questo caso si attaccano alle solite solfe del "Tanto non serve a nulla" ignorando che in passati presidenti americani sono stati costretti alle dimissioni per scandali internazionali.

Guarda cosa sta succedendo con Imposimato, l'ex giudice istruttore che ha dichiarato di voler denunciare il governo USA in merito all'11 settembre (poi da qua alla formulazione d'accusa comunque ce ne passa...).
Anzi, un utente si chiede:"Perchè non supportarlo?"
Credo che nessuno si sia anche solo preso la briga di rispondere ad un tale invito.
Su Luogocomune quasi nessuno l'ha menzionato, quando a mio parere una notizia del genere dovrebbe far gridare "Alleluja" ad un complottista normalmente pensante.

Guarda cosa è successo all'incontro tra Paolo e Sertes a Bologna.
Nonostante tutti gli esperti a favore del complotto, chi ha portato Sertes?
Nessuno.

Appena c'è qualcuno che si espone troppo i "sedicente" esperti si smarcano.
Non si sa mai che si faccia la figura di cacca.
Meglio limitarsi a mettere il tarlo del dubbio alle menti più malleabili e meno informate.
@Ruprecht

"Devo ammettere che stavolta Attivissimo ha risposto in modo troppo debole alle insinuazioni.
Avrebbe, almeno sulla questione dei rottami trovati a grande distanza, rispondere."

Sono d'accordo, il problema però è stata la confusione della cosa. Prima si affronta il tema della buca, poi senza finire la questione si passa ai frammenti posti a 14km, poi siccome questa Paolo la sa, si passa a quelli messi 6 miglia (o Km ora non ricordo) e lì si taglia corto. Questo si chiama menare il can per l'aia.

E' una strategia. Domanda 1 - la sa, domanda 2 - la sa - domanda 3 - non risponde

AAAAAH!! ALLORA VEDI CHE NON LO SAI?

Troppo facile. Non so se questi frammenti grandi come una 24 ore siano una cosa nota, ma se non lo sono bisognerebbe andare a indagare sulla cosa prima di rispondere e questo richiede tempo.

Mazzucco non propone soluzioni, ma un metodo alquanto curioso.

1- C'è una versione ufficiale supportata da qualcuno
2- A detta sua dimostra che questa versione è falsa e quindi chi la supporta racconta bugie (non è possibile che si sbagli, deve essere un cattivo)
3- Vuole che i bugiardi gli spieghino la verità.

Quanto meno pretenzioso.

Fortuna che i trattati scientifici non funzionano così. E nemmeno i tribunali dovrebbero.
Lo speaker: << Anche perché dico vado vado a memoria... mi corregga Attivissimo ci mancherebbe... io ho letto ho visto un film sull'11 settembre... bellissimo di Massimo Mazzucco ho visto anche altri lavori che riguardavano Kennedy ..quindi quest questi argomenti li ha trattati lui e, secondo me anche in modo esaustivo veniamo al dunque. >>

Ok iniziamo bene, proprio equilibrato.
Lo speaker: << lo abbiamo considerato adeguatamente io e Cronaca Vera >>

Cavolo, altro che Scientific American... Cronaca Vera!

Questo speaker dovrebbero chiamarlo alla CBS altro che David Letterman o magari direttamene su OWN al fianco di Oprah Winfrey...

Comunque, concordo con gli altri, un monologo di Massimo, non interrotto dallo speaker ma che interrompeva Paolo e che permetteva a Massimo di rispondere in "realtime".

Paolo, sei troppo "inglese" ma questo ti fa onore e lo apprezzo.
scusa, ma questa non è una intervista equa. che vergogna.
Intendiamoci, non dico che esprimere concetti in modo pacato sia sbagliato, dico semplicemente che, visto da fuori, non è il modo migliore di gestire un dibattito del genere. E' che altri modi non me ne vengono in mente.
Per me il conduttore e palesemente di parte...

E comunque vicino a casa mia cadde un Tornado. Un signore che conosco che lavora per l'azienda idrica locale e' dovuto andare ad isolare la tubatura che l'aereo aveva tranciato nell'impatto la quale si trovava a circa 5 metri di profondità. Tenendo conto che l'aereo e' precipitato "piano" per favorire l'espulsione dei piloti.
E comunque basta assistere ad una qualsiasi riesumazione di vecchi aerei della WW2 per capire che razza di buchi fanno. Questo vicino a casa mia http://youtu.be/RfXuPTPQFZA
Avevo fatto un cronometraggio dei tempi del dibattito, ma mi sono accorto ora di averli cannati (mancavano i due clip centrali... mi sembrava che durasse troppo poco!). Riposto il messaggio per intero, cancellando quello vecchio (comunque la sostanza non cambia).

[quote-"Domenico"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/10/dibattito-con-mazzucco-radio-ies.html#c8179087071245070111"]
Paolo sei stato troppo buono, dovresti essere più aggressivo. Forse non ti è chiaro che TU sai che lui mente, ma gli ascoltatori NO.
[/quote]

Veramente io non dicevo in questo senso. Anzi mi sembra che questo esponga il fianco ad altre critiche, non so se è un approccio vincente.

La mia non voleva essere una vera e propria critica (è troppo facile, io ragiono col senno di poi, a mente fredda, potendo riascoltare il dibattito) quanto una constatazione di uno svantaggio: Mazzucco ha tempo e voglia di prepararsi ad un dibattito "ad personam", mentre Attivissimo no.

Inoltre aggiungo che i moderatori sono sulla stessa lunghezza d'onda di Mazzucco, e mi sembra di aver capito che Mazzucco è di casa lì. Alla fine il dibattito è stato sbilanciato: Mazzucco ha parlato di più di paolo (14:00 minuti contro 12:37), ed in più i conduttori ci hanno messo il carico dedicando altri 4 minuti a tre servizi favorevoli alla tesi cospirazionista (l'intervista al pilota, la vicenda gentiloni e il monologo da "Il divo", una apologia della strage e dell'omicidio mirato, che secondo un presentatore era attinente al tema dell'11 settembre). Come ciliegina sulla torta, alla fine, Attivissimo nonostante fosse l'ospite è stato salutato per primo, in modo da dare a Mazzucco l'ultima parola. Eh insomma... dato che per tutta la puntata Mazzucco è stato il beniamino di casa, sarebbe stato più corretto fare il contrario.
[/quote]
@Guybrush Threepwood: non bestemmiare il nome del mio personaggio di videogame preferito spargendo insulti a suo nome. Lui ha sconfitto Le Chuck! Non avrebbe mai fatto il troll in un forum!

Scherzi a parte...

@Paolo: posso darti un consiglio da "ascoltatore"? Io, avendo letto il tuo blog e visto il quantitativo di ricerche ed accumulo di dati fatti, posso rendermi conto di quanto sia stancante rispondere a ripetizione alle solite fregnacce. Quindi, quando Mazzucco domanda per la quarantesima volta la stessa cosa anche a me viene da pensare "Ma piantala!!".
Ma uno spettatore medio, sopratutto di una trasmissione politicamente schierata come pare questa, parte dall'esatta posizione opposta. Quindi, agli occhi (o alle orecchie) dell'ascoltatore della radio, ha ragione il dj quando afferma che tu rappresenti in quel momento non solo te stesso ma anche la "versione ufficiale". Si aspetta che tu dia risposte non che faccia domande perché Mazzucco ed i complottisti si sono sempre posti nella posizione di quelli che "fan solo le domande" come ha anche ripetuto in trasmissione.
Proprio per questo, se Mazzucco rompe le scatole sui pezzi a 14km dalla buca non farti stressare fino ad arrivare a dire "E quindi?" perché altrimenti l'ascoltatore pensa "Ah, quindi Mazzucco ha VERAMENTE una domanda valida! Perché perfino Attivissimo non sa rispondere! Quindi la 'versione ufficiale' non dà una risposta.". Metti giù la questione in modo diverso, mostrando le reali dimensioni della questione, ma rimanendo sul punto tipo "Ok, diciamo che ci sono pezzetti dell'aereo a 14km. Quindi abbiamo il 99% dell'aereo, i resti dei passeggeri, dei terroristi ed i resti degli oggetti personali di entrambi nel buco, mentre ci sono anche quattro pezzi di lamiera a 14km di distanza. Anche senza scomodare tecnici ed esperti, non mi pare ci siano grossi dubbi". Insomma... secondo me se ti ponessi in modo leggermente più aggressivo raggiungeresti più facilmente anche chi ascolta senza essersi informato e credendo alla versione complottista.

Ovviamente prendi il mio commento solo come un suggerimento, spero costruttivo, da lettore. Non vuole essere una critica.
che figata la vignettaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!! Vi ricordate che tra le tante tesi c'era quella che sotto gli aerei ci fosse ("CHIARAMENTE" visibile nelle riprese) dei serbatoi aggiuntivi? ecco spiegata la loro presenza...

certo che so proprio diabolici questi cospiratori, ne sanno una più del diavolo
Vabbè facciamo i seri:

1) Attivissimo:
"Quello che si fa, giornalisticamente, è prendere l'insieme delle testimonianze: ci sono quelli che dicono che la buca è profonda 15, come ho detto prima, ce ne sono altri che dicono che è è più bassa, ci sono quelli che dicono che ci sono rottami a 8 Km a [inaudibile] .... Si fa la media ponderata, si valuta l'attendibilità, si verificano ogni singola affermazione... alla fine quello che viene fuori piaccia o meno è la verità."

Quindi il vero giornalismo consiste nel fare una "media ponderata" delle testimonianze!! (ma cosa è una barzelletta giornalistica??)

2) Attivissimo: "il mio tempo va compensato, percio' fai una donazione ad un ente di beneficenza di tua scelta e io daro' le risposte".
Cioè hai creato un blog, migliaia e migliaia di pagine sul web, perso una MAREA di tempo (e di denato a tuo dire..) e non vuoi rispondere 12 domande? Prima dici che risponderai con la donazione, poi dici cha hai già risposto...mettiti d'accordo con te stesso!

3) La versione ufficiale esiste o no? Io non ho ancora capito questo punto. Perchè altrimenti non capisco perchè l'America abbia attaccato l'Afghanistan in base ad un "versione comunemente accettata"??

4) Se qualcuno muove critiche sulla versione ufficiale NON significa che debba ANCHE fornire una versione alternativa! Sono quelli della versione ufficiale una volta smascherati che DEVONO fornire spiegazioni alle domande poste! Non il contrario!
Guybrush,

Quindi il vero giornalismo consiste nel fare una "media ponderata" delle testimonianze!! (ma cosa è una barzelletta giornalistica??)

Hai tagliato gli altri criteri che ho citato.



hai creato un blog, migliaia e migliaia di pagine sul web, perso una MAREA di tempo (e di denato a tuo dire..) e non vuoi rispondere 12 domande?

Il blog e le altre cose le ho scritte per persone che rispetto e alle quali regalo volentieri il mio tempo. Mazzucco sta solo facendo il noioso chiedendo la pappa pronta a me invece di cercarsi le risposte alle due domande nel modo più sensato: chiedendo direttamente agli esperti.


La versione ufficiale esiste o no? Io non ho ancora capito questo punto.

Esistono i comunicati delle autorità: quelli sono "versione ufficiale". Poi ci sono le indagini dei giornalisti, le testimonianze, i reperti, le perizie tecniche. Quelli formano la "ricostruzione comunemente accettata": accettata, verificata e riscontrata dai tecnici, dagli esperti e dai giornalisti.

A volte le due versioni coincidono. A volte no. Tutto qui.



Se qualcuno muove critiche sulla versione ufficiale NON significa che debba ANCHE fornire una versione alternativa!

Se vuole presentarsi in tribunale invece che cazzeggiare su Internet e vendere DVD, sì.


Sono quelli della versione ufficiale una volta smascherati che DEVONO fornire spiegazioni alle domande poste! Non il contrario!

Primo, non sono stati "smascherati": ogni singola prova presentata dai complottisti in dieci anni è stata smentita dalle verifiche.

Secondo, le spiegazioni alle domande sono già state date fino alla nausea. Se non le vuoi leggere o se non ti piacciono, beh, francamente, pazienza.
Danilo,

Metti giù la questione in modo diverso, mostrando le reali dimensioni della questione, ma rimanendo sul punto tipo "Ok, diciamo che ci sono pezzetti dell'aereo a 14km.

Ma io *ho* risposto alla domanda sui pezzetti.
Ci tengo a sottolineare come Sertes, relatore a Bologna, fa il fenomeno quando è su LuogoComune, con commenti al vetriolo e di una spocchia irritante nei confronti di Paolo. A Bologna sembrava un agnellino. E non ho mancato di scrivere un commento, facendoglielo notare. Fuori da LC o dal suo ambiente naturale, il complottista, resosi conto che non può incantare nessuno, fa la fine della nanotermite: si spegne immediatamente
Non era così difficile capire cosa intendesse Paolo con "versione ufficiale"...
il peggior moderatore mai visto.
Radio IES: Intervistatori Evidentemente Schierati...
Alla faccia del moderatore imparziale.
Saluti sparsi,
ilpeyote
Sto ascoltando l'intera trasmissione:
ma Mazzucco ci fa o ci è?
Lui pretende risposte dagli altri ma lui non vuole darle?????
E poi perchè deve aver ragione lui? Mazzucco crede di essere così intelligente e furbo che pensa di aver ragione per forza? Cioè, se per lui una cosa è strana allora ci deve essere un complotto? Mah...


Ma lo speaker, i congiuntivi li ha dimenticati a casa?
Scusate la pigrizia, ma dove posso trovare del materiale che mostra i rottami dell'aereo a 6 miglia da Shanksville?
non c'entra molto ma non credendo possible l'esistenza di queste persone in preda a manie di persecuzione sono andato su LC e girando a caso ho trovato questa bella frase "I particolati ( che poi continuiamo a chiamarli cosi ma magari potrebbe essere un liquido inniettato nei motori che poi vaporizza) viene immesso solo e soltanto quando è necessario."
So che è un discorso già affrontato, che non tutti sono d'accordo e che le finalità di questi dibattiti sono altre, ma mi permetto comunque di sollevare un'obiezione: Mazzucco ha palesemente tirato un "trappolone" a Paolo, con l'unico intento di farsi pubblicità. Vuole far sentire la sua voce ai suoi accoliti, sfidando il "nemico giurato" n.1.

In altre parole una marchetta autogenerata grazie ad un "colpo basso" come il nuovo video di "sfida".

Come del resto la boutade di Chiesa, che ormai vende solo se nei suoi lanci di nuovi libri ci mette il nome di "Paolo Attivissimo", altrimenti nessuno se lo filerebbe.

La storia recente mi insegna che un altro che prese di petto il buon Paolo è finito ormai nel dimenticatoio, costretto a crearsi finti utenti per tenere vivo il suo blog.

Che sia ora di lasciare anche Mazzucco e Chiesa ai loro sproloqui e cercare di spronarli ad un incontro "faccia a faccia" risolutivo? Certo che si, ma il modus operandi che suggerirei è quello della "trattativa privata", ovvero, senza riprendere più i vari comunicati dei due tapini su questo blog.

Il fatto, di per sé, potrebbe sembrare controproducente per i semplici curiosi o dubbiosi sul 9/11, ma io credo invece che ormai ilDisinformatico sia diventato l'unica vetrina per poter contare ancora qualcosa nel mondo del complottismo. Una cosa del tipo "Se Attivissimo è contro di te, significa che sei importante, allora ti seguo! Se Attivissimo ti snobba non sei nessuno..."

Ultimamente, Chiesa e Mazzucco hanno fatto proprio questo: hanno "istigato" Paolo a dar loro attenzione, ricavandone un sacco di pubblicità gratis...

Che ne pensate?
Il conduttore dovrebbe vergognarsi.

Cambi mestiere.
Prima di dispiacersi che qualcuno possa ritenere "vinto" il dibattito da Mazzucco per mancanza di verve nell' avversario,ci terrei a sottolineare un piccolo dato sfuggito ai più..98% dato statisticamente interessante su diversi fronti.
E se le continue interruzioni e l' improvvisa importanza che il conduttore ha dato al "quindi?" di Attivissimo(quando la risentirai,penso ne intuirai un malcelato "GOOOOL!"),e se un continuo strizzare l' occhio ad un "pubblico che ha afferrato.." non vi bastano a capire l' ardire di Paolo ,scrivo ,a memoria, la pubblicità che ho sentito in radio riguardo a questa trasmissione:
"Massoneria,nuovo ordine mondiale,undici settembre.... teorie alternative...bla bla..In molti ne parlano, qualcuno ci prova...ma solo noi siamo la vera controinformazione" musica misteriosa e titoli di coda.A memoria eh ;)
Infine sentite come contrinforma qui: youtube.com/watch?v=hN1nNlgUldo
Premetto che a mio parere il tuo approccio pacato, é quello giusto e nonostante la faziosità del conduttore sei riuscito a dire quello che volevi.
Penso però che sarebbe opportuno avere anche un'approccio diverso nei confronti di Mazzucco ed altri complottisti italiani. Sarebbe il caso di fargli notare:
1) che sono passati dal proporre teorie alternative all'uso della tecnica del cuneo come se niente fosse. Un bell'esempio di vizio di metodo da parte di chi ,professandosi umile ricercatore della verità, invece di accettare l'implausibilità delle proprie tesi non si rassegna all'evidenza dei fatti.
2) che danno per sottinteso che, di un fatto complesso come l'undici settembre, sia possibile una ricostruzione dei più minimi dettagli e di ogni singolo aspetto senza che rimangano lacune e zone buie. Ogni aspetto non chiarito diventa la prova che “c'é qualcosa che non va”. La possibilità che il tentativo di ricostruire un evento si scontri con limiti tecnici mancanza, incapacità o mancanza di dati non li sfiora.
3) che non si devono confrontare con VU, ma con la realtà. Tutto il mondo ha visto in televisione degli aerei schiantarsi contro le torri gemelle e ha visto le stesse crollare dopo poco. Non é che tutti hanno aspettato le relazioni dei tecnici per dedurre un nesso causale tra i due eventi.
La debolezza di Attivissimo stà nel suo prendere posizione a difesa dei una certa verità ufficiale *a prescindere* da ogni considerazione, e questo lo mette in una posizione difficile se non impossibile da mantenere.
Per esempio, sulla luna ci siamo andati *quasi* sicuramente, ma ciò non toglie che molte se non tutte le fotografie rilasciate dalla NASA sono ritoccate. Si potrebbe quindi, come faccio io, essere certi del contatto lunare E della falsità del materiale audio-visivo rilasciato dalla NASA.

Allo stesso modo, Attivissimo potrebbe per esempio essere possibilista su un possibile ordine poi eseguito di abbattimento del famoso aereo caduto nel terreno, questo lo metterebbe al riparo da le critiche di Mazzucco relative a questo episodio, infatti nel caso di un abbattimento in quota è possibile che parte dei rottami si trovino a distanza dai resti principali.

Ma Paolo invece vuole difendere la VU e le posizioni prese in precedenza in tutto e per tutto, no backsies allowed. Questa MO alla lunga però mostra i suoi limiti.

P.S.
La nanotermite a quale velocità reagisce?
Questo perchè gli esplosivi si dividono in deflagranti (che fanno fffffuffff!!!) e detonanti (che fanno BUM!) non in base alla loro composizione, ma alla velocità di combustione (la soglia è la velocità del suono).
È perfettamente plausibile che la Nano-Termite raggiunga e superi il limite per essere considerata a pieno titolo un esplosivo detonante (una bomba) ANCHE se possiede la stessa composizione chimica di un esplosivo deflagrante (la Termite "normale").
Quindi applicazioni di nanotermite avrebbero potuto plausibilmente provocato sia il taglio delle travi della struttura delle torri gemelle, sia il rumore di detonazioni udito dai testimoni.
Ricordatelo la prossima volta che metti la scatolina di polvere rossa nel taschino.
Joke's on you!
:D
ilpeyote

Non so di che rottami parli Mazzucco nell'arco delle 6 miglia. Dovremmo chiederlo a lui, dove raccatta le sue fonti
Paolo scusami ma stavolta hai giocato male le tue carte, hai lasciato costantemente l'iniziativa nelle mani di Mazzucco. Quando è stata tirata fuori la storia del pilota che sostiene che sia una manovra difficile, bisognava spiegare che i complottisti hanno girato il film a velocità accelerata, che hanno preso i riferimenti sbagliati e soprattutto che gli attentatori, a differenza dei piloti normali, non si preoccupavano troppo di toccare il terreno. E se poi Mazzucco ti veniva fuori con "non possiamo perderci nei dettagli" dovevi inchiodarlo: "se sono dettagli trascurabili, perché li tirate fuori?"

Poi c'è un errore di fondo che secondo me gioca a tuo sfavore: capisco che tu dica "esiste la documentazione, è già stato risposto a tutto, non vi do la pappa pronta" però al famoso 98% di cui sopra non interessa, quelli l'unico messaggio che hanno colto è "Mazzucco ha posto delle domande precise, Attivissimo ha menato il can per l'aia". Quella della donazione poi è stata davvero una nota stonata: hai dedicato anni alla ricerca e divulgazione della verità sull'undici settembre che un paio di orette per difenderle da MM ci devono assolutamente stare. Non fraintendermi, capisco la tua posizione, ma mi metto nei panni del complottista o semicomplottista titubante che ha interpretato questa mossa solo come una scusa per svincolare.

Tutto questo ovviamente IMHO.

PS penso che il discorso dei rottami pesanti a 14 km di distanza fosse legato all'affermazione della VU che l'aereo non sia stato abbattuto dalla difesa aerea.
note sparse:

Mazzucco : “ognuno parli finché ha finito, l’importante è non interrompersi”. Eggià.

Attivissimo: “la termite non fa “bum” quando esplode”. PAOLO LA TERMITE NON ESPLODE ARRGHH

Mazzucco: “Attivissimo ha messo in giro bugie infamanti su di me e altri complottisti” ??????

Mazzucco: “Il “nostro” (ma di chi?) lavoro si ferma quando abbiamo dimostrato che la versione ufficiale è falsa.” Ecco, bravo, allora dimostralo, perché dopo dieci anni non avete dimostrato una beata fava, non importa quello che vi raccontiate fra voi amichetti, non avete ancora dimostrato nemmeno COSA avrebbe colpito il pentagono, visto che non sarebbe stato un aereo...

Mazzucco: “Mi hai anche preso in giro” con un tono un po’ mesto. Dai, Paolo, Mazzucco vuole solo un amichetto con cui giocare, non lo prendere in giro o quando vado al super non vi compro l’ovetto Kinder.

Mazzucco: “Bush ha messo in piedi la commissione dell’11 Settembre”, maledetta memoria, ma sono quasi sicuro che da qualche parte Mazzucco commentava che Bush NON VOLEVA che si mettesse in piedi la commissione sull’11 settembre, ma qua vado a memoria e potrei sbagliare, e probabilmente sbaglio o mi confondo con qualcun altro.

Mazzucco: “posso rispondere, che poi mi dimentico sennó”. Orca. Senilità?

Mazzucco: “Attivissimo cerca di portare a casa uno 0-0 fuori casa”, ammette insomma che il confronto avviene “in casa” di Mazzucco, come si capisce poi benissimo, ma insomma...

Mazzucco: “Nessuno è capace di spiegarlo, sono due anni che te lo chiedo”. No, Mazzuccone, è stato spiegato e ti è stato risposto, solo che non ci arrivi, o meglio, non puoi ammetterlo, altrimenti poi i DVD chi li compra?

(continua dopo)
X: tutto è "perfettamente plausibile", ma il fatto che sia "plausibile" non significa che sia "possibile" o "vero".
E' "plausibile" che io vinca al superenalotto, ma questo non implica che io abbia vinto.

Questo discorso del "plausibile" non porta assolutamente da nessuna parte, qui non parliamo di cosa potrebbe essere successo, ma di cosa E' successo. E se permetti la differenza è grossa.
La thermite, nanothermite o quel che ti pare non è un esplosivo: http://en.wikipedia.org/wiki/Thermite
e
http://en.wikipedia.org/wiki/Pyrotechnic_composition

Quindi non è plausibile che esploda.

Nel 2001 non era previsto da nessun protocollo l'abbattimento di una aereo civile (non ci metterei la mano sulla thermite, ma mi pare d'averlo letto su undicisettembre.info), quindi non è plausibile che abbiano dato l'ordine di abbattimento, anche perchè non mi risulta ci fossero aerei armati in zona (sempre dalla cronologia di undicisettembre, non riesco a trovare il punto preciso).
[quote-"Stupidocanecheppallestoblogger"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/10/dibattito-con-mazzucco-radio-ies.html#c8319585514359642229"]
... Mazzucco ha palesemente tirato un "trappolone" a Paolo, ...

Che ne pensate?
[/quote]
Concordo perfettamente con questo commento, Paolo tra l'altro non mi sembrava in grande forma (l'orario ? raffreddore? noia?).
Devo riconoscere che MM ha dimostrato delle ottime capacità dialettiche (istrioniche), io non sono riuscito ad ascoltare tutta la registrazione perchè mi sono rapidamente stufato.
Sinceramente non credo che il conduttore fosse necessariamente in malafede, non lo conosco e non conosco la radio. In questi 10 anni però oltre a seguire il blog ho provato a parlare con amici e conoscenti e ad ascoltare le classiche chiacchiere da bar e mi sono fatto la convinzione che gli argomenti dei complottisti siano decisamente più "sexy" e particolarmente adatti alle schermaglie veloci e alle trasmissioni urlate. Come ha ribadito Paolo stesso non c'era da definire un vincitore eppure sono convinto che la trasmissione possa aver creato qualche complottista in più.
Da qualche parte ricordo di aver letto un post di Paolo che sottolineava le motivazioni psicologiche alla base del complottismo: voglia di essere più furbi/paura di essere manipolati, incredulità di fronte all'impotenza del governo usa eccetera. Io ci aggiungo la pigrizia.
La parola Nanotermite è polisillabica, sexy, credibile. In mezzo secondo ha convinto l'ascoltatore che chi la pronuncia la sa lunga. Per smantellare tutto il castello di carte attorno alla nanotermite bisogna essere seri (e noiosi). Temo che molti si fermino prima (compresi parecchi dei miei amici e conoscenti)
Cut the crap!

This is Attivissimo's larger-than-life, astronomical, UNIVERSAL fail.

'nuff said.
...
Poi penso sia anche ovvio che uno si stanca di essere il bersaglio di certi folli.Ricevere minacce,accuse continue di tutti i reati possibili e offese personali.E perda un po' di animo.
Ormai è come se mettere in difficoltà Attivissimo equivalga a cambiare la Storia.
Come se attaccare Attivissimo equivalga ad attaccare il "potere".Non se ne esce se non con un . e a capo
ilpeyote,

dove posso trovare del materiale che mostra i rottami dell'aereo a 6 miglia da Shanksville?

BBC Conspiracy Files mostra dei pezzetti d'isolamento (trovi su Undicisettembre.info i fotogrammi).

Se intendi rottami metallici come sembra aver asserito Mazzucco, devi chiedere a lui le sue fonti.
Giovbrunetti,

Penso però che sarebbe opportuno avere anche un'approccio diverso nei confronti di Mazzucco ed altri complottisti italiani. Sarebbe il caso di fargli notare:
1) che sono passati dal proporre teorie alternative all'uso della tecnica del cuneo come se niente fosse


Alla radio non c'è tempo di spiegare la tecnica del cuneo e poi documentarla.

Il fallimento dei complottisti è evidente a chi vuole vederlo. Cantano "vittoria" perché ritengono di aver "vinto" un dibattito con un blogger. Sono io, non Bush, il babau su cui si concentrano. Dimostrano solo tifo da stadio e voglia di caciara, e stamattina s'è sentito bene, credo.
---------------------
@ x

"La debolezza di Attivissimo stà nel suo prendere posizione a difesa dei una certa verità ufficiale *a prescindere* da ogni considerazione"
Sicuro?

Foto false?
Un foto alla quale si corregge contrasto e luminosita' NON e' falsa.
Le foto NASA sono state corrette in quello.
Confronta le scansioni ad alta risoluzione degli originali con quelle rese pubbliche dalla NASA ed in molte vedi le differenza.
Le vedi meglio ma l'oggetto della foto e' esattamente lo stesso.
Quelle foto sono false come le tue quando tu le "FALSIFICHI" schiarendole o scurendole.

"La nanotermite a quale velocità reagisce?"
Quale tipo di nanotermite intendi?
Ne esistono diversi e con caratteristiche assai differenti riguardo la rapidita' di aumento di pressione dei gas di combustione.
Vuoi il puff? Scegli quella che dicono di aver trovato, composta da alluminio e ossidi di ferro.
Al/Fe2O3 (0.01 psi/µs)
Altre, assai piu' rapide, sono composte da ossidi di rame, manganese, molibdeno... elementi che non trovi nel lavoro di Niels Harrit.
Al/MoO3 (~8 psi/µs)
Al/KMnO4 (290 psi/µs)

http://ci.confex.com/ci/2005/techprogram/P1663.HTM

Insomma, hanno usato la nanotermite piu' cacca!
Stronzi, se li pesco...
Cittadino,

non vi bastano a capire l' ardire di Paolo

Non lo chiamerei "ardire", comunque è vero che non ho voluto sottolineare il fatto che sapevo bene di fare un salto in un ambiente non obiettivo (il conduttore sta organizzando un convegno nazionale sulle "scie chimiche").
Non si potrebbe rigirare il cuneo verso Mazzucco o il complottista di turno?
Loro trovano dettagli insignificanti che a loro dire non tornano ed esigono spiegazioni.
Non si potrebbe affrontare ogni loro sbaglio con la tecnica del cuneo?
- "Caro Mazzucco, hai indicato un numero sbagliato di piani del WTC: perché? Cosa c'è sotto? Adesso me lo spieghi!"
- "Ma no, è un banale errore!"
- "vuoi farmi credere che un Mazzuccone come te non conosce il numero di piani del WTC? Io faccio solo domande e quindi ti chiedo perché hai mentito sul numero di piani, se non rispondi dimostri che stai complottando chissà cosa e quindi devi vuotare il sacco!"
- "Ma è un dettaglio insignificante!"
- "I rest my case"

Non credo che ce la farò ad ascoltare tutto il dibattito, ho seguito solo una ventina di minuti ed ho notato che MM affermava spesso che Paolo "mente sapendo di mentire", è questa la sua (unica) tesi, Paolo è un disinformatore al corrente di tutto e di più ma nasconde la verità.
Paolo, giustamente, di queste accuse se ne frega altamente e riporta la discussione sui fatti, ma MM mostra il suo lato debole con queste affermazioni. Dimostrare che lui, MM, "mente sapendo di mentire" sarebbe uno scacco pesante.
Stupidoecc,

Mazzucco ha palesemente tirato un "trappolone" a Paolo, con l'unico intento di farsi pubblicità

L'ho considerato anch'io prima di intervenire alla radio. Poi ho pensato che comunque andasse il dibattito, il semplice fatto di farlo avrebbe documentato che Mazzucco è ridotto a elemosinare attenzioni.

Questo è colui che prometteva di voler difendere la Verità contro i poteri forti, e invece passa il tempo a fare video contro di me.
Stupidoecc,

Che sia ora di lasciare anche Mazzucco e Chiesa ai loro sproloqui e cercare di spronarli ad un incontro "faccia a faccia" risolutivo?

Lasciarlì? Sì. Il concetto che sono alla canna del gas è dimostrato.

Spronarli? No, la cosa mi ha sinceramente stufato. Se qualcuno vuole organizzare un faccia a faccia, si accomodi; ci verrò. Ma io non vero motivo di perdere altro tempo con questi signori, se non per ridere insieme dei loro deliri.
Attenzione!

La "nanothermite" è una sostanza ipotetica che avrebbero solo i militari e forse i rettiliani, che esplode senza esplodere, ne basta una verniciata per far saltare (senza esplodere) e sciogliere istantaneamente qualsiasi spessore di metallo.

Ce la portassero prima di vantarne le caratteristiche.
x

molte se non tutte le fotografie rilasciate dalla NASA sono ritoccate

Balle. Dimostralo.



Paolo invece vuole difendere la VU

Ma si può sapere perché dovrei farlo? Guadagnerei molto di più a raccontare scemenze e complotti alla Dan Brown.
Marko,

Quando è stata tirata fuori la storia del pilota che sostiene che sia una manovra difficile, bisognava spiegare che i complottisti hanno girato il film a velocità accelerata

No, non c'entrava niente. La manovra è obiettivamente difficile a prescindere dai giochetti di Mazzucco. Hanno avuto fortuna (dal loro punto di vista) e si sono schiantati contro l'edificio. Un niente e oggi commemoreremmo l'aereo caduto davanti al Pentagono o sul Washington Boulevard e saremmo comunque scioccati dalla loro impresa.
marko,

Quella della donazione poi è stata davvero una nota stonata: hai dedicato anni alla ricerca e divulgazione della verità sull'undici settembre che un paio di orette per difenderle da MM ci devono assolutamente stare

Un paio di orette non bastano neanche per metà delle domande (Teoria della Montagna di M*). Che non sono affatto dodici, ma parecchie di più, perché Mazzucco bara anche nel contare le sue stesse domande.

Oggi ho dedicato la mattinata alle prime cinque o sei. Non so quando troverò tempo per le prossime. Sono di una stupidità estenuante.
Cut the Crap,

This is Attivissimo's larger-than-life, astronomical, UNIVERSAL fail.

Small minds thrive on small pleasures.
Pieru,

Paolo tra l'altro non mi sembrava in grande forma (l'orario ? raffreddore? noia?)

Orario, noia e una scorpacciata di manzo con gorgonzola e noci :-)
Fozzillo,

Non si potrebbe affrontare ogni loro sbaglio con la tecnica del cuneo?

No, grazie. Sarebbe abbassarsi al loro livello. È un approccio che si può usare solo in termini ironici.
Ok, ho appena avuto un’illuminazione. Gli AEREI erano PIENI DI TERMITE. Fine dei problemi, tutto spiegato chiaramente. Con il calore degli incendi, la termite si è innescata e BUM. Adesso apro un blog per questa teoria.
Alexandre
aspetta, aspetta, e se la nanotermite fosse anche nanotecnologica?tutti robottini microscopici che si piazzano proprio dove gli ha detto Bush..si, si ha un senso...mettilo nelle faq, io preparo i DVD e le magliette.
LOL, ROFTL e anche NIMHO.
Paolo,

No, non c'entrava niente. La manovra è obiettivamente difficile a prescindere dai giochetti di Mazzucco.

Scusa se insisto, ma ti sto solo riproponendo quanto scritto su undicisettembre, da 2.3.1 a 2.3.6.

Una virata blanda seguita da un approccio non di precisione con una tolleranza in larghezza dieci volte una pista di atterraggio. Certo, spiegazione difficile da coniugare con i tempi radio, ma mi sono stupito quando non ti ho sentito reagire in questo senso.
Small minds thrive on small pleasures.

"Small minds discuss people":

http://attivissimo.blogspot.com/2011/08/attenzione-alle-foto-false-di-steve.html

http://bit.ly/pNAbPB

Oops! GALACTIC FAIL.
Alexandre: balle! Dimostralo! In realtà non erano pienti di thermite... ne erano verniciati. E le colonne delle TT non sono bruciate, ma sono state sciolte dalle sostanze con cui gli aerei spruzzano le scie chimiche..

No. Non riesco a scherzarci su se penso che sono morte delle persone. Forse perchè una coscienza ce l'ho ancora?

Paolo: per rispondere alle domande di Mazzucco basterebbe consultare undicisettembre.info?

Siccome non ha senso che si rifaccia un lavoro che è già stato fatto (ovvero raccogliere le testimonianze degli esperti), che ne dite di suddividerci tra noi frequentatori del blog le domande di MM e ricavare dal sito le risposte? Mica perchè le fa lui, ma perchè molte sono domande così banali.. Magari il "complottista della domenica" cioè quello solo dubbioso rimane intimidito dalla mole di materiale di undicisettembre.info. Credo (no, spero) che molti sposino le teorie di complotto perchè sono come il Lato Oscuro: più facili, brevi. Anche un tantino idiote ma son dettagli.
Orario, noia e una scorpacciata di manzo con gorgonzola e noci :-)

Alle 7 del mattino?!?
Mezzogiorno, topi morti? (cit.)

BTW, la cosa più patetica da parte della conduzione è l'enfasi che viene data al 98% degli spettatori che non crederebbe alla "versione ufficiale".
Sempre che il dato non sia inventato di sana pianta, il Gramiccioli vorrebbe far intendere che il suo pubblico sia rappresentativo della popolazione pensante...

AndreaS
Perle da LC:

"personaggi come Gheddafi, Saddam e Bin Laden, devono essere ammazzati subito prima che parlino e rivelino cose che farebbero cadere i governi di mezzo pianeta."

Quando sono giù di morale, vado lì, leggo articoli e commenti, e il morale torna su di colpo
@ Paolo

L'ho considerato anch'io prima di intervenire alla radio. Poi ho pensato che comunque andasse il dibattito, il semplice fatto di farlo avrebbe documentato che Mazzucco è ridotto a elemosinare attenzioni.

Ne convengo e non posso far altro che darti atto del comportamento tenuto a dispetto della situazione. L'unico rammarico è che un dibattito, o meglio, una messinscena del genere, non aiuta certo il dubbioso a farsi un'idea più chiara. Secondo me questo metodo è più mirato a far leva sulla tua indole di "combattente", ovvero che non ti tiri indietro di fronte ad un Mazzucco qualsiasi, che a chiarire alcunché. Fatto salvo che una volta che ti ha pungolato, l'interlocutore sposta lo sforzo dialettico verso un'altra tua caratteristica, ovvero quella di averne a buon titolo le palle piene di ripetere sempre le stesse cose, con le ovvie conseguenze che questo comporta, ovvero risposte educate ma comunque secche e decise, spazientite.

Messa più semplicemente, prima ti sfidano per farti intervenire, poi ti "combattono" facendo più attenzione a farti girare i cabassisi anziché lasciarti rispondere alle loro domande. Con questo comportamento ottengono proprio ciò che vogliono, ovvero che tu dica un "andate e documentatevi" che alla loro limitata percezione suona come un "non so cosa rispondere".

Qui dentro sappiamo tutti quanto questa sia una fallacia logica e presumiamo anche di sapere chi tra i complottisti ne è cosciente e chi invece manco la concepisce, figuriamoci ad accorgersene.

Ma il rovescio della medaglia è che alle orecchie di un semplice dubbioso, questa frase diventa un "arrangiatevi". In questo contesto faccio mie le riflessioni di Pieru, che parafrasandole "tira più un grammo di nanothermite che un'inchista del NIST". Anche qua, sappiamo che ci sono persone dotate di un minimo di raziocinio e, se veramente interessati, fanno davvero ciò che dici, ovvero s'informano. Purtroppo il resto della popolazione semplicemente curiosa rimane al calduccio sotto la sua coperta d'ignoranza, e piuttosto che aprire il monumentale (palloso?) librone degli spiegoni, preferisce l'oblio manulamente ottenuto guardando il video hard di Belen.

So anche che di tentativi di rendere i fatti del 9/11 più interessanti e digeribili ne sono stati fatti molti, alcuni ben riusciti, altri meno, ma sempre con un occhio al sensazionalismo più che alla fredda analisi dei fatti. Per quanto possa sembrare sciocco, sembra che anche il più serio dei documentari non possa esimersi dal citare almeno un paio di dubbi complottisti, anche solo per sbugiardarli.

A fronte di quanto scritto, non posso assolutamente consigliarti alcunché, data l'enorme esperienza sul campo che hai, ma mi preoccupa il fatto che, per quanto possa avere vita breve, il nuovo trend sia quello di sfruttare le tue peculiarità per tirare acqua al proprio mulino.
SEGUE

Questo è colui che prometteva di voler difendere la Verità contro i poteri forti, e invece passa il tempo a fare video contro di me.

Appunto, a Mazzucco non interessa più dare risposte (sempreché gli fosse mai interessato qualcosa), come lui stesso ha ammesso nell'intervento radiofonico, bensì intende semplicemente sollevare dubbi ed in base a questi dubbi propinare le proprie "impressioni" per poter sostenere con "sicumera" (visualizzate lo sguardo penetrante di Mazzucco ogni volta che pronuncia questa parola) che la VU è falsa! 'Azz! Nientepopo' di meno! In pratica asserisce con boriosa "sicumera" che la VU è falsa esclusivamente in base alle sue considerazioni basate su dubbi personali che non tollera gli vengano fugati (rapporto idiosincratico con la realtà ???).
Ari'azz!!! Sta messo proprio male, l'amico.

Abbiamo capito benissimo tutti quanto enorme sia il salto logico, ma lui si fa forte del fatto che c'è anche chi questo salto non lo percepisce. Notai questo stesso comportamento anche nel confronto che sostenesti con Sertes, ma risolsi che quello di sollevare semplicemente dubbi senza curarsi di argomentarli adeguatamente, fosse solo un caso dovuto alla sua personalità untuosa. Invece sembra proprio essere il nuovo corso del complottismo, dove non conta più il dibattito a colpi di prove e controprove, bensì la possibilità di poter piazzare sul banco quanti più dubbi possibili in occasioni di scontro/incontro pubblico. Poco importa se risponderai alle 12/N domande di Mazzucco o alle 13/15 di Chiesa. A loro interessa che tu "svii" la conversazione verso un "e quindi?" oppure ad un "documentatevi". Per loro è una vittoria eclatante.

Ed è appunto per questo che caldeggio il lasciarli da soli. Anche Mazzucco accettasse il faccia a faccia, non avrebbe alcun senso per lui parlare di prove a favore o a sfavore degli avvenimenti di quel giorno. L'unico obiettivo che ha è quello di dimostrare che può farti dire "documentatevi". Dimostrando altresì la sua "magnifica ossessione" oltreché la sua stupidità, ma aggiungendo ben poco di utile alla divulgazione della documentazione sul 9/11 e facendoti perdere solo tempo.

Come già detto poco sopra, a dieci anni dagli avvenimenti, chi vuol saperne di più, trova sia LC che undicisettembre.info, anzi, di solito prima il tuo, meglio, il vostro blog, prima che il forum di Mazzucco. Poi sta all'intelligenza dell'utente il capire chi mente e chi no. La diatriba verbale tra te e lui non sposta di una virgola la lancetta dell'intelletto di chi legge o ascolta.

Lasciarlì? Sì. Il concetto che sono alla canna del gas è dimostrato.

Spronarli? No, la cosa mi ha sinceramente stufato. Se qualcuno vuole organizzare un faccia a faccia, si accomodi; ci verrò. Ma io non vero motivo di perdere altro tempo con questi signori, se non per ridere insieme dei loro deliri.


E qui sai che se c'è da ridere ed irridere, non mi tiro certo indietro. Anzi, ad essere sincero a volte mi stupisco dei commenti che mi lasci pubblicare. Riconosco di non essere un fulgido esempio di bon ton :)

Comunque, questo faccia a faccia risolutivo (ammesso e non concesso che possa esistere un algoritmo abbastanza complesso per deciderne le regole) potrebbe essere la pietra tombale non tanto del complottismo o del debunking, ma proprio un taglio netto alla diatriba complottista"solitedomande" vs. debuker"soliterisposte".

Una volta fatto questo dibattito, arrivederci, tante buone cose e buonanotte al secchio.

Hmmm, ora che ci penso... non sarà proprio per questo motivo che Mazzucco scappa come un coniglio inseguito da una muta di ecc,? Paura di restare a corto di un appassionato debunker che gli faccia pubblicità gratis? :D
salve ma dove posso ascoltare il confronto, possibilmente scaricandolo? ho visitato il sito della radio ma non trovo nulla..
incontro radiofonico molto interessante. A prescindere dalla propria opinione, penso che sia un bel segnale accettare dibattiti "face to face" :)
Diario,

ma dove posso ascoltare il confronto

In fondo all'articolo c'è il player per ascoltarlo.
Stupidoecc,

. Invece sembra proprio essere il nuovo corso del complottismo

In realtà è da sempre che è così. Anche in ufologia ti propinano sempre il mantra "Sì, hai smascherato questo e questo, ma ci sono ancora dei casi irrisolti, quindi non hai dimostrato niente".

non sarà proprio per questo motivo che Mazzucco scappa come un coniglio inseguito da una muta di ecc,? Paura di restare a corto di un appassionato debunker che gli faccia pubblicità gratis?

Non mi sorprenderebbe. Sono dieci anni che Mazzucco accampa le scuse più fantasiose per sfuggire al faccia a faccia.
Stupidoecc,

il nuovo trend sia quello di sfruttare le tue peculiarità per tirare acqua al proprio mulino.


Guarda, se i complottisti vogliono prendersela con me, facciano pure. Non fannno altro che darmi occasione di tagliare la testa al toro e chiedere (come ho fatto durante la trasmissione) "se siete così sicuri, perché non andate in tribunale?"
AndreaS,

Alle 7 del mattino?!?

No, la sera prima.
Cut the crap,

Oops! GALACTIC FAIL.

Eccone un altro che ha scambiato l'11/9 per una gara a chi piscia più lontano.

Hai dei problemi con la "versione ufficiale"? Invece di prendertela con me, coalizzati con gli altri che la pensano come te e andate in tribunale. Così chiudiamo la faccenda.

Che tristezza.
Il Lupo,

Paolo: per rispondere alle domande di Mazzucco basterebbe consultare undicisettembre.info?

Credo di sì, dovrei verificare.


Siccome non ha senso che si rifaccia un lavoro che è già stato fatto (ovvero raccogliere le testimonianze degli esperti), che ne dite di suddividerci tra noi frequentatori del blog le domande di MM e ricavare dal sito le risposte?

Ben volentieri. Mi aiuterebbe contro la noia mortale :-)
Markogts,

Una virata blanda seguita da un approccio non di precisione con una tolleranza in larghezza dieci volte una pista di atterraggio.

Si stava parlando del volo rasoterra, non della virata.
Guarda, se i complottisti vogliono prendersela con me, facciano pure. Non fannno altro che darmi occasione di tagliare la testa al toro e chiedere (come ho fatto durante la trasmissione) "se siete così sicuri, perché non andate in tribunale?"

Perché a loro non interessa minimamente andare in tribunale per l'11 settembre. Se proprio ci devono andare, cercano di portare te con le scuse più banali, perché così farai da eco al loro nuovo libro.

Lo so che questo dimostra che la loro tanto sbandierata ricerca della verità si rivela tutt'al più un hobby terrificante e balzano, ma appunto per questo, riconoscerai che dar loro corda ha l'unico effetto di fortificarli nelle loro idiozie. Più sul piano d'immagine pubblica che sul piano psicologico.

Dici che è sempre stato così, ma a me sembra che non stiano più discutendo di prove provate che provino con "sicumera" la falsità della VU. Questo è diventato il pretesto per attaccar briga e berciare di disagio sociale e psicologico sotto mentite spoglie.

Infatti a Mazzucco non interessano le risposte, figurati andare in tribunale. Vuole solo dimostrare che tu stai sbagliando.
Attivissimo fai bene a rispondere alle famose domande di mazzucco in quanto NON HAI IDEA di quanto rompono i seguaci di Mazzucco su questo punto, usano anche questo tuo "non aver risposto alle domande di Mazzucco" come strumento per screeditarti.
Lo so che si tratta di domande che hanno già ampia risposta nel tuo sito undicisettembre, ma ricorda la regola universale secondo cui "il complottista pone sempre dubbi su questioni che in realtà hanno già ampia spiegazione"
Hai dei problemi con la "versione ufficiale"? Invece di prendertela con me, coalizzati con gli altri che la pensano come te e andate in tribunale. Così chiudiamo la faccenda.

Tranquillo, c'è già chi ha fatto ricorso alla Corte Suprema degli Stati Uniti:

http://www.drjudywood.com/articles/NIST/Qui_Tam_Wood.shtml

Ma sicuramente è solo una pazza complottista che si dovrebbe vergognare, vero?
Una considerazione di natura generale sulla dialettica.
Secondo me quando si presentano pubblicamente le proprie opinioni bisognerebbe sempre, nel sostenerle, "far finta" che il pubblico sia la prima volta che ci ascolta, a meno di rivolgersi naturalmente SOLO ai propri affezionati.
Se invece si presuppone qualcosa (p.es. "questo tanto l'ho già detto, questo tanto l'ho già scritto" e non lo si dice) come si potrà portare dalla propria parte chi non ci conosce?
Io Paolo sono dalla tua parte, ma se non lo fossi tu non dovresti puntare solo sulla mia intelligenza, ma dovresti convincermi, perchè altrimenti sarei naturalmente portato a dar ragione al tuo avversario, che magari porta più argomenti.
Certamente non conta la quantità degli argomenti, ma di certo colpisce molto chi non conosce bene la materia.
Se si ignora questa impostazione secondo me si è un po' troppo snob.
Ma se si desidera convincere le persone, bisogna comportarsi diversamente.
Cut the crap,

Ma sicuramente è solo una pazza complottista che si dovrebbe vergognare, vero?

Judy Wood? Judy "sono state le microonde dallo spazio" Wood?

Ottima scelta, Cut, ottima scelta.
Grazie all'input di CUT THE CRAP NOW, sono capitato su un blog apertamente complottista, dove viene nominata la Dott.ssa Judy Wood come relatrice ad un incontro.

Riporto il leitmotiv del blog in homepage:

"Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l'inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare." Albert Einstein

Chissà se Mazzucco è d'accordo con questa frase oppure no. Da quanto traspare dalle sue dichiarazioni radiofoniche è proprio il suo inconcludente comportamento che fa del mondo ciò che è. Ma ho il vago sospetto che la sua risposta suonerebbe circa così: "Non sta a me giudicare se essere d'accordo o meno con questa frase. Io porto solo il dubbio che si possa anche non essere d'accordo. Sta ad Attivissimo dimostrare che non posso essere d'accordo".

Il tutto, naturalmente, detto con sicumera.
@ CUT THE CRAP NOW!

Tranquillo, c'è già chi ha fatto ricorso alla Corte Suprema degli Stati Uniti:

[...]

Ma sicuramente è solo una pazza complottista che si dovrebbe vergognare, vero?


Beh, visto che ti piace l'inglese, you have surely read what the documents you've linked from that page tell, haven't you? They tell that Dr. Wood's "pleadings are wholly insufficient to support a lawsuit". Dr. Wood's claims have been rejected completely. Moreover, the documents explains WHAT Dr. Wood stated to be the real cause of the Twin Towers collapse: according do Dr. Wood, the Towers would have been destroyed by means of a secret laser-like beam weapoon from orbit... So, she's not only believing idiocy, she appears to be downright crazy.

Any proof of what she says? Of course not, how could have she been able to provide them! The judge remarks that too.

http://www.drjudywood.com/pdf/080626_Wood_07CV3314GBD.pdf

---

Per gli italiani. La causa è stata rigettata per infondatezza, perché la Wood non è stata in grado di sostenenre nessuna delle accuse da lei poste con prove fattuali (ma guarda un po'...) e tutto quello che aveva era una... differenza di opinione, per citare le parole del giudice.

Di più, il documento spiega quale ragione la Wood ha dato come spiegazione del crollo delle torri gemelle: un arma segreta laser sparata dall'orbita terrestre.

Sembra di avere a che fare più con una squilibrata che con una ricercatrice.

Al link poco sopra, la sentenza.

---

Quindi:

@ CUT THE CRAP NOW!

Could you please stop with this conspiracy theorist's crap, now?
@crap: "Ma sicuramente è solo una pazza complottista che si dovrebbe vergognare, vero?

Si.
Hai almeno fatto caso a quale tesi presenta e soprattutto che la sua petizione (o tesi o quel che è) è stata respinta dalla Corte Suprema?
E non ieri o l'altroieri, ma quasi due anni fa?

"Obvious troll is obvious" e non ti sforzi nemmeno di fare bene i compiti.

Armi a energia diretta... ma per favore!
brrr... dovrei rileggere i commenti che scrivo, soprattutto quelli in lingua straniera...
Comunque e' preoccupante che ci siano persone disposte a credere "a microonde provenienti dallo spazio" e non alla più semplice ed evidente realtà di un aereo passeggeri che si schianta ... mi sforzo ad immedesimarmi nei loro pensieri, ma forse fortunatamente non ci riesco.

In ogni caso leggendo LC (giusto in questi giorni per curiosità) vi trovo un livore ed una partigianeria ad dir poco esagerata, mi da l'idea di un ritrovo/sfogatoio di frustrati, che riversano questo loro malessere interno attaccandosi alle teorie più strampalate e guai a contraddirli o a palesargli una spiegazione tecnica o scientifica ...

... in ogni caso Paolo come sempre ottimo lavoro e grazie per questo blog.

PS e Moonscape ?
@Zippo
un giornalista non deve convincere ma informare le persone(esseri pensanti) sui fatti, citando le fonti.
Un regista deve convincere gli spettatori(pubblico pagante) della plausibilità della propria storia.

Forze divergenti non agiscono sempre nella stessa direzione, la Vera Verità Verificata, ma interagiscono nello stesso campo respingendosi, finché una non prevale sull' altra.*
Quelle convergenti si attirano,ed è per questo che esistono due schieramenti, due visioni della realtà.Persone vs Pubblico. ;)

*metafora di parafisica
@ Markogts e Paolo.
In realtà la manovra non mi appare difficile. Sopratutto se si tiene conto del fatto che i dirottatori avevano come unica preoccupazione di tenere il muso puntato sull'obbiettivo infischiando sene di tutti gli altri parametri. Avessero dovuto posare le ruote allora si... Ma volendoci piantare dentro l'aereo... Credo sia anche incorretto parlare di volo radente. Hanno effettuato un avvicinamento con un angolo molto piatto ma non parallelo al terreno. E la velocità di per se ha giocato a loro favore. Un aereo veloce è meno inerte e più stabile nella sua traiettoria.
Secondo me le difficoltà di pilotaggio son
@ Sir Edward

STANDING OVATION!

Per gli italiani

CHITARRA MONOSCOCCA MESSA IN PIEDI!

Stavo giusto provando a leggere la petizione della Wood... Mi hai risparmiato un sacco di tempo. Grazie! :D
Stupidoecc: MA LOL!! Allora sei tu quello che fa funzionare Google Translate!!!!

Cut The Crap: grazie di averci presentato queste prove inattaccabili della fondatezza delle prove che portano i complottisti.
E' il solito ragionamento: "è stata presentata una denuncua/esposto QUINDI qualcosa di vero ci dev'essere".
P.S.

Ciao markogts... bello rileggerti ogni tanto...
Un regista deve convincere gli spettatori(pubblico pagante) della plausibilità della propria storia.

Cioè chi ha diretto, che ne so, Nightmare, aveva come scopo quello di convincere che quanto narrato nella pellicola era tutto plausibile?
@ Lupo

ROTFLASTC!
Voglio spezzare (e offrire) un'arancia a Paolo: il suo stile sobrio è quello che ci vuole. Non è che urlano e agitandosi automaticamente quel che si dice diventa vero... Anzi, forse in Italia pochi lo sanno, ma in genere nel mondo chi è tranquillo in una discussione viene visto come persona normale, chi si agita come un mezzo pazzo.
[quote-"Stupidoecc,"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/10/dibattito-con-mazzucco-radio-ies.html#c3585070402667737058"]
@ Sir Edward

STANDING OVATION!

Per gli italiani

CHITARRA MONOSCOCCA MESSA IN PIEDI!
[/quote]

ROTFL !
Ma ci suoni della MUSICA ROCCIA?

[quote-"Paolo Attivissimo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/10/dibattito-con-mazzucco-radio-ies.html#c6640855438582949863"]
Judy Wood? Judy "sono state le microonde dallo spazio" Wood?
[/quote]

Microonde dallo spazio? che ad emetterle sia la segretissima stazione lunare HAARP (potenziata da scie al bario) il cui destino è nelle mani di Nicolas Eymerich?
Sono d'accordo con chi dice che questa intervista non rende giustizia al tuo lavoro perché la stragrande maggioranza delle persone percepisce come vincitore il prepotente e non chi (con ammirevole pazienza!) aspetta che l'interlocutore lo lasci argomentare.
Non sono per niente d'accordo con chi dà per finito Paolo e la sua capacità di gestire un dibattito. Nelle rare occasioni in cui è stato possibile (con dei tempi ragionevolmente permissivi) ha sempre dimostrato di essere qualche gradino sopra lo "sfidante" complottista di turno, non per abilità retoriche particolari ma perché sa quello che dice e fa sempre riferimento ai dati.
Insomma Paolo, lascia che queste povere anime in cerca della fine del mondo pensino di averti sconfitto (anzi, di avere sconfitto il NWO!), almeno per una volta xD
Orsovolante,

Secondo me le difficoltà di pilotaggio son

Ti sei schiantato simulando la manovra mentre scrivevi? :-)


Il volo radente vero e proprio è durato 1,3 secondi (dai lampioni alla facciata). Per i piloti intervistati dalla Rai a "P come Pentagono M come Mistero" è una manovra difficile. Tu mi dici che non ti appare difficile. Posso solo soppesare le varie opinioni tecniche, dato non sono un pilota di linea.
[ AdP mode on ]
Paolo:

dato che non eccetera

[ AdP mode off ]

Paolo, 'sta cosa della manovra difficile manovra facile è intrigante, dici che sarebbe il caso di dedicarci un futuro articolo?
STANDING OVATION!

Per gli italiani

CHITARRA MONOSCOCCA MESSA IN PIEDI!


E' aperta presso il mio IBAN una colletta per assoldare un killer con Stu come bersaglio
Secondo me è una manovra difficile se vuoi sopravvivere e fare la manovra esattamente come vuoi tu, ma se il tuo obiettivo è soltanto quello di aumentare l'entropia, va bene qualsiasi soluzione e la manovra è più facile. Cosa poteva andare storto secondo i piloti intervistati? Potevano mancare il Pentagono? Potevano distruggere l'aereo per limiti strutturali prima di raggiungerlo? Non so, non riesco a immaginarmelo. Tutte le volte che ho provato a schiantarmi con Flight Simulator, ci sono sempre riuscito :-)
@Paolo Attivissimo

Mi pare che Orso sia un pilota. E sono d'accordo con lui anche se io non lo sono, perché purtroppo i piloti veri sanno che è pericoloso e difficile perché il loro obiettivo e di non schiantarsi. Credo che con l'inerzia di un bestione simile, colpire il terreno cinquanta o cento metri prima o dopo dell'obiettivo poco cambia: sempre danno fai.
Rado il Figo ha commentato:

Cioè chi ha diretto, che ne so, Nightmare, aveva come scopo quello di convincere che quanto narrato nella pellicola era tutto plausibile?

Qualcosa del genere.
Quando fai un film crei un mondo dove tutto deve risultare plausibile,non rispetto alla realtà,ma al mondo stesso.
Se metto Topolino a sconfiggere Nightmare,non è plausibile, a meno che non stai facendo un porno in costume :o
E' aperta presso il mio IBAN una colletta per assoldare un killer con Stu come bersaglio

Perché assoldare un killer esterno al NWO? Basta chiedere all'agente più vicino a me ed il gioco è fatto, no? Dai, chi viene a trovarmi stasera? Du spaghi al bario? Un filetto di thermite?

Metto il giubbotto antiproiettile in frigo e due birre... no, spetta che mi confondo...

Dai che devo esercitarmi con il krav-maga imparato sulle istruzioni della LEGO e l'escrima per corrispondenza.

IAAA-TTA'!!!CROCKK!!! Spezzo le doppie punte, sa'?

Anzi, a ben pensarci, sono un'arma talmente affilata, letale e pericolosa che sono un pericolo anche per me stesso data la mia natura di spietato esecutore ed adesso che ho compreso che il NWO mi vuole morto non dovrei nemmeno essere ancora viv
Riascoltando la trasmissione non ho potuto fare a meno di notare, come altri, che Mazzucco continuava insistentemente a ripete la frase " Paolo tu sai che le cose non stanno così", per far passare Attivissimo come bugiardo e niente più.
E poi continuava a dire "ma ci sono testimoni che..." come se tutti gli altri testimoni che confermano l'esito delle indagini ufficiali non esistessero o fossero inaffidabili. Ma chi decide questo? Mazzucco ovviamente.
Comunque la parte in cui Paolo chede a MM se fosse mai andato di persona al Pentagono per accertarsi della presenza o meno della famosa "collinetta", e il conseguente imbarazzo di Mazzucco ( dopo alcuni istanti di silenzio totale) " No, ma ho visto una riproduzione in 3d e molti video... " e la conseguente scusa " comunque non spostare l'attenzione su altri argomenti perchè eravamo arrivati ad un punto cruciale.." vale più di mille parole per descrivere il pressapochismo, voluto o meno , del "lavoro" di Massimo Mazzucco.
@paolo
Da quando ho aggiornato il melafonio, capita che si pianti a metà commento :-).
Dovrei rivedermi con calma i dati del volo, ma direi che più che avere fatto un volo radente, i terroristi si son trovati quasi per caso a volare per pochissimo tempo paralleli al terreno.
No, non sono un pilota di linea. Ma come pilota, anche grazie al mio lavoro, ho messo le mani su un sacco di roba che vola. Dall'aliante ( il mio obby) all'elicottero ( sui quali lavoro come tecnico). Nel mezzo ho avuto occasione di provare svariati aerei da turismo, bimotori leggeri e anche un paio di jet.
Continua ( come dicevo si pianta mentre scrivo).
Tranne che per l'aliante non ho mai fatto corsi su queste macchine. Malgrado questo non ho mai avuto difficoltà a tenerle in linea di volo, a fare virate di vario tipo e nemmeno a fare le normali procedure. Le cose difficili in aereo, acrobazia a parte, sono il decollo ( poco difficile) e un atterraggio corretto ( decisamente più difficile).
PS l'unico simulatore di volo con cui gioco è x plane Apollo e X plane space shuttle per IPhone :- D
Un ultima cosa che dovrebbe far riflettere chi utilizza l'argomento "difficoltà di pilotaggio" per dire che era impossibile per dei terroristi fare quelle manovre.
La storia dell'aviazione riporta diversi episodi di aerei fatti atterrare da persone che non erano piloti.
Nel 1986 a Genova 3 ragazzi si regalano un volo su un aereo da turismo. Durante questo volo il pilota sviene e FABIO BORLAN, allora 20enne, riesce a portare l'aereo, il pilota ed i compagni, sani e salvi a terra. Certo non era un liner, ma dovevano fare una cosa più difficile che schiantarsi in un palazzo.
Un altro caso simile è accaduto in Inghilterra nel 2009.
Ma quanto può essere scemo Stupidocane? :))
Scusate ma io mi sono accorto che Attivissimo, nei vari articoli dedicati a Mazzucco, non ha mai sottolineato che Mazzucco è un sostenitore del negazionismo sull'olocausto ebraico. Per esempio, cercate su google "Olocausto: tre menzogne e nessuna verità" tanto per capire le scempiaggini che scriveva in merito.
[quote-"Paolo Attivissimo"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/10/dibattito-con-mazzucco-radio-ies.html#c2809143968140939008"]
Il volo radente vero e proprio è durato 1,3 secondi (dai lampioni alla facciata). Per i piloti intervistati dalla Rai a "P come Pentagono M come Mistero" è una manovra difficile.
[/quote]

Ma quei piloti erano al corrente che si tratta di un tragitto così breve? A quei tempi girava una versione approssimativa della manovra, per cui sembrava che il pilota avesse mantenuto l'aereo rasoterra per svariati secondi.

Comunque ha detto bene markogts, la contrapposizione "manovra facile o difficile" nasce perché c'è un ambiguità nel dire "fare una manovra". Certo, se si chiedesse ad un pilota di fare quella manovra *di proposito* allora è difficile, non ci piove, e non credo che nessuno l'abbia mai negato. Il punto è che Hanjour verosimilmente NON ha fatto quella manovra di proposito. Non c'è nessuno motivo per pensare altrimenti: ricostruendo gli ultimi istanti di volo in base alla scatola nera ed ai testimoni oculari, appare evidente che Hanjour semplicemente ha mandato l'aereo in picchiata, poi si è accorto che l'aereo scendeva troppo velocemente, ha richiamato la cloche, e l'aereo ha cabrato di conseguenza, in tempo per evitare la superstrada ed il prato di pochi metri. Come ha detto bene Attivissimo "Hanno avuto fortuna (dal loro punto di vista) e si sono schiantati contro l'edificio. Un niente e oggi commemoreremmo l'aereo caduto davanti al Pentagono o sul Washington Boulevard"
markogts,

Cosa poteva andare storto secondo i piloti intervistati? Potevano mancare il Pentagono?

Forse la trascrizione dell'intervista può essere utile: Undicisettembre l'ha preparata tempo addietro.
'sta cosa della manovra difficile manovra facile è intrigante, dici che sarebbe il caso di dedicarci un futuro articolo?

Sarebbe un articolo compilativo: su Undicisettembre.info c'è già il test di Zembla, il parere di Tedeschi e Galavotti e altro materiale. Non so se troveremo mai il tempo di farlo, però sarebbe interessante.
Mah trovo inutile ragionare sul fatto se la manovra fosse difficile o meno. Io credo che la domanda fondamentale sia: Hani Hanjour era in grado di compiere quella virata (facile o difficile che sia) e schiantarsi contro il Pentagono? Bè direi che su Undicisettembre.info tutto ciò è stato già trattato ampliamente. Se poi i complottisti continuano ad insinuare che contro il Pentagono si è schiantato Babbo Natale arrivato con qualche mese in anticipo, non è colpa di nessuno (i pali della luce sono stati abbattuti da una renna con le corna particolarmente larghe). Anche se io ricordavo questo articolo di poche settimane fa http://attivissimo.blogspot.com/2011/08/119-i-complottisti-confermano-che-il.html , insomma che si decidano..

Cut The Crap, dopo aver tirato in ballo la povera Judy Wood, dove sei finito?

Where are you, homie???
Where are you, homie???

Non torna, stiamo pur tranquilli... quando mai si è visto un complottista tornare qua a rispondere a domande ficcanti? La sua memoria ittica gli avrà già fatto dimenticare non solo di aver postato, ma anche chi è Judy Wood. 10 contro 1 che ora starà ragliando frasi sconclusionate su Imposimato...
Paolo,

appunto i piloti intervistati non spiegano cosa poteva andare storto e le note di undicisettembre sono abbastanza esaurienti sul punto.

Ma a prescindere dalla difficoltà o meno della manovra (mi tiro fuori dai dettagli del volo rasoterra, che comunque secondo me a un pilota suicida non penso crei molti problemi), esiste una spiegazione al dubbio. È questo quello che ti obiettavo all'inizio: durante l'intervista mi aspettavo che tu inchiodassi Mazzucco a ogni fregnaccia, senza permettergli di spostare i paletti e dicendo "a questo dubbio abbiamo già risposto, evidentemente non ti sei letto le risposte perché come tutti i complottisti poni le domande ma non ascolti le risposte". Invece alla fine sei tu quello che apparentemente sposta i paletti fino ad arrivare alla richiesta di donazione di beneficenza.

Almeno, così avrei fatto io, forse sbagliando, chissà, ma questo è il mio modus operandi con gli sciachimisti: bloccarli su una fregnaccia finché non ammettono l'errore (di solito preferiscono sparire e ripresentarsi con un nuovo nick, ma in radio...).

PS io ancora non ho capito, ma questi detriti pesanti a grande distanza a Shanksville esistono davvero o no?
Ho apprezzato i toni pacati di Paolo Attivissimo e non sono d'accordo con chi riteneva opportuno, in qualche modo, "alzare il livello dello scontro" (cit.).

Il problema è che i dibattiti organizzati secondo questo formato (alcuni minuti parla uno, poi alcuni minuti parla l'altro) sono poco efficaci nel fornire un quadro chiaro a chi ascolta nel caso in cui uno dei due interlocutori sia in malafede.
Questo per il fatto noto che è molto facile spargere in pochi minuti una gran quantità di sciocchezze apparentemente credibili, ben più difficile e dispendioso in termini di tempo è spiegare in maniera convincente come stanno realmente le cose e il perchè e per come le sciocchezze dette dall'altro sono tali. Specie se non si conoscono in anticipo quali saranno gli argomenti proposti dall'altro e non si è avuto adeguato tempo per preparare delle risposte rapide e specifiche. Se poi ci si mette pure l'arbitraggio ostile del moderatore, le cose si fanno ancora più difficili.

Paradossalmente in simili casi è molto più efficace e "leale" il botta e risposta scritto nel quale si possono agevolmente contestare punto per punto le imprecisioni e le falsità presenti nel discorso altrui, ed esporre i fatti con chiarezza e dovizia di particolari. Fatti che spesso sono intrinecamente complessi e difficili da riassumere in poche parole agli ascoltatori generici.

Quindi l'apparenza che Paolo non esca "indiscutibile vincitore" da un dibattito siffatto è più che giustificata e trovo che sarebbe stato molto difficile fare meglio di così, viste le condizioni e visto soprattutto il tipo d'interlocutore, che non si fa alcuno scrupolo a giocare sporco.
Per Paolo

Nelle tue risposte a Mazzucco su undicisettembre scrivi: "Un corpo cade nella direzione nella quale agisce la forza più grande che lo interessa".

Ciò non mi appare né formalmente né informalmente corretto.

Un corpo infatti accelera (nel caso, informalmente, va ovviamente comunque bene anche l'uso del verbo cadere) lungo la direzione composta dalla combinazione (somma vettoriale) delle forze che su esso agiscono e non, come scritto, nella direzione della forza più grande.
Come ho già detto in altre occasioni e come hanno notato anche altri (a giudicare da alcuni commenti), nei dibattiti televisivi o radiofonici, con tempi e strumenti limitati, i complottisti (di qualsiasi genere) vincono sempre 3 a 0! Le loro tesi campate per aria sono troppo accattivanti e "seducenti" per poter essere smontate in 5 minuti (non consecutivi) di buon senso.
Fossi in te Paolo mi limiterei alle conferenze e ai dibattiti aperti al pubblico: lì sì che c'è il tempo di far ragionare la gente...
Paolo io però avrei puntato di più sull'affermazione che continuava a fare Mazzucco, che loro si limitano a fare affermazioni e a porre quesiti e sta agli altri dimostrare che sono falsi. Cosa che mi sembra totalmente fuori dal mondo, anzi e probabilmente (chiedo a voi) un atteggiamento del genere sarebbe anche giuridicamente perseguibile, accusare senza prove.

Allora domani io sviluppo la mia nuova teoria, le torri gemelle sono state abattute dagli alieni tramite raggi interstellari olografici, come avvertimento della loro potenza distruttrice, sta a voi dimostrarmi che non è così...
@Gwilbor
"nel video delle 12 domande si cita un articolo che parla di un foglio di carta effettivamente caduto a più di otto miglia in linea d'aria".

Controllando quotidiani dell'epoca risulta che l'aereo trasportava anche circa 2 tonnellate di posta.
All'ora dell'impatto i venti provenivano da NO con una velocita' di 16-17 km/ora. Questa la velocita' al suolo.
http://www.wunderground.com/
Inserire Shanksville
A meta' della pagina, sulla sinistra, c'e' "Storia ed Almanacco" per ritrovare i dati dell'11 settembre 2001.
Per quella data i risultati non forniscono il meteo di Shanksville ma delle citta' vicine.
Cercando con un po' di pazienza si nota che la zona intorno a Shanksville era abbastanza omogenea per decine di km riguardo il vento.
@ Epsilon
"Un corpo cade nella direzione nella quale agisce la forza più grande che lo interessa".
Ciò non mi appare né formalmente né informalmente corretto."

In effetti e' un bell'errore. Pero' tieni presente che Paolo e' solito fare scorpacciate di manzo e gorgonzola e gli effetti talora si vedono.
Negli USA ho ingurgitato insalata condita con gorgonzola. Sono sopravissuto per un pelo.
Epsilon, si ma credo che per semplificare vada benissimo così. D'altra parte sarai d'accordo con me nel ritenere che se un peso cade spinto dalla forza di gravità che fa 9,8 m/sec (normalmente in verticale) se viene investito da una folata di vento che ne fa 0,1, la seconda spinta è trascurabile no ?
Ciao Marco.
Marco?!?!?
@ Lighter
"Un corpo cade nella direzione nella quale agisce la forza più grande che lo interessa"

Formalmente o informalmente non corretta, rimane il fatto che la gravità è l'unica forza che rimane costante, mentre le altre sono destinate, prima o poi, a esaurirsi.

Poi che nella fattispecie Paolo si sia sbagliato, può succedere.
[quote-"Adriano Esposito"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/10/dibattito-con-mazzucco-radio-ies.html#c5108925476916189974"]
Marco?!?!?
[/quote]

Marco Simoncelli
Epsilon,

obiezioni giuste. Ho riformulato per chiarire meglio, dimmi che ne pensi:

Le leggi della fisica non prevedono affatto che un corpo che cade debba sempre seguire la linea di minore resistenza. Un corpo cade nella direzione nella quale agisce la somma delle forze che lo interessano: nel caso delle Torri Gemelle, la forza di gran lunga prevalente era la gravità, quindi le Torri dovevano cadere verticalmente, come è successo. La resistenza opposta dai piani sottostanti fu sostanzialmente trascurabile e comunque insufficiente a deviare lateralmente la massa che stava cadendo, perché la struttura era concepita per reggere i piani soprastanti come carico statico, non come massa in caduta. In altre parole, non fu aggirata nessuna legge della fisica.
Il lupo della luna dixit:
"Epsilon, si ma credo che per semplificare vada benissimo così. D'altra parte sarai d'accordo con me nel ritenere che se un peso cade spinto dalla forza di gravità che fa 9,8 m/sec (normalmente in verticale) se viene investito da una folata di vento che ne fa 0,1, la seconda spinta è trascurabile no ?"

Ti dirò che di primo acchito c'ho pensato anch'io ma poi mi sono venute in mente altre forze che possono essere estremamente variabili in una situazione dinamica, quali le reazioni vincolari.
Se una folata di vento di pressione (e quindi forza) "trascurabile" rispetto alla forza peso colpisce alla sommità una gru non ancorata a terra (lo so che è un esempio cretino ma è la prima cosa che mi viene in mente):
1° se è sufficiente a portare il baricentro all'esterno del punto di appoggio crolla tutto;
2° la gru non crolla lungo la verticale proprio a causa della reazione vincolare (appoggio in questo caso) a terra.
Paolo dixit:
"dimmi che ne pensi"

Ah, no! Io sono come i complottisti: faccio solo notare gli errori :-)
Scherzi a parte, qualcuno meno arrugginito di me può indicarti la bontà o meno della tua correzione.
Se comunque, visto che hai fatto 30, vuoi fare 31 sostituirei "somma delle forze" con "somma (vettoriale) delle forze".
Uh, ben inteso: l'esempio della gru l'ho scritto solo per dissertare delle forze vincolari, non perché abbia qualcosa a che fare con la dinamica del crollo delle torri.
Il messaggio che volevo far passare è: nel caso specifico, le simulazioni hanno dato come risultato una caduta quasi verticale ma sicuramente non basandosi sull'enunciazione scritta da Paolo; ecco perché la ritenevo errata sia formalmente che informalmente.
Posso essere d'accordo che all'atto pratico poco cambia ma perché dare un'appiglio qualsiasi a gente che non vede l'ora di aggrapparsi a pagliuzze?
Ma un link alla "tecnica del cuneo" in modo che chi vuole si possa documentare? Io ne ho un'idea ma su google non si trova praticamente niente se non di odontotecnica :)
Come già fatto notare da luigi, è inqualificabile e scorretto Mazzucco con quel suo modo di porre le sue argomentazioni sottolineando a Paolo la solita litania "dai su, lo sai benissimo che è così".

Implicitamente, anzi esplicitamente, dice che sei in malafede!

Essendo a corto di argomentazioni, Mazzucco deve far presa sul "consenso popolare" facendo passare la controparte come "mentitrice".

Patetico!
Epsilon dixit:
"un'appiglio"

AAAAARRRRRGGGHHHHHH
Ciao a tutti, oggi pomeriggio ho ascoltato la registrazione, posso dire solo una cosa che ho notato, Mazzucco fa riferimento a dei fatti specifici mentre ogni volta che lo fa Paolo gli viene detto da Mazzucco di non scendere in dettagli...MAH.
Mazzucco ha una strana teoria, lui parla di anomalie (in realtà anche di tesi alternative) e poi dice che non sta a lui trovare le risposte; in parole povere ad esempio lui prende per buona una testimonianza in cui si asserisce che si è visto un asino volare e poi sta agli altri dimostrare il contrario.
W il radiocronista ! :-D
Comunque il momento più "alto" si ha quando Mazzucco dice che Paolo vuole strappare uno 0 a 0 fuori casa. In realtà da questo si capisce che per Mazzucco era pura competizione. Paolo ha fatto benissimo a rispondergli a tono, ma purtroppo Mazzucco in quel luogo è un protetto.

Mi chiedo se a casa compili pure una classifica...
[quote-"Manu"-"http://attivissimo.blogspot.com/2011/10/dibattito-con-mazzucco-radio-ies.html#c1547063663496614624"]
Perle da LC:
Quando sono giù di morale, vado lì, leggo articoli e commenti, e il morale torna su di colpo
[/quote]

Beato te: io invece se capito su LC poi penso che quelli che scrivono sono individui che hanno diritto di voto e patria potestà, e mi deprimo...
Epsilon,

Se comunque, visto che hai fatto 30, vuoi fare 31 sostituirei "somma delle forze" con "somma (vettoriale) delle forze".

Fatto, grazie!
Piccolo OT:
il mio Google Chrome mi avverte che il sito di LC è potenzialmente dannoso perchè contiene link a siti "noti per distribuire malware".
In particolare vengono indicati i contenuti di Arcoiris come potenzialmente dannosi.
Chi lo sente ora Mazzucco...
:)

Gombloddoooooooooooo!!!!
E' vero, LOL

Sicuramente opera dei soliti POFIMM (Poteri Occulti Forti ed Incazzati con MM)
Da anni mi aspettavo un confronto del genere, non vi immaginate la mia delusione nel notare che il tutto è stato rovinato da un moderatore non imparziale.
Un moderatore deve avere gli attributi, e soprattutto, NON FAR CAPIRE DA CHE PARTE STA, o per lo meno non rendere ciò influente durante il dibattito.
Paolo, sei soprattutto da ammirare per l'enorme pazienza!
Non credo che sarei riuscito a trattenermi dinnanzi a due personaggi simili ( Massimino e il conduttore per nulla di parte )