skip to main | skip to sidebar
61 commenti

Che rumore fa un’auto elettrica quando è “a tutto gas”?

Questo articolo vi arriva gratuitamente e senza pubblicità grazie alle donazioni dei lettori. Se vi piace, potete farne una anche voi per incoraggiarmi a scrivere ancora.

Molti appassionati di automobili si lamentano che le auto elettriche non hanno la poesia del motore rombante. In effetti il V12 Merlin di uno Spitfire, sentito dal vivo, è una sinfonia irripetibile, e lo stesso vale per molti motori di auto ad alte prestazioni. Con un’automobile a benzina è facile far sentire, da fermi, il rombo del motore: la metti in folle e premi l’acceleratore. Ma con un’auto elettrica?

Normalmente il rumore dei motori di un’auto elettrica viene coperto dal fruscio del vento relativo. Ma in questo video una Tesla Model S P100D Ludicrous Plus viene messa su rulli dinamometrici per una serie di test, per cui possiamo sentire che rumore fa quando viene lanciata “a tutto gas” (da 4:10 in poi) senza l’interferenza del vento relativo. Notate l’accelerazione spaventosamente rapida.

Non so voi, ma a me fa venire in mente un caccia a reazione. O l’auto a turbina del Comandante Straker di UFO. In entrambi i casi, credo che mi accontenterei.

Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (61)
No, decisamente non romba come un caccia. Sono pro elettriche, ma il sound di una "pistonaia" è un'altra cosa. Io gradirei di più un banale trucco che credo sia già stato adottato su qualche elettrica di lusso: un bell'impianto audio che trasmette il suono giusto :)
A dire il vero, suona più come un aspirapolvere...
Hmm mi chiedo quanto di quel rumore venga dal banco rulli.
Sì, però non si sa quanto di quel rumore venga dall'automobile e quanto dai rulli.
Immagino che si sentano di più i rumori delle dinamo del banco che dei motori Tesla
Io immagino che in un primo periodo aumenteranno il numero di investiti dato che a velocità relativamente basse il rumore è pressoché nullo in confronto a quello degli attuali motori. Immagino anche che però vivremo in delle città decisamente meno rumorose! Che dire? Non vedo l'ora!
Senza voler distruggere la "poesia", a me ricorda il rumore della centrifuga di una lavatrice.
Il bello delle unità di misura imperiali: il Momento misurato in Carciofi per Pertiche :-)
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Massimo, se riusciamo a contenere le morti per investimento sotto i 5.5 milioni all`anno, avremo comunque vinto!
http://www.bbc.co.uk/news/science-environment-35568249
Bisogna però dire che il rombo di un motore tradizionale te lo godi sempre, anche da fermo o se c'è vento fortissimo, quello della Tesla solo su un banco a rulli. Che è un handicap non da poco, per me.

Ciò detto... rispetto l'opinione personale, ma quel rumore lì non ha niente a che vedere col rumore di un caccia. Questo è il classico "fischio" degli ingranaggi, se togli un po' di olio trasmissione ad uno scooter fa lo stesso rumore (sul serio).

QUESTA, ha il rumore di un caccia!
https://youtu.be/TnUO7KGAC1s?t=17s

NB1: sì, esiste davvero ed è anche omologata strada (almeno negli USA)

NB2: no, non è stata "ridoppiata", ha un motore turboalbero.

NB3: no, non la sto mettendo a paragone, tipo "meglio questa di una Tesla"; è solo per puntualizzare sul sound.
Ma è un trapano! :-)

JohnWayneJr, bentornato!
Dove diavolo sei stato tutto questo tempo?
Ciao Martino! In realta` non me ne sono mai andato, spiavo solo dall`ombra...
JohnWayneJr, la vedo dura, a meno di un'altra ondata di Poke-zombi 😒
Per il resto, dovendo vivere in una delle città più inquinate d'Italia (d'Europa!), non posso che essere contento di una rivoluzione del genere, sperando che lo smog non mi uccida prima...... 😩
Vuoi mettere il rumoraccio di un V12 rispetto alla poesia di una biga con tiro a due sui selciati della Flaminia militare? Firenze Bologna in poco più di una giornata!
Penso che il rumore nel modo reale è parecchio diverso, perché non ci sarebbe quello dei rulli che girano a velocità altissima ma quello del rotolamento degli pneumatici sull'asfalto.
Lo stesso rumore delle macchine polistil...e si ritorna bambini :-)
Bè la ripresa è da pista polistil 😀 so che in Giappone hanno obbligato i taxi elettrici a montare un segnalatore che fa un rumore fastidioso
Non dimentichiamo il rumore prodotto dall'attrito gomme/asfalto che oltre al fruscio del vento relativo ha una parte preponderante nell'emissione del suono prodotto da un veicolo elettrico in ordine di marcia
Come tutti gli appassionati sapranno, ci sono numerosissimi video su youtube di gare di accelerazione tra la Testa e altre auto (inclusa una Ferrari La Ferrari). In tutti questi test il rumore che dall'abitacolo della Tesla è quello della macchina concorrente.

Che perde invariabilmente.

Comunque dovrebbero fare ascoltare anche il rumore del dinamometro stesso senza auto a bordo. Sospetto che non sia proprio 0dB, visto che applica una notevole coppia alle ruote per simulare massa, momento e attriti.
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anche a me sembra il rumore di un'aspirapolvere.
Visto che c'è il dubbio che si mescoli anche il rumore dei rulli, perché l'hanno messa lì invece di una soluzione molto più semplice ossia appoggiarla su un sostegno da gommista in modo che le ruote possano girare liberamente in aria?
Se non si accelera, a bassa velocità la macchina elettrica è rumorosa quanto una a motore a scoppio, cioè poco. Non prevedo un aumento degli incidenti per la silenziosità delle auto elettriche, ma penso anche che al di là delle mie opinioni opinabili ci siano anche già delle statistiche in merito negli Stati a più alta concentrazione di auto elettriche.
Quale potrebbe essere la parola che in futuro, se le auto elettriche soppianteranno davvero quelle attuali, sostituirà "a tutto gas"?

Potrebbe essere "spremi gli ampere"? :-)
A 4:10 parte l'accelerazione, a 4:18 l'auto fa uno spunto in avanti che per un attimo ho pensato "ecco adesso salta giù dai rulli e fa un macello"
Gran parte del rumore che si sente proviene dal banco frenato.
Incidentalmente, anche il rumore prodotto dai motori a pistoni delle vetture sportive è spesso (quanto meno, non ho i dati per dire sempre) "falso", nel senso che non è quello che il motore produrrebbe naturalmente (anche senza un sistema di scarico in linea con gli attuali regolamenti), ma è invece studiato appositamente per essere attraente e "stimolante". Tanto per fare un esempio, l'inconfondibile rombo/soffio dei motori Porsche a sei cilindri aspirati, che richiama subito alla mente (almeno per chi ha avuto la fortuna di sentirli) i vocalizzi dei grandi felini dal borbottìo in sordina al ruggito pieno, è il risultato di un lungo e costoso programma di ricerca, ed è controllato elettronicamente per essere in perfetta corrispondenza con il pedale dell'acceleratore.

Insomma, a questi livelli il "rumore" è un po' l'equivalente delle belle fanciulle più o meno discinte che posano accanto alle vetture: il meccanismo psicologico è grosso modo lo stesso.

Non sono un esperto di marketing, e quindi non saprei dire se alla Tesla converrebbe porsi in totale opposizione e cercare di "vendere" la silenziosità come fatto di attrazione (che sarebbe logico, ma non necessariamente vincente), o piuttosto cercare di far percepire al conducente, se non rumori e vobrazioni, qualche altro messaggio fisico legato alle accelerazioni e alla velocità.
ecco un video (il primo che mi esce) dove la concorrenza "perde invariabilmente"...
https://www.youtube.com/watch?v=0e-jquwHKtI
a me ricorda il suono delle ventole del mio vecchio notebook :) che in effetti ho sempre classificato come caccia a reazione.
Ci vuole qualcuno che faccia una simile prova sopra un "Autobahn" tedesca, col microfono pazzato sul poggiatesta del guidatore.
In ogni caso il rumore sarà sempre inferiore alle maledette auto e moto che mi svegliano dicendo "Senti come sto inquinando! Che bello!"
A proposito, ma Tesla non potrebbe costruire anche una moto elettrica?
Il tipo di rumore, con le rapide variazioni di frequenza,
mi ha fatto venire in mente un brano di musica classica:
il volo del calabrone.

https://www.youtube.com/results?search_query=bumblebee+flight

Bisogna pensare allo spirito, non alla carne, eh?
Non pensate alla carne!
Buono che non faccia rumore. Il rumore è energia buttata.

ll rumore del motore sarà comunque un incrocio tra un'auto radiocomandata e una lavatrice. In questo caso c'erano i rumori di fondo, il rumore di rotolamento dei rulli, degli pneumatici e il fatto che l'auto slittava sui rulli.
Ho tatto una rullata anche sulla mia Subaru diesel e ti posso dire che il rumore del banco rulli era così forte che copriva il rumore del diesel..
Le elettriche da corsa invece fanno dei rumori che sembrano usciti da Star Wars! https://www.youtube.com/watch?v=UIyew9bqfAY
SirEdward, i miei rispetti: un motore rumoroso è un motore poco efficiente, checchè ne dicano ferraristi e harleysti.
Rico

Le moto elettriche esistono già da un bel po' e per quanto riguarda le prestazioni e la durata batterie sono già a buon punto. Non credo che una Tesla Bike potrebbe fare molto meglio di ciò che già c'è.

> Quale potrebbe essere la parola che in futuro, se le auto elettriche soppianteranno davvero quelle attuali, sostituirà "a tutto gas"?

Semplicemente non verrà sostituita perché non si contano i modi di dire che sono retaggio del passato ma per abitudine vengono comunque mantenuti e tramandati anche quando non hanno più ragioni pratiche di esistere, come dire "pronto?" rispondendo al telefono (pronto de che?), tirare l'acqua (chi ha ancora la catenella in bagno?), o il simbolo del floppy disk nel comando per salvare il file!

Già adesso quel modo di dire è insensato nella maggior parte delle auto perché dovrebbe valere solo per GPL e metano, benzina e gasolio sono liquidi mica gas!
Commento #21 Fabrizio Giugale [la bellissima pubblicità della Rolls Royce:"At 60 miles an hour the loudest noise in this new Rolls-Royce comes from the electric clock"]

Ma perché diamine non ci mettono un bell'orologio digitale, così finalmente c'è silenzio????? ;p
Sinceramente non ho mai capito questo amore per il rumore dell'auto; mi sembra lo stesso discorso di quelli che si lamentano che non senti il fruscio della carta quando leggi un eBook

Bbuono la prima, no bbuono la seconda
:-)
A me personalmente il rumore delle auto da corsa, come quello dei jet o dei vettori al decollo, piace da matti. Mi fa letteralmente venire i brividi e confesso che ho passato delle ore ad ascoltare rombi di auto su youtube... Capisco chi non lo ama, ma costoro capiscano anche noi: la tecnologia è affascinante, c'è qualcosa di arcano in questi suoni, qualcosa che affascina.

Questo non vuol dire che disdegnerei un mondo in cui le auto facessero meno (o nessun) rumore, soprattutto in città.

Se anche il suono di un motore fosse identico a quello di una sinfonia di Beethoven apprezzeremmo un traffico caotico di centinaia di Sinfonie di Beethoven? Non credo, no?
@pgc

sì, è vero: il suono di un motore o di un veicolo può essere psicologicamente arricchente e persino rendere migliore la vita.

Però sempre energia sprecata resta. Preferisco meno energia buttata in questioni secondarie (per me) e più usata per questioni più importanti (sempre per me), come le prestazioni. Il mio sogno è usare solo l'energia che mi è necessaria, senza sprechi.

Inoltre, viviamo in comunità piene di gente. Quando passa il cretino con la moto o l'auto con rumore a palla, quello è: un cretino. E mi disturba. Il suo piccolo godimento emotivo è molto inferiore al grande rompimento del resto della popolazione. Non che non possa avere un veicolo che fa tanto rumore; perché no. Ma che abbia la possibilità di abbassare il volume, quando non serve, e usarlo invece solo quando se lo può godere davvero senza rompere troppo l'anima agli altri.
@Fabrizio Giugale
Sinceramente non ho mai capito questo amore per il rumore dell'auto
Probabilmente perché vivi l'auto come mero mezzo di trasporto.

Oppure conosci solo le auto "normali", che fanno semplicemente rumore (spesso anche brutto), e non hai mai provato un'auto con motore "serio".

@Mars4ever
Già adesso quel modo di dire è insensato nella maggior parte delle auto perché dovrebbe valere solo per GPL e metano, benzina e gasolio sono liquidi mica gas!
Quando schiacci l'acceleratore non fai altro che aumentare la quantità di aria in ingresso nel motore, in quel senso vai "a tutto gas".

@SirEdward
Ma che abbia la possibilità di abbassare il volume, quando non serve, e usarlo invece solo quando se lo può godere davvero senza rompere troppo l'anima agli altri.
Si può, si può. Ad esempio nelle moto esiste un aggeggio, dal nome decisamente evocativo, che si chiama db-killer. Fondamentalmente è un tappo che riduce, e di moltissimo anche, il "rumore" emesso dal mezzo.

Bella cosa, no? In teoria sì, il problema è che c'è tanta gente che si lamenta pure se il dbk è montato. E allora sinceramente mi girano le balle.

Io già ti (tu ipotetico) sono venuto incontro castrandomi il motore, e non è un termine improprio perché quel coso determina anche un calo delle prestazioni. Se però ho un motore endotermico da 12-14-16mila giri sotto le chiappe, è ovvio che anche col dbk non sarà esattamente silenzioso... e quindi stacce. Mal comune mezzo gaudio.

Sennò, se tanto devo sentire comunque le tue lamentele (sempre tu ipotetico), il tappo lo levo. Così mi godo meglio la mia retrograda, inefficiente ma tremendamente emozionante sinfonia... e chissenefrega dei tuoi timpani, la prossima volta hai solo da apprezzare lo sforzo.
pgc,

Anche io sono un appassionato di suono dei motori e posseggo alcune moto che del suono ne hanno fatto quasi un marchio. Non per nulla ci sono ingegneri specializzati proprio nel ricreare il timbro tipico del marchio per ogni nuovo modello di auto o moto, per alimentare il family feeling con le versioni precedenti.

Ma anche per un cultore come me di sound da marmitte, il troppo stroppia. Ho abitato per qualche anno sotto una strada trafficata, vicino ad un incrocio ed ho maledetto il Sig. Termignoni ed i Sig.ri Vance&Hynes innumerevoli volte.

Anche le sinfonie di Beethoven possono andare a noia. Soprattutto se suonate contemporaneamente da migliaia di orchestre a canone random. Diventano una cacofonia che le rende molto simili al suono di un'orchestra che si accorda prima del concerto.

Le auto sono un po' come gli orologi. Se ti serve un orologio per sapere che ore sono, comprane uno al quarzo da 5 Euro. Se ti serve un'auto per andare dal punto A al punto B, comprati una Corolla (un esempio a caso, sostituire con una Punto se nazionalisti, una Golf o una Seat a seconda dei gusti).

Ci sono poi persone che amano la meccanica e la tecnologia di alcune manifatture che creano pezzi raffinatissimi da portare al polso, che che a volte sono anche in grado di dirti l'ora in maniera quasi precisa... Stessa cosa con le auto (o le moto), una Porsche 911 - nonostante sia forse la più civilizzata sportiva sul mercato - nell'uso quotidiano è piacevole come una visita fatta da un proctologo con le dita grosse.

Un motore V8 o V12 offre sensazioni incredibili nella guida anche a bassa velocità, anche se dal punto di vista pratico è assolutamente inutile: la mia ultima auto con un V8 benzina faceva di media 6-7 km/l, con il computer di bordo che in città arrivava a segnalare anche 32 litri per 100 km... Adesso guido una "civile" 1.4l che mi offre lo stesso identico servizio a costi molto più bassi, ma è come leggere l'ora su uno Swatch o su uno Jaeger Le Coutre.

Quanto alla Tesla, il rumore è una cosa di cui sinceramente mi frega nulla, la coppia di quel powertrain e le caratteristiche di erogazione sono una libidine incredibile, e non ha senso cercare di attribuirgli caratteristiche (leggi rumore) proprie ed apprezzate da chi invece ama la meccanica e non le prestazioni di per sè.
Ci sono alcuni luoghi in Italia dove i veicoli elettrici sono molto diffusi: l'isola di Panarea e parecchi anche a Stromboli. Ci sono parecchi scooter elettrici e a Panarea sono molto diffuse le automobiline stile campo da golf. Le hanno anche i Carabinieri del posto. Il motivo è dovuto al fatto che il rifornimento di carburanti a volte si interrompe a causa del cattivo tempo invernale.
Ebbene l'approssimarsi di questi veicoli nei... vicoli non si sente proprio, stiamo parlando di luoghi dove il rumore di veicoli con motori termici è molto basso se non inesistente, e quando si cammina a piedi bisogna stare attenti a non trovarsi improvvisamente nella traiettoria di un veicolo elettrico che spunta da dietro una curva o da una traversa.

Piuttosto, a quando le gare cui partecipano anche le elettriche? Mi pacerebbe stracciare un'auto a pistoni ma sarebbe ancora più divertente con le auto a guida autonoma in versione supersportiva da gara.

@Martinobri,
quando hai già una libreria di 5 metri piena fino al tetto l'ebook torna comodo.
Credo che le auto elettriche - e la Tesla in particolare - abbiano già sufficienti frecce al loro arco senza bisogno di inventarsi il presunto fascino del rumore da aspirapolvere che generano. ;-)
Finalmente auto che non fanno rumore! Non vedo l'ora che tutti viaggino con mezzi elettrici e quei rumorosissimi oggetti figli di una tecnologia vecchia di cent'anni siano eliminati per sempre. Andate a fare un giro in un qualsiasi incrocio in una citta all'ora di punta. Ci sono 90dB di rumore stabili. E quando passa una Harley&Davidson in accelerazione si superano i 100dB. Vi ricordo che.il limite di rumore accettabile da un puntoo di vista medico è ben piu basso. Al bando al bando i motori rumorosi e benvenuto elettrico anche perchè silenzioso e rispettoso delle mie orecchie e di quelle dei mie figli!!
stupidocane, SirEdwards,

E' quello che dico io: a me piace il suono del motore, ma vorrei che fosse ridotto al minimo. In quel senso parlavo di Sinfonie di Beethoven che, se suonate da migliaia di orchestre tutto il giorno, disturberebbero comunque chiunque.

Riguardo al fatto che si tratti di energia sprecata scusate, ma l'assunto "più rumore, meno efficienza" non è assolutamente vero in generale.

Gran parte del rumore prodotto da un motore viene ASSORBITO dall'impianto di scarico e da altri materiali: quindi convertito in calore. Calore che è comunque una frazione di quello prodotto, comunque, dal motore. Il livello di rumore emesso da un motore dipende quindi dalle caratteristiche dello scarico (disegnato per rispettare i termini di legge), non necessariamente dall'efficienza del motore.

Attenzione alla parola "necessariamente". Non mi rispondete che una Prius è più silenziosa di una Ferrari e infatti consuma di meno. Si potrebbe rendere una Ferrari silenziosa come un'utilitaria provvedendola di uno scarico adeguato, ma questo ne RIDURREBBE ulteriormente il rendimento termico.

Ripeto a scanso di ulteriori equivoci: sono d'accordo che è meglio eliminare il rumore prodotto dalle utilitarie e, come sapete, sono un grande fautore, da sempre, dell'auto elettrica. ANCHE per questo motivo: per rendere le città (e le campagne!) più vivibili. E sinceramente non capisco con che diritto chi si compra una Harley Davidson possa girare disturbando i cittadini alle 3 di notte.

Resta comunque che trovo il suono di un'auto sportiva, così come quello di un jet al decollo, uno dei suoni più entusiasmanti del mondo. E' chiara la differenza tra le due cose?
Buongiorno Paolo, a proposito di motori elettrici, ti vedremo quest'anno al Tesla Revolution? L'intervento dell'anno scorso è stato davvero superlativo.
Scusate il commento inutile ma
LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!! LA VOGLIO!!! LA VOGLIO!!
Scatolagrande
L'hanno fatta recentemente (auto elettriceh a guida autonoma.
http://www.corrieredellosport.it/news/motori/gare/2016/03/31-10000078/roborace_svelata_la_prima_auto_da_corsa_a_guida_autonoma
@ pgc

Riguardo al fatto che si tratti di energia sprecata scusate, ma l'assunto "più rumore, meno efficienza" non è assolutamente vero in generale.


Occhio, non sto mettendo in dubbio il fatto che se strangoli un motore per farlo stare zitto, questo avrà prestazioni inferiori.

Dico proprio che i motori termici fanno rumore, e tutto quel rumore è energia buttata. Un'auto elettrica fa meno rumore, dunque non ha quella fonte di dispersione. Tenendo conto che energia buttata uguale soldi buttati e che il rumore è bello solo quando hai voglia di sentirlo, per questo cerchiamo di ridurlo, direi che il fatto che i motori elettrici siano più silenziosi è quasi solo un vantaggio.
Quanto alle auto elettriche che fanno poco rumore, è vero, aumenta i rischi di distrazione e incidente. Solo che se ci metti un rumore finto, hai perso parte del vantaggio. Sarà un problema interessante da risolvere.
Juventin87,

ho respinto il tuo commento: se vuoi andare a sparare numeri completamente falsi e insensati su tempi e costi di ricarica e autonomia delle auto elettriche, vai altrove. Grazie.
@Scatola Grande
Piuttosto, a quando le gare cui partecipano anche le elettriche? Mi pacerebbe stracciare un'auto a pistoni ma sarebbe ancora più divertente con le auto a guida autonoma in versione supersportiva da gara.
Non sono preparato sulle auto, ma sulle moto già si fa. Con risultati molto lusinghieri, tra l'altro:
http://www.motociclismo.it/video-mcguinness-a-190-kmh-di-media-sul-mountain-con-l-elettrica-moto-58917

Tuttavia si parla sempre di circuiti stradali, o al limite di prove sul singolo giro (o su una manciata di giri). Una gara su pista con tutti i crismi non è ancora alla portata di un elettrica.

In primis, per il peso: una SBK (quindi moto da gara ma derivata strada, con tanto di fari) pesa 170 kili scarsi col pieno, la Energica Ego 260. Toglici specchi e frecce, a quanto potrà mai arrivare, 250 kili? 240? In pista, bastano pochi etti in meno nei punti giusti per fare una differenza allucinante (sul serio).

Il secondo è l'autonomia. La succitata Ego, a 80 km/h di media, ha 150 km di autonomia a voler essere generosi. In pista dovrebbe durare per almeno 120 kilometri... però tenendo una media pressoché doppia ed una velocità di punta superiore ai 300 km/h (che manco ci arriva, tra l'altro). Semplicemente impensabile, con le batterie attuali.

Tutto ciò parlando di derivate di serie e di gare normali. Se parliamo delle gare riservate ai prototipi (MotoGP), oppure delle Endurance (tipo la 8h di Suzuka)... ciao core!

Al di là di tutto questo, generalmente nelle gare di moto il discrimine di categoria è la cilindrata, con eventuali fattori di correzione per chi adotta meno cilindri della norma (4). Ma per una elettrica?

A parità di potenza, una elettrica ha molta più coppia. Ma a parità di coppia, un endotermico ha una potenza più elevata. Come si fa a trovare una quadra che non avvantaggi né svantaggi nessuno?

Non so come funzioni per le auto, ma presumo che la solfa sia simile.
Robecala,

ti vedremo quest'anno al Tesla Revolution? L'intervento dell'anno scorso è stato davvero superlativo.

Grazie! No, quest'anno non ci sarò: non sono stato invitato e comunque ho la data già impegnata con un altro evento di lavoro.
"Dico proprio che i motori termici fanno rumore, e tutto quel rumore è energia buttata. Un'auto elettrica fa meno rumore, dunque non ha quella fonte di dispersione. "

si ma scusa eh: se è per questo il vantaggio fondamentale è proprio che operando a temperature molto più basse, le perdite dissipative di un motore elettrico sono MOLTO più ridotte. Il fattore vibrazioni/rumore a quel punto diventa marginale.

E poi dai... non arrampichiamoci sugli specchi: si parlava di motori (a combustione interna) che fanno pìu o meno rumore. Non di un confronto tra elettrico e combustione interna in generale. Altrimenti, di nuovo, entra in gioco il fattore dissipazione in calore e attriti.
"Piuttosto, a quando le gare cui partecipano anche le elettriche? Mi pacerebbe stracciare un'auto a pistoni ma sarebbe ancora più divertente con le auto a guida autonoma in versione supersportiva da gara."

Esiste gia la Formula E.

http://www.fiaformulae.com/en

Ho visto una gara in TV, sibilano! :)
"O l’auto a turbina del Comandante Straker di UFO."

Quando leggo Straker mi viene da rispondere Puppa.

(come un diversamente rasta abbia rovinato l'immagine di un mio eroe! Dovrebbe pagare anche per questo!)
quando hai già una libreria di 5 metri piena fino al tetto l'ebook torna comodo

Beh, con i soldi dell'ebook puoi comprare... un'altra libreria :-)
Scherzo. Sulla mancanza di spazio sfondi una porta aperta.


Le auto sono un po' come gli orologi.

Con la differenza che l'orologio di lusso non ti fracassa timpani, ossa e polmoni :-)


A me personalmente il rumore delle auto da corsa, come quello dei jet o dei vettori al decollo, piace da matti.

Anche io sono un appassionato di suono dei motori e posseggo alcune moto che del suono ne hanno fatto quasi un marchio.



Tzè. Volete mettere col delicato ronzio emesso da un bel pacco pignoni?
Comunque confermo quello che ho già detto su Twitter e che molti hanno fatto notare qui nei commenti.
I rulli hanno una superficie ad alto grip che a contatto con gli pneumatici producono un rumore molto forte. La rotazione stessa dei rulli produce un livello sonoro inaspettatamente alto. Ho lavorato per anni come responsabile in un'officina e posso tranquillamente affermare, senza tema di esagerazione, che se il 20% del rumore che si sente nel video è dell'auto va di lusso. Ma dato che le Tesla sono davvero molto silenziose e dato invece che i rulli sono davvero molto rumorosi propendo per un deludente 0%. Come diceva GUD87, sul banco il rumore dei rulli copre tranquillamente quello di un diesel. L'unico modo per sentire davvero il "rombo" di un motore elettrico sarebbe quello di mettere l'auto sul ponte senza ruote. Perché credo che superata una certa soglia di velocità di rotazione, perfino i raggi dei cerhi in lega potrebbero produrre un rumore dovuto all'attrito con l'aria più forte del suono del motore elettrico. Quindi il titolo dell'articolo è una bufala!!!1!1!1
Scherzo ;P
@Il Lupo della Luna sono stato in Giappone mesi fa e non mi ricordo di questo suono dei taxi. Non so, forse in qualche specifica città? Quando si parla di uno stato estero ci si dimentica che è un insieme di comuni che possono decidere diversamente l'uno dall'altro e diventa un tutto "il Giappone". Per esempio, "in Italia" i taxi elettrici a Firenze hanno un cicalino. Io l'ho trovato più fastidioso e rumoroso di un'automobile tradizionale. Ho trovato quella soluzione un po' "provinciale". Firenze, per quanto noi italiani la consideriamo una grande città è, alla fine, una cittadina piccolina in confronto alle metropoli mondiali e, le città di provincia spesso trovo che si creino problemi provinciali. Il cicalino non lo trovo utile perché troppo rumoroso.