skip to main | skip to sidebar
44 commenti

Classifiche di inizio anno

Un buon modo per cominciare l'anno


Wikio.it mi segnala che Il Disinformatico è al terzo posto nella sua classifica dei blog italiani, nella categoria Costume e società. Ecco la classifica completa, con i miei complimenti a tutti i classificati: se siete in cerca di materiale da leggere online, questi potrebbero essere buoni punti di partenza.

  1. Il Post
  2. Metilparaben
  3. Il Disinformatico
  4. Wittgenstein
  5. Manteblog
  6. Il Mandingo di Dolceacqua
  7. Luca De Biase
  8. Ecoblog
  9. Spinoza
  10. UAAR Ultimissime
  11. Gad Lerner
  12. Ciwati
  13. Macchianera
  14. greenMe.it
  15. Cerazade, il blog di Claudio Cerasa
  16. Queerblog
  17. Squonk
  18. Ecologiae
  19. Francesco Costa
  20. Rudy Bandiera

Fonte: classifica curata da Wikio.
Invia un commento
I commenti non appaiono subito, devono essere tutti approvati da un moderatore. Lo so, è scomodo, ma è necessario per tenere lontani scocciatori, spammer, troll e stupidi: siate civili e verrete pubblicati qualunque sia la vostra opinione; gli incivili di qualsiasi orientamento non verranno pubblicati, se non per mostrare il loro squallore.
Inviando un commento date il vostro consenso alla sua pubblicazione, qui o altrove.
Maggiori informazioni riguardanti regole e utilizzo dei commenti sono reperibili nella sezione apposita.
NOTA BENE. L'area sottostante per l'invio dei commenti non è contenuta in questa pagina ma è un iframe, cioè una finestra su una pagina di Blogger esterna a questo blog. Ciò significa che dovete assicurarvi che non venga bloccata da estensioni del vostro browser (tipo quelle che eliminano le pubblicità) e/o da altri programmi di protezione antimalware (tipo Kaspersky). Inoltre è necessario che sia permesso accettare i cookie da terze parti (informativa sulla privacy a riguardo).
Commenti
Commenti (44)
Due considerazioni: il Disinformatico non è un blog italiano, bensì svizzero; in secondo luogo, è vergognoso che nella lista non compaia Tanker Enemy!
@Mike J. Lardelly:
1) Credo che si tratti della classifica dei blog in italiano, quindi non solo italiani, anche svizzeri, vaticani e sammarinesi.

2) Strakkino domina incontrastato la categoria "Misteri e paranormale" (no, non è una battuta).
Congrats Paolo!
Spero che l'attivita' che avevi cominciato con l'antibufala ti dia sempre i riconoscimenti che penso ti meriti.
E il fatto che il tuo blog e' terzo e' anche indice di un pubblico non ancora senza speranza.
Mi dispiace invece constatare che Ecoblog sia addirittura ottavo. Lo conosco e, a prescindere di cio' che si pensa dell'ecologia, trovo sia spesso malfatto per incompetenza (quando va bene) o per propaganda.
Non conosco gli altri.
P.S.: Congratulazioni, Paolo!
Il Disinformatico dovrebbe essere il quotidiano di punta in Italia.
Grandissimo Paolo! Buon Anno!!!
Ti faccio i complimenti. Dipendesse da me saresti più in alto e con altri vicini dato che almeno la metà dei blog in classifica li considero la versione on line dello speaker's corner di Hyde Park!
te lo meriti, Paolo
piuttosto avete notato in che posizione si trova Lu0§0C0mun3 nella medesima categoria di Paolo?? (scritto male tanto per non fargli un piacere con una citazione...)
Stranamente non compare luogocomune che a mio avviso è il miglior sito di informazione seria e ponderata, specie sull'11 settembre.
Un sito di esperti di comprovata onestà intellettuale e perizia. Un sito sicuramente gestito in maniera democratica, quasi anarchica, in cui viene data voce anche agli utenti totalmente in disaccordo. Un grande sito
Non compare anche un certo blog che ha scalzato Paolo nell'ultimo Macchianera Award (e che a mio modesto parere non meritava di vincere) come miglior blog tecnico - divulgativo.
L'ho seguito per un pò, poi visto che scrive solo c.....e, non l'ho più fatto.
Complimenti Paolo.

Eppure non capisco una cosa: un blog può essere posizionato in più classifiche? Guardo per esempio il blog posizionato sopra questo: si trova pure nella classifica politica (dove dovrebbe essere perché parla quasi esclusivamente male del Premier) al terzo posto.
Congratulazioni Paolo!
L'unica cosa che manca a questo blog è un troll degno di questo nome, Dio-gene è veramente patetico.

Terenzio dove sei?
Stranamente non compare luogocomune che a mio avviso è il miglior sito di informazione seria e ponderata, specie sull'11 settembre.

*YAWN*

Dio-gene, piantala, abbiamo capito che sei un troll dagli altri thread. Non è divertente e non è neanche fatto con sottigliezza. Allenati un po' di più. Ma non qui, grazie!
Refuso: potrebbeto?
Refuso sistemato, grazie!
Prego. Davvero complimenti per il risultato. A quando lo champagnino per il primo posto?
A me sembra veramente ironico :)
Ah, quello in ventesima posizione deve essere fikissimo eh ;)
complimenti Paolo!
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mi meraviglia Metilparaben così in alto, l'ho seguito per un po' e alla lunga l'ho trovato stucchevole. Qualcuno più costante di me sa come è andata a finire la storia degli "obiettori del pelo"?
Complimenti. Scontati, ma adesso iniziano i saldi (scusa la freddura). Comunque, meritati.
Uhm... io col mio blog Migliora Torino! sono 1555esimo nella classifica generale... Mi sembra incredibile di essere distante solo circa 1500 posti dal (per me) miglior blog italiano (che dovrebbe diventare quotidiano on-line con tanto di redazione): Il Disinformatico è settimo.

=D

Complimenti Paolo!

PS Blogger t'ho fregato, questo è spam :D
E il blog di Grillo che fine ha fatto?
@theDRaKKaR:
Uhm... io col mio blog Migliora Torino! sono 1555esimo nella classifica generale...

Complimenti, io sono al 13975° :-)
Ho notato che il primo e il quarto della classifica qui sopra appartengono alla stessa persona, stando a quanto dice il Whois dei domini.

Anche lui è un sockpuppetaro! :-D

Poi noto con ovvove che in classifica generale i nemici delle cisterne, pur in precipitosa discesa, sono in posizione 118 (numero molto appropriato) ovvero due posti sopra Keplero.

@blacktux90:
Grillo è primo della categoria "Politica" e secondo dopo "Il Post" in classifica generale.
Complimenti Paolo, anche se meriti di più.
Peccato che il blog di WeWee non sia in classifica :-(
Interessante, c'è anche una categoria "Birra" ! :D
WeWee (MedBunker) è in classifica sotto la voce "salute".
Sono andato a controllare mentre pranzavo; ora non posso darti maggiori informazioni.
WeWee (MedBunker) è in classifica sotto la voce "salute".

Undicesimo posto in discesa, continuo a dire peccato.
Interessante, c'è anche una categoria "Birra" ! :D

Beh, se c'è quella "Vino", perché no :-)
Complimentissimi Paolo!

Un solo commento: dando un'occhiata distratta agli altri classificati non mi sembra che questo blog c'azzecchi molto con gli altri. Anche perché ne ho visti un paio e fanno davvero rabbrividire per faziosità e stupidate varie sparse in giro...
@stecap:
Un solo commento: dando un'occhiata distratta agli altri classificati non mi sembra che questo blog c'azzecchi molto con gli altri.

Forse alcuni andrebbero messi nella categoria "Politica".
Undicesimo posto in discesa, continuo a dire peccato.

E lo ribadisco anch'io: peccato!
Guardando i blog che lo precedono risulta evidente che la fuffa paga più della serietà, e questo accresce i meriti di WeWee.
E non solo nella sua categoria, vedi ad esempio i blog che precedono il Disinformatico...
Per Skeptic

Guardando i blog che lo precedono risulta evidente che la fuffa paga più della serietà, e questo accresce i meriti di WeWee.

Negli anni Settanta, quando era un fenomeno ancora contenuto, comparivano in tv astrologi messi a confronto con Margherita Hack, già all'epoca una delle più famose astrofisiche in Italia. Benché dati ufficiali non ve ne fossero, tutti dicevano che l'astrologo o l'astrologa di turno guadagnava di più di Margherita Hack.

Oggi potrebbe essere un po' cambiato, in Italia ci sono più astrologi che bidelli nelle scuole e nelle università, è chiaro che non tutti possono arricchirsi.
Anch'io sono andato a vedere per un po' di tempo il blog che ha vinto il Macchianera BlogAwards 2010 nella categoria "Miglior blog tecnico-divulgativo". Per quanto mi riguarda non c'è paragone, a nessun livello, col Disinformatico: non ci sono praticamente più tornato. Non mi interessa tessere le lodi di Paolo Attivissimo (anche se le merita) e non nego che il sopracitato blog di AB abbia dei pregi, ma non ho sinceramente capito come abbia fatto a vincere nel confronto diretto. Qualcuno si è coalizzato contro?
@atollo299
...ma non ho sinceramente capito come abbia fatto a vincere nel confronto diretto.Qualcuno si è coalizzato contro?
Evitiamo il complottismo grazie.
Semplicemente nei premi dati mediante voto popolare capita abbastanza spesso che ci siano risultati bislacchi: mai sentito parlare di "Italia amore mio"?.
Piuttosto mi chiedo come ha fatto tal Roberto Morini (ammesso che tale personaggio esista davvero e non sia una burla) a vincere il Perlone d'oro.
"Piuttosto mi chiedo come ha fatto tal Roberto Morini (ammesso che tale personaggio esista davvero e non sia una burla) a vincere il Perlone d'oro."

Beh, uno che sostiene nel 2010 che la Terra non gira... :D
"Piuttosto mi chiedo come ha fatto tal Roberto Morini (ammesso che tale personaggio esista davvero e non sia una burla) a vincere il Perlone d'oro."

Beh, uno che sostiene nel 2010 che la Terra non gira... :D


Sì, ma, sempre ammesso che esista, non è nessuno, tanto è vero che non si sa neppure dove consegnargli il premio. Con tutti i guru del signoraggio, delle scie chimiche, delle medicine alternative (e dell'inside job dell'11/9 che pensavo fosse passato di moda, senonché ieri sera mi son sentito dire che il buco nel pentagono è troppo piccolo, arrrgh), che infestano internet e la tv si va a votare per un innocuo citrullo?
Tu stesso hai scritto "Evitiamo il complottismo,grazie", allora non possiamo che notare che il popolo sovrano si è liberamente espresso, forse stanco dei guru ed alla ricerca di nuovi citrulli :)
@marcov:
Piuttosto mi chiedo come ha fatto tal Roberto Morini (ammesso che tale personaggio esista davvero e non sia una burla) a vincere il Perlone d'oro.

Il fatto stesso che ci si possa chiedere se il personaggio non sia una burla lo rende un ottimo candidato al Perlone.
Mi dispiace invece constatare che Ecoblog sia addirittura ottavo. Lo conosco e, a prescindere di cio' che si pensa dell'ecologia, trovo sia spesso malfatto per incompetenza (quando va bene) o per propaganda

L'ho giusto citato qui... casualmente, tra gli esempi cattivi... che combinazione!

p.s. Complimenti Paolo!!!