skip to main | skip to sidebar
37 commenti

Antibufala: l’UFO “decollato dalla Luna”

Questo articolo vi arriva grazie alla gentile donazione di “meksone” e “and.cass*” ed è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.

Sapete perché non sopporto gli ufologi? Perché con rarissime eccezioni sono stupendamente, irrimediabilmente, spettacolarmente incompetenti. E con la loro rumorosa incompetenza non fanno altro che rendere ridicolo un campo d'indagine che potrebbe essere serio se solo la piantassero di dire corbellerie e scambiare ogni pixel sfuocato per una gita fuori porta dei venusiani.

Se poi i giornalisti, invece di riportare acriticamente le suddette corbellerie, si degnassero di avere un attimo di senso critico invece di fare le puttane del clic, l'ufologia potrebbe finalmente diventare una scienza anziché una scemenza. Macché.

Prendete per esempio l'ultimo caso strombazzato dai giornali in questi giorni: la notizia della ripresa di “un Ufo che decolla dalla Luna", pubblicata qui dal Corriere Adriatico (screenshot qui accanto) e dal Mattino di Napoli. L'annuncio proviene dal Centro Ufologico Mediterraneo, non nuovo a prendere granchi spaziali (come l'accusa a Samantha Cristoforetti di nascondere di aver visto un veicolo alieno).

Il CUM (sigla infelice per chi mastica l'inglese, ma lasciamo stare) afferma testualmente e ripetutamente che si tratta di un “ufo” che “si alza dal suolo lunare”. L'autore della segnalazione, Angelo Maggioni, scrive che “considerando tutte le variabili ed i fattori in gioco, una valida ipotesi è che esso potesse trovarsi ragionevolmente nei pressi della Luna o fuori dall’atmosfera terrestre.”

Formulare ipotesi è dovere di ogni ricercatore; ma il vero ricercatore fa anche un passo in più, che è quello di cercare di scartare le ipotesi non supportate dai fatti e di metterle alla prova, invece di saltare alle conclusioni come fa invece il Maggioni, proclamando che “Secondo il sito ATTIVO.TV il cratere Aristarchus, non sarebbe altro che una base exstraterrestre [sic]. E se lo dice il sito ATTIVO.TV, dev'essere per forza vero. Quindi l'oggetto prodigioso indubbiamente “si alza dal suolo lunare” e dev'essere un veicolo extraterrestre. Fine dell'indagine, se così vogliamo chiamarla.

Un ricercatore serio e competente avrebbe fatto, invece, una cosa molto semplice e ovvia: verificare l'avvistamento presso altri astrofili lontani dal suo punto di osservazione. Se l'oggetto non compare anche nelle registrazioni video della Luna effettuate nello stesso istante da altri osservatori geograficamente ben distanti, allora è un oggetto vicino a chi lo riprende (palloncino, uccello, satellite, aereo, meteora, raggio cosmico sul sensore, eccetera) e non è qualcosa che “si alza dal suolo lunare”.

È una verifica perfettamente fattibile, perché c'è praticamente sempre qualche astrofilo o astronomo che osserva la Luna e ne registra l'aspetto: lo si fa per studiare gli impatti delle meteore sulla Luna, e si confrontano registrazioni video fatti in luoghi separati proprio per escludere gli oggetti atmosferici dal conteggio delle meteore lunari, come raccontato per esempio qui e qui.

Un ufologo serio, prima di pubblicare con così tanta certezza l'annuncio che “un ufo si alza dal suolo lunare”, avrebbe contattato gli astrofili e gli astronomi (non è difficile) e avrebbe chiesto se altri osservatori avevano visto qualcosa transitare di fronte alla Luna alle 15:07 del 28 dicembre 2014, come è successo al Maggioni. Di fronte a un “no”, avrebbe concluso che l'oggetto non era affatto sulla Luna. Di fronte a un “sì”, avrebbe avuto uno scoop scientificamente validato. Fine della storia.

Invece cos'ha fatto il Maggioni insieme al CUM, al Mattino e al Corriere Adriatico? Ha annunciato immediatamente la sensazionale “scoperta”. Eppure nel proprio resoconto scrive: “non dimentichiamo i fenomeni di prospettiva che potrebbero trarci in inganno.” Per poi dimenticarseli subito, questi fenomeni, perché il sito ATTIVO.TV dice che nel cratere Aristarchus c'è una base aliena, e quindi che altre prove servono?

È proprio questo quello che non va nell'ufologia: è propagandata chiassosamente da persone che sono talmente innamorate della propria visione del mondo da ignorare i metodi di verifica più elementari; talmente infervorate da essere capaci di mettere nero su bianco quello che dovrebbero fare e poi non farlo; talmente fissate sul binario unico del proprio pensiero da non accorgersi dei propri sbagli e accusare invece gli altri di non avere una mente aperta; talmente egocentriche da incazzarsi quando qualcuno osa far notare i loro errori. Pochi si sottraggono a questo modello: lo ha fatto, in questo caso, Ufoonline.it, che cito con piacere e mi è stato segnalato dopo la pubblicazione iniziale di questo articolo.

Incazzatevi pure, fufologi del Centro Ufologico Mediterraneo, ma non è colpa mia se scrivete cialtronerie e vi rendete ridicoli. E incazzatevi pure, giornalisti, ma non è colpa mia se pubblicate qualunque cialtroneria senza verificarla.


Aggiornamento (2015/01/02): Ho ricevuto un commento apparentemente proveniente da un Angelo Maggioni. È talmente ridicolo che sospetto che si tratti di un troll, per cui non lo pubblico. Anche perché se fosse autentico, il Maggioni ci farebbe una figura talmente ridicola che neppure io desidero infliggergli. Per ora.


Aggiornamento (2015/01/05): Viste le numerose richieste, pubblico il commento apparentemente proveniente dal Maggioni. Non mi interessa sapere se è davvero suo e con quali intenti è stato scritto: il fatto stesso che qualcuno perda tempo a inviarmi simili deliri è sufficientemente eloquente. Eccolo nella sua deprimente interezza, esattamente come l'ho ricevuto.

FINO A CHE CI SARAI TU A SCRIVERE ARTICOLI COME QUESTO ( STUPIDI E SENZA VALORE ) E FINO A CHE ESISTERà FUFOINTEREST UFOLINE E MAZINGA Z IO SARò IL VOSTRO INCUBO PEGGIORE PIù MI CRITICHERETE , OFFENDERETE E CALUGNERETE PIù IO SARò PRESENTE DUNQUE PIù CRITICHE PIù FORTE SARà LA MIA PRESENZA , IL MONDO SARà UN GIORNO LIBERO DA SPAZZATURA COME QUESTO ARTICOLO E CERTE PERSONE CHE INVECE DI ANDARE A LAVORARE CREANO BLOGHETTI DA STRAPAZZO FACENDO I MESSIA DEL NULLA ...ANDATE A LAVORARE CIALTRONI !!!!!
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (37)
Così va bene, capo?

http://www.inchiostrofresco.it/briciole/2014/09/02/ufo-atterra-bellaria/
STRALOL!!! Questo è un vero "colpo" del C.U.M.
Buon anno a tutti
"invece di fare le puttane del clic"
Credo che tu abbia dato una definizione sintetica e ineccepibile.
In realtà l'acronimo del Centro Ufologico Mediterraneo è C.UFO.M e non, fortunatamente, CUM...
"sigla infelice per chi mastica l'inglese"
YOU WIN
Il CUM (sigla infelice per chi mastica l'inglese, ma lasciamo stare)
Più che masticare, l'inglese lo beve :)
Purtroppo c'è un articolo pure su IlGiornale dove commentano anche: "gli esperti non smentiscono" !

PaoloMP
L'acronimo...

Sto ancora ridendo...
Molto divertente "nei pressi della Luna o fuori dall’atmosfera terrestre", più o meno come "In Nuova Zelanda o nel quartiere vicino" :)
Sì certo:

"Un ricercatore serio e competente avrebbe fatto, invece, una cosa molto semplice e ovvia: verificare l'avvistamento presso altri astrofili lontani dal suo punto di osservazione. Se l'oggetto non compare anche nelle registrazioni video della Luna effettuate nello stesso istante da altri osservatori geograficamente ben distanti, allora è un oggetto vicino a chi lo riprende (palloncino, uccello, satellite, aereo, meteora, raggio cosmico sul sensore, eccetera) e non è qualcosa che “si alza dal suolo lunare”."

E se costoro sono inseriti in un complotto mondiale? Ti vengono a dire: Ho visto anch'io l'UFO!

Buon Anno Nuovo a tutti!
Ehmmm l'acronimo del Centro Ufologico Mediterraneo è C.UFO.M. e non C.U.M.

Certo che l'oggetto, se fosse stato veramente nei pressi della Luna, sarebbe andato velocissimo. Potrebbe essere stato un satellite?
Ciao Paolo, non dire che gli ufologi sono tutti uguali :)
Su Ufoonline.it c'è un articolo che smonta dal principio questa ennesima bufala del Cufom che hai segnalato: http://www.ufoonline.it/2014/12/30/no-nessun-ufo-%C3%A8-decollato-dalla-luna-il-28-dicembre-2014/
Purtroppo Carannante e Piccaluga non è la prima volta che si inventano false storie per farsi pubblicità. Si inventarono anche che era atterrato un ufo nella cometa 67P/Churyumov Gerasimenko. E nonostante questo sono sempre in tv dalla rai ai fatti vostri. La gente è portata a pensare che tutti siano cialtroni in ufologia, ma non è così.
Sempre qui è spiegata la bufala della cometa con l'ufo. http://www.ufoonline.it/2014/09/17/un-ufo-vola-sopra-la-superficie-della-cometa-churyumov-gerasimenko-non-proprio/

Ciao paolo e buone feste a te e ai tuoi lettori !
E quanto avrebbe dovuto essere grande questo UFO per essere visibile dalla Terra? Inoltre, visto che UFO è una sigla andrebbe scritto tutto maiuscolo e non "Ufo" come hanno fatto quelli del corriere (corriere volutamente in minuscolo).
In realtà l'acronimo del Centro Ufologico Mediterraneo è C.UFO.M

Se l'acronimo è composto dalle iniziali, no. Allora l'FBI si chiamerebbe F.BUR.I e la CIA sarebbe C.INT.A.
Federpernigotti,

ho aggiunto all'articolo la segnalazione di Ufoonline.it. Grazie; sono contento di vedere che ci sono ufologi non invasati.
Fabio Bianchi,

E se costoro sono inseriti in un complotto mondiale?

Presumo tu stia scherzando, ma in ogni caso invocare un complotto che non ha alcuna prova come giustificazione per un altro complotto che non ha alcuna prova è un classico errore dei complottisti. E poi ci sarebbe il problemino di tenere zitti e perfettamente omertosi tutti gli astrofili del mondo. Semplicemente ridicolo. Se esistesse un potere così pervasivo, sarebbe abbastanza pervasivo da zittire anche i fufologi.
Se l'acronimo è composto dalle iniziali, no. Allora l'FBI si chiamerebbe F.BUR.I e la CIA sarebbe C.INT.A.

E allora perchè, come recitava una vecchia battuta, la federazione italiana dei coltivatori agricoli si chiama Confagricoltura???
Debunkare un post del Corriere Adriatico è come sparare alla Croce Rossa. :D
Tra CUM e FBURI non so quale faccia più ridere... :D
E allora perchè, come recitava una vecchia battuta, la federazione italiana dei coltivatori agricoli si chiama Confagricoltura

MA l'acronimo FICA esiste comunque e spesso in compagnia di SECA. Googolare per credere...

:D
@Paolo Attivissimo

Effettivamente il mio commento voleva essere più sarcastico che umoristico.

Data l'incapacità per un complottista di pensare che uno lo taciti, 10 potresti, ma oltre è impossibile. Il buon Manzoni ricorda che un segreto si confida sempre ad un amico...
Se l'acronimo è composto dalle iniziali, no. Allora l'FBI si chiamerebbe F.BUR.I e la CIA sarebbe C.INT.A.

Ma l'acronimo, per definizione, non deve necessariamente essere composto meramente delle iniziali: altrimenti invece di RADAR si direbbe RDAR, al posto di NORAD, NRAD, al posto di STICCON, STICC e cosi via; è per questo che dal loro sito internet e dai loro comunicati si evince che la loro sigla è CUFOM.
Poi chiariamoci: questa cosa è per amore di pignoleria; se vedi cosa propagandano in giro, non è che hanno bisogno di una sigla ridicola in inglese per essere poco credibili...
Se non si menzionassero gli alieni, interesserebbe a ben pochi sapere cosa appare in cielo. Ufologia una scienza? Perché non la criptozoologia? Non ci può essere una disciplina scientifica che debba occuparsi di lanterne cinesi o polvere sulla lente di un entusiasta nel suo giardino. A cercare vera vita extraterrestre ci sono già scienziati. In quanto agli astrofili, quelli seri trovano cose più interessanti.
Alexandro,

Se non si menzionassero gli alieni, interesserebbe a ben pochi sapere cosa appare in cielo.

Falso. Se mostri a un bambino le fasi di Venere, i crateri della Luna, gli anelli di Saturno; se gli insegni ad andare a caccia di meteore, satelliti artificiali e della ISS, se gli mostri le lune di Giove e Giove stesso, se gli fai vedere Andromeda, lo incanterai per sempre con le cose che ci sono in cielo.

Non pensare che gli altri siano stupidi e ottusi. La maggior parte delle volte gli altri sono semplicemente stati tenuti nell'ignoranza oppure trattati come stupidi. Che è quello che hai fatto tu, forse senza rendertene conto.
Il cielo ha tante cose interessantissime e affascinanti da mostrare anche senza tirare in ballo gli alieni.

Oltre alle cose che cita Paolo, io ho sempre trovato affascinante l'origine dei nomi delle costellazioni, per esempio. E la storia dell'astronomia è da sola una cosa estremamente interessante e che ti porta ad approfondire e guardare il cielo per capire cosa vedevano questi studiosi, molti dei quali hanno compiuto osservazioni senza strumenti.
C'è un'altra ragione, oltre a quelle già osservate, che fa comprendere perché è giusto l'acronimo "CUFOM". Infatti, anche volendo assumere la tesi restrittiva (comunque troppo restrittiva) secondo cui gli acronimi sono composti solo dalle iniziali (e altri commenti hanno mostrato che questa regola è comunque falsa), in ogni caso, siccole "UFO" è già un acronimo, la sigla "CUFOM" consiste in un nuovo acronimo che incorpora il precedente e aggiunge all'inizio e alla fine una parola.
MI si obietterà che la "C" e la "M" indicano parole italiane mentre la "U", la "F" e la "O" indicano parole inglesi, ma ciò non è rilevante, essendo l'acronimo "UFO" ormai acquisito nella lingua italiana in questa forma, con le iniziali delle parole inglesi,e quindi non è errato mantenerela forma internazionale dell'acronimo anche se accompagnato da altre parole italiane.
Tutto questo non per difendere quell'associazione, che non so neanche che cosa sia e di cui ho sentito parlare qui per la prima volta.
mentre la "U", la "F" e la "O" indicano parole inglesi,

Oppure "Un Folante Occetto".
Ciao Paolo,
in ordine al tuo ultimo aggiornamento, l'Angelo Maggioni che hai linkato con il profilo di Google+ corrisponde difatti allo stesso sedicente ricercatore del CUFOM ed autore del video.

Capisco che tu possa restare molto sorpreso da ciò che ti avrà scritto questo signore (fino a scambiarlo per un troll), ma se posso aiutarti a dissipare qualche dubbio credo ti sarà utile sapere che costui ha fatto anche di peggio avendo avuto io modo di riportare nel mio piccolo blog alcuni dei suoi più esilaranti interventi in ambito ufologico, tra i tanti (la lista è davvero lunga) ti cito solo questo:

dei normalissimi "lens flare" fatti passare per una flotta aliena fotografata sopra un centro commerciale di Caserta e, di più, la convinzione del sig. Maggioni che quelle luci non potevano essere i citati riflessi in quanto la loro diffusione sarebbe stata impedita da un grosso albero di Natale (sic!) frapposto tra le fonti di luci ed i lens flare:

http://www.ufoofinterest.org/2014/12/01/i-lens-flare-dell-outlet-di-caserta-e-la-perpetua-rosicata-del-cufom/

Aggiungo che su questo caso anche l'ottimo Paolo Bertotti ha avuto modo di verificare l'incapacità tecnica del sig. Maggioni e le corbellerie scritte dallo stesso.

Dopo alcune batoste prese, ecco in che modo il sig. Maggioni ha preferito firmare gli articoli da egli pubblicati sul sito del CUFOM:

http://i.imgur.com/YzEYi3N.jpg

Ho quindi quasi l'assoluta certezza che chi ti abbia scritto quel commento sia proprio il citato sedicente ricercatore del CUFOM, considerati i suoi imbarazzanti precedenti. Pertanto, sarebbe interessante capire cos'altro abbia potuto proferire questo signore allungando la sua collezione di magre figure, ritengo importante che i tanti lettori del tuo blog sappiano quali siano le sue competenze in relazione al fenomeno UFO.

Anche perché gli appassionati di ufologia (quella sana) sono davvero stufi di vedere tale materia continuamente oltraggiata da codesti personaggi che si atteggiano ad analisti/tecnici/scienziati quando non sanno nemmeno distinguere un banalissimo riflesso ottico, avendo a cuore il solo scopo di apparire e fare notizia.

Grazie, saluti.
Scott Brando
(owner ufoofinterest.org)
Il link che rimanda al profilo di Maggioni è veritiero, non è un troll. Pubblichi il commento, la prego. Lo faccia anche solo per evitare che in CUFOM/CUM comincino a scrivere che lei censura i commenti ....
ok, allora trovatemi l'acronimo giusto di GNU, visto che la G è a sua volta GNU.
Sarebbe GNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNU .... all'infinito :D
Grazie di aver pubblicato il commento del Sig. Maggioni. Ora capisco il perchè lei sia rimasto interdetto quando lo ha letto! Che dire, ogni altro commento sarebbe vano se non cantare,tutti in coro, questa bellissima canzone : https://www.youtube.com/watch?v=2-ZGst-k9xk
Sarebbe GNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNUNU

O, parafrasando una battuta di matematica, G NU otto orizzontale...
Paolo,
grazie mille per la pubblicazione del commento di Maggioni e del relativo aggiornamento.
Che "calugnata". LOL!
verrà il giorno in cui fumerete il "CALUGNERET" della pace…
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Certo che come rosicata, questa qua sopra è pesante...

Addio, cugino del Maggioni.
"CALUGNERETE"...