Cerca nel blog

2011/10/05

Due appuntamenti lunari a Tradate e Lucerna

Charlie Duke (Apollo 16) e Claude Nicollier (Shuttle) a Lucerna l'8 e 9 ottobre; un “albero lunare” arriverà a Tradate il 12


Charlie Duke e il sottoscritto.
No, non è una cresta punk :-)
L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Sabato 8 e domenica 9 ottobre l'astronauta lunare Charlie Duke (foto qui accanto) sarà a Lucerna, al Museo dei Trasporti, a partire dalle 10:30, insieme agli astronauti Shuttle Claude Nicollier e Jean-François Clervoy e a Johannes Geiss, responsabile dell'esperimento del vento solare realizzato durante le missioni Apollo.

Ci sarà anche Rosemary Roosa, figlia dell'astronauta statunitense Stuart Roosa (Apollo 14), che porterà un “albero lunare”: una delle piante cresciute dai circa 500 semi portati fino alla Luna durante la missione Apollo alla quale partecipò suo padre.


Il programma completo della manifestazione, organizzata da SwissApollo, è qui in tedesco e qui in francese. Se non ci potete essere, vi porterò un po' di foto e di aneddoti.

Un altro “albero lunare”, il primo in Italia, verrà piantato a Tradate mercoledì 12 ottobre da Rosemary Roosa nell'ambito di un incontro che inizierà alle 15.30, presso il Centro Didattico Scientifico, nella sala conferenze “Salvatore Furia”, grazie all'impegno della Fondazione Osservatorio Astronomico di Tradate, della Provincia di Varese e del Parco Pineta di Appiano Gentile e Tradate.

Sarà una bella occasione per rievocare insieme le missioni lunari, con i loro aspetti poco noti (come questo), e parlare con chi ha conosciuto un astronauta Apollo da un punto di vista molto speciale e personale. Io sarò lì come fan e come traduttore; anche in questo caso cercherò di portarvi qualche immagine, ma non garantisco nulla.

L'ingresso a questo evento è libero; i dettagli sono qui su Foam13.it e qui su Collectionspace.it.

12 commenti:

Stefano Spaziani ha detto...

Paolo, l'evento ti fa drizzare i capelli ?
Ad uno sguardo rapido sembri un punk a causa della foglia dietro di te :-) ... Spero non ti senti leso da questa battuta, altrimento puoi rettificarla sul mio blog dicendomi che sono il figlio illeggitimo di Giulietto Chiesa :-)

oui, c'est moi ha detto...

Ad uno sguardo rapido sembri un punk a causa della foglia dietro di te :-)
LOL è vero! Sembra che abbia la cresta verde :-D

[the blogger formerly known as ǚşå÷₣ŗẻễ] ha detto...

@ Stefano Spaziani

Anche io quando ho visto la foto ho esclamato: "MI*CHIA, PAOLO PUNKABBESTIA!!!" ROTFL! :D

martinobri ha detto...

@ Spaziani:

In effetti, la rassomiglianza è notevole (con quello di spalle, s'intende. Con l'altro abbiamo così da correre...)

Rodri ha detto...

Il programma in francese è qui:
http://www.verkehrshaus.ch/upload/docs/pdf/Programme_Week-end_espace_8-9-10-2011_f_neu.pdf

Stupor Mundi 83 ha detto...

Caspita, interessante: farò in modo di esserci a Tradate. Dopotutto non è lontano da casa mia.
Paolo, grazie dell'avviso!!! :-)

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

Dai che il volpone anzi topone l'ha pubblicata appostola 'sta foto :D

theDRaKKaR the bloody homeopath ha detto...

Ma la didascalia della foto è stata aggiunta?...

Van Fanel ö Spammer de Zena ha detto...

Si vede del verde!
La prova definitiva!
RETTILIANO!
RETTILIANO!

Paolo Attivissimo ha detto...

Paolo, l'evento ti fa drizzare i capelli ?

LOL!!!

Ho aggiunto la didascalia per chiarire.

Stupor Mundi 83 ha detto...

No, non è una cresta punk :-)

A me sembra di più una specie di "pinna dorsale" dei pesci che tipicamente è posta sul capo dei rettiliani. Si dice che venga utilizzata per la regolazione della temperatura corporea, per aumentare l' aerodinamicità e per minacciare i nemici.

Cos'è? C'è stata una falla nel tuo impianto bioplasmatico?

Vittorio ha detto...

Entrambi i posti mi sono distanti, peccato ...