Cerca nel blog

2008/07/30

Conferenza sull’Undici Settembre a Lugano

Basta con il complottismo: parliamo seriamente di 11/9 con gli esperti


L'11 settembre 2008, alle 18, si terrà a Lugano una conferenza pubblica, intitolata "11/9 La Cospirazione Impossibile", per esaminare insieme ad esperti di settore le teorie alternative riguardanti gli attentati dell'11 settembre 2001.

L'ampia sala che ospiterà l'incontro, aperto a tutti, è l'Auditorium dell'Università della Svizzera Italiana, in via G. Buffi 13.

Durante la conferenza, di cui sarò uno dei relatori, vi sarà ampio spazio per le domande del pubblico e verranno presentati documenti, filmati e immagini che consentiranno di chiarire i termini della questione e ricordare la vera natura dell'11/9, per molti sbiadita dal tempo.

L'approccio non sarà limitato alla confutazione delle teorie cospirazioniste: sarà mirato a consentire a chi non si sente complottista, ma ha semplicemente dei dubbi, di comprendere meglio la dinamica di un giorno che ha cambiato la storia. Questo sarà possibile grazie alla ricca documentazione pubblicata in questi anni da fonti tecniche e giornalistiche.

E' possibile scaricare una cartina della città e una mappa dell'Università che, insieme alle istruzioni fornite dall'ateneo, consentono di raggiungere agevolmente l'Auditorium. Per ulteriori informazioni, siete pregati di contattare gli organizzatori presso micinque@gmail.com.


L'ingresso principale dell'Università.


Un paio di foto dell'Auditorium, per gentile concessione di Ilapede:



122 commenti:

Hanmar ha detto...

Ovviamente vi saranno atte riprese video, vero?

VERO???

Saluti
Hanmar

Paolo Attivissimo ha detto...

Non è detto. Alcuni relatori, per le posizioni che coprono, potrebbero porre dei limiti alle riprese, per evitare strumentalizzazioni, come già avvenuto in altre occasioni.

Per ora non posso dire di più perché la conferenza è ancora in evoluzione.

Se ti interessa l'argomento, ti consiglio di venire di persona (così, fra l'altro, ci salutiamo).

dyk74 ha detto...

io, se non succede nulla prima, ci saro' sicuramente (per i limitazioni dei relatori si possono sempre tagliare i filmati)...lugano mi viene particolarmente comodo ;) . Ci sara' il team del blog di undicisettembre??

CIAO CIAO

Paolo Attivissimo ha detto...

Tagliare i filmati renderebbe monca la presentazione, e vorrei evitare. Ci sarà sicuramente una ripresa "di sicurezza", per evitare che ci siano accuse di aver detto cose che non sono state dette, ma non è detto che quella ripresa sia pubblicabile. Attendo dettagli.

Non so ancora chi ci sarà di Undicisettembre. Ma essendo tutti membri della CIA, è logico che se anche lo sapessi, non lo potrei dire per non rivelare in anticipo i loro spostamenti :-)

Hanmar ha detto...

Ho notato adesso...

M I 5???

Dimmi che e' stato fatto apposta, ti prego... :P :P :P

Saluti
Hanmar

Paolo Attivissimo ha detto...

Dimmi che e' stato fatto apposta, ti prego...

Non lo so. Chiediglielo :-)

Paolo Attivissimo ha detto...

A proposito di MI5: gli organizzatori mi pregano di chiarire che "l'MI5 non c'entra nulla e che non é nemmeno stato invitato a Lugano. Abbiamo già la CIA in prima fila con le bandierine per farsi riconoscere meglio." :-)

usa-free ha detto...

Sarebbe fantastico se vi vestiste tutti da Man in Black :D

Ah peccato che non posso venire: mi metterei all'ingresso dell'università a distribuire copricapi di stagnola :D

Hanmar ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Hanmar ha detto...

Ed io i colluttori a base di barolo e acqua ossigenata :D

Saluti
Hanmar

Ps:corretto svarione grammaticale

Itwings ha detto...

Ehm... Si può avere solo il Barolo...?

Santana ha detto...

Spero che la cosa non venga presa come una provocazione ma ... che ne pensate delle recenti dichiarazioni di Albert Stubblebine III, secondo il quale: "non può essere stato un Boeing 757 a colpire il Pentagono"?

Da precisare che Albert Stubblebine III è un generale a due stelle che, nel periodo della guerra fredda, comandava lo United States Army INSCOM (Intelligence and Security Command), organo di collegamento tra US Army e nientemeno che la NSA che tutti conoscete!

Non credo proprio che Albert Stubblebine III possa essere definito un complottista; anzi, uno come lui i complottisti se li mangia a colazione!

usa-free ha detto...

OT!

Stasera al TG2 hanno parlato di una supposta tecnica rivoluzionaria per la diagnosi dei tumori.

Un software che sarebbe in grado di tradurre in suoni l'attività cellulare: le cellule sane producono una musica armoniosa mentre quelle malate producono dissonanze.

Credo che sia un ottimo argomento per il nostro apprezzato Detective ^__^

usa-free ha detto...

No Santana, credo anche io che Stubblebine non possa essere definito un complottista.

Ma tieni presente che, come è riferito in un articolo di Undicisettembre, è stato un convinto assertore dei poteri paranormali e del loro uso in campo militare e di intelligence: è convinto che con una adeguata preparazione una persona potrebbe essere in grado di passare attraverso i muri...ehm...O_o

Paolo Attivissimo ha detto...

Santana:

Stubblebine? Albert Stubblebine, l'uomo convinto di poter uccidere le capre con il pensiero?

E' talmente fuori di testa che è fonte di imbarazzo persino fra i complottisti, come puoi leggere nei link di questo articolo.

usa-free ha detto...

Mi ricorda tanto il Generale Ripper nel Dottor Stranamore :P

Massi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Massi ha detto...

Scusa se sono OT ma oggi Virgilio da questa notizia "Arriva l'antidoto alle 'droghe sonore' su internet"

vedi link

mah...

markogts ha detto...

@ usa-free:

non ho visto il servizio e non so cosa sia, ti propongo però un'interpretazione "innocentista" della faccenda. Forse, al giornalista qualche scienziato doveva spiegare l'analisi in serie di fourier di qualche dato, e chiaramente, per la testolina del giornalista rai medio, il concetto di spettri di frequenza, convoluzioni e trasformate è un pelino complicato, allora lo scienziato di turno avrà fatto un paragone con la musica: in effetti, nel dominio delle frequenze, una anomalia è l'analogo di una stonatura.

Magari poi il giornalista ha dimenticato che si trattava di un parallelo ed è partito in quarta.

So che il paragone con la musica lo avevano usato, ad esempio, in un articolo delle Scienze sulla radiazione cosmica di fondo, che, volendo essere precisi, era una castroneria, visto che si trattava di frequenze spaziali confrontate con frequenze temporali, ma se aiuta a capire, tanto meglio.

Come dice il proverbio, i modelli sono fatti per essere usati, non per essere creduti.

Dan ha detto...

Quasi quasi mi fai venire voglia di venirci, anche se è così lontano...

Non so se essere divertito o spaventato dal fatto che esista un generale Ripper vero.

Santana ha detto...

Ehm ... mi state dicendo che gli USA tenevano un malato di mente a capo di una struttura delicatissima come l'INSCOM?

Paradossalmente, con questi ragionamenti, anche gli anticospirazionisti diventano cospirazionisti!

Paolo Attivissimo ha detto...

Paradossalmente, con questi ragionamenti, anche gli anticospirazionisti diventano cospirazionisti!

No, semmai il contrario. Se i militari USA hanno (o hanno avuto) fra le loro fila, e ad alto livello, degli svitati di questo calibro, diventa molto meno plausibile che siano stati capaci di organizzare o perpetrare in modo omertosamente ermetico qualsiasi sofisticatissima cospirazione.

L'esistenza di Stubblebine e il suo incarico di studiare la guerra paranormale non induce a temere cospirazioni: fa preoccupare seriamente, perché ci si chiede in che mani siamo realmente.

Combina questo con il recente articolo sulle sei bombe atomiche portate in volo per errore e sui codici di lancio sbagliati dati a militari che si sono appisolati per tre ore durante il loto turno alla postazione di lancio, e non ne esce un quadro rassicurante.

Operation One ha detto...

"è convinto che con una adeguata preparazione una persona potrebbe essere in grado di passare attraverso i muri...ehm...O_o"

sono rimasto letteralmente senza parole... non conoscevo il tizio, sono basito. O__o

TechnoSnack's ha detto...

Hi, interesting post! Congratulations!

Hanmar ha detto...

usa-free ha detto...
OT!

Stasera al TG2 hanno parlato di una supposta tecnica rivoluzionaria



EEEHHHHHH?????? :P :P :P

Cos'e', una medicina rivoluzionaria da assumere per via posteriore? :P

Saluti
Hanmar

Federico ha detto...

vorrei proprio sentire come tenteranno di negare quello che le immagini dimostrano visibilmente..è una cospirazione da parte degli USA, non ci piove...solo un patriota americano può avere il salame negli occhi e non accorgersi di quello che il presidente ha fatto...

Paolo Attivissimo ha detto...

Federico, vieni e lo scoprirai.

E per tua informazione, non sono un patriota americano, né lo sono gli altri relatori.

Franco ha detto...

"Troll sense, tingling!"

Anonimo ha detto...

Ehm ... mi state dicendo che gli USA tenevano un malato di mente a capo di una struttura delicatissima come l'INSCOM?

Beh, hanno anche George W. Bush come presidente degli States, quindi mi sembra perfettamente plausibile :-p

(ok, questa era un po' scontata...)


Ciau

fabrizio ha detto...

mi permetto di dire che il titolo è idiota, visto che esprime già un opinione.....un po' di stato!

Paolo Attivissimo ha detto...

Fabrizio,

non è un'opinione, è un dato di fatto. Un complotto che vedrebbe coinvolte migliaia di persone perfettamente omertose, la demolizione con esplosivi invisibili di tre grattacieli, la simulazione di un aereo di linea lungo 45 metri tramite un missile lungo sei (al Pentagono), la sparizione senza traccia di due aerei e dei relativi passeggeri, la fabbricazione di reperti (persino le fedi e i gioelli delle vittime) e tracce documentali perfettamente coerente, tutto questo fatto da un'amministrazione Bush che non è stata invece capace di fabbricare e "trovare" un'arma di distruzione di massa finta per giustificare l'attacco all'Iraq, non si può definire in altro modo se non "impossibile".

O meglio: si potrebbe definire in tanti altri modi, ma nessuno è adatto a un blog per famiglie come questo.

Il perché sia impossibile e il come si siano verificati fatti apparentemente anomali all'occhio non esperto sono le ragioni della conferenza: spiegare a chi è interessato quali sono i fatti tecnici reali, scremare le dicerie infondate disseminate in questi anni dai vari complottisti, e permettere di capire come sono andate realmente le cose con l'ausilio degli esperti di settore.

Wil ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Paolo Attivissimo ha detto...

so solo che molte cose non sono state dette, troppe le incongruenze e le mancanze.

Se verrai l'11, o se leggerai un po' del blog Undicisettembre o i libri pubblicati sull'argomento, scoprirai (come del resto ho fatto anch'io all'inizio) che molte delle presunte incongruenze sono state inventate dai cospirazionisti, che si sono rivelati incredibilmente dilettanteschi nelle loro "indagini". E scoprirai anche che molte delle mancanze e delle cose non dette sono state in realtà dette eccome, ma non sono mai state pubblicate dai media non specialistici, men che meno in italiano.

Migliaia di pagine di rapporti dei pompieri. 10.000 pagine di rapporti tecnici del National Institute for Standards and Technology. Otto inchieste tecniche e giudiziarie.

C'è da perdersi. Io mi ci sono buttato dentro due anni fa, e non ho ancora finito.

Buona lettura!

Wil ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

no purtroppo non è come dici

o meglio, sarebbe così in teoria, ma in pratica ho visto persino io che anche, nonostante e soprattutto di fronte all'evidenza, non cambia nulla

il tuo discorso reggerebbe valutando ipotesi serie, e iniziando da quelle.
finora non mi pare di ricordarne :)

chi ha affrontato problematiche serie ne ha potuto parlare senza problemi.

altrimenti, di solito: tentativi a caso

in pratica si fa una sparata, chessò "sono state le microonde"
si chiede come è possibile, visto che...
allora è stata la termite
... ma no, è lenta
allora una super-termite, un gel nanocoso che è segretissima
...ecc

capisci, le teorie sono sparate a tentativi finchè una non trova un perchè no
se non stanno in piedi non si discute, si passa a sostenere la teoria di complotto successiva, a tentativi fino quando ci si strema

Paolo Attivissimo ha detto...

com'è possibile che il governo americano, con i mezzi infiniti di cui dispone, non riesca una volta per tutte a zittire tali ipotesi, con una dimostrazione Ufficiale, chiara e concisa?

La dimostrazione ufficiale, chiara e concisa è già stata data: la versione breve è il rapporto della Commissione 11/9. "Breve" è relativo, visto che sono 500 e rotti pagine, ma è un evento complesso.

La versione lunga è composta da otto inchieste, tutti gli atti del processo Moussaoui, con relativi reperti (siamo nell'ordine delle migliaia), il rapporto NIST (10.000 pagine, come dicevo), il rapporto ASCE, il rapporto FEMA, il rapporto MCEER, l'Arlington After-Action Report, i rapporti dell'NTSB, quelli della FAA... e questi sono solo quelli che mi vengono in mente al volo.


Sarebbe rispettoso anche verso i caduti.

Infatti lo è. Sono le ipotesi alternative che, in un modo o nell'altro, finiscono per accusare le vittime di essere complici della messinscena (per esempio, le Torri sono state demolite; i pompieri devono saperlo, ergo sono complici). Questo sì che è offensivo.


Credo che moltissimi complottisti ci mangino sull'11 settembre, ma credo anche ci siano delle persone serie che cercano delle verità, e trovando delle stranezze nella tesi ufficiale, si pongono delle domande.

E' esattamente quello che io e i colleghi di Undicisettembre.info abbiamo fatto in questi anni. Siamo partiti con molti dubbi, e man mano ce li siamo tolti.


mi sembra che la caduta delle torri possa perlomeno far sorgere qualche dubbio. Poi magari leggo i contenuti di questo sito, e dico: "Bene ecco, tutto è spiegabile"

Esempio giustissimo, anzi. Proprio per chiarire questi dubbi legittimi, di fronte a un evento straordinario per il quale non possediamo termini di paragone come il crollo di un grattacielo alto 400 metri, è stato creato Undicisettembre.

Ed è di questi dubbi che parleremo nella conferenza.


Sono dell'idea che nel momento in cui qualcosa è chiaro come il sole, spazzi via gli eventuali dubbi, prima o poi.

Non conosci i complottisti: sono i parenti ritardati dei membri della Società della Terra Piatta. Se visiti il blog che ho citato sopra, ne troverai fior di esempi nei commenti.


Avere certezze assolute in campi difficili come questi, è forse di per sé un errore.

Anche non averne è un errore. Ci sono alcuni elementi sui quali puoi avere certezza assoluta: sono i dati fisici. La temperatura di un incendio, l'energia sprigionata da un impatto di un aereo da 120 tonnellate a 700 km/h, il tempo di una caduta libera, il tempo di crollo (ben superiore) risultante dai filmati... Su queste basi puoi costruire molto. E da lì arrivi a certezze meno assolute, ma ben ragionevoli, sul resto.

Una certezza assoluta ce l'ho, comunque: sono certo di aver colto i complottisti a dire almeno 110 idiozie scientifiche. Questa è gente che crede che i carrelli degli aerei scendano automaticamente sotto una certa quota.

A presto, pronto ad ogni eventualità.

Wil ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Paolo Attivissimo ha detto...

Per quale ragione non dovreste essere in buonafede? Avete approfondito il problema.

Purtroppo non tutti hanno di noi un'opinione così serena.


Ultima domanda: tutto fila quindi liscio o c'è qualche aspetto che a voi, al di là delle formule, vi sembra strano?

Ci sono quelle che chiamiamo "zone grigie". Sono aree non chiarite, domande a cui vorremmo una risposta ma che per motivi legali o di rispetto per le vittime non possiamo avere; nulla di sconvolgente, ma comunque lacune che irritano qualsiasi investigatore che ami andare a fondo.

Spero di poterne pubblicare a breve un elenco formale. Su Undicisettembre ne ho già accennato qualche volta nei commenti. Un esempio: il Dipartimento della Difesa non nega e non conferma l'esistenza di altri filmati che mostrano l'impatto al Pentagono. Risposta standard, o segno che alla fine dei processi contro gli organizzatori verranno desegretati nuovi documenti, come è successo alla fine del processo Moussaoui?

markogts ha detto...

Caro Wil, permettimi di raccontarti in due punti la mia parabola da complottista ad anticomplottista.

Al primo sondaggio dopo l'11 settembre, che dava un gradimento da dittatura nordcoreana a un presidente eletto pochi mesi prima al limite del golpe (vi ricordate?), pensai: eccolo! il "cui prodest"! sono stati loro!

Poi ho cominciato a leggere siti complottisti; senonché, più leggevo e meno ci credevo.

Un esempio per tutti: sono un ingegnere meccanico, quando devo usare flange che resistano a 200°C, devo cominciare ad impiegare acciai speciali. Non esistono acciai in commercio che sopportino più di 500-600°C, e parliamo di acciai ultra-legati che costano decine di volte più dell'acciaio normale e sicuramente NON si usano per travi di grattacieli, ma semmai per palette di turbine o parti di caldaie.

Ora, se ascolti i complottisti, ti dicono che il collasso era impossibile perché le fiamme non hanno sviluppato più di 800°C, mentre l'acciaio fonde a 1600! Ma ben prima di fondere, perde completamente le sue splendide proprietà meccaniche. Le fiamme, tra l'altro, sono state a contatto con la struttura per un paio d'ore: l'impatto degli aerei aveva divelto lo strato di materiale ignifugo attorno alle colonne, materiale che di solito protegge le strutture dagli incendi "normali". Quindi il collasso era non solo inevitabile, ma anche ovvio a me come a chiunque conoscesse il comportamento delle strutture in acciaio in caso d'incendio.

Questo è solo uno degli esempi dell'assoluta impreparazione tenica e scientifica dei complottisti. Impreparazione che mi ha convinto sempre di più dell'inconsistenza di OGNI loro tesi.

nicola ha detto...

bravi, bravi, correte alla corte di Bush, padre e figlio.
A sentire voi ogni massacro è scientifico e giustificabile, come non VOLERE capire che l'undici settembre è stata tutta un'abile messinscena?
Chi glielo dice ai bambini cubani che dovranno morire perché il governo USA manda i suoi soldi nelle guerre in Irak?
Siete pagati per disseminare falsità e impedire le indagini serie, ma il movimento di gente disposta a non credere alle fandonie si fa sempre più grande...

Hammer ha detto...

Nicola,

prendo atto che non hai argomentazioni serie e stai solo urlando frasi sconclusionate.

Grazie per l'ennesima dimostrazione di vacuità complottista.

markogts ha detto...

LOL Nicola, hai proprio capito tutto, tu.

bravi, bravi, correte alla corte di Bush, padre e figlio.

Mi chiedo se esista uno filo-bush qua dentro. Se c'è, èproprio ben nascosto. Io cmq non lo sono. Come quaglia questo con la tua visione del mondo?

A sentire voi ogni massacro

ogni? Qua stiamo parlando di 911.

è scientifico e giustificabile,

Ma che stai a dì? Dire che l'acciaio non resiste oltre i 600°C significa giustificare qualcuno? Quanto all'appellativo "scientifico", noto che i complottisti lo usano a sproposito. Mi fai un esempio di "massacro non scientifico"?

come non VOLERE capire che l'undici settembre è stata tutta un'abile messinscena?

Spiegacelo tu! Portaci delle prove concrete. Anzi, vai a Lugano a sbufalare Paolo.

Chi glielo dice ai bambini cubani che dovranno morire perché il governo USA manda i suoi soldi nelle guerre in Irak?

Questa francamente no la capisco. Cosa c'entra l'Iraq con Cuba?

Siete pagati

Magari! Potrei unire l'utile al dilettevole. Se sai di qualcuno che paga, ti prego di comunicarmelo.

per disseminare falsità e impedire le indagini serie,

decine di migliaia di pagine di inchieste giudiziarie cosa sono? Eppoi, com'è che "impediremmo" qualsiasi cosa? L'unica cosa che facciamo è dimostrare la vostra incompetenza ed incapacità.

ma il movimento di gente disposta a non credere alle fandonie si fa sempre più grande...

ah si? Non me ne ero accorto.

Anonimo ha detto...

markogts, filobush? prendi in giro? :D

certo mr. Verità non-nuda potrebbe però spiegare un dubbio:
gli usa pagano soldi ai bambini di cuba e devono ritirarli per pagare l'iraq?


non vorrei non avere capito niente, ma mi pare a cuba NON si diano soldi, anzi al contrario un embargo che manco ci si ricorda per cosa serva
e nel frattempo si spende ANCHE per la guerra, che è sempre un buon business in cui tutti si impegnano sempre con gioia... tutti i governanti dico

mi sa che invece che cercare la verità si vogliano insabbiare questi problemi con il complottismo

è un complotto per discutere di fuffa e ripetere per anni le stesse cose su un fatto noto e stra-noto

quindi il complottista è pro bush

non fa una piega, no?
splendida logica del complotto! :P

Hanmar ha detto...

@ markogts:
come non capisci cosa c'entra Cuba con l'Iraq? Si vede che non capisci il quadro generale!!!

@ -pol-:
per favore, rispetta l'italiano. Logica e complotto non possono andare nella stessa frase!

:P

Saluti
Hanmar

Paolo Attivissimo ha detto...

bravi, bravi, correte alla corte di Bush, padre e figlio.
A sentire voi ogni massacro è scientifico e giustificabile, come non VOLERE capire che l'undici settembre è stata tutta un'abile messinscena?


Accidenti quanto odio.


Chi glielo dice ai bambini cubani che dovranno morire perché il governo USA manda i suoi soldi nelle guerre in Irak?

Accidenti quanta ignoranza.

Il giornale lo leggi mai, o lo usi solo per asciugare la bile che travasi?


Siete pagati per disseminare falsità e impedire le indagini serie, ma il movimento di gente disposta a non credere alle fandonie si fa sempre più grande...

Sì, come no. Le piazze piene.

Vedi, o velenoso Nicola, tutto sarebbe più semplice se invece di rigurgitare odio voi sostenitori delle "altre verità" faceste una cosa molto semplice.

Portare delle prove.

Non un "mio cuggino mi ha detto che ha sentito un'esplosione". Non un "ma forse hanno usato le microonde". Non un "ma il professor Steven Jones, che è uno che ha studiato, dice che hanno usato la nanotermite composita in forma sol-gel applicata con il pennello alle Torri per farle esplodere".

Prove. Che so, un detonatore usato per far saltare il WTC. Che so, uno dei dirottatori che dite che sono ancora vivi. Uno dei passeggeri dei voli che dite che non sono mai esistiti. Un pompiere che dica di aver visto le cariche esplosive piazzate nelle Torri Gemelle. Uno che ci faccia vedere dove stanno le batterie antiaeree nascoste del Pentagono (che solo voi dite che ci sono).

Finché non capite questo semplice, elementare, banale concetto, la gente riderà di voi. E più strillerete e rigurgiterete insulti, più la gente si schiferà di voi.

Finora, in questo senso, state andando alla grande. Continuate pure così. Intanto gli adulti indagano.

oscar ha detto...

nicola

Il bello è che quelli come te sono i primi a dire che tutto deve essere provato con dati e fatti e però poi anche i primi a buttarla in caciara quando i dati i FATTI danno loro contro.

Ad esempio: dato concreto. Questa storia dell'acciaio come la spieghi? è sufficiente il tuo odio per provare il complotto? o forse, come travaglio ti insegna, servono dati e fatti precisi e non menzognieri?

Ma soprattutto: ti farai mai più rivedere in questo post non potendo tu smentire nemmeno la cosa dell'acciaio e le mille altre cose che Paolo riporta correttamente e, senza pendere a favore di nessuno in maniera pregiudiziale, sul suo blog?

Quelli come te non hanno ancora capito che chi fa un lavoro come quello che fa paolo non tiene conto nè di bush, nè di bin laden, nè di chicchessia. Tiene conto di un crollo, dei suoi detriti, delle sue dinamiche. In altre parole: dei FATTI. Questi sconosciuti vero?

oscar ha detto...

comunque l'11 sett avrei un esame..se riesco a farlo la mattina presto poi potrei dire di questa cosa ad un mio amico e partire..potrebbe essere un'idea ;)

usa-free ha detto...

Questo mese il Re non mi ha mandato l'assegno: devo ordire un complotto per farlo fuori.

Nicola dammi l'indirizzo che ti spedisco un Carcano, le mini nuke sono finite, le abbiamo usate tutte per le Tuin Tauerz.

nicola ha detto...

ma vergogna, chi credi di prendere in giro?
E' evidente a tutti che il vostro lavoro esiste solo per screditare e sbugiardare il lavoro vero, quello di chi da 7 anni sta cercando di trovare la verità.
Che è stotto gli occhi di tutti ma nessuno ha il coraggio di dirlo pubblicamente.
Il vostero tipo di lavoro esiste solo perchè vi danno fastidio i veri ricercatori che pongono domande scomode, come Mazzucco e Chiesa o i ragtazzi francesi e americani.
Avete una paura matta che qualche particolare o dettaglio salti fuori e vi trovi impreparati, ecco perchè avete tanto livore e cattiveria contro ch i non la pensa come voi.
Non mi interessa chi paga o chi non paga, è ovvio che se fate tutto questo gratis c'è qualcosa che non va nella vostra intelligenza, perch+è òle parti del diavolo costa care prenderle gratis e se non vi siete accorti presto ve ne accorgerete.
Ma la gente è stanca di essere presa in giro e tra poco chiederà conto a coloro che stanno cercando di ingannarla.
Non ho paura del confronto, e se riesco verrò anch'io a Lugano a parlare di PROVE che credete non ho ma invece le ho eccome.
E poi vedremo chi chiederà scusa a chi e come.
Perchè sappiate che a fare certe cose e portare avanti certe battaglie, si rischia la vita, non come voi comodi in poltrona a difendere il nuovo ordine di bush e compagni.

Wil ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giuliano47 ha detto...

"Perchè sappiate che a fare certe cose e portare avanti certe battaglie, si rischia la vita"

Attento, Nicola, che la Polizia Postale e' in grado di sapere da quale PC stai scrivendo.
Potresti rischiare la vita, eh? :-)

OrboVeggente ha detto...

wil:
Stavolta ci siamo trovati dalla parte giusta, gli usa sono nostri alleati, ma non invidio di certo le popolazioni che si sono trovate a combattere e a cercar di sopravvivere contro la macchina Usa.

In Afghanistan stavano tanto bene con i talebani al potere?
E in Iraq, con Saddam, erano tutti liberi e felici?
Ora prova però a considerare questo:
Oggi, dopo la guerra, in Afg, comandano gli Afghani, in Iraq gli iraqueni.
Una potenza davvero imperialista e con disegni di dominio, si sarebbe comportata più come l'Urss in Afghanistan o come la Cina in Tibet, che come gli USA nelle loro ultime guerre...

Wil ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Paolo Attivissimo ha detto...

Un esempio: l'India si sta "Nuclearizzando", sia per quel che riguarda l'energia, sia militarmente. Gli indiani hanno il pieno appoggio Usa, logistico e tecnico.

L'Iran invece? La Corea del Nord? Chi sono gli Usa per decidere chi può fare che cosa?


Fammi pensare: sarà mica per caso che l'India è una democrazia, mentre Iran e Corea del Nord sono regimi totalitari?

Franco ha detto...

Ora però non perdiamo di vista la realtà, che è stata sotto gli occhi di tutti: lo sanno anche i sassi che in nessuno dei due scenari della "guerra contro il terrore" lo scopo era quello di "liberare la popolazione dai cattivi".
Casomai, a posteriori si è tirato fuori questo scopo, come a dire, "beh, non abbiamo trovato né Bin Laden né WMD, ma almeno abbiamo portato la libertà alla popolazione"

Paolo Attivissimo ha detto...

Nicola, forse non hai ancora capito che più fai l'isterico, più rendi ridicola la tua causa.

Una ricerca seria porterebbe dei fatti. In otto anni, i complottisti hanno portato soltanto panzane che hanno fatto sbellicare i tecnici. Se vuoi ti faccio la lista.



E' evidente a tutti che il vostro lavoro esiste solo per screditare e sbugiardare il lavoro vero, quello di chi da 7 anni sta cercando di trovare la verità.

Accidenti, in sette anni non l'hanno ancora trovata? Sherlock Holmes, fatti da parte!


Che è stotto gli occhi di tutti ma nessuno ha il coraggio di dirlo pubblicamente.

Provaci tu, o impavido difensore del bene. Dicci com'è andata veramente. Dicci quali sono le tue prove.


vi danno fastidio i veri ricercatori che pongono domande scomode, come Mazzucco e Chiesa o i ragtazzi francesi e americani.

Mazzucco? Quello che non sa la differenza fra una virata e un avvitamento, che non sa neanche quanti sono i piani delle Torri Gemelle?

Chiesa? Quello che dice che le scie chimiche sono un fatto conclamato?

Acciderboli, che coorte di esperti che hai radunato.

Un esperto di aeronautica o un ingegnere strutturista o un pompiere, insomma un addetto ai lavori, si potrebbe avere? Pagando la differenza, s'intende.

Sapresti indicarmi una sola cosa scoperta da questi "ricercatori" in questi anni?


Avete una paura matta che qualche particolare o dettaglio salti fuori e vi trovi impreparati, ecco perchè avete tanto livore e cattiveria contro ch i non la pensa come voi.

Livore? Cattiveria? Ma se sei tu quello che è arrivato qui a insultare e accusarci di connivenza con Bush e compagnia cantante. E poi saremmo noi i cattivi livorosi.

Non ce l'abbiamo con chi non pensa come noi. Ce l'abbiamo con chi non pensa.


Non mi interessa chi paga o chi non paga, è ovvio che se fate tutto questo gratis c'è qualcosa che non va nella vostra intelligenza

Sintomo del Vero Complottista n. 1: Tutto il mondo ha torto, e solo il Vero Complottista ha ragione ed è benedetto dalla santa luce della verità.


Ma la gente è stanca di essere presa in giro e tra poco chiederà conto a coloro che stanno cercando di ingannarla.

Sintomo del Vero Complottista numero 2: La rivoluzione che dimostrerà che il Vero Complottista aveva ragione è sempre imminente, ma non si materializza mai.


Non ho paura del confronto

Sintomo del Vero Complottista numero 3: Affrontare i debunker è la versione moderna della singolar tenzone, un battesimo del fuoco, un'ordalia che permette al Vero Complottista di vantarsi di essere un vero eroe.


, e se riesco verrò anch'io a Lugano a parlare di PROVE che credete non ho ma invece le ho eccome.

Non vediamo l'ora.


Perchè sappiate che a fare certe cose e portare avanti certe battaglie, si rischia la vita, non come voi comodi in poltrona a difendere il nuovo ordine di bush e compagni.

Sintomo del Vero Complottista numero 4: Il Vero Complottista si ritiene un martire in costante pericolo di vita.

Grazie per la dimostrazione che i complottisti sono fatti con lo stampino. Sarà un piacere averti ospite a Lugano. Ma conoscendo il Sintomo numero 5 (can che abbaia non morde), dubito che ci sarai.

Franco ha detto...

Tra l'altro l'Iran non è un regime totalitario.

Paolo Attivissimo ha detto...

Tra l'altro l'Iran non è un regime totalitario.

Vuoi dire che posso andare a passeggio per Teheran con una grossa croce cristiana al collo e mia moglie può accompagnarmi in minigonna?

Un regime dove impiccano i gay, tu come lo chiami, di preciso?

OrboVeggente ha detto...

franco:
Tra l'altro l'Iran non è un regime totalitario.

Se c'è un Paese nel mondo, dove quando dici pubblicamente "io non sono d'accordo con il leader" vieni imprigionato o ucciso, QUELLO E' un regime totalitario.
Se hai il dubbio, prova a gridare quella frase in una piazza della Cina, Cuba, Iran, Corea del Nord, Libia, Marocco, e poi raccontaci com'è andata...

wil:
Pensiamo che oggi in Afghanistan ed Iraq si viva meglio? Non ne sono assolutamente sicuro.

Ok. Prova a pensare allora a Italia, Germania e Giappone fino al 1945, oppure Russia fino al 1990...
Sperando che i tuoi ragionamenti non li legga quell'irakeno che ha vissuto 23 anni sottoterra per sfuggire alla morte, o le famiglie dei giustiziati nei tritacarne di Saddam iniziando dai piedi, perchè più doloroso e più lento, e più "divertente" da seguire per i gerarchi.
Oppure le giovani donne "scelte" quotidianamente dai figli del Raìs.

Vedi, amico, quando trovo uno che ignora o finge di ignorare le più elementari basi culturali e storiche del proprio tempo, non mi arrabbio neanche più.
Lo invito semplicemente a non rispondermi nemmeno, tanto se non ha avuto interesse ad approfondire queste cose negli anni passati, non ce l'avrà certo oggi per rispondere a me.

Wil ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Franco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Franco ha detto...

"Se hai il dubbio, prova a gridare quella frase in una piazza della Cina, Cuba, Iran, Corea del Nord, Libia, Marocco, e poi raccontaci com'è andata..."

Ecco, vedete qual è il problema di questi squisiti dibattiti contro i complottisti?
Che poi tu e Paolo, che considero tutto sommato amici di cui seguo i rispettivi blog, ve ne saltiate fuori inviperiti con queste bordate di sarcasmo acido.

Ci vediamo nei commenti del prossimo post.

Paolo Attivissimo ha detto...

Franco, il sarcasmo acido, come lo chiami tu, è richiamato soltanto da affermazioni come "l'Iran non è un regime totalitario."

Se tu avessi evitato di dire una sciocchezza, noi non avremmo dovuto controbattere.

E tieni presente che siamo stati soltanto sarcastici. Non ti abbiamo insultato o dato dell'ignorante, nonostante la grandezza della sciocchezza che hai scritto.

Dovresti parlarne con Salman Rushdie, lui ti potrà dire meglio di me cos'è l'Iran.

oscar ha detto...

sul fatto che l'iran sia un regime totalitario non ci sono dubbi.

Come non ci sono dubbi che sia guidato da una persona così http://www.youtube.com/watch?v=UbzfJHLziPU


Paolo, mi sembra ovvio che Nicola non verrà a Lugano.

Io personalmente se so tante cose lo devo a te e d'altronde se uno (magari Nicola) mi parla dell'edificio 7, so cosa dire.

Probabilmente Nicola sull'edificio 7 non avrà le idee molto chiare.

Solo che io le persone così non le capisco: cioè c'è un blog come il tuo, specifico, dove si parla dell'11 settembre: come mai nicola viene qua a parlare di bush (e del tuo chiaro e palese servilismo) e non và invece là su quel blog a scrivere che la collina di fronte al pentagono lui invece l'ha vista (non si sa dove)?

Si ok lo sappiamo, ma era per dire.

markogts ha detto...

Volevo far presente che l'America si ritrovò a montare un complotto VERO, e fu quello delle WMD in Iraq. Complotto che non durò il tempo di una votazione all'ONU, ma tant'è, in Iraq ci sono andati lo stesso. Questo dimostra che:

a) gli americani non sono poi tanto bravi a fare complotti (se non ci credete, pensate ai 167 modi diversi che la CIA ha pensato per eliminare Castro, e non le è riuscito manco uno in 50 anni LOL)

b) Non serve una "ragione" per entrare in guerra. Non serviva dunque buttare giù e Torri per farlo. Presente la favola del lupo e dell'agnello?

PS il tema democrazia-dittatura mi pare troppo ampio per affrontarlo in un paio di battute secche.

Giusto un paio di punti:

-La proliferazione nucleare non dovrebbe esistere, a prescindere dalla "democraticità" di uno stato. Non dimentichiamoci che fin'ora l'unica nazione che ha usato l'atomica era una nazione democratica. Non è che un Megaton a maggioranza sia più bello di un Megaton di minoranza. L'Iran non dovrebbe avere l'atomica, ma nemmeno Israele. Il fatto che ce l'abbia spinge naturalmente tutti gli Stati confinanti ad ottenerla. Sotto questo profilo, non smetto mai di stupirmi di quanto lungimirante fosse stato Fuchs. Certo, i sovietici erano più prevedibili degli ayatollah, ma anche questi non sono scemi, al di là di quanto i media nostrani vogliano farci credere. Tra l'altro, la strage nucleare è contraria ai dettami del Corano. E molte frasi di Ahmadinejad sono state travisate, anche perché egli non è proprio un genio dello spin e della comunicazione.

Quanto alla vita in Iraq e Afghanistan oggi: io non tirerei nessun parallelo con la nostra Liberazione. Quante bombe si sono presi gli americani a guerra finita qua e quante invece in Iraq? Evidentemente non godono dello stesso supporto popolare di cui godevano nel '45.

Per finire: a proposito di atrocità, non dimentichiamoci che primo obiettivo della propaganda è convincere la popolazione che il nemico contro cui si combatte è un mostro sanguinario. Non fraintendetemi, non sto difendendo Saddam, dico solo che storie come quella del tritacarne andrebbero verificate "a là Attivissimo". Vi ricordate la strage al mercato di Sarajevo, per esempio? Altro esempio, mi ricordo nel museo del Risorgimento a Bologna mi sono gustato una descrizione degli austriaci dell'epoca, che recitava più o meno così: "l'austriaco è mezzo uomo, mezzo orso, tutto diavolo".

L'unico modo per evitare le guerre è capire che dall'altra parte c'è gente come noi, chi più chi meno.

Io scambierei volentieri Ahmadinejad con la Binetti, per esempio! Almeno è un ingegnere! LOL

Impiccano i gay? Allora dobbiamo allacciare contatti e scambi per far loro vedere che si può vivere anche con i gay per strada. Dicharar loro guerra non farebbe altro che coalizzarli nella peggiore arrettratezza.

Eppoi, non è certo l'unico paese a farlo. O dichiariamo pure guerra a:

Mauritania
Nigeria
PAKISTAN (nucleare!)
Arabia Saudita
Sudan
Yemen?

(fonte)

markogts ha detto...

Si Paolo, indubbiamente l'Iran ha delle leggi assolutamente contrarie ai diritti umani, però tecnicamente è una democrazia. Fittizia, parziale, controllata da preti finché vuoi, ma è una democrazia, a differenza, ad esempio, della vicina Arabia Saudita. E si potrebbe forse anche sostenere che comunque l'Iran sia più democratico oggi di quanto non lo fosse ai tempi dello Scià finanziato dagli USA, ma questo penso sia un dibattito da lasciare agli iraniani.

Facciamo un giochino: quale di questi due paesi ha una costituzione: Iran o Israele?

markogts ha detto...

Segnalo questo articolo corredato di fonti per chi vuole sentire una campana diversa su Ahmadinejad.

oscar ha detto...

markogts

scusa ma "tecnicamente è una democrazia" dillo agli Iraniani.

Un posto dove si impiccano oppositori e omosessuali tu come lo chiami? Paradiso terrestre?

Paolo Attivissimo ha detto...

Markogts,

chiaramente il tema dello status dell'Iran è fuori tema per questo blog, però quel tuo "tecnicamente è una democrazia" riferito a un paese che reprime la libertà d'espressione e uccide per un orientamento sessuale mi fa venire in mente chi ha usato con trasporto ogni orifizio del proprio corpo per trastullarsi, tranne quello specificamente predisposto, e poi va in giro a dire di essere "tecnicamente vergine" :-)

oscar ha detto...

ecco :)

usa-free ha detto...

il susseguirsi dei commenti ha preso una brutta piega, brutta ma illuminante.

Per favore, restiamo in topic: e concentriamoci particolarmente sul fatto che i cospirazionisti undicisettembrini principalmente non si concentrano sul "movente", ma INVENTANO trame sconclusionate degne di un b-movie hollywoodiano.

nicola ha detto...

Una ricerca seria porterebbe dei fatti. In otto anni, i complottisti hanno portato soltanto panzane che hanno fatto sbellicare i tecnici. Se vuoi ti faccio la lista.


siete voi che avete portato panzane presentandole come fatti da 8 annip.
Le testimonianze e le prove tecniche che vi danno tanto fastidio sono sempre lì sotto gli occhi di tutti.



Provaci tu, o impavido difensore del bene. Dicci com'è andata veramente. Dicci quali sono le tue prove.

Non mi freghi. Il tuo lavoro è proprio quello di prendere le prove che non tgi vanmno bene, e poi screditarle e disruggerle con finte inchieste. Hai fatto così con tutti e vuoi farlo anche con me, ma noin occorrono tante prove per comprendere com'e andata, almeno le presone intelligenti lo hanno capito e non basti tu con il tuo teatrino per inqujinare 8 anni di indagini serie in tutto il mondo.


Un esperto di aeronautica o un ingegnere strutturista o un pompiere, insomma un addetto ai lavori, si potrebbe avere? Pagando la differenza, s'intende.

Sapresti indicarmi una sola cosa scoperta da questi "ricercatori" in questi anni?

tu lo sai bene perchè+ il tuo lavoro è prorio quello di distruggere il loro lavoro, e hai gli scheletri negli armadi pieni di prove e scoperte che hai voluto celare e nascondere perchè non facevano il tuo gioco e vostro di chi segue qui. Ma forse non tutti lo sanno questo e d è bene che lo scriva ogni tanto qualcuno.


Non ce l'abbiamo con chi non pensa come noi. Ce l'abbiamo con chi non pensa.

hahaha sembri l'agente di matrix... ilk mondo deve andare come è stabilito, e facciamo sparire chi ci da contro.


Sintomo del Vero Complottista n. 1: Tutto il mondo ha torto, e solo il Vero Complottista ha ragione ed è benedetto dalla santa luce della verità.

Sintomo del Vero Complottista numero 2: La rivoluzione che dimostrerà che il Vero Complottista aveva ragione è sempre imminente, ma non si materializza mai.


Non ho paura del confronto

Sintomo del Vero Complottista numero 3: Affrontare i debunker è la versione moderna della singolar tenzone, un battesimo del fuoco, un'ordalia che permette al Vero Complottista di vantarsi di essere un vero eroe.

non ho pautra di essere in torto quando lo sono e di avere il mondo contro. ma non è così e lo sai bene. il mondo è contro quelli che nascondono le prove e la verità fino a prova contraria

Sintomo del Vero Complottista numero 4: Il Vero Complottista si ritiene un martire in costante pericolo di vita.

ho lasciatgo detto e screitto che se mi succede qualcosa, si sappia dovwe andare e chi cercare.

Grazie per la dimostrazione che i complottisti sono fatti con lo stampino. Sarà un piacere averti ospite a Lugano. Ma conoscendo il Sintomo numero 5 (can che abbaia non morde), dubito che ci sarai.

non lo so, ma non verrei per rovinare la festa a te o altri, solamente per comprendere davvero e pportare il mio modesto contributo

Anonimo ha detto...

in pratica occorre credere sulla parola, perchè non vuoi mostrare o indicare le prove?

almeno dire quali sarebbero quelle sotto gli occhi di tutti, per capire quali sono quelle effettive

se novorrebbe dire fidarsi ma senza porre domande, senza vedere le prove, senza avere bisogno di prove

non è molto sensata come cosa...

Paolo Attivissimo ha detto...

Nicola:

Le testimonianze e le prove tecniche che vi danno tanto fastidio sono sempre lì sotto gli occhi di tutti.

Quali sarebbero? Ne citeresti con precisione almeno una?



almeno le presone intelligenti lo hanno capito

Infatti le strade sono piene di manifestanti che gridano che l'11/9 è stato un complotto. Le manifestazioni dei complottisti fanno il tutto esaurito.

Nicola, stai evadendo tutte le domande che ti ho fatto. Ripeto:
Sapresti indicarmi una sola cosa scoperta da questi "ricercatori" in questi anni?


hai gli scheletri negli armadi pieni di prove e scoperte che hai voluto celare e nascondere perchè non facevano il tuo gioco e vostro di chi segue qui.

Mi diresti almeno uno di questi "scheletri"?



ilk mondo deve andare come è stabilito, e facciamo sparire chi ci da contro.

E allora come mai tu sei ancora qui? :-)



PA: "Sintomo del Vero Complottista numero 4: Il Vero Complottista si ritiene un martire in costante pericolo di vita."

ho lasciatgo detto e screitto che se mi succede qualcosa, si sappia dovwe andare e chi cercare.


Come volevasi dimostrare.



non lo so, ma non verrei per rovinare la festa a te o altri, solamente per comprendere davvero e pportare il mio modesto contributo

In altre parole, stai cercando una scusa per non affrontare il dibattito. Esattamente come da copione.

Dai, non c'è neanche gusto, siete troppo prevedibili.

Hanmar ha detto...

Nicola: ma noin occorrono tante prove per comprendere com'e andata, almeno le presone intelligenti lo hanno capito

Adoro quando arriva questa parte :D

Saluti
Hanmar

usa-free ha detto...

su coraggio...chi è il burlone tra di voi che sta interpretando la parte di Nicola!

Il gioco è bello quando dura poco :P

nicola ha detto...

ci sono film e film, libri e ricerche, pieni szeppi di quelle prove che fai finta di non conoscere proprio tu.
Mi aspetti al varco, lo so,perchè appena dico qualcosa di concreto e circostanziato, allora tiri fuori subiro la tua controprova già preparata ad arte §(non si sa da te o se da chi te l'aveva già preparata e non ci è dato sapere).
Io so di testimonianza precise di pompieri e gentre che è stata minacciata e che gli hanno fatto sparire le ricerche e le prove raccolte,
ci sono le torri che sono cadute per magia allo stasso istante su tutti i piani, e poi chissà quante cose cancelleerai dai miei messaggi perchè troppo scomode o tnon dimostrabili perchè non hai belllo e pronta la spiegazione ufficiale americana.....

il movimento è pieno di gente n tutto il mondo, mentre i conplottardi al contrario come voi si trovano sempre quelli in questi blog dove amano ripetere quello che piace a loro...
apr9ire gli occhi no? le tv, i libri, i cinema, tuttti ne hanno parlato di quante cose non tornano, solo voi siente qui fermi al palo.

Verreu volentieri alla conferenza ma è distante perme, e se c'è possibilità di un altro tipo di dibattito non mi tirerei indietro.

Paolo Attivissimo ha detto...

ci sono film e film, libri e ricerche, pieni szeppi di quelle prove che fai finta di non conoscere proprio tu.

Nicola, quante volte ancora devo chiederti di indicare una prova specifica delle tue teorie?


Mi aspetti al varco, lo so,perchè appena dico qualcosa di concreto e circostanziato, allora tiri fuori subiro la tua controprova già preparata ad arte

In altre parole, non hai nulla se non una tua vaga diceria che non sai dimostrare. Otto anni di ricerche, e questo è il meglio che sai fare? Poi non t'arrabbiare se non ti si prende molto sul serio.


(non si sa da te o se da chi te l'aveva già preparata e non ci è dato sapere).

Ah, certo. Dietro di me c'è la CIA il martedì, il Mossad il mercoledì, gli Illuminati il giovedì, e i Rettiliani di David Icke gli altri giorni.


Io so di testimonianza precise di pompieri e gentre che è stata minacciata e che gli hanno fatto sparire le ricerche e le prove raccolte

Citane una. Una sola.


ci sono le torri che sono cadute per magia allo stasso istante su tutti i piani

Basta guardare i filmati per vedere che non è così. Il fronte di crollo avanza progressivamente, dall'alto verso il basso, e ci mette del tempo.


, e poi chissà quante cose cancelleerai dai miei messaggi perchè troppo scomode o tnon dimostrabili perchè non hai belllo e pronta la spiegazione ufficiale americana.....

No, anzi, sto pubblicando tutto quello che scrivi. E' molto educativo.


il movimento è pieno di gente n tutto il mondo

Davvero? Dove sono, allora? Perché non fanno causa, rovesciano un governo, portano... come si chiamano... quelle cose che si usano per dimostrare la colpevolezza di qualcuno... ah sì: le prove?


Verreu volentieri alla conferenza ma è distante perme, e se c'è possibilità di un altro tipo di dibattito non mi tirerei indietro.

Come volevasi dimostrare. Come ogni Vero Complottista, quando vieni chiamato a fare qualcosa di concreto, anche soltanto partecipare a un dibattito, ti tiri indietro.

Ma come? Dici di avere l'appoggio della popolazione di tutto il mondo, cos'hai da temere?

usa-free ha detto...

Vabbeh continuiamo il gioco...

"Mi aspetti al varco, lo so,perchè appena dico qualcosa di concreto e circostanziato, allora tiri fuori subiro la tua controprova già preparata ad arte"

Nicola, quello che tu vedi come un "agguato" in realtà si chiama dibattito serio.

Se tu andassi dal tuo professore di fisica a dirgli che la gravità non esiste, lui avrebbe subito migliaia di argomentazioni preparate,ma non ad arte. Preparate. In quanto ha studiato la materia ed è quindi preparato.

Tu non sapresti invece un piffero ed è per questo motivo che esistono i professori, che ti ricordo non sono sadici torturatori al soldo della CIA :)

E comunque sarebbe ora che lo dicessi "qualcosa di concreto e circostanziato", dato che sinora non hai fatto altro che lanciare accuse e mostrare il tuo livore nei confronti di Attivissimo.

Altrimenti puoi benissimo bazzicare per la rete: scoprirai una miriade di siti zeppi di "ho sentito dire che gli Americani sono il diavolo", "sono certo che Bin Laden sia un agente della CIA", "i Men in Black non sono altro che gli Illuminati, che a loro volta sono l'emanazione umanoide dei Rettiliani che stanno lentamente conquistando la Terra" e amenità simili.

Roberto ha detto...

Tutti i sintomi del delirio paranoico.
Senso di minaccia da parte di forze non bene identificate (fondamentalmente tutto il mondo).
Proiezione sul prossimo: "vengo alla conferenza a sbugiardarvi", "Avete paura", "Non vengo" (ma allora chi ah paura?), "ripetete sempre le stesse cose" (chi, prego?)

Hanmar ha detto...

Posto che NON e' neoprog, date le sgrammaticature...

Dai, chi e' che sta facendo il burlone???

Saluti
Hanmar

oscar ha detto...

esilarante questo nicola..che l'11 settembre sarà ovunque..ma non a Lugano. Troppa fifa di affrontare un dibattito. Ah il dibattito, questo sconosciuto.

Nicola forse non te ne accorgi ma ti stai comportando da perfetto politico che parla in politichese in maniera generalista e che rifiuta il dibattito.

Aspettiamo una prova. Tipo: tu sei convinto che le torri siano state demolite dagli americani? si/no. Se si quali motivazioni ci porti?

Giuliano47 ha detto...

@hanmar

Anch'io ho l'impressione che si tratti di uno che sta scherzando.

markogts ha detto...

Nicola, se fosse possibile filmarti, ti pagherei io il biglietto, alloggio e ferie per l'11 settembre a Lugano. Sei meglio di Beppe Grillo (il comico, non il politico).

Però, curiosa questa cosa... Io sono stato molto provocatorio e, se vogliamo, estremista in certe mie affermazioni. Forse off-topic. Però le ho circostanziate ed ho fornito delle fonti. So benissimo che non tutti la pensano come me, pace, ma mi aspettavo che un Nicola di turno cercasse di usare le mie affermazioni per lanciarsi in invettive antisemite o antiamericane. Invece no, quello che conta è il complotto impossibile, indimostrabile, a tuttti i costi.

Gente come te, caro Nicola, rovina i siti come ad esempio comedonchisciotte, che, da sito di opinioni "alternative", è stato sepolto con tonnellate di "bullshit" complottardo; i fini ragionamenti geopolitici, etici e storici vanno a farsi benedire perché si deve stare a spiegare a zucconi come te la temperatura di "fusione" dell'acciaio o la legge di caduta dei gravi.

PS questa è fantastica:

Mi aspetti al varco, lo so,perchè appena dico qualcosa di concreto e circostanziato, allora tiri fuori subiro la tua controprova

E di cosa dobbiamo parlare, se non di cose concrete e circostanziate, perdinci!? Lo ammetti dunque, che la tua è fuffa? Mi ricordi una scena del Galileo di Bertold Brecht:

GALILEO Ma i satelliti di Giove? Le fasi di Venere?...
BELLARMINO Il Sant'Uffizio ha emanato il suo decreto senza soffermarsi su questi particolari.


LOL

markogts ha detto...

Sarà mica il Polygen? Non ce l'hanno ancora la grammatica complottista, ma non dovrebbe essere difficile crearla. Qualcosa tipo:

"Le torri riempite di bario sono saltate perché l'aereo ad aria compressa stava nascondendo un ufo delle sette sorelle che i rettiliani haarpizzano col signoraggio depositato su Apollo 13 che in realtà è andato su Venere a fare crop circles queste sono notizie segretissime il mondo deve sapere se non avete ancora aperto gli occhi o siete stupidi o siete prezzolati"

Che dite, vado bene? Forse manca qualche maiuscola.

ROTFL

Dan ha detto...

"Aspettiamo una prova. Tipo: tu sei convinto che le torri siano state demolite dagli americani? si/no."
Guarda che se rispondi "sì", in ambiente complottista quella è già sufficiente come prova. Perchè ricordiamolo, il complottismo non è una questione di ragionamenti e scienza, è una questione di fede.

"Sarà mica il Polygen? Non ce l'hanno ancora la grammatica complottista, ma non dovrebbe essere difficile crearla."
A parte il fatto che a me sembra più un RandomGen, di solito ai complottisti basta il copia e incolla... gli unici che si preoccupano di scrivere qulacosa di originale (mai verosimile, ci mancherebbe) sono i maestri d'orchestra dei vari siti, giocando al rilancio con trame e aggeggi da film di fantascienza. A me ormai fa una tristezza...

nicola ha detto...

attezninone non ho rifiutato il confronto ma la mia disponibilità a esserci a LUgano. Per qualsiasi altro confronto sion disponibile eccome anche di persona anzi ci tengo a potere esprimere liberamente la mia idea come è giusta che sia in una democrazia.
Quelle che chiedete con insistenza, le PROVE, sappiate che le ho eccome, ma appena provo a scriverne qui verrebbero censurate e cacnelaate da Attivissimo o altri: la verità se fa male è meglio cancellarla vero?
Ho le prove del crolle o delle torri WTC, del palazzo 7 (crollato dopo molte ore) e il grandissimo inganno del pentagono con lew visioni delle telecamere sulle aree di servizio che guardacaso non vengono mai presentate in siti come questi....
Ebbene si evede una palla di fuoco PRIMA E BEN PRIMA che l'aereo si schianti.... ma voi qui fingete di dimenticare e no nvedere..., per cosa poi?
per il vostro guadagno!! dovete vendere libri, dfilm, documentari.... biglietti d'ingresso alle conderenze.....
mentre i film tipo loose change sono GRATUITI SU INTERNET MEDITATE GEWNTE!!!!

Hammer ha detto...

Nicola, piantala!

Mostra le prove e basta.

Nessuno cancella niente; nè qui nè su Undicisettembre.

Se mi convinci garantisco che divento complottista anche io.

brain_use ha detto...

Ho le prove del crolle o delle torri WTC, del palazzo 7 (crollato dopo molte ore)

Beh, si, in effetti hai ragione: le TT sono crollate. E anche il WTC7 (dopo molte ore). ;-)


Quanto al resto, siamo tutti in paziente attesa.

Non ho capito solo una cosa: a cosa servirebbe far esplodere la palla di fuoco prima e farci schiantare l'aereo dopo?
A garantire che il foto resti di "5 metri ripeto 5 metri" precisi precisi? ;-P


p.s.
Tornando per un attimo IT:
Chi saranno gli altri relatori?

Dan ha detto...

"Quelle che chiedete con insistenza, le PROVE, sappiate che le ho eccome, ma appena provo a scriverne qui verrebbero censurate e cacnelaate da Attivissimo o altri: la verità se fa male è meglio cancellarla vero?"
..e se mia nonna aveva le ruote era un carretto. Stai solo dimostrando una volta di più quanto i complottisti siano innamorati delle ipotesi piuttosto che dei fatti. Ce le hai queste prove? E mostrale! Forse ti confondi con siti di altro stampo, ma nè qui nè su undicisettembre censurano alcunchè. Altrimenti stai solo dando aria alla bocca, come tutti gli altri cospirazionisti prima di te.
Tutto il contorno di chiacchere e illazioni lo può fare chiunque; un bel corpo di prove difficilmente si inventa. Portale, e ne possiamo discutere, altrimenti puoi benissimo piantarla di sprecare battute nel tuo italiano trafelato e startene buono.

nicola ha detto...

ciao ragazzi...
Come ehm... vi va?
Sono credibile come complottista, eh??
E' estate, suvvia...
hehehe
chiedo scusa al padrone di casa, ecco!!

usa-free ha detto...

"Per qualsiasi altro confronto sion disponibile eccome anche di persona anzi ci tengo a potere esprimere liberamente la mia idea come è giusta che sia in una democrazia."

Aha! Ti sei tradito! Sei del Priorato eh? Siete voi che avete organizzato tutto e adesso cercate di screditare noi ricercatori della verità! :D

markogts ha detto...

mavaffa... :-)

usa-free ha detto...

per me è Orboveggente sotto mentite spoglie :D

OrboVeggente ha detto...

sai com'è, avrei tanto voluto venire a Lugano a fare il complottista, ma decisamente mi manca il tempo!
E allora mi sono chiesto: "ma sarei o no un bravo complottista, di quelli che fanno venire il mal di pancia solo a sentirli?"
Quindi, ci ho provato!
Ehm... viva l'estate, eh! e buona camicia (di forza) a tutti!

usa-free ha detto...

Anche io vorrei andarci , ma temo che non potrò proprio..

Però sto preparando uno stock di copricapi di stagnola, costano poco e sono di grande effetto in qualsiasi circostanza, quindi potrò riciclarli per incontri futuri :D

Giuliano47 ha detto...

@orboveggente

Avevo avuto l'impressione (e quando scrissi "impressione" temevo che avresti richiesto le prove, non le impressioni) che "Nicola" stesse scherzando perche' era sempre troppo sul vago, rispetto ad altri complottisti, quando si trattava di esporre le proprie prove e il discorso era un pelino troppo stereotipato.

Diciamo che quindi non ti meriti il 10 (o il 30. Anzi, facciamo il 30) ma ci sei molto vicino.
Un 28 va bene? meglio 29.

Paolo Attivissimo ha detto...

Orbo,

te lo scordi che vengo in aereo con te come pilota :-)

brain_use ha detto...

Orbo: complimenti!
Mi associo al 28/29!

A Lugano, però, mi pare di capire qua e là che ci saranno almeno tre o quattro complottisti-doc...

oscar ha detto...

Beh stavo per iniziare a rispondere a Nicola ma è chiaro che si tratti di una burla. Dai su eheh come fa a dire cose del genere.

Comunque se hai prova mettile pure: "Attivissimo" non ha nessun interesse a cancellare cose che andrebbero a suo favore.

La verità caro nicola è che (ammesso che il tuo non sia uno scherzone) non hai nulla da scrivere, nemmeno UN SOLO elemento.

Proprio l'11 settembre hai un impegno...ecchesfiga.. sono sicuro che se spostano l'incontro al 12 ti si libera l'11 e il tuo improrogabile impegno viene spostato al dodici.

E non dire della lontananza: perchè se fosse una cosa così grave come tu dici e ne avessi le prove non sarebbero poche centinaia di km a fermarti.

oscar ha detto...

azz alla fine gli ho risposto. Comunque si potrebbe invitare Chiesa...ma sono sicuro che parlerebbe di "agguato" e "complotto delle tesi pro complotto"

OrboVeggente ha detto...

paolo:
Orbo,

te lo scordi che vengo in aereo con te come pilota :-)


Ma dai! Fiducia ci vuole, fiducia!

Porta pazienza , eh, Paolo! Grazie a te ho avuto modo di studiare per bene le sinapsi complottiste e le conseguenti sbiellate elucubrazioni...
Ho semplicemente provato a mettere in pratica, sempre cosciente che il bel gioco è quello che coinvolge ma dura poco!
Conscio però che l'autore pria che dal contesto si riconosce dal modo di scrivere, mi sono impegnato non poco a sgrammaticar le frasi e a infilar errori "da fretta impulsiva" giusto per confezionare meglio il tutto!
Non me ne vogliano i complottisti (che sappiamo essere sempre miGlioni e miGlioni... ma che dico, miGliardi!) ma ho studiato molto meglio "l'altra parte", per cui benedetto il giorno che vi troverò, in conferenza, alla portata della mia orba favella!!
E se non sarà questo 11/9, sarà per qualche altra volta...

Hanmar ha detto...

Orbo, preparati alla vendetta tremenda vendetta!

Speravo di aver trovato un nuovo animaletto con cui giocare e invece no :(

Saluti
Hanmar

Anonimo ha detto...

significativo che non si riesca a distinguere tra uno vero e una caricatura fatta come scherzo ironico ed esagerato
la realtà supera la fantasia

Dan ha detto...

Purtroppo.

brain_use ha detto...

Beh, diciamo che qualche dubbio è venuto a tutti.
Ma la caricatura non era poi lontana dall'approccio di alcuni complottisti autentici incontrati qua e là.
A meno che fossero caricature anch'essi!

usa-free ha detto...

In fondo ha impersonato il complottista "ragazzino" o "ingenuo", quello accecato dal livore contro chiunque faccia la guerra, se poi è Bush ancora meglio!,la categoria di complottisti verso la quale sono più indulgente, non so voi.

All'apice opposto c'è Wanna Marchi et similia -_-

nicola ha detto...

usa-free

Tu mi sembir una brava persona Ti quelle che capiscon ole cose non coem questi schiavi di bush....
Se vuoi ci iincontriamo io te e mio cugino e iniziamo iun vero movimenmto antagonista di protesta contro Attivissimo e soci pagfati dalla Cia così quando arriva il prossimo 11 settembre vedranno che siamo tanati e pronti a tutto per far trionfare la verità.

Fa caldo, eh?

usa-free ha detto...

"Fa caldo, eh?"

Decisamente sì. Sto aspettando l'hardware per un computer da assemblare e il tipo non arriva...così all'afa si aggiunge lo scazzo (sì può dire scazzo? beh ormai l'ho detto).

Ma tu non sei al lavoro? Mi mancano i tuoi "incontri ravvicinati del tipo 0" :D

usa-free ha detto...

PS. stanotte ho sognato la scena di te quando da "cliente" sei stato fermato da un altro cliente che voleva informazioni avendoti scambiato per un responsabile del negozio: è sempre il caldo o mi devo preoccupare? O_O :D

Hanmar ha detto...

@usa_free: se vuoi ti porto una confezione di birre gelate... :P

Saluti
Hanmar

usa-free ha detto...

Hanmar ne bevo già troppe: se bevo anche le tue potrei staccarmi da terra come un pallone aerostatico, e diverrei una smoking gun per ufologi e complottisti antigravitazionali :D

Paolo, perdona i nostri divagamenti: ci vorrebbe un complottista duro e puro che facesse capolino nel thread , ma purtroppo oggi non si batte chiodo.

Sono tutti a "cercare la verità"?

Uhm molto probabilmente sono in spiaggia: il copricapo in stagnola con questo sole potrebbe essere una soluzione! :P

Hanmar ha detto...

Mmmm...
Secondo me sono a farsi i gargarismi con l'acqua ossigenata, nel tentativo di diventare voci bianche...

Ok ok, pure io soffro il caldo!!! :P

Saluti
Hanmar

OrboVeggente ha detto...

caro mio, ho cambiato lavoro!
Stesso settore e stessi "incontri" ma in modo, luogo e mansione decisamente più professionali.
Nel frattempo ho anche cambiato pusher, quindi una certa confusione per qualche tempo ancora ci sarà nella mia vita, altro ché.

Mi dispiace immensamente per il tempo che ho fatto perdere a Paolo... però era bello fare il complottista intransigente e senza tema di smentita!

usa-free ha detto...

"caro mio, ho cambiato lavoro!"

oh no, niente più raccontini divertenti1 :(

Beh comunque auguri per il tuo nuovo lavoro :)

OrboVeggente ha detto...

stessi incontri, tranquillo! Quindi medesime possibilità di riportarli in blog!

Giuliano47 ha detto...

OT per orboveggente.

Lo penso anch'io.
Tanti e tanti anni fa lavoravo in una ditta di riparazione di elaboratori.
Stavano appena nascendo i PC.
Un bel di' ero intento a riparare un alimentatore e si avvicina il proprietario della ditta, laureato in Matematica, che mi chiede: "Mi puo' mostrare i bit?"

Hanmar ha detto...

@ orbo
Porcapupazza!!! Ora che miero deciso a venire a trovarti in negozio sotto mentite spoglie. :(

Vabbe', attenderemo nuove sul blog :D

Saluti
Hanmar

Dan ha detto...

Scherzo o no, la prossima volta che mi capiti vicino ti faccio spezzare le ginocchia dai miei amici della CIA, così vedi che ti passa la voglia di fare lo spiritoso...
Così non puoi nemmeno scappare la prossima volta che un utonto assillante ti si attacca alle calcagna...

"Uhm molto probabilmente sono in spiaggia: il copricapo in stagnola con questo sole potrebbe essere una soluzione! :P"
Soluzione ai nostri problemi intendi, nel senso che il caldo gli fa bollire definitivamente il cervello e ce li leviamo dalle scatole una volta per tutte?

Smiley1081 ha detto...

Ehi, ma c'e' ancora il Movenpick accanto alla sala conferenze?

oscar ha detto...

Messaggio per chi volesse leggersi la discussione per vedere se NICOLA abbia o meno poi portato UNA sola prova: NO, non l'ha ancora fatto :)

vibravito ha detto...

Il 30 luglio nel primo commento di questo post "Hanmar" ha chiesto:

"Ovviamente vi saranno atte riprese video, vero?"

Attivissimo ha risposto:

"Non è detto. Alcuni relatori, per le posizioni che coprono, potrebbero porre dei limiti alle riprese, per evitare strumentalizzazioni, come già avvenuto in altre occasioni.
Per ora non posso dire di più perché la conferenza è ancora in evoluzione."

Oggi, 23 agosto, a meno di 20 giorni dalla conferenza che cosa è stato deciso in merito ?

Inoltre, volevo capire meglio la natura di queste strumentalizzazioni, e, se a riguardo ci sono dei link su questi casistiche precedenti. Grazie...