skip to main | skip to sidebar
79 commenti

Dettagli su volo UA93 e Pentagono emergono al processo Moussaoui

Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di "oop117" e "odescalchi".
L'articolo è stato aggiornato rispetto alla sua pubblicazione iniziale.

Scrivo qui alcuni rapidi appunti sulle ultime notizie riguardanti la ricostruzione degli attentati dell'11 settembre. Per coloro che affermano che le "scatole nere" degli aerei dell'11 settembre sarebbero misteriosamente irreperibili, va notato che perlomeno i due registratori di volo (voce e dati) del volo United Airlines 93, quello caduto vicino a Shanksville, in Pennsylvania, sono stati recuperati e sono sopravvissuti all'impatto.

Le "scatole nere" degli altri voli sono, secondo la versione ufficiale, recuperate ma inservibili (quelle al Pentagono) e non sono mai state trovate (quelle al World Trade Center; in quest'ultimo caso c'è una testimonianza contraria non confermata).

Le foto dei registratori di volo dell'UA93, insieme ad altre dei resti del volo, sono sul sito della BBC. La trascrizione in inglese della registrazione audio, dalle 9:31 alle 10:03 (momento dell'impatto al suolo), è qui e anche qui. La trascrizione contiene anche un dialogo che indica una certa incompetenza da parte dei dirottatori ("Questa manopola verde?" "Sì, quella").

Durante il processo attualmente in corso contro Zacarias Moussaoui, accusato di complicità in quanto al corrente dei piani per l'11 settembre, i parenti delle vittime si sono opposti alla divulgazione dell'audio del registratore di volo UA93. Chi era in aula può descrivere quello che ha sentito e chiarire la trascrizione, che non distingue tra le varie voci. Uno dei presenti in aula, Hamilton Petersen, che ha perso padre e matrigna sul volo 93, descrive così alcuni momenti della registrazione in un video dalla BBC (la traduzione è opera mia):

Ho udito almeno due persone, in quelli che sono probabilmente gli ultimi loro istanti, supplicare per la propria vita e rendersi conto che stavano per morire. Più avanti, nel nastro, si ode una persona di lingua straniera che viene attaccata o uccisa dal passeggero [sic] e dall'equipaggio, presumo stesse facendo la guardia dall'esterno alla porta della cabina di pilotaggio. Un'altra cosa risultata chiara, perché l'abbiamo udita in cuffia, era che almeno due terroristi nella cabina di pilotaggio credevano stupidamente ed erroneamente che mostrando l'accetta antincendio alle persone all'interno, "tutte quelle persone" - cito - "che stavano caricando la cabina dall'esterno sarebbero state intimidite".

Al processo Moussaoui, le informazioni delle due "scatole nere" del Volo 93 sono state correlate fra loro, sincronizzando i dati di volo con l'audio, come racconta la BBC: "L'aereo si è impennato e ha picchiato e oscillato furiosamente prima di schiantarsi". Non vi è nessuna indicazione di abbattimento o di altri eventi teorizzati dalle ipotesi di complotto.

Ovviamente i sostenitori del complotto argomenteranno che anche questi dati sono frutto di sofisticatissima manipolazione da parte dei mandanti (solitamente identificati con il governo USA o la CIA). Tuttavia viene da chiedersi come sia possibile ordire una serie di manipolazioni così perfette e coerenti, quando lo stesso smisurato talento non è stato usato, per esempio, per "creare" armi di distruzione di massa in Iraq.

Al processo è inoltre emerso (o meglio, si è avuta la conferma) che vi sono numerose foto dell'attacco al Pentagono che non sono state pubblicate e che, per rispetto alle vittime, probabilmente non lo saranno mai [ma c'è un aggiornamento qui sotto]. Le immagini sono state però presentate al processo (nel quale sono proibite le telecamere ma sono ammessi i giornalisti) e mostrano "corpi carbonizzati... frammenti di corpi; una [mostra] un cadavere arso, su un telo di plastica; un'altra [mostra] un tronco umano coperto di cenere bianca".

Per i sostenitori della tesi della demolizione controllata del World Trade Center, secondo i quali vi sarebbero state cariche esplosive piazzate ad ogni piano del WTC, la BBC pubblica anche una foto che mostra con estrema chiarezza quanto sia stato in realtà tutt'altro che verticale la caduta della torre sud. Si vede l'intero blocco superiore pendere e slittare lateralmente di oltre la metà della larghezza dell'edificio e ruotare su se stesso.

Su un punto, invece, vi sarebbe stata manipolazione dei fatti: dopo il crollo del World Trade Center, l'aria fu dichiarata sicura e respirabile quando non lo era. Le torri contenevano metalli pesanti, amianto e altri materiali molto tossici, che si sono diffusi nell'enorme nube conseguente al crollo.

Le persone con problemi di salute permanenti derivanti dall'esposizione a questi materiali sarebbero almeno 15000, secondo la BBC. James Zadroga, uno dei soccorritori di Ground Zero, è morto a gennaio 2006: il coroner ha diagnosticato che la malattia respiratoria di Zadroga era "direttamente connessa" agli eventi dell'11 settembre. E' il primo referto di questo genere.


Aggiornamento (2006/06/06)


Parte dei reperti fotografici più impressionanti è stata resa pubblica al termine del processo Moussaoui ed è disponibile qui. Attenzione: alcune foto mostrano corpi umani carbonizzati e sfracellati.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati manualmente da un moderatore a sua discrezione: è scomodo, ma è necessario per mantenere la qualità dei commenti e tenere a bada scocciatori, spammer, troll e stupidi.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui e/o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (79)
Manopola.....verde?

http://www.airliners.net/open.file?id=0956858&WxsIERv=Obrvat%20757-222&Wm=0&WdsYXMg=Havgrq%20Nveyvarf&QtODMg=Arj%20Lbex%20-%20Wbua%20S.%20Xraarql%20Vagreangvbany%20%28Vqyrjvyq%29%20%28WSX%20%2F%20XWSX%29&ERDLTkt=HFN%20-%20Arj%20Lbex&ktODMp=Bpgbore%2025%2C%202005&BP=0&WNEb25u=Fnz%20Puhv&xsIERvdWdsY=A508HN&MgTUQtODMgKE=Pbpxcvg%20bs%20O757-200%20ng%20Tngr%2010%20nsgre%20neeviny%20sebz%20Ybf%20Natryrf%20c.f.%20freivpr%20nf%20HN904.%20%5BAvxba%20Q2k%2C%20Avxxbe%2010.5zz%20s2.8%2FT%5D&YXMgTUQtODMgKERD=7008&NEb25uZWxs=2005-11-10%2020%3A29%3A01&ODJ9dvCE=&O89Dcjdg=24744%2F277&static=yes&width=1000&height=678&sok=&photo_nr=1&prev_id=&next_id=0719174
759 commenti finora, più due.

Vediamo come va questa volta. Prevedo i 900.

SirEdward
"Per i sostenitori della tesi della demolizione controllata[...]la BBC pubblica anche una foto che mostra con estrema chiarezza quanto sia stato in realtà tutt'altro che verticale la caduta della torre sud. Si vede l'intero blocco superiore pendere e slittare lateralmente di oltre la metà della larghezza dell'edificio e ruotare su se stesso.

Domanda: secondo le leggi della Fisica, quel blocco avrebbe dovuto continuare la rotazione o no?
sempre meno parole!
---------------------------------------
AIRBOARD lives here
Domanda: secondo le leggi della Fisica, quel blocco avrebbe dovuto continuare la rotazione o no?

Domanda: secondo la tecnica delle demolizioni controllate quel blocco avrebbe dovuto essere lì o no?
Domanda: perchè tu conosci le tecniche di demolizioni?
e tu?
per questo è una domanda e non una affermazione.
secondo le leggi della Fisica, quel blocco avrebbe dovuto continuare la rotazione o no?

Dipende. Occorrerebbe una simulazione estremamente complessa per darti una risposta rigorosa. A naso direi che dovrebbe continuare la rotazione fino a che, venendo a mancare il sostegno che gli conferisce integrità strutturale, cade a pezzi mentre precipita. I singoli pezzi, per inerzia e in mancanze di forze contrarie, dovrebbero proseguire il moto che avevano, combinato con quello discendente dovuto alla gravità e frenato dalla resistenza dell'aria. Ma ripeto, questa è un'ipotesi fatta a naso basandomi su quel che so di fisica di base.

Sarebbe interessante vedere eventuali filmati o sequenze di foto del crollo visto da quest'angolazione, che è inconsueta (le foto che girano sono sempre le stesse, prese da un altro punto).

Comunque il concetto che volevo sottolineare è un altro: è una foto che mal si concilia con l'ipotesi della demolizione, sostenuta da chi dice che il crollo è stato troppo perfetto, simmetrico e preciso.
Legge di Murphy: Se qualcosa puo' andar male, lo fara'

1° corollario di mastrocigliegia: qualunque cosa accada, qualcuno la chiamerà "demolizione controllata".

2° corollario di mastrocigliegia: qualunque cosa accada, è contraria alle leggi della Fisica.

mc
Comunque il concetto che volevo sottolineare è un altro: è una foto che mal si concilia con l'ipotesi della demolizione, sostenuta da chi dice che il crollo è stato troppo perfetto, simmetrico e preciso.

Questa persona sostiene di occuparsi di 11 settembre da anni, e non sa che quel blocco della torre sud è preso spesso ad esempio dagli studiosi che dubitano la pancake theory...
Per questo, si sono visti uscire numerosi studi e sono ben noti filmati da tutte le angolazioni.
Tu, Attivissimo, vuoi continuare ad "andare a naso" ancora per molto?
Ah, senti una cosa. Hai l'occasione per diventare famoso.
Tempo fa alla CNN doveva esserci una serata sull'11 settembre ma non si riusciva a trovare qualcuno dalla parte dei difensori della versione ufficiale; potresti scrivere a showbiztonight@cnn.com, Sander Hicks ed Ed Asner stanno ancora aspettando.
Comunque, ti do un'altra possibilità per ravvederti, leggi cosa dice Steven Jones:

I circa 34 piani superiori della Torre Sud si ribaltano. Cosa succede al blocco e al suo momento angolare?

Vediamo che i circa 34 piani superiori cominciano a ruotare in blocco, verso sud e est. Cominciano a rovesciarsi, come previsto dalla seconda legge della termodinamica. La torsione dovuta alla gravità su questo blocco è enorme, come lo è il suo momento angolare. Ma poi – e ancora mi ci sto scervellando – il blocco è diventato polvere a mezz’aria! Come possiamo comprendere, senza esplosivi, questo strano comportamento? Notevole, sbalorditivo – e necessitante di esami accurati dal momento che i rapporti finanziati dal governo USA hanno mancato di analizzare questo fenomeno. Ma, certamente, il rapporto Finale NIST sull’11 settembre “al momento non include il comportamento strutturale della torre dopo che furono raggiunte le condizioni per l’inizio del crollo” (NIST, 2005, p. 80, fn. 1; enfasi aggiunta).

Quindi, se cerchiamo la verità in tutto questo, NON dobbiamo ignorare i dati osservati al momento del crollo delle Torri, come invece il gruppo del NIST ammette di aver fatto. Ma perché ha svolto una procedura così non-scientifica come quella di ignorare dei dati altamente rilevanti? La vicenda puzza di ingerenze politiche su quella che si pensava dovesse essere un’indagine “attenta e completa” (See Mooney, 2005).

Così io, insieme ad altri, chiedo un’indagine attenta e completa. Spero che la comunità internazionale sia all’altezza della sfida. Il campo è aperto per considerare le ipotesi alternative qui evidenziate, a causa della trascuratezza da parte degli studi finanziati dal governo USA.
Come possiamo comprendere, senza esplosivi, questo strano comportamento?

Seguendo un corso serio di fisica (basta il livello liceale) e non piluccando nozioni frammentarie da internet.
La seconda legge della termodinamica non c'entra per nulla in questo contesto, e il citarla a sproposito dimostra l'incompetenza di chi l'ha detto la prima volta e di chi lo ripete le volte successive.

mastrocigliegia
???Termodinamica???

Qualcuno mi spiega cosa c'entra la seconda legge della termodinamica in un crollo?
E dire che a Fisica 1 avevo anche preso 30... ma proprio non ci arrivo.

Comunque se ci fosse stato dell'esposivo i frammenti sarebbero stati proiettati in fuori e non si sarebbero sbriciolati in aria continuando una caduta verticale.

Vabbè, caro zakheim... se non vuoi fare figure da peracottaro ti do un consiglio. Invece di venire qui a dire cose senza senso e a riportare discorsi di altri potresti esporci la tua teoria completa che lascia meno buchi di quella ufficiale? Esempio:
a) quando e quanto esplosivo è stato messo nelle torri e di che tipo era?
b) dove era messo e come è stato possibile piazzarlo senza che nessuno vedesse?
c) chi guidava gli aerei?

Insomma dacci una teoria completa e convincente e allora ti prendiamo in considerazione come un interlocutore serio.
Ti aspetto.... e ricorda: voglio risposte e non domande. Chi risponde a domande con altre domande dimostra di non avere le risposte.
Ciao
La seconda legge della termodinamica non c'entra per nulla in questo contesto, e il citarla a sproposito dimostra l'incompetenza di chi l'ha detto la prima volta e di chi lo ripete le volte successive.

Hai anche una motivazinoe, o dobbiamo fidarci piu' delle parole di "mastrociliegia" che di Steven Jones Prof. di Fisica alla BYU?
Comunque, visto che dopo 4 anni abbiamo scoperto anche i morti di cancro di groud zero, a cui e' dedicata la parte iniziale, 1/3 circa, del DVD che Jimmy Walter ha distribuito gratuitamente e che Attivissimo ha piu' volte dileggiato - ah, i cospirazionisti! - piano piano arriveremo a capire anche il resto...
HAMMER, ti chiedo di riflettere su quello che mi hai chiesto.
E' come se qualcuno dubitasse che ad incendiare il Reicshtag fossero stati davvero i comunisti, e gli si obietti "Ma allora dimmi quanti kg di benzina, e come, avrebbero messo gli agenti dei nazisti"!
Ti sembra una domanda intelligente?
Pensaci su, ed in base alla tua risposta potrò ugualmente arrogarmi il lusso - cosi siamo pari - di poterti ritenere un interlocutore o no, giusto dopo uno scambio di battute.
Se queste sono le regole del gioco...
Zakheim ma sei fuori di testa???

La termodinamica è questa cosa qui:
http://it.wikipedia.org/wiki/Termodinamica
La si studia anche al liceo. Davvero.
Quello che dici è come non sapere l'alfabeto.

Ti informo che hai appena fatto una figuraccia colossale, ma sei impazzito??

Termodinamica?????
Questa persona sostiene di occuparsi di 11 settembre da anni, e non sa che quel blocco della torre sud è preso spesso ad esempio dagli studiosi che dubitano la pancake theory...

Sono perfettamente al corrente di questa cosa: sono meno al corrente di filmati che mostrino il crollo da questa specifica angolazione. Se ne hai, pubblica un link.

Giusto per chiarezza, dire che mi occupo da anni dell'11/9 fa sembrare che io lo faccia a tempo pieno e con fior di sponsor e strumenti. Non è così: ho cominciato quando è uscita la pagina sul Boeing "mancante" al Pentagono di Meyssan, e me ne sono occupato saltuariamente, nell'ambito delle mie indagini antibufala, usando soltanto i mezzi a disposizione di chiunque: libri e Internet.

Ma poi – e ancora mi ci sto scervellando – il blocco è diventato polvere a mezz’aria!

Questa e' un'affermazione sorprendente. Il WTC, come del resto qualsiasi edificio, non è costruito in modo da restare integro se vengono meno i suoi supporti. Un blocco di piani ai quali viene tolto il supporto e la distribuzione del carico offerti dalla struttura sottostante, a mio avviso, non può fare altro che frammentarsi mentre cade.

La teoria della DC presupporrebbe, stando a Jones, che i maghi del complotto abbiano fatto detonare un blocco di piani (e soltanto quelli!) mentre era a mezz'aria. Un'opera di raffinatezza sublime, con un margine di rischio altissimo (pensa che figura se i piani avessero tutti fatto bum al momento sbagliato, sotto gli occhi del mondo). E questi sarebbero gli stessi che non sono riusciti a nascondere Abu Ghraib o "trovare" le armi irachene?

Parliamoci chiaro: le tesi del complotto presuppongono un grado di sofisticazione e di intelligenza e di azzardo da parte dei complottatori che il governo e i servizi USA hanno ampiamente dimostrato di non avere. Questo, a mio parere, taglia la testa al toro. Ma resta importante discutere delle ipotesi di complotto, affinché sia chiaro anche ai più reticenti che si basano su una pessima conoscenza della fisica, dell'aeronautica e della scienza in generale.

A proposito di Jones: se parli di quello della Brigham Young University, è quello che sostiene che Gesù ha visitato gli USA dopo la crocifissione, come "provato" dalle incisioni Maya.

Non stupisce che sia stato disconosciuto dai suoi colleghi.
Si, è una domanda intelligente.

Dammi le prove concrete di quello che dici e poi ti credo.
Ma devi uscirtene con una teoria che lasci meno falle di quella ufficiale, ribadisco.

....comunque vista la sparata sulla termodinamica la mia fiducia in te è abbastanza calata. Mi sembri parecchio incompentente.
Scusate se sono ancora qui... ma devo ammetere che dopo lo sgomento iniziale sono esploso in una risata da disturbare tutti il palazzo.

TERMODINAMICA?????

Che cavolo c'entra??!?!?!!?!?
Ma chi è questo zakheim??
Deve avere massimo 14 anni e non ha mai aperto un libro di fisica immagino.
Comunque è uno senza senso del ridicolo.
Dopo tutti questi attacchi ad hominem, direi che non c'e' molto senso nel continuare la discussione.
Almeno uno (Attivissimo) ha capito che quelle frasi erano di Steven Jones, gli altri nemmeno quello ed hanno attaccato me...
Continuate pure a ridere e rimanere aggrappati alle vostre convinzioni.
Saluti a tutti.
Anche tu, fai pure.

Se nessuno ti deve dire di cambiare idea, vedi di fare altrettanto.

Penso che ti troveresti più a tuo agio in qualche forum dove siete tutti d'accordo e ogni 2 post scrivete "Attivissimo co****ne".

Cordialmente,

Andrea
Zakheim, scusa un attimo....
....abbiamo capito benissimo che quella frase era una citazione, non ci vuole un genio.

Ma tu l'hai ripetuta a pappagallo senza nemmeno capire cosa ci fosse scritto e ti sei anche messo a difendere strenuamente l'assurdità che c'era scritta. Ora, posso chiederti che cavolo avevi capito quando hai letto "seconda legge della termodinamica"??? La domanda è legittima; visto che hai ritenuto opportuno citare questa frase vuol dire che ti aveva in qualche modo convinto.

A ciò aggiungi che non hai nemmeno uno straccio di teoria alla quale aggrapparti.

Hai fatto una pessima figura in questa discussione. Adesso fingi di andartene offeso ma forse sei solo conscio della figuraccia rimediata e stai scappando.
O no?
Ancora una cosa....

io ho scritto alcuni post fa "Invece di venire qui a dire cose senza senso e a riportare discorsi di altri"
e Mastrociliegia ha scritto "La seconda legge della termodinamica non c'entra per nulla in questo contesto, e il citarla a sproposito"

questo basta a dimostrare che sia io che Mastro avevamo capito che la tua era una citazione.

Quindi hai datto una cavolata in più.
Non avrei mai pensato di doverlo fare, ma devo venire in soccorso del professor Steven E. Jones.

wow...

Il "Profèzzor Jonez" (non quello di Fordiana o Conneriana memoria), non parla in quel frangente di "Termodinamica". Le sue parole, come reperibili a oggi su Internet, sono:

We observe that approximately 30 upper floors begin to rotate as a block, to the south and east. They begin to topple over, not fall straight down. The torque due to gravity on this block is enormous, as is its angular momentum.

Era strano infatti che un professore uscisse con una ca****a simile e nessuno in queste discussioni se ne fosse mai accorto. Anzi, era strano che un professore di fisica dicesse una ca***a simile e facesse ancora il professore di fisica.

L'inciso "come previsto dalla seconda legge della termodinamica" è stato aggiunto, probabilmente dal traduttore o dal curatore della traduzione in italiana. O da chissà chi.

Quelle parole sulla termodinamica non sono di Steven Jones. Questo significa che:

1)C'è qualche pro-complotto in giro che modifica le stesse fonti che dovrebbero essere le "prove" che sostengono la sua idea. Si tratta di una scorrettezza di metodo, dato che la parole di una persona devono essere riportate il più uguale possibile a come sono state dette o scritte la prima volta, di ricerca, perché un documento o una fonte non devono mai essere modificati, e di merito, perché se qualcuno l'ha modificata è stato evidentemente per "aiutare" la propria posizione. Inoltre è passibile di procedimenti penali, perché il professor Jones potrebbe citare l'imbecille che ha modificato le sue parole e chiedergli i danni. E credo che lo farebbe subito, se solo sapesse che cosa gli è stato messo in bocca.

2)Esistono persone che credono a questo articolo solo perché "l'ha scritto Steven Jones". Nessuna persona che si fosse data la briga di controllare la fondatezza di queste affermazioni (partendo dal testo che Zakheim ha postato qui) avrebbe davvero potuto non notare quella follia della termodinamica. Parallelamente, chi crede al brano come lo hai postato tu probabilmente è proprio la persona meno adatta a parlare di crolli o di fisica, visto che palesemente di fisica non conosce nulla.

Quindi, diamo a Cesare quel che è di Cesare, cioè il professor Jones NON è responsabile della putt****a sulla termodinamica, e diamo a Zakheim quel che è di Zakheim:

Purtroppo, Zakheim, il tuo post è la prova che tu non sai nulla di fisica, e hai preso quell'articolo come oro colato. Probabilmente sei stato ingannato da quel celenterato che ha modificato l'articolo di Jones.

Ho due domande per te: la prima è se ti pare ancora il caso di venire qui con l'atteggiamento arrogante di chi sa già tutto (cfr. primi post di questo articolo). La seconda è se sei davvero convinto, che queste persone che hanno dimostrato di averti ingannato e fatto fare la figura dello stupido se non per malizia almeno per ignoranza e inettitudine, siano davvero i profeti illuminati della verità che si nasconde dietro il sistema bugiardo che cerca di zittirli (martiri!), o se non sono per caso solo dei cialtroni che hanno trovato in questo argomento uno sfogo alle loro frustrazioni e ai loro complessi di anonimità.

SirEdward

P.S. Una domanda per i fisici: la gravità, genra una "torque". Si tratta di una "torsione" o di una "coppia"? o tutte e due. Come traduttore sono molto interessato a questo dettaglio.
Per Sir Edward
Premessa: sono un fisico (delle particelle elementari, ma la meccanica del primo anno me la ricordo).

Allora, la gravità, agendo sul centro di massa di un corpo, in teoria non produce alcuna "coppia" (questa la traduzione di "torque") se il corpo stesso è libero. Nel caso in questione, essendo il corpo parzialmente vincolato, l'azione della gravità produce un momento: in pratica il corpo diventa una leva.
Grazie per la spiegazione. In genere, in un caso come questo, che termine si usa nel linguaggio scientifico italiano come traduzione di "torque"?
SirEdward
P.S. Una domanda per i fisici: la gravità, genra una "torque". Si tratta di una "torsione" o di una "coppia"? o tutte e due. Come traduttore sono molto interessato a questo dettaglio.

Anche sulla base delle altre risposte alla domanda, e come traduttore tecnico, direi che la traduzione migliore è "momento di torsione".
Concordo con mr. Attivissimo.

Momento di una forza.
Momento di torsione (o "torcente").

Si dice anche, semplicemente, momento (da non confondersi, né con il momento angolare, nè con il "momentum", che invece in italiano si chiama generalmente impulso, o quantità di moto).
Noi ingegneri (che siamo sempre sbrigativi e rozzi, beninteso) traduciamo torque con coppia (soprattutto in campo automobilistico).
Dear SirEdwards:
Facendo una rapida escursione con google, sul sito http://www.reopen911.org/BYU-Physics.htm ho visto che è riportata questa frase attribuita a "By Steven E. Jones - Department of Physics and Astronomy - Brigham Young University":

We observe that approximately 34 upper floors begin to rotate as a block, to the south and east. They begin to topple over, as favored by the Second Law of Thermodynamics. The torque due to gravity on this block is enormous...
A quanto mi è dato di capire, la traduzione proposta da Zakheim è coerente con la citazione qui riportata, compreso l'accenno alla bistrattata seconda legge della termodinamica. Quindi, come minimo, tale accenno è già presente in almeno una versione inglese, scagionando così il traduttore/curatore dall'accusa di indebite aggiunte. Cos'abbia detto realmente il prof. Jones, ovviamente, non mi è dato al momento di sapere.

Ma dico!
E' possibile che noi anticomplottisti dobbiamo difendere i complottisti stessi dalle fesserie che qualcuno di loro dice??

mastrocigliegia
Wow. Esistono DUE versioni (ripeto: DUE) dell'articolo di Steven jones. uno è reperibile qui:

http://www.reopen911.org/BYU-Physics.htm

Ed è quello citato da mastrocigliegia, in cui compaiono i riferimenti a "Thermodynamics". E non solo nel punto incriminato.

L'altro, reperibile qui:

http://www.physics.byu.edu/research/energy/htm7.html

è quello al quale mi sono sempre riferito in questi post, che è anche quello riportato come link dalla wikipedia.

Il riferimento "termodinamico" è rintracciabile anche qui:

http://www.infowars.com/articles/sept11/wtc_buildings_collapse_steven_jones.htm

e qui:

http://www.rinf.com/news/nov05/World-Trade-Center.html

e qui:

http://www.venusproject.com/911/WTC.html

e qui: (nota: in questa pagina l'articolo è riportato incompleto. O almeno, a me non l'ha mostrato completo. Manca l'ultimo pezzo, compreso il brano citato da Zakheim, ma la versione è quella "termodinamica", perché il termine WThermodynamics compare almeno due volte, mentre nella versione "seria", la parola "Thermodynamics" non compare nemmeno una volta in tutto il testo)

http://www.uruknet.info/?p=17878

La particolarità più importante di quest'ultimo articolo è che in fondo, dove si interrompe, cita la fonte. In questa maniera:

:: Article nr. 17878 sent on 16-nov-2005 00:03 ECT

:: The address of this page is : www.uruknet.info?p=17878

:: The incoming address of this article is :
www.physics.byu.edu/research/energy/htm7.html

:: The views expressed in this article are the sole responsibility of the author and do not necessarily reflect those of Uruknet .


L'articolo, cioè, cita come fonte la versione "seria", pur proponendo l'articolo "termodinamico". Tra i due articoli anche la formattazione è uguale, quella usata anche in quasi tutti gli altri siti citati.

è possibile quindi che, in un dato momento, tutti e due gli articoli, quello su physics.byu.edu e quello su uruknet.info, fossero uguali.

Questa ipotesi è sostenuta sia dalla formattazione del testo sia dal fatto che non avrebbe senso prendere l'articolo da una fonte e citarene un'altra, oltretutto diversa.

In questa maniera possiamo ragionevolmente supporre che una delle due sia stata cambiata dopo. Quale? Sempre in maniera ragionevole si può supporre che, dato che la maggior parte dei siti che ospitano l'articolo hanno la versione "termodinamica", quella posteriore sia quella "seria". Ma è una supposizione.

Esiste la possibilità di ottenere tramite internet la data di ultima modifica della pagina o del documento, in modo da indagare meglio su una risposta definitiva?

Perché al di là del fatto che queste novità scagionano il traduttore (beh, dipende...), sarebbe bello sapere chi ha messo in giro la verione "termodinamica".

Se fosse qualche sfegatato pro-complotto avrebbe dimnostrato che i documenti manipolati non sono appannaggio dei governi cattivi che ci vogliono male, am anche di persone un po' troppo zelanti e un po' poco serie che ci svelano la "verità". Se invece il responsabile fosse lo stesso Jones, allora forse dovremmo smettere di trattarlo come una persona che ha una qualche autorità su questa faccenda.

In entrambi i casi una domanda purtroppo rimane. E tutti quelli che hanno sbandierato come prova definitiva l'articolo "termodinamico"?

SirEdward
Esiste la possibilità di ottenere tramite internet la data di ultima modifica della pagina o del documento, in modo da indagare meglio su una risposta definitiva

Che io sappia, no, perlomeno non con mezzi legali, ma c'è un metodo più semplice: scrivi a Jones e gli chiedi di mandarti una copia autentica dell'articolo, visto che ne hai trovate versioni differenti in Rete e non sai qual è quella vera.
Salve, vado un attimo OT ma vorrei segnalare l'argomento così magari se ne discute più approfonditatemente in seguito.
Leggo da PuntoInformatico di ieri che "Washington vuole il database di PayPal", quindi dopo una analoga richiesta a Google adesso quest'altra.
Ma non ci sarà da preoccuparsi un pò?
Grazie, scusate ancora x l'OT
Fatto. Aspetto la sua risposta.

Piuttosto, cercando il suo indirizzo ho trovato questo:

Fulton College Response to Professor Steven Jones’s Statements Regarding Collapse of World Trade Center

Brigham Young University has a policy of academic freedom that supports the pursuit and dissemination of knowledge and ideas. Through the academic process, ideas should be advanced, challenged, and debated by peer-review in credible venues. We believe in the integrity of the academic review process and that, when it is followed properly, peer-review is valuable for evaluating the validity of ideas and conclusions.

The University is aware that Professor Steven Jones's hypotheses and interpretations of evidence regarding the collapse of World Trade Center buildings are being questioned by a number of scholars and practitioners, including many of BYU's own faculty members. Professor Jones's department and college administrators are not convinced that his analyses and hypotheses have been submitted to relevant scientific venues that would ensure rigorous technical peer review. The structural engineering faculty in the Fulton College of Engineering and Technology do not support the hypotheses of Professor Jones.


A questo indirizzo: (ho dovuto però usare la cache di google per leggerlo)

http://www.et.byu.edu/news_jones_statement.htm

SirEdward
Paolo il fatto che abbia ruotato può essere ottenuto anche con l'esplosivo...solo che l'esplosivo fa rumore...molto rumore. E per prevedere la rotazione deve essere applicato alle estremità in modo da creare un momento. Purtroppo di fuoco e fiamme da esplosione alle estremità non c'è traccia....tanto quanto di esplosioni. Considerare poi che l'esplosivo piazzato su tutto il WTC non abbia avuto nessuna interazione con l'incendio poi diviene esilarante. Vi ricordo che per esempio nell'attentato di Oklaoma 13 barili da 200 litri di esplosivo al concime furono uditi per 60 Km e abbatterono a malapena metà torre di 50 piani.
Rimane comunque l'evidenza di chi ha già analizzato il suono del crollo delle torri non rilevando nulla.

La thaumasite invece fa una reazione lenta e altamente illuminante (se qualche fisico parlasse di thaumasite non saprebbe quello che dice o non capirebbe il meccanismo irrealizzabile).
In altre parole dalla importantissima università per mormoni di Oklaoma, la BYU si son dimenticati (Jones si è dimenticato) di chiedersdi che differenza ci sia fra luce e nessuna prova della luce da reazione esotermica, fra acciaio solido con forma e ferro polverizzato su cui applicare il composto alluminoso (attenzione: gli scaffali per carte sono fatti di alluminio, anche se non ossido di alluminio, perchè leggeri il che spiega perchè ci sia quel metallo fra i residui da crollo), fra mettere sostanze dentro una citola in laboratorio e denudare i pilastri del WTC e applicarci il composto di alluminio in verticale in modo che corroda in orizzontale la colonna portante senza che all'esterno il pilastro divenga rosso per i 100 gradi (si vabbeh non si vede nemmeno la luce della reazione esotermica).
Su vari forum poi leggo commenti di apprezzamento all'istruzione data alla BYU.

[QUOTE]Su un punto, invece, vi sarebbe stata manipolazione dei fatti: dopo il crollo del World Trade Center, l'aria fu dichiarata sicura e respirabile quando non lo era. Le torri contenevano metalli pesanti, amianto e altri materiali molto tossici, che si sono diffusi nell'enorme nube conseguente al crollo.[/QUOTE]
Metalli pesanti in generale non direi...basta l'amianto e la polvere di cemento.
Il primo è cancerogeno ed era usato come isolante negli edifici (in italia fino agli anni 90...in america non so) se respirato in piccola quantità. Il secondo non è dannoso ma cementifica per bene i polmoni creando forse anche la silicosi. Un asmatico avrebbe avuto seri problemi col fumo delle torri.
A lungo termine...o meglio alla prima pioggia le polveri dovrebbero comunque essersi depositate, sia quelle di cemento che quelle di amianto.

Diversa è la questione geotecnica che nelle discussioni pubbliche è stata smorzata, ma non ho ancora appurato se sia grave o meno (Palisades docet).

[QUOTE]P.S. Una domanda per i fisici: la gravità, genra una "torque". Si tratta di una "torsione" o di una "coppia"? o tutte e due. Come traduttore sono molto interessato a questo dettaglio.[QUOTE]

La gravità genera attrazione fra corpi (applicata nel baricentro).
I sistemi di travi, le strutture, i vincoli generano momenti.
Il momento torcente è uno dei tre possibili momenti e non è quello del WTC poichè riguarda una rotazione attorno l'asse centrale e verticale del WTC (per capirci vi sfido a vedere il troncone del WTC ruotare come una trottola).
I momenti fra cui anche la torsione sono schematizzabili come una coppia di forze a braccio non nullo.
Non tutti i momennti sono coppie di forze, il che crea delle differenze nelle tensioni interne delle travi e nei grafici delle sollecitazioni.

[QUOTE]Ho due domande per te: la prima è se ti pare ancora il caso di venire qui con l'atteggiamento arrogante di chi sa già tutto (cfr. primi post di questo articolo)[QUOTE]
[riferito a Zakheim]
Concordo, zakheim o forse dovrei dire il blogger DonChisciotte è il colplottista internettiano perfetto.
Complimenti comunque per la scelta del nome.

[QUOTE]La seconda è se sei davvero convinto, che queste persone che hanno dimostrato di averti ingannato ... o se non sono per caso solo dei cialtroni che hanno trovato in questo argomento uno sfogo alle loro frustrazioni e ai loro complessi di anonimità.
SirEdward[QUOTE]

Concordo con SirEdward Steven Jones è un cialtrone ed il suo amico è un complottista anche peggio che parte dall'assassinio Kennedy e fa un pastone fra ieri ed oggi con una capatina anche ad Oklaoma (e waco) (il nome dell'altro non lo ricordo se serve guardo nell'archivio).

[QUOTE]Penso che ti troveresti più a tuo agio in qualche forum dove siete tutti d'accordo e ogni 2 post scrivete "Attivissimo co****ne".[QUOTE]

Luogocomune?! hehehe
Purtroppo questa è la pecca di internet. Fra 6 mesi nuovi ragazzi si connetteranno, altri ragazzi leggeranno articoli di steven Jones (con una conoscenza tecnica di momenti e termodinamica approssimativa) e fra questi usciranno altri Zakheim che spareranno frasi a pappagallo.
Le teorie complottistiche come tutte le conoscenze in internet non avranno mai fine poichè sfruttano i pregiudizi della gente che le moltiplica e le nuove leve le replicano senza farsi il mazzo come fa Attivissimo (cioè senza controllare per qualche anno dubitando prima di diffondere di nuovo la disinformazione).
QUando poi si fa notare a qualcuno l'errore madornale di associare termodinamica e momenti torcenti il risultato è che questo si chiude in se stesso e o non condivide e non cambia tutti i testi che ha pubblicato in giro per tutti i forum o smette di seguire la questione non diventando diffusore e correttore dell'errore che ha compiuto.
Così la disinformazione è favorita, l'informazione e la correzione degli errori no.
Ergo internet teoricamente tende ad una brutta fine di caos informativo.
Paradossalmente ciò fa male ad internet ed è una pecca strutturale difficilmente levabile, che molti non vogliono nemmeno levare, ma è sfruttabilissima (un po' come i giornalisti di destra col caso unipol o quelli di sinistra con i guai giudiziari di Berlusconi...solo che qui ci son milioni di giornalisti improvvisati per blog e forum e poichi buoni...o forse uno solo e non è Blondet)

[QUOTE]Dopo tutti questi attacchi ad hominem,...[QUOTE]

Zakheim quando tempo fa su p2pforum ti scrissi dell'illogicità delle affermazioni di Jones non hai nemmeno letto.
Tu sai di sapere....punto
Per curiosità ti sei poi convertito alla religione mormonica, come ti avevo suggerito viste le prove del testo di Jones che parla di Cristo sbarcato in america? O lì a Tel Aviv non ci si può convertire? Ma sei veramente di-a Tel aviv?

[QUOTE]Domanda: secondo le leggi della Fisica, quel blocco avrebbe dovuto continuare la rotazione o no?[QUOTE]

Dipende dall'attrazione gravitazionale e dai vincoli. la forza che crea coppia e momento applicata ad un vincolo sbilanciato è la gravità, ma se durante il crollo i vincoli si rompono la situazione di creazione del momento e di equilibrio dinamico cambia.
Mi spiego meglio: un momento è schematizzabile come coppia di forze. La gravità è l'accelerazione della forza gravitazionale che con il vincolo travi-struttura crea il braccio con la reazione vincolare delle fondazioni della struttura. Ergo coppia di forza momento rotazione accelerata.
Appena il vincolo si piega fino a rottura viene a mancare il braccio e il momento si annulla...ergo la rotazione prosegue costante nel tempo meno le forze di attrito (aria, urti ecc...)

[QUOTE]Dipende. Occorrerebbe una simulazione estremamente complessa per darti una risposta rigorosa.[QUOTE]

Paolo perdonami.... ma anche no....una risposta logica è sopra, una realistica punto per punto richiede programmi di calolo. Basta conoscere un po' la dinamica per farsi un'idea che a cedimento dei vincoli la rotazione diveniva da accelerata a costante.
OPTIMUM: [QUOTE]A naso direi che dovrebbe continuare la rotazione fino a che, venendo a mancare il sostegno che gli conferisce integrità strutturale, cade a pezzi mentre precipita. I singoli pezzi, per inerzia e in mancanze di forze contrarie, dovrebbero proseguire il moto che avevano, combinato con quello discendente dovuto alla gravità e frenato dalla resistenza dell'aria.[QUOTE]
10 e lode a Paolo

[QUOTE]Tempo fa alla CNN doveva esserci una serata sull'11 settembre ma non si riusciva a trovare qualcuno dalla parte dei difensori della versione ufficiale; potresti scrivere a showbiztonight@cnn.com, Sander Hicks ed Ed Asner stanno ancora aspettando.

Ummm quindi tu dici che hanno chiesto a vari ingegneri famosi e nessuno ha risposto?
Ma l'annuncio dove l'hanno pubblicato sulla bacheca della BYU?!
PEccato comunque che su Raiuno per la serata "P come pentagono M come Mistero" abbiano avuto così tanta difficoltà a racimolare difensori della tesi ufficiale (al di la di Mimun e degli ospiti mi riferisco anche agli intervistati stranieri).

[QUOTE]Vediamo che i circa 34 piani superiori cominciano a ruotare in blocco, verso sud e est. Cominciano a rovesciarsi, come previsto dalla seconda legge della termodinamica.[QUOTE]

La termodinamica che parla di rotazioni angolari?!...si sto prof è proprio avanti...tanto avanti che ha fatto il giro ed ora è indietro.
Peccato che tu acculturatissimo zakheim non te ne sia accorto.

[QUOTE] il blocco è diventato polvere a mezz’aria! [QUOTE]

Dai...ed io che nei video ho visto la parte colpita e non quella che cede diventare polvere cosa dovrei dire di commento a questa affermazione? A si bisogna dire che si sbriciola la parte superiore altrimenti con un semplice bilancio di energia un qualsiasi fisico (anche Jones?!....mah...forse si ma allora nasconderebbe qualcosa sto tizio) si dimostra che la decelerazione da impatto avrebbe bloccato il crollo dopo circa 500 piani di edificio (crollo di 19 piani, interpiano 3.5 metri).
Ma se tutto è sbriciolato ciò non si può affermare.

[QUOTE]i rapporti finanziati dal governo USA hanno mancato di analizzare questo fenomeno.[QUOTE]

Si dovevano dire: centinaia di tonnellate di un troncone di 34 piani di edificio cozzano dopo un salto iniziale di 3.5 metri sul resto dell'edificio e stranamente cosa che non ci aspetteremmo proprio si sfracellano diventando polvere...
Il contraccolpo poi come ci aspetteremmo non agisce sul resto della struttura ed il troncone dovrebbe fermarsi come dice meyssan subito al primo piano di impatto....
Ma per paicere...

A proposito immagini dei pezzi gettati via così celermente che dopo 1 anno ancora li raccoglievano
http://wtc.nist.gov/media/gallery.htm#sim
Notare l'ossidazione delle travi di acciaio.
Acqua e ossigeno su acciaio uguale ruggine (le tre condizioni presenti sui resti del WTC). Domanda come mai c'è così tanta ruggine?
Risposta: ad alte temperature la ruggine si crea molto ma molto + velocemente (mi pare processo accelerato anche di 10 volte) tanto per esempio che nei processi di formatura in officina dei pani di acciaio anche solo l'umidità del 50% crea problematiche notevoli.
Jones questo non lo sa proprio. Mettete pezzi di acciaio infuocati, pompe che cercano di raffreddare il tutto e ossigeno ed il risultato è ruggine.
Diveramente l'applicazione di strati di zinco o di alluminio o alle travi implica protezione per l'acciaio con la stesura di uno strato ossidato coprente.
Lo zinco ha lo stesso coefficiente di dilatazione dell'acciaio il che rende tutto facile.
L'allminio no quindi non viene utilizzato come lo zinco su acciaio caldo per costituire una patina ossidante superficiale.
Comunque entrambi (lo zinco viene usato l'Al no) sono usati per evitare la formazione di ruggine sulla superficie dell'acciaio. Ruggine invece presente.
Fate ciao ciao con la manina all'ipotesi thaumasite.

[QUOTE]Così io, insieme ad altri, chiedo un’indagine attenta e completa. Spero che la comunità internazionale sia all’altezza della sfida.[QUOTE]

Io chiedo di togliere la laurea a Jones ottenuta proprio alla BYU in cui oggi insegna (fra esperimenti di fusione fredda e altre cose complottistiche).

[QUOTE]Comunque se ci fosse stato dell'esposivo i frammenti sarebbero stati proiettati in fuori e non si sarebbero sbriciolati in aria continuando una caduta verticale.[QUOTE]

Ummm non è proprio vero...conservazione della quantità di moto che correla velocità dell'onda-delle travi d'acciaio (+ vincoli da rompere) e masse di acciaio (2500 Kg/cm^2) e gas (16*22.4*grammi*litro)
Diciamo che a meno di un metro per una quantita convenzionale di esplosivo a rapporto 1 nei confronti di masse inferiori al peso dell'esplosivo piazzato è così come detto, oltre no.
Insomma travi di tonnellate lanciate contro altri edifici come dice luogocomune è assurda come dimostrazione delle esplosioni (basterebbe notare i quelle foto che la trave è ua travbe dell'edificio rotta e piegata in fuori tanto da essere lunga quanto lo squarcio).
Poi ci sarebbero le onde trasversali e parallele che si dovrebbero diffondere sulla struttura e dovrebbero per vibrazione far cadere gli infissi sottostanti(di certo non progettati per esplosioni), cosa che non avviene.

[QUOTE]a) quando e quanto esplosivo è stato messo nelle torri e di che tipo era?[QUOTE]

Anche supponendo tritolo l'esempio del primo attentato alle torri dimostra che 500 Kg di esplosivo erano insignificanti (lesione di una o due colonne non rottura).
Se immaginiamo l'effetto a cascata dobbiamo immaginarci su + piani + quantità di esplosivo, quindi anche mettendo solo 1 tonnellata di esplosivo per piano ogni 20 piani sono 80 piani/20 per due torri, ben 8 tonnellate di esplosivo.
L'esplosivo ha una densita che va da 0.9 a 1.4-1.5 Kg su dm^3.... insomma per farsi un'idea su una auto bomba al massimo si possono mettere 1.3-1,5 tonn di esplosivo.
Su un camion fino a 5-6 tonnellate (cioè cinque-sei metri cubi...).
Due camion di eplosivo (con approssimazioni che ho eseguito) sarebbero state portati dentro le torri, denudate le colonne, piazzate per i corridoi e nessuno se ne sarebbe accorto quella mattina?!
Auguri complottisti vi siete impantanati...

[QUOTE]La seconda legge della termodinamica non c'entra per nulla in questo contesto, e il citarla a sproposito dimostra l'incompetenza di chi l'ha detto la prima volta e di chi lo ripete le volte successive.
Hai anche una motivazinoe, o dobbiamo fidarci piu' delle parole di "mastrociliegia" che di Steven Jones Prof. di Fisica alla BYU?[QUOTE]

Lo so è irriverente ma spero che l'interessato lo prenda come stimolo per iscriversi a fisica ad un corso delle medie (se solo non ci fosse stata la riforma Moratti gli avrei consigliato le elementari)....hahahhahahahahahhahaha

[QUOTE]Comunque, visto che dopo 4 anni abbiamo scoperto anche i morti di cancro di groud zero, a cui e' dedicata la parte iniziale, 1/3 circa, del DVD che Jimmy Walter ha distribuito gratuitamente e che Attivissimo ha piu' volte dileggiato - ah, i cospirazionisti! - piano piano arriveremo a capire anche il resto...[QUOTE]

Caro Zakhaim...se ci consigli su come mettere in quarantena e sfollare senza che nella psicosi non si faccia male nessuno per una città con 10 milioni di persone fino alla prima pioggia che fa depositare le fibre e le polveri ci potresti dare una mano per le prossime azioni dell'allegra banda Bin Laden.


[QUOTE] zakheim ha detto... HAMMER, ti chiedo di riflettere su quello che mi hai chiesto.E' come se qualcuno dubitasse che ad incendiare il Reicshtag fossero stati davvero i comunisti, e gli si obietti "Ma allora dimmi quanti kg di benzina, e come, avrebbero messo gli agenti dei nazisti"! Ti sembra una domanda intelligente? Pensaci su, ed in base alla tua risposta potrò ugualmente arrogarmi il lusso - cosi siamo pari - di poterti ritenere un interlocutore o no, giusto dopo uno scambio di battute. Se queste sono le regole del gioco...[QUOTE]

Beh sai chieder come un quasi cieco avrebbe potuto entrare dalla finestra del primo piano del reichstag è pari a dire che la termodinamica genera momenti. Caro DonChisciotte non confondiamo, qui il disinformatore al pari dei nazisti che le spara grosse sei tu. Noto invece con piacere che tu accomuni il caso del comunista incolpato dai nazisti con la disinformazione sul 911 (il che mi ricorda sempre di + il blog di donchisciotte), come se sempre di affare politico anzichè di fisica o tecnica si tratti.
Comunque una piccola frecciatina: Se non ci fosse stato il patto Molotof Ribentroff della cara madre russia il nazismo sarebbe stato molto diverso.
Per spero che tu ne vada fiero.

[QUOTE]Questa e' un'affermazione sorprendente. Il WTC, come del resto qualsiasi edificio, non è costruito in modo da restare integro se vengono meno i suoi supporti. Un blocco di piani ai quali viene tolto il supporto e la distribuzione del carico offerti dalla struttura sottostante, a mio avviso, non può fare altro che frammentarsi mentre cade.[QUOTE]

Paolo acculturati sulla resilienza (è uno spunto non una critica).

[QUOTE]Non stupisce che sia stato disconosciuto dai suoi colleghi.[QUOTE]

QUesta me l'ero persa. Interessante me la segno. Thanks Paolo.

[QUOTE]Hammer ha detto...
Scusate se sono ancora qui... ma devo ammetere che dopo lo sgomento iniziale sono esploso in una risata da disturbare tutti il palazzo.[QUOTE]

Ecco come hanno fatto a far crollare le torri.....
;)

[QUOTE]Ma chi è questo zakheim?? [QUOTE]
Zakheim o Dov Zakheim è un caro utente Jones dipendente che dice di scrivere da Tel Aviv e che mi sa tanto di blogger DonChisciotte (gli fa una pubblicità).
Caspio me lo trovo dappertutto...se non ho imparato a conoscerlo io...
Il reale Dov Zakheim è uno studioso di un boureau governativo americano.

[QUOTE]Dopo tutti questi attacchi ad hominem, direi che non c'e' molto senso nel continuare la discussione.[QUOTE]

Mi spiace che tu ti senta attaccato ma la realtà è che cerchiamo di farti notare gli errori che ci sono nella questione e di come la tratti e tu li prendi come attacco personale.
Alla lunga poi sfocia nel comico.
Se mi permetti tu parti troppo da lettura di articoli internet e da informazioni monofonte-monodirezionali cercandole secondo quello che vuoi dimostrare, mentre qualsiasi giornalista decente (ogni 280 milioni di persone fisici indecenti su università strane ci sono) segue un altro metodo di analisi.
Sbagli metodo poichè così dai peso solo a quello che ti conferma ciò che vuoi od i tuoi pregiudizi.
Il metodo scentifico è diverso si basa sui fatti, anzitutto sulla verifica delle cose dette (e la verifica delle affermazioni di Jones tu non l'hai proprio fatta...bastava andare su wikipedia) e su altri aspetti.


Bella sorpresa nell'uovo di pasqua di quest'anno (il processo a Moussaoui)


Auguri di buona pasqua a tutti
jimmy walter nel suo sito offre un milione di dollari a chi sarà capace di dimostrare che la versione ufficiale è vera, ecco il link:

http://www.reopen911.org/Contest.htm

visto che voi assertori della versione ufficiale sull'11 settembre siete così convinti di quello che dite, perchè tanto i complottisti (come dite voi) sono tutti dei paranoici fatevi sotto no?....cioè voglio dire, a sentire voi le leggi della fisica i complottisti come jones non le conoscono, voi invece si, beh quì avete la possibilità di sputtanare tutti i complottisti incompetenti e portarvi a casa un mare di soldi, datevi da fare quindi invece di chiaccherare a vanvera e gettare fango sul lavoro degli altri.
Se io fossi sicuro su tutto ciò che è avvenuto quel giorno come lo siete voi, non esiterei un attimo a dimostrarlo tramite le "leggi della fisica" e nel contempo ad arricchirmi.
Se non lo avete ancora fatto, (e non lo avete ancora fatto) i casi sono due: o non siete in grado di farlo perchè le vostre sono tutte chiacchere, oppure siete in palese malafede su TUTTO quello che scrivete!!!....forza attivissimo mettiti in saccoccia un bel milione di dollari e dimostra al mondo intero che tu la sai più lunga di tutti, perchè le tue si che sono indagini giornalistiche serie, mica come quelle scemenze complottiste.....ehehe...secondo me caro paolo se tu e i tuoi supporter continuate a scrivere quello che scrivete sull'11 semttembre un posto alla readazione del TG4 con fede non ve lo leva nessuno!!!!....ehehehe.....auguri e buona pasqua!!!!
Se ti offrissero un milione di dollari invece per dimostrare il contrario, cioè che hanno ragione i complottisti, credi che la cosa cambierebbe?
matteo
riferito a rey 9999 (per la traduzione di "torque") l'argomento non riguarda la mia sfera professionale, ma devo dire che la parola la ho sempre usata così (coppia) senza pensarci su. alla sua precisazione ho controllato ed ho constatato che la mia impressione era corretta.

in generale questo è uno dei criteri principe per analizzare questi fattori, contare le tavanate delle varie correnti luddiste, ingegneristiche, profane, letterarie, poetiche.

in effetti sono persuaso che i complottisti (nel caso degli attentati 11/9) facciano ipotesi di fantasia, dal fatto che fanno delle sviste davvero elementari.

sviste che non comprendo, se uno mi dice:

john heisenberg ha detto che [...]

durerò fatica a verificarlo,

ma se uno mi dice che... non so, che la formula del moto accelerato e'

s=1/3vt^2

non capisco come faccia poi a sostenerlo,

voglio dire, le opinioni sul perche' si fa qualcosa possono essere tante, ma la fisica e' una sola.
A mio avvisto la citazione della seconda legge della termodinamica è da intendersi in questo senso: siccome ogni trasformazione implica un lavoro, chi ha eseguito il lavoro di "sbriciolamento" del blocco?
Visto che il blocco si è sbriciolato prima di toccare terra è possibile che le cariche esplosive al suo interno abbiano fornito questa energia.
A mio avvisto la citazione della seconda legge della termodinamica è da intendersi in questo senso: siccome ogni trasformazione implica un lavoro, chi ha eseguito il lavoro di "sbriciolamento" del blocco?
Visto che il blocco si è sbriciolato prima di toccare terra è possibile che le cariche esplosive al suo interno abbiano fornito questa energia.


Parlo da ignorante di fisica.

Sono gli esplosivi l'unico modo in cui quella parte di edificio si sarebbe potuta sbirciolare in aira?

Sono gli esplosivi la possibilità più credibile?

Davvero quella parte si è sbriciolata in aria?

Io la vedo sparire all'interno di una nuvola di fumo più o meno a metà dell'edificio.

In che momento si è sbriciolata, se veramente si è sbriciolata?

Cosa le è veramente successo dopo?


SirEdward
09:40:52 This green knob?
09:40:54 Yes, that's the one.

Come ha acutamente osservato qualcuno nel post precedente una domanda:

"ma dove cazzo e' la manopola verde nel quadro comandi del 757???"

Aspetto che qualcuno mi illumini o devo supporre un errore nella trascrizione (o peggio...)???
jimmy walter...visto che voi assertori della versione ufficiale sull'11 settembre siete così convinti di quello che dite, perchè tanto i complottisti (come dite voi) sono tutti dei paranoici fatevi sotto no?

Il caro Jimmy walter richiede cose insensate. Vule la dimostrazione del crollo in 8 secondi quando invece il crollo secondo fisica avviene in 10 secondi ed è impossibile avvenga a meno.
Com'è possibile? semplice conta i secondi finche il crollo non sparisce dietro ai palazzi, ma dietro ai palazzi ci son altri 20-30 piani, ovvero 2 secondi di crollo.
Ergo per cui nessuno riuscirà mai a dimostrare il crollo.
POi Walter è un imbecille nel campo fisico. Utilizzare la formula 1/2at^2 per descrivere un crollo con urto od un crollo con botti di bombe è un'oscenità alla pari demma termodinamica che genera momenti torcenti.


A mio avvisto la citazione della seconda legge della termodinamica è da intendersi in questo senso: siccome ogni trasformazione implica un lavoro, chi ha eseguito il lavoro di "sbriciolamento" del blocco?
Visto che il blocco si è sbriciolato prima di toccare terra è possibile che le cariche esplosive al suo interno abbiano fornito questa energia.

Ma se tutti si è asbriciolato come dite come mai han impiegato le gru per tirar su la polvere in un edificio fatto prevalentemente di acciaio come struttura portante?
Comunque chi ha lavorato come muratore sa benissimo tagliando il cls quanta polvere sollevi la rottura per forza maccanica di una piccola quantita di cls. (tanto quanto sia irritante per i bronchi)


voglio dire, le opinioni sul perche' si fa qualcosa possono essere tante, ma la fisica e' una sola.

si ma basterebbe conoscerla la fisica...
Dire momenti torcenti da leggi termodinamiche e usare la formula del moto di un corpo accelerato per l'evento che stiamo trattando significa non capire gli esercizi base della fisica. E walter sarebbe il nostro vate.... Un bel Asino come vate sarebbe migliore.

Sid Edward.....ma come non lo sai?!
Gli esplosivi servivano per spinger giù la torre e farla accelerare fino a impiegare 8 secondi a crollare anzichè il naturale 10 secondi...
E sennò Walter come avrebbe fatto?!
heheheh.... ;)


Saluti a tutti e buon ripasso di fisica che non fa mai male.
vogliamo le foto "dell'aereo" prima che becchi il pentagono .... non dopo ... quindi non c'entrano niente i corpi dei cadaveri .... vogliamoi le foto prima dell'impatto
>>> jimmy walter nel suo sito offre un milione di dollari a chi sarà capace di dimostrare che la versione ufficiale è vera


Da anni offrono altrettanti euro per chi dimostra P!=NP e nessuno è mai stato in grado. Il fatto che nessuno sia in grado di dimostrare P!=NP non prova P=NP, nè viceversa. Idem per la dimostrazione della versione ufficiale.

Ah, ieri ho trovato una macchiolina di bruciato sul balcone. Offro 1 milione di euro a chi dimostra che è stato il mozzicone della sigaretta del vicino e non un alieno alto 1.7cm atterrato con il suo disco volante in miniatura.
la verità è che quelli come voi favorevoli alla tesi ufficiale NON sono in grado di dimostrare un bel niente. Vi riempite la bocca di formule fisiche, di concetti, calcoli, di 1000 discorsi tutti tesi a dire che la fisica è una e solo una, che jones non capisce na mazza perchè è mormone e altre amenità varie, che i complottisti sono tutti cretini ecc...ma alla resa dei conti davanti a un miliardario come jimmy walter che dice: "ok se riuscite a dimostrarmi scientifiamente che è come dite voi vi do un milione di dollari" voi NON siete in gradi di farlo e accampate scuse ridicole sostenendo che ciò che si chiede è impossibile....ahahah......impossibile ma guarda!!!...ma come i complottisti non erano tutti dementi paranoici che non hanno mai aperto un libro di fisica???....ehehe....e già voi si invece che l'avete aperto, l'avete aperto a tal punto e avete la verità in tasca a tal punto che però non siete in grado ne di accettare la sfida di walter ne tanto meno di vincerla. Dove stanno allora tutte le vostre certezze?...e tutte le vostre inconfutabili formule scientifiche?....e il fatto che nessuno ci capisce una mazza di fisica a parte voi?..mother quand'è che ti danno il nobel per la fisica a te?....ihihihi....chiccherate chiaccherate, ma non potete dimostrare nulla!!!!...siete invece bravissimi a sfottere e gettare fango su chiunque non la pensi come voi, su altri siti come don chisciotte o luogo comune per il semplice fatto che non credono alla tesi ufficiale. Tutto questo secondo me la dice lunga sulla vostra più totale malafede nonchè sulla vostra totale disonestà intellettuale. Bravi bravi, continuate così che un posto al TG4 con fede o a porta a porta con vespa non ve lo leva nessuno......ehehe...del resto caro attivissimo quando uno è "un giornalista serio" che non racconta balle dove altro dovrebbe andare se non a porta a porta o al tg4???...ehehe....a quando un indagine antibufala su cogne e sui complottisti comunisti che hanno truccato le ultime elezioni??....AHAHAHAHAHAHAHA.....
Anonimo, vogliamo teorie complete.

Dimmi secondo te cosa ha colpito il pentagono. Dammi prove che lascino meno dubbi della versione ufficiale.
Spiegami come è stato possibile mettere a tacere tutti i testimoni oculare e soprattutto dimmi perchè è statata pubblicamente raccontata una panzana.
Non era più facile (anche ammettendo il complotto) utilizzare un vero aereo come al WTC invece che un missilie o altro e poi inventarsi una balla???

Forza, dai sfogo alla fantasiam
Anonimo-che-ridacchia-sotto-i-baffi.

La sfida di Walter non può essere vinta soprattutto per un motivo:

Walter, esattamente come te, come immagino dal tono "amichevole" e "poco rancoroso" del tuo messaggio, non -sostiene- nessun complotto. Lui, come te, è CONVINTO che ci sia stato un complotto. E niente riuscirebbe a convincerlo del contrario. La sua sfida è stata lanciata come burla e come "sfottò" nei confronti di chi non la pensa come lui, esattamente come la tua.

Ora, per vincere quella scommessa, come per vincere la tua, bisognerebbe convincervi di tutta una serie di cose che date per incontrovertibili.

Mi spieghi come si fa?

ripensandoci: potrebbe essere una bella sfida. Di cosa hai bisogno per mettere in discussione la tua idea pro-complotto? Di quali "prove"?

Stai attento, però. Perché tra le "prove" pro-complotto ci sono cose come la termodinamica di Jones o i palazzi crollati in otto secondi o i carrelli a discesa automatica o altre cosine simili. Controlla la profondità, la serietà e la credibilità di quelle che tu accetti senza porti problemi, come l'opinione di una articolo che mischia meccanica e termodinamica, e non chiedere, per l'opinione contraria, prove che siano necessariamente ad un livello di credibilità più alto. A prove stupide si risponde con prove stupide, a prove intelligenti con prove intelligenti. Non si può chiedere una dimostrazione matematica della relatività per confutare un articolo di una rivista scandalistica che nega la relatività.

Un esempio a caso per capirci. Se per caso ritenessi valida la teoria dei crolli in 8 secondi e l'articolo che la spiega non potresti chiedere successivamente come unica prova risolutiva per il pentagono il filmato in cui si vede bene l'aereo. Potresti al massimo limitarti a chiedere un articolo pseudo-scientifico che ti spiega che un boeing pesa come tutto il pentagono.

Quindi, di che prove hai bisogno per confutare le tue idee?

SirEdward
Scusate arrivo solo ora. Io di fisica non me ne intendo assolutamente ma veramente i vostri discorsi mi lasciano perplessa. Perchè mai qualcuno (escludendo Halcaida) avrebbe voluto far crollare appositamente due palazzi con 3.500 persone dentro?
Adesso arriva un altro anonimo.... ma fate tanta fatica a crearvi dei nick così che vi si possa anche rispondere direttamente?? Vabbè....

Caro anonimo, ti sfugge una cosa.... la versione ufficiale ha sicuramente dei punti oscuri (i lampi nell'impatto, la turbolenza e i cartelli stradali....) che magari sono oscuri solo perchè servono simulazioni molto precise per dimostrarli; ma le teorie dei complottisti come te lasciano molte più falle di quella ufficiale.

Ti faccio un esempio: voi sostenete che le torri gemelle fossero imbottite di esplosivo, giusto? Ora... ha presente quel bel palazzone verde (immensamente più piccolo delle torri, ovviamente) a tre punte che si vede a San Donato Milanese passando sulla tangenziale? Ebbene, io lavoro lì dentro e ti garantisco che sarebbe assolutamente impossibile imbottire questo palazzo di esplosivo senza essere visti. La vigilanza è costante e non ci sono sale o vani dove nascondere alcunchè. Allora dimmi dove era l'esplosivo nelle torri e quando è stato messo.
Oppure, visto che sono stati lanciati 2 aerei contro il WTC perchè inventarsi dell'altro da lanciare contro il pentagono?? Potevano usare un altro aereo. O no?

Però, lasciatelo dire, se ritieni che io, Paolo, SirEdward, Mastrociliegia... siamo in malafede vuol dire che secondo te siamo consci del complotto e tentiamo di nasconderlo... forse invece è meglio che ti nascondi tu perchè una tale stupidaggine non merita neanche che io impieghi il mio tempo a risponderti.

Ciao fenomeno
impossibile ma guarda!!!...ma come i complottisti non erano tutti dementi paranoici che non hanno mai aperto un libro di fisica???.

Non ho mai nè detto nè pensato che tutti i complottisti siano dementi paranoici. Ci sono persone ragionevoli con le quali si può discutere e scambiare opinioni.
Tu non sei tra queste.
Pazienza.

mastrocigliegia

ps. per Hammer
mandami un mail.
Magari anche da *.*@pol*.com

mastrocigliegia@yahoo.it
Mamma mia come siete arrabbiati!!!.....cos’è siete nervosi perché avete perso le elezioni??...ehehe…vabbè lasciamo stare!!!..se avete delle rimostranze da fare sulla sfida di jimmy walter, se secondo voi le dimostrazione che chiede non è possibile…bene, scrivetegli una bella lettera dicendogli che è disonesto perché di fatto chiede una cosa impossibile!!!....E’ LUI che ha messo in palio il milione di dollari NON IO!!!...quindi è inutile che le vostre lamentele me le indirizzate a me!!!...e a lui che vi dovete rivolgere, è lui che vi sfida a dimostrare quello che dite, i soldi sono suoi!!!....io non ho fatto altro che farvi notare la cosa, ma voi ve la prendete con me solo perché ve l’ho fatto notare e vi ho chiesto “bene visto che voi siete convinti di quello che dite dimostratelo e intascatevi i soldi”….ve lo ripeto a scanso di equivoci….voi adesso sostenete che walter si comporta disonestamente perché chiede una dimostrazione impossibile…bene allora scrivetegli una bella letterina tutti quanti insieme e fateglelo notare…..fatelo notare a LUI non a me!!!....la sfida ve la lancia LUI NON IO!!!....così vediamo cosa vi risponde. Poi chiariamo una cosa…in base a che cosa uno come me che non crede alla teoria ufficiale sarebbe un complottista? Io non credo alla teoria ufficiale punto e basta!!!....io non sono come voi che vi riempite la bocca di certezze campate per aria. Io mi limito a dire “non credo alla teoria ufficiale, e non so assolutamente come sono andate la cose quel giorno, non lo so cosa si è schiantato sul pentagono, non so perché le torri sono crollate, non ho certezze, PUNOTO E BASTA” chiaro? Non sto affatto sostenendo l’ipotesi missile sul pentagono e demolizione controllata delle torri, sto semplicemente dicendo non credo alla versione ufficiale PUNTO E BASTA. E mi fanno ridere quelli come voi che invece non manifestano NESSUN DUBBIO e credono ciecamente all’ipotesi ufficiale senza mai porsi domande o dubbi. Cioè complimenti, si vede che voi avete capito tutto BRAVI!!!...si vede che siete dei geni, premi nobel per la fisica. Perché non credo alla versione ufficiale?..semplice, non ci credo perché la fonte è inattendibile!!!...chi è la fonte della versione ufficiale?...l’amministrazione americana, ossia, rumfield, bush e cheney. Beh rumsfield è talmente incompetente che l’altro giorno ben 6 generali 6 ne hanno chiesto le dimissioni per manifesta incompetenza, cheney è uno che va a caccia e spara all’amico scambiandolo per un fagiano…..ehehe…..e poi c’è la ciliegina sulla torta: Gorge W Bush!!!!....ah che dire di lui?.....George è un soggettino niente male. Dopo anni e anni di gioventù passata a pippare coca e ad ubriacarsi colto da crisi mistica si converte al più bieco cristianesimo fondamentalista. Bush è uno che ha mentito su tutto dalle inesistenti armi di distruzione di massa a l’uragano katrina, alle intercettazioni illegali che ha autorizzato tempo fa, alle torture su abhu graib, al fosforo bianco su falluja….allora a questo punto domanda e sfida per tutti voi credenti alla teoria ufficiale. Datemi UNA E UNA sola ragione logica e convincente per la quale io debba credere alla versione ufficiale datami da un ex cocainomane, ex alcolizzato, fondamentalista religioso, che ha già mentito SU TUTTA le linea su qualsiasi cosa, e che, come se già non bastasse, si circonda di incompetenti (rumsfield) e dementi che sparano agli amici quando vanno a caccia???....chiaro il concetto?......ma come cazzo si fa a fidarsi di gente simile???? Ti faccio pena hammer per quello che scrivo??....beh a me fai pena te e tutti quelli come te che vanno appresso a bush e company….perchè sostenere la versione ufficiale SENZA PORSI NESSUN DUBBIO E NESSUNA DOMANDA…….equivale, più o meno direttamente, ad avallare tutta la politica estera e non, dell’amministrazione americana dall’11 settembre ad oggi….ed è inutile che ora magari dici che non è vero perché di fatto è così!!!...non puoi fare il discorso tipo” io sono contro la guerra in iraq, contro il concetto di guerra preventiva, non mi piace bush ma credo alla versione ufficiale dell’11 settembre senza pormi domande o dubbi”…perché questo è un controsenso che va contro ogni logica!!!! L’11 settembre è una faccenda POLITICA NON SCIENTIFICA…la fisica non centra una mazza!!!!....
caro anonimo-che-si-arrabbia-e-fa-la-figura-dello-stolto.

Sì, stolto, perché se avessi letto almeno una parte degli ormai 800 post che compongono questa lunghissima discussione prima di saltare su e urlare il tuo odio contro le persone forse ti saresti accorto che le persone qui dentro non sono affatto esenti da dubbi.

Le mie domande, invece, erano proprio rivolte a te. Di quali prove hai bisogno tu? Vieni qui a sputare sentenze di codardia dicendoci che abbiamo paura di uno che pochi qui hanno mai sentito nominare, però sei proprio tu il primo che si sottrae al confronto. Hai bisogno di jimmy Walter per essere convinto di quel che dici? Se non ci fosse jimmy Walter, ne saresti convinto lo stesso? Perché?

Se le tue idee si reggono sulle loro gambe, perché rifiuti anche solo di leggere quello che gli altri pensano di diverso da te? Perché senti la necessità di vomitare violenza su chi ha idee diverse dalle tue?

SirEdward
Saluti e reverenze.

Volevo chiedere a chi ne sa più di me un paio di cose:

Che margine di attendibilità hanno le testimonianze di chi ha visto le foto dei corpi delle vittime al Pentagono? (non è una domanda retorica eh! Non si sa mai...)

Ricordo vagamente di una pubblicazione riguardante sempre l'aereo schiantatasi sul Pentagono, è vero che pare ci fossero cose poco chiare nelle liste dei passeggeri, che non risultassero (da fantomatiche analisi del dna) arabi a bordo?

Personalmente, più che appoggiare la tesi "ufficiale" o quella "dietrologo-complottista", non so "che pesci prendere", però qualcosa che non torna c'è.
Che margine di attendibilità hanno le testimonianze di chi ha visto le foto dei corpi delle vittime al Pentagono? (non è una domanda retorica eh! Non si sa mai...)

Dipende dal tuo livello di paranoia: sono civili, parenti delle vittime, e militari (quelli che le hanno scattate). Puoi argomentare che i civili sono stati ingannati, che i militari hanno truccato le foto, che si tratta di una messinscena.

Puoi anche argomentare che il Pentagono non esiste: tu l'hai mai visto? Io no (il WTC sì). Io il Pentagono l'ho visto soltanto in fotografia: ma sappiamo benissimo che le foto si truccano.

Puoi anche argomentare che gli attentati dell'11 settembre non sono avvenuti: tu c'eri? Conosci qualcuno che li ha visti di persona? O li hai semplicemente visti in televisione, e quindi potrebbero essere il parto degli effetti speciali di Hollywood, al soldo del governo USA?

Se è per quello, puoi argomentare che gli Stati Uniti interi non esistono: sali su un aereo che borbotta per qualche ora, e quando scendi ti dicono che sei negli USA, ma come fai a essere sicuro che non si tratta di una ricostruzione fatta nei dintorni di Casalpusterlengo con un folto gruppo di comparse che parlano americano?

Puoi anche argomentare che il mondo non esiste ed è soltanto un sogno dentro la tua mente, e tu sogni di essere sveglio. Tu, a tua volta, potresti essere il sogno di un Grande Sognatore.

Oppure potresti semplicemente accettare l'ipotesi più plausibile e corroborata da infiniti fatti e fatterelli di contorno oltre che da una logica soverchiante: non avrebbe alcun senso, e sarebbe estremamente difficile, fare una messinscena del genere.

Ricordo vagamente di una pubblicazione riguardante sempre l'aereo schiantatasi sul Pentagono, è vero che pare ci fossero cose poco chiare nelle liste dei passeggeri, che non risultassero (da fantomatiche analisi del dna) arabi a bordo?

Le liste di passeggeri sono state pubblicate ed includono i nomi dei terroristi (cosa del resto ovvia, visto che ci si registra con nome e cognome per salire in aereo), e non mi risulta vi sia nulla di poco chiaro.

Non ho documentazione su eventuali test sul DNA dei terroristi post-attentato, ma considera una cosa: puoi identificare un DNA soltanto se hai un campione di confronto. Per cui è stato relativamente facile identificare il DNA delle vittime (i parenti hanno fornito capelli e altri residui organici dei loro cari da cui estrarre un DNA di confronto), mentre quello dei terroristi non è identificabile, visto che (a quanto mi risulta) nessun parente dei terroristi si è fatto avanti con campioni del loro DNA. Le analisi sui resti degli attentati potrebbero quindi indicare soltanto la presenza di DNA non identificati.
Geniale: qualcuno spiega che fisicamente è possibile che un palazzo cada in un modo e questo è un avallo alla politica internazionale di Bush... tra un poco ci verranno a dire che la teoria della relatività un avallo delle crociate del medioevo.

Anonimo-che-si-arrabbia-e-fa-la-figura-dello-stolto (prendo la definizione da SirEdward per la precisione e per la comodità di riferimento alla persona...) è inutile che la butti sulla politica perchè la fisica non c`entra nulla con la politica. Qui abbiamo sempre e solo cercato di smontare le teorie assurde (in modo scientifico e non fantapolitico): non è vero che chi crede ai "fatti come si sono svolti" avalla le idee di Bush e combriccola; come detto in centinaia di post, buttare teorie a caso su quello che è successo (o come fai tu non credere a nulla per partito preso) non fa altro che fare un favore alla amministrazione americana intorbidendo le acque. Se quelli come te (contro tutto e tutti e che non ragionano sui fatti) tacessero, riusciremmo tutti a vedere molto più chiaro. Nessuno di noi si fida della versione ufficiale solo perchè ce la dice il caro, vecchio Bush, ma solamente perchè finora è quella che è
1) logicamente
2) fisicamente
3) realisticamente
la più attendibile.

[Avete notato come visto che tutte le prove che portano si disfano al sole, ora la buttano in politica? "Se dici che è vera la tesi ufficiale sei solo un lecchino di Bush"... non hanno più argomenti validi?].

Personalmente a livello logico (non politico o fisico, ma logico) dire che non è vera la tesi ufficiale solo perchè l´amministrazione Bush fa schifo mi sembra un ragionamento molto, molto poco intelligente.
Qui cerchiamo di ragionare sui fatti. Un fatto è, volendo, e come da Paolo spesso rimarcato, che se davvero sono così incompetenti (Bush e combriccola...) e stessero nascondendo la verità o peggio un enorme complotto, come ci sarebbero riusciti in modo così semplice e senza incasinarsi? Se quello si spara sui piedi quando è sotto pressione, figurati che casino fa se deve nascondere un complotto di questa portata!

Concludo dicendo che voi complottisti passeggiate a braccetto con gli stereotipi, e forse sono proprio quelli che ti hanno annebbiato il cervello: esempio:

cos’è siete nervosi perché avete perso le elezioni??

Ma pensi davvero che questo sia un covo di reazionari? Indipendentemente dal fatto che qui la politica del nostro paese centra come i cavoli a merenda, personalmente ti posso dire che
1) Sono un elettore di sinistra, percui non posso essere arrabbiato perchè ho perso le elezioni;
2) Credo che Bush sia un cretino e, a livello di politica internazionale, abbia fatto danni enormi;
3) Credo che, per quanto riguarda l´11/9, i fatti si sono svolti come li abbiamo visti in mondovisione;
4) Credo che ci siano certamente dubbi e risposte non date nella tesi ufficiale, ma non stanno nelle bombe o in aerei fantasma.
E tutto questo è assolutamente logico(molto più logico che negare una cosa solo perchè non ti piace chi la dice) e da rispettare, sempre che tu ne sia capace.

Un saluto a tutti!

P.S. Se ti fossi preso la briga di leggere con attenzione qualcuno di più di questi post, non potresti dire che non ci poniamo domande e non abbiamo dubbi.
P.P.S. Riguardo a Walter: sei tu, in questo blog, che lo porti come "prova" del fatto che la teoria ufficiale non regge, ergo è con te che dobbiamo ragionare dicendoti che come "prova" che la teoria ufficale non regge non è valida. Ma forse ti eri già accorto di aver fatto un errore visto come rimarchi che non è una tesi tua e di andare a parlare con Walter...
"Dipende dal tuo livello di paranoia"
beh, a dire il vero era una domanda neutra, ma mi sembrava un dubbio lecito, visto la motivazione per la quale non sono state mostrate mi sembrava labile, tutto qua...

"Puoi argomentare che i civili sono stati ingannati, che i militari hanno truccato le foto, che si tratta di una messinscena."

'azz, temo che il tono della mia domanda sia stato frainteso. Non che sia da escludere a priori quanto mi suggerisci di argomentare (ma non voglio essere fedele al personaggio che sbadatamente mi si vuole appioppare), tuttavia c'è un ampio margine di improbabilità...


"Non ho documentazione su eventuali test sul DNA dei terroristi post-attentato, ma considera una cosa: puoi identificare un DNA soltanto se hai un campione di confronto. Per cui è stato relativamente facile identificare il DNA delle vittime (i parenti hanno fornito capelli e altri residui organici dei loro cari da cui estrarre un DNA di confronto), mentre quello dei terroristi non è identificabile, visto che (a quanto mi risulta) nessun parente dei terroristi si è fatto avanti con campioni del loro DNA. Le analisi sui resti degli attentati potrebbero quindi indicare soltanto la presenza di DNA non identificati. "

Per verificare l'appartenenza "etnica", però, i termini di comparazione sono "campionati", adesso faccio uno sforzo titanico:

http://www.ilbarbieredellasera.com/article.php?sid=13536

Ecco, visto che, nonostante io tema che tu non capisca lo spirito che anima le mie domande, nutro una stima non indifferente nei tuoi confronti, vorrei sapere se l'articolo del link che ti ho postato dice cose peregrine o no.
Se hai tempo.

Mi sento di precisare che capisco l'atteggiamento che ha animato la tua risposta, dal momento che ho gli occhi per leggere il tono ed il tenore di molti interventi poco urbani. Non te ne voglio, non volermene.

Cordialmente, sono solo un vecchio e ossidato
Rubinetto che Perde
beh, a dire il vero era una domanda neutra, ma mi sembrava un dubbio lecito, visto la motivazione per la quale non sono state mostrate mi sembrava labile, tutto qua.

Scusami, la risposta non voleva essere supponente. Ho capito il senso della tua domanda e ho cercato di rispondere altrettanto neutramente: il concetto che volevo esprimere è che ogni prova è falsificabile, date risorse sufficienti.

Per cui non esiste una risposta assoluta alla tua domanda: potrebbero essere state falsificate, ma è molto improbabile, perlomeno secondo il buon senso. Troverai però molti che hanno un buon senso diverso dal mio e ritengono assai probabile la menzogna. E' questione di modi differenti di vedere e accettare la realtà.

Ho letto il link che citi, è una storia che ho già visto e che mi riprometto da tempo di approfondire: per ora posso dirti che in effetti esistono varie versioni della lista dei passeggeri del Volo 77. La differenza fra 58 e 64 può essere dovuta all'inclusione o meno dei sei dirottatori. Mi sa che devo aprire un altro articolo sul caso.
mi sa che devi cambiare mestiere..
Anche tu.

E complimenti per la profondità dell'intervento.
"Mi sa che devo aprire un altro articolo sul caso. "

Se lo farai lo leggerò con sommo interesse.
Ciao a tutti,
entro nella discussione in punta di piedi perche' non ho ne' l'istruzione, ne' le competenze, ne' le certezze di molti fra voi.
Innanzitutto: grazie Paolo. Ho letto ogni pagina del blog riguardante l'11/9 e sebbene non condivido tutti i tuoi punti di vista su altri argomenti condivido in pieno il modo nel quale affronti la ricostruzione di questo drammaico evento. E apprezzo la tua pazienza. E aggiungo un grazie a tutte le persone che in queste pagine hanno diffuso le loro competenze, le loro ricerche, le loro opinioni, i loro dubbi, le loro impressioni. Anche quelle che non condivido.
Detto questo voglio anch'io aggiungere il mio piccolo sfogo: non voglio fare il piccolo saggio, e lo dico da ignorante, ma credo che democrazia significhi che se chi difende punti di vista opposti dai miei e' libero di parlare e' perche' io devo essere libero di esprimere i miei. La garanzia della mia liberta' sta nella sua liberta', e combatterei perche' chi ha opinioni opposte alle mie sia libero di esprimerle.
Premesso questo mi chiedo perche' c'e' cosi' tanta gente, schierata sia da una parte che dall'altra, che affronta la discussione in modo cosi' aggressivo? Che cataloga persone? Che vuole zittire altri? Che insulta o schernisce?
Voglio dire, in piu' circostanze e' stato chiarito che non si vuole fare politica, si vogliono analizzare le questioni una ad una (in questo caso: c'e' un'immagine del crollo ripresa da un'angolatura insolita rispetto alle foto e ai filmati che vengono presentati di frequente. Quali ipotesi puo' avvalorare?), e si vuole contestare alla versione ufficiale unicamente cio' che tale versione spiega in modo poco convincente (a mio personale e contestabilissimo avviso: il destino del quarto volo qual'e' stato? E' stato in realta' abbattuto? Cosa ha provocato il crollo del WTC7? Perche', dato che ci sono, non sono disponibili a tutti i filmati del Boeing che colpisce la facciata del Pentagono?).
In sistesi: qui si cerca di avvicininarsi alla verita' qualunque essa sia; non di imporre per vera la "propria" verita'. Questo e' quello che io credo di aver capito, e premesso questo poco mi importa quale sia la bandiera di politica di Paolo. I battibecchi servono, credo, solo a rallentare lo scambio di pensieri piu' interessanti, e a far perdere di vista l'oggetto della discussione. E avere dubbi anziche' certezze e' sovente sinonimo d'inteligenza.
Scusate se ho rubato tempo alla discussione, volevo solo dire la mia.
yatta77
Prima che qualcuno mi accusi di aver letto superficialmente l'articolo, modifico la frase:
"(in questo caso: c'e' un'immagine del crollo ripresa da un'angolatura insolita rispetto alle foto e ai filmati che vengono presentati di frequente. Quali ipotesi puo' avvalorare?)"
con:
"(in questo caso, _ad esempio, fra i nuovi documenti presentati da Paolo_, c'e' un'immagine del crollo _della torre sud_ ripresa da un'angolatura insolita rispetto alle foto e ai filmati che vengono presentati di frequente. Quali ipotesi puo' avvalorare?)

yatta77
attivissimo ma non ti vergogni?Perche continui a criticare i "complottisti" e dire che è tutta una bufala..la vera bufala è il tuo sito e tutte quelle cavolate che sostieni ,senza dare la dimostrazione concreta di quello che dici.Ma si sa per accaparrarsi visitatori si fa questo ed altro... ..ma per fortuna non siamo tutti cretini come pensi e inoltre la tua bella sezione sull'11 settembre e la vera prova dell'ignoranza e incompetenza che ce in questo paese..complimenti ancora per la disinformazione che stai dando,un premio lo riceverai sicuramente.
Grazie ai tuoi modi educati e delicati hai dimostrato ancora una volta che non tutti sono cretini come Paolo pensa. Alcuni anonimi lo sono molto di più.

SirEdward
P.S. Se la sezione sull'11 Settembre è una dimostrazione di ignoranza la gente la leggerà e dirà: "che schifo questa roba".

Libertà significa la possibilità di dire quel che si vuole e di credere quel che si vuole. Libertà significa non avere imposizioni ma scelte, e di conseguenza non imporre ma dare la possibilità di scegliere. Ma soprattutto, libertà significa insegnare alle persone a ragionare con la propria testa e a dare un motivo concreto e consapevole alle proprie scelte. Dopodiché le stupidate si elimineranno da sole.

Signori che odiate questo sito, convenite con queste parole?

SirEdward
--Dove stanno allora tutte le vostre certezze?...e tutte le vostre inconfutabili formule scientifiche?....--

Io sto ancora aspettando la risposta da un anno e mezzo da Jimmy Walter.
Sò di non esser bravo nell'inglese, magli ho scritto in italiano inglese e francese che non può trattare un fenomeno di urti con la formula del modo libero accelerato.
Immagino che uno che può offrire un milione di dollari possa anche prender un interprete per farsi tradurre l'italiano....ed invece nisba...

--e il fatto che nessuno ci capisce una mazza di fisica a parte voi?..mother quand'è che ti danno il nobel per la fisica a te?.--

Quando inventerò la macchina per far capire la fisica alla gente e renderla interessata all'argomento.
Visto quanto la gente dorme a scuola (liceo o medie perchè basterebbero nel caso sopradetto conoscenze da medie) è un'impresa difficilissima.

--chiccherate chiaccherate, ma non potete dimostrare nulla!!!!--
Io sono andato nella tana del luogocomune a dimostrare....ma la cocciutaggine e madre dei carusi di tutte le età.
All'anonimo di sopra: bravo bravo lega i fatti di cronaca alla politica che così finisci a casa della Nunziata. L'ho sempre detto che la politica è un mezzo di rincoglinimento di massa che sia di destra o che sia di sinistra.

Hammer: basterebbe chiedersi come mai Mazzucco dopo il video: "P come pentagono e M come mistero" se ne sia uscito con un articolo che parlava dei sostenitori della verità sull'11 settembre che però credono che effettivamente un boeing si sia schiantato al pentagono. Chissà perchè esiste quel gruppetto...e chissà perchè Mazzucco ne parli solo ora.

Walter è comunque un carissimo filantropo= persona che ha i soldi ma non è dato sapere come che finanzia movimenti politici attraverso le free foundation (ovviamente non repubblicani).
Insomma tutto il movimento 11 settembre non è altro che politica giornalistica come lo è stato qui in italia il caso unipol o il meno eclatante caso traffico di riufiuti di Bari
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

Punti oscuri: i lampi nell'impatto
Basta non se ne può più di considerare oscuro questo.... Leggetevi i post di Paolo, oppure prendetevi una sega elettrica e tagliate il metallo. Poi vedete i le scintille che vengon fuori quando metallo va contro metallo.

---Mamma mia come siete arrabbiati!!!.....cos’è siete nervosi perché avete perso le elezioni??...ehehe…----
Caspiterina 24000 voti e allenza con i radicali ed i centristi che sono favorevoli all'america e di certo non sono pro complottismo 11 settembre.
A volte credo che certi movimenti politici nostrani in cui l'attivismo degli iscritti è la sussistenza del partito abbiano solo i complotti americani e delle multinazionali come campagna elettorale.

WALTERRRRRR rispondimi..... è un anno e mezzo che aspetto la tua risposta riguardo all'errore che compi nell'usare la formula del moto accelerato anzichè l'urto fra corpi...
Daiiiiii....così calmiamo sto anonimousssssss posseduto da donchisciotte.


---Che margine di attendibilità hanno le testimonianze di chi ha visto le foto dei corpi delle vittime al Pentagono? (non è una domanda retorica eh! Non si sa mai...)---
C'era una troupe televisiva al momento dell'estrazione dei corpi?!
(Da verificare...o forse no..hehehe lascio dubbi soprattutto a chi non si firma che tanto è suicurissimo dei suoi vati...musi e muse ispiratrici....ideologi delle teorie "te lo metto li perchè mi interessa in petrolio"...tutto è riconducibile a quella ideologia.
Non ho maic apito per esempio come mai ci siano musulmani che con la sharia creano scontri fra diverse religioni dal centr'africa all'indonesia-Australia e sostenitori italiani della laicità spietata dello stato mi vengono:
1) a prender il modello musulmano come simbolo ed a difenderlo strenuamente (si badi anche considerazioni e differenze su droga e omosessuali) oltre che libertà di stampa e rispetto delle altrui visioni religioni (si badi alla carta araba o i diritti islamici dell'uomo, poichè la dichiarazione dei diritti umani dell'onu faceva schifo e non l'han firmata)
2) I musulmani con i loro scotri provocati dal modello shariatico, laddove c'era l'animismo, sono in vaste regioni in cui c'è il petrolio....ma la colpa delle guerre e dei genocidi è dell'america secondo le teorie dei complotti....che vuole il petrolio...
Sinceramente boh...la coerenza non è il vostro forte...

SidEdward: libertà di pensiero...io in varie discussioni non sono mai riuscito a convincere nessuno dei pro complotto a passare contro complotto e non ho mai visto il viceversa.
Alla fine il modo illiberale di attaccare tirando in causa emilio fede e la politica o i presunti connubbi editoriali di Berlusconi con l'editoria (campagna elettroale a parte in cui abbiamo visto annunziata corriere della sera unita manifesto repubblica, iene striscia la notizia, celentano, santoro, Grillo...tutta la satira, eccc lista lunghetta essere controbilanciati solo da Fede Vespa, il giornale ed il foglio) in un argomento in cui la fisica domina dimostra la scarsità delle idee di taluni ed alla fine dà ragione alle teorie di campagna elettorale di Berlusconi sul controllo della stampa e dell'informazione da parte della "sinistra".
Il che lascia perplessi...
Avreste mai detto che gente che odia Berlusconi si comporta in modo tale da dar ragione a Berlusconi?
Forse è per questo che sono arrabbiati, han vissuto nelle certezze per anni e poi di punto in bianco si trovano smontati con poco.
Un po' come il popolo palestinese con la propaganda palestinese pro intifada o come altre realtà mediorientali (vedi questione curda in turchia o la sparizione delle città cristiane bibliche, oggi tutte città musulmane grazie a arguzie AlKaide - iane)
Ma questa è un'altra storia...

.
..
...
..
.
spero...o forse no...altro dubbio per gli anonimous...
Insomma tutto il movimento 11 settembre non è altro che politica giornalistica come lo è stato qui in italia il caso unipol o il meno eclatante caso traffico di riufiuti di Bari
XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

Al posto delle X Raffaele Crivelli.

La Annunziata si è sbrigata a dare la notizia su tutti i Tg in campagna elettorale...o forse no...hehehe
Alla fine ne han parlato solo Rapubblica (DS) e Giornale (FI).

Saluti
Signori, questa discussione parla di Pentagono, Torri e compagnia bella, non di politica e giornalismo italiani. Dovremmo lasciar e questi argomenti a luoghi più consoni.

Però una cosa è interessante, e mi preme dirla soprattutto a Mother, per la stima in lui che queste discussioni "settembrine" mi hanno dato.

Ho avuto modo di parlare di 11 Settembre con un sacco di gente, di tutti gli schieramenti politici, e ti assicuro che non esiste alcuna correlazione fra le due questioni.

Esistono pro-complotto sia a destra che a sinistra, esistono contro-complotto sia a destra che a sinistra, ed esistono persone intelligenti e stupide sia a destra che a sinistra.

é sbagliato collegare due argomenti così diversi, perché si rischia di fare lo stesso errore di giudizio dei tanti che dicono "America+Petrolio=ComplottoSicuro", semplicemente modificando i termini dell'equazione.

Per questo ho scritto il messaggio prima; da un lato ognuno è (e deve) essere libero di esprimere e fare circolare le proprie idee, quali che siano (in linea teorica), dall'altro è NECESSARIO che coloro che ascolteranno queste idee siano educati alla scelta razionale e consapevole dei messaggi più sensati e intelligenti e al rifiuto delle idiozie.

Anche in politica: prendi le idee di uno, esaminale e confrontale con le idee degli altri, evita errori durante il ragionamento e alla fine potrai dire di aver davvero fatto, per quanto possibile, una scelta LIBERA.

Altrimenti avremo sempre a che fare con persone schiave i cui pensieri vengono dirottati a piacimento dagli interessi di pochi altri.

SirEdward
...Signori, questa discussione parla di Pentagono, Torri e compagnia bella, non di politica e giornalismo italiani....

Hai Ragione SirEd.

...Ho avuto modo di parlare di 11 Settembre con un sacco di gente, di tutti gli schieramenti politici,...
Esistono pro-complotto sia a destra che a sinistra,....

A ne ivece l'esperienza di due anni ha confermato che chi preme per l'argomento è soprattutto chi ha simpatie di sinistra. Poi bisogna distinguere, nella varietà della sinistra c'è chi odia gli americani e chi no, quindi dicendo sinistra in genere si tende a fare di un erba un fascio (forse sarebbe + corretto dire estrema sinistra).
D'altra parte le bandiere politiche alle manifestazioni della pace, alle manifestazioni di parte (basti confrontare quella pro sgrena e quella pro Clementina Cantoni con diverso numero di partecipanti, tanti la prima e pochi per la seconda...anzi forse non han nemmeno fatto le manifestazioni per liberarla...ummm devo ricontrollare), all'uso dell'idea del ritiro delle truppe come argomento per la campagna elettorale.
Non stupisce quindi che in questi 4 anni per fomentare un prevedibile uso dell'argomento del ritiro delle truppe taluni soggetti abbiano dato maggior corso a certi argomenti piuttosto che ad altri per creare l'humus culturale + appropriato (e dai risultati) trascurando in parte una verifica spinta dell'argomento prima della diffusione delle notizie.
Internet poi rende ogni iscritto a chat forum e simili entità un giornalista amatoriale. La differenza con i giornalisti professionisti è:
1) modello di verifica della notizia da parte di terzi prima della scrittura della notizia (ogni messaggio è notizia in internet in stretta dipendenza al motore di ricerca)
2) non hanno problemi con la credibilità (basta cambiar username)
3) la volontà di chi scrive che forse è anche + di parte dei giornalisti veri (ultimamente spesso accusati di esser di parte)

....ed esistono persone intelligenti e stupide sia a destra che a sinistra....

E ci mancherebbe...non voglio offendere mai nessuno, ma quando su altri forum spuntano barricate, muri di gomma che ti trattano come un demente solo perchè leggi Attivissimo (sul 911) e dai credito a Paolo su almeno una parte degli argomenti (arrivando a sconfutare persino quello che scrivi di tuo e di conoscenze tue personali) allora scusami ma qualche vincolo sul modo di porsi lo si perde...
Non allevia il fatto che ogni 6 mesi nuovi internauti si affacciano a internet, nuovi internauti (magari sedicenni, diciottenti....) scrivono 911, leggono il sito + cliccato (contribuendo così a renderlo + visbile) e poi vengono su un forum e ti tirano fuori sempre quella storia del bagliore prima dell'impatto, del sismografo di Palisades (e dell'articolo falso se non erro di bloomberg) ecc...ogni 6-8 mesi...
Ti saturi su un'internet di questo tipo.


......é sbagliato collegare due argomenti così diversi, perché si rischia di fare lo stesso errore di giudizio dei tanti che dicono "America+Petrolio=ComplottoSicuro", semplicemente modificando i termini dell'equazione.....

Nell'analizzare logicamente il problema è sbagliato, nel chiedersi perchè così tanti premano per riscrivere la storia è un'ipotesi verificata in tanti altri argomenti (dalle indagini a Berlusconi, al caso telekom serbia, al recente bancopoli, al caso Crivelli)


....Anche in politica: prendi le idee di uno, esaminale e confrontale con le idee degli altri, evita errori durante il ragionamento e alla fine potrai dire di aver davvero fatto, per quanto possibile, una scelta LIBERA.Altrimenti avremo sempre a che fare con persone schiave i cui pensieri vengono dirottati a piacimento dagli interessi di pochi altri.....

Beh, non so se te ne sei accorto, ma l'estrema sinistra sta costruendo una superteoria attorno a tale ipotesi, velatamente sfruttando in internet tali metodi, ma il discuterla non è argomento in questione qui in questo topic.

Quindi ti saluto mi ha fatto piacere scriverti e spero di non averti offeso con generici "di sinistra".

bye bye
"La trascrizione contiene anche un dialogo che indica una certa incompetenza da parte dei dirottatori ("Questa manopola verde?" "Sì, quella"). "

Di tutto quanto detto nel post e nelle varie risposte la cosa che + mi ha colpito è stata la frase che ho sopra citato.
Ma come.... incompetenti? manopole verdi?
Io non sostengo ne la tesi realista(chiamiamola così) ne quella complottista, entrambe hanno ragioni e buchi nell'acqua,
ma il fatto che si noti incompetenza in dirottatori che in teoria hanno pilotato aerei enormi con una precisione difficile da credere anche per un pilota con anni di esperienza, mi fa sorgere diversi punti di domanda sulla testa.
Voi cosa ne pensate?

Saluti
Claudio
Sono capitato qui per caso e dopo un po di tempo noto che qui non scrive piu nessuno.."strano".. si vede che anche dio si è accorto delle stronzate che dite.. era ora..
Come ho gia detto in precedenza, signor "acchiappa bufale" si guardi allo specchio e si "acchiappi" da solo..e cambi mestiere che fa un favore alla comunità e all'informazione.Grazie dio.
si vede che ti sei perso le altre discussioni sull'argomento, che hanno registrato un nuovo picco di circa 170 commenti in due o tre giorni.

Dovresti informarti di più prima di trarre conclusioni affrettate e ringraziare il padreterno per questioni così frivole.

Questo è quello che succede a non controllare bene le fonti delle proprie affermazioni.

Bye
Saluti a tutti, primo post quì.

sono di fretta e posto solo questo link: http://www.ansa.it/main/notizie/fdg/200606211150246614/200606211150246614.html
cioè un'ansa sul ventesimo dirottatore, identificato tramite un video misterioso di cui non ho capito nulla. Ne sapete qualcosa?

Ora devo scappare, a presto!

Matteo
Ooops... dimenticato di esprimere complimenti sinceri a Paolo e agli altri grandi...

Matteo
ho letto a spizzichi e bocconi parte del post a molte domande che voi ponete vi do un link http://www.luogocomune.net/site/modules/911/
un consiglio leggetelo dall'inizio alla fine
Ciao
ho letto a spizzichi e bocconi parte del post a molte domande che voi ponete vi do un link http://www.luogocomune.net/site/modules/911/
un consiglio leggetelo dall'inizio alla fine
Ciao
Mi spiace postare di qua e di la, ma non in tutte le sezioni lasci la possibilità di commento. In ogni caso prevedo che questo sia il mio ultimo commento dal momento che speravo di trovare in te un ricercatore della verità mentre quello che ti limiti a fare è dire che coloro che sostengono il complotto sbagliano; non è quello che cercavo io: cercavo una attenta analisi della realtà senza alcuna conclusione.

commento relativo al volo caduto a terra diretto per la casa bianca.
Nella sezione in cui parli di questo incidente, alleghi una deliziosa immagine che mostra la somiglianza fra le due nubi prodotte. Ancora una volta, da vero giornalista o mercante, mostri quello che fa comodo. Non mostri che l'11 sett la il fumo che si creò si limitava a quello nella foto mentre nei casi di incidente aereo, oltre al possibile sbuffo iniziale di ui hai fornito le foto, rimane questo

http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/cronaca/cargo-piacenza/7.html

incendi, GROSSI pezzi di rottame ecc

le foto sono proprio del tuo C130 caduto a piacenza, mi auguro che Repubblica sia una fonte abbastanza certa per te. Ciao a presto, è stato un piacere discutere con te
>Mi spiace postare di qua e di la, ma non in tutte le sezioni lasci la possibilità di commento.

I commenti sono aperti ovunque, non capisco a cosa ti riferisci.

> In ogni caso prevedo che questo sia il mio ultimo commento dal momento che speravo di trovare in te un ricercatore della verità mentre quello che ti limiti a fare è dire che coloro che sostengono il complotto sbagliano

Appunto: questo è il risultato della ricerca. Scusa se è poco.

>cercavo una attenta analisi della realtà senza alcuna conclusione.

Io ti espongo dei fatti verificati e delle conclusioni. Puoi sempre prendere i fatti e trarne le tue conclusioni personali.

>Ancora una volta, da vero giornalista o mercante, mostri quello che fa comodo. Non mostri che l'11 sett la il fumo che si creò si limitava a quello nella foto mentre nei casi di incidente aereo...
incendi, GROSSI pezzi di rottame ecc

Anche qui come altrove, stai travisando l'ambito dell'articolo. L'articolo si limita a verificare _una_ tesi complottista: ossia che la forma della nube mostrata nella foto di Shanksville sia "tipica di una bomba" e non di uno schianto aereo. Il mio articolo porta un esempio che smentisce questa tesi. E li' si ferma.

Resta il fatto che _quella_ tesi complottista ne risulta sbufalata. Vuoi parlare di rottami? Ne parlo altrove, negli articoli che parlano di "Pentarottami".