skip to main | skip to sidebar
0 commenti

Facebook sta per attivare i videospot: come bloccarli

Questo articolo era stato pubblicato inizialmente il 20/12/2013 sul sito della Rete Tre della Radiotelevisione Svizzera, dove attualmente non è più disponibile. Viene ripubblicato qui per mantenerlo a disposizione per la consultazione.

Facebook ha annunciato una novità che non verrà apprezzata da molti: le pubblicità video che partono da sole. La partenza automatica, senza audio, è già attiva per i video condivisi dagli amici, ma prossimamente lo sarà anche per alcuni spot pubblicitari nella home di Facebook. Cliccando o toccando il video viene attivato il suo audio.

Per evitare di pesare troppo sulla bolletta di trasmissione dati nei dispositivi mobili, i videospot automatici verranno pre-scaricati soltanto quando si è connessi a una rete WiFi, e Facebook dice che se non vogliamo vedere una di queste pubblicità, basta che facciamo scorrere la schermata in modo da passarvi oltre. Tuttavia c'è chi si è già predisposto per contrastare questa nuova forma più invasiva di comunicazione pubblicitaria: ci sono soluzioni come ClickToFlash per il browser Safari, o FlashBlock per Chrome o per Firefox, che fanno comparire un segnaposto statico invece della pubblicità in movimento.

Non è chiaro, al momento, come si potranno bloccare questi spot sui dispositivi Android e iOS. Nel frattempo, comunque, per non scaricare video e spot indesiderati che rallentano la navigazione sulla rete cellulare potete limitare la riproduzione automatica a quando siete collegati tramite WiFi: sui dispositivi mobili iOS potete andare in Impostazioni - Facebook - Impostazioni e attivare Riproduci automaticamente solo su WiFi; sui dispositivi Android potete andare nell'app di Facebook, scegliere Impostazioni applicazione e attivare Riproduci automaticamente solo su WiFi.

http://punto-informatico.it/3960461/PI/News/facebook-video-spot-soppiatto.aspx

http://techland.time.com/2013/12/17/how-to-block-facebooks-annoying-new-autoplay-video-ads/
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).