Cerca nel blog

2011/10/08

Disinformatico radio, podcast del 2011/10/07

Pronto il podcast del Disinformatico


È disponibile temporaneamente sul sito della Rete Tre della RSI il podcast della scorsa puntata del Disinformatico radiofonico. Ecco i temi e i rispettivi articoli di supporto:

  • inevitabilmente ho parlato della morte di Steve Jobs, ma ho cercato un taglio un po' differente per ricordarlo: sapevate che Jobs e l'altro Steve (Wozniak) vendevano apparecchi per telefonare a scrocco e una volta telefonarono in Vaticano spacciandosi per Kissinger e chiedendo del Papa?
  • C'è anche un altro aspetto importante della scomparsa del cofondatore di Apple: lo sciacallaggio che è già in corso. Meglio fare attenzione nel seguire i link di siti sconosciuti che promettono notizie o scoop su di lui.
  • Dietro le quinte della lotta fra guardie e ladri online: Microsoft e Kaspersky decapitano una botnet e vi impiantano una “testa” nuova di cui hanno il controllo. Si chiama sinkholing, ed è una tecnica affascinante che ha bloccato 3,8 miliardi di mail spammatorie al giorno.
  • HTC l'ha fatta grossa: ha preinstallato su alcuni suoi telefonini Android un'utility colabrodo che permette a qualunque app di scavalcare la sicurezza di Android.
  • Sempre in tema di telefonini, l'iPhone 4S ha deluso i fan, ma ha un hardware interessante e un sistema di riconoscimento vocale dalle prestazioni apparentemente magiche ma dal nome imbarazzante.

4 commenti:

Krystal ha detto...

Siri è imbarazzante? Perchè "Sgomberonte" invece è una perla d'eleganza? ;-)

Franci ha detto...

Mi voglio permettere una nota, non positiva, sulla trasmissione radiofonica.
Premesso che ti leggo e ti seguo da molto tempo e trovo estremamente lucido ed efficace il tuo modo di esporre (quantomeno in altri ambiti) trovo che in radio i tempi ed i modi necessari al programma ed agli spot banalizzino spietatamente gli argomenti.
Insomma... continuerò a seguirti come sempre su canali a me più congeniali, mi rammarico però di quanto le logiche commerciali abbiano costantemente il potere di indebolire e/o annacquare i contenuti.

Martina Maccione ha detto...

E' successo anche ad un mio collega di lavoro. Ha un cognome albanese ma è italiano dalla nascita. e facebook non ha capito che le due cose possono convivere.

Lui si è interstardito e ha insistito con il suo cognome. Facebook lgi ha disabilitato l'account e lui ha dovuto, tramite vari link, mail inviare la fotocopia della sua carta d'identità via mail (senza posta certificata) pe rattestare che il suo cognome fosse quello.

ma veramente!? allcinante.

Paolo Attivissimo ha detto...

Franci,

in radio i tempi ed i modi necessari al programma ed agli spot banalizzino spietatamente gli argomenti.

Il Disinformatico è una trasmissione leggera con interventi brevi sull'informatica e approfondimenti negli articoli che ci sono sul sito. Sulla Rete Uno e Due della RSI, invece, ci sono trasmissioni che ne parlano approfonditamente e senza stacchi musicali. Sono format diversi per pubblici diversi, uno non esclude l'altro, e spesso partecipo anche a queste trasmissioni più ampie.